sabato 30 ottobre 2010

Concerto Sandro Gibellini trio + Workshop di chitarra di Gibellini

Venerdì 12 novembre, in doppio set alle ore 21 e alle ore 22:30, tornano presso
l'Enoteca del Jazz De Astis di Molfetta alcuni tra i maggiori protagonisti del
jazz italiano e internazionale. Sandro Gibellini, chitarrista, suonerà in trio
con Aldo Zunino al contrabbasso e Alfred Kramer alla batteria. Si tratta di una
delle formazioni chitarristiche più importanti della scena jazz nazionale. Non
solo per la sua longevità (la prima uscita discografica risale al 1990) ma
anche per il perfetto interplay tra i musicisti, nonchè per la ricerca sempre
rinnovata di materiale ancora poco esplorato.

SANDRO GIBELLINI è uno dei più stimati e innovativi chitarristi jazz italiani
per la sua versatilità stilistica, per la raffinata tecnica e per l'
originalità del sound che esercita esteticamente influenzando le nuove
generazioni di artisti. Ha suonato con: Gerry Mulligan,Lee Konitz,Kenny Baron,J.
Owens,J.Woodie e, tra gli italiani, con Basso, Rava, Urbani, Cazzola, Tonolo,
Fresu, Cafiso, Bosso, Gatto, Rea, Tavolazz,i oltre che con stelle del pop come
Mina.Dal 1984 al '91 è stato membro della Big Band della Rai di Milano.
Successivamente è stato ospite in varie edizioni di Umbria Jazz e in
prestigiosi Festival in Europa e Stati Uniti. Come insegnante, tiene diversi
seminari in prestigiosi conservatori e accademie del jazz.

ALDO ZUNINO, contrabbassista, è da sempre alla corte dei compositori jazz di
elevata caratura artistica come:Benny Golson,Cedar Walton,Kenny Burrel,Clark
Terry,Joe Chambers,Lester Bowie e, in Italia, Rava,Bagnoli,Fresu,Bosso. Dal
2004 al 2007 ha suonato nel quartetto di Francesco Cafiso e Sandro Gibellini,
formazione che ha fatto tournée in tutto il mondo con concerti nei più
prestigiosi e celebri teatri,festival e jazz-club (tra questi il Birdland di
New York,il Ronnie Scott's di Londra,il New Morning e il Sunset di Parigi).Con
Cafiso ha inciso tre dischi di notevole successo planetario.

ALFRED KRAMER, batterista, ha alle spalle una carriera costellata di
collaborazioni con i più celebri musicisti della storia del jazz: Chet Baker,
Joe Lovano,Benny Bailey,Steve Lacy, Miroslav Vitus,Phil Woods, Tonolo, Rava,
Pierannunzi, L.Dalla, G. Mirabassi. Artista dalla raffinata sensibilità
musicale e dalle spiaccate doti tecniche, si connota di uno stile capace di
creare atmosfere aperte grazie alle quali i musicisti possono in totale libertà
giocare sull'interplay e contemporaneamente applicare in maniera ottimale la
loro tecnica.

Inoltre, sabato 13 Novembre alle ore 15.30 presso la sede dell'Enoteca Sandro
Gibellini terrà un workshop di chitarra aperto a chitarristi di ogni età ma
anche a uditori ed appassionati, previo versamento di una quota di
partecipazione. Domande di iscrizione, costi e regolamento del workshop sono
disponibili presso l'Enoteca del Jazz De Astis ma anche sulle pagine facebook
(EnotecaJazz De Astis) e myspace (www.myspace.com/enotecadeljazzdeastis) dell'
Enoteca.


I GRANDI DEL JAZZ:
SANDRO GIBELLINI TRIO
Sandro Gibellini - Chitarra
Aldo Zunino - Contrabbasso
Alfred Kramer - Batteria

Ingresso euro 12,00

VENERDI 12 NOVEMBRE
Ore 21. I° set / 22.30 II° set
ENOTECA DEL JAZZ-De Astis
Via Ten.Fiorino, 50
Molfetta (BA)
Prenotazioni 347 8126389/349 1917493
Prevendite: Clinic Music Store, Via Rattazzi 39, Molfetta. Tel.: 080
3977613

Comunicato stampa: Mobilitazione Abolizionista a Caserta

Mobilitazione Abolizionista a Caserta
 
Domani 31 Ottobre dalle 10.30 alle 14.00 a Caserta sarà possibile aderire all' "Appello per l'abolizione dell'Ergastolo" firmando la petizione del Coordinamento "Mai Dire Mai" da presentare al Parlamento Europeo. La petizione sarà diffusa e sostenuta dall' Associazione Luca Coscioni Caserta  e dall'Associazione radicale "Legalità e Trasparenza". Al banchetto saranno presenti Domenico Letizia, segretario dell' Associazione Coscioni di Caserta, libertario e convinto abolizionista e Gianroberto  Zampella tesoriere della Coscioni Caserta e attivista ambientalista del Casertano. Domenico Letizia invita tutte le forze liberali, libertarie e radicali a partecipare, che sia una giornata di raccolta firme e di discussione, si faccia chiarezza sull'ergastolo in Italia e si discuta di 41bis. L'invito è quello di aderire numerosi, invitando il comune di Caserta a promuovere una delibera di solidarietà in cui si aderisca a questa campagna europea per l'abolizione dell'ergastolo, strumento punitivo e contro i tutti i principi della libertà individuale e dell'etica umana.

--
Radicali Caserta
Via Cesare Battisti,69
81100 - Caserta 
 
mobile: +39 340 582 81 85
mail: info@radicalicaserta.com
web: www.radicalicaserta.com
skipe: radicali.caserta  
facebook: www.facebook.com/radicalicaserta
www.facebook.com/casertaradicale
www.facebook.com/coscionicaserta
                         
 


Comunicato stampa / Be_RossoCinabro

Gentie collega,
in allegato le invio comunicato/invito prossima mostra collettiva 'Be_RossoCinabro'.
Con cortese preghiera di pubblicazione

Cordialmente
Tomaso Costa
Ufficio stampa
RossoCinabro




--
Galleria
RossoCinabro
Via Raffaele Cadorna, 28
00187 Roma
tel. 06-60658125
aperto da lunedì a venerdì 12-19

Showroom
Piazza Giuseppe Mazzini, 6
00018 Palombara Sabina (RM)
tel. 334-3422616

Ufficio Amministrativo
Via Luigi Borsari 12
00122 Roma


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Stampare questo documento solo se davvero necessario: per ogni Kg di
carta che si evita di stampare si riducono 1,7 Kg di emissioni di CO2
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Il contenuto del presente messaggio e degli eventuali suoi allegati è riservato solo al destinatario e può contenere materiale confidenziale. Qualunque modifica, inoltro, distribuzione o altro utilizzo delle informazioni contenute non è consentita. Saremmo grati a chi avesse ricevuto questo messaggio per errore se, via e-mail, ce lo segnalasse e se lo cancellasse.

The informations transmitted are intended only for the person or entity to which it's addressed and may contain confidential material. Any review, re-transmission, dissemination or the use of, or taking of any action in reliance upon this information by persons or entities other than the intended recipient is not permitted. If you receive this in error please contact the sender and delete the material from the computer.

Avvertenza, decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 codice in materia di protezione dati personali. La informiamo che abbiamo reperito la sua e-mail da elenchi, servizi, disponibili in internet, o da e-mail che l'hanno resa pubblica. I suoi dati acquisiti, conservati, trattati nel rispetto del decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003. La preghiamo qualora non volesse più ricevere il nostro materiale, di rispondere all'e-mail artisti.rossocinabro@gmail.com con oggetto cancellatemi.

EcoArt Project in Ecomondo - COMUNICATO STAMPA

Se non vedi correttamente questa mail clicca qui | Having trouble viewing this email? Click here

EcoArtProject
 
 

VENERDI', 30 Ottobre 2010

italiano

COMUNICATO STAMPA

EcoArt Project a Ecomondo con l'iniziativa "EcoBrain"

 

ECOBRAIN: immaginazione, pensiero, stimolo di energie

a cura di Martina Cavallarin

 

Presso la Fiera di Rimini, dal 3 al 6 novembre 2010 si svolge Ecomondo, 14a Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile. Ecomondo � la pi� importante fiera sulle tecnologie verdi e nuovi stili di vita, luogo d�incontro privilegiato tra l�industria dell�ambiente e della sostenibilit� e gli stake holders istituzionali, associazioni di categoria, Pubblica Amministrazione, ONG, e tutte le tipologie d�industria e di produzione di beni.

 

La piattaforma culturale EcoArt Project presenta nel prestigioso ambito di Ecomondo un grande intervento di arte contemporanea, dal titolo �EcoBrain�, curato dal critico d�arte Martina Cavallarin, un luogo dell�immaginazione, del pensiero e di stimolo d�energie.

 

EcoBrain, allestita negli ottocento metri quadri del padiglione B4, � un�esposizione collettiva nel segno dell�etica, dell�energetica e dell�ecosostenibilit�. E' un accumulo studiato di opere di videoarte, fotografia, scultura e installazioni ambientali create con linguaggi, codici e materiali aderenti ai temi del sociale e delle bio-diversit�.

 

Vi aspettiamo ad Ecomondo - Rimini Fiera - dal 3 al 6 novembre al Padiglione B4.

 

Visita la scheda EcoArt Project sul sito Ecomondo: clicca qui.

 

Scarica il Press Kit con il comunicato stampa e le immagini in alta risoluzione delle opere.

 
 
ECOARTPROJECT.ORG
 

FRIDAY, 30 October 2010

english

PRESS RELEASE

EcoArt Project at Ecomondo presents "EcoBrain"

 

ECOBRAIN: imagination, thought, energy stimulation.

a cura di Martina Cavallarin

 

At the Fiera di Rimini, 3 to 6 November 2010 takes place Ecomondo, 14th International Trade Fair
of Material & Energy Recovery and Sustainable Development. Ecomondo is the most important business exhibition on green technology and new lifestyles, meeting place between industry and environmental sustainability and institutional stake holders, trade associations, government, NGOs, and all types of industry and production of goods.

 

The cultural platform EcoArt Project presents in the prestigious event of Ecomondo a major project of contemporary art, entitled "EcoBrain", curated by art critic Martina Cavallarin, a place of imagination, thought and
stimulation of energy.

 

EcoBrain, held in eight hundred meters square in Hall B4, is a group exhibition in the name of
ethics, energetics and ecological sustainability. It is an accumulation of artworks of video art, photography, sculpture and environmental installations created with studied languages, codes and materials belonging to the themes of social and bio-diversity.

 

We look forward to see you in Ecomondo, Rimini Fiera, from the 3rd to the 6th of Nov, Hall B4.

 

Please visit the EcoArt Project page on Ecomondo website: click here.

 

Download the Press Kit with the press release and the high resolution photos of the artworks.

 
 
ECOARTPROJECT.ORG
 
Sponsor Fortunato Productions Zerotecnica Ecomondo Enea Web TV Insideart Kaspersky Lab Acea

EcoArt Project info@ecoartproject.org - Ufficio stampa: press@fortunatoproductions.com

Powered By Fortunato Productions

  



--
To unsubscribe your email from our newsletter /Per cancellare il tuo indirizzo dalla nostra newsletter, this link

To update your preferences /Per aggiornare le tue preferenze, this link
Forward this message to someone / Inoltra questo messaggio a qualcuno, this link

SEGNALAZIONE

SEGNALAZIONE

QUELLO CHE NON SI DICE.

Esame e concorso avvocati, magistrati e notai: abilitazione col trucco. Tracce conosciute e compiti copiati o non corretti.

Inchiesta esclusiva video su http://www.youtube.com/watch?v=RsT6rwG9lNE e testuale su http://www.controtuttelemafie.it/testimonianze%20concorsi%20pubblici.htm

Grazie dell'attenzione.

Presidente Dr Antonio Giangrande – ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE

099.9708396 – 328.9163996  

www.controtuttelemafie.it

www.telewebitalia.eu

 

comunicato stampa PEPI MORGIA DIRETTIVO CREATIVO DI RADIO 103

Grande novità per Radio 103:

Pepi Morgia direttore creativo

 

E’ Pepi Morgia, regista e light designer di fama internazionale, il direttore creativo di Radio 103, l’emittente radiofonica che ieri sera (venerdì 29 settembre), all’Internet Cafè di piazza Colombo di Sanremo, ha presentato il nuovo palinsesto.

 

Radio 103, che vanta tra le sue caratteristiche sia quella di radio locale che quelle più tipiche dei grandi network, fa parte di un gruppo radiofonico diffuso su Liguria e Piemonte e ora avrà una marcia in più: l’apporto creativo di Pepi.

 

Presentato dall’editore di Radio 103, l’arch. Massimo Cremieux, dal direttore responsabile Mario Piccioni e dal direttore artistico Marco Jorio, Morgia ha raccontato come intende concretizzare il suo lavoro, ponendo grande attenzione alle realtà musicali e artistiche presenti su tutto il territorio nazionale, con un occhio rivolto anche ad eventi diversi ed originali.

 

Desidero ideare progetti speciali – ha detto Pepi- che abbiano grande interesse e risonanza. Eventi esclusivi, che spazino dalla musica, allo spettacolo, ai viaggi, all’amore per gli animali. Insomma, programmi di qualità che sappiano interessare tutti gli ascoltatori di Radio 103”.

 

E aggiunge: “Il primo grande progetto, riguarda la presenza, in diretta, di Radio 103 al Premio Tenco che si svolgerà dall’11 al 13 novembre al Teatro Ariston. La radio avrà una postazione dove io intervisterò, in diretta, gli artisti ospiti della rassegna. Il secondo grande appuntamento è previsto in occasione del Festival”.

 

E un “assaggio” di questi progetti si può già gustare ogni giovedì mattina, dalle ore 11 alle 12, in Backstage, una rubrica ideata proprio da Pepi Morgia in cui vengono ospitati grandissimi personaggi della musica italiana e dello spettacolo e dove Pepi racconta, stimolato da Giusy di Martino, anche curiosità e gossip.

 

In Backstage, che si trova all’interno del programma “Una splendida giornata”, sono già intervenuti Vittorio De Scalzi (New Trolls), Francesco Baccini, Alberto Fortis, Denny Mendez, Filippo Graziani, Massimo Cotto, Matia Bazar e Monia Russo.

 

E ieri sera, Pepi ha voluto fare un regalo a tutti i presenti alla festa di Radio 103, invitando proprio Monia Russo ad esibirsi.

 

Grandi applausi, dunque, e grande musica per una radio che ora potrà contare su un professionista della musica e dello spettacolo quale Pepi Morgia.

 

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5576 (20101029) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it

La class action dell'Antitrust....

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/class+action+dell+antitrust_18307.php
---------------------


La class action dell'Antitrust....

Firenze, 30 Ottobre 2010. Per accelerare i pagamenti della pubbliche amministrazioni l'Antitrust dovrebbe poter attivare class action contro quelle che ritardano le erogazioni. Lo ha chiesto il presidente Antonio Catricala' nel corso del convegno dei giovani di Confindustria, sottolineando che questo sarebbe una via praticabile per attuare concretamente la direttiva Ue che impone il termine di 30 giorni per i pagamenti.
'Dateci la possibilita' -ha detto- di attivare la class action contro le pubbliche amministrazioni che non pagano, con la rimozione del dirigente che ritarda il pagamento'.
Complimenti al presidente dell'Antitrust che, al pari dei piu' disinformati gazzettisti o associazioni, auspica l'uso della class action come se lui vivesse negli Usa e non in quel Paese in cui la class action, allo stato, e' solo una chimera.
Il presidente Catricala' si e' messo ala pari di chi declama l'uso dell'azione giudiziaria collettiva solo come specchietto delle allodole: abituati ad usare quasi esclusivamente termini superlativi e parossistici per aggettivare fatti e circostanze si' che tutto abbia sempre l'aspetto di straordinario ed estremo (e -secondo loro- "vendere meglio" il proprio prodotto), quando intuiscono che per far valer le proprie ragioni c'e' solo il ricorso giudiziario... ecco che avocano la mitica class action, quasi sempre quando questa azione giudiziaria non e' possibile che sia utilizzata.
Ma fintanto che lo fanno gazzettisti ed associazioni, pur se disdicevole, queste ultime rientrano in quel diffuso clima di urlatori che concepiscono la comunicazione civica quasi esclusivamente come un "rutto continuo"... ma se lo fa il presidente della piu' importante autorita' che sovrintende al passaggio al mercato libero e concorrenziale, la cosa ci preoccupa per due motivi:
1 – Catricala' parla cosi' perche' non conosce come funziona la class action alla matriciana approvata in Italia... il presidente dell'Antitrust che non sa...;
2 – parla cosi' perche' anche lui usa il metodo di gazzettisti e associazioni urlatrici, anche se in modo raffinato: infatti Catricala' precisa "Dateci la possibilita' di attivare la class action contro le pubbliche amministrazioni"... quindi forse sa che la legge non prevede questo tipo di class action e usa quest'ultima, visto che parla ad un convegno di Confindustria, come spauracchio (pur se finto) contro la Pubblica Amministrazione che paga le aziende fornitrici con tempi jurassici e, soprattutto, per invogliarsi chi lo sta ascoltando e strappare applausi e consensi.
Povera class action... che per ora continua a restare nei film americani con John Travolta e Julia Roberts.

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Su Blog Immobiliare nuovi interessanti approfondimenti sul mondo degli immobili.

Blog Immobiliare è il sito dedicato a tutti gli appassionati del mondo degli immobili. Sul blog vengono inserite le più importanti novità sul mondo immobiliare e gli approfondimenti per rimanere sempre aggiornati. Tramite le quattro sezioni del sito è possibile scegliere l'area di interesse e consultare gli articoli dedicati alle novità dal mondo immobiliare, informazioni sull'acquisto e vendita degli immobili, sul mondo degli affitti o su come intraprendere la carriera immobiliare.
Gli ultimi aggiornamenti di Blog Immobiliare hanno visto tante novità, tutte di notevole interesse. Un articolo fa chiarezza sull'accollo del mutuo, che libera il debitore che ha originato un debito dal peso di onorare alle dovute scadenze il debito stesso. Un ulteriore approfondimento è stato poi dedicato alla questione del pignoramento e su come fare per evitarlo e come contestarlo.  Altro tema importante trattato da Blog Immobiliare è quello delle aste giudiziarie. In sostanza viene fatta luce sul perché un immobile viene venduto  tramite le aste giudiziarie e sulle modalità di partecipazione ad un'asta . Discorso a parte merita l'articolo dedicato al franchising. In questo post attraverso un'esauriente intervista, Blog Immobiliare offre una panoramica a 360 gradi sul franchising, di cosa sia, della regolamentazione esistente in Italia e di tutti i vantaggi che ne possono derivare dall'apertura di un franchising immobiliare.


Blog Immobiliare
blog.mondoimmobiliare@gmail.com

COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA
 
HALLOWEEN. GERVASI “RITO D’IMPORTAZIONE, MEGLIO RISCOPRIRE LE NOSTRE TRADIZIONI LOCALI”
 
Montesilvano, 30 ottobre 2010 – E’ iniziato il conto alla rovescia per la festa di Halloween, quella che viene comunemente definita la festa più macabra dell’anno. Interviene Vittorio Gervasi, già assessore alla cultura ed alla famiglia del Comune di Montesilvano dichiarando:<<Streghe, zombie, fantasmi e clima horror sono in programma per quella che ritengo sia una delle peggiori feste d'importazione. La finalità è evidentemente commerciale ma purtroppo non solo, dato che finisce per dare risalto al mondo dell'esoterismo e dell'occultismo. Credo che ai nostri figli possiamo offrire di meglio, traendo spunto dalle nostre tradizioni locali ricche di storie, usi e consuetudini secolari che rappresentano un autentico giacimento culturale e fonte inesauribile di spunti educativi. 
Una festa macabra come quella di Halloween quali elementi positivi può offrire ? Non siamo già saturi di messaggi negativi? L’intelligenza dei nostri ragazzi merita di più. Del resto – conclude Gervasi – il simbolo è proprio una zucca vuota>>.
 

Vittorio Gervasi
Tel: 336820138
 

--
http://vittoriogervasi.myblog.it
________________________________________________________________________________________________________________
Questo messaggio è stato inviato nel rispetto della normativa europea sulla protezione dei dati personali, accolta dal Garante (http://www.garanteprivacy.it ).

Qualora aveste ricevuto questa comunicazione per errore, vi invitiamo a segnalarci l’accaduto, in modo da permetterci di rimuovere immediatamente il vostro indirizzo e-mail dal nostro database. Sarà sufficiente inviare un e-mail all’indirizzo vittorio.gervasi@email.it e scrivere “CANCELLATEMI” nell’oggetto.


venerdì 29 ottobre 2010

comunicato

Venerdì 12 novembre, in doppio set alle ore 21 e alle ore 22, tornano presso l'
Enoteca del Jazz De Astis di Molfetta alcuni tra i maggiori protagonisti del
jazz italiano e internazionale. Sandro Gibellini, chitarrista, suonerà in trio
con Aldo Zunino al contrabbasso e Alfred Kramer alla batteria. Si tratta di una
delle formazioni chitarristiche più importanti della scena jazz nazionale. Non
solo per la sua longevità (la prima uscita discografica risale al 1990) ma
anche per il perfetto interplay tra i musicisti, nonchè per la ricerca sempre
rinnovata di materiale ancora poco esplorato.

SANDRO GIBELLINI è uno dei più stimati e innovativi chitarristi jazz italiani
per la sua versatilità stilistica, per la raffinata tecnica e per l'
originalità del sound che esercita esteticamente influenzando le nuove
generazioni di artisti. Ha suonato con: Gerry Mulligan,Lee Konitz,Kenny Baron,J.
Owens,J.Woodie e, tra gli italiani, con Basso, Rava, Urbani, Cazzola, Tonolo,
Fresu, Cafiso, Bosso, Gatto, Rea, Tavolazz,i oltre che con stelle del pop come
Mina.Dal 1984 al '91 è stato membro della Big Band della Rai di Milano.
Successivamente è stato ospite in varie edizioni di Umbria Jazz e in
prestigiosi Festival in Europa e Stati Uniti. Come insegnante, tiene diversi
seminari in prestigiosi conservatori e accademie del jazz.

ALDO ZUNINO, contrabbassista, è da sempre alla corte dei compositori jazz di
elevata caratura artistica come:Benny Golson,Cedar Walton,Kenny Burrel,Clark
Terry,Joe Chambers,Lester Bowie e, in Italia, Rava,Bagnoli,Fresu,Bosso. Dal
2004 al 2007 ha suonato nel quartetto di Francesco Cafiso e Sandro Gibellini,
formazione che ha fatto tournée in tutto il mondo con concerti nei più
prestigiosi e celebri teatri,festival e jazz-club (tra questi il Birdland di
New York,il Ronnie Scott's di Londra,il New Morning e il Sunset di Parigi).Con
Cafiso ha inciso tre dischi di notevole successo planetario.

ALFRED KRAMER, batterista, ha alle spalle una carriera costellata di
collaborazioni con i più celebri musicisti della storia del jazz: Chet Baker,
Joe Lovano,Benny Bailey,Steve Lacy, Miroslav Vitus,Phil Woods, Tonolo, Rava,
Pierannunzi, L.Dalla, G. Mirabassi. Artista dalla raffinata sensibilità
musicale e dalle spiaccate doti tecniche, si connota di uno stile capace di
creare atmosfere aperte grazie alle quali i musicisti possono in totale libertà
giocare sull'interplay e contemporaneamente applicare in maniera ottimale la
loro tecnica.

I GRANDI DEL JAZZ:
SANDRO GIBELLINI TRIO
Sandro Gibellini - Chitarra
Aldo Zunino - Contrabbasso
Alfred Kramer - Batteria

Ingresso euro 12,00

VENERDI 12 NOVEMBRE
Ore 21. I° set / 22. II° set
ENOTECA DEL JAZZ-De Astis
Via Ten.Fiorino, 50
Molfetta (BA)
Prenotazioni 347 8126389/349 1917493
Prevendite: Clinic Music Store, Via Rattazzi 39, Molfetta. Tel.: 080
3977613

Convegno Cifa Onlus a Roma: 30 anni di adozione internazionale. 4 Novembre 2010

In occasione del trentennale del Cifa, rappresentanti del mondo politico, istituzionale e dell’associazionismo si incontreranno giovedì 4 novembre a Roma per fare il punto sui cambiamenti dell’istituto dell’adozione internazionale negli ultimi 30 anni.

Come è cambiata l’adozione internazionale in questi ultimi anni? Come è cambiato l’approccio dei futuri genitori adottivi, l’accesso alle adozioni e le leggi in materia? Quali sono oggi i paesi di provenienza dei minori? A queste e ad altre domande cercheranno di rispondere giovedì 4 novembre, dalle ore 9.30 alle 14.00, presso la Sala Conferenze di Palazzo Marini, via del Pozzetto 105 (Camera dei Deputati), esponenti autorevoli del Governo, delle Istituzioni, del mondo politico, dei servizi sociali e dell’associazionismo.

Interveranno il Presidente del Cifa, Gianfranco Arnoletti, l’on. Alessandra Mussolini, presidente della Commissione Bicamerale per l’Infanzia, Simonetta Matone, Capo Gabinetto del Ministero per le Pari Opportunità, Daniela Bacchetta, Vice Presidente della Commissione per le Adozioni Internazionali, Melita Cavallo, Presidente del Tribunale per i Minori di Roma, Leonardo Luzzatto, Psicologo Dirigente ASL RMB, Marco Scarpati, Direttore Cooperazione Internazionale Cifa Onlus. Il dibattito sarà moderato da Danila Bonito, inviata del TG1.

Sarà un’occasione per ripercorrere le tappe fondamentali dell’adozione internazionale, partendo proprio dalla storia del Cifa, uno degli enti storici e tra i primi per numero di adozioni internazionali effettuate.

Nel corso dell’incontro sarà proiettato lo speciale Tv7 “I bambini della Cambogia” realizzato da Danila Bonito, la quale racconterà al pubblico l’esperienza della sua recente missione in Cambogia.

--------------------------------------------------

Cifa Onlus è un’organizzazione non governativa nata nel 1980, impegnata a tutelare i diritti fondamentali dei bambini del mondo, così come sancito dalla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia, con gli strumenti della cooperazione allo sviluppo, dell’adozione internazionale e della promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Cifa Onlus
Via Ugo Foscolo 3, 10126 Torino - tel. 011 4344133
info@cifaong.it - www.cifaong.it

Qui n’a pas son Minotaure? di Maurizio Tiberti

Comunicato stampa con preghiera di pubblicazione

Qui n'a pas son Minotaure?
Mostra personale di arte contemporanea di Maurizio Tiberti nel Foyer del Colosse
o Nuovo Teatro dal 9 al 14 novembre 2010 ore 19.00 – 24.00. Vernissage: martedì
9 novembre 2010, ore 19.30.
Via Capo d'Africa 29/a Roma – 00184

Info 06.7004932 – 339.2355882
www.mauriziotiberti.it
In allegato nota critica e una foto di alcune istallazioni.

Pensieri armoniosi

Anna Giannandrea

Riparare le buche dei marciapiedi - vignetta

Riparare le buche dei marciapiedi
Firenze, 29 ottobre 2010. Ecco la vignetta di Joshua held
http://www.aduc.it/vignetta/riparare+buche+dei+marciapiedi_18305.php

6-30 novembre: Tina Maria Marongiu espone le sue Boxes al Noy Concept Restaurant & Cafè di Milano

6-30 novembre: Tina Maria Marongiu espone le sue Boxes al Noy Concept Restaurant & Cafè di Milano

Link per info sull'artista

Noy Concept Restaurant Café
via Soresina 4, Milano (zona Cso Vercelli)
www.noymilano.com
info@noymilano.com
tel: 0248110375
Aperto ogni giorno tranne il lunedì dalle 8 e 30 alle 1 e 30

Ingresso libero

FOTO HI RES DEL LOCALE
files.me.com/lorenzo.tiezzi/8yjuc0 (si scarica con un click)

Biografia artista

Nata a Cagliari vive e lavora da diversi anni a Roma. Cantautrice e Art-Counselor, si è affacciata nel mondo musicale ancora in giovanissima età in qualità di interprete. Ha realizzato diversi lavori discografici, prodotti da Paolo Dossena, con il nome "Cristina". per la "Polygram" e la "Virgin", tra questi, un album dal titolo "Contremano" distribuito in tutta Europa.  Un lavoro che è stato in vetta alle classifiche radiofoniche tedesche. Cantante della sigla della telenovela "Gli Emigranti" in onda per un anno sul canale "Italia Uno". Ha partecipato, in rappresentanza dell'Italia, ad una delle edizioni del "Festival Internazionale di Malta". Ha avuto ruolo di protagonista in un lavoro teatrale per l'ETI (Ente Teatrale Italiano), cimentandosi sia come attrice che come cantante insieme agli attori Valerio Isidori ed Emi Eco. Ha vissuto per un periodo in America dove ha seguito un corso di canto presso il "Golden Gate College" in Huntington Beach – California. Ha frequentato il CET (Università della Musica fondata e diretta da Giulio Rapetti in arte "Mogol"), in qualità di interprete. Con il nome d'arte "Tinamaria" ha partecipato, in veste di cantautrice sia per quanto riguarda la parte musicale che quella letteraria, al concorso "L'Altra Musica", organizzato dall'associazione "IMAIE", risultando una delle vincitrici. Nel Marzo 2004, partecipa, sempre con un suo brano musicale, accompagnata da un gruppo di musicisti cubani, alla Kermesse organizzata dall'AFI, tenutasi al "Radio Music Village" di Sanremo, in concomitanza con il festival. Nel 2005 "Tinamaria" partecipa al concorso "Gli Italiani nel Mondo" e con un suo brano inedito, "Madreterra", vince il premio della critica. Con la stessa canzone si esibisce, sempre ospite dell'AFI, sul palco del Radio Music Village. Nel 2007, grazie anche al contributo "IMAIE", Tinamaria ha realizzato, a l'Habana – Cuba e mixato e masterizzato in Italia (Top Studio di Roberto Benini – Savio), il suo cd"Dal Poetto al Malecòn"; messo in commercio con etichetta discografica Interbeat e distribuito dalla CNI (Compagnia Nuove Indie). I brani di "Tinamaria", arrangiati dallo straordinario flautista e compositore cubano "Josè Luis Cortes", acquisiscono maggiore espressione e forza. Il cd contiene dieci brani di cui uno in lingua sarda, due in lingua spagnola e i restanti in italiano. Tinamaria, con questo suo lavoro, apre una finestra di collegamento tra la sua musica e la musica cubana, creando una sorta di gemellaggio tra l'isola di Sardegna e l'isola di Cuba. Il 10 dicembre 2007, presso il Teatro Tor di Nona (Roma), con una performance, presenta ufficialmente alla stampa il cd che promuoverà successivamente attraverso canali radiofonici e televisivi e soprattutto attraverso i suoi concerti. Nel Luglio 2008 partecipa come ospite al premio Lunezia. 2009-2010 un master in Art-Counseling, attraverso il quale, Tinamaria, sperimenta tecniche artistiche tra le più svariate, che le aprono nuove frontiere e la portano oggi a collocarsi come artista multimediale.  Durante la sua performance, "Performance di un percorso Multimediale", Tinamaria, attraverso la sua musica, poesia, video-visual-poetry e oggetti di visual-poetry, esprime frammenti della sua creatività, offrendo al fruitore un viaggio nel suo mondo.  "...Tinamaria è un'artista poliedrica, proiettata verso spazi aperti e liberi da ogni genere di standardizzazione, conformismo e omologazione. ..." "...Rivolta alla curiosità, sempre attenta a cogliere aspetti casuali e non predeterminati, che generano, a loro volta, nuovi input artistici. ..." Tinamaria è una delle semifinaliste al premio Musicultura 2010. 2010 brano musicale in promozione "IMPOSSIBLE LOVE", ascoltabile su internet.


COS'E NOY CONCEPT RESTAURANT & CAFE'
Aperto ogni giorno tranne il lunedì dalle 8 e 30 alle 1 e 30, Noy è un concept basato su cucina italiana d'eccellenza a prezzi contenuti e su eventi che possano dare emozione. Live acustici, cabaret, mostre e performance d'arte. Tutto questo, con semplicità e in ambiente pensato per rilassare gli ospiti. In altre parole. Noy, you are welcome.



TINAMARIA MARONGIU
mostra personale
Milano
 6/30 novembre 2010



rappresentazioni statiche dell'Essere in costante divenire

//////// photo hi res: www. lorenzotiezzi.it

//////// Lorenzo Tiezzi   LTC   www.lorenzotiezzi.it

mobile +39 339 3433962
skype lorenzotiezzi
facebook lorenzotiezzicomunicazione
address x post via rep. argentina 114/d 25124 brescia (italy)





Ambulatorio Antiusura Onlus Roma: Lettera aperta al Direttore di La Repubblica, Ezio Mauro

Egregio Direttore Ezio Mauro,
ho letto la Vostra inchiesta 'Usura, negozi e tavoli verdi ecco come si ripulisce il denaro' pubblicata il giorno 20/10/2010 a firma di Massimo Lugli su Repubblica - Roma. Le scrivo a nome dell'Ambulatorio Antiusura Onlus di Roma, associazione attiva dal 1996 nell'assistenza alle vittime d'usura, per manifestarLe il nostro dissenso su quanto riportato relativamente ai dati con i quali si vuole definire il fenomeno usura.

Dichiarare che: "Almeno il 60 per cento dei clienti abituali degli strozzini è composto da giocatori incalliti" è una grave distorsione della realtà.

Chi è in contatto con gli usurati conosce la realtà di drammi ben più complessi che, lungi dall'essere derivati dal vizio, raccontano di storie normali. Di vite che non si discostano dalla quotidianità di ciascuno di noi. Relegare il rischio usura alla patologia compulsiva sortisce due risultati, entrambi deprecabili.

Il primo riguarda la sfera umana.
Qualora passasse l'idea che la grande maggioranza di chi fa ricorso all'usura si trova in quella particolare situazione a causa di scelte discutibili, nonché assolutamente evitabili, l'usurato verrebbe gravato di un ulteriore fardello: quello del pubblico biasimo, in una situazione psicologica già di per se stessa logorante. Fardello che andrebbe a influire sul pudore nel riconoscere la propria condizione e sulla ritrosia nella denuncia.
L'unica arma che abbiamo per arginare la criminalità, piccola od organizzata che sia, che prolifera nell'humus dell'usura, è proprio quella della denuncia da parte delle vittime. È lì che viene indirizzato ogni sforzo di un'associazione come la nostra che si batte al fianco dell'usurato. Ma l'ultima decisione spetta sempre alla vittima; e i dati delle questure non sono confortanti.

Il secondo rischio riguarda la percezione del fenomeno usura.
Tenersi lontani dalle sale da gioco, non rende immuni all'usura. La condizione di sovraindebitamento, spesso anticamera del ricorso al 'cravattaro', è una condizione sempre più frequente e, nella maggior parte dei casi, deriva da errori di valutazione di spesa, da pagamenti imprevisti e irrinunciabili, da drammi familiari, da licenziamenti. Situazioni che fanno parte della vita di tutti e della realtà che ci circonda. Situazioni che, alle volte, vengono a combinarsi facendo inesorabilmente saltare un bilancio familiare fino a ieri stabile.
Capire ciò, significa capire l'entità e il rischio di un fenomeno in preoccupante espansione e tenere alta la guardia lì dove ce n'è bisogno.

Quelle che gli utenti dell'Ambulatorio Antiusura ci hanno raccontato nei nostri quattordici anni di attività sono storie di famiglie, di donne e uomini di tutto rispetto. Più credibile, per le nostre osservazioni, potrebbe essere la frase: "Almeno il 60 per cento dei giocatori incalliti sono clienti abituali degli strozzini".

Dare risalto mediatico diffuso al problema è un ausilio indispensabile nella campagna contro l'usura. Inquadrare il fenomeno nella giusta luce e dargli il giusto peso è necessario affinché cittadini e istituzioni abbiano ben definiti i contorni di ciò di fronte a cui si trovano.

Certo della Sua attenzione colgo l'occasione per salutarLa cordialmente.

Avv. Luigi Ciatti
Presidente dell'Ambulatorio Antiusura Onlus Roma
www.ambulatorioantiusura.it

Fakuma, la fiera internazionale per la lavorazione delle materie plastiche

Fakuma è una delle più importanti fiere a livello europeo, e probabilmente anche mondiale, per quello che riguarda il settore della lavorazione delle materie plastiche.

L'ultima edizione di Fakuma si è svolta nel 2009, e le ditte materie plastiche aspettano già con trepidazione la prossima edizione, che avrà luogo, come sempre, nei quartieri fieristici di Friedrichshafen, in Germania, dal 18 al 22 ottobre 2011.

L'ultima edizione della fiera è stata particolarmente importante non solo in quanto ha coinciso con il ventesimo compleanno dell'evento, ma anche per il successo che è riuscita ad ottenere nonostante il periodo di crisi che anche questo settore, come tanti altri negli ultimi anni, sta attraversando. I riscontri, infatti, sono stati estremamente positivi da parte dei visitatori, come pure degli espositori, che non hanno esitato a definire Fakuma come il motore economico di questo settore industriale. Anche gli espositori più scettici, quelli che si erano presentati alla fiera senza troppe aspettative, proprio a causa del difficile momento storico che stiamo attraversando, sono riusciti a concludere qualcosa di buono e hanno dunque dovuto ricredersi. In generale, possiamo però dire che la tendenza registratasi al Fakuma 2009 non è stata quella di una certa rassegnazione per il presente, bensì di un atteggiamento propositivo, volto a tracciare la strada già da ora per raggiungere, nel minor tempo possibile, una maggiore produttività ed una maggiore efficienza.

Per capire il successo ottenuto dall'edizione 2009 della fiera basta dare un'occhiata ad alcuni dei suoi numeri: per quanto riguarda i visitatori, è stata registrata un'affluenza di oltre 37.000 operatori del settore provenienti da oltre 90 paesi, che si sono dati appuntamento in Germania per raccogliere informazioni importanti riguardanti ogni aspetto del settore della plastica e gomma. Dall'altre parte della "barricata" si sono presentati circa 1.500 espositori provenienti da oltre 30 paesi diversi, che con i propri stand hanno occupato lo spazio espositivo di circa 85.000 mq del quartiere fieristico di Friedrichshafen. Massiccia anche la presenza dei media, con circa 500 addetti stampa appartenenti alla stampa specializzata, ma anche a riviste di carattere economico e quotidiani, oltre che numerose emittenti radiofoniche e televisive, che nei giorni della fiera si sono stabilite in pianta stabile a Friedrichshafen. La scelta del luogo non è causale: Friedrichshafen si trova giusto nel cuore del mercato europeo delle materie plastiche, e si conferma come il punto di ritrovo ideale per le aziende e gli operatori del settore provenienti da tutti gli altri stati europei, e non solo.

Gli espositori che ad ogni edizione fanno domanda per partecipare alla fiera appartengono a diversi settori, tutti naturalmente legati al campo delle materie plastiche: dalla tecnologia dello stampaggio ad iniezione (Fakuma è sicuramente l'evento leader a livello mondiale in questo settore), alla tecnologia per l'estrusione e la termoforatura materie plastiche. E questi settori saranno ampiamente rappresentati anche nel corso della prossima edizione di Fakuma, che visto anche il successo della precedente edizione si preannuncia come un evento imperdibile. La fiera del 2011, ancor più di quella del 2009, si pone come obiettivo quello di fornire interessanti novità nel campo delle materie plastiche, e di dare alle aziende alcuni strumenti per capire come risollevarsi da questo periodo di crisi. A tale scopo, il programma della fiera sarà più che mai arricchito da dibattiti, laboratori e convegni.


Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – motori di ricerca internet

Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it

Tutti i figli sono uguali, bene il ddl del Governo, un primo passo per la riforma del diritto di famiglia!

Qui il comunicato online:
http://blog.donatellaporetti.it/?p=1811
------------------------


Tutti i figli sono uguali, bene il ddl del Governo, un primo passo per la riforma del diritto di famiglia!

Intervento della senatrice Radicale, Donatella Poretti

Le scelte dei genitori non possono e non devono avere delle ricadute sui figli che si traducono in minori diritti e tutele. Bene quindi il ddl del Governo per porre termine alle discriminazioni tra i figli nati dentro e fuori dal matrimonio, discriminazioni lessicali -figli naturali, legittimi e incestuosi- ma anche di tipo ereditario e di trattamento nei tribunali -ordinario per i legittimi e dei minori per gli altri.
Un tema su cui abbiamo depositato disegni di legge, ordini del giorno recentemente fatti propri dal Governo sia sui figli naturali che sulla possibilita' che i figli incestuosi siano riconoscibili, ad oggi gli unici cui e' negato lo status filiationis.
Ora vigileremo perche' il disegno di legge delega contenga tutte le norme di cui c'e' bisogno, e poi confidiamo che questo provvedimento apra la strada ad una riforma del diritto di famiglia nella direzione di adeguarsi alla societa': dal divorzio breve, al riconoscimento delle coppie di fatto, dalle adozioni per i single al doppio cognome.

Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico
Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax 0667064771
Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 0552302452
Cellulare: 336252221
mailto: poretti_d@posta.senato.it
Sito Internet: www.donatellaporetti.it

Rittal esporrà le proprie soluzioni eMobility a EIV 2010

Attenta come sempre al tema della sostenibilità ecologica e alle nuove evoluzioni tecnologiche che caratterizzano il mondo moderno, Rittal parteciperà a EIV 2010, la prima mostra convegno italiana dedicata all’industria dei veicoli e dei trasporti elettrici e intelligenti, in programma dal 16 al 19 novembre prossimi presso il quartiere fieristico di Fieramilano Rho, con un’area espositiva al Padiglione 10 - Stand C38.

I veicoli elettrici e i trasporti intelligenti sono ormai pronti ad un rapido incremento delle vendite e tutte le case automobilistiche si preparano alla rivoluzione che, seppure gradualmente, avverrà nei prossimi anni. Il forte incremento del numero di veicoli elettrici circolanti sulle strade europee, renderà necessaria un’adeguata rete di stazioni di approvvigionamento, In vista di questa prospettiva, Rittal ha sviluppato una soluzione innovativa che porterà l’energia su strada. Le nuove colonnine, progettate dall’azienda tedesca allo specifico scopo di contribuire alla creazione di nuove stazioni di ricarica per autovetture elettriche, possono essere integrate in qualsiasi momento nelle infrastrutture nazionali o europee per la mobilità elettrica.

La colonnina di ricarica, basata sul concetto di modularità e disponibile in tre versioni, sarà quindi la protagonista principale dello stand Rittal. L’azienda porterà la sua esperienza sulla mobilità elettrica del futuro anche tramite l’intervento “Rittal eMobility: le colonnine di ricarica per il futuro” in programma per le ore 15.40 di giovedì 18 novembre presso il Centro Congressi, Sala Taurus, Fieramilano Rho.

Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili alla pagina http://www.hitechexpo.eu/it_hte/intro_eiv.asp.

Alitalia e le cordate dell'ex-presidente della Corte Costituzionale. E Berlusconi?

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/alitalia+cordate+dell+ex+presidente+della+corte_18304.php
---------------------

Alitalia e le cordate dell'ex-presidente della Corte Costituzionale. E Berlusconi?

Firenze, 29 Ottobre 2010. L'ex-presidente della Corte Costituzionale, Antonio Baldassarre, e' stato multato con 400.000 dalla Consob per aver falsamente accreditato l'esistenza di una cordata di imprenditori per rilevare la compagnia aerea Alitalia (1). Bene, vedremo se tra prevedibili ricorsi e altro la multa verra' confermata e, soprattutto, verra' confermato l'ennesimo discredito sulle massime istituzioni del nostro Paese.
Ma sempre sullo stesso argomento, ad aprile 2008, si era pronunciato l'attuale capo del Governo, Silvio Berlusconi (2). Scrivevamo il 18 aprile di quell'anno:
----------------------------------
Durante la campagna elettorale, Silvio Berlusconi ha annunciato una cordata imminente – in contrapposizione all'ipotesi Air France, che avrebbe salvato Alitalia.
Si e' trattato del primo (e riteniamo unico, irripetibile) caso nel quale un candidato premier commette deliberatamente un reato in campagna elettorale a fini elettorali.
Secondo le nuove norme sul reato di aggiotaggio, infatti, affinche' il reato si consumi non e' necessario che colui che diffonde notizie in grado di turbare l'andamento del mercato ne tragga (o possa trarne) un vantaggio. E' sufficiente la diffusione di notizie false e tendenziose in grado di turbare i mercati.
...... Vedremo se il presidente della Consob che – all'epoca aveva aperto un'indagine sul caso Alitalia – sapra' opporre al Presidente del Consiglio le giuste conseguenze dei suoi atti.
----------------------------
Visto che la Consob oggi ha "osato picchiare tanto in alto", perche' non ha fatto o non fa altrettanto nei confronti del presidente Berlusconi per quell'evidente reato di aggiotaggio commesso ad aprile 2008?


(1) http://investire.aduc.it/notizia/false+informazioni+finanziarie+consob+multa+ex_120716.php
(2) http://investire.aduc.it/comunicato/alitalia+scusi+presidente+che+fine+ha+fatto+cordata_13561.php


COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

I pavimenti Skema per il Wellness Floor del Belfiore Park Hotel

Realizzate quattro nuove suite per uno spazio ricettivo dedicato al relax e al benessere. Posati duecento metri quadrati di pavimento laminato delle collezioni Prestige e Facile.

 

 

Ponte di Piave (Treviso), ottobre 2010 – I pavimenti laminati delle collezioni Prestige e Facile di Skema, azienda specializzata  sono al centro del benessere: a Brenzone, suggestivo paese del Lago di Garda, il Belfiore Park Hotel ha da poco inaugurato quattro nuove suite nel proprio Wellnees Floor, che assieme alla lussuosa Spa, costituiscono uno spazio multifunzione, minimale e seducente, interamente dedicato al relax e al benessere.

 

Quattro diverse ambientazioni disegnate dall'interior designer Alberto Apostoli il cui concept di base si è ispirato agli elementi fondamentali della filosofia indiana Ayurvedica. Caratterizzate ognuna da una propria identità stilistica ben definita, ogni elemento al loro interno è stato studiato e ricercato, come attenta e oculata è stata la scelta dei pavimenti ricaduta sui laminati delle collezioni Prestige e Facile di Skema. Versatili, belli ed eleganti, questi pavimenti ben si accompagnano allo stile minimale ma seducente di questo spazio. L'armonia generale scaturisce dalla semplicità naturale dei materiali e dalle tonalità sobrie e raffinate che sono state scelte, come il caldo e deciso Rovere Petrolio e il delicato Rovere Ambra della linea Prestige, e ancora il tenue e luminoso Fiberline Sahara della linea Facile.

Pavimenti che richiedono una semplice manutenzione, dotati di un'ottima resistenza all'acqua, all'usura, al calpestio e all'impatto, grazie ad un pannello HDF di altissima qualità. Rivestiti da un overlay protettivo ad alta resistenza questi prodotti assicurano una durata prolungata nel tempo. Anche la posa professionale è particolarmente facile e veloce grazie all'evoluto sistema d'incastro autocentrante Pro Lock System. 

 

Il progetto del Wellness Floor si è sviluppato in un intero piano che accoglie oltre alle suite e la Spa, l'area destinata ai meeting, mostre ed eventi culturali. Situato al piano terra, da qui è possibile, inoltre, godere di una vista incantevole sulle acque del Lago, garantendo agli ospiti il massimo relax e comfort.

Overbooking aerea. I diritti del passeggero

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/overbooking+aerea+diritti+passeggero_18303.php
---------------------


Overbooking aerea. I diritti del passeggero

Roma, 29 Ottobre 2010. Domani inizia un lungo ponte. Occasione per un viaggio in localita' estera, ma arrivati in aeroporto il viaggiatore, munito di regolare biglietto e prenotazione confermata, si sente dire "spiacente non abbiamo posti". Si chiama overbooking (sovraprenotazione) ed e' un sistema che praticamente tutte le compagnie aeree adottano: vendono cioe' piu' biglietti di quanti siano i posti a disposizione. Saltano viaggio e nervi percio' abbiamo voluto elencare le opzioni alle quali ha diritto il malcapitato turista (1).
In caso di overbooking la compagnia aerea deve offrire al passeggero una delle seguenti scelte:
* Rimborso del prezzo del biglietto per la parte di viaggio non usufruita oppure, in alternativa, ad un nuovo volo (riprotezione) con partenza il prima possibile o in data successiva piu' conveniente per il passeggero, a condizioni comparabili.
* Assistenza, ovvero:
- pasti e bevande in relazione alla durata dell'attesa;
- adeguata sistemazione in albergo nel caso in cui siano necessari uno o piu' pernottamenti;
- trasferimento dall'aeroporto al luogo di sistemazione e viceversa;
- due chiamate telefoniche o messaggi via telex, fax o e-mail.
(l'assistenza va data in precedenza alle persone con mobilita' ridotta e ai loro eventuali accompagnatori nonche' ai bambini non accompagnati).
* Compensazione pecuniaria di:
- euro 250 per i voli, intracomunitari o internazionali, inferiori o pari a 1.500 Km;
- euro 400 per i voli intracomunitari superiori a 1.500 km e per quelli internazionali tra i 1.500 e i 3.500 km;
- euro 600 per i voli internazionali superiori a 3.500 km.
Se al passeggero viene offerta la possibilita' di viaggiare su un volo alternativo il cui orario di arrivo non superi , rispetto al volo prenotato, rispettivamente le due, le tre o le quattro ore, la compagnia puo' ridurre queste compensazioni del 50%.
La compensazione va pagata in contanti, con assegno bancario o con bonifico oppure, in accordo col passeggero, con buoni viaggio e/o altri servizi.
Ovviamente il pagamento della compensazione non impedisce al viaggiatore di avanzare una richiesta di rimborso del danno ulteriore, soggettivo, subito a causa del disservizio.
Il passeggero ha diritto alla differenza di prezzo se viaggia in una classe inferiore a quella prenotata. Il passeggero non e' tenuto a chiedere i risarcimenti e i servizi elencati perche' devono essere erogati dalla compagnia aerea che deve informare i passeggeri dei loro diritti.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

(1) Per approfondimenti si veda la scheda:
http://sosonline.aduc.it/scheda/voli+aerei+diritti+dei+passeggeri+regole_15533.php


COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Agenzia immobiliare franchising: da Italia Affitti una programma di affiliazione davvero interessante.

L’immobiliare è un mercato che è rimasto stabile nel tempo, anche durante nel periodo di recessione economica. Già dal primo semestre del 2010 infatti, il mercato immobiliare è tornato a crescere dimostrando come questo settore non conosca crisi. Per questo motivo attualmente diventare agente immobiliare e aprire un’agenzia offre grandi opportunità di guadagni. Aprire agenzia immobiliare franchising è ancora più conveniente in quanto consente di ridurre al minimo gli investimenti, e di conseguenza i rischi, e ottenere profitti importanti.
Italia Affitti è il franchising immobiliare esperto nelle locazioni che da diversi anni sta vivendo una crescita continua. Ora, nel progetto di apertura di nuove filiali, Italia Affitti offre l’opportunità a chi vuole aprire agenzia immobiliare franchising nella propria città di aderire ad un programma di affiliazione conveniente e collaudato. Aprire franchising è conveniente perché le spese iniziali e di gestione sono davvero irrisorie; un metodo collaudato perché consente alla propria attività in franchising di seguire la crescita del gruppo Italia Affitti.
Per avere maggiori informazioni su come aprire agenzia immobiliare franchising nella propria città basta visitare il sito internet Italiaaffitti.it e visitare la sezione dedicata all’apertura di nuove agenzie. Per richiedere ulteriori informazioni o fissare un colloquio basta chiamare direttamente in agenzia o compilare il form di contatto presente in home page.


Pompeo Pipoli
Area Web Marketing
pompeo.pipoli@italiaaffitti.com

Italia Affitti s.a.s
Corso Umberto I, n.18
65100 Pescara PE
Tel: 0854219081
www.italiaaffitti.it

COMUNICATO STAMPA-INVITO

PRESENTAZIONE DEL LIBRO ''A TUTTI E A NESSUNO'', NEFTASIA EDITORE.


L'EVENTO
il giorno 27 Novembre 2010, ore 18, nell'auditorium della Palestra MBM di Vigevano, Via Diaz 4; la scrittrice Francesca Paparella e la giornalista Valentina Nuccio presenteranno il libro '' A tutti e a nessuno'' di Samantha Guarise, l'autrice interverrà in un'intervista a tratti autobiografica.


IL LIBRO
''A TUTTI E A NESSUNO''di Samantha Guarise.
Una raccolta di poesie edita da Neftasia Editore.
Per saperne di più clicca qui.





6 novembre MATT TRAVERSO Realizza il tuo potenziale

 
 

             REALIZZA IL TUO POTENZIALE                                    

                                                                       con Matt Traverso

 

 

Busto Arsizio, Sabato 6 novembre 2010 dalle 09:30 alle 17:30 euro 120,00

 

Sabato 6 novembre sarà a Busto Arsizio, Matt Traverso ad insegnarci in maniera pratica e concreta le tecniche per esprimere e realizzare il nostro potenziale interiore e vivere la vita che desideriamo. Sarà una giornata full immersion, sicuramente entusiasmante e magari anche la giornata che segnerà la svolta nella nostra vita, l'attimo che fa la differenza.

 

Matt Traverso, è riconosciuto come uno dei 50 motivatori più famosi al mondo. E' stato il Personal Coach di Bill Clinton, Carla Fracci, Anthony Hopkins e altri personaggi importanti. www.matttraverso.com

 

 

Love&Light

Barbara Comerio

393 9019081

 

IL CENTRO - Via Ca' Bianca 34 Bis - 21052 Busto Arsizio  tel. 0331 622170  393 9336043 info@ilcentroolistico.com  www.ilcentroolistico.com

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota