Cerca nel blog

venerdì 24 settembre 2021

Toys Center: la storica sede di Milano si rinnova. Non solo giocattoli.

La storica sede milanese di Toys Center in via Mauro Macchi 29 a due passi dalla Stazione Centrale riapre oggi dopo un’importante attività di restyling e remodelling. Una ristrutturazione totale che porta con sé la visione aziendale dove il divertimento del bambino e il coinvolgimento della famiglia a partire dall’esperienza vissuta in negozio è sempre più centrale.

 

Un punto vendita di 1200 mq in cui l’esposizione dei giocattoli - tra i brand più prestigiosi e 18 marchi esclusivi - è intervallata da ampie zone dedicate al gioco “Dove inizia l’avventura”. Proposte che parlano di innovazione e tradizione, tra digitale, fisicità e sperimentazione. Nel nuovo Toys Center trova spazio anche l’angolo dedicato alla natura pensato per mostrare ai piccoli il fascino delle piante che crescono. È il “giardino d’inverno”, un giardino auto-sostenibile centralizzato e alimentato dal calore delle lampade UV. Tocchi di verde anche nel mercato orto-frutta: una vera bancarella del mercato con frutta e verdura da gustare in loco o da portare a casa. Una vendita originale che si affianca alle proposte che l’insegna dedicata al mondo dei giochi in cucina, come quelle della private label Funny Home.

 

Non mancano le aree con i giochi di imitazione, amatissimi dai bambini, felici quando possono mettersi nei panni dei grandi. E così prende forma il Palcoscenico dei travestimenti con abiti e accessori da provare per poi specchiarsi nel magic Toys mirror in cui lo sfondo cambia, trasportando i piccoli in mondi sempre nuovi, e poi l’angolo make-up e l’officina per le auto, con un cofano aperto per cimentarsi in fantasiose riparazioni grazie agli attrezzi del mestiere messi a disposizione. Per divertirsi a colpi di bersaglio c’è la postazione di tiro Nerf, mentre per i piccoli creativi c’è la maxi lavagna a parete su cui scatenare la propria fantasia. Tra le aree gioco calpestabili, la pista per le automobili e il percorso di micro-mobilità, il gioco della campana e quello dell’oca, la scacchiera con elementi in 3D, ma anche la possibilità di fare un vero test ride dei monopattini nel piazzale esterno.

 

Spazio anche per il divertimento dei più grandi. I migliori giochi di società dedicati ai kidult ispirano gli enigmi proposti nel tunnel dell’escape room di Ravensburger. Per tutti gli amanti di Lego, un’area dedicata alla gamma e arricchita da affascinanti sculture. In occasione dell’inaugurazione ci saranno anche la 3D Bigsize di Adidas Originals LEGO® Superstar, una vera e propria opera d’arte di 45 kg, realizzata con 30.000 mattoncini, e per tutti i fan delle due ruote una Ducati Panigale a grandezza naturale. Ai più piccoli è invece dedicata una vasca di mattoncini Duplo® per scatenarsi con la fantasia. Maxi formato per “Forza 4” di Hasbro, perfetto per sfide ancora più appassionanti tra strategia e furbizia. E tra giochi e giocattoli ben sette schermi che, attraverso l’esperienza digitale, sono pronti ad amplificare quella in negozio. Ma l’avventura inizia dall’ingresso dove i bambini saranno accolti e consigliati da uno staff veramente speciale nei panni dei personaggi più amati - dottoresse delle bambole, contadini, meccanici - per rendere l’esperienza in negozio ancora più magica.

 

“La sede di via Macchi rappresenta un caposaldo per Toys Center, negozio storico che presidia Milano. L’investimento nel restyling e remodelling dello store e l’amplificazione delle proposte di gioco si inseriscono all’interno di un frame di sviluppo e di una visione innovativa che desideriamo imprimere all’esperienza in negozio, facendo vivere ai nostri piccoli clienti quello che è il DNA del marchio, una vera avventura. Abbiamo l’ambizione di rendere le nostre sedi non semplici punti di acquisto, ma luoghi in cui potersi divertire, spazi in cui i bambini e le loro famiglie possono vivere e condividere momenti di piacevole spensieratezza, supportati dall’ampia gamma di prodotti e servizi a disposizione”. dichiara Cristiano Flamigni, Toys Center e Bimbostore Business Unit Director.

 

E insieme al gioco che prende forma con i giocattoli, la nuova sede milanese garantisce ai suoi clienti servizi e agevolazioni esclusivi per acquistare online e ritirare direttamente dall’auto - Drive & Go – oppure in negozio a sole poche ore dalla scelta con Pay and Collect (disponibile a breve). Tra le diverse possibilità, anche l’acquisto salta coda supportato da un personal shopper prenotabile online o in negozio con ZeroCoda. Si può scegliere anche comodamente da casa con una videocall di consulenza via Whatsapp o con Hero, il servizio di live chat con il personale di vendita per i clienti che preferiscono fare acquisti online.

 

La sede di Toys Center è pronta ad accogliere i suoi ospiti con speciali promozioni dedicate al periodo di inaugurazione e valide fino al 2 ottobre. E in occasione di questa riapertura una proposta speciale che strizza l’occhio alla sostenibilità e anche alla creatività. Per quanti si recheranno in negozio, la possibilità di ricevere un QR che atterra sul portale Fattormia, acquistare una zucca e ritirarla nel punto vendita la settimana di Halloween. Nel frattempo, si può seguire la sua crescita grazie a video e immagini caricate nell’area riservata. Una volta ritirata si potrà intagliare e condividere sui social con hashtag dedicato #uncapolavorodabrivido.

 

https://www.fattormia.com/fattorie/la-fattormia-di-toys/

 

Indirizzo:

TOYS CENTER

Via Mauro Macchi 29

Milano

 




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


Attivato il 57° Bennet Drive: è la volta di Santa Vittoria d'Alba (CN)

Il retailer Bennet ha attivato il proprio servizio di Click and Collect Bennet Drive anche a Santa Vittoria d’Alba, in provincia di Cuneo: con questa ennesima apertura, il numero dei punti di ritiro fino ad oggi predisposti dall’insegna si attesta a 57

 

Nel dettaglio, tale servizio di Click and Collect è parte integrante del progetto di Bennet rivolto all’attivazione di servizi per la clientela basati sull’integrazione con il digitale e l’omnicanalità, aspetto sempre più centrale del business model adottato dall’azienda con sede a Montano Lucino (CO). 

 

In particolare, il servizio Bennet Drive offre ai clienti del retailer la possibilità di ordinare la spesa comodamente on line in modo pratico e rapido, scegliendo sempre e comunque i prodotti migliori e di qualità offerti da Bennet

 

Per accedere al servizio di Click and Collect dell’insegna distributrice, è sufficiente cliccare sul sito dedicato BennetDrive.it da qualsiasi dispositivo, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, selezionare i prodotti e, poi, passare a ritirarli presso...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/news2/item/4646-attivato-il-57-bennet-drive-e-la-volta-di-santa-vittoria-d-alba-cn.html

 




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


giovedì 23 settembre 2021

Tomes Srl sceglie le porte rapide Adriatica Chiusure ad elevate prestazioni

TO.ME.S. s.r.l. produce elettropompe professionali per il trasferimento e la misurazione di lubrificanti, carburanti e liquidi oltre ad una vasta gamma di prodotti per vari settori industriali dall'agricoltura, ai trasporti, all'automotive.
Per la sua logistica ha realizzato due magazzini ad hoc, con una profondità di soli 3 metri come i profili che lavora. I profili vengono predisposti su appositi carrelli e impilati su staffe metalliche in verticale. L'operatore con il muletto entra ed esce continuamente dal magazzino e per via della ristretta profondità si trova a lavorare sempre in prossimità della porta. Per questo motivo la necessità dell Tomes Srl era quella di trovare delle porte rapide ad alte prestazioni che fossero cioè veloci nelle operazioni di apertura e chiusura senza rallentare o ostacolare le attività di carico e scarico dell'operatore.
Tale soluzione l'ha trovata nelle porte rapide di Adriatica Chiusure, azienda leader nel mercato della logistica dove produce chiusure industriali come le porte rapide in questione e capannoni in ferro o tunnel mobili.
L'esperienza di Adriatica Chiusure la sua grande capacità di fornire un prodotto sartoriale ha permesso alla Tomes Srl di raggiungere il suo obiettivo e la piena soddisfazione, tantè che sta già progettando altri magazzini con le stesse porte.
Le porte rapide di Adriatica Chiusure sono un prodotto sartoriale di estrema qualità, semplici e funzionali che non richiedono interventi di manutenzione.
Le porte rapide realizzate misurano circa 6 metri di larghezza per 6 di altezza. Sono realizzate in acciaio galvanizzato tagliato al laser e guarnizioni tecnoplastiche antiusura, un robusto manto in PVC, quadro di comando, pulsantiera e fotocellule.

Porte Rapide made in Italy
Adriatica Chiusure realizza un'ampia gamma di porte industriali: porte rapide in PVC, porte ad impacchettamento, porte avvolgibili, porte autoriparanti. Il reparto interno delle chiusure industriali progetta e realizza secondo le specifiche esigenze del clienti, andando di volta in volta a personalizzare le porte per raggiungere il massimo dell'efficienza e funzionalità.

Sei interessato alle porte rapide?

Visita il sito: https://bit.ly/3hVxTB1
Richiedi un preventivo: https://bit.ly/2XE3yzk




martedì 21 settembre 2021

Digital Kit for School: nuove proposte gratuite per gli insegnanti


Fondazione Golinelli amplia, con tre nuove proposte, l'offerta dei Digital Kit for School, un programma di attività gratuite sulle STEAM che ha già coinvolto piú di 1000 insegnanti in tutto il Paese. Dalla lotta al cambiamento climatico passando per la fisica e il legame tra percezione e visione, docenti di scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado potranno proporre i kit a studentesse e studenti, in classe o a distanza, valorizzando le potenzialità del digitale. 

«Con l'avvento della pandemia Fondazione Golinelli ha intensificato il dialogo con dirigenti scolastici e insegnanti di tutta Italia, cercando sin da subito risposte rapide ed efficaci agli ostacoli posti dalla didattica a distanza - dichiara Eugenia Ferrara, vice direttore di Fondazione Golinelli. - Tra le difficoltà espresse dai docenti del nostro network quelle più ricorrenti riguardavano la carenza di strumenti didattici flessibili, che potessero garantire continuità nel passaggio dai momenti di DAD a quelli in presenza ma anche continuità nel lungo periodo e soprattutto che aiutassero ad alimentare nelle studentesse e negli studenti l'interesse e l'entusiasmo per lo studio, sopperendo, almeno parzialmente, alla mancanza di attività pratiche e laboratoriali che sono indispensabili nell'apprendimento delle discipline STEAM. È da qui che nascono i Digital Kit for School di Fondazione Golinelli che uniscono la flessibilità e la semplicità di utilizzo alla ricchezza di contenuti scientifici e tecnologici, sempre secondo un approccio STEAM personalizzato e inclusivo.»


I nuovi percorsi sono:

- Climate Change: sfide e opportunità di apprendimento. La sfida del cambiamento climatico offre infinite opportunità di apprendimento, dall'analisi delle diverse variabili coinvolte (fisiche, biologiche, umane), allo sviluppo del pensiero critico e delle capacità di alfabetizzazione scientifica, all'esplorazione delle molteplici fonti di informazione. In questo percorso saranno proposti materiali riguardanti contenuti e obiettivi collegati all'Agenda 2030 dell'ONU per realizzare attività didattiche che avviino un processo di sensibilizzazione tra le studentesse e gli studenti. 

- Sperimentare la fisica: il principio di Archimede. La comprensione della fisica deve avvenire innanzitutto attraverso l'osservazione dei fenomeni e la capacità di porsi le domande giuste, ancor prima delle risposte. Sono infatti le domande giuste che individuano e focalizzano le caratteristiche di ciò che si sta osservando, e che permettono di formulare ipotesi da mettere alla prova tramite esperimenti. I materiali proposti daranno la possibilità di comprendere la fisica alla base del principio di Archimede.

- Percezione e visione. Un  viaggio, con immagini, video e quiz dedicati al tema della percezione della visione,  per  comprendere  il significato delle immagini come rappresentazione fisica o astratta della realtà, per capire come si stimolano le nostre capacità visive e mnemoniche, come funziona il  nostro occhio e, soprattutto, il nostro cervello nell'elaborazione delle cose che osserviamo. 

Il Digital Kit consente di accedere a un primo livello per scaricare materiali di approfondimento da utilizzare in classe. Per un supporto più avanzato è possibile iscriversi a un secondo livello ed entrare a far parte di una community tematica virtuale, interagire con i formatori e con gli esperti, ricevere ulteriori approfondimenti e l'attestato delle attività svolte con la classe.

Il Digital Kit offrirà a breve anche la possibilità di fruire di una selezione di webinar su temi quali i virus e l'impatto che hanno sulle nostre vite, le nuove frontiere della scienza come l'epigenetica, l'ibernazione come strategia per scoprire nuovi mondi e le recenti scoperte di astrofisica in Italia.

 

Per maggiori informazioni e affiliazioni ai Digital Kit for School è possibile consultare la pagina ufficiale sul sito di Fondazione Golinelli:

https://www.fondazionegolinelli.it/it/area-scuola/digital-kit-for-school


In arrivo al Mediolanum Forum di Assago la nuova edizione ibrida autunnale di IOTHINGS


Dopo il successo della seconda IOTHINGS WEEK in maggio, Innovability continua il graduale ritorno agli eventi in presenza con IOTHINGS WORLD, appuntamento dedicato alla Digital Transformation of Things, che si terrà il 28-29 settembre 2021 al Mediolanum Forum di Assago con un format misto in presenza e on-line.


Dopo un lungo periodo solamente on-line, che ci ha permesso di capire le dinamiche del digitale applicato agli eventi B2B, con questa edizione si riparte "ibridi" per rimanere così anche nel 2022, unendo i benefici del on-line con l'irrinunciabile presenza”, dichiara Gianluigi Ferri, CEO Innovability e ideatore IOTHINGS.


Tanti i temi di interesse in agenda: dagli scenari tecnologici e di mercato per l'IoT a livello globale allo sviluppo delle applicazioni per Industry 4.0 e Digital Twins, senza dimenticare le soluzioni abilitanti per la creazioni di ecosistemi realmente connessi, così come gli ultimi sviluppi della componentistica elettronica ed embedded che le rende possibili.


Inoltre, sarà dato ampio spazio a temi di stringente attualità e importanza per aziende e istituzioni, quali Internet of Energy ed efficientamento energetico, Analisi dei Dati e Cybersecurity, oltre alla diffusione e maturazione delle tecnologie 5G.


La chiusura dell'evento sarà dedicata alla proclamazione e premiazione dei vincitori dei primi IOTHINGS AWARDS, creati da Innovability con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità nell’ecosistema IoT in Italia, creando un processo virtuoso di condivisione delle esperienze migliori tra imprese, fornitori, startup, centri di ricerca e istituzioni.


Gli IOTHINGS AWARDS sono partiti con grande successo dato dalle 109 candidature di cui 45 startup, quindi possono realmente rappresentare la filiera IoT italiana. Durante l'evento annunceremo l'arrivo di IOTHINGS ZONE: il primo hub di incontro face-2-face e digitale dedicato esclusivamente all'ecosistema di IoT developers. Due grandi novità per affrontare la forte ripartenza del 2022 spinta anche dai progetti PNRR”, sottolinea Gianluigi Ferri, CEO Innovability e ideatore IOTHINGS.


Appuntamento quindi il 28 e 29 settembre con IOTHINGS WORLD per incontrare i numerosi sponsor e partner tra cui:


  • PRYSMIAN

  • MOUSER ELECTRONICS

  • 4NEXT TECHNOLOGY SYSTEMS

  • COMARCH

  • DAVRA

  • ENHANCERS

  • FLAIRBIT

  • GPBM INDUSTRY

  • INFINEON

  • KASPERSKY

  • KORE

  • MELCHIONI ELECTRONICS

  • OVHCLOUD

  • QLIK

  • RELOC

  • RHEBO

  • SPARKLE

  • SPLUNK

  • TEAMVIEWER

  • THALES

  • ZERYNTH

  • CELTE

  • VEGA

  • 5G SOLUTIONS

  • ANIE AUTOMAZIONE

  • ASSOESCO

  • FOOLFARM

  • IOTA FOUNDATION

  • IOTEX


Per informazioni e per registrarsi:https://iothings.world/


Per conoscere IOTHINGS AWARDS: https://www.iothingsawards.com/


Per conoscere IOTHINGS ZONE: https://www.iothingszone.com/



Informazioni su INNOVABILITY:


Innovability dal 2000 è il punto di riferimento italiano della filiera di operatori nel settore delle tecnologie digitali “disruptive”– in particolare M2M / Internet of Things, AI, Robotics, Wearable e AR/VR – e organizzatore di manifestazioni fieristiche, eventi, convegni e seminari formativi che offrono occasioni di dibattito, confronto, scambio commerciale e networking tra aziende, istituzioni e mercati.



Social Media:


hashtag #iothingsworld


LinkedIn: https://www.linkedin.com/showcase/iothings-world/


Facebook: https://www.facebook.com/iothingsworld


Twitter: https://twitter.com/IoThings_World



Contatti:


http://www.innovability.eu/


email: Segreteria@innovability.it


Tel: +39 02 8715 6782

domenica 19 settembre 2021

Esce “Ocean Eyes” di Andrea Pimpini

Da venerdì 17 settembre, in radio e negli store digitali è disponibile "OCEAN EYES", il nuovo singolo inedito di ANDREA PIMPINI.

Il brano è disponibile al seguente link: https://onerpm.link/248482523755

"Ocean Eyes" sarà una delle canzoni che Andrea presenterà nel festival in live streaming mondiale organizzato da SessionsLive.com

"Capita spesso di incontrare una persona nella nostra vita e accorgerci solo dopo tanto tempo , forse troppo, di amarla da sempre – racconta Andrea – E' il mio primo brano in lingua inglese. Dopo la notizia della mia terza posizione in una classifica Billboard internazionale e gli ascolti provenienti dall'estero, ho pensato che una canzone in lingua inglese potesse essere il modo migliore per ringraziare le persone della fiducia ricevuta"

Il 20 Gennaio 2022, inoltre, Andrea tornerà sul palco come ospite del Festivalstar Winter 2022 a Brescia. Un segnale di ripartenza che potrebbe aprire le porte ad una lunga serie di eventi live.

Andrea Pimpini è un cantautore di Pescara (Abruzzo). Il suo debutto avviene nel 2017 quando, in occasione del Festival Romics di Roma, si esibisce davanti a migliaia di persone. Un anno dopo, nel 2018, pubblica il suo primo singolo "Maledetta Realtà" che viene presentato in anteprima al Castle Fondi Music Festival e al Romics. A Dicembre dello stesso anno Andrea pubblica "Neve Bianca", singolo natalizio presentato in anteprima su Radio RID96.8. Il brano viene accolto con grande entusiasmo dal pubblico e viene promosso da Zoomagazine, Lifestyle Blog e Greater Fool Media. Nel 2020, grazie all'iniziativa #iosuonodacasa e al successo del disco, le dirette streaming di Andrea Pimpini vengono condivise sulle più importanti testate giornalistiche d'Italia: Radio RAI 2, Sky TG24, Optimagazine, Rockol.it e All Music Italia. Il 5 Marzo 2021 esce il nuovo album "Vai e non pensare".

Più smart, più veloce, più sicuro e ultra versatile: ecco il nuovo TOUGHBOOK 55

Panasonic presenta oggi l'ultima versione del notebook TOUGHBOOK 55, migliorato in termini di prestazioni, connettività e sicurezza pur mantenendo la stessa versatilità di sempre. Al suo lancio nel 2019, il TOUGHBOOK 55 ha stabilito un nuovo punto di riferimento per il mobile computing, consentendo per la prima volta agli utenti di personalizzare il proprio dispositivo in base alle diverse attività sul campo. Il nuovo TOUGHBOOK 55 mantiene questo tanto apprezzato approccio modulare, ma è stato aggiornato con le ultime tecnologie ideali per i lavoratori mobili che operano in settori come servizi sul campo, automotive, servizi di emergenza e sicurezza.

Per garantire il massimo dell'affidabilità nelle comunicazioni in movimento, il notebook clamshell rugged di seconda generazione presenta una connettività migliorata con supporto eSim e opzione 4G per la funzione Dual Sim. Ulteriori miglioramenti, tra cui la nuova connettività WiFi (Intel® Wireless 6 AX201) e Bluetooth 5.1, insieme al supporto per ThunderboltTM 4, lo rendono un dispositivo a prova di futuro.

 

Per l'utilizzo di applicazioni più impegnative, come CAD, le prestazioni sono aumentate fino al 19% grazie all'introduzione del processore Intel® CoreTM i5-1145G7 di 11esima generazione (con tecnologia Intel vPro®). Anche l'archiviazione è stata migliorata, grazie all'NVMe OPAL SSD, in grado di auto crittografarsi in tempo reale, liberando capacità di elaborazione e offrendo una maggiore protezione dei dati per quei settori che trattano informazioni sensibili come servizi di emergenza, forze di sicurezza e difesa. A rendere il TOUGHBOOK 55 ancora più sicuro, anche la tecnologia Microsoft Secured-core PC.

 

Approccio modulare e versatile

Il TOUGHBOOK 55 consente agli utenti di aumentare le capacità grafiche, perché in grado di supportare Intel® Iris® Xe Graphics[1]; è inoltre possibile configurare il dispositivo sul campo per adattarlo al proprio settore di lavoro o a nuove applicazioni. È sufficiente un semplice click per inserire un lettore smartcard, ampliare lo spazio di memoria o aggiungere un lettore DVD o Blu-Ray, posizionando l'unità necessaria nello Slot Universale TOUGHBOOK. Inoltre, l'area di espansione frontale permette di integrare rapidamente un lettore d'impronte digitali, un lettore HF-RFID o un normale lettore di smart card, oppure una seconda batteria. Per evitare sprechi e costi extra, tutte le periferiche disponibili per la prima generazione del TOUGHBOOK 55 restano compatibili con il nuovo dispositivo.

 

"Se il notebook TOUGHBOOK 55 è stato un game-changer, che ha portato il mobile computing a nuovi livelli di flessibilità, produttività e sostenibilità, questa nuova generazione sarà in grado di migliorarne ulteriormente la reputazione," afferma Dirk Weigelt, Senior Product Marketing Manager di Panasonic Mobile Solutions Business. "Gli utenti potranno personalizzare il device ovunque si trovino in base alle diverse necessità del lavoro sul campo, mentre i responsabili degli acquisti sapranno di investire in un dispositivo dotato della flessibilità necessaria per adattarsi, nel lungo periodo, alle diverse esigenze di mercato e della forza lavoro."

 

Il TOUGHBOOK 55 è leggero (2.08kg), sottile (32.8mm) e facile da trasportare grazie alla maniglia ergonomica. Ha un rating di protezione avanzato (IP53) contro polvere e schizzi d'acqua, resiste alle cadute da un massimo di 91cm* e può lavorare senza problemi a temperature che vanno da -29°C a +60°C*.

 

Con una durata media della batteria di 19 ore, con possibilità di estensione fino a 38 ore grazie all'utilizzo di una seconda batteria hot swap, il TOUGHBOOK 55 è tanto flessibile quanto instancabile.

 

Il nuovo TOUGHBOOK 55 è disponibile in tre versioni: HD, Full HD e Full HD con touchscreen. Tutti i dispositivi sono disponibili a partire da settembre 2021 e dotati di una garanzia standard di 3 anni. Il prezzo consigliato è a partire da €1.988 + IVA. Maggiori informazioni sono disponibili su www.toughbook.eu.

 



[1] Sono richiesti due moduli di RAM


Mail priva di virus. www.avast.com

A Convent1on Island 2021, presentata da Passepartout la propria strategia per il post pandemia

In occasione della Convent1on Island 2021 tenutasi in presenza, presso il Resort Le Dune di Badesi, in Sardegna, Passepartout, player specializzato in soluzioni software per retail, HoReCa e commercialisti, ha tracciato la sua strategia post pandemia.  

 

Il meeting aziendale ha avuto luogo proprio nel momento in cui la Commissione Europea ha versato al nostro Paese la prima tranche di fondi (pari a 24,9 miliardi di euro) previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), finanziato, in prevalenza, con il Recovery Fund.  

 

Di fatto, il pacchetto di investimenti e di riforme presenti nel Piano rappresenta una concreta risposta dell’Italia agli effetti negativi indotti dalla grave emergenza Coronavirus sull’economia nazionale ed è anche su tale aspetto che, in particolare, nell’ambito del suo intervento, Andrea Rosa, Direttore Commerciale di Passepartout, ha sottolineato la grande opportunità relativa agli investimenti mirati in digitalizzazione.  

 

La volontà di intercettare le risorse di Transizione 4.0 ha indotto Passepartout ad attuare anche uno storico cambio di filosofia nella propria strategia di investimento: difatti, l’azienda con sede presso la Repubblica di San Marino e operante in tutta Italia tramite una capillare rete di partner, ha attuato un piano di crescita per linee esterne che l’hanno portata ad acquisire, nel corso degli ultimi 12 mesi, le quote di maggioranza di due società: IF Technology e Zerodo, player attivi nella digital transformation del settore produttivo e logistico a supporto di numerose realtà economiche italiane.  

 

Si tratta, nello specifico, di una scelta dettata da esigenze di time to market, considerata sia la decorrenza imminente del nuovo piano di politica industriale (in partenza dal prossimo 16 Novembre) che le logiche di customer retention e di accesso a nuovi mercati. Durante la recente convention annuale, Passepartout ha illustrato ai propri partner e ai giornalisti presenti anche i risultati conseguiti durante il primo anno della crisi pandemica: nonostante la critica situazione congiunturale, l’azienda sanmarinese, rispetto al 2019, ha riportato un aumento del fatturato sia per la divisione aziende (+3%) che per quella professionisti (+7%), registrando un costante trend di...

 

Segue:

https://www.technoretail.it/news2/item/4626-a-convent1on-island-2021-presentata-da-passepartout-la-sua-strategia-per-il-post-pandemia.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota