Cerca nel blog

sabato 6 gennaio 2018

Très Chic. Il Wedding Day 2018 all’Agriturismo Cincinnato di Cori

Come organizzare un matrimonio indimenticabile? Le future coppie di sposi lo scopriranno domenica 14 Gennaio, dalle ore 15:00, insieme a Luisa Blasi. Ai partecipanti verrà offerto un rinfresco a base di prodotti tipici locali e vini della casa, conosceranno servizi e novità utili a rendere unico il giorno del loro Sì e visiteranno una location suggestiva.

Domenica 14 Gennaio 2018, dalle ore 15:00 alle ore 20:00, si svolgerà a Cori (LT), presso l'Agriturismo Cincinnato, il Wedding Day 2018, organizzato e ideato da Très Chic Events, di Luisa Blasi. L'iniziativa è rivolta alle coppie che si sposeranno o inizieranno ad organizzare il proprio matrimonio il prossimo anno, le quali avranno la possibilità di scoprire nuove idee, una location suggestiva e servizi completi di alta qualità per rendere unico il giorno del loro Sì.

Ai futuri sposi l'Agriturismo Cincinnato offrirà un rinfresco, a base di prodotti tipici locali abbinati ai rinomati vini della cantina Cincinnato. Potranno effettuare visite guidate della elegante struttura ricavata da un casale dell'Ottocento completamente ristrutturato e immerso tra i vigneti; apprendere le tecniche dell'affinamento e della vinificazione del pregiato vitigno autoctono Nero Buono di Cori, degustandolo tra grandi botti e barriques.

Ad accogliere i presenti ci sarà la fondatrice di Très Chic Events, Luisa Blasi, professionista ed esperta di creatività e lifestyle, con la passione innata per la continua ricerca delle ultime tendenze e per le bellezze del territorio pontino. Sarà lei ad illustrare le novità del settore e soprattutto a spiegare come rendere indimenticabili le proprie nozze, dalla pianificazione alla scelta dei fornitori, dalla direzione e al coordinamento dell'evento.

Per l'occasione verranno presentate alcune forniture ideali per una perfetta organizzazione: partecipazioni e bomboniere, cake design e sweet table, fotografo, make up artist e hair stylist, musica dal vivo, angolo sigari e cioccolato, atelier di abiti da sposa, agenzia di viaggi, noleggio auto d'epoca, animazione per gli ospiti più piccoli, open bar, spettacoli di fuochi d'artificio. Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonando al numero 334 177 6679.

Viaggio Pontino della Memoria: il Comune di Cori capofila della provincia di Latina

Per la prima volta l'ente lepino gemellato con Oświęcim – Città della Pace - guiderà il coordinamento provinciale dei Comuni pontini che hanno aderito all'11^ edizione dell'iniziativa. Oltre ai 14 alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado dell'Istituto Comprensivo "Cesare Chiominto" e alla Delegazione comunale, la partecipazione è aperta quest'anno anche alle famiglie e ai cittadini.

14 studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado dell'Istituto Comprensivo 'Cesare Chiominto' sono pronti anche quest'anno ad intraprendere il 'Viaggio Pontino della Memoria', al quale le Amministrazioni comunali di Cori e Rocca Massima hanno aderito per l'11° anno consecutivo. La scolaresca condividerà questa esperienza educativa con una rappresentanza di famiglie e cittadini, invitati per la prima volta a partecipare.

La comitiva mista partirà martedì 23 Gennaio e rientrerà a casa lunedì 29. All'andata farà tappa a Vienna e soggiornerà a Cracovia, dove visiterà il quartiere ebraico Kazimiertz, per poi entrare nel Campo di Concentramento di Auschwitz – Birkenau. Scenderà nella miniera di salgemma di Wieliczka e raggiungerà Wadowice, città natale di San Giovanni Paolo II, prima di riprendere la strada del ritorno.

Dal 26 al 28 Gennaio invece la Delegazione comunale guidata dal Sindaco di Cori Mauro De Lillis sarà ospite del Sindaco di Oświęcim Janusz Chwierut per consolidare i rapporti di gemellaggio con la comunità locale, suggellati lo scorso anno dopo un decennio di scambi socio-culturali, promozione del territorio e visite istituzionali. In virtù di questo forte legame di amicizia, la Provincia di Latina ha designato il Comune di Cori capofila dei Comuni pontini presenti in Polonia.   

Il 27 Gennaio gli amministratori coresi prenderanno parte alle celebrazioni ufficiali per il 73° anniversario della Liberazione, insieme alle altre autorità politiche e culturali internazionali. Tra i momenti salienti della Giornata della Memoria, la cerimonia religiosa in Piazza Tadeusz Kościuszko, il tributo collettivo alle vittime dell'Olocausto, la deposizione dei fiori ai piedi del Monumento ai caduti e le commemorazioni presso il Museo Statale di Auschwitz-Birkenau.

Contrasto al dissesto idrogeologico. La Regione Lazio dice sì al finanziamento del progetto presentato dal Comune di Cori

La Pisana ha destinato uno stanziamento di 4 milioni e mezzo di euro per mitigare il pericolo di frane del versante sottostante via delle Rimesse e via Ninfina, in corrispondenza della sponda destra del Fosso della Catena.

La Direzione Regionale Risorse Idriche e Difesa del Suolo - Area Difesa del Suolo e Consorzi di Irrigazione - ha inserito nella graduatoria definitiva dei progetti finanziabili e attinenti al dissesto gravitativo anche quello presentato dal Comune di Cori (LT), che punta a mitigare il pericolo di frane del versante sottostante via delle Rimesse e via Ninfina, al quale è stato accordato uno stanziamento di 4 milioni e mezzo di euro nell'ambito del programma POR-FESR 2014-2020.

La comunicazione ufficiale dalla Pisana è arrivata in questi giorni. "La Regione Lazio ha riconosciuto la fattibilità delle nostre idee per il paese – spiegano il Sindaco di Cori Mauro De Lillis e l'Assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani – in questo caso usufruiremo di risorse importanti da investire in un settore chiave come il contrasto al dissesto idrogeologico, compiendo un altro passo verso la realizzazione di interventi fondamentali per la sicurezza del nostro territorio".

Le criticità geologiche e geomorfologiche della zona a valle soprastante una delle sponde del Fosso della Catena rendono necessario il consolidamento dell'intera area, ma anche e soprattutto la bonifica dei movimenti franosi diffusi che la rendono particolarmente sensibile, perché pronti a riattivarsi nelle situazioni di intensa piovosità. Seguirà un'operazione di recupero ambientale e rinverdimento con essenze vegetali autoctone.

La progettualità elaborata dall'Ufficio tecnico comunale su indirizzo dell'Assessorato ai Lavori Pubblici dell'ente lepino ha come obiettivo quello di offrire le migliori garanzie di incolumità, prevenzione e difesa attiva e passiva dai rischi legati all'instabilità del suolo, mediante palizzate e ancoraggi, tecniche ed opere di ingegneria naturalistica in grado di contenere gli smottamenti del terreno; captare, drenare e convogliare adeguatamente le acque meteoriche. 

NOTA STAMPA - SACCHETTI BIO, VIGNAROLI (M5S): BONELLI RIMEDIA UN’ALTRA FIGURACCIA

NOTA STAMPA

 

SACCHETTI BIO, VIGNAROLI (M5S): BONELLI RIMEDIA UN'ALTRA FIGURACCIA

 

ROMA, 4 gennaio 2018 – "Dopo la figuraccia dei Verdi, ai tempi delle Europee, per la loro scomposta campagna contro la nostra legge sugli ecoreati, ora Bonelli ne rimedia un'altra sul tema della legge per gli shopper". Lo dice il deputato del MoVimento 5 Stelle Stefano Vignaroli.
"Gli facciamo notare che il M5S non ha denigrato nulla e nessuno. Persino i suoi amici del Pd hanno ammesso che la via dell'obbligatorietà del pagamento del sacchetto potrebbe essere oggetto di un ripensamento. Con serietà e fuori da ogni logica di consenso, stiamo soltanto spingendo affinché si possa permettere anche il riuso di shopper portati da casa. Ma forse questo è un principio di tutela ambientale che certi ecologisti da campagna elettorale non sono in grado di comprendere", conclude Vignaroli.



---
MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati
Ufficio Comunicazione


--
www.CorrieredelWeb.it

SACCHETTI BIO, VIGNAROLI (M5S): BONELLI HA BISOGNO DI FARSI NOTARE

NOTA STAMPA

 

SACCHETTI BIO, VIGNAROLI (M5S): BONELLI HA BISOGNO DI FARSI NOTARE

 

ROMA, 4 gennaio 2018 - "Bonelli lo comprendo. Ha bisogno di farsi notare, visto il fallimento dei Verdi. Ma forse non sa che io non ho mai incontrato Cerroni né mai ho trattato con il Colari la gestione dei rifiuti, se non per dare una mano allo scopo di evitare che, nei cinque giorni di legittimo sciopero degli operatori pubblici, ci fosse il caos. Per il privato erano solo costi aggiuntivi di personale durante lo sciopero stesso, altro che favori. Stanno comunque arrivando i primi rinvii a giudizio a carico di chi ha tentato di stravolgere i fatti, ma Bonelli non è aggiornato. Io mi occupo da sempre di rifiuti, basti vedere le mie battaglie sul vuoto a rendere e sul fondo per le imprese che recuperano materia, ma anche qui Bonelli non è informato. O forse pensa soltanto a stravolgere la verità e a sparare contro il M5S, come sulla legge bioshopper. Auguro a Bonelli una buona campagna elettorale, e un seggio con il Pd, possibilmente non inquinata dalle sue fake news sul M5S". Lo dice il deputato M5S Stefano Vignaroli




--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 5 gennaio 2018

Soggiorni di lusso a poche ore di volo

Kreditalia - Confronta, Scegli, Risparmia
Aggiungi info@news.kreditalia.net alla tua lista | Versione ONLINE
Europa in grande stile a prezzi da capogiro
Soggiorni di lusso a poche ore di volo
Iscriviti oggi per trovare un city break di lusso
Non c'è niente di meglio di un bel city break per staccare un po' la spina. In Europa troverai metropoli e città a misura d'uomo per tutti i gusti in cui perderti tra negozi, musei e ristorantini.
A Secret Escapes abbiamo selezionato per te offerte veramente speciali questo inverno. Potrai soggiornare negli hotel più lussuosi delle più belle città d'Europa, pagando meno di chiunque altro.
Lasciati ispirare
Venezia
Venezia è una signora di classe che non ha davvero bisogno di presentazioni. Scoprila durante il periodo di Carnevale, i canali e le calli si vestiranno di sfarzo e mistero.
Scopri le offerte
Londra
Con le sue strade addobbate a festa e i saldi post Natale che non hanno limiti, Londra è perfetta per una pausa invernale (ricordati di portare la valigia grande)!
Scopri le offerte
Amsterdam
Boutique di design, canali e tanti musei. Hai pensato ad Amsterdam? Esatto. Cosa c'è di meglio che pedalare nel centro storico e concedersi un waffel caldo come premio finale?
Scopri le offerte
Roma
Roma nun fa' la stupida... d'inverno! Non c'è niente di meglio di una passeggiata (e un po' di sano shopping) per le vie della Città Eterna.
Scopri le offerte
Parigi
Parigi fa innamorare sempre, con quel suo je ne sais pas che non conosce stagione. Esplora i parchi, fai tanto shopping, goditi un bicchiere di vino rosso e... soggiorna nel lusso sfrenato.
Scopri le offerte
Milano
Maniaci dello shopping, unitevi! Vi aspetta un hotel chic in cui rifugiarvi con le vostre decine di buste riempite di vestiti e accessori raccolti lungo le vie della capitale della moda!
Scopri le offerte
Cerchi qualcos'altro?
Nessun problema. Su Secret Escapes troverai tantissimi hotel in Italia e all'estero che faranno al caso tuo.
Scopri di più
Eccezionale 9.0

*****
Powered by Trustpilot
Iscriviti adesso e scopri le nostre offerte.

Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il tuo indirizzo email!
Iscriviti adesso
Buon viaggio!
Il team Secret Escapes
                                         
Copyright © 2017 Kreditalia, All rights reserved.


Questo mail è stato inviato a:
{{email}}

Ricevi questo mail in quanto iscritto a Kreditalia o ad uno dei nostri programmi partner
Per cancellarti dalla newsletter segui questo link

PAOLO BATTAGLIA LA TERRA BORGESE

La nozione artistica di Paolo Battaglia La Terra Borgese su Pasquale Potestio

Pasquale Potestio, opera: "La Pietà – Morte per Ebola" – 2015, olio su tela, cm 120 x 100

"Io non sono un genio come si dice, sono solo curioso. Faccio molte domande, e quando la risposta è semplice allora vuol dire che Dio sta rispondendo", diceva Einstein.

Una morte muliebre. Quella raffigurata è la morte nella morte: muore anche la possibilità di procreare. Ad uccidere è l'ebola, virus quasi sconosciuto che prende il nome della zona del Congo in cui fu scoperto. La disperata donna africana dipinta è distrutta dal dolore per la morte del suo uomo ed è sostenuta con solidarietà da chi è partecipe alla sua pena intensa.

Gli abiti contemporanei a noi spiano moderne povertà oltre che astruse globalizzazioni.

Il colore della pelle si fa desiderio di ragguaglio nei confronti di un terzomondismo lavorativo delle politiche di sostegno economico. Ma soprattutto e dunque, è auspicato da Potestio,  l'impegno di proseguire sulla strada solidale - tracciata e intrapresa da ancora pochi uomini della terra - a cui il dipinto porge l'accesso ponendovi l'attenzione.

L'opera tratta l'attualissimo argomento che verte sull'ambiente e la qualità della vita nel terzo millennio. Lontana dal favoritismo di giornata, la solidarietà è vissuta nel significato profondo della crescita spirituale attraverso la cultura, da donare a chi, con questa, può migliorare le proprie condizioni e, in catena, il mondo in generale. In una condizione di imperfetta distribuzione del sapere, Pasquale Potestio realizza sette figure. Il numero 7 è simbolo del tutto, poiché il 7 è il numero della perfezione e della creazione. E figura qui l'utopia umana intesa non tanto con riferimento alla più comune accezione di ideale che non può attuarsi praticamente, bensì, con evidente riferimento alla Politeia platonica, come ideale che ha la forza e le caratteristiche per porsi quale fine all'azione e pertanto alla realtà.

Il pudore dell'Artista verso l'eccesso di teoria piega con drammaticità sul senso cristiano della sofferenza umana, salvifici doloris. Così il dolore incentra la scena attraverso il pallore e le smorfie della morte sui volti, e la speranza muore anch'essa nel pallore generale della tela, nel senso panico del colore, poiché l'arte deve - scrisse Nietzsche:  prima di tutto abbellire la vita.

Redigeva Ugo Foscolo per Ippolito Pindemonte "… Anche la Speme, Ultima Dea, fugge i sepolcri". Pasquale Potestio, cerca in questo suo lavoro, particolarmente nel disegno, quella vita segreta, fantastica, brulicante, indefinita, mostruosa, che fa parte della natura invisibile all'occhio umano.

Questo olio su tela, impetuoso, è di una spontaneità violenta quanto spirituale. Privo di ogni brillantezza pittorica rappresenta il silenzio, quel mutismo figlio del disinteresse. Chi lo realizza nei concetti diviene contenitore di Verità.

Obtorto collo la prospettiva, le definizioni e il colore di Potestio, architetto, evaporano ed esalano più semplici, più immediate umili e simili ad un'ampia comprensione del mondo.

Il messaggio dell'Artista è quello di correggere l'abitudine a percorrere pigramente  i percorsi ideativi della soggettività dell'uomo come mezzo di movimento  che apre il nostro sé agli altri e il sé di ogni altro a noi. Il segreto delle cose.



TIZIANO ALBANESE “LA MALATTIA” È IL PEZZO STRUMENTALE CHE PRESENTA L’ALBUM “FRANCESCO, STORIA DI UN UOMO”



Il pianista e compositore (collabora con Rai Com) dà vita ad un brano intimo ed incisivo che ha già scalato la playlist delle musiche più ascoltate in Russia.


Grazie ad una salda esperienza che lo vede musicista e compositore per la Rai (sue alcuni dei motivi utilizzati da trasmissioni come Ballarò e Report), Tutor per il CPM music institute di Milano; Tiziano Albanese ha raggiunto la maturità artistica che lo ha condotto a realizzare un progetto musicale di altissima qualità.


Tiziano Albanese nella Tracklist degli autori più ascoltati in Russia (5° posto)




GUARDA QUI IL VIDEOCLIP



Il brano "La Malattia" fa parte dell'album "FRANCESCO storia di un uomo", tratto dall'omonimo spettacolo teatrale. Opera musicale composta, scritta e orchestrata interamente da Tiziano Albanese, pianista e compositore italiano nato in Molise. È un progetto nato per raccontare e riscoprire, a distanza di ottocento anni, la "figura dell'uomo" spesso coperta invece dalla "figura del santo". È una colonna sonora della sua vita in tutti i sensi, ma che potrebbe essere la vita di noi tutti, tanto è vero che i titoli marcano le tappe fondamentali di una comune esistenza come la giovinezza, la malattia, la vocazione per un progetto di vita, il padre inteso come contrasto negli anni della maturazione, il ritratto come un attuale profilo.

Le influenze sonore sono molteplici dai ritmi della musica moderna alle contaminazioni di alcuni atteggiamenti jazzistici che si fondono alla musica classica. L'autore ha inserito vari richiami della sua formazione provenienti da mondi sonori disparati (Beatles, Canto gregoriano, PFM, Saint-Saëns, per citarne alcuni). I brani sono stati utilizzati in molti contesti: dal semplice live, al teatro, alla sonorizzazione per le immagini RAI. Un raro esempio che dal teatro è diventato progetto discografico a tutti gli effetti, riscuotendo nell'ultimo anno sul portale Yandex Music Russia oltre 1,5 milioni di streaming col brano "la giovinezza" e ricevendo il privilegio di essere incluso tra i brani più ascoltati del 2017 al pari di artisti come 2Cellos, The Piano Guys, Ludovico Einaudi, Vangelis, Yann Tiersen.

"La Malattia" è in realtà lo sviluppo de "la giovinezza", una versione musicale più lunga con un assolo iniziale di vibrafono che vuole immedesimare uno stato di trance, di confusione, per poi cedere il passo al tema principale (identico a quello della giovinezza) suonato in primis dal pianoforte e poi dall'orchestra in un continuo crescendo di timing e di strati sonori dell'arrangiamento. L'intero album è edito da Rai Com, distribuito da EGEA Music, registrato presso gli studi PIMS di Vasto e ARTESUONO di Udine con il meraviglioso suono del Pianoforte Gran coda FAZIOLI. In teatro invece ha visto collaborazioni importanti con attori come Flavio Insinna e Cesare Bocci che hanno recitato, tra un brano e l'altro, testi di Tommaso da Celano, Dante e San Francesco con libretto composto da Michele D'Ambra. Il pianoforte solista (suonato dall'autore) è accompagnato da un'orchestra da camera composta di archi, clarinetto, flauto e vibrafono.


Edizioni: RAI COM


BIO


Tiziano Albanese, pianista e compositore italiano, nasce musicalmente all'inizio degli anni novanta, sulle spalle un'intensa formazione a 360° prima diplomandosi col massimo dei voti in Pianoforte e Composizione presso il Conservatorio e poi collaborando con il CPM music institute. Esploratore della materia sonora e libero da pregiudizi verso qualsiasi genere musicale, attende diversi anni prima di pubblicare il suo primo album "L'invito della Follia" (ed. Rai Com, 2012). Si è esibito in tanti concerti in Italia come pianista, compositore e direttore d'orchestra, dividendo il palco al fianco di nomi come Cecilia Gasdia, Mons. Marco Frisina, Michele Placido, Sergio Rubini, Flavio Insinna, Cesare Bocci. A Milano nel 2008 conosce lo storico chitarrista Franco Mussida, fondatore della PFM te presidente del CPM music institute, con cui svolge tuttora una preziosa collaborazione come tutor di pianoforte e armonia e come docente nelle carceri con il "Progetto CO2 - Controllare l'odio". In Molise, la sua terra d'origine, è Direttore artistico della Scuola di Musica ATENA a Termoli, uno spazio dedicato ai giovani talenti, che segue con grande passione insieme a diversi professionisti e alla moglie e pianista Tecla Marcovicchio. Insegna anche nelle scuole pubbliche ma questo non gli ha impedito di continuare a suonare, scrivere e incidere brani intensi e affascinanti come "La Malattia", "La Regola", "Gioia", "Sottovoce", esempi di discografia che gli hanno permesso di ricevere stima e attenzione negli ambienti della Rai, che negli ultimi anni utilizza spesso i sui brani in documentari di Rai Storia e in trasmissioni televisive come Report, Ballarò, Sconosciuti.

Ha inciso per AlfaMusic, Edizioni Curci, e dal 2011 in esclusiva per le Edizioni musicali RAI. Con il suo ultimo ispirato lavoro, "FRANCESCO storia di un uomo" (ed. Rai Com, 2014) ha avuto il privilegio di esibirsi nelle Celebrazioni Nazionali di Assisi, di ricevere dal Vaticano la Benedizione Apostolica di Papa Francesco, e di aver ottenuto un record di ascolti in Russia in pochi mesi, sulla piattaforma Yandex Music, superando il milione e cinquecentomila streaming con il brano

"La giovinezza".


Contatti e social


Sito: http://www.tizianoalbanese.com/

YouTube channel: https://www.youtube.com/user/Logosmusic

Last.fm: https://www.last.fm/it/music/Tiziano+Albanese

Facebook: https://www.facebook.com/francesco.storiadiunuomo/

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota