Cerca nel blog

sabato 5 maggio 2018

Comunicato stampa - “Back to ’68”: Arezzo viaggia nel tempo per celebrare il compleanno della Fiera Antiquaria

Image
 

comunicato stampa del 5 maggio 2018

 

 

Dal 1 al 3 giugno nella città toscana si tornano a vivere le atmosfere colorate di 50 anni fa

"Back to '68": Arezzo viaggia nel tempo per celebrare il compleanno della Fiera Antiquaria

Musica, allestimenti e perfino un "drive in" con auto d'epoca per una grande "festa a tema" che farà rivivere la stagione che vide nascere il celebre appuntamento

 

"Back to '68": musica, allestimenti e spettacoli a tema e tanti altri eventi curiosi e particolari. Dal 1 al 3 giugno ad Arezzo si viaggia nel tempo, si spostano le lancette a 50 anni fa e, nelle piazze e nelle vie del centro storico, si tornano a vivere le atmosfere colorate e piene di musica che caratterizzavano i giorni in cui nacque la Fiera Antiquaria.

 

Erano quelli gli anni della ripresa economica in cui si poteva sognare un benessere che per molti diventava concretezza: si compravano automobili e intanto la musica beat raccontava di una nuova libertà.

In questo contesto pieno di belle speranze, grazie ad un'intuizione di Ivan Bruschi, il 2 giugno 1968 veniva allestita – per la prima volta - la grande mostra mercato a cielo aperto che, ispirata ai celebri mercati all'aperto di Portobello a Londra e al Mercato delle Pulci di Parigi, portava nella rinascimentale Piazza Grande vita e passione.

 

Da allora, ininterrottamente ogni prima domenica del mese e il sabato precedente, la Fiera Antiquaria di Arezzo "occupa" il meraviglioso centro storico, offrendo a visitatori di tutto il mondo una grande varietà di oggetti vero patrimonio della nostra identità e regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della "trouvaille", ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso.

 

Cinquant'anni e non sentirli per appuntamento che rinnova la sua eterna giovinezza. Un compleanno che merita di essere festeggiato in grande stile.

Un'apertura straordinaria che per la prima volta avverrà di venerdì (e non di sabato come consuetudine) saluterà l'inizio della mostra mercato con centinaia di espositori che propongono oggetti d'arte, mobili, gioielli e bijoux, libri e stampe antiche, strumenti scientifici e musicali, giocattoli, ogni tipo di collezionismo compreso un vasto assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità.

Contemporaneamente sarà dato il via a un ricco programma dedicato al 1968 e in ogni angolo del centro storico di Arezzo saranno protagonisti la musica, il cinema, le macchine e gli arredi dell'epoca.


Karl Marx, il liberalsocialismo, il capitale, i consumi, la multilateralità, e un babbo in difficoltà

-- 

Karl Marx, il liberalsocialismo, il capitale, i consumi, la multilateralità, e un babbo in difficoltà

Duecento anni fa nasceva Karl Mark, il filosofo tedesco che, grazie al suo pensiero, ha dato un contributo di un certo spessore al movimento degli operai e a tutto il movimento dei lavoratori, essenzialmente durante il secolo scorso. Pensiero alla base della formazione di Stati come l'Unione Sovietica (oggi Federazione Russa) e la Repubblica Popolare di Cina, e di partiti che hanno governato e che continuano a governare in tutto il mondo, cosiddetto Occidente compreso. Con una miriade di varianti, aggiunte, delimitazioni ed estensioni che hanno costituito e continuano a costituire la base delle filosofie di molti metodi e di molti Stati. A suo modo, una sorta di Gesu' Cristo, che' come lui -con tutte le differenze del caso dopo 1.900 anni-, ha contribuito a modificare la visuale con cui l'essere umano, a tutti i suoi livelli, ha preso in considerazione la propria socialita' e condivisione dell'essere, a partire dalla consapevolezza della condizione lavorativa.
In circolazione si possono trovare fior fiore di analisi e rievocazioni che servono a meglio capire il filosofo, l'economista e, soprattutto, le applicazioni del suo pensiero. A partire dal suo connubio con Friedrich Engels, altrettanto tedesco grazie al quale si e' poi sviluppato quello che tutti conoscono come marxismo, fino ai suoi due piu' importanti "riversamenti" in politica: prima quello del russo Lenin, pseudonimo di Vladimir Il'ič Ul'janov, fondatore dell'Unione Sovietica nel secolo scorso, sulle ceneri dell'impero degli zar; e a seguire quello del cinese Mao Tse-tung, fondatore della Repubblica popolare cinese, sulle ceneri del Kuomintang.
Al di la' delle condivisioni o meno del pensiero filosofico di Karl Mark e le sue conseguenze politiche ed economiche, stiamo parlando di una filosofia, e delle sue applicazioni. Che credo abbia contribuito perche' molti abbiamo potuto meglio comprendere il mondo del lavoro, non solo in termini economici, ma anche come riscatto per il superamento di non poche misere e oppresse condizioni in cui l'individuo lavoratore ed economico e' stato tale in tutte le societa', di qualunque ispirazione e formazione esse siano state, e siano oggi.
In genere vige, a livello filosofico e non solo, la contrapposizione tra liberalismo e marxismo. Ma non pochi altrettanti filosofi e statisti hanno cercato e cercano (con successo o meno) di conciliare questi due approcci filosofici. Il piu' importante dei quali, il liberalsocialismo, e' tra quelli che hanno dato vita, dopo la tragedia della seconda guerra mondiale del secolo scorso e la fine a livello statuale di fascismo e nazismo, ad uno dei pensieri base della formazione della Repubblica italiana: quello che in politica era incarnato da il partito d'Azione.
Queste poche righe di presentazione in questo web di diritti degli utenti e consumatori, vorrebbero servire a stimolare conoscenza ed approfondimento di uno dei pensieri base della formazione delle nostre economie contemporanee. Soprattutto a livello di produzioni e consumi, sui diritti dei quali si forma, si plasma e si esplica la nostra quotidianita'. Per conoscerci meglio e trovare migliori soluzioni per vivere meglio e piu' felici, dando ognuno il proprio contributo, non solo come soggetti economici (produttori e consumatori) ma anche come formatori e informatori di pensieri. Evidenzio pero' che, a differenza di quanto era in voga nel secolo scorso, la cui caratteristica statuale e' stata quella di una sorta di pensiero unico (in base ai propri approcci all'unicita'), qui uso tutti termini al plurale: credo che la forza della nostra potenziale societa' del benessere e del diritto stia nella molteplicita' degli approcci, nella condivisione e nei punti di incontro
degli stessi: la multilateralita', a partire dall'accettazione e dalla curiosita' del diverso. Un esempio: un tempo era impensabile che il ricco e il povero, il padrone e il dipendente dello stesso potessero viaggiare con lo stesso mezzo… oggi, pur con le differenze in essere (per estremizzare: business class o economy in un volo aereo, il cui aeromobile e' comunque lo stesso guidato dallo stesso pilota) questo non accade piu'.
Chiudo. Oltre alla data del 5 maggio come anniversario della nascita di Kar Mark, per questi appunti mi sono ispirato anche alla necessita' e difficolta' di rispondere ad una domanda postami da mia figlia di dodici anni durante un recente viaggio a Mosca: babbo, cos'e' il socialismo?

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori



--
www.CorrieredelWeb.it

Sex: Più testosterone, maggiore propensione al sesso sicuro

 
COMUNICATO STAMPA


ALTI LIVELLI DELL'ORMONE DELLA VIRILITÀ
DETEMINANO UNA MAGGIORE PROPENSIONE
ALL'UTILIZZO DEL PRESERVATIVO.


A metterlo in evidenza è SpeedDate.it, il portale che offre ai single
il modo più veloce per conoscere nuovi potenziali partner. 

Scoperta una correlazione tra grado di virilità ed uso del preservativo. A metterla in evidenza è un'analisi di SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova e molti nuovi potenziali partner.

Tra gli uomini che si definiscono più virili solo il 14% dichiara di non fare uso di preservativi nei loro rapporti occasionali, mentre il 65% di quelli meno virili opta per il sesso non protetto anche quando il rapporto è occasionale.

Insomma quanto più elevati sono i livelli di testosterone maggiore è la propensione al sesso protetto. Una conclusione inaspettata, perché da sempre il testosterone è stato associato ad una maggiore istintualità e pertanto ad una minore razionalità.

«Invece accade il contrario: proprio in virtù di una maggiore fiducia in se stessi ed una maggiore audacia, gli uomini con alti livelli dell'ormone della virilità sono più propensi ad utilizzare il preservativo» commenta Roberto Sberna il direttore generale di SpeedDate.it.

«È normale che gli uomini più virili siano più esperti di sesso e utilizzino con disinvoltura il preservativo, mettendo così se stessi e la propria partner al riparo da possibili conseguenze indesiderate» aggiunge Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it e di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l'esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single.


--
www.CorrieredelWeb.it

Europa in musica a San Lazzaro di Savena

Europa in festa a tempo di Musica : Un viaggio alla scoperta delle culture,delle tradizioni e dei suoni europei. In occasione della festa dell'Europa si terrà il concerto finale del progetto che ha coinvolto circa 100 ragazzi delle scuole sanlazzaresi con L' Accademia Pianistica "Ferruccio Busoni" e l'orchestra Fenjce- con il Comune di San Lazzaro di Savena e i maestri Claudia D'Ippolito,Luca Troiani e Biagio Labanca

venerdì 4 maggio 2018

PAOLO BATTAGLIA LA TERRA BORGESE

Paolo Battaglia La Terra Borgese apre alla mostra di Gabriele Fedele

PALERMO | Venerdì 18 Maggio 2018 alle 19, alla presenza del critico dell'arte Paolo Battaglia La Terra Borgese, presso lo Studi legali "La Pesa_Lenoci_Cassa, Catalano & Pastoressa_Legal Research-Gentile & Partners_" in  via Sciuti 103 a Palermo, s'inaugura la personale di Gabriele Fedele intitolata "Showcase": una vera e propria vetrina del mondo attuale, quella della cultura e dei valori umani mistificati trasformando vite normali per apparire speciali senza essere nulla; ragazzi che ostentano sicurezze in mondi inesistenti; o giovani a-social davanti lo smartphone un po' come nel film di Lucio Laugelli, dove, a poco a poco, un gruppo di ragazzi si abitua a ricalibrarsi nella concretezza; ma anche detox da apparenze senza pregio e consistenza per millantatori di frottole secondo realtà che non corrispondono a fatti. La metafora, l'alterigia, la boria e la prosopopea prendono arte e parte nelle elaborazioni artistiche di Gabriele Fedele: spruzzi di vernice lavorano su immagini pure già esistenti perché il colore si faccia anima del concetto dell'inganno ed esprima una residua capacità di indignarci. Alcuni dipinti su tela, poche cartoline comprate ad un mercatino in Germania e le opere su carta dipinte sopra una vecchia enciclopedia di "cucito", che Paolo Battaglia La Terra Borgese ha scelto per questa mostra di Gabriele Fedele, sono figurazioni di momenti di vita recenti di questo artista nato a Milano da genitori pugliesi. Un percorso che inizia quasi 7 anni prima d'oggi. È l'evoluzione dai primi lavori geometrici e coloratissimi sull'inserimento urbano. Spray per lasciare marchi evidenti di poche parole e tanti segni. Vetrina che realizza un evento culturale adulto e salottiero. Bocciolo curato da Paolo Battaglia La Terra Borgese all'occhiello di avvocati consci del sogno, del segno, della divinità, genitori della giurisprudenza.

Organizzata in collaborazione con l'associazione "Lidia e Antonio Bellomo" la mostra si potrà ammirare all'inaugurazione, e dal lunedì al venerdì fino al 9 Giugno, dalle ore 9 alle 12 o dalle ore 17 alle 20. Sabato e domenica su appuntamento da concordare telefonando al 391 4660314. No ticket.




#AndroidWeek promotion di ESET: scegli la massima protezione sul tuo dispositivo mobile ad un prezzo unico

Partirà lunedì 7 maggio su Google Play la #AndroidWeek promotion di ESET, che permetterà di acquistare i prodotti ESET Mobile Security e ESET Parental Control al 50% di sconto. La promozione è valida sugli acquisti effettuati dal 7 al 13 maggio 2018.
ESET Mobile Security per Android – esplora Internet in tutta sicurezza, ovunque ti trovi
ESET Mobile Security è l'antivirus per Android progettato per rispondere a tutte le esigenze di sicurezza su mobile, senza rallentare i dispositivi e occupando poco spazio nella memoria di sistema.
Una soluzione di protezione completa in grado di proteggere smartphone e tablet dalle minacce emergenti e dalle pagine phishing, filtrare chiamate e messaggi indesiderati e controllare il dispositivo da remoto in caso di smarrimento o furto.
Grazie alla #AndroidWeek promotion sarà possibile acquistare ESET Mobile Security con il 50% di sconto sul prezzo di listino.
 
ESET Parental Control per Android – la protezione Internet a misura di bambino
Il mondo digitale è una meravigliosa fonte di informazione e divertimento per i minori.
ESET Parental Control per Android aiuta i genitori a guidare i propri figli mentre navigano online, mettendo  a disposizione strumenti di gestione delle applicazioni mobile e dei siti web e  suggerendo ciò che è adatto e ciò che invece non è appropriato per i minori. Consente inoltre di localizzare in qualsiasi momento il dispositivo che il minore utilizza e di inviare messaggi che appariranno direttamente sul suo schermo.
Grazie alla #AndroidWeek promotion sarà possibile acquistare ESET Parental Control con uno sconto del 50% sul prezzo di listino.
Per ulteriori informazioni sui prodotti ESET visitare il sito www.eset.it
 
Elisabetta Giuliano
Communication Consultant
Mobile: + 39 3289092482

REMIND CS “L’evoluzione della musica per piano trio” con musiche di F. Mendelsshon, J. Turina A CURA DELLA CAMERA MUSICALE ROMANA

Gentili colleghi,

Sono ad invitarVi al concerto che si svolgerà all'interno della VIII Stagione Concertistica di Musica ai Ss. Apostoli a cura della Camera Musicale Romana e sotto la Direzione artistica del Soprano Elvira Maria Iannuzzi.

 

Pertanto faccio gentile richiesta di pubblicazione e diffusione tramite i vostri mezzi d'informazione e comunicazione del concerto "L'evoluzione della musica per piano trio" con musiche di F. Mendelsshon, J. Turina.

 

TRIO MUSIKANTEN

Raffaello Galibardi, Violino

Roberto Vecchio, Violoncello

Guido Carpentiere, Pianoforte

 

Musica ed amicizia, sono queste altissime espressioni dell'animo umano, alla base della nascita del trio Musikanten.  La formazione infatti, nasce a marzo del 2012 dalla volontà di tre musicisti, provenienti da esperienze musicali diverse, ma uniti dalla stessa voglia di fare musica e come già accennato, da una amicizia più che ventennale.

 

Il concerto che avrà luogo in data 6 Maggio 19.00, si svolgerà come di consueto presso la Sala dell'Immacolata del Convento dei SS. XII Apostoli.

Inoltre colgo occasione per invitarvi a presenziare accreditandovi subito scrivendo a alessandro.decadi@gmail.com, vi aspetto.

Per ogni ulteriore chiarimento resto a Vostra completa disposizione.

 

Chiedo possibilmente un gentile riscontro alla Vs. pubblicazione.

 

Grazie

Cordialmente

Ufficio Stampa e comunicazione Camera Musicale Romana

Alessandro Decadi cell. 334 8321395

 

Per accrediti stampa: alessandro.decadi@gmail.com

 

Camera Musicale Romana Via del Vaccaro, 9 – Roma / Angolo Piazza dei SS. Apostoli.

www.cameramusicaleromana.it

 

 

 

 

CAMERA MUSICALE ROMANA

Convento dei SS. XII Apostoli - Sala dell'Immacolata

Domenica 6 Maggio ore 19:00

"L'evoluzione della musica per piano trio"

 

Musiche di F. Mendelsshon, J. Turina.

 

ESEGUE:

 

TRIO MUSIKANTEN

Raffaello Galibardi, Violino

Roberto Vecchio, Violoncello

Guido Carpentiere, Pianoforte

 

 

 

Programma:

 

F. Mendelssohn:

Trio op. 49 in re minore

 

J. Turina:

Circulo op. 91

Trio op. 76 n. 2

 

 

 

Convento dei SS. XII Apostoli - Sala Immacolata

Via Del Vaccaro, 9

Biglietti € 15,00 - ridotti € 8,00

Informazioni e prenotazioni: 333 45 71 245

Servizio gratuito di prenotazione (vivamente consigliata)


--
Prof. Alessandro Decadi
Università degli Studi Guglielmo Marconi

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota