sabato 12 agosto 2017

Codacons su Salento affitti irregolari


COMUNICATO STAMPA

Cronaca nazionale e della Puglia

12 agosto 2017

 

 

SALENTO: IRREGOLARE UN AFFITTO SU 2, CASE POLLAIO SALENTO

 

CODACONS: LA COLPA E' DEI COMUNI CHE NON CONTROLLANO. PROPRIETARI IMMOBILI SIANO DENUNCIATI PER TRUFFA AGGRAVATA

 

 

La responsabilità degli affitti irregolari è prima di tutto dei Comuni, che poco o nulla fanno sul territorio per controllare la locazione di abitazioni e altri locali adibiti a case-vacanza. Lo afferma il Codacons, commentando i risultati delle indagini della Guardia di Finanza in Italia.

"Per debellare il fenomeno degli affitti irregolari e l'illegalità diffusa che ruota attorno a questo settore basterebbe monitorare il web e i siti specializzati in annunci di case-vacanza per il periodo estivo, e avviare verifiche a tappeto attraverso i vigili urbani – spiega il presidente Carlo Rienzi – I Comuni però restano a guardare, mentre garage e rimesse vengono affittati in totale spregio delle norme sulla sicurezza".

"I proprietari di immobili e locali che hanno messo a repentaglio la sicurezza dei turisti devono ora essere denunciati alla magistratura per gravi reati come associazione a delinquere e truffa aggravata" – conclude Rienzi. 

--

Cs_ "L'accordo quadro"di Moroni e Zabo in mostra a Palazzo Moretti

Alle Redazioni
CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

Buon Ferragosto!

A Palazzo Moretti l'accordo quadro di Moroni e Zabo

Dialoghi probabili tra materia e scelta etica

 

Perugia 9 agosto _ L'inquadramento della materia diventa il pretesto per un confronto bipersonale tra i giovani artisti Filippo Moroni e Medina Zabo, in mostra a Palazzo Moretti di Pozzuolo Umbro dal 19 agosto al 9 settembre con "L'accordo quadro si usa solo per le manutenzioni".

La mostra è promossa dall'Associazione Franco Rasetti: alla figura del fisico di natali umbri si relaziona con due nuove installazioni site specific che imbastiscono una riflessione sulla distanza tra opportunità e conseguenza, etica e procedura nella società moderna millesimata.

Il titolo - "L'accordo quadro si usa solo per le manutenzioni" –  è un invito a prendere come pretesto la serialità e la ripetitività di categorie in cui può cadere lo sguardo dell'Arte e sull'Arte, e per suo opposto, la circoscrizione in una superficie fisica o concettuale ermetica e autoreferenziale.

L'accordo quadro, a cui si ispira il titolo, parafrasando il recente articolo di un giornale economico, permette infatti di individuare con procedura compiuta l'operatore a cui affidare l'esecuzione di interventi determinabili.  Così gli annessi di Palazzo Moretti, in quel fascino di attesa e di un tempo sospeso, si fanno materia per questo progetto.

L'idea della bipersonale di Filippo Moroni e Medina Zabo nasce infatti sulla scia di esperienze espositive dalla forte personalitá , maturate all'interno del percorso accademico quali Opera Prima, che si è dipanata per le principali sedi museali del circuito Sistema Museo in collaborazione con partners istituzionali, e le due edizioni di Segnali, interessante contesto internazionale di arti, performance e audiovisivi promosso dal Conservatorio di Musica di Perugia "Francesco Morlacchi", l'Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci", la Fonoteca Oreste Trotta e Regione Umbria. A suggellare l'idea dell'evento espositivo a Palazzo Moretti è stata l'esperienza nello studio tuderte dell'artista Beverly Pepper per il restauro di una maquette: dalla memoria del ferro è scaturita l'urgenza e la sfida di un discorso sul processo di vita della materia da poetiche e scelte formali diverse, attraverso il pensiero dell'uomo, prima ancora che per sua mano.

Inaugurazione

Sabato 19 agosto 2017 ore 18

Palazzo Moretti

Via T.C. Fioretti 25

Pozzuolo Umbro - Perugia

 

 

Infonews on facebook

Dal 19 agosto al 9 settembre 2017
Orari dal martedi alla domenica 10-12, 17-19
Lunedi chiuso.

 

Biografie

Medina Zabo

Nome d'arte di Serena Duchini Zullo, nata ad Arezzo, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con una tesi in Semiotica presso l'Università degli Studi di Perugia, successivamente si è specializzata in Comunicazione web presso lo IED Istituto Europeo di Design a Roma, ha lavorato come giornalista e reporter per testate giornalistiche ed emittenti televisive regionali e web, attualmente frequenta il secondo anno del corso di Pittura curato da Lucilla Ragni presso l'Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci",  insignita della borsa di studio Chen Ming. Performer per Andreco (Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato), Eliza Soroga (11th Art Prize Laguna, Venezia) e per Aram Bartholl (57th  Biennale Internazionale d'Arte, Venezia), ha esposto per Anopticon_ Panopticon  (Trebisonda, Centro per l'Arte Contemporanea Perugia, 2016), Opera Prima (Pinacoteca di Spello, 2016 a cura di Sistema Museo Regione Umbria e Aba), menzione speciale per il Premio Magò (a cura di Soms e Comune di Magione, 2016) menzione speciale per Premio Nazionale Artistico Antonio Ranocchia (Museo Dinamico del Laterizio, Marsciano, 2017) finalista VII  Biennale ArteInsieme cultura e culture senza barriere- Mimmo Paladino e i giovani artisti (Mole Vanvitelliana, Ancona, 2017 a cura di Museo Tattile Omero Mibact e Tactus Centro per le Arti Contemporanee), finalista Biennale d'Arte Contemporanea Premio Shingle22J (Forte Sangallo, Nettuno 2017).

Nella risposta femminina dell'argilla e della cera ricerca storie segrete del legno e di materiali tossici come lana di vetro, piombo, resina, formalina, metalli ossidati. Che possano comunicare insieme, senza sapere cosa si diranno.

 

Filippo Moroni

Nasce a Castiglione del Lago il 17 aprile del 1996, fin da sempre ha espresso un innato desiderio Nel disegno che ben presto lo porterà ad iscriversi al Liceo Artistico Bernardino di Betto di Perugia. Prosegue gli studi presso l'Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci dove ha la possibilità di conoscere molti artisti di rilievo. Espone in Segnali 2017 arti audiovisive e performance Temporary Academy, (Perugia promosso da ABA e Regione Umbria), vince con la sua proposta per il Progetto di riqualifica del sottopasso di via Ugo Foscolo promosso dal Comune di Montefalco in collaborazione con Sistema Museo. Collabora con lo staff artistico presso lo studio di Beverly Pepper per la realizzazione di un opera che la stessa dona all'Accademia di Perugia. Grande risonanza ha ricevuto il progetto Opera Prima realizzato in cooperazione di forze come Sistema Museo - Aba - Conservatorio Musicale "Francesco Morlacchi", patrocinato dalla Regione Umbria e Assessorato ai Beni e alle attività culturali Regione Umbria, dove viene esposto la propria opera "Il cadavere del Maestro" presso il Museo Città di Cannara. Tempo, materia, entropia, caducità, sono le caratteristiche che fanno parte della sua ricerca artistica. Lamiere di ferro che diventano supporto per un parassita irrefrenabile, la ruggine. Essa si prende tutto lo spazio possibile sulla superficie sovrastando tutto quello che trova sul suo cammino annichilendolo e trasformandolo semplicemente in altro. La vernice che si poggia sulla lamiera diventa  così parte integrante di un tutt'uno lasciato al suo destino. Un relitto lasciato al tempo nel bel mezzo di una guerra tra artificio umano e natura. 

Mail priva di virus. www.avast.com


venerdì 11 agosto 2017

Angelo Figuccia: "Riforma delle province, si torna a dare voce ai cittadini ed al territorio"

COMITATO PER I DIRITTI DEI CITTADINI
PALERMO

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

ANGELO FIGUCCIA: "RIFORMA DELLE PROVINCE, SI TORNA A DARE VOCE AI CITTADINI ED AL TERRITORIO"

 

"La riforma delle Province approvata dall'Ars restituisce dignità ai cittadini e a quei piccoli comuni che erano stati condannati all'oblio". Lo afferma Angelo Figuccia, presidente del Comitato per i diritti dei cittadini, che prosegue: "Finalmente, viene nuovamente restituita dignità ai siciliani che così possono tornare ad eleggere i propri rappresentanti in organismi importanti che la scellerata legge voluta da Crocetta aveva svuotato di ogni significato, ma che soprattutto aveva abbandonato a sè stessa grande parte della nostra regione.

Sia pure in zona Cesarini, quindi, è stato sanato un vulnus che aveva di fatto trasformato i piccoli comuni e le piccole comunità in lande desolate, dove anche la semplice riparazione di una strada diventava quasi un ostacolo insormontabile.

Adesso, i siciliani potranno pertanto eleggere nuovamente i propri rappresentanti tornando così ad essere al centro di quell'attenzione troppo a lungo messa in disparte".

 

Palermo, 11 agosto 2017




--
www.CorrieredelWeb.it

Presentata la 32° Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino

Svelato il programma della 32° Estate Internazionale del Folkore e del Parco del Pollino, presentato in una conferenza tutta da "gustare", vista l'ambientazione di una tavola imbandita con elementi poveri ma fortemente legata ai territori, impreziosita ancor di più dai doni consegnati dalle comunità straniere di Cuba, Pakistan, Romania, Ucraina, Marocco, Senegal, Costa D'Avorio, presenti e ben integrate in città, diventate protagoniste, anch'esse di una vera e propria festa della pace. Presenti, fra le altre comunità, non in costume, la Colombia e l'Albania, per il cui coinvolgimento dei popoli si ringrazia l'associazione Integrandosi. Benin, Bosnia, Colombia, Georgia, Nuova Zelanda, Panama, Ucraina e Italia: questi, i gruppi che quest'anno faranno esplodere le strade della città di Castrovillari, di colori, ritmo, musica, tradizione, folklore. Tenutasi in via Roma, per strada, nel cuore pulsante della città, nella notte di San Lorenzo, la conferenza è stata strategicamente studiata per arrivare, con maggiore forza, al sentimento unico della pace e dell'abbraccio dei popoli che, da sempre, questa manifestazione vuole rappresentare. A tavola per prendersi cura dell'altro. Al tavolo anzi, alla tavola, oltre al Direttore Artistico, Antonio Notaro, il Sindaco, Domenico Lo Polito, la Vice Sindaco, Francesca Dorato, il Presidente del Cosiglio, Piero Vico, il Direttore del Parco Nazionale del Pollino, Giuseppe Milione, Marcello Perrone, Presidente Provinciale della FITP – Federazione Italiana Tradizioni Popolari – Tilde Nocera, Maestra coreografa e Ines Ferrante per Mystica Calabria. Quest'ultima ha poi premiato, insieme a patròn Antonio Notaro e a Fabio Malomo, i vincitori del concorso fotografico "I Colori del Mondo", 3° premio "Barbara Malomo: 1° classificato Fabrizio Burreci, 2°classificato Mimmo Filomia e 3° Franco Martino. Una conferenza molto partecipata oltre che dalla stampa locale, regionale e nazionale, anche dalla popolazione che si è sentita parte integrante di una grande festa di pace e di accoglienza. Per l'occasione e per tutta la durata del Festival, il Teatro Vittoria, torna protagonista con L'allestimento di un salotto arabo, a cura dell'associazione Cidis Onlus. Non sono mancati, inoltre, momenti di commozione profonda, nel ripercorrere storie di vita, di vite che in qualche maniera si sono intrecciate con quelle di ognuno dei presenti, alimentando un sentimento di pace. Questo e molto altro è l'Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino che dà appuntamento a tutti dal 18 al 23 Agosto in Piazza Municipio.


Mail priva di virus. www.avast.com

Comunicato Stampa (SENSOINVERSO EDIZIONI)

COMUNICATO STAMPA

È uscito il saggio sulla commedia sexy italiana

La commedia sexy all'italiana (detta anche scollacciata o erotica) è un sottogenere della commedia all'italiana. Imperversò dagli anni '70 fino ai primi anni '80 quando gradualmente si spense fino a scomparire, nonostante alcuni tentativi andati a vuoto, negli anni a venire, di rivitalizzarla. Parliamo di un genere cinematografico che ebbe grande successo in Italia, riempì i cinema e riscosse ottimi incassi. La commedia sexy, che presentava numerosi sotto-filoni (come il decamerotico, la variante femminile del poliziottesco, lo scolastico, il militare, il barzelletta movie e altri) era caratterizzata da sceneggiature più o meno semplici che avevano il fine ultimo di mostrare le prosperose grazie della bella di turno. Queste pellicole, da sempre snobbate da certa critica, sono state sdoganate negli ultimi anni (grazie anche al Festival di Venezia che nel 2004 ha presentato una retrospettiva italiana dedicata al cinema di serie B), fino a vivere una seconda giovinezza e a essere considerate in alcuni casi film cult. Molti e importanti registi si impegnarono in questo genere di film: Gordiano Lupi, con un'attenta e approfondita analisi, ne ripercorre le tappe cinematografiche, tra descrizioni delle trame, aneddoti, ricordi: un tuffo nel passato, per tornare a un tipo di cinema e a un'Italia che non esistono più. Una serie di foto di attrici (alcune inedite) e di locandine impreziosiscono questo fondamentale saggio sul cinema di genere.

L'AUTORE: Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Traduce ispanici, si occupa di cultura cubana e scrive di cinema italiano. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo: una Storia del cinema horror italiano in cinque volumi. I suoi romanzi Calcio e acciaio – Dimenticare Piombino (Acar, 2014), e Miracolo a Piombino - Storia di Marco e di un gabbiano, sono stati presentati al Premio Strega. Blog di cinema: La Cineteca di Caino (http://cinetecadicaino.blogspot.it/).

Pagine web: www.infol.it/lupi. E-mail per contatti: lupi@infol.it

Autore: Gordiano Lupi
Titolo: Storia della commedia sexy all'italiana. Da Sergio Martino a Nello Rossati
ISBN: 9788867933006
Collana: ItaliaNascosta
Pag. 224
Prezzo: € 16,00

Link sito ufficiale: http://www.edizionisensoinverso.it/catalogo_italia_nascosta_commedia_sexy.htm

Per contatti: www.edizionisensoinverso.it - edizionisensoinverso@hotmail.it

giovedì 10 agosto 2017

Saligia | Andrea Chisesi | ex Chiesa del Carmine |18 giugno | Taormina |

Gentile Redazione,
Gentile collega
è ancora in corso una bella mostra a Taormina per la quale chiedo di fare una tempestiva segnalazione, cortesemente.

Grazie
Cordialità,

Segue materiale


Taormina, 10 agosto 2017

COMUNICATO STAMPA


"SALIGIA" mostra personale di ANDREA CHISESI

a cura di Marcella Damigella

Il Comune di Taormina, in collaborazione con

l'Associazione TraOrmina Forum e l'Atelier Andrea Chisesi


Dopo il successo dell'inaugurazione di giugno, la mostra SALIGIA dell'artista Andrea Chisesi, organizzata dal Comune di Taormina, e realizzata in collaborazione con l'Associazione TraOrmina Forum e l'Atelier Andrea Chisesi. continua, negli spazi della ex "Chiesa del Carmine" di Taormina.


L'esposizione, dal titolo altamente enigmatico (è l'acronimo dei 7 vizi capitali) racconta, attraverso 36 opere, dislocate tra nicchie e cappelle antiche, quanto complessa e connotata sia già la percezione della debolezza umana nel sentire comune. Accidia, superbia, lussuria, sono davvero vizi o non piuttosto opportunità di felicità per l'uomo e la donna?


La mostra, che durerà fino al 20 agosto, è ospitata nell'ex Chiesa del Carmine di Taormina. Edificata in stile barocco, nel 1666, a pianta centrale, fu più volte saccheggiata dai saraceni. Molto più tardi, dopo essere stata radicalmente distrutta dai bombardamenti del 1943, fu ricostruita e da quel momento sconsacrata, diventando sede di mostre prestigiose. L'anno scorso è stata oggetto di uno scavo archeologico durante il quale è emersa una cripta antica che ospiterà la prima istallazione dell'artista.


Bio


Andrea Chisesi nasce a Roma nel 1972. A Milano, nel 1998 apre lo studio "Andrea Chisesi photografer". Inizialmente si occupa di fotografia ma comincia già a sperimentare quella tecnica che lui stesso definirà "Fusione", l'unione di pittura e fotografia.  Dopo 10 anni, apre il suo primo atelier di pittura a Milano, solo nel 2013 si trasferisce a Siracusa dove apre la sua galleria e tuttora vive.


Info


Saligia. Mostra di Andrea Chisesi.


18 giugno – 20 agosto


Ex Chiesa del Carmine, Taormina


Orari: aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 24.00


Contatti


atelierchisesi@gmail.com


info@andreachisesi.com


http://www.andreachisesi.com


Via Capodieci 43 Siracusa, Italia


Ufficio stampa



T.349.15.05.237


d.ssa Anna de Fazio Siciliano

Redazione Art e Dossier Exibart Hidalgo
Formazione Galleria Borghese
Ufficio Stampa  e critica d'arte https://www.artpressagency.it/


 

Invio materiale promozionale: AFU (Seahorse Recordings)

Spett.le Redazione,

si invia materiale per cortese promozione: 
"Great Weather No Crowds" LP degli AFU

 

Tri Tubba Press Booking & Management

Promozione

AFU


Link diretto per ascoltare in streaming
https://soundcloud.com/afu-musica/sets/great-weather-no-crowds-full-album/s-pWl1B

Link diretto per scaricare il presskit
http://www.mediafire.com/file/2gmr3muor2robtg/AFU+Presskit.rar


Guarda il singolo "Peaceful"
https://www.youtube.com/watch?v=8HWMb-XdPx8&feature=share

Gli AFU sono una band alternative rock torinese che si ispira al grunge anni 90 ed alle sue evoluzioni mescolato ad influenze pop. Il gruppo si è formato nel 2004 ed ha registrato nel 2007 la prima demo "Astrazioni FonicoUtopistiche" cui avrebbe dovuto fare seguito nel 2010 il primo disco autoprodotto "AFU" mai ultimato a causa di un'improvvisa quanto radicale decisione di deviare verso sonorità più acustiche ed avvolgenti, distanti dal sound e dall'impronta smaccatamente funk rock che aveva caratterizzato la demo e le prime registrazioni dell'omonimo disco. Nel 2015 dopo alcuni cambi di formazione, l'incontro e la successiva collaborazione con Manuele Miceli del Gramarossa Studio porta a una nuova visione del progetto, a numerosi concerti in Piemonte,ma soprattutto nel 2016 alla registrazione dell'LP "Great Weather No Crowds". Il sound del disco si rifà agli stilemi tipici dell'alternative rock ma contiene anche riferimenti al rock anni 70, al punk, al grunge oscillando e mischiando insieme ai suoni più moderni e ricercati l'essenzialità delle melodie e la ruvidezza dell'impatto. I testi del disco sono piuttosto ermetici e partono quasi sempre da sensazioni espresse attraverso immagini intimiste. Prevalgono emozioni negative di inadeguatezza, perdizione ossessività, il binomio amore-morte, ma si parla anche di amore come chiave per la rinascita. Il collante di tutto questo è la ricerca di un significato da dare all'esistenza. Significato che ancora sfugge.

Tracklist

1. Dolores
2. Head Off
3. Chantal
4. Quickie
5. Ain't it Funny
6. Mayan Veil
7. 3 / 4
8. Peaceful
9. Ballad for the Sun
10. Tubero (the tale of how 365 days made a devolution)


Ufficio stampa: Tri Tubba Press

 

https://www.facebook.com/afu.rock.torino

 

Per informazioni e materiale promozionale:

Tri Tubba booking & Management

(+39) 3480921326 – e-mail: tritubbabookingmgmt@gmail.com   

 


--
Tri Tubba Press Booking & Management
cell. +39 3480921326
fb. /Tritubba

mercoledì 9 agosto 2017

5-22 settembre | Culla di roseo universo | Giuliano Cardellini | Spazio Mater | Roma

In collaborazione con Loft Gallery Spazio Mater
vi segnalo la mostra autunnale di Giuliano Cardellini.
Dal 5 al 22 settembre a Roma,
Vi aspettiamo!!

--

d.ssa Anna de Fazio Siciliano
Redazione Art e Dossier Exibart Hidalgo
Formazione Galleria Borghese
Ufficio Stampa  e critica d'arte https://www.artpressagency.it/

martedì 8 agosto 2017

LA TOP 5 DEI MALWARE IN ITALIA/ESET - Submelius colpisce di nuovo l’Italia: nell’ultimo mese insidiati il 32% degli Italiani




LA TOP 5 DEI MALWARE IN ITALIA
Il Bollettino ESET di luglio 2017

Submelius colpisce di nuovo l'Italia: nell'ultimo mese insidiati il 32% degli Italiani
Veicolato principalmente attraverso Google Chrome, Submelius colpisce in particolare siti famosi per la visione di film online
 
Roma, 8 agosto 2017 – La telemetria Live Grid® di ESET ha rilevato un nuovo picco di infezioni causate da Submelius, che nell'ultimo mese ha minacciato il 31,97% degli utenti italiani, posizionandosi al vertice della top 5 dei malware più diffusi in Italia a luglio 2017. Veicolato principalmente attraverso Google Chrome, attualmente uno dei browser più utilizzati al mondo, Submelius colpisce specialmente siti famosi per la visione di film online: l'utente visualizza sul browser le classiche finestre con l'annuncio "è stato rilevato un virus" o "guadagna soldi lavorando da casa". In questo caso però il browser non reindirizza ad un'altra pagina con un annuncio pubblicitario ma ad un sito Web che chiede a sua volta di passare ad un altro indirizzo, finché l'utente non clicca su "Accetta", indirizzando così il browser verso il download di un'estensione dallo store di Google Chrome.
I ricercatori di ESET ricordano che, se l'utente è stato colpito da Submelius e ha installato una delle estensioni dannose di Chrome sul browser, dovrà rimuoverla il più presto possibile digitando "chrome: // extensions" nella barra del browser ed eliminando le estensioni sospette. E' inoltre necessario analizzare il computer o il dispositivo infetto utilizzando una soluzione di sicurezza affidabile, per escludere la possibilità di scaricare qualsiasi altro tipo di minaccia.
Con il 6% di prevalenza si attesta al secondo posto nella classifica delle minacce di luglio 2017 in Italia ScriptAttachment, un temibile JavaScript distribuito come allegato email che, una volta aperto, scarica e installa differenti varianti di malware, la maggior parte dei quali costituiti da cripto- ransomware.
La Top 5 dei malware in Italia si basa su Live Grid®, l'esclusiva tecnologia Cloud di ESET che identifica mensilmente le minacce informatiche globali per numero di rilevazioni
 
Elisabetta Giuliano
Communication Consultant
Mobile: + 39 3289092482


































Alessandra & Emanuele. Da Temptation Island alla Contauto due!

 

07 agosto 2017

 

Sono Stati i protagonisti assoluti della seconda edizione di Temptation Island, Emanuele D’Avanzo e Alessandra De Angelis. Ma prima di parlare dell’acquisto della loro bellissima Citroen C3 Shine, parliamo di questa coppia, oggi notissimi influencer sui social network.

 

Fu Alessandra a scrivere per partecipare al programma in onda su Canale 5. E dal momento in cui fu comunicato loro di essere riusciti a superare le selezioni di ingresso per Temptation Island, la loro vita è cambiata radicalmente!

 

    Non sono però cambiati loro; sono rimasti sempre gli stessi simpaticissimi ragazzi, anche dopo che il successo li ha colti all’improvviso.

 

Dall’esperienza nel reality di Canale 5 i due innamorati uscirono insieme ancora più convinti del loro amore. E proprio a dimostrazione di come l’amore vinca su tutto, un anno dopo l’ultimo falò a Temptation Island, il 15 Giugno 2016, Alessandra ed Emanuele sono convolati a nozze presso la Basilica Incoronata Madre del Buon Consiglio  a Napoli, circondati da parenti, amici e molti dei ragazzi con i quali hanno condiviso l’esperienza televisiva.

 

Ora aspettano anche una bambina che nascerà a breve che chiameranno Bea.

 

    “sono stata folgorata dalle linee originali della nuova Citroen C3 e non ho saputo resistere alla tentazione di comprarla prima che nascesse Bea. L’indecisione tra me ed Emanuele questa volta è stata soltanto sul colore; io la volevo Grigio Alluminio mentre lui Grigio shark… Sul colore l’ho accontentato, dato che lui mi accontenta su tante altre cose…”

 

Sono state queste le parole di Alessandra De Angelis, oggi Influencer di successo, prossima mamma e imprenditrice, dato che appena partorirà, inizierà anche la carriera di Wedding Planner dopo aver frequentato in questo periodo numerosi corsi di formazione per svolgere appunto quello che per lei è il lavoro dei sogni!

 

    Alla Contauto Due mi sono sentita subito a casa mia. Già in famiglia eravamo loro clienti per il marchio Peugeot; e io invece che ho sempre adorato Citroen aspettavo di trovare l’occasione giusta! Più giusta di così non potevo: Contauto Due e nuova Citroen C3!

 

Non ci resta che aspettare i feedback di Alessandra e di Emanuele sulla loro nuova vettura. dopo avergli spiegato con cura tutti i sistemi di sicurezza, il funzionamento della loro bellissima Citroen, hanno fatto rientro a casa con la nuova C3. Modello Shine, accessoriatissima, con tetto bicolore. Seguiteli su Instagram, ne vedrete delle belle, magari anche sulla nuova Citroen C3.

 

Perche Noi, perchè hanno preferito Contauto Due? chiedetelo a loro e nel caso fateci sapere cosa ne pensate…

 

Fonte: www.contauto.it/alessandra-emanuele-da-temptation-island-alla-contauto-due/

 

--

 

 

Maurizio Conte
CEO

m. +39 333 841 52 69
@. maurizioconte@contauto.it

Teverola
Via Consortile
ASI Aversa Nord
Indicazioni stradali
Tel. 081 891 40 00
Fax 081 813 01 10
www.contauto.it

Caserta
Viale Carlo III, 219
San Nicola La Strada
Indicazioni stradali
Tel. 0823 22 40 40
Fax 081 813 01 10
www.peugeotcaserta.it

 

 

SEAWARDS UN DUO, UN EP, UN SINGOLO - “TICKLING”- PRIMO PASSO DI UNA NARRAZIONE DAL CARATTERE DECISO E DAL TIRO INTERNAZIONALE


La voce graffiante è servita da una chitarra acustica che alterna sonorità tipiche del rock anglosassone, elettronica e stacchi che ammiccano al funky della black music.


In radio dal 16 giugno

Uscita EP "85 BPM" 16 giugno

Ascolta "85 BPM"


Guarda qui il videoclip di "Tickling": https://www.youtube.com/watch?v=FniMeydR1bg

(Diretto da Megan Stancanelli e Andrea Languasco)



I Seawards nascono da un casuale incontro fra le strade della Liguria e come tutte le alchimie, mescolano universi differenti, dando vita a un equilibrio delicato e accattivante che ha già incuriosito alcuni degli addetti ai lavori. I testi sono in inglese così come d'oltremanica sono le sonorità a cui si richiamano, senza disdegnare loop ed elettronica che tracciano il carattere di questo loro Ep d'esordio.


"Tickling" è il primo singolo estratto da 85 BPM, un brano che descrive un modo incapace di vivere l'amore. Parla di inganni e manipolazione dei sentimenti. Di un amore intrappolato.


Il videoclip a cura di Megan Stancanelli e Andrea Languasco vede la partecipazione della ballerina Francesca Pellegrini meglio conosciuta con il nick Stelladiplastica.


«85 BPM è un inizio – racconta Giulia – un esperimento, la sintesi di due mentalità musicali diverse ma affini. Il risultato è qualcosa di innovativo in cui abbiamo messo tutti noi stessi, scrivendo i testi e ricercando i suoni che esprimessero al meglio ciò che siamo. Grazie alla collaborazione con Zibba le nostre canzoni hanno preso vita. Crediamo che questo modo di pensare la musica possa rappresentare la linea guida della nostra produzione futura: spontanea, fresca, in evoluzione. Come noi».


Il cantautore Zibba ha seguito la produzione artistica dell'Ep: «Ho conosciuto questi ragazzi sentendoli suonare dal vivo, e ho capito che il loro era talento vero. Lo dimostra il fatto che in studio sono stati impeccabili. Per me è un onore aiutarli a fare qualche passo, in questo momento particolare della loro vita artistica in cui tutto è ancora possibile. Mi piace dedicarmi allo scouting e alla produzione di nuove realtà musicali, e loro mi hanno colpito da subito».



Radio Date singolo: 16 giugno 2017

Uscita Ep "85 BPM": 16 giugno 2017

 

CREDITS "TICKLING"

Produzione: Zibba

Registrato presso Bombastic Recording Imperia

Mixato e masterizzato presso Simone Sproccati, Crono Sound Factory

Foto: Riccardo Bandiera



BIO

I Seawards, all'anagrafe Giulia e Francesco, nascono come duo nel 2105, e iniziano subito a scrivere brani inediti. Il primo passo importante è il concorso FIAT Music 2016 organizzato da Red Ronnie, il quale rimane molto colpito dai due giovani artisti, tanto da invitarli a chiudere l'ultima puntata di Roxy Bar. Durante un festival in Liguria il loro live colpisce Zibba che decide di produrre il loro primo EP in uscita il 16 Giugno 2017. Il live dei Seawards è un viaggio fantastico, delicato e accattivante come le loro canzoni. Loop station, chitarra e voce. Un suono semplice ma di grande impatto emotivo. 


Contatti e Social


Facebook: www.facebook.com/OfficialSeawards

Instagram: @officialseawards https://www.instagram.com/officialseawards/

Twitter: @seawardsmusic https://twitter.com/seawardsmusic?s=09


Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota