Cerca nel blog

sabato 18 luglio 2015

Alieni a piazza Vittorio

Per reagire con un segnale forte al degrado del rione, Noi di Esquilino sta organizzando il
Festival Dì Martedì ai Giardini – Cultura a Piazza Vittorio
In cui  i giardini della piazza diventeranno scenario ogni settimana di un diverso evento, passando dalla musica alle danze tradizionali, dai reading ai laboratori di poesia.  Eventi che riportano che riportano la Bellezza e la Cultura al centro della Vita, per affermare l'orgoglio di vivere in un rione meraviglioso, più simile a un villaggio accogliente che a un anonimo e desolato non luogo.
Tra i numerosi eventi, che da giugno a settembre animeranno i giardini di Piazza Vittorio, affiancandosi alla tradizionale rassegna cinematografica, martedì 28 luglio, alle ore 19.00, presso la cavea teatrale, sarà anche messo in scena lo spettacolo
Alieni in Piazza Vittorio
A cura della regista ed attrice Ermelinda Bonifacio, liberamente tratto dal romanzo Navi Grigie di Alessio Brugnoli.
Spettacolo che, coniugando narrativa di genere e musica popolare, utilizza la fantascienza e il teatro di strada per raccontare il complesso rapporto che viviamo ogni giorno con il Nuovo e il Diverso, tra paura e curiosità, rifiuto e accettazione.
Un guardarsi allo specchio, per stupirsi nel ritrovare se stessi. La serata proseguirà con il reading musicale
5 gocce d'Inchiostro
a cura del collettivo Scrittori in Piazza, in cui si rispecchia la complessità, ambigua e affascinante di quel micromondo che è il rione Esquilino.
Ermelinda Bonifacio
Nasce a Fasano (Brindisi) nel 1978, si trasferisce a Roma nel 1997 dove si laurea in Sociologia alla Sapienza con una tesi dal titolo "La compagnia teatrale come gruppo creativo", che scrive seguendo il "Fajr International Theater Festival" a Teheran (Iran). Studia all'Accademia "Pietro Scharoff" di Roma e si diploma in recitazione nel 2002. Nel 2007 segue il Corso di perfezionamento "Incontri con la drammaturgia", all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico".
Segue i laboratori di Maria Luisa Abate (Marcido Marcidoris & Famosa Mimosa), Cristina Castrillo (Teatro delle Radici), Pippo Di Marca (Meta-Teatro), Catie Marchant (Living Theatre), Igor Grcko (Bianco Dritto).
Dal 2000 ha recitato in spettacoli diretti da Tiziana Bergamaschi, Daniele Bernardi, Marco Carlaccini, Maria Teresa Di Clemente, Pippo Di Marca, Simone Faloppa, Igor Grcko, Daniela Remiddi, Stefano Tè. Insegna teatro e dizione, privatamente e presso licei e scuole di teatro. Collabora con il teatro Casa delle Culture di Roma.
Nel 2006 fonda, con Daniele Bernardi, la compagnia teatrale "La bottega del segno", con la quale crea gli spettacoli "La rauca gola del cuore- Collage Majakovskij", "La bufera è il mio violino - Collage Esenin", "Dondola" e "Diario di Fabbrica". Dal 2009 collabora con l'Associazione Culturale Esplor/Azioni, come coordinatrice per lo spettacolo "Napoleone e l'Italia" di Giorgio e Maria Stella Ruffolo, con Corrado Augias e Manuela Kustermann; come assistente di produzione per lo spettacolo "L'ingegner Gadda va alla guerra (o della tragica istoria di Amleto Pirobutirro)" con Fabrizio Gifuni diretto da Giuseppe Bertolucci.
Alessio Brugnoli
Nato a Roma nel 1973, dopo la laurea in Ingegneria delle Telecomunicazione si dedica per passione alla carriera di curatore d'arte, che lo porta a collaborare con numerose gallerie e artisti, sia italiani, sia stranieri.
Nel 2011, dopo aver collaborato allo start-up del portale d'Arte Digitale Quaz Art, si dedica alla narrativa di genere, vincendo il premio Kipple per la narrativa fantastica con il suo romanzo Il Canto Oscuro.
Nel 2013 suoi  racconti sono stati pubblicati nelle antologie Il Segreto dell'Universo delle Edizioni Scudo, Deinos 1.5 e Hydropunk a cura di Minuetto Express. Nello stesso anno, per Mela Avvelenata, pubblica la sua novella Noccioline da Marte
Nel 2014, oltre a vincere per la seconda volta il premio Kipple, in collaborazione con Giorgio Sangiorgi, pubblica il romanzo Navi Grigie con Edizioni Scudo e presso la casa editrice Soldiershop la novella Marciare per non marcire.
Nello stesso anno, comincia la sua collaborazione con il festival culturale AmArte e con il salone dell'editoria giovanile Radar.
Contatti:
Emanuela Cinà, Communication and public relations art events
3921216678
Sury1980@gmail.com
Indirizzo: Cavea Teatrale, giardini di Piazza Vittorio Emanuele II
Data e Orario: 28 Luglio, ore 19.00

“Immortale”, dal libro di Antonio Preziosi una mostra sulla vita di Papa Giovanni Paolo II

A distanza di dieci anni dalla morte del Papa polacco, il racconto della sua vita offre ancora una moltitudine di particolari storici inediti: dall'attentato del 1981 al caso Pinochet. Li ha raccontati Antonio Preziosi alla presentazione a Roma del libro "Immortale. Da Lolek a San Giovanni Paolo II, la grande storia di un uomo venuto da lontano", libro dal quale la mostra allestita a Torino trae ispirazione.


Al risveglio dall'anestesia dopo l'intervento chirurgico, Wojtyla commentò «mi hanno fatto come a Bachelet…», intendendo probabilmente di esser stato vittima di un attentato come il suo amico professore o che la matrice dell'attentato fosse un gruppo terroristico. Questo e molti altri i dettagli storici inediti raccolti da Antonio Preziosi nel libro "Immortale. Da Lolek a San Giovanni Paolo II, la grande storia di un uomo venuto da lontano", presentato pochi giorni fa nella Sala delle Bandiere della Rappresentanza italiana del Parlamento Europeo a Roma.


Sono intervenuti alla presentazione del libro la cui prefazione è stata curata dal cardinale Stanislao Dziwisz, Monsignor Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio della Nuova evangelizzazione e allora cappellano di Montecitorio, e il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni. Monsignor Fisichella ha raccontato che Giovanni Paolo II scrisse una lettera da consegnare tramite un politico italiano all'allora presidente della Convenzione europea Valery Giscard d'Estaing, per chiedere il riferimento alle radici giudaico-cristiane nella Costituzione europea. Ma lo stesso Giscard D'Estaing rifiutò la consegna della lettera rispondendo che "se la poteva tenere in tasca". "Disse che 'altri' non avevano voluto accettare quel riferimento ma da mie fonti – ha sottolineato il monsignore – so che lui stesso non volle".

Entrando come primo Papa nella storia nella Sinagoga di Roma nel 1986 "ha avuto -racconta invece Di Segni- l'intuizione geniale di trasformare una teologia in gesti concreti. L'intuizione è stata quella di dimostrare con un gesto clamoroso che certe barriere andavano abbattute, è stato un gesto che ha dimostrato che nei posti ci si va, non solo si studia e se ne parla. Questa è stata una grande rivoluzione".

Ma le rivoluzioni messe in atto da Papa Giovanni Paolo II sono state tante, le racconta Antonio Preziosi grazie a un certosino lavoro di acquisizione di notizie e documentazione sulla incredibile vita del Papa polacco, tra fatti, luoghi e testimoni storici. Il frutto di queste ricerche ha dato luogo a un libro -molto più vicino a un romanzo che a una biografia- e a una mostra, inaugurata il 27 maggio all'Archivio di Stato a Torino dall'Arcivescovo mons. Nosiglia con il sindaco Fassino, con Antonio Preziosi e il curatore Fabio di Gioia.

Fonte: Repubblica

"Su tela e su tavola, arte nella terra della dieta mediterranea". L’artista Antonella Magliozzi espone alla mostra collettiva d’arte contemporanea curata da Santino Carta, Camillo Langone e Vittorio Sgarbi

Su tela e su tavola, arte nella terra della dieta mediterranea

L'artista Antonella Magliozzi espone alla mostra collettiva d'arte contemporanea curata da Santino Carta, Camillo Langone e Vittorio Sgarbi

Dal 25 luglio al 31 agosto 2015

Castello dell'Abate - Belvedere San Costabile

CASTELLABATE (SA)

Vernissage sabato 25 luglio ore 23

 

L'artista Antonella Magliozzi esporrà la sua arte nella suggestiva cornice del Castello dell'Abate a Castellabate, nella magica terra del Cilento. La rassegna d'arte contemporanea rientra nel ricco programma artistico e culturale costituente la quarta edizione del prestigioso Premio Pio Alferano organizzato dalla Fondazione Pio Alferano e Virginia Ippolito.

L'esposizione d'arte dal titolo "Su tela e su tavola, arte nella terra della dieta mediterranea" a cura di Santino Carta, Camillo Langone e Vittorio Sgarbi, vedrà il nome della Magliozzi accanto ad altri importanti artisti provenienti sia dall'Italia che dall'estero.

Nel solco di Expo 2015, la mostra si propone di presentare al pubblico opere d'arte ispirate alla cultura culinaria, creando una sinergia tra arte e cibo all'insegna di uno dei massimi patrimoni della nostra cultura gastronomica, quella che il biologo e fisiologo statunitense Ancel Keys denominò dieta mediterranea.

L'opera che l'artista pontina presenta è intitolata "Le Fonti di un delicato Equilibrio", e trae ispirazione dall'esperienza di vita e professionale del trentennio italiano di Keys attualizzato al nostro tempo. Attraverso di essa, intende porre l'accento, in chiave riflessiva, sui concetti di origine-tradizione e di diversità-cultura evidenziando l'importanza del nostro stile alimentare assurto a filosofia di vita, per tutelare e garantire, contemporaneamente, le origini, tradizioni, cultura, arte e storia italiane nel mondo.

Il vernissage è previsto per sabato 25 luglio 2015, alle ore 23.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni, fino al 31 agosto 2015, secondo i seguenti orari: mattina, dalle ore 9.30 alle 12.30; sera dalle 18.30 alle 24.

Ulteriori informazioni su: www.fondazionepioalferano.it

 

venerdì 17 luglio 2015

CS 38/2015 - Solocalendari si consolida nella realizzazione di calendari aziendali e personalizzati

Hai già deciso come realizzare il tuo prossimo calendario aziendale? Affidati a Solocalendari!

Forte del successo dello scorso anno e leader nella vendita on line di calendari personalizzati, Solocalendari ha in serbo per il 2016 una nuova gamma di prodotti da tavolo e da parete completamente rinnovata. Datari chiari e leggibili, impaginati in modo impeccabile con bellissime fotografie dei luoghi più importanti d'Italia e del mondo: sono queste le caratteristiche che decretano il grande successo dell'azienda. A ciò vanno aggiunte la qualità della stampa, la puntualità nelle consegne e la massima assistenza ai clienti sia per la grafica, sia per gli acquisti tramite e-commerce. 

Calendari per aziende, calendari personalizzati, calendari olandesi classici e illustrati. Tutto questo è Solocalendari.

Il sito solocalendari.it ha mantenuto la stessa impostazione dello scorso anno che privilegia chiarezza e usabilità, con una comunicazione immediata in grado di fornire tutte le informazioni sui prodotti attraverso pochi ed essenziali passaggi. L'azienda assiste inoltre telefonicamente o tramite email tutti i suoi clienti per ogni necessità: guida all'acquisto, preventivi per calendari standard o progetti su misura, assistenza grafica gratuita per la più efficace personalizzazione. 

Competitiva, con valori "a prezzi di fabbrica", senza trascurare la massima sicurezza nelle transazioni e nel trattamento dei dati: Solocalendari rappresenta il partner perfetto a livello nazionale nella produzione di calendari personalizzati per le aziende.

Marco Bagolin

Da Made4Art di Milano la mostra estiva "Summer Exhibition"

Summer Exhibition

Mariagrazia Algisi, Emilio Belotti, Donata Bonanomi, Martino Brivio, Marina Carboni, Edoardo Cella, Tommaso Panzeri, Paolo Remondini

M4A - MADE4ART, Milano
23 luglio - 31 agosto 2015
Inaugurazione giovedì 23 luglio, ore 18.30

In concomitanza con Expo 2015, lo Spazio Made4Art di Milano presenta un progetto speciale a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni dedicato al tema dell'estate intesa come momento di massima forza ed energia, omaggio alla vita e invito ad assumere un atteggiamento positivo nei confronti dell'esistenza.

Summer Exhibition, in mostra dal 23 luglio al 31 agosto, riunisce alcune significative interpretazioni pittoriche realizzate da artisti che hanno già in passato preso parte a mostre e progetti realizzati dallo Spazio Made4Art e che sono stati chiamati dai Curatori a confrontarsi sullo stesso tema sulla base delle loro specificità tecniche e artistiche. Mariagrazia Algisi, Emilio Belotti, Donata Bonanomi, Martino Brivio, Marina Carboni, Edoardo Cella, Tommaso Panzeri, Paolo Remondini: artisti dalle differenti modalità espressive dialogano per concorrere alla realizzazione di un'esposizione che dall'incontro delle diverse opere vuole farsi ideale rappresentazione della stagione della vita e dell'energia. Forme, colori, giochi di luci e di ombre, materia, soggetti, sentimenti ed emozioni: un viaggio nell'arte che ci farà compagnia per un'intera estate, fino alla nuova stagione espositiva di Made4Art.

Summer Exhibition, con data di inaugurazione giovedì 23 luglio, rimarrà aperta al pubblico fino al 31 di agosto; durante il mese di luglio la mostra sarà visitabile con gli orari di apertura dello Spazio, ad agosto su appuntamento. Lo special art project è inserito nella piattaforma progettuale Made4Expo, che riunisce tutti gli eventi organizzati da Made4Art e da realtà milanesi partner nel semestre dell'Esposizione Universale, un circuito di mostre e manifestazioni dedicati all'arte e alla cultura a Milano; Made4Expo è un evento Expo in Città.

Summer Exhibition
Mariagrazia Algisi, Emilio Belotti, Donata Bonanomi, Martino Brivio, Marina Carboni, Edoardo Cella, Tommaso Panzeri, Paolo Remondini

a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo

23 luglio-31 agosto 2015
Inaugurazione giovedì 23 luglio, ore 18.30
Orari di apertura a luglio: lunedì ore 16-19, martedì-venerdì 10-13 e 16-19
Ad agosto apertura esclusivamente su appuntamento

M4A - MADE4ART | Spazio, comunicazione e servizi per l'arte e la cultura
Via Voghera 14 - ingresso da Via Cerano, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872

Media partner Espoarte
Un progetto M4E - MADE4EXPO 
 

OSTUNI Notte della Cultura - domenica 26 Luglio in Piazza della Libertà (ore 22.30) la violinista performer SAULE KILAITE in "Andando,Vivendo"

Gentilissimi,
invio in allegato, con preghiera di diffusione, il comunicato stampa sull'appuntamento in oggetto.
 
OSTUNI – PIAZZA DELLA LIBERTA' - ore 22.30
nell'ambito della "Notte della Cultura"
 
 
SAULE KILAITE & The Invisible Orchestra
in ANDANDO, VIVENDO
Musica, danza, immagini e parole per un emozionante viaggio intorno al mondo
Video Trailer
 
 
L'artista SAULE KILAITE è disponibile per interviste.
 
Grazie per l'attenzione, cordiali saluti.
 
Chiara Nozza
ufficio stampa Saule Kilaite
+39 393 9683111
skype: chiara_equipe
 
 
EQUIPE EVENTI sas di Fanzia Verlicchi & C.
Via Cavallotti, 23 - 40059 Medicina (BO)
TEL. +39 051-6493510
FAX +39 051-6970259

BNP Paribas Cardif | Al via Open F@b, il contest per le start up sull'Internet of Thing per le assicurazioni

 

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DI CARDIF OPEN-F@B, IL CONTEST PER LE START UP NEL MONDO ASSICURATIVO,

QUEST’ANNO FOCALIZZATO SULL’INTERNET OF THINGS.

 

Milano, 17 luglio 2015 – Il settore delle assicurazioni è destinato a un profondo rinnovamento nei prossimi anni, spinto dall'innovazione digitale e da nuovi progetti imprenditoriali. Con questo spirito BNP Paribas Cardif, in collaborazione con PoliHub (l’incubatore del Politecnico di Milano), ha lanciato Cardif Open-F@b: una Call4Ideas permanente finalizzata a premiare e sostenere i progetti digitali più innovativi, che verranno valutati da un comitato costituito da esperti universitari e manager di BNP Paribas Cardif.

I 10 finalisti di Cardif Open-F@b potranno contare sul supporto degli esperti della Unit R&D di BNP Paribas Cardif, dedicata allo sviluppo di soluzioni e servizi assicurativi collegati all’innovazione tecnologica e digitale, per accelerare il raggiungimento dei propri obiettivi di business e, qualora ci siano le potenzialità, per essere seguiti nella fase di commercializzazione sul mercato italiano ed estero. Possono partecipare persone fisiche con un’idea innovativa, start up avviate negli ultimi 5 anni o imprese operanti già da tempo sul mercato, con progetti innovativi potenzialmente suscettibili di spin-off.

Per partecipare a Cardif Open-F@b è necessario iscriversi compilando il form di registrazione (http://www.insuranceup.it/it/call4ideas).

«Vogliamo essere protagonisti e agenti di questa trasformazione digitale, sia attraverso il lancio di nuovi prodotti assicurativi con telematica integrata, sia stimolando l’incontro e la contaminazione fra le idee nel settore, portando al successo le più innovative» dichiara Isabella Fumagalli, Responsabile di BNP Paribas Cardif in Italia. “Dopo aver iniziato per primi un percorso sul tema IOT, lanciando a ottobre 2013 il prodotto Habit@t, stiamo esplorando altre soluzioni che integrano la tecnologia per soddisfare i nuovi bisogni dei clienti, come ad esempio la sicurezza e l’assistenza delle persone. E proprio sul tema dell’IOT lanceremo la prima delle Call4Ideas, a cui potranno partecipare studenti, startupper, piccoli imprenditori ed imprese e che vedrà il supporto dell’R&D di BNP Paribas Cardif».

«L’Internet of Things da elemento di interesse per alcune nicchie di mercato nell'ultimo anno è diventato elemento centrale per ogni business con la prospettiva di divenire un fenomeno ancora più dirompente nei prossimi anni - afferma Angela Tumino, responsabile della ricerca dell'Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano - L’innovazione abilitata dall’Internet of Things consente di creare valore facendo leva su nuove filiere e nuovi modelli di business, a partire dai dati provenienti dagli oggetti connessi. Questa innovazione interessa da vicino anche il settore assicurativo»

«L’imprenditoria tecnologica innovativa rappresenta un importante canale per la creazione di nuovi modelli di business e la realizzazione di prodotti e servizi in grado di creare nuovi spazi competitivi – precisa Stefano Mainetti, consigliere delegato di PoliHub – e crediamo che in questo percorso il valore che il Politecnico di Milano è in grado di esprimere sia elevato. Siamo quindi orgogliosi di poter supportare per il secondo anno consecutivo Cardif Open F@b nell’individuazione delle migliori soluzioni tecnologiche destinate a rivoluzionare un settore in grande fermento come quello assicurativo».

 

 

Cordiali saluti,

 

Dario Esposito

Senior Consultant

Barabino & Partners S.p.A.

E-mail: d.esposito@barabino.it

Tel.: 02/72.02.35.35

Fax: 02/89.00.519

 



******************************************************************
Il contenuto del presente messaggio e' riservato solo al destinatario e puo' contenere materiale confidenziale. Qualunque modifica, inoltro, distribuzione o altro utilizzo delle informazioni contenute sono proibite. Se ha ricevuto questo messaggio per errore, Le saremmo grati se, via e-mail, ce ne comunicasse la ricezione e provvedesse alla distruzione del messaggio stesso.
The information transmitted is intended only for the person or entity to which it's addressed and may contain confidential material. Any review, re-transmission, dissemination or the use of, or taking of any action in reliance upon this information by persons or entities other than the intended recipient is prohibited. If you receive this in error please contact the sender and delete the material from any computer.

Comunicato del 17 luglio 2015 relativo allo spettacolo di martedì 21 luglio

Comunicato del 17 luglio 2015

relativo allo spettacolo

CAPPUCCETTO BLUES

martedì 21 luglio 2015

ore 20.30 – Parco Palazzo Ghersiach – via Roma - Villesse (Go)

 

Il Blues di Cappuccetto nel chiostro della Biblioteca

Prosegue Il Teatro C'Era Una Volta per l'Estate in Città di Ortoteatro

 

martedì 21 luglio 2015

ore 20.30 – Parco Palazzo Ghersiach – via Roma - Villesse (Go) in caso di maltempo Androne Palazzo Ghersiach

Rassegna INSEGUI LA TUA STORIA

Un progetto del comune di Romans d'Isonzo Assessorato alla Cultura

Organizzazione e direzione artistica di ORTOTEATRO

Comuni partecipanti: Romans d'Isonzo, Farra d'Isonzo, Fiumicello, Mariano del Friuli, Medea, Moraro, Sempeter-Vrtojba, Villa Vicentina, Villesse

Teatro Invito di Lecco presenta

CAPPUCCETTO BLUES

Con Stefano Bresciani e Valerio Maffioletti

Regia Luca Radaelli

Due bluesman, due musicisti girovaghi, un po' straccioni e un po' poeti.

Ricordano i bei tempi andati, quelli del vecchio zio George, il grande George "Howling" Wolf, artista trasformista, in grado di camuffarsi in men che non si dica nei modi più impensati: bambina, vecchietta…

Purtroppo finito male. Incidente di caccia.

E, ricordando i bei tempi, cantano le loro arie preferite: l'inno dei lupi, la ballata della nonna malata, il blues del cacciatore.

Stanno andando a Wolf City, al Wolf Pride, il raduno dei lupi.

Tutti ce l'hanno con i lupi solo perché han sempre fame: per questo sono reietti.

Ma è il tempo del riscatto! E' ora che si ristabilisca la verità.

Perciò i due lupi racconteranno la storia a modo loro.

Chissà se questa volta l'arte dell'inganno darà i suoi frutti?

Chissà come placare questa fame da lupi?

Lo spettacolo vuole essere una versione di Cappuccetto rosso "dal punto di vista dei lupi". I due attori si basano sulla clownerie, una coppia comica che ricorda Stanlio e Ollio.

Le canzoni sono originali cantate e suonate dal vivo. 

Il tutto è condito con un pizzico di magia, dando vita a una performance molto divertente, sia per i bambini sia per i grandi.

Ingresso gratuito.

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it

 

Prossimi appuntamenti:

 

giovedì 23 luglio 2015

ore 20.00 – Riserva Naturale della Foce dell'Isonzo - Fiumicello (Ud) in caso di maltempo Sala Bison in piazzale dei Tigli

Rassegna INSEGUI LA TUA STORIA

Un progetto del comune di Romans d'Isonzo Assessorato alla Cultura

Organizzazione e direzione artistica di ORTOTEATRO

Compagnia Progetto Zattera di Varese presenta

CAREZZE DI GIGANTE

 

lunedì 27 luglio 2015

ore 21 – Cortile di Casa Serena – via Revedole 88 – Pordenone

in caso di maltempo Sala Interna

ESTATE IN CITTÀ 2015

ORTOTEATRO

in collaborazione con Comune di Pordenone organizza

IL TEATRO C'ERA UNA VOLTA! spettacoli estivi per grandi e bambini

Teatro Pirata di Jesi presenta

ARRIVI E PARTENZE, OVVERO STORIE IN VALIGIA

giovedì 16 luglio 2015

Nella coppia sbilanciata per età nuove emozioni


ARISTOFONTE.com
COMUNICATO STAMPA


NELLA COPPIA SBILANCIATA PER ETÀ NUOVE EMOZIONI.


Oltre al crescente numero di ragazze che cercano uomini più grandi, oggi sta crescendo anche il numero di donne che per una relazione predilige uomini più giovani. 


Cosa si nasconde dietro la scelta di una compagna o di un compagno più giovane? Freud spiegherebbe che il fenomeno nasce come la necessità di ristabilire un equilibrio, un meccanismo di autodifesa che induce il componente maturo della coppia a scegliere un partner più giovane, dinamico e coinvolgente, in grado di bilanciare le proprie vite affettive.

«Ma osservando meglio l'evoluzione di questo fenomeno si scopre che dietro una coppia sbilanciata per età si nasconde il segreto del suo stesso funzionamento, esempio lampante di un inedito clima sociale in cui i valori fondanti delle unioni sono meno legati alla materialità e sempre più spesso a un'affinità sentimentale» spiegano i responsabili di Aristofonte.com, il sito web dedicato agli incontri online che oggi si è riposizionato in maniera trasversale, rivolgendosi ai single di tutte le età per una vasta gamma di potenziali relazioni, dall'amicizia al matrimonio.

Nato con la missione di unire le anime gemelle, Aristofonte.com si è inizialmente rivolto agli uomini desiderosi di incontrare donne più giovani, sulla scia del fenomeno che prende il nome dall'ateniese Aristofonte, attivo in politica già intorno al 403 a.C. e famoso non solo per essersi battuto nel 346 a.C. affinché Atene non rinunciasse alle pretese su Anfipoli nella Pace di Filocrate, ma anche perché amava frequentare ragazze molto giovani.

La tendenza oggi si presenta tuttavia con una diversa connotazione poiché, oltre ad un sempre crescente numero di ragazze che cercano uomini molto più grandi di loro, sta crescendo il numero di donne che per una relazione predilige uomini più giovani ed anche il numero di uomini e donne secondo i quali l'amore non conosce età.

Così anche Aristofonte.com si è riposizionato in maniera trasversale, rivolgendosi ai single di tutte le età con l'obiettivo di creare opportunità per conoscersi e incontrarsi, fare amicizie sempre nuove con le quali condividere interessi e passare il tempo libero, vivere un'avventura o un'intensa storia d'amore.

Aristofonte.com consente dunque di trovare partner più giovani o anche più grandi, per costruire un rapporto o semplicemente per fare nuove amicizie. Se succederà di innamorarsi e se il tuo obiettivo è quello di costruire una relazione seria, su Aristofonte.com anche la tua potrà diventare una relazione duratura.






Siena Guitar Festival Presenta Joy Garrison (Usa) Feat.amedeo Ariano Trio Castello di Monteriggioni - SI

Siena Guitar Festival Presenta Joy Garrison (Usa) 
Feat.amedeo Ariano Trio Castello di Monteriggioni - SI
joy Garrison, la Voce
Dal jazz al blues, passando per il soul e il funk. Sabato 18 luglio il Castello di Monteriggioni ospita il concerto di Joy Garrison feat.Amedeo Ariano trio (ore 21,30 - Piazza Roma, ingresso gratuito). L'evento rientra nel cartellone di "Castle Music Fest" organizzata dal Siena Guitar Festival e firmata e diretta dal chitarrista e compositore brasilianoMarcio Rangel e realizzata in collaborazione con ilComune di Monteriggioni, Assessorato alla Cultura e l'Ufficio Turistico.

Joy Garrison, figlia d'arte, comincia a cantare sotto la guida di suo padre Jimmy Garrison (per anni contrabbassista dello storico quartetto di John Coltrane). Ha cantato nei più importanti locali di Manhattan al fianco di musicisti come Barney Kessel, Cameron Brown, Billy Heart, Ronnie Matthews, Hank Jones, Kevin Hubanks, Alberta Hunter. Il jazz, il gospel, il soul, il blues, il funk sono le sue passioni. A Monteriggioni sarà accompagnata dal trio di Amedeo Ariano, una formazione di grande livello composta da Claudio Colasazza al pianoforte, Francesco Puglisi al contrabbasso ed Amedeo Ariano alla batteria

Siena Guitar Festival
Castle Music Fest

Dove:
Castello di Monteriggioni
Monteriggioni (SI)

Per maggiori informazioni:
info eventoTel./fax +39 0577 304834
Ore 21,30
 


Michela D'Alessandro - Music Promoter
Via Matteoti 1, 53035
Castello di Monteriggioni (Si) - Italy
Tel. (+39) 339 812 57 29
Email:sm_dalessandro1@yahoo.it
Siena International Guitar Festival

http://www.facebook.com/sienag uitarfestival
http:// sienaguitarfestiv al.blogspot.com

https://twitter.com/ SienaGuitarfest

Comunicato Stampa: Nuovo ingaggio per la Bawer Olimpia Matera: Daniele Mastrangelo firma per l'A2

Comunicato Stampa
 #494      
 
Nuovo ingaggio per la Bawer Olimpia Matera: Daniele Mastrangelo firma per l'A2
 
La guardia friulana del 1991, approda nella città dei Sassi dopo quattro anni di idillio triestino prima in B1 e poi in A2 Gold.  
 

 

Data del Comunicato

Giovedì 16 luglio 2015

  

 

   



 

E' il momento di Daniele Mastrangelo nella Bawer Olimpia Matera: la giovane guardia di Gemona del Friuli, 24 anni il prossimo 18 luglio, 188 centimetri di altezza, ha firmato il contratto con la società sportiva lucana per disputare il prossimo campionato nazionale di serie A2/Est di Pallacanestro.

Racconta il giocatore: "La mia carriera è iniziata a nell'Udine Basket Club, dove ho giocato in tutte le formazioni giovanili e poi in serie D, per poi passare alla GSA Udine in C1. Successivamente mi sono traferito in Puglia, per giocare prima in Lega Due a San Severo, poi in B1 a Molfetta. Infine, sono andato a Trieste, dove ho giocato per gli ultimi quattro anni, vincendo il campionato di B1 nel giugno 2012. Ora giungo a Matera con l'intenzione di dare il massimo: si tratta di una grandissima occasione per la mia carriera, e non intendo assolutamente mancarla".

Dal punto di vista del gioco, Mastrangelo è un "due" piuttosto regolare, con buone percentuali di realizzo da 2 e da 3: "Mi piace giocare molto sul perimetro ma anche in penetrazione. Mi è piaciuto il progetto di gioco propostomi dal coach Cadeo. Anche se la partenza da Trieste ha creato un grande vuoto, sono certo che Matera saprà colmarlo e che mi troverò benissimo nella città dei Sassi."

"Daniele Mastrangelo è una scelta indovinata per lo stile di gioco voluto dal nostro coach, e inoltre è un giocatore generoso e spettacolare: riuscirà certamente a stabilire una particolare intesa con i tifosi del Palasassi." - conferma l'Ing. Rocco Luigi Sassone, vicepresidente dell'Olimpia Matera. "I giocatori che si stanno man mano unendo alla nostra squadra completano l'assetto di un gruppo molto aggressivo, in pieno stile Olimpia. Ne vedremo delle belle".

Intanto, è partita la campagna abbonamenti 2015/2016: ieri la società ha infatti annunciato una cospicua revisione delle tariffe, operata con lo scopo di favorire la più ampia partecipazione di pubblico ad un evento davvero importante per la storia dell'Olimpia Matera. Tre le opzioni proposte: Tribuna centrale a 120 Euro, Intero a 80 Euro e Ridotto a 40 Euro per minori da 15 a 18 anni di età (ingresso gratuito per i minori fino a 14 anni).  Per acquistare gli abbonamenti, è possibile rivolgersi sia alla stessa società (Via Dante, 38/B a Matera - Tel. 0835/388298 - ore ufficio), sia all'Edicola Capolupo in Via Ridola, nel centro storico materano.

Angelo Tarantino 

Disclaimer

L'utilizzo delle immagini fotografiche pubblicate all'interno di questo comunicato è consentito ai blog e alle testate giornalistiche, a condizione che sia mantenuta visibile l'evidenza del copyright e del nome dell'autore. Ogni altro diritto è riservato.
Per informazioni:
 
 
 
 
Bawer Olimpia Matera
Via Dante, 38/B
Tel. 0835/388298
75100 Matera
 

_____________________________________________________________________________ 

  



Ufficio Stampa Matera: 
ServiziStampa by Resolvis 

ServiziStampa by Resolvis

Via Passarelli, 50
75100 Matera (Italy)
Telefono +39 0835 331871 - Fax +39 0835 1820303
Angelo Tarantino - Mobile: +39 348 8515452
- Internet u.r.l.: www.servizistampa.it
 
ServiziStampa e Resolvis sono marchi registrati. Tutti i diritti sono riservati.
Release 1.0
_____________________________________________________________________________





Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota