Cerca nel blog

martedì 31 marzo 2020

GOMINO Powers Product Development with Centric PLMTM


Leather clothing company chooses Centric SMB to drive 'digitally intelligent' R&D and production

 

CAMPBELL, Calif., March 31, 2020 – Zhejiang GOMINO Clothing Co., Ltd. ("GOMINO"), the Chinese leather clothing company, has selected Centric Software®'s Product Lifecycle Management (PLM) solution for emerging enterprises, Centric SMB. Centric Software provides the most innovative enterprise solutions to fashion, retail, footwear, outdoor, luxury, consumer goods and home décor companies to achieve strategic and operational digital transformation goals.

 

Founded in 1996, GOMINO has grown from a small family workshop to a leader in R&D, design, manufacturing and sales of leather and fur clothing. GOMINO originally concentrated on its ODM business, supplying top Chinese and international brands. In 2012, GOMINO established two independent brands, GOMINO and KOYAN.

 

GOMINO values their independent design and R&D capabilities as well as proprietary technical processes. The company needed a PLM solution to provide a dynamic repository for technical know-how and standardize product development to better serve brand customers and consumers.

 

"We develop hundreds of new products every year, but data for patterns, techniques and materials has not been well-preserved," says Mr. Wang Maliang, general manager of GOMINO. "Without digital data management, it is difficult for us to review products in development and support decision-making for next year's merchandise planning."

 

Impressed by Centric's industry experience and partnerships with top Chinese clothing brands, GOMINO selected Centric SMB, a cloud-based SaaS PLM solution for emerging enterprises.

 

GOMINO will use Centric SMB to promote internal collaboration, ensure R&D runs smoothly and systematically manage styles, product development, materials, costing and tech pack outputs. With Centric SMB, GOMINO will establish libraries for patterns, techniques, materials, colors and styles to set the standard for future rapid product development. GOMINO plans to eventually extend the scope of PLM to merchandise planning and supply chain collaboration.

 

Mr. Wang concludes, "GOMINO's strategy is to develop from 'Made in China' to 'Created in China', and from 'digitalization' to 'digital intelligence'. GOMINO is laying a strong foundation for digital research and development with Centric PLM so we can achieve digitally intelligent production in the future."


"We are very happy that GOMINO has chosen to work with Centric," says Chris Groves, President and CEO of Centric Software. "GOMINO has an ambitious business growth strategy that depends on effective digitalization coupled with market-specific innovations and experience.  We are honored to partner with them now and into the future."

 

Learn more about Centric SMB

 

Request a Demo

 

 

GOMINO (www.zjglm.com)

 

Zhejiang GOMINO Clothing Co., Ltd. (hereinafter referred to as "GOMINO") was founded in 1996. It is a fashion leather clothing company focusing on R&D, design, production and sales of leather and fur clothing, and adopts the business model of OEM + ODM + OBM.

 

In the first 16 years after its establishment, GOMINO focused on leather clothing ODM business. It is the first choice leather clothing supplier of many first-line brand clothing enterprises, such as ELLASSAY, MaxMara, YAYING, EXCEPTION de MIXMIND, YINER, DAZZLE, Ochirly, and ZUCZUG.

 

In 2012, GOMINO successively established two independent brands, GOMINO and KOYAN, and widened its scope of sales and service channels, opening Direct stores in many cities.

 

 

Centric Software (www.centricsoftware.com)

 

From its headquarters in Silicon Valley, Centric Software provides a Digital Transformation Platform for the most prestigious names in fashion, retail, footwear, luxury, outdoor, consumer goods and home décor. Centric's flagship Product Lifecycle Management (PLM) platform, Centric 8, delivers enterprise-class merchandise planning, product development, sourcing, quality and collection management functionality tailored for fast-moving consumer industries. Centric SMB provides innovative PLM technology and key industry learnings for emerging brands. Centric Visual Innovation Platform (VIP) offers a new fully visual and digital experience for collaboration and decision-making and includes the Centric Buying Board to transform internal buying sessions and maximize retail value and the Centric Concept Board for driving creativity and evolving product concepts. All Centric innovations shorten time to market, boost product innovation and reduce costs.

 

Centric Software is majority-owned by Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), the world leader in 3D design software, 3D Digital Mock Up and PLM solutions.

 

Centric Software has received multiple industry awards and recognition, including being named by Red Herring to its Top 100 Global list in 2013, 2015 and 2016. Centric also received various excellence awards from Frost & Sullivan in 2012, 2016 and 2018.

 

Centric Software is a registered trademark of Centric Software Inc. All other brands and product names may be trademarks of their respective owners.

 

Media Contacts:

Centric Software


Americas: Jennifer Forsythe, jforsythe@centricsoftware.com

EMEA: Kristen Salaun-Batby, ksalaun-batby@centricsoftware.com

APAC: Lily Dong, lily.dong@centricsoftware.com

Proposta 7 aprile Giornata Mondiale della Salute, a reti unificate la Canzone Europea del Volontariato 2020

Buongiorno a tutti,

 

stiamo riunendo tutte le emittenti, radio, tv e web, per mandare in onda la

CANZONE EUROPEA DEL VOLONTARIATO 2020

“E’ il mondo che cambia… se cambi anche tu, keep your voice up”

martedì 7 aprile alle 12, nella Giornata Mondiale della Salute,

per rendere omaggio a quanti stanno lavorando per salvare tante vite

e ai volontari che stanno aiutando chi è in difficoltà nella vita quotidiana.

 

L’iniziativa è aperta a tutti! A quanti vorranno aderire entro venerdì 4 aprile,

scrivendo all’email ufficiostampa@csv-vicenza.org oppure sui social del CSV di Vicenza,

saranno forniti i materiali grafici, video e audio di “È il mondo che cambia – Keep your voice up”.

 

Adesioni entro venerdì 4 aprile, scrivendo all’email ufficiostampa@csv-vicenza.org oppure sui social del CSV di Vicenza,

saranno forniti i materiali grafici, video e audio di “È il mondo che cambia – Keep your voice up”.

Il video si può visionare sul sito www.csv-vicenza.org  

 

Monya Meneghini

dir. 338.8166555

di seguito il comunicato di presentazione

 

Comunicato CSV Vicenza e Radio Vicenza

 

A reti unificate per la Giornata Mondiale della Salute, la Canzone Europea del Volontariato 2020

“È il mondo che cambia… se cambi anche tu” Keep Your Voice Up di Luca Bassanese

un’iniziativa lanciata dal Centro di Servizio del Volontariato di Vicenza e provincia CSV di Vicenza e da Radio Vicenza

 

Il 7 aprile sarà la Giornata Mondiale della Salute, quale migliore occasione quindi per esprimere la nostra più profonda riconoscenza a Medici, Infermieri, Operatori Sanitari e a tutto il Personale dei nostri ospedali che stanno lavorando oltre i propri limiti fisici e professionali, affinché la salute sia veramente per tutti, anche in questo periodo di emergenza sanitaria mondiale.

Il CSV di Vicenza insieme a Radio Vicenza, propongono a tutte le emittenti italiane e internazionali, radiofoniche, televisive e alle testate che hanno social attivi, di trasmettere martedì 7 aprile alle 12 a reti unificate la Canzone e il Video di “È il mondo che cambia – Keep your voice up” di Luca Bassanese, realizzati con il CSV di Vicenza, grazie anche a un contributo della Regione Veneto. Canzone presentata, solo due mesi prima, il 7 febbraio in occasione di Padova Capitale del Volontariato Europeo 2020 al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.

Proprio il testo “È il mondo che cambia… se cambi anche tu” rappresenta al meglio in questo periodo quanto ognuno di noi può fare rispettando l’impegno del #iorestoacasa, un sacrificio condiviso da tutti perché il Covid19 non causi altre vittime e non porti al collasso il sistema sanitario italiano e mondiale.

“Anche in questo periodo i Volontari sono in prima linea ogni giorno, per assistere e aiutare le persone più bisognose, nel rispetto di tutte le normative di sicurezza, ma pronti a donare tempo e impegno. Sono altri eroi silenziosi, come tutti i Medici, Infermieri, Operatori Sanitari e tutto il Personale dei nostri ospedali, che in questo periodo stanno facendo il sacrificio più grande. Così abbiamo scelto di proporre questa iniziativa, una canzone per far riflettere e per dire grazie a quanti non si sono fermati, ma solo ed esclusivamente per essere di supporto a chi ne ha più bisogno, malati e persone fragili. Il nostro grazie va però anche a tutti coloro che hanno sospeso le proprie attività, personali e professionali, per impedire il propagarsi del virus. Solo insieme potremo farcela!” è l’appello del Presidente del CSV di Vicenza Mario Palano,

Ritmo, cuore, volti e sorrisi, raccontando ciò che spinge gli esseri umani a creare comunità, anche da lontano come con l’hashtag #restiamouniti, un modo per dire grazie e per portare speranza.

L’iniziativa è aperta a tutti, a quanti vorranno aderire entro venerdì 4 aprile, scrivendo all’email ufficiostampa@csv-vicenza.org oppure sui social del CSV di Vicenza, saranno forniti i materiali grafici, video e audio di “È il mondo che cambia – Keep your voice up”.

Il video si può visionare sul sito www.csv-vicenza.org  

 


Mail priva di virus. www.avast.com

lunedì 30 marzo 2020

Fwd: c.s. Non cado in piedi è il nuovo singolo di Gaia Bianco, in radio e digital dal 31 marzo

 


                                                                      NON CADO IN PIEDI

                                  il nuovo singolo di Gaia Bianco in radio e digital dal 31 marzo


La giovanissima cantautrice Gaia Bianco ritorna sulla scena musicale italiana con il suo nuovo brano intitolato NON CADO IN PIEDI. Il brano, in radio e digital a partire dal 30 marzo per GR MUSICA, affronta le attuali tematiche legate al femminicidio attraverso la storia della giovane protagonista,vittima inconsapevole di un non amore sfociato nel tentativo estremo di recuperare e salvare la propria dignità.

BIO

Gaia Bianco è una giovanissima cantautrice, nata ad Avellino nel 2001. Sin da bambina dimostra un profondo ed attento interesse per la musica, sfociato in autentica passione con l'adolescenza. Scrive testi e musiche delle sue canzoni e, durante la preparazione dei brani del suo album d'esordio, ottiene riscontri a dir poco lusinghieri a livello nazionale. 
Con il brano " Senza regole " supera i 50000 streaming su Spotify, vince il contest emergenti organizzato da Radio Amore, è artista del mese su Oradio.it, raggiunge il primo posto nella Euro Indie Music Chart rimanendo nelle prime posizioni per i successivi due mesi ed è finalista del Premio Valentina Giovagnini. Inoltre si aggiudica la finale nazionale dei Grandi Festival, a Casa Sanremo, nel febbraio 2020,premiata dal maestro Vince Tempera.
Il 30 marzo esce in tutte le piattaforme musicali il suo nuovo inedito intitolato Non cado in piedi.  

Yoúr accoúnt has sígns of hackíng and blockíng. Please contact wíth Secúríty Department of blogger.com

Dear comunicato.comunicato,

Í have very bad news for yoú.
07/01/2020 - on thís day í hacked yoúr OS and got fúll access to yoúr accoúnt comunicato.comunicato@blogger.com

So, yoú can change the password, yes... Bút my malware íntercepts ít every tíme.

How í made ít:
Ín the software of the roúter, throúgh whích yoú went onlíne, was a vúlnerabílíty.
Í júst hacked thís roúter and placed my malícíoús code on ít.
When yoú went onlíne, my trojan was ínstalled on the OS of yoúr devíce.

After that, í made a fúll copy of yoúr dísk (í have all yoúr address book, hístory of víewíng sítes, all fíles, phone númbers and addresses of all yoúr contacts).

A month ago, í wanted to lock yoúr devíce and ask for a not bíg amoúnt of btc to únlock.
Bút í looked on the sítes that yoú regúlarly vísít, and í was shocked by what í saw!!!
Í'm talk yoú aboút sítes for adúlts.

Í want to say - yoú are a BíG pervert. Yoúr fantasy ís shífted far away from the normal coúrse!

And í got an ídea...
Í took a screenshot of an adúlt sítes where yoú had fún (yoú únderstand what í mean, ríght?).
After that, í took a screenshot of yoúr mastúrbatíon (úsíng the camera of yoúr devíce) and glúed them together.
Túrned oút amazíng! Yoú are so spectacúlar!


Í'm know that yoú woúld not líke to show these screenshots to yoúr fríends, relatíves or colleagúes.
Ít wíll be a húge shame for yoú!

Í thínk $1490(USD) ís a very, very small amoúnt for my sílence.
Besídes, í have been spyíng on yoú for so long, havíng spent a lot of tíme!

Pay ONLY ín Bítcoíns!
My BTc wallet: 1HBxxRcb38Q8xmfsGsJAqvgHi4GZBzwM6K

Yoú do not know how to úse bítcoíns?
Enter a qúery ín any search engíne: "how to replenísh btc wallet".
Ít's extremely easy!

Í wíll gíve yoú exactly two days (48 hoúrs) to make thís payment.
As soon as yoú open thís letter, the tímer wíll work and tíme wíll pass.

After payment, my vírús and dírty screenshots wíth yoúr mastúrbatíon wíll be self-destrúct aútomatícally.
Íf í do not receíve from yoú the specífíed amoúnt, then yoúr devíce wíll be locked, and all yoúr contacts wíll receíve a screenshots wíth yoúr "enjoy".

Í hope yoú únderstand yoúr sítúatíon.
- Do not try to fínd and destroy my vírús! (All yoúr data, fíles and screenshots ís already úploaded to a remote server);
- Do not try to contact me (thís ís ímpossíble, sender's address was randomly generated);
- Varíoús secúríty servíces wíll not help yoú; formattíng a dísk or destroyíng a devíce wíll not help, sínce yoúr data ís already on a remote server.

P.S. Yoú are not my síngle víctím. so, í gúarantee yoú that í wíll not dístúrb yoú agaín after payment!

Í also ask yoú to regúlarly úpdate yoúr antívírúses ín the fútúre. Thís way yoú wíll no longer fall ínto a símílar sítúatíon.

Do not hold evíl! í júst do my job.
Have a níce day!

CS CORONAVIRUS, IL GINECOLOGO: TEST DEL SANGUE A TUTTE LE DONNE IN GRAVIDANZA

CORONAVIRUS, IL GINECOLOGO: TEST DEL SANGUE A TUTTE LE DONNE IN GRAVIDANZA

L'ESPERTO: PERMETTE DI SAPERE SE SI E GIÁ GUARITI O SE ANCORA NON COLPITI

PUBBLICATO UNO STUDIO CHE HA COINVOLTO NON SOLO LE DONNE INCINTE

"Test del sangue a tutte le donne in gravidanza". Lo afferma Claudio Giorlandino, ginecologo, Direttore Sanitario Gruppo Sanitario Altamedica e direttore generale dell'Italian College of Fetal Maternal Medicine. "Un nuovo test sierologico, utilizzato per altre malattie infettive, svela se il paziente ha già sviluppato gli anticorpi per difendersi dall'agente patogeno. "L'accuratezza (IgG 95%-IgM 92%), specificità (99%) e sensibilità (95%) sono estremamente alte: il test, attraverso un semplice prelievo di sangue, individua la patologia e gli anticorpi alla base della difesa immunologica. E' un ausilio importante perché rispetto al tampone consente di capire se si ha avuto la malattia o se si è già guariti, quindi quando essere più attenti per non contrarre il virus o contagiare altri", spiega Claudio Giorlandino.

L'invito a sottoporre al test del sangue tutte le donne in gravidanza e non solo è supportato dallo studio condotto nel centro Altamedica di Roma – presentato sull' American journal of infectious disease - basato sull'azione del test sierologico che individua le modalità di difesa dell'organismo dall'infezione.

Perché innanzitutto uno studio così importante sul virus è stato condotto proprio da voi ginecologi? "Bisogna assolutamente chiarire - spiega Claudio Giorlandino - che l'interesse per questo studio nasce dal fatto che noi ginecologi abbiamo bisogno di indagare con attenzione e scrupolo lo stato di salute della gestante e, come eseguiamo di routine, i test sierologici per rosolia, toxoplasmosi e citomegalovirus, ci mancherebbe che non ci prema di conoscere, lo stato anticorpale delle difese delle donne nei confronti del Covid-19"

Lo studio però non è stato compiuto solo su soggetti in gravidanza, vero? " No, non sarebbe stato possibile ma ciò che ci interessa, la dinamica infezione-trasmissione- difesa prescinde dallo stato di gravidanza che, sappiamo essere in un certo senso già privilegiato in termini di resistenza all'infezione. Le informazioni assunte rivestono carattere generale. Esistono diverse fasi dell'infezione - prosegue l'esperto - Nella fase dell'esposizione gli anticorpi sono assenti, il tampone è ancora inizialmente negativo e il soggetto non è infettivo. Durante l'incubazione gli anticorpi sono assenti, ma il tampone nasofaringeo comincia ad essere talvolta già positivo e, in quei casi, diviene contagioso. Anche nella fase prodromica gli anticorpi sono assenti ma il tampone è frequentemente positivo e il soggetto inizia ad essere infettivo. Nello stadio di malattia clinica o subclinica, si rileva la presenza di anticorpi IgM, il tampone è positivo e il soggetto fortemente infettivo. In fase di regressione sono presenti anticorpi IgG e IgM, il tampone può essere ancora positivo e il soggetto poco infettivo. In fase di convalescenza l'organismo torna in stato di salute con presenza di anticorpi IgG e una coda di IgM. Il tampone è negativo e il paziente progressivamente non più contagioso. Come si vede la ricerca degli anticorpi è quindi positiva diversi giorni(circa 10/15 giorni dopo l'infezione mentre il tampone nasofaringeo, se ben eseguito, giunge prima a diagnosticare l'infezione".

Ma quali sono i vantaggi del nuovo strumento diagnostico rispetto al tampone? "Il tampone rileva la presenza del virus nelle vie respiratorie in un determinato momento, il tampone è fondamentale perché indica la presenza del virus nell'apparato respiratorio e dichiara che il soggetto è potenzialmente infettivo. il test da noi messo in relazione con i tamponi eseguiti nelle sedi stabilite dalle Regioni, invece ci ha chiarito quando e come compaiono gli anticorpi. - afferma Giorlandino - E' importante perché sono indice, dapprima della difesa dell'individuo e, in seguito, della sua guarigione. Dall'analisi dei dati abbiamo potuto ipotizzare un diagramma che ha permesso di mettere in relazione il contagio, l'infezione, la contagiosità e la malattia insieme al quadro anticorpale (vedi schema in basso). La presenza o meno di anticorpi consente di sapere se l'organismo è stato già colpito dal virus, anche in assenza di sintomi, se non è mai stato colpito e se sta reagendo, permettendo quindi di adottare le conseguenti precauzioni. Abbiamo avuto diversi soggetti perfettamente guariti senza sintomi. Sbaglia chi, come mi è capitato di ascoltare, vuole mettere in competizione le due indagini. Esse rappresentano due metodi diversi, con diverse finalità per studiare la infezione. La ricerca degli anticorpi la si può fare "a tappeto" scoprendo chi è già protetto e non infettivo ma anche segnalando (come ci è accaduto) soggetti con infezione in atto che, essendo asintomatici, non si erano sottoposti alla ricerca diretta del virus mediante il tampone naso faringeo".

 Quali sono allora le indicazioni per sottoporsi al prelievo per la ricerca di anticorpi? "L'importante, come affermato anche dal Comitato tecnico-scientifico - spiega l'esperto - è che sia eseguito solo da esperti e ha fatto benissimo Federfarma a sconsigliarne la distribuzione in farmacia, non perché non siano validi ma perché, abbiamo potuto verificare, che non sono così facili da leggere ed interpretare come un semplice test di gravidanza. Anche un biologo esperto in sierologia, in laboratorio, a volte lo ripete più volte per essere certo del risultato e, se occorre, esegue immediatamente, sullo stesso sangue prelevato a domicilio, un dosaggio della "pcr ultrasensibile" per verificare la eventuale, anche inizialissima, infiammazione dell'organismo. Il test va eseguito in laboratorio di sierologia ed il prelievo a domicilio da personale sanitario esperto perché, astrattamente, colui che vi si sottopone, potrebbe essere inconsapevolmente contagioso. Ovviamente il sanitario prelevatore si garantirà con tutte le protezioni più efficaci e non dovrà, in ogni caso, scoprirsi anche se, nella maggioranza dei casi, i soggetti sono perfettamente sani. In molti stati, esempio in Olanda o in Germania il test è distribuito in farmacia o addirittura in distributori automatici. Questo ne riduce l'affidabilità".

Fondazione Dino Zoli: l'arte vi aspetta online!

Se non riesci a visualizzare questo messaggio clicca qui


L'ARTE VI ASPETTA ONLINE!
Fondazione Dino Zoli, Forlì
#iorestoacasa



Luigi   Frignani, Nadia Stefanel, Cristina Guardigli, Dino Zoli, Monica Zoli. Ph. Luca Bacciocchi

La Fondazione Dino Zoli di Forlì aderisce alla campagna "La cultura non si ferma" lanciata dal MiBACT, con la pubblicazione di pillole d'arte e cultura sulle pagine Facebook (www.facebook.com/fondazionedinozoli), Instagram (www.instagram.com/fondazionedinozoli) e Twitter (https://twitter.com/fondazionedz) all'insegna dell'hashtag #iorestoacasa.

«Pur nella drammaticità del momento e nel rispetto del dolore delle persone colpite e del personale sanitario in prima linea - scrive Nadia Stefanel, direttore della Fondazione Dino Zoli - crediamo che la creatività possa fornire un momento di sollievo in una quotidianità costellata da restrizioni e divieti. Creatività intesa come capacità di innovare attraverso l'immaginazione. Ed è quello che vogliamo fare come Fondazione Dino Zoli in questo forzato stand by, cercando di intercettare quali possano essere le tendenze della prossima, nuova, normalità. Perché ovviamente anche il mondo dell'Arte e della Cultura riprenderà con formule nuove, usando, per citare Rodari, quella creatività che è insita nella natura umana ed è quindi alla portata di tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo».

«In questi giorni di lontananza per molti dal proprio posto di lavoro - aggiunge Monica Zoli, facendosi portavoce dell'intero Gruppo Dino Zoli - l'invito è a rimanere collegati per mantenere vive le relazioni e la mente, con l'augurio di ritornare presto ad un'attività lavorativa sostenibile che ci permetta di andare avanti e di ricominciare a crescere».

Le pillole d'arte condivise dalla Fondazione Dino Zoli si suddividono prevalentemente in tre sezioni: visita virtuale e approfondimenti relativi alla mostra di Lucia Bubilda Nanni, "Profili cuciti di santità", realizzata in collaborazione con la Dino Zoli Textile (l'esposizione sarà prorogata dopo la riapertura del museo così da garantirne la fruibilità); "Associazioni lecite" tra le opere della collezione permanente all'insegna di parole chiave quali Geometrie, Intimità, Luce, Cielo, Porto e Alfabeti; incursioni nel recente passato della Fondazione attraverso le esposizioni e i progetti realizzati dal 2017 al 2019. È inoltre in lavorazione una nuova sezione che, attraverso video di pochi minuti, darà voce ai protagonisti dei singoli eventi, in nome dell'attività svolta insieme, ma anche dell'amicizia instaurata lavorando gomito a gomito.
***

Il Press Kit contiene il comunicato stampa in formato doc e pdf e due immagini con le relative didascalie.
 
Grazie per l'attenzione e buon lavoro,
Chiara Serri
M. +39 348 7025100
 
CSArt - Comunicazione per l'Arte
Via Emilia Santo Stefano, 54
42121 Reggio Emilia
T. +39 0522 1715142
www.csart.it    

PRESS KIT:


CSArt - Comunicazione per l'Arte
Via Emilia Santo Stefano 54, 42121 Reggio Emilia
T. +39 0522 1715142
info@csart.it - www.csart.it

Cancellami [»]



-
Visualizza il messaggio in formato PDF
Antherica - web solutions

Giacomo EVA torna con il singolo "Un salto nel vuoto"

Il primo vero brano inedito di Giacomo EVA, pubblicato dalla Joseba Publishing, già autore per Dear Jack e Francesco Renga con canzoni al Festival di Sanremo

"Questa canzone rappresenta per me l'inizio non di un progetto ma di un viaggio musicale che sto facendo dentro di me e in cui voglio portare chi mi ascolta. Finalmente!"

Videoclip "Un salto nel vuoto": https://youtu.be/ZEiifj68Z6E

Dopo le esperienze di XFactor e Amici di Maria De Filippi, il giovane cantautore ha deciso di puntare su un progetto che non asseconda le logiche e le mode di mercato, ma è incentrato su parole sincere e melodie raffinate ed intense, mescolando la canzone d’autore con la musica elettronica.

Biografia
Giacomo Runco in arte Giacomo EVA è nato a Cosenza il 12/06/1992. Nel febbraio 2015 esordisce come autore al Festival di Sanremo, firmando il brano "Io non lo so cos'è l'amore", canzone cantata da Rakele nella sezione "Nuove Proposte". Per quest'ultima ha scritto anche parte del suo primo album "Il diavolo è gentile". Sempre nel 2015 è stato autore nel disco dei Dear Jack, "Domani è un altro film seconda parte", che si aggiudica il doppio disco di platino. Nello stesso anno partecipa alla nona edizione di XFactor Italia entrando a far parte dei tre under uomini che ne compongono la categoria. Vince il prestigioso Premio Lunezia nel Luglio 2016 con una sua canzone inedita. Nel 2018 partecipa alla diciottesima edizione di Amici conquistando un banco nella famosa scuola studiandovi per oltre 4 mesi. Nel 2019 è autore del brano "Aspetto che torni" cantato da Francesco Renga al Festival di Sanremo.

SOCIAL
https://www.facebook.com/EVAofficialpage/  
https://twitter.com/EVA_   
https://www.instagram.com/giacomo_eva/   
https://www.josebapublishing.com/

--
Promo radio: Germanelli.com – info@germanelli.com - 3891970508

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota