Cerca nel blog

martedì 11 gennaio 2022

Morte Presidente David Sassoli: Pirillo (Circolo Saragat Matteotti), il mondo perde un gigante della politica, Uomo perbene, democratico ed antifascista; profondo cordoglio per la Sua scomparsa!

Roma, 11.01.2022 -: "La morte del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli è una notizia che lascia sgomenti. Non ci sono parole sufficientemente valide per esprimere il dispiacere per la drammatica e prematura scomparsa di un Uomo straordinariamente eccezionale, solo lacrime e profondo cordoglio". –cosi Enzo Pirillo, Presidente del Circolo Culturale Saragat Matteotti di Roma-

"Un perdita enorme per la politica italiana ed europea! Se ne è andato un grande giornalista, un raffinato intellettuale, un Signore -e non solo della politica-, un grande Uomo delle istituzioni, innamorato dell'Europa e dell'idea di un'Europa migliore, più forte, più giusta, più unita, più umana, un sogno che con Lui poteva diventare realtà; restano immortali le Sue parole <<Di notte serve aprire la sede del parlamento europeo ai senzatetto perché è doloroso vedere tante persone riparo dal freddo intenso agli angoli dell'edificio che ci ospita a Bruxelles>>!

Ci lascia una persona perbene, un credente, un Politico specchiato, senza ombre, onesto e cristallino, rarità dei nostri tempi, un servitore delle istituzioni, sinceramente democratico e convintamente antifascista; il Presidente Sassoli, sempre attento a tutte le iniziative, lo scorso giugno 2021 aveva concesso l'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo alla nostra Commemorazione dell'On. Giacomo Matteotti, volendo riconoscere la dimensione Europea della figura e del pensiero di Matteotti, un Onore del quale non finirò mai di ringraziarlo!"

"Mancherà, mancherà tantissimo, alla Sua famiglia, alla famiglia europea ed a noi tutti. Il nostro Paese perde oggi uno dei Suoi Figli migliori, un Italiano di cui andare fieri ed orgogliosi e che sarebbe stata la figura ideale per ricoprire la carica di Presidente della Repubblica! Peccato Presidente Sassoli, peccato! Che la terra ti sia lieve! A nome mio –conclude Enzo Pirillo- e di tutti gli amici del Circolo Culturale Saragat Matteotti i più sinceri sentimenti di vicinanza ai familiari."


Vincenzo Pirillo, Presidente del Circolo Culturale "Saragat - Matteotti" 

 
__________________________________________________________

Circolo Culturale "G. Saragat - G. Matteotti"
__________________________________________________________

Corrispondenza: via Giuseppe Benedetto Dusmet 15/a - 00168 Roma
Sede storica: via Rosa Guarnieri Carducci - Roma
email: segreteria@CircoloSaragatMatteotti.it
sito web: www.CircoloSaragatMatteotti.it
Facebook: @CircoloSaragatMatteotti
mobile: +39.329.032.35.17
__________________________________________________________


Fondazione Golinelli in collaborazione con Legambiente e Alce Nero lancia il ciclo di webinar GREEN LIFE: L’URGENZA DI CAMBIARE

Bologna 12 Gennaio 2022 - Fondazione Golinelli, in collaborazione con Legambiente e Alce Nero, lancia Green life: l'urgenza di cambiare, ciclo di webinar gratuiti  che si terranno, dalle 18.00 alle 19.30, martedi 25 gennaio, giovedi 24 febbraio e giovedi 21 aprile 2022. Protagonisti degli incontri saranno ricercatori, imprenditori, rappresentanti dell'associazionismo, giornalisti scientifici e green influencer, che parleranno di come sia possibile contribuire a un cambiamento ambientale, economico e alimentare  nei prossimi anni. 

Tutto torna: l'economia circolare tra sostenibilità ambientale, riduzione degli sprechi e reti sociali è il primo appuntamento,  in programma martedì 25 gennaio. Sarà incentrato sull'economia circolare, modello economico che consente di produrre meno rifiuti, orienta a una produzione meno inquinante e garantisce maggiore sicurezza rispetto alla disponibilità di materie prime. L'incontro proporrà una serie di  esempi virtuosi ispirati da questo modello. Ne parlerà Luca Falasconi, ricercatore e professore associato di Economia dei sistemi agro-alimentari presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Bologna, co-fondatore e socio di Last Minute Market e coordinatore scientifico del Premio Vivere a Spreco Zero. Interverranno inoltre Lorenzo Barucca, Responsabile Nazionale Economia Civile Legambiente e Rita de Padova, Presidente Fondazione Siniscalco Ceci Emmaus ONLUS. A moderare il dibattito Enrico Fontana, giornalista e Responsabile dell'Osservatorio Ambiente e Legalità per Legambiente.

Nel secondo incontro, Come sta il nostro Pianeta? Terra e Mare, generazioni a rischio, giovedi 24 febbraio,  Elisa Scocchera e Federica Barbera, rispettivamente dell'Ufficio Scientifico e dell'Ufficio Parchi e Biodiversità di Legambiente,  approfondiranno  il tema delle microplastiche che minacciano gli ecosistemi marini, con un focus sulla biodiversità dei suoli e su come proteggerla. Fiorella Belpoggi, Direttrice Scientifica dell'Istituto Ramazzini, spiegherà quali siano le conseguenze della desertificazione e della perdita della fertilità del suolo. Infine Tessa Gelisio, conduttrice, autrice e vincitrice nel 2019 del premio "Top Italian green influencer" nella categoria Lifestyle, parlerà del suo impegno a favore dell'ambiente fornendo consigli pratici su come contribuire alla creazione di un futuro eco-sostenibile partendo dal nostro quotidiano.  Moderatore del webinar sarà  Francesco Lo Iacono, direttore della rivista La Nuova Ecologia.

L'ultimo appuntamento, giovedì 21 aprile, è Viaggio nella sostenibilità: tra agricoltura resiliente, biodistretti e turismo consapevole. Si parlerà dei biodistretti, aree geografiche sempre più diffuse e naturalmente vocate al biologico, in cui i diversi attori del territorio sono uniti da un vero e proprio patto green nella gestione sostenibile delle risorse.  Collegato a questo tema anche il turismo consapevole, una filosofia che accompagna viaggiatori e viaggiatrici nell'esplorazione responsabile dei luoghi, nel rispetto del patrimonio culturale e ambientale. Interverranno Giovanni Dinelli, Professore ordinario all'Università di Bologna, Direttore del Master in Produzioni Biologiche e ricercatore scientifico, Maurizio Davolio, Presidente AITR-Associazione Italiana Turismo Responsabile, Fausto Faggioli, presidente del Tour Operator di Borghi Autentici e Benedetto Fracchiolla, Olivicoltore e presidente del Bio-distretto delle Lame. Modera l'incontro Patrizio Roversi, conduttore televisivo e green influencer con un'attenzione particolare a sostenibilità ambientale e transizione ecologica.

I webinar  saranno trasmessi online sul canale YouTube di Fondazione Golinelli. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web della Fondazione:  www.fondazionegolinelli.it

CS: Esce SONO QUI, il nuovo singolo di NEKO WILLER

Image
COMUNICATO STAMPA
 Neko Willer
"SONO QUI"
ESCE IL NUOVO SINGOLO
Il rapporto padre-figlio è il tema del brano

Venerdì 7 gennaio esce nei digital store per “Sono Qui”, il nuovo singolo pop del cantautore e polistrumentista veneto Neko Willer.

Il brano è in italiano ma caratterizzato da uno  stile musicale spiccatamente internazionale.

 Sono Qui parla del rapporto tra padre e figlio, in particolare della difficoltà di un padre a lasciare che il figlio commetta alcuni errori perché è l'unico modo per lui di imparare certe lezioni di vita. Nonostante tutto, comunque, il padre è sempre lì, come un faro in un mare immenso in tempesta: basta volerlo guardare e seguirlo.

Il progetto Neko Willer nasce nel febbraio 2020 come progetto solista del frontman della band The Crystal Bricks.  La pandemia iniziata nel 2020 ha dato il tempo a Neko di concentrarsi sul suo progetto solista, non potendo provare con la band.

Il primo singolo pubblicato su YouTube è "A Thousand Lies", video condiviso dal governatore del Veneto Luca Zaia sul suo profilo Facebook, che ha fatto da cassa di risonanza locale al progetto e notevole  considerazione dai media locali. Seguono i video dei brani Say no!, A Part of You e Fallen, anche quest'ultimo condiviso dal governatore del Veneto Luca Zaia sul suo profilo Facebook.

Con il brano "SING!" il progetto di Neko Willer viene ammesso alle finali nazionali di Sanremo Rock 2021, suonando al Teatro Ariston. In questa occasione si forma la band ufficiale del progetto Neko Willer, costituita da Stefano Dalle Molle (Neko) alla voce, Vincenzo Carraro e Aurelio Doria alle chitarre, Giulio Galiazzo al basso e Alberto Valenti alla batteria. 

 


Il singolo Sono Qui, in radio e nelle piattaforme digitali per MTmusic dal 7 gennaio anticipa l’album di prossima uscita dell’artista previsto per i primi mesi del 2022.

 

Social Neko Willer: 

https://www.facebook.com/nekomusicitaly

https://www.youtube.com/channel/UC2NEJ-o7p8e8joCEapuRgoQ

https://www.instagram.com/nekomusicitaly/

 

Image
 
SI RINGRAZIA PER L'ARTICOLO CHE PUBBLICHERETE E PER L'EVENTUALE RECENSIONE DEL SINGOLO
Neko Willer è disponibile per Interviste.
Puoi scriverci a stampa@mtmusic.it oppure clicca qui:
 
PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
stampa@mtmusic.it OPPURE +39 377 2085423
 

I NOSTRI MIGLIORI SALUTI E RINGRAZIAMENTI

 

©MTmusic - www.mtmusic.it 

 

domenica 9 gennaio 2022

Convegno a Roma il 28 gennaio p.v. - PUBBLICO & PRIVATO ALLEATI PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO STORICO POSTALE

Cordialità

 

Dr. Claudio Ernesto Mario Manzati

DIRETTORE RESPONSABILE

 

 

Via Cesare Pascarella, 5

I - 20157 Milan - ITALY

www.posthornmagazine.com

 

Cell 3398408189

 

board@posthornmagazine.com

 

Informativa Privacy - Avvertenze ai sensi del Regolamento Generale UE 679/2016 (Regolamento Privacy)

Il presente messaggio, corredato dei relativi allegati, potrebbe contenere informazioni strettamente riservate o confidenziali ed è riferito esclusivamente al destinatario sopra indicato. Quest’ultimo è l'unico autorizzato ad usarlo, copiarlo e, sotto la propria responsabilità a diffonderlo. Chiunque ricevesse questo messaggio per errore o lo leggesse senza esserne legittimato è avvisato che trattenerlo, copiarlo, divulgarlo, distribuirlo a persone diverse dal destinatario è severamente proibito ed è pregato di rinviarlo immediatamente al mittente distruggendo l'originale. Grazie.

 

Privacy Information - Advertising pursuant to the General Regulations UE 679/2016 (Regolamento Privacy)

This message, together with its annexes, may contain information strictly confidential or privileged and is intended only for the addressee(s) identified above, who only may use, copy and, under his/their responsibility, further disseminate it. If you are not the intended recipient or have read it without entitlement, please be aware that keeping, copying, disseminating or distributing this message to persons other than the addressee(s) is strictly forbidden and transmit it immediately back to the sender, deleting the original message received. Thank you.

 

 

venerdì 7 gennaio 2022

Il 19 Gennaio al Ricciardi debutta "Simone Pianetti il diavolo anarchico" con l'attore capuano Gianfranco Ventriglia

Dopo anni di studio alle Accademie milanesi "Quelli di Grock" e "Scimmie nude", con grande orgoglio l'attore teatrale Gianfranco Ventriglia calcherà il palco del Teatro della sua città natale con il nuovo, ironico e grottesco spettacolo scritto e messo in scena dalla compagnia "Grand Guignol de Milan".

 

"Simone Pianetti il diavolo anarchico" racconta in puro stile Grand Guignol le vicende di Simone Pianetti, un vero e proprio caso mediatico della Belle Epoque italiana.

Preparatevi ad un'indagine che ripercorrerà la vita, le scelte e le idee di uno dei personaggi più affascinanti del suo tempo in un catartico viaggio tra i pregiudizi, le crudeltà e la vendetta che ne consacrarono la leggenda.


 Si dice che la famiglia Pianetti possedesse un libro magico, frutto di un eterno patto col Diavolo, e che i suoi proprietari avevano venduto le anime dei propri familiari al demonio in cambio di prosperità e ricchezza.
Quando però il libro venne gettato tra le fiamme, sventura e maledizione iniziarono a colpire la famiglia...

Simone Pialetti, vissuto a cavallo tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo, fu costretto a tornare nella provincia bergamasca dopo anni trascorsi in America. Il carattere sanguigno, la fierezza intellettuale e il suo spirito di iniziativa imprenditoriale erano però mal visti dai compaesani, che lo evitavano e lo additavano come "amico del diavolo", arrivando a boicottare le sue attività.

Il 13 Luglio 1914, disperato e con 9 figli a carico, l'uomo imbracciò il fucile, uccise 7 persone e poi fuggì. Da allora la sua storia divenne soggetto di racconti e leggende poiché non venne mai ritrovato.
Ci furono suoi avvistamenti fino in Venezuela ma solo nel 2017, a 159 anni dalla sua nascita, la procura di Bergamo lo dichiarò morto.

Lo spettacolo ricostruisce i fatti attraverso la voce di un narratore che cercherà di raccontare al pubblico la verità dietro ai pettegolezzi, alle dicerie e al mito che da oltre un secolo avvolgono la vicenda di Simone Pianetti. I personaggi che affiancano il protagonista sono figure archetipiche che rappresentano la morale religiosa, politica e popolare del villaggio: i 3 elementi con cui si scontrò in vita Simone Pianetti e che l'hanno portato alla sua giornata di ordinaria follia.

Tale scelta, ispirata alla fiaba e al racconto popolare, vuole omaggiare la tradizione dei burattini che ha permesso a questa storia di essere tramandata fino ai giorni nostri, dimostrando come i fatti narrati possano accadere in ogni luogo e in ogni tempo a prescindere dai suoi attori.

 

La "Grand Guignol de Milan", con cui Gianfranco Ventriglia lavora dal 2019, è riconosciuta a livello internazionale come una delle 5 compagnie al mondo che rappresenta l'antico teatro dell'orrore e delle oscure leggende popolari utilizzando tecniche di prosa, pantomima, farsa e commedia dell'arte. 


"Simone Pianetti il diavolo anarchico" – Compagnia teatrale Grand Guignol De Milan

Scritto, diretto e presentato da Gianfilippo Maria Falsina Lamberti nel ruolo di Narratore

con
Lorenzo Andrea Paolo Balducci nel ruolo di Simone Pianetti
Agnese Grizzaffi nel ruolo de La Pettegola
Mattia Maffezzoli nel ruolo di Ferrari e di Il Burocrate
Gianfranco Ventriglia nel ruolo di Tom e di Il Religioso

 

Prima Nazionale Mercoledì 19 Gennaio 2022 ore 20:30 – Teatro Ricciardi di Capua (CE)

Prenotazione obbligatoria.

Per acquistare i biglietti dello spettacolo è possibile contattare il Teatro

Tel: 0823 963874

Sms - Whatsapp: 389 0975 146

oppure direttamente online all'indirizzo: https://billetto.it/e/grand-guignol-de-milan-il-diavolo-anarchico-biglietti-594467

Dopo la Prima Nazionale a Capua lo spettacolo è previsto al teatro Petrolini di Roma ed al Teatro Tertulliano di Milano.



CS: Esce SONO QUI, il nuovo singolo di NEKO WILLER

Image
COMUNICATO STAMPA
 Neko Willer
"SONO QUI"
ESCE IL NUOVO SINGOLO
Il rapporto padre-figlio è il tema del brano

Venerdì 7 gennaio esce nei digital store per “Sono Qui”, il nuovo singolo pop del cantautore e polistrumentista veneto Neko Willer.

Il brano è in italiano ma caratterizzato da uno  stile musicale spiccatamente internazionale.

 Sono Qui parla del rapporto tra padre e figlio, in particolare della difficoltà di un padre a lasciare che il figlio commetta alcuni errori perché è l'unico modo per lui di imparare certe lezioni di vita. Nonostante tutto, comunque, il padre è sempre lì, come un faro in un mare immenso in tempesta: basta volerlo guardare e seguirlo.

Il progetto Neko Willer nasce nel febbraio 2020 come progetto solista del frontman della band The Crystal Bricks.  La pandemia iniziata nel 2020 ha dato il tempo a Neko di concentrarsi sul suo progetto solista, non potendo provare con la band.

Il primo singolo pubblicato su YouTube è "A Thousand Lies", video condiviso dal governatore del Veneto Luca Zaia sul suo profilo Facebook, che ha fatto da cassa di risonanza locale al progetto e notevole  considerazione dai media locali. Seguono i video dei brani Say no!, A Part of You e Fallen, anche quest'ultimo condiviso dal governatore del Veneto Luca Zaia sul suo profilo Facebook.

Con il brano "SING!" il progetto di Neko Willer viene ammesso alle finali nazionali di Sanremo Rock 2021, suonando al Teatro Ariston. In questa occasione si forma la band ufficiale del progetto Neko Willer, costituita da Stefano Dalle Molle (Neko) alla voce, Vincenzo Carraro e Aurelio Doria alle chitarre, Giulio Galiazzo al basso e Alberto Valenti alla batteria. 

 


Il singolo Sono Qui, in radio e nelle piattaforme digitali per MTmusic dal 7 gennaio anticipa l’album di prossima uscita dell’artista previsto per i primi mesi del 2022.

 

Social Neko Willer: 

https://www.facebook.com/nekomusicitaly

https://www.youtube.com/channel/UC2NEJ-o7p8e8joCEapuRgoQ

https://www.instagram.com/nekomusicitaly/

 

Image
 
SI RINGRAZIA PER L'ARTICOLO CHE PUBBLICHERETE E PER L'EVENTUALE RECENSIONE DEL SINGOLO
Neko Willer è disponibile per Interviste.
Puoi scriverci a stampa@mtmusic.it oppure clicca qui:
 
PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
stampa@mtmusic.it OPPURE +39 377 2085423
 

I NOSTRI MIGLIORI SALUTI E RINGRAZIAMENTI

 

©MTmusic - www.mtmusic.it 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota