Cerca nel blog

venerdì 22 giugno 2018

Cori-Giulianello, città aperta. Due giorni di iniziative dedicate ad accoglienza e integrazione dei migranti

La manifestazione "Porte Aperte" ha consentito di far incontrare e conoscere cittadini, migranti ed operatori sociali; riflettere sulle condizioni di milioni di persone nel mondo in fuga da guerre e da gravi violazioni dei diritti umani e sulla necessità di impegnarsi per un'accoglienza organizzata sul territorio. Le testimonianze sono state raccolte nel video sul fenomeno migrazione e integrazione a Cori e Giulianello realizzato per l'occasione.

"Cori-Giulianello è una città aperta ed ospitale per cultura, che vuole mettere in pratica un modello di accoglienza dei migranti organizzata e solidale, capace di assicurarne l'interazione e l'integrazione con i cittadini e le istituzioni locali". Con queste parole il Sindaco Mauro De Lillis ha salutato la manifestazione "Porte Aperte" riproposta il 20 Giugno al Centro socio-culturale "Il Ponte" per la Giornata Mondiale del Rifugiato, dopo il primo appuntamento del 27 Maggio presso l'area mercato di via Madonna del Soccorso e i giardini di piazza Signina.

"Come Amministrazione puntiamo a garantire sicurezza e qualità dell'accoglienza da parte della nostra comunità, a fare in modo che il contesto migrante diventi risorsa per il territorio" - ha proseguito Chiara Cochi, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cori, ente gestore del progetto SPRAR insieme ai Servizi Sociali, attuato dalla Coop. soc. Il Quadrifoglio e rivolto a nuclei familiari di rifugiati e richiedenti asilo politico, coinvolti in percorsi di formazione scolastica/professionale ed inserimento lavorativo, al fine di renderli autonomi.

"La gestione degli operatori specializzati nel settore, può contare sull'attivismo di una rete sinergica estesa alle migliori realtà associazionistiche e del volontariato" – ha aggiunto la Delegata Chiara D'Elia, presente con le colleghe Sabrina Pistilli ed Elisa Massotti. Essa include i Centri di Accoglienza Straordinaria della Prefettura per maggiorenni in attesa di asilo politico e protezione umanitaria, affidati alla Coop. Karibu e Il Quadrifoglio; le case per minori stranieri non accompagnati, La Casa del Sole Onlus e Il Circo della Farfalla Onlus.

All'evento hanno partecipato: le associazioni Arcadia, La Stazione, Centro Sportivo 3S e Protezione Civile Cori; le Onlus Utopia 2000 e Calciosociale Italia; le associazioni di promozione sociale Futuro Digitale e Polygonal; Martino Antocchi. Tra le iniziative svolte: la partita di calcio sociale; i laboratori artistici, di cucina e hair african style; musiche, canti e balli tradizionali; le letture animate per bambini. È stato inoltre presentato in anteprima il video sul fenomeno migrazione e integrazione a Cori e Giulianello realizzato dal team Senape Production.

Telecamere asili e scuole


Telecamere asili scuole e case di cura 

Tra i vari fatti di cronaca violenza abusi che si sono verificati negli ultimi periodi nelle scuole e nei luoghi dove ci sono le persone più deboli è necessario installare le telecamere .Sono d'accordo con le dichiarazioni di Matteo Salvini chi parla è Gianluca Santoni investigatore sempre operativo contro la violenza di genere.

Uno dei progetti di legge naufragati

Nel corso delle precedente legislatura è stato presentato dall'onorevole Nicoletta Favero (Pd), un disegno di legge per permettere l'installazione di video camere di sorveglianza nelle scuole, in orario di lezione: nel 2017 il provvedimento era stato anche approvato in prima lettura dalla Camera, con tanto di formulazione di proposte presentate da alcuni membri della Commissione, comprese le richieste di audizione del Garante per la protezione dei dati personali, Antonello Soro, e di quello per l'infanzia e l'adolescenza, Filomena Albano.

ciao

Sono una puttana sporca

https://tinyurl.com/y9pns6ow

ciao

Sono fottuto come una cagna

https://tinyurl.com/ya5zkl63

giovedì 21 giugno 2018

NOACs LAB, selezionate le “Rising Stars” italiane under 40

Il progetto sponsorizzato con il contributo incondizionato di Daiichi Sankyo, riguarda la promozione di lavori e progetti scientifici innovativi per la terapia con i nuovi anticoagulanti orali.

Roma, 21 giugno 2018 – Si chiama "NOACs LAB", l'iniziativa promossa con il contributo non condizionato di Daiichi Sankyo Italia dedicata ai giovani ricercatori italiani under 40, che mira a valorizzare lavori scientifici e progetti di ricerca innovativi nell'ambito dell'uso dei nuovi anticoagulanti orali (NOACs) per il trattamento della Fibrillazione Atriale e del Tromboembolismo Venoso.
Le terapie con i NOACs, infatti, costituiscono una sfida per la nuova generazione di medici specialisti, che in questo ambito devono avere un ruolo centrale e innovativo rispetto al passato, in termini di competenze e aggiornamento continuo, di capacità gestionale, di interazione con il mondo scientifico, di autonomia e condivisione al tempo stesso. Il Final Contest, che si terrà a Roma il 21 e 22 giugno 2018, sarà interamente dedicato alla presentazione dei migliori lavori scientifici inediti, frutto dell'impegno dei giovani talenti italiani del settore. Hanno partecipato al Progetto i medici italiani specializzandi e specializzati che non avevano compiuto 40 anni al 06 maggio 2018, data ultima per la presentazione degli abstract, tramite l'iscrizione gratuita e l'upload del modulo di iscrizione sul sito noacslab.it.

I lavori che sono stati oggetto di selezione sono studi clinici in itinere o conclusi ma non pubblicati, progetti di ricerca o casi clinici, incentrati sull'uso dei NOACs nella Fibrillazione Atriale (FA) e nel Tromboembolismo Venoso (TEV), in particolare: i NOACs nel TEV; i NOACs nel paziente con FA nelle situazioni maggiormente sfidanti; l'utilizzo dei NOACS nei pazienti sottoposti a procedure interventistiche, sia per TEV che per FA.

A giudicare i lavori è stata uno Steering Committee composto da esperti provenienti da tutta Italia, con il coordinamento scientifico di Walter Ageno, Professore Associato di Medicina Interna presso Il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell'Università dell'Insubria di Varese e Alessandro Capucci, Professore ordinario di malattie dell'apparato cardiovascolare presso l'Università Politecnica delle Marche di Ancona, con il supporto di un Team di giovani Talent Scout che sono stati a disposizione dei partecipanti al contest per necessità o dubbi nelle fasi pre e post submission.

Tra i primi 100 abstract pervenuti, la Commissione ha selezionato 50 lavori, suddividendoli in 30 "Comunicazioni Orali" e 20 "Poster" che saranno poi presentati nel Final Contest di Roma dagli autori stessi.
L'insindacabile giudizio della Commissione si è basato sui parametri di originalità, metodologia, rilevanza scientifica, innovatività, applicabilità alla pratica clinica, modalità di descrizione e completezza della documentazione a supporto.

"Rising Stars è un progetto estremamente ambizioso, soprattutto in questo momento in cui in Italia si sottolinea sempre più la necessità del coinvolgimento dei giovani nel mondo del lavoro in generale, e nell'ambito della ricerca scientifica in particolare. – spiega Walter Ageno a capo del coordinamento scientifico del Progetto – E noi crediamo molto in questa iniziativa che incentiva la partecipazione dei giovani colleghi specialisti, specializzandi o dottorandi, con l'obiettivo non solo di promuovere e dare visibilità a innovativi lavori di ricerca, ma di dare l'opportunità ai nuovi talenti di incontrarsi e fare rete, al fine di creare virtuose collaborazioni e interazioni che diano vita a progetti sempre più grandi e importanti".

Fonte: Daiichi Sankyo


CS - “Musica tra Valli e Altipiani” il Festival per celebrare i 120 della Cassa Rurale Vallagarina. Cinque concerti gratuiti tra provincia veronese e trentina dal 24 giugno al 27 luglio 2018

Gentili Colleghi, Spettabili Redazioni.
Inizia questo fine settimana "Musica tra Valli e Altipiani": Festival itinerante che prevede cinque concerti, a ingresso gratuito, organizzati tra giugno e luglio dalla Cassa Rurale Vallagarina per festeggiare i 120 anni di presenza nella provincia sia veronese che trentina.
Di seguito il comunicato stampa di presentazione della rassegna e un focus sul primo evento, in programma domenica 24 giugno ad Ala, che avrà come protagonista l'eclettica cantante Tosca (disponibile per interviste).
Le date veronesi saranno a Bosco Chiesanuova e a Caprino Veronese.
Buon lavoro.  

Marta Bicego


Presentazione rassegna:

"Musica tra Valli e Altipiani" per celebrare i 120 della Cassa Rurale Vallagarina

Cinque concerti, dal 24 giugno al 27 luglio, animeranno le serate estive dei territori in cui l'istituto bancario è presente. Sarà un viaggio alla scoperta di sonorità vicine e lontane


Oltrepassa i confini geografici e culturali la rassegna "Musica tra Valli e Altipiani". Il Festival itinerante, in programma dal 24 giugno al 27 luglio, sfiora la provincia trentina e quella scaligera per arrivare ai territori nei quali la Cassa Rurale Vallagarina opera. 

È una storia di presenza lunga 120 anni: anniversario che l'istituto di credito cooperativo ha deciso di festeggiare regalando cinque concerti con artisti di fama nazionale e internazionale. Tra gli ospiti più attesi figurano la cantante Tosca che, in coppia con Ron, incantò il pubblico di Sanremo, e la regina delle classifiche di world music, la capoverdiana Elida Almeida, la cui voce ha conquistato 2,7 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma web You Tube.       

«In occasione dell'importante traguardo raggiunto dalla nostra Cassa lo scorso 17 aprile, abbiamo programmato eventi e iniziative che guardano al futuro, alla sostenibilità, ma anche al coinvolgimento dei territori e delle comunità, caratteristica fondamentale delle banche di credito cooperativo», sottolinea Emiliano Trainotti, presidente della Cassa Rurale Vallagarina. Il Festival, prosegue, «è stato pensato per rendere protagoniste, nelle calde serate d'estate, le piazze delle diverse zone in cui la Cassa Rurale Vallagarina è presente, con spettacoli musicali di qualità, capaci di coinvolgere ed emozionare il pubblico».

La rassegna suggerisce un cammino musicale nelle terre della Cassa, seguendo una rotta quasi circolare che da Ala, in pianura, si dirige prima a Isera e sale poi a Folgaria sull'Altipiano Cimbro; si rimane in quota sull'Altipiano della Lessinia, a Bosco Chiesanuova, per concludere l'itinerario a Caprino Veronese, alle porte del Lago di Garda. 

«Un programma alla scoperta di sonorità nuove, viaggiando tra le note di tutto il mondo per valorizzare luoghi naturali e d'arte attraverso la musica» spiega Alessandro Anderloni, direttore artistico del Festival "Musica tra Valli e Altipiani".

Domenica 24 giugno (alle ore 21.15) piazza San Giovanni, nel borgo di Ala, si trasformerà in palcoscenico sotto le stelle per l'esibizione di Tiziana "Tosca" Donati. Terra di confine tra Italia e Impero Austro-Ungarico in passato, oggi crocevia tra Trentino e Veronese, è il luogo ideale per accogliere il progetto della cantante romana Appunti musicali dal mondo. Viaggio musicale, in venti lingue, che spazia dal fado portoghese alla ninna nanna russa, dai canti sciamanici a quelli dei matrimoni yiddish, da una ballata zigana alla tradizione popolare napoletana.    

Dal cuore della bassa Vallagarina ci si sposterà a Isera, in piazza San Vincenzo, sulle soleggiate colline di origine vulcanica che guardano la città di Rovereto. Sabato 30 giugno (alle ore 21.15) il chitarrista e compositore molisano Antonio Forcione, riconosciuto tra i massimi esperti della tecnica fingerstyle, proporrà il suo ultimo lavoro discografico, Sketches of Africa. Una ricerca sui ritmi e sonorità africane che presenta in duo con il compositore e percussionista brasiliano Adriano Adewale.    

Rinomata destinazione del turismo sia estivo che invernale, Folgaria ospiterà il terzo concerto della manifestazione promossa dalla Cassa Rurale Vallagarina. Venerdì 6 luglio (alle ore 21.15), in piazza San Lorenzo, suonerà il quartetto Note Noire composto dal violinista afro-cubano Ruben Chaviano Fabian con Roberto Beneventi alla fisarmonica, Tommaso Papini alla chitarra e Mirco Capecchi al contrabbasso. Sarà un evento colorato, tra ritmica e improvvisazioni che spingono al ballo e a nuove ed intriganti destinazioni stilistiche.   

La prima data veronese, raggiungendo uno degli antichi Tredici Comuni Cimbri della Lessinia, sarà venerdì 13 luglio (alle ore 21.15) a Bosco Chiesanuova. Dalla piazza della chiesa, nel centro dell'altopiano che guarda dall'alto la città di Verona, risuoneranno le sonorità di Elida Almeida: batuque, funaná, coladera e tabanka. Sono i tipici ritmi dell'isola di Capo Verde e la colonna portante del repertorio della giovane artista dal talento fuori dal comune e le cui note hanno scalato le hit delle classifiche di world music.  

La rassegna si concluderà nella cittadina di Caprino Veronese, alle pendici del Monte Baldo, venerdì 27 luglio (alle ore 21.30). Nel giardino di Villa Carlotti andrà in scena l'affresco sonoro Cantar Venezia: la riproposizione delle "canzoni da battello", amate da Goethe e Rousseau, che si intonavano in laguna nel terzo decennio del Settecento. La cantante e chitarrista Rachele Colombo ripropone questa musica in forma di spettacolo, accompagnata da Marco Rosa Salva ai flauti e da Domenico Santaniello al violoncello e al tamburo.  


Primo concerto


La voce di Tosca inaugura "Musica tra Valli e Altipiani": il Festival che celebra i 120 della Cassa Rurale Vallagarina

Domenica 24 giugno, in piazza San Giovanni ad Ala, il primo dei cinque concerti che animeranno le serate estive dei territori in cui l'istituto bancario è presente


La straordinaria voce di Tiziana "Tosca" Donati inaugura, domenica 24 giugno, il primo dei cinque concerti gratuiti promossi dalla Cassa Rurale Vallagarina per celebrare i 120 anni di presenza nella provincia trentina e scaligera. Alle 21.15 piazza San Giovanni, cuore del borgo di Ala, diventerà palcoscenico sotto le stelle per accogliere l'esibizione dell'artista che, in coppia con Ron, conquistò il pubblico di Sanremo. Sarà un suggestivo itinerario musicale, come la rassegna itinerante "Musica tra Valli e Altipiani" che, sotto la direzione artistica di Alessandro Anderloni, condurrà alla scoperta di sonorità nuove viaggiando tra le note di tutto il mondo per valorizzare luoghi naturali e d'arte attraverso la musica.    

Cantante e attrice eclettica, da sempre affascinata da sonorità popolari vicine e lontane, Tosca ha fatto proprie le radici sonore che ogni cultura da lei approcciata ha saputo donarle. Rimettendo insieme tutti questi frammenti è nato il progetto Appunti musicali dal mondo, che presenterà ad Ala. Itinerario in acustico attorno alla Terra, tramite un mosaico musicale variegato e armonioso. Uno spettacolo di suoni e parole che conduce l'artista, assieme allo spettatore, attraverso un percorso poetico ed emozionante, anche grazie al sapiente utilizzo di lingue molto distanti fra loro.

«Si dice che in un momento di sbandamento etico e sociale, l'unica ancora di salvezza siano proprio le nostre radici – spiega la cantante –. Così quando mi sento persa, e non vedo via d'uscita, sprofondo negli abissi delle "tradizioni" e mi sento al sicuro, e appartenente a qualcosa di più grande e improvvisamente...sorrido!».

Il concerto si può definire un "racconto in musica" che passa da un fado portoghese a una ninna nanna russa, da un canto sciamano, a un tradizionale dei matrimoni yiddish, da una ballata zingara fino ad approdare alle sponde popolari napoletane, romane e siciliane inframmezzando il tutto con le parole di poeti internazionali.

Insieme a Tosca saranno presenti grandi maestri polistrumentisti: Giovanna Famulari al pianoforte e violoncello, Massimo De Lorenzi alle chitarre e le giovanissime e talentuose sorelle Alessia e Fabia Salvucci, rispettivamente alle percussioni e ai cori.


Appunti Musicali dal Mondo – Teaser

You Tube: https://youtu.be/8uPt1lsmRSg  

Sito: www.tizianatoscadonati.it 

Tutti i concerti, che si svolgeranno anche in caso di maltempo, saranno a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: www.crvallagarina.it, email info@crvallagarina.it.  


Depliant rassegna: 
https://drive.google.com/open?id=1j9n2LQNHcpUPn1XLIrIpixyHdSRK2tiX


Immagini di tutti i concerti:
--
Musica tra Valli e Altipiani
24 giugno - 27 luglio 2018
Marta Bicego
T    340.1495248


Corrado Veneziano/5-12 luglio/ Spazio Medina/ Roma

Gentile collega,
Il 5 luglio nello Spazio Medina inaugura la mostra Softness & Provocation di Corrado Veneziano. Siete tutti invitati alla vernice delle 18,30.
Vi inoltro comunicato stampa e materiale fotografico per segnalare l'evento sulle vostre colonne.

Cortesemente
Grazie

d.ssa Anna de Fazio Siciliano
critico d'arte /editor/docente
Redazione Art e Dossier / Exibart/Smallzine/Finestre
Percorso formativo alla Galleria Borghese
Ufficio Stampa  e critica d'arte https://www.artpressagency.it/

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota