sabato 14 aprile 2012

Realizzazione siti palermo

Nasce finalmente sul web il sito satellite del seo di Palermo Marco Salvo per la realizzazione siti Palermo.


Il sito è realizzato in html statico e css e Vi permette di entrare in contatto con chi sa realizzare un sito web facile, veloce e gradevole ai motori di ricerca.

La parte iniziale del posizionamento sulle ricerche organiche mostrate da Google, avviene durante la realizzazione del sito o del progetto web in generale. Se un sito parte male già dalla sua creazione, avrà molte più difficoltà ad essere indicizzato e dopo posizionato in top 10.
Affidati a chi ha già parecchia esperienza nel settore dei motori di ricerca, a chi ha già portato, grazie alle tecniche seo, un valore aggiunto al business delle aziende.

Regalati momento di tranquillità affidando la realizzazione del tuo sito a noi. Ricorda che realizziamo solo ed esclusivamente progetti capaci di scalare i risultati organici non siti graficamente bellissimi ma inutili ai fini della visibilità.

Siamo esperti in posizionamento siti web e realizzazione degli stessi chiama adesso per un preventivo gratuito oppure mandaci una mail attraverso il sito realizzazionesitipalermo.it

Università Studi Catania Parmalat Latte Sole: Il Latte oggi Nuove Conoscenze e Legislazione

Convegno organizzato dall' Università degli Studi di Catania in collaborazione con Parmalat e Latte Sole per presentare le ultime ricerche sul latte e i risultati del progetto "Parmalat e l'Università per la Qualità"

Catania, 13 aprile 2012 – Il valore del latte nell'alimentazione dell'uomo si perde nella notte dei tempi e il latte ed i suoi derivati sono posizionati tra gli alimenti di consumo quotidiano all'interno delle Linee Guida per una sana alimentazione. L'importanza del consumo di latte viene quindi affermata anche ai giorni nostri: la ricerca scientifica ne conferma il valore nutrizionale e salutistico e la ricerca tecnologica garantisce la qualità nutrizionale ed un'elevata sicurezza igienico-sanitaria.

Parmalat e Latte Sole, nell'ambito del progetto "Parmalat e l'Università per la Qualità", e con il coinvolgimento del Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agrarie e Alimentari dell'Università di Catania (DISPA sez. di Tecnologie Alimentari), organizzano il convegno "Il Latte oggi: Nuove Conoscenze e Legislazione" che sarà l'occasione per discutere delle più recenti conoscenze relative alla qualità del latte dalla sua produzione al consumo, ovvero dal campo alla tavola. "Un momento di approfondimento e condivisione fortemente voluto da Parmalat, che da decenni collabora con esperti e Università e ha dato vita tre anni fa a questo progetto, ritenendo la qualità il valore fondante della sua filosofia aziendale e di prodotto" afferma Antonio Vanoli, Direttore Generale per le Attività Operative del Gruppo Parmalat.

Saranno molti gli interventi che animeranno il Convegno: Giuseppe Licitra (Presidente di CoRFiLac), Ivano De Noni (Professore presso DiSTAM, Università degli Studi di Milano), Lorenzo Morelli (Preside della Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica di Piacenza), Andrea Poli (Direttore Scientifico NFI) e Franco Antoniazzi (Professore presso Università degli Studi di Parma). I relatori approfondiranno i temi relativi alla qualità della materia prima del latte, i markers di trattamento termico per garantire la conservazione nel tempo e il valore nutrizionale, la presenza di microcomponenti che lo rendono un alimento naturalmente funzionale, il suo valore all'interno della dieta e il contributo nel modulare l'introito calorico giornaliero per contrastare sovrappeso e obesità ed, infine, la nuova regolamentazione per l'etichettatura.

Il Convegno sarà anche l'occasione per raccontare il progetto "Parmalat e l'Università per la Qualità", che ha inaugurato il tour accademico lo scorso anno presso La Sapienza Università di Roma (Dipartimento di Fisiopatologia Medica, sez. di Scienza dell'Alimentazione) con il seminario "Il Latte oggi: Salute tra Ricerca e Innovazione". "Parmalat ‐ racconta Antonio Vanoli ‐ è l'unica azienda Italiana del settore food, e non solo, ad aver promosso e realizzato un progetto di questa levatura aprendo le porte dei suoi stabilimenti a più di 70 ricercatori e studiosi".

Il progetto si propone come primo obiettivo di rassicurare ulteriormente i consumatori sulla qualità del latte facendo garantire da parte di un Istituto Universitario i valori nutrizionali riportati in etichetta. Altro scopo è quello di avvicinare l'Azienda al mondo accademico (Università e Istituti Specializzati) stabilendo un confronto e un aggiornamento continuo sulle ricerche e gli ultimi studi in materia di salute degli alimenti.

Le cinque Università che partecipano al progetto sono: l'Università degli Studi di Catania (Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agrarie e Alimentari), l'Università degli Studi di Milano (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari e Microbiologiche), l'Università degli Studi di Napoli Federico II (Dipartimento di Scienze degli Alimenti), l'Università degli Studi di Parma (Dipartimento di Chimica Generale e Inorganica, Chimica Analitica, Chimica Fisica) e Sapienza Università di Roma (Dipartimento di Fisiopatologia Medica, sez. di Scienza dell'Alimentazione).

Ad ogni Istituto Universitario è affidato il controllo periodico di uno o più marchi del latte Parmalat sia pastorizzato che a lunga conservazione. Gli elementi controllati e garantiti sulla tabella nutrizionale sono ben otto e le analisi svolte ad oggi (su proteine, grassi, carboidrati, acidi grassi, calcio e sodio) mostrano una corrispondenza tra i risultati evidenziati dalle Università e quelli dei Laboratori Parmalat. Il logo degli Atenei sulle confezioni attesta i risultati dell'attività e suggella la collaborazione con Parmalat.

Pur svolgendo oltre 6 milioni di analisi lungo tutto il percorso produttivo, dalla materia prima in ingresso al prodotto confezionato, Parmalat ha ritenuto necessario avviare un confronto costante con il mondo accademico per garantire ai propri consumatori i massimi livelli qualitativi.

Fonte: Latte Sole News

Cattaneo Flavio: Ing punta su Terna

Per Terna, AD Flavio Cattaneo, la banca d'affari prevede per il biennio 2012-2014 un tasso di crescita medio annuo dell'8,4%

Ing continua a credere nelle potenzialità delle utility europee. Da un'analisi combinata di utili e fatturato, la banca d'affari ha infatti ricavato una visione positiva sul sotto-settore delle utility regolamentate e prevede che alcuni titoli continueranno a sovraperformare il comparto. Dato l'attuale livello di volatilità dei mercati e la limitata propensione al rischio degli investitori, gli analisti consigliano di acquistare Enagas e di vendere Red, comprare Terna e vendere Snam.

"Gli attuali premi di valutazione sono giustificati dai livelli di trasparenza in termini di utile, dai dividend yield superiori alla media, dalle prospettive di crescita e dalla limitata esposizione al prezzo delle materie prime", hanno fatto notare gli esperti dopo aver individuato tra i possibili catalizzatori le revisioni della regolamentazione, annunci di nuovi piani energetici nazionali e un possibile deterioramento della propensione al rischio degli investitori.

Tuttavia Ing prevede che solo l'assenza di un intervento politico dannoso e la combinazione di crescita delle risorse e di dividend yield generosi potranno indurre gli investitori a rivalutare il rapporto rischio-rendimento che offrono tali titoli. Confrontando i rischi, la forza del dividend yield e le prospettive di crescita delle più grandi utility europee quotate il broker raccomanda l'acquisto di Enagas, di cui ha iniziato ieri la copertura con la raccomandazione buy dal momento che il titolo offre la migliore combinazione di rischio-rendimento.

La seconda tra le preferite di Ing è Terna, coperta anch'essa con il rating buy e con il target price a 3,5 euro a fronte della quotazione di 2,87 euro di ieri. L'azione offre un alto livello di trasparenza in termini di utili, una limitata esposizione al rischio e spazio a sufficienza per sorprese positive relative al dividendo grazie agli investimenti in attività non tradizionali.

Per il biennio 2012-2014 la banca d'affari prevede un tasso di crescita medio annuo dell'8,4% per Terna, superiore di quasi 3 punti percentuali rispetto alla media del settore europeo. Il prezzo delle azioni Terna ha mostrato recentemente ottime performance, sovraperformando il settore europeo del 14% dalla fine dello scorso novembre 2011. Questo ha reso la valutazione dei multipli meno interessante all'apparenza, tuttavia Ing crede in una crescita "impressionante" degli utili. Per il 2012 il broker prevede un utile netto di 414 milioni di euro rispetto ai 327 milioni del 2011.

Sono invece coperte con rating hold Red Electrica e Snam. Per quanto riguarda la società spagnola i rischi regolamentari sono alti, ma già scontati dal titolo, mentre in merito a Snam "l'efficienza operativa è elevata, ma si teme che il rischio derivante dalla cessione della partecipazione del 53% di Eni e l'incertezza relativa al rifinanziamento del debito possano gravare sulle performance future dell'utility", hanno commentato gli esperti dopo aver fissato il target price a 3,85 euro a fronte della quotazione di ieri di 3,494 euro.

Fonte: Milano Finanza

La gestione del tempo

La gestione del tempo può essere un problema soprattutto per gli uomini senza tempo, cioè per quelle persone che non riescono a trovare tempo per occuparsi dei propri cari, dei propri interessi personali, dei propri hobbies, perché sono fagocitati dal loro lavoro.  Gli uomini amano lavorare, molto di più di quanto lo amino le donne, e dal lavoro traggono grandi soddisfazioni, non solamente economiche. Il potere ad esempio, e tutto quello che ad esso è collegato,  è una grande calamita : chi riesce ad occupare un posto “di comando” si sente gratificato , aumenta la sicurezza di sé, ha piacere di leggere negli occhi degli altri l’ammirazione. Ma non è solo il potere ad attrarre gli uomini, anche la possibilità di svolgere un lavoro in autonomia, essere cioè liberi di fare quello che amano, sia che si tratti di una professione come quella dell’avvocato, o del medico, sia che si tratti di un’attività artistica come il canto , la pittura o la scrittura , costituisce grande motivo di coinvolgimento. Per questo tipo di uomini, la gestione del tempo è praticamente inesistente. Se hanno famiglia, delegano ad essa il compito di occuparsi di tutte le incombenze relative alla vita personale/quotidiana, se invece vivono da soli il problema si può fare più pesante perché il rischio di ritrovarsi a dover improvvisamente fronteggiare situazioni non previste – o meglio previste, ma ignorate – diventa realtà. Per ovviare a questo esiste Uomini Senza Tempo, una divisione di The Substitute, realtà attiva nei servizi di welfare per le aziende – che è stata creata proprio per venire incontro alle esigenze di chi è solo e non ha supporti. La Divisione infatti prevede la possibilità di accedere a una serie piuttosto ampia di servizi, che vanno dall’organizzazione della casa, al ritiro/consegna capi per la tintoria, dal ritiro di una raccomandata, alla ricerca di biglietti per spettacoli. Per ottenere la possibilità di usufruire dei servizi di Uomini Senza Tempo, basta contattare la Società telefonicamente o via mail, esprimere le proprie necessità e ottenere , nel giro di poche ore un preventivo (i costi sono comunque più che abbordabili) .

Per maggiori informazioni : www.uominisenzatempo.com

  e-mail : info@uominisenzatempo.com

 

 

Invito stampa personale + CS prima home gallery fotografica Wo-Ma'n, Roma sabato 21 aprile ore 16

Salve,

il 21 Aprile inaugura presso la prima home gallery fotografica italiana, Wo-Ma'n,
la mostra SUHUB/NUVOLE di Monica di Brigida curata da Auronda Scalera.

Per l'occasione l'artista ha creato un allestimento unico, dove la homegallery "indosserà" particolari foto mobili stampate su voile che andranno a sfiorare i visitatori i quali dovranno lasciarsi "danzare" dalle opere.

Nella filosofia che lega le Home gallery che stanno nascendo a Roma,  per Sabato 21 Aprile abbiamo organizzato un aperitivo, offerto da Wo-Ma'n, riservato alla Stampa, in cui abbiamo invitato i giornalisti delle maggiori testate nazionali.

Siccome ci farebbe molto piacere che ci venissi a trovare (se credi nel progetto o ti incuriosisce), 
vorremmo una conferma per sabato 21.

Puoi scaricare tutti i materiale stampa della mostra da qui:   


Attendiamo una tua conferma!

Buona Primavera

Comunicazione e Ufficio Stampa
Home Gallery wo-ma'n
 
tel.: 3480380883 o 3289292135
www.flatinexpo.org
press@flatinexpo.org

SUHUB/NUVOLE


Fotografie di Monica di Brigida
a cura di Auronda Scalera
Roma, 21 aprile – 24 maggio 2012
Vernissage per la stampa sabato 21 aprile ore 16
Home Gallery wo-ma'n - Via Pietro Ruga, 24 


Sabato 21 Aprile alle ore 18.00, la homegallery wo-ma'n presenta l'inaugurazione della mostra SUHUB/NUVOLE "un reportage probabile in una città fantasiosa di fondachi e locande dove si intrecciano storie e culture diverse e si ascoltano mille e una storia", dell'artista Monica di Brigida, prima fotografa donna ad essere ospitata in questi spazi.

Per l'occasione l'artista ha creato un allestimento unico, dove la homegallery "indosserà" particolari foto mobili stampate su voile che andranno a sfiorare i visitatori i quali dovranno lasciarsi "danzare" dalle opere. La mostra è a cura di Auronda Scalera.

wo-ma'n è la prima home - gallery dedicata alla fotografia, un progetto nato a Roma nel 2010 da un'ispirazione di Auronda Scalera e dalla passione dei fotografi Marta Rossato e Wolfango De Spirito, che hanno deciso assieme di fondere il concetto di galleria con quello della loro casa. Dal living alla cucina, dalla doccia alle cabine armadio, tutti gli ambienti sono messi a disposizione per essere luoghi espositivi e, di volta in volta, ogni autore sarà chiamato a confrontarsi con questa nuova idea di esposizione. Ogni mostra diventa così un evento informale, simile ad una cena tra amici. L'auspicio è che questo nuovo modo di fruire l'arte e la fotografia si dilati velocemente per creare una rete di "case fotografiche" dove poter dare spazio a nuove idee e modi per vivere la fotografia.

SUHUB/NUVOLE, della fotografa Monica di Brigida, è un lavoro la cui ricerca parte già dagli anni 80' quando l'artista viene suggestionata dalla natura della Calabria e dai bidoni arrugginiti abbandonati sulle sue spiagge.

A catturare la sua attenzione sarà soprattutto il fenomeno dell'ossidazione, derivato dall'incontro tra natura e scorie prodotte dall'uomo, dove ad agire, non è più l'uomo ma la natura sulle cose stesse, che scrive con le sue intemperie e le sue stagioni sui vari supporti che trova, come la fotografia fa con la luce.

Ambedue i processi chimici sono irreversibili, il tempo agisce su di loro mutandoli incessantemente e portando "in luce" quelle immagini latenti che posseggono tutte le cose del mondo e che custodiscono gli uomini nella loro mente.

Il passaggio successivo è la scoperta di lastre di ferro ossidate e della tarlatana, un particolare tessuto di cotone semirigido, usato in ambienti artistici nei processi di stampa calcografica, che serve appunto per pulire le lastre dall'inchiostro in eccedenza. La caratteristica affascinante della tarlatana è che col tempo assorbe tutti colori e gli umori delle superfici che deve pulire, impregnandosi di sfumature sempre differenti.

Lo scontro, l'unione e la danza di tutti questi elementi dà inizio al suo raccontarci le "Mille e una notte", testo chiave in questo progetto, perché contiene storie dentro le storie, immagini dentro le immagini, dove ognuno riesce a vedere profili, perimetri e strade diverse.

Il titolo della mostra, infatti, deriva da ciò, SUHUB significa nuvole in arabo.

Come le nuvole, il cambiamento è la caratteristica principale di questo lavoro: cambia più lo si osserva, e cambia in base a come Mater Natura ha deciso di apporre la propria volontà nell'ossidazione dei materiali, modificando le immagini nel tempo e facendo così perdere subito dopo la creazione la maternità dell'artista.

Questo - come è chiamato dall'artista - "reportage fantastico in un posto immaginario" assomiglia a una mappa per perdersi e non per trovarsi; non è fissa, è una mappa mobile, che cambia inaspettatamente le sue vie, le sue strade e i suoi percorsi, come la vita. Non sapremo mai dove ci condurrà, non è sicura, è una mappa dell'immaginario, senza bussola e coordinate, e nel confonderci potrebbe condurci in luoghi sconosciuti, inesplorati, accessibili solo a noi stessi.

Sabato 21 Aprile alle ore 20, la serata inaugurale sarà arricchita dalla particolare proiezione su veli del video SUHUB/NUVOLE nel quale verranno narrate per immagini "Mille storie in una notte".

Auronda Scalera


Biografia

Monica Di Brigida è nata a Roma, dove vive e lavora.

Si occupa da anni di produzione e progettazione visiva applicata all'editoria e alla grafica ed è specializzata come ricercatrice fotografica e photo editor. Nel 2007 le dedicano due personali: Fotoroma e Torretta Valadier (Roma). Espone al prestigioso festival "Lens Based Art Show" di Torino, allo Spazioottagoni di Roma; presso Bloomsbury Auctions Palazzo Colonna, Roma; alla Galleria GARD, Roma. All'estero ha esposto le sue opere a Berlino nel 2011 nella collettiva "il filo d'acqua" e a New York "XX Women, Made in South of Italy" presso l' Onishi Gallery. Il progetto "Signofsound" è stato esposto sempre a New York presso la Rush Arts Gallery.


INFORMAZIONI TECNICHE

SUHUB/NUVOLE

Sabato 21 Aprile – Giovedì 24 Maggio 2012


Inaugurazione: Sabato 21 Febbraio dalle ore 18

Preview stampa: Sabato 21 Febbraio alle ore 16

Ingresso: Libero


Home Gallery wo-ma'n

7° piano - Via Pietro Ruga 24, Roma (zona Pigneto)

Per visitare la mostra: citofonare int. 19

oppure chiamare Marta: 328 92 92 135

o Wolfango: 339 61 11 009

Sito: www.flatinexpo.org

Facebook: wo-ma'n

Email: press@flatinexpo.org


Con la partecipazione straordinaria di:

Scattosciolto nasce a Roma dall'idea di incontrarsi, raggiungere e condividere gli eventi artistici della capitale in sella ad una bicicletta. Alla ricerca di fermenti artistici contemporanei promuove mobilità dolce tra le vie della città.

Facebook: scattosciolto cycle


Ai sensi della L. 675/1996, in relazione al D.Lgs 196/2003, La informiamo che il Suo indirizzo email è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso adesioni da noi ricevute. Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo segnalare rispondendo REMOVE. Grazie per la collaborazione.

In line with the law terms envisaged in ITALY (Law 196/2003 - 1/1/2004) on the Protection of Personal Data, we inform you that your e-mail address has been included in our databases. If you prefer not to receive our new updates, please reply at this e-mail with subject REMOVE. Thank you.
 


Politica: PDL ROMA - ROBILOTTA: “CONGRESSO AFFRONTI TEMI, NON SIA SOLTANTO UNA CONTA”



Comunicato Stampa




PDL ROMA - ROBILOTTA: "CONGRESSO AFFRONTI TEMI, NON SIA SOLTANTO UNA CONTA"


Un congresso, se fatto solo per contarsi è del tutto inutile. Sarebbe utile se, invece, si discutesse di temi attuali come, ad esempio, quello dell'assetto istituzionale di Roma Capitale.


Lo ha dichiarato Donato Robilotta, presidente del Nuovo Psi del Lazio, durante il dibattito organizzato dagli "Amici del Garofano Rosso" - "Quale congresso per il Pdl del Lazio", a cui hanno preso parte l'Eurodeputato Alfredo Antoniozzi, il deputato Fabio Rampelli e l'assessore capitolino, Antonello Aurigemma.


"Fin ora - ha continuato Robilotta - questa fase pre-congressuale non mi piace, perché non c'è alcun dibattito sui temi concreti. Con questo convegno, grazie agli Amici del Garofano Rosso, abbiamo tentato di aprire una discussione.


Se i candidati al congresso romano hanno delle idee, è bene che le propongano, altrimenti è del tutto inutile chiamare migliaia di iscritti a fare la fila ai gazebo per votare, se poi non c'è un progetto concreto su Roma e se non si discute sui temi, come quello della riforma di Roma Capitale.


Zingaretti, ad esempio, nelle prossime settimane si appresta a lanciare la Città Metropolitana, noi, invece, dovremmo proporre quella di una Roma città-stato. Tra pochi giorni Pdl, Pd e Udc, presenteranno una proposta di modifica costituzionale in cui il Pdl di Roma potrebbe chiedere l'inserimento della riforma dell'assetto istituzionale di Roma, per poter dare alla Capitale compiti e funzioni propri di uno Stato", ha concluso Robilotta.





ROMA, 14 APRILE 2012





DONATO ROBILOTTA


Solidarieta' a Don Mazzi


Solidarieta' a Don Mazzi, attaccato dagli animalisti.

 

Ha toccato cio' che interessa loro di piu': i soldi!

 

Non se l'e' certo presa con gli animali Don Antonio Mazzi nell'intervista al settimanale "Chi" sulla quale da giorni infuria la polemica, ne' se l'e' presa con chi, da volontario, ogni giorno si prende cura di loro, quando si e' appellato agli italiani perche' donino "a chi salva vite umane, invece di spendere per cani e gatti".

 

Il fondatore della comunita' Exodus, conosciuto da tutti per le sue opere di carita' e di aiuto sociale, ha parlato solo del denaro, usando parole che dovrebbero accendere la riflessione su chi riceva i soldi delle donazioni  e su come effettivamente li impieghi.  E questo ha fatto "incazzare gli animalisti", perche' evidentemente ha toccato cio' che interessa loro di piu': i soldi!

 

Non ha minimamente turbato i veri amanti degli animali, i quali non temono di palesare, come gli animali stessi, di amare prima di tutto gli appartenenti alla propria specie.

 

E' una legge naturale alla quale non sfuggono nemmeno gli animalisti. Essi pero' la negano per convenienza: dimostrandosi per l'ennesima volta furbi ed ottimi comunicatori, hanno saputo inventare un antagonismo tra i diritti umani e gli animali e spostare su di esso l'attenzione del pubblico, per distoglierla da cio' che preferiscono non sollevi mai dubbi: quanti soldi incassano le loro Onlus e come li spendono.

 

Ben ha detto Roberto Poletti: "lo voglion tutti mettere in croce. Cosi' impara a cercare di combattere l'ipocrisia..."

--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna

Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali

European Confederation of Associations of Breeders, Dealers and Keepers of Animals

Via Altabella, 11 - 40125 Bologna

Tel. 895.510.0030 (servizio a pagamento) - Fax 051/2759026

www.federfauna.org

 

 

 

 

 


Arresti in Lombardia. Radicali: ridurre l’ingombrante presenza della Politica nell’Economia, fuori i Partiti dalle Banche, dagli Ospedali, dalla RAI e da centinaia di società pubbliche!


Arresti in Lombardia – Radicali: ridurre l'ingombrante presenza della Politica nell'Economia, fuori i Partiti dalle Banche, dagli Ospedali, dalla RAI e da centinaia di società pubbliche!

 

Dichiarazione di  Valerio Federico, Direzione Nazionale di Radicali Italiani, e Luca Perego, Segretario di Radicali

" L'Azione della Magistratura segua il suo corso, ma quello che sta emergendo da tempo evidenzia la concezione ciellino - formigoniana di sussidiarietà: creare e finanziare con la spesa pubblica e con interventi legislativi soggetti privati amici, grazie a servizi di faccendieri che a volte finiscono con le mani nella marmellata".

Prosegue Perego: "Nello specifico della realtà lombarda, l'anomalia è la presenza di un blocco di potere cementato da appartenenze vere o strumentali a un movimento ecclesiale, Comunione e Liberazione, che colleziona quote di potere come e più dei Partiti".

                            

Valerio Federico aggiunge che: "Sanità, ma anche no-profit, formazione ed edilizia, sono ambiti dove politica ed economia si mischiano grazie a provvedimenti di spesa e a interessi convergenti, e infatti la corruzione dilaga. Va tolto il finanziamento pubblico ai Partiti e va anche ridotta la loro ingombrante presenza in economia. E'necessario frenare le lottizzazioni patologiche in società pubbliche o miste, in ospedali, in ASL, in Fondazioni bancarie e via dicendo".

 

Concludono Federico e Perego:"Fuori i Partiti dalle Banche, dagli Ospedali, dalla RAI e da centinaia di aziende pubbliche che non si occupano di servizi essenziali. La Politica si limiti alla nobile funzione regolatoria e di controllo"."Il 25 saremo a Roma per chiedere la liberazione degli italiani da questi Partiti".





--
Liliana Chiaramello
Partito Radicale

+39 06 68803613



Aperitivo Musicale con Emergency - Domenica 22 aprile 2012 - Ore 19.30 - Art Cafè La Loggia di Carovigno (BR) con Giampiero Frulli (chitarra e voce)


 

              Aperitivo Musicale con Emergency: appuntamento tra solidarietà, musica e cultura enogastronomica

               Domenica 22 aprile, alle ore 19.30, all'Art Cafè La Loggia di Carovigno si terrà l'aperitivo musicale a sostegno di Emergency 

Domenica 22 aprile, dalle ore 19.30, presso l'Art Cafè La Loggia in Piazza IV Novembre 1/A a Carovigno (Br), si terrà un aperitivo musicale a sostegno di Emergency: parte dell'incasso della serata, infatti, sarà devoluto al Progetto Italia della onlus di Gino Strada.

 

Durante la serata il Gruppo Emergency Valle d'Itria presenterà brevemente il programma di questa iniziativa tutta italiana, avviata nel 2006 a Palermo, con l'apertura di un Poliambulatorio che garantisce assistenza sanitaria gratuita ai migranti, con o senza permesso di soggiorno, e a tutti coloro che ne hanno bisogno.  Nonostante il diritto alle cure mediche sia riconosciuto dalla nostra Carta Costituzionale, molto spesso accade anche in Italia che questo venga disatteso: migranti, stranieri e "nuovi poveri" si ritrovano così a non accedere all'assistenza sanitaria di cui necessitano, per una svariata serie di motivi, quali la scarsa conoscenza dei propri diritti, le difficoltà linguistiche, l'incapacità di muoversi all'interno di un sistema sanitario complesso.

Per questo motivo il progetto Italia si è ampliato con un secondo Poliambulatorio a Marghera (VE) il 2 dicembre 2010 sino ad attivare, nel 2011, due Polibus, veri e propri  ambulatori mobili che portano assistenza sanitaria dove c'è bisogno, come è accaduto in Puglia, la scorsa estate: per tutta la stagione estiva, infatti, Emergency è stata presente nella Capitanata, nel periodo della raccolta dei pomodori, portando assistenza sanitaria gratuita e di elevata qualità ai lavoratori stagionali.

 

Seguirà una degustazione di appetizer e stuzzichini preparati dall'Art Cafè La Loggia, in compagnia del musicista Giampiero Frulli che, in versione acustica, voce e chitarra, proporrà il suo vastissimo repertorio, spaziando dagli U2 a Nora Jones, da Capossela a Conte e tanti altri.

L'Associazione sarà inoltre presente con un punto informativo e di raccolta fondi.

Costo d'ingresso € 15. Gradita la prenotazione al 349.8586683.

 


Domenica 22 aprile

dalle ore 19.30

c/o Art Cafè La Loggia

Piazza IV Novembre 1/A

Carovigno (Br)
Tel: 349.8586683
www.artcafelaloggia.it

 

 

Trapani: Vito Damiano candidato sindaco

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.   Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.

 

 

 

Comunicato Stampa

Oggetto: Appuntamenti del candidato sindaco per Trapani Vito Damiano

 

Che le frazioni fossero una delle priorità del candidato sindaco per Trapani Vito Damiano è cosa nota e ieri sera nel corso dell'inaugurazione del Comitato elettorale del candidato al consiglio comunale Leo Peralta – Lista Pdl - a Rilievo la sua presenza e quella del senatore Antonio D'Alì e dell'assessore provinciale Cettina Spataro, ne è stata ulteriore conferma.

Non è un caso quindi che "questo nuovo impegno politico-amministrativo parta proprio dalle Frazioni e dalla loro valorizzazione e soprattutto dalla consapevolezza che queste fanno parte del patrimonio economico di Trapani. Su di esse quindi bisogna puntare nell'immediato futuro – ha ribadito Vito Damiano – cercando intanto di venire incontro alle esigenze ed ai bisogni della popolazione che vive nelle Frazioni".

"C'è dunque la necessità di lavorare insieme per il bene comune- ha sottolineato ancora il candidato sindaco per Trapani Damiano - cercando le soluzioni più adatte a far rinascere e quindi a contribuire a fare grande attraverso un lavoro sinergico Trapani e il suo territorio e quindi le sue Frazioni. Solo così potremo assicurare un futuro migliore ai nostri figli".

A testimoniare quanto importante sia questo per gli stessi abitanti delle frazioni, la grande partecipazione popolare di ieri sera. E proprio di problemi che investono le Frazioni, si parlerà domani sera in un incontro fissato per le 21,30 a Locogrande dove il candidato a sindaco Vito Damiano sarà insieme al senatore Antonio D'Alì con i rappresentanti dell'Ass.ne Misiliscemi, che raggruppa tutte le Frazioni che ricadono nel comune di Trapani. Un appuntamento fortemente voluto dal candidato sindaco per Trapani Damiano, che vede proprio nella "valorizzazione delle frazioni un volano importante per l'economia di tutto il territorio". Fondamentali quindi saranno i temi in discussione ma soprattutto le idee e i contributi che da questo incontro ne verranno fuori.

Nel primo pomeriggio di oggi invece Vito Damiano sarà ai "Lumi" dove incontrerà i Presidenti degli Ordini Professionali e molti imprenditori. Un confronto questo dal quale potranno venir fuori idee e contributi per il miglioramento della città e del suo territorio. Vito Damiano farà tesoro del contributo che vorranno dare architetti, medici, ingegneri, imprenditori di vari settori vitali per l'economia di questa città.

Tutto questo in attesa dell'incontro alle ore 18 presso la Sala Perrera, in Via Libica a Trapani con Fabrizio Cicchitto e ANGELINO ALFANO, dove saranno presenti: Vito Damiano candidato a sindaco di Trapani (PdL e Lista Fazio), il sen. Antonio d'Alì (PDL), l'avv. Girolamo Fazio sindaco uscente (Lista Fazio), la sen. Maria Pia Castiglione (Cantiere Popolare). 

Per domani poi Vito Damiano sarà alle 19,30 all'inaugurazione del Comitato elettorale del candidato al consiglio comunale Totò La Pica in via Fardella.

 



venerdì 13 aprile 2012

Luiss Guido Carli: La Prova di Ammissione si svolgerà mercoledì 16 maggio

La LUISS Guido Carli apre le iscrizioni per il reclutamento di talenti in vista dell'anno accademico 2012-2013. Sono 1040 i posti complessivi, messi a disposizione dall'ateneo di Confindustria per la sessione primaverile della prova di ammissione ai corsi di laurea triennale e magistrale a ciclo unico, che si svolgerà mercoledì 16 maggio 2012, alle ore 15, a Roma presso l'Hotel Ergife e in altre 29 sedi in tutta Italia.

In, dettaglio, saranno 400 i posti a concorso rispettivamente per i corsi di laurea in Economia e management e Giurisprudenza; 130, invece, per Scienze Politiche. Il test di ammissione è unico indipendentemente dal corso di laurea scelto dal candidato. La prova ha la durata di 90 minuti e consiste in 100 domande a risposta multipla di tipo psico-attitudinale (80%), di cultura generale (10%) e di verifica della conoscenza grammaticale della lingua inglese (10%). La graduatoria viene determinata per il 60% dal punteggio del test e per il restante 40% dal curriculum scolastico. L'iscrizione al test si effettua esclusivamente on line, sul sito dell'università: www.luiss.it

Oltre ai profili più tradizionali e consolidati ai quali possono accedere le aspiranti matricole, con sempre crescente impegno e apertura oltre confine, la LUISS punta, infatti, sui percorsi formativi in lingua inglese, che prevedono il test d'ammissione in lingua: il corso in Economics and Business (80 posti), che dà la possibilità di trascorrere il secondo anno di studi presso la prestigiosa School of Economics di Utrecht, e la novità del prossimo anno accademico, il corso in Politics, Philosophy and Economics (30 posti), che coniuga tre importanti branche del sapere umano: filosofia, politica ed economia, indispensabili nell'analisi consapevole dei fenomeni attuali e futuri.

Nel delicato momento di passaggio dai banchi di scuola al mondo dell'università, la LUISS Guido Carli tende già da ora la mano agli studenti dell'ultimo anno degli istituti superiori che si preparano ad affrontare la prova di ammissione sognando le aule di viale Romania e via Parenzo. Sono previste, infatti, prima del test nazionale, delle simulazioni della prova, che si terranno a Roma, nella sede LUISS di viale Pola, il 27 aprile prossimo, nel corso della Giornata di Orientamento, e, per la prima volta, anche nelle sedi territoriali di Confindustria in Sicilia: a Palermo lunedì 16 aprile e a Catania giovedì 19.

FONTE: LUISS Guido Carli

Tristi amori al Teatro Trastevere 17/22 aprile



TRISTI  AMORI

di Giuseppe Giacosa

 

Regia di Sara Maddalena

 

Dal 17 al 22 aprile 2012

 

Teatro Trastevere – Roma

(via Jacopa da Sette Soli 3)

 

 

Sarà in scena dal 17 al 22 aprile al Teatro Trastevere di Roma, Tristi amori scritto da Giuseppe Giacosa. Lo spettacolo che vede sul palco Maria Grazia Bordone, Francesco Mazzei e  Claudio Scaramuzzino, è diretto da Sara Maddalena.

 

Fabrizio Arcieri, giovane aristocratico, collaboratore e collega di Giulio Scarli, affermato avvocato self-made man;  Emma, la bella moglie di quest'ultimo e Ranetti, amico di Scarli, rappresentante di quella provincia perbenista che osserva e giudica, ipocrita guardiana di una morale che è solo apparenza, sono i protagonisti della storia.

Estremamente attuali risultano i temi trattati da Giacosa che sa tratteggiare magistralmente, con ironia e profondità, le caratteristiche psicologiche dei personaggi, le relazioni tra loro e con la società, mantenendo un ritmo serrato in cui si mescolano elementi comici, tragici e grotteschi. Nulla è scontato, molteplici sono le chiavi di lettura, innumerevoli le sfaccettature dei personaggi: le motivazioni psicologiche che implicano determinati comportamenti e scelte sono estremamente complicate. Ampio spazio è dedicato anche a questioni inerenti le differenze di ceto, gli affannosi tentativi di scalata sociale ed economica, la spasmodica rincorsa del successo professionale. 

Espediente per un'analisi psicologica e sociale accurata e moderna, è un comune dramma di tradimenti, che irrompe nella logora quotidianità di una famiglia e si consuma nello spazio di un salottino, mettendo a nudo una condizione umana e sociale vuota e deteriorata: in un deserto di comunicazione ognuno è solo con le proprie paure, ambizioni, frustrazioni, rivalse, immobilizzato nel proprio ruolo, e troppo spesso manca il coraggio di prendere una decisione per sfuggire al proprio destino.

 

Quando le illusioni che ognuno coltiva per sopravvivere crollano rovinosamente con il precipitare degli eventi, il gioco finisce e la realtà rivela una mediocrità dilagante: i personaggi, chiamati a confrontarsi con la parte più oscura della propria anima, il loro lato più invisibile, finiscono per mentire a se stessi anche nel buio della propria coscienza, complici l'ombra della colpa e l'opprimente presenza del giudizio della gente, specchio deformato della propria già falsa consapevolezza. Sembra salvarsi solo chi è manifestamente vile, chi si conforma completamente alla società o chi non si cura della stessa.

 

 

 

 

 

TRISTI AMORI

Di Giuseppe Giacosa

Regia Sara Maddalena

Con Maria Grazia Bordone, Francesco Mazzei, Claudio Scaramuzzino

Dario Ursino, Musiche originali di Amedeo Di Magdala

Scenografie e costumi Michele Funghi

 

TEATRO TRASTEVERE

Via Jacopa da Sette Soli 3

Dal 17 al 22 aprile

Per prenotazioni. info@teatrotrastevere.it

da martedì al sabato ore 21.00

domenica ore18.00

biglietti: intero 10.00 – ridotto 8.00 + 2.00 (tessera associativa)

www.teatrotrastevere.it

 

 


Performance a Roma per la Libertè, Egalitè, Sexualitè_21 aprile


Libertè- Egalitè -Sexualitè


Performance di Nicola Mette


a cura di Ivo Serafino Fenu e Massimo Sgroi





Roma (luoghi vari) - 21 aprile 2012 dalle ore 10:00 alle 18:30



Il 21 aprile dalle ore 10.00 alle ore 18.30 le strade di Roma saranno lo scenario per Libertè, Egalitè, Sexualitè, la performance dell'artista sardo Nicola Mette, a cura di Ivo Serafino Fenu e Massimo Sgroi, con il patrocinio dalla galleria Artothèque de Rome. Tutta la giornata vedrà l'azione performativa svolgersi nelle zone più trafficate della capitale, dalla Stazione Termini, alla Fontana di Trevi al Vaticano, in un viaggio che coinvolge 15 performers e i casuali spettatori. I luoghi scelti da Nicola Mette per Libertè, Egalitè, Sexualitè entrano a far parte del concept della performance che pone l'attenzione sul mancato riconoscimento dei diritti sociali di lesbiche, gay, trans e sulla sessualità, anche quella etero, che si presenta più complessa di quando i modelli sociali vogliano imporre. L'itinerario, fissato sulla cartolina di invito, si presenta con un percorso attraverso un immaginario collettivo che vede Roma come luogo istituzionale e crogiolo di etnie e di sessualità differenti. La coesistenza di tanti elementi diversi dovrebbe essere caratterizzata dalla libertà, e dall'uguaglianza, come riportato dal titolo dell'azione performativa, invece Libertè, Egalitè, Sexualitè, attraverso il linguaggio universale dell'arte, pone l'accento sulla negazione di una reale e concreta parità sociale.


Articolo 3 della Costituzione Italiana:

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni sociali e morali.


Luoghi della performance: Stazione metro Marconi, Termini, Flaminio, Ara Pacis, Via del Corso,Piazza di Spagna, Via Condotti, Fontana di Trevi, Piazza Colonna, Piazza Venezia, Fori Imperiali, Colosseo, Campidoglio, Teatro Marcello, Ghetto ebraico, Campo de' Fiori, Piazza Navona, Vaticano, Castel S. Angelo


Ufficio Stampa


Graziella Melania Geraci


gm.geraci@libero.it



3475999666




 




SOLVARO – La soluzione in metallo su misura per ogni esigenza

Kirchheim/Teck, aprile 2012: SOLVARO GmbH offre all'industria servizi di ingegneria e sviluppo che permettono di realizzare soluzioni su misura in lamiera perforata e metallo non perforato. Dai componenti per macchinari a quelli per autoveicoli (come ad esempio coperture per motori) fino a quelli che ancora non esistono: SOLVARO sviluppa soluzioni personalizzate, impiegate nei settori più diversi (armadi per server, autoveicoli, tecnica di filtraggio, sistemi audio/altoparlanti, tecnologie di ventilazione, climatizzazione e condizionamento, impianti e macchinari). Il raggio d'azione di questa impresa tedesca si estende oggi su tutto il mercato europeo.

C'è una soluzione in metallo per ogni specifica attività settoriale

I servizi della ditta Solvaro sono chiari: i clienti vengono accompagnati durante tutto il percorso: dall'elaborazione dell'idea allo sviluppo, fino alla produzione seriale e alla consegna di componenti pronti al montaggio, applicando nella produzione una serie di tecnologie innovative.

Le innovative tecnologie produttive permettono tempistiche ridotte, design dei prodotti e ulteriori vantaggi

La procedura Vario di SOLVARO offre possibilità di configurazione praticamente illimitate. Vario è fino a 500 volte più veloce rispetto ad altri sistemi di stampaggio e metodi laser: ciò comporta un risparmio fino al 94% in termini di tempo. Il design dei vari prodotti può essere facilmente realizzato attraverso la foratura individualizzata e ogni lamiera perforata può essere provvista di una determinata caratteristica: ad esempio passaggio di luce e aria, risparmio in termini di peso o particolare rigidità. Ciò è possibile in quanto la lamiera può essere provvista di un'ampia gamma di forature rotonde o quadrate. È inoltre possibile far sì che in determinati punti la foratura non venga eseguita. L'intero processo produttivo, dall'elaborazione dell'ordine alla sua evasione, è rapido, conveniente e semplice come se si trattasse di ordinare una lamiera già pronta.

Angoli flessibili senza spigoli. E senza costose lavorazioni successive.

Oltre a Vario, SOLVARO adotta una tecnologia di deformazione a freddo denominata Cornerforming che esegue sul materiale gli arrotondamenti e gli angoli di volta in volta desiderati. La procedura si distingue dalla comune saldatura soprattutto per l'elevata efficienza a livello di costi e le possibilità di impiego pressoché illimitate: lamiere di spessore da 0,8 mm a 5,0 mm, flange di diversa altezza, raggi angolari da 2 mm a 100 mm e angoli da 45° a 150° non sono affatto un problema. Con la tecnologia Cornerforming, ogni lamiera deformabile (in acciaio, INOX, alluminio o altre leghe) può essere deformata a freddo indipendentemente dalle dimensioni dei pezzi. La saldatura degli angoli e la successiva molatura dei cordoni di saldatura non è più necessaria e pertanto si risparmiano le lunghe e costose rifiniture. Il Cornerforming è all'altezza anche dell'imbutitura: gli angoli risultano precisi, rotondi e lisci come nei processi di imbutitura convenzionali. Il Cornerforming garantisce inoltre angoli più resistenti in quanto non prevede alcuna deformazione del materiale.

SOLVARO – Soluzioni in metallo su misura

SOLVARO offre all'industria servizi di ingegneria e sviluppo, oltre che la produzione di lamiere perforate e componenti in metallo non perforato. Grazie al proprio know-how e alla propria flessibilità, SOLVARO è in grado di trovare la soluzione migliore e personalizzata per esigenze complesse. Le radici di SOLVARO hanno un nome concreto: MEVACO, impresa leader in Europa per la produzione e la distribuzione di lamiere perforate e strutturali. Il primo gennaio 2008, dalla sezione industriale di MEVACO, MEVACO Industrie è nata la società indipendente SOLVARO GmbH. Ulteriori informazioni sul sito http://www.solvaro.com.

Didascalie:

1. SOLVARO Vario: sportelli di armadi per server Sanmina. Lamiera con foratura rotonda sfalsata 5-7.5, acciaio 1,5mm, 275 mm x 1670 mm, ampia sezione libera
2. SOLVARO Vario: copertura caminetto Wamsler. Lamiera perforata Inox 3-D, 1,2 mm, 950 mm x 400 mm circa
3. SOLVARO Vario: casse altoparlanti High Output NEXO. Copertura altoparlanti per casse da concerto estremamente solide per uso interno ed esterno
4. SOLVARO Cornerforming – Angoli senza saldatura e dispendiosa molatura
5. L'amministratore di SOLVARO, Gerhard Bullinger, riconosce la grande necessità dei clienti di possibili soluzioni su misura in metallo


Contatto SOLVARO per la stampa : Ketty Pavone, servizio stampa SOLVARO, c/o Beaufort 8 GmbH,
Kernerstraße 50, 70182 Stoccarda (Germania), cell.: +49 (0)172 / 71 66 770, fax: +49 (0)711 / 25 773-89, pavone@beaufort8.de, www.solvaro.com.


Donnerwetter: Sicherheit am laufenden Band.

Um zu zeigen, welche Dimension die Kernkompetenz unseres Kunden Pilz hat, haben wir für den Automatisierungs-Spezialisten einen passenden Film kreiert. www.beaufort8.de<http://www.beaufort8.de>.

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota