sabato 2 gennaio 2010

Milano: Appuntamento con la Befana al Villaggio delle Meraviglie

MERCOLEDI' 6 GENNAIO:
 
APPUNTAMENTO SPECIALE
AL VILLAGGIO DELLE MERAVIGLIE
CON LA SIMPATICA VECCHIETTA


  
Appuntamento da non perdere al Villaggio delle Meraviglie: un incontro speciale con la Befana, arrivata nei Giardini di via Palestro a cavallo della sua magica scopa.

In piena attività il Villaggio delle Meraviglie, nei Giardini di via Palestro, per trascorrere tra divertimento e tante animazioni gli ultimi giorni di vacanza prima di tornare a scuola.
Speciale protagonista di questi giorni una divertente Befana, che accoglierà nella sua Casa i piccoli e grandi ospiti del Villaggio, insieme agli Elfi, i suoi piccoli aiutanti, con tanti divertenti giochi.
I bambini non devono dimenticare di portare con sé la tradizionale calza, dove la simpatica vecchietta lascerà cadere, tra un gioco e l'altro, tanti dolci, regalini e piccole sorprese.

Sempre aperti e pronti a far passare tanti momenti in allegria anche il Castello di Ghiaccio, con show, giochi e animazioni, la Scuola di Circo di Ambra Orfei e il TruccaBimbi, il cinema 4D, le due belle piste di pattinaggio, la Cucina della Befana e i caratteristici chalet.

Grande successo per il primo parco tematico natalizio nel cuore di Milano, soddisfazione e apprezzamenti per la scelta di dedicare a bambini e famiglie uno spazio pensato per il divertimento dei più piccoli, in mezzo al verde dei bellissimi Giardini di via Palestro.


Tutti gli orari:
Casa della Befana: 11.00-13.00; 15.00-17.30
Castello di Cristallo: 10.00-19.00
Trucca-bimbi nel Castello di Cristallo: 10.00-11.00; 11.30-12.30; 16.00-17.00; 18.00-19.00
Scuola di Circo nel Castello di Cristallo: 11.00-12.00; 14.30-16.00
Piste di pattinaggio sul ghiaccio: 10.00-20.00
Mercatini: 10.00-20.00
Cinema 4D: 10.00-19.00
Cucina della Befana: 10.00-22.00
 
 

Madri e maternità per il calendario di Antrocom Onlus Veneto

Il primo calendario antropologico 2010 della sezione Veneto di Antrocom Onlus mette al centro le madri e la maternità. Viviamo in un periodo storico in cui i progressi del mondo femminile sono continuamente minacciati da vecchie e nuove ideologie che si esprimono nelle diverse forme religiose, politiche ed economiche.

Pratiche di discriminazione, di subordinazione e di oppressione più o meno subdole rischiano di compromettere gli sforzi per la costruzione di società più giuste, accoglienti e vivibili per quante più persone possibile.

L'immagine di Lucy, ominide del genere Australopithecus afarensis scoperto nel 1974 in Etiopia, fa da sfondo in ogni mese: donna arcaica che simboleggia un'origine comune dell'umanità contro tutte le discriminazioni. Lucy è l'emblema dell'origine di quella storia evolutiva dell'umanità che scaturisce dall'atto procreativo e plasma donne e uomini grazie alle cure dei propri simili.

La riduzione della donna a ruolo di riproduttrice si lega a doppia mandata con l'ideologia della famiglia patriarcale. Ma le società complesse mutano i tradizionali assetti dei rapporti tra generi, parentele e ruoli sociali, mentre le identità sono multiple.

Antropologi, come Marilyn Strathern e Edwin Ardener, hanno prodotto ricerche innovative attorno al genere sessuale, intendendolo come costruzione culturale giustificato dalla biologia, valutandolo come relazione sociale e sottolineando come i modelli di genere portino con sé dati riferiti al peso politico e al potere sociale delle diverse persone.

La parentela, sostiene David M.Schneider, è il concetto che indica come certe società pensano e discutono i rapporti politici, giuridici ed economici tra le persone. L'unione stretta tra parentela e riproduzione pare a questo punto una costruzione squisitamente simbolica e culturale.

La dissociazione tra riproduzione biologica e accudimento della prole, tra "funzione di riproduzione" e "funzione materna", apre orizzonti di indagine interessanti: la modifica dei ruoli sociali nelle nostre società vede l'emergere di diverse figure che esercitano "funzioni materne" (babysitter, nonni, badanti, finanche padri che diventano "madri" all'occorrenza, come diversi film fortunati hanno mostrato) mentre la "funzione di riproduzione" è drasticamente ampliata dalle nuove tecniche di bioingegneria della riproduzione, aprendo scenari antropologici, cioè culturali, etici, politici ed economici ancora tutti da capire e imparare ad "abitare".

La sezione Veneto di Antrocom Onlus nasce come spazio collaborativo per creare e diffondere prodotti di analisi antropologica sulla contemporaneità. L'antropologia contemporanea si interessa a tutti gli aspetti della vita umana e ai nostri rapporti quotidiani, cioè come vediamo il mondo, ci rapportiamo agli altri e questi a noi. Si può quindi fare analisi antropologica tanto in un contesto esotico e marginale, quanto in uno urbano, in aree rurali, in un call center piuttosto che in una sagra di paese.

Antrocom Onlus Veneto vuole usare gli strumenti antropologici per comporre un mosaico di idee, sguardi, corpi, territori, identità e memorie attorno a molteplici fenomeni, sia del Nord-Est italiano che di altri spazi geoculturali. Antrocom Onlus Veneto guarda con interesse allo spirito dell'Antropologia Pubblica, alle quali si ispira, tentando di calarne gli aspetti più proficui nei nostri contesti specifici.

Un augurio "antropologico" di buon 2010 a tutte le madri e a tutte quelle persone che, in un modo o nell'altro, esercitano quella preziosa e insostituibile "funzione materna".


Per informazioni e scaricare il calendario:
Antrocom Onlus Veneto
http://www.veneto.antrocom.org/veneto/main.html



---
Antrocom Onlus, Associazione di Ricerca Antropologica - http://www.antrocom.org
via Kiiciro Toyoda n. 92, 00148 Roma - Tel. +39 06 60201248

Antropologi! Se ci siete, battete un colpo!
Annuario Antropologico Italiano: http://www.antrocom.org/annuario

Viabilità Montesilvano-Città S. Angelo, le verità non dette del Presidente Testa

COMUNICATO STAMPA

Viabilità Montesilvano-Città S. Angelo, le verità non dette del Presidente
Testa

"Se il nuovo sistema di assi viari di collegamento tra Montesilvano e
Città S. Angelo si realizzerà, sarà soprattutto grazie al lungo lavoro
portato avanti dalla scorsa amministrazione provinciale. Quello che il
Presidente Testa e la maggioranza vanno dicendo da mesi, attribuendosi
ogni paternità del progetto, non risponde a verità e mi rammarica molto".
Così il capogruppo del Pd a Palazzo dei Marmi Antonello Linari precisa lo
stato dell'arte del progetto dei tre ponti sul fiume Saline e rivendica la
chiarezza dei fatti.
"Il Presidente Testa ha avuto in eredità interi faldoni di carte e
procedure già abbondantemente avviate, dovrebbe quantomeno riconoscere
l'ottimo lavoro svolto da chi ha amministrato prima di lui ed evitare di
attribuirsi meriti che deve ancora provare. I primi rilievi
aerofotogrammetici sull'area sono stati eseguiti nel febbraio del 2008 -
ha raccontato Linari, all'epoca assessore ai Lavori Pubblici - e da allora
abbiamo seguito passo per passo il progetto, dalla programmazione
dell'intervento, alla destinazione dei fondi Cipe, allo studio di
fattibilità, fino al bando di concorso di progettazione". L'intervento,
che ammonta a 15,8 milioni di euro, prevede la realizzazione di un nuovo
sistema di assi viari di collegamento tra Montesilvano e Città S. Angelo
consentendo anche un collegamento diretto tra il nuovo svincolo della
variante alla S.S. n. 16 e il casello autostradale Città S. Angelo –
Pescara Nord. Il potenziamento della viabilità esistente interesserà circa
5 chilometri, mentre la nuova viabilità si snoderà su circa 2,5
chilometri. Si prevedono poi la sistemazione ed ottimizzazione di 12 "nodi
di svincolo" sulla viabilità esistente e tre attraversamenti del fiume
Saline in corrispondenza di via Tamigi, via Fosso Foreste ed in prossimità
della S.S. 16. L'obiettivo principale è di razionalizzare il traffico di
attraversamento dei centri abitati situati sulle due rive del corso
d'acqua.

Pescara, 2 gennaio 2010

venerdì 1 gennaio 2010

A teatro con "Nu lampe. ddu lampe. tre lampe. a ciel serene"

COMUNICATO STAMPA

 

Tutti a teatro con "Nu lampe… ddu lampe… tre lampe… a ciel serene"

 

Un nuovo spettacolo per far sorridere e al tempo stesso riflettere delizierà curiosi ed appassionati di teatro per un nuovo appuntamento del Dicembre torrese, il calendario degli appuntamenti delle festività promosso ed organizzato da Comune, Pro-loco e Parrocchia di Torre de' Passeri. Il 3 gennaio, la Chiesa parrocchiale di piazza Mazara (ore 21) ospiterà la pièce teatrale dal titolo "Nu lampe…ddu lampe…tre lampe…a ciel serene" di Aimar per la regia di Marisa Lessa.  Lo spettacolo, ad ingresso libero, sarà messo in scena  dagli attori della cooperativa sociale il Germoglio di Pescara che hanno dato vita da alcuni anni alla vivace compagnia teatrale "Nulampdegioventù", nata per coinvolgere gli anziani dei centri diurni di Pescara. Info 334.6210719.

 

 

L'Addetta stampa

 

Torre de' Passeri, 1 gennaio 2010

 

 

UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
COMUNE DI TORRE DE PASSERI (PE)
Dott.ssa Francesca Piccioli
Piazza Papa Giovanni XXIII
65029 Torre de' Passeri (Pescara)
Tel. 085 888 4321
Mobile: +39 347 9556952

giovedì 31 dicembre 2009

2010. Inferno e Paradiso

Auguri.
Soprattutto a chi soffre.

ap


Un sant'uomo ebbe un giorno da conversare con Dio e gli chiese...

"Signore, mi piacerebbe sapere come sono il Paradiso e l'Inferno."

Dio condusse il sant'uomo verso due porte. Aprì una delle due e gli permise 
di guardare all'interno. Al centro della stanza, c'era una grandissima 
tavola rotonda. Al centro della tavola, si trovava un grandissimo recipiente 
contenente cibo dal profumo delizioso. Il sant'uomo sentì l'acquolina in 
bocca. Le persone sedute attorno al tavolo erano magre, dall'aspetto livido 
e malato. Avevano tutti l'aria affamata. Avevano dei cucchiai dai manici 
lunghissimi, attaccati alle loro braccia. Tutti potevano raggiungere il 
piatto di cibo e raccoglierne un po', ma poiché il manico del cucchiaio era 
più lungo del loro braccio, non potevano accostare il cibo alla bocca. Il 
sant'uomo tremò alla vista della loro miseria e delle loro sofferenze.

Dio disse: "Hai appena visto l'Inferno."

Poi Dio e l'uomo si diressero verso la seconda porta. Dio l'aprì. La scena 
che l'uomo vide era identica alla precedente. C'era la grande tavola 
rotonda, il recipiente colmo di cibo delizioso che gli fece ancora venire 
l'acquolina. Le persone intorno alla tavola avevano anch'esse i cucchiai dai 
lunghi manici. Questa volta, però... le persone erano ben nutrite e felici e 
conversavano tra di loro sorridendo.

Il sant'uomo disse a Dio: "Non capisco!"

"E' semplice" rispose Dio "Dipende solo da un'abilità: essi hanno appreso a 
nutrirsi gli uni gli altri mentre gli altri della stanza precedente non pensano che a loro stessi!"
(fonte: Franco Farina, Pittore)



mercoledì 30 dicembre 2009

Calciomercato 2010

Pochi giorni al via. Sta per partire l'edizione 2010 del Calciomercato di Gennaio.

A poche ore dall'inizio ufficiale delle trattative sono molte le voci di mercato. Pandev vicinissimo all'Inter, Toni alla Roma, Floccari potrebbe lasciare il Genoa, come Rocchi e Cruz la Lazio o Abbiati e Kaladze il Milan.

Tuttavia alcune trattative possono dirsi già concluse; Beckham e Adyiah sono ufficialmente in forze del Milan, Chevanton all'Atalanta e Appiah al Bologna.

UltimeCalciomercato propone notizie sempre aggiornate sulle voci e sulle trattative di Calciomercato.

Non perdere le trattative in atto e gli affari già conclusi dei Club di Serie A.

Numerosi scambi arriveranno presto, seguili su UltimeCalciomercato .com

 

IDV-LAVORIAMO INSIEME PER UN 2010 CHE CI PORTI FUORI DALLA CRISI.

La Spezia,lì 30.12.2009
Spettabile Redazione,
di seguito Vi trasmetto comunicato stampa.
RingraiandoVi per la Vostra gentile attenzione
colgo l'occasione per salutarVi cordialmente e
porgerVi i migliori Auguri per uno Splendido
e Sereno 2010.
Maurizio FERRAIOLI
 
 
 
IDV-LAVORIAMO INSIEME PER  UN 2010 CHE CI PORTI FUORI DALLA CRISI.
La Segreteria Provinciale  dell'Italia dei Valori desidera rappresentare a tutti i concittadini gli Auguri per un Sereno e Prospero 2010.
Ci rendiamo conto che Serenità e Prosperità saranno traguardi duri da raggiungere ma riteniamo che insieme possiamo farcela a superare questa fase
triste per la nostra Città e per il nostro Paese. Insieme le forze politiche devono ritrovare, senza ambiguità e senza indugi, il comune senso del Dovere
che deve imporre a tutti di lavorare solo ed esclusivamente nell'interesse dei cittadini. Al Presidente della provincia ed a tutti i Sindaci della Provincia della Spezia
auguriamo di ritrovare quella forza, quello stimolo e quella passione per affrontare le tante battaglie per la nostra Provincia e far vedere a tutti
quella luce di Speranza per un futuro che non sia solo fatto di assistenzialismo ma di una strategia forte per la crescita del nostro territorio.
Molti sono gli impegni che attendono il 2010,  quali la questione Acam, il Nuovo Ospedale, un miglioramento di tutta la Sanità, la situazione Ambientale, la creazione
dei presupposti per vedere il sorgere di nuovi posti di lavoro, la tutela di quelli esistenti senza lasciare indietro nessuno, la sicurezza dei Cittadini ed altri mille, alcuni piccoli, ma importanti per ottenere un miglioramento della qualità della Vita nella nostra Provincia. A tal fine essendo ormai alla fine dell'anno in corso chiediamo al Sindaco della Spezia che siano rispettati gli impegni assunti nel tavolo tecnico/politico di settembre con i Lavoratori di Piazza Cavour:La nuova pavimentazione sotto "Le Vele",Illuminazione funzionante,Pulizia e decoro della struttura e l'arredo urbano. Piazza Cavour, con il suo "Mercato", è una ricchezza per la città e fa parte delle nostre tradizioni ed onestamente quando spesso ci passiamo davanti in molti ci  domandiamo "come faremmo se non ci fosse?" La qualità della vita di una Città si determina anche da come  i cittadini sentono a loro vicina l'Amminstrazione e la politica tutta e molto spesso nelle piccole cose si ritrova la compattezza e l'unione di intenti per affrontare le grandi battaglie che ci attendono.
L'Italia dei Valori ribadisce la sua completa disponibilità a partecipare a tavoli politici per discutere i temi importanti della Città ed a portare il proprio contributo per la risoluzione degli stessi. Dal Presidente della Provincia, da tutti i Sindaci della Provincia della Spezia e dai rappresentanti delle forze politiche della coalizione ci aspettiamo un 2010 che ci veda insieme, dalla stessa parte della barricata, per far risplendere la nostra amata città e portare la serenità che meritano a tutti i nostri concittadini. 


Le tue foto online: crea il tuo album e tagga gli amici

Comunicato stampa - Donati 64 mila euro per Progetto Asse Afro-Mediterraneo


 Progetto Asse Afro-Mediterraneo

 

64 mila euro donati per la realizzazione

dell'Ospedale di Ostetricia e Pediatria "Antonietta Labisi"

in Costa d'Avorio

 

 

La rinascita del continente africano parte dalla Costa d'Avorio con un progetto ambizioso, quello di creare un Asse Afro-Mediterraneo che unisca la Sicilia alla vicina terra d'Africa, per far nascere una nuova imprenditoria in grado di ridare dignità ed energia ad un continente per secoli sfruttato ed oppresso.

 

64 mila euro i fondi donati dall'avv. Corrado Labisi, amministratore delegato dell'Istituto psicopedagogico Lucia Mangano, e dal prof. Franco Auteri, noto chirurgo catanese, per la costruzione dell'Ospedale di Ostetricia e Ginecologia "Antonietta Labisi" nel villaggio di Akradio/Dabou, sito a 29 km dalla città di Abidjan.

 

La consegna ufficiale all'Ambasciatore Alexandre Raphael Galley è avvenuta a Catania in presenza del presidente della Chiesa Messianica Djaman Djaman Albert, Colonnello della Polizia Nazionale e consigliere speciale del Ministro dell'Interno ivoriano, e dei giornalisti Jacob e Isaia De Mel, responsabili della comunicazione e dell'informazione della Chiesa Messianica in Costa d'Avorio.

 

Un accordo importante che sancisce la collaborazione tra due realtà, la Sicilia e la Costa d'Avorio, confermato e consolidato dalla concessione di due passaporti diplomatici, all'avv. Labisi come consulente giuridico, e al prof. Auteri come consulente sanitario.

 

Gli illustri benefattori sono stati inoltri insigniti del titolo di cittadini onorari del villaggio di Akradio/Dabou.

 

 

Ufficio stampa

Simona Pulvirenti

 

 

 

 



Chiacchiera, gioca, condividi: scarica gratis Messenger 2009

Primo quadrangolare di Capodanno città di Torre de’ Passeri

COMUNICATO STAMPA

Settore giovanile di calcio

Sabato 2 gennaio, il primo quadrangolare di Capodanno città di Torre de'
Passeri

Tre province su quattro rappresentate e ottanta tra bambini e ragazzi,
insieme per la prima edizione del quadrangolare di Capodanno che si terrà
a Torre de' Passeri, sabato 2 gennaio per l'intera giornata. Ad
organizzare il torneo di calcio che coinvolge sei società e le relative
categorie del vivaio giovanile dai "piccoli amici", ai "pulcini" agli
"esordienti" è l'Asd Torrese Calcio nell'ambito del ricco cartellone del
Dicembre torrese, il calendario degli appuntamenti delle festività
promosso ed organizzato da Comune, Pro-loco e Parrocchia.
Il torneo si svolgerà in contemporanea su tre campi per l'intera giornata,
a partire dalle 9 del mattino fino alle 18 quando, sul campo dello stadio
comunale "Giuseppe Volpe", si darà vita ad una vivace cerimonia di
premiazione cui interverranno il Sindaco Antonello Linari e l'assessore
allo Sport Giovanni Mancini.
I più piccoli si contenderanno il titolo sul campo del palazzetto comunale
dello sport, i pulcini nell'attiguo campo di calcio a 5 in erba sintetica
e gli esordienti giocheranno allo stadio comunale. Parteciperanno al
torneo oltre alla Torrese Calcio, la Virtus Pratola Peligna, il Popoli
Calcio, il Casalincontrada 2002, il Majella calcio e la polisportiva Za
Mariola Tirino di Bussi. "Ancora una volta a Torre si opera in sinergia
per dare una spinta ai settori giovanili delle nostre squadre locali, che
rappresentano - ha spiegato l'assessore allo Sport Giovanni Mancini - da
un lato vivaio importanti per le squadre di campionati, dall'altro delle
fondamentali scuole di aggregazione e socialità. Ringrazio per questo
l'ottimo lavoro dell'Asd Torrese Calcio, del suo presidente Giovanni
Angelucci e del responsabile del settore giovanile Emidio Di Benedetto".
"Questo primo quadrangolare di Capodanno - ha spiegato il presidente
della Torrese Giovanni Angelucci - è stato pensato e voluto per
valorizzare il settore giovanile, che riteniamo fondamentale per la
crescita societaria e ci auguriamo di poterne proporre ogni anno una nuova
edizione".

L'Addetta stampa

Torre de' Passeri, 30 dicembre 2009

--
UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
COMUNE DI TORRE DE PASSERI (PE)
Dott.ssa Francesca Piccioli
Piazza Papa Giovanni XXIII
65029 Torre de' Passeri (Pescara)
Tel. 085 888 4321
Mobile: +39 347 9556952

5/1/2010: Sound of Epiphany Cadenza Showcase @ Mazoom Le Plaisir (Sirmione Bs). Al mixer Reboot (Cadenza / Cocoon), Daria (Cadenza), Paolo Martini, Luckino, Mark Livella

5/1/2010: Sound of Epiphany Cadenza Showcase @ Mazoom Le Plaisir (Sirmione Bs). Al mixer Reboot (Cadenza / Cocoon), Daria (Cadenza), Paolo Martini, Luckino, Mark Livella

Serata elettronica di livello assoluto al Mazoom Le Plaisir di Sirmione (Bs) martedì 5 gennaio. Per quel che riguarda il suono minimal ed elettronico più freddo che ci sia, dalla label Cadenza arrivano Reboot (che fa parte pure dell'universo Cocoon) e la bella e brava Daria. Non mancano i resident del locale, schierati tutti e tre a proporre il meglio della club music, attuale e non solo: Paolo Martini, Luckino, Mark Livella. Mazoom Le Plaisir si conferma spazio vivo e vitale per ogni clubber che si rispetti. Ogni sera e non solo in caso di grandi eventi.

Mazoom Le Plaisir
uscita A4: Sirmione (Bs)
via Colli Storici, 179
S. Martino Della Battaglia, Sirmione Bs
3388666854
///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi  (pr-journalist photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339 3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype  lorenzotiezzi  
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy

"Credemmo per vincere, partimmo per vincere, lottammo per vincere. E che importa d'esser vinto nello spazio se sono destinato a vincere nel tempo?" (Gabriele d'Annunzio)




SI COSTITUISCE IL COMITATO CIVICO 2013

COMUNICATO STAMPA 30.XII.2009

SI COSTITUISCE IL COMITATO CIVICO 2013

 

Il Comitato Civico Entroterra13 si amplia per diventare il Comitato Civico 2013. 20 come la numerazione dei municipi di Roma, 13 come il municipio dei suoi soci, 2013 come la data delle prossime elezioni amministrative. Sarà attivo su tutto il XIII Municipio con un articolato scenario di proposte tramite le quali far sentire la voce della cittadinanza attiva sedendosi ai tavoli che fino ad oggi l'hanno esclusa in mancati processi di partecipazione. L’organizzazione prevede 20 zone del XIII Municipio ciascuna con un proprio responsabile, sotto la guida dei 7 soci fondatori costituenti il direttivo: Davide Pifferi (Presidente), Maria Grazia Filogna (VicePresidente), Andrea Schiavone (Coordinatore), Barbara Storoni, Daniela Polidori, Raffaele Fabozzi e Lorenzo Pifferi. Oltre ad interagire con le amministrazioni, il Comitato Civico 2013 avrà per il 2010 il seguente manifesto: difesa del demanio a uso pubblico, costante verifica (in fase decisionale e poi attuativa) del ‘Piano Casa’ approvato dal Comune di Roma, tutela del litorale, nonché raggiungere entro il 31 Marzo la quota di 1.000 tesserati. L'iscrizione al Comitato è di 20 euro all'anno, include un pacchetto di servizi e prevede riunioni con cadenza trimestrale aperte a tutti i soci. A breve, saranno contattati tutti gli altri comitati e associazioni del territorio, nonché le istituzioni e le forze dell'ordine, per presentare e coordinare le iniziative in programma.

 Ufficio stampa

 

 

COMITATO CIVICO 2013

Via G.B.Pescetti, 19 – 00124 Roma

Tel:   346-7281504   NetFax:  +39-1786077195
E-mail: info@cc2013.it

Sito web: http://www.cc2013.eu

(vecchio sito): http://ccentroterra13.vox.com


Informazione ai sensi del Codice della Privacy  (D.L. 196/2003).

Il vostro indirizzo ci è pervenuto da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque o a seguito di una vostra e-mail a noi indirizzata. Il vostro indirizzo sarà utilizzato esclusivamente per inviarvi le nostre comunicazioni e notizie e non sarà comunicato o diffuso a terzi. Nel caso avessimo disturbato la vostra privacy, inviateci una e-mail ed il vostro indirizzo verrà prontamente rimosso dalla nostra mailing list.

 

MILANO: CAPODANNO PER LE FAMIGLIE AL VILLAGGIO DELLE MERAVIGLIE

IL CAPODANNO PER LE FAMIGLIE

NEL CUORE DI MILANO:
APPUNTAMENTO AL VILLAGGIO DELLE MERAVIGLIE

 

Una serata speciale dedicata a grandi e bambini

per salutare l'anno nuovo nella magia di un borgo incantato.

Conto alla rovescia e brindisi all'anno nuovo

con Geronimo Stilton.



Il Villaggio delle Meraviglie, il parco natalizio aperto nei Giardini di via Palestro con il sostegno dell'Assessorato agli Eventi del Comune di Milano nell'ambito di "Milano è Natale 2009", continua a registrare il tutto esaurito e sta preparando un Capodanno speciale per tutti i milanesi che decideranno di salutare l'arrivo del 2010 in questo affascinante scenario.


La serata più magica dell'anno potrà iniziare con un gustoso cenone, cucinato dagli elfi e servito nella Cucina della Befana, scenografico ristorante con vista sulle piste di pattinaggio.

L'inizio è previsto per le 20.00, il menù è ricco di sorprese per stuzzicare con fantasia il palato e soddisfare ogni golosità. Il costo è di 40 euro a persona per gli adulti e 20 euro per i bambini fino a 10 anni (è necessaria la prenotazione - tel. 328 9384798).


Il punto ristoro resterà poi aperto per gran parte della nottata, come le piste di pattinaggio (chiusura alle 4,00), dove, tra un volteggio e una caduta, si potranno passare tante ore in allegria, grazie anche al sottofondo musicale, scelto con cura per sottolineare nel migliore dei modi il saluto all'anno che se ne va e il passaggio all'anno nuovo.


Per i più piccoli tante animazioni gratuite nel Castello di Cristallo: potranno scatenarsi nella danze grazie alla baby dance e divertirsi con i tanti giochi proposti da esperti animatori.

 

Dalle 22,30 uno speciale spettacolo gratuito dedicato a tutti i bambini, con bravissimi artisti e scatenati acrobati.

 

E per il conto alla rovescia... un momento davvero unico.

Ospite d'onore, a partire dalle 23,30, un personaggio molto amato dai più piccoli: Geronimo Stilton.

Insieme ai suoi amici, il direttore de L'Eco del Roditore accompagnerà fino al momento del brindisi, e oltre, grandi e bambini. Con canzoni, divertenti giochi e coinvolgenti animazioni, l'investigatopo Geronimo Stilton invita a salutare l'anno che se ne va e a dare il benvenuto al 2010, in un clima di festa e di spensieratezza adatto a tutte le età e a tutti i gusti.

 

Non manca infine la possibilità di una golosa pausa relax con bomboloni caldi e cioccolata (dall'1,30).

Un appuntamento imperdibile, per iniziare l'anno nuovo immersi nell'allegria e nel fascino senza tempo del Villaggio delle Meraviglie.


Per informazioni: www.villaggiodellemeraviglie.com

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Poesia. IrisDark Vuoti_a_Chiudere


Novità in libreria: IrisDark con la raccolta di poesie Vuoti_a_Chiudere



La scelta del titolo è di forte significato emotivo, indica la chiusura di cerchi, come enfasi e condizione di completezza.
La stessa punteggiatura, rappresenta il desiderio di continuità, metafora dei legami che ogni giorno si creano con le persone e le cose, nell'arco della propria vita.

Le liriche in versi sciolti, traggono ispirazione da esperienze multiformi e vissuti interiori.
Costituiscono, attraverso passaggi onirici ed emozioni, una trama di suggestioni e visualizzazioni astratte che affiorano nell'attesa che si sospende, si arresta e si cristallizza nell'istante presente.

http://www.arduinosacco.it/catalogo/index.php?libro=451&autore=Iris%20Dark



La Arduino Sacco Editore non usufruisce né di finanziamenti pubblici, né di finanziamenti da parte degli autori. Si autofinanzia con la vendita dei libri e con la propria capacità di stare sul mercato.
Il suo Modus Operandi prevede che: In nessun modo venga utilizzato il lavoro di bambini,utilizza materiali riciclabili,le transazioni commerciali non avvengono tramite istituti che finanziano la commercializzazione e la vendita di armi e una percentuale dei proventi viene annualmente devoluta a organizzazioni non governative senza scopo di lucro.

martedì 29 dicembre 2009

L'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza e la Chiesa di Scientology si apprestano ad aprire una nuova scuola in Ghana con il progetto UNITED for Africa


L'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus e la Chiesa di Scientology si apprestano ad inaugurare una nuova scuola in Ghana con il progetto UNITED for Africa
 
 
Rappresentanti della Chiesa di Scientology e dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus, si stanno preparando per la partenza alla volta di un villaggio nella Eastern Region del Ghana. Il viaggio è per inaugurare la scuola appena terminata grazie al lavoro svolto negli utlimi mesi culminato con il concerto di beneficenza appena tenutosi, con grande successo, al Teatro Ciak di Milano.
 
Il progetto umanitario UNITED for Africa è nato per garantire il diritto all'istruzione in un'area particolarmente difficile del mondo. L'associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza ha raccolto con grande coraggio l'appello giunto da quei luoghi, per rispondere al quale, ha trovato l'immediato sostengo della Chiesa di Scientology.
L'impegno iniziò con la costruzione di una prima scuola in un quartiere della capitale del Ghana, proseguì con ulteriori inziative che li hanno visti prendersi cura di diverse zone intervendono in prima persona per portare beni di prima necessità, quali vestiario necessario ai moltissimi abitanti dei villaggi nell'entroterra, oltre al materiale didattico minimo indispensabile affinché i bambini potessero comunque studiare, come quaderni, matite, penne, lavagne, ecc. Ora si è giunti al completamento della costruzione di una scuola, in uno sperduto villaggio in cui non ne esisteva una, che verrà inaugurata i primi giorni dell'anno con una grande festa che coinvolgerà tutti coloro che lo abitano oltre ad autorità locali e non. La delegazione che partirà a breve, valuterà anche, direttamente sul luogo, quale sarà il prossimo villaggio che avrà necessità di avere la prossima scuola e ritornerà con un progetto per iniziarne i lavori.
 
UNITED for Africa è un progetto concreto, che offre futuro ed è nato con lo spirito che, oggi,  accomuna sempre più persone: offrire vero aiuto nel rispetto dei fondamentali diritti con cui ogni uomo, donna e bambino nasce.
E' con questo spirito che si vuole augurare a tutti un felice 2010 e per farlo al meglio concludiamo con il motto scelto per UNITED for Africa, una citazione dell'umanitario L. Ron Hubbard:  "I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico". 

Fura (Lonato, bs): 5/1/10: Le Befane arrivano di notte (Notte Italiana + Coyote Ugly Girls). 9/1/10: 2° Mega Party Facebook In Tour

Fura (Lonato, bs): 5/1/10: Le Befane arrivano di notte (Notte Italiana + Coyote Ugly Girls).  9/1/10: 2° Mega Party Facebook In Tour

Al Fura di Lonato martedì 5 gennaio per la Befana il party ha un titolo simpatico:  Le Befane arrivano di notte (Notte Italiana). Ovvero, nonostante il flyer della serata scelga l'immagine di una bellissima ragazza, lo staff scherza e dà alle (bellissime e sempre giovani, dentro e fuori) frequentatrici del Fura delle befane. Al mixer Rolly from Maiemi e Maikol Fly, alla voce Francesco Trava ed Alberto Manga. Nel privè, insieme alle già citate belle ragazze del Fura arrivano quelle del Coyote Ugly, per uno show divertente e sexy...

Ovviamente la festa continua.
 
In MainRoom al Fura di Lonato sabato 9 gennaio c'è il secondo Mega Party Facebook In Tour, ovvero Christian Luzzardi e Gianni Togni dedicano la festa al social network più amato in Italia e non solo. Ci si conosce on line e poi si viene a conoscersi meglio al Fura, dove la musica e il divertimento non sono certo solo virtuali. Dj: Denis M - Niko F. - Marco Grandi. Voice: Damiano Fornaro - Alberto Manga. ExlusivePrivee:Dj: Fede Key - Nicola Rubbi Voice: Stefano Bianco. Cristal Acces: Francesco Chiappe. GappyBirthday : Niko F. - Vinci Shine - Eleonora

Fura club
via Lavagnone 13, Lonato Bs
Info 3407675118
///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi  (pr-journalist photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339 3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype  lorenzotiezzi  
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy

"Credemmo per vincere, partimmo per vincere, lottammo per vincere. E che importa d'esser vinto nello spazio se sono destinato a vincere nel tempo?" (Gabriele d'Annunzio)




Rassegna Exit, seconda edizione

EXIT – II ed.

Dal 5 Gennaio al 18 Aprile 2010, sulle scene di 3 teatri romani

torna la rassegna teatrale EXIT

11 compagnie danno vita a questa seconda edizione che si riconferma nella sua natura: una festa del teatro, una via d'uscita dalla crisi culturale, uno spaccato del teatro emerso o emergente, teatro che, con la forza della professionalità, emerge dall'emergenza.

EXIT II si riconferma come luogo di confronto tra diverse realtà che hanno percorsi autonomi e linguaggi differenti, ma un denominatore comune: la ricerca di nuove chiavi di lettura della realtà, nuove prospettive e nuovi codici del segno teatrale. L'esigenza di riunire le forze è dettata dalla volontà comune di sdoganarsi dalle etichette quali "avanguardia", "Teatro di ricerca", "sperimentazione", etc… L'obiettivo che si persegue è quello di un teatro che non sia d'élite, un teatro pensato per il pubblico ma anche attento a trovare una scappatoia intelligente dall'alveo della "Tradizione".

FED.IT.ART. insieme ad altre quattro compagnie teatrali, si avvale della collaborazione di tre spazi teatrali romani: il centralissimo Teatro Due, la Cometa Off (da qualche anno centro della programmazione teatrale di ricerca) e il neonato Teatro Lo Spazio.

Costo del biglietto: 10 €. Per gli studenti universitari che si recheranno ai Botteghini Universitari AGIS il costo è ridotto a 8 €.

I biglietti saranno in vendita nei botteghini dei teatri aderenti e presso le biglietterie AGIS Lazio.

BOTTEGHINO LAST MINUTE TEATRO

· via Bari 18 (presso il Teatro Italia) – Tel. 06 44117799
dal martedì al sabato 14.00 - 20.00 e la domenica 12.00 - 16.00

· Largo Corrado Ricci, 1 (presso Centro Going Informagiovani del Comune di Roma) – Tel. 06 4828612
dal martedì al sabato 11.00 - 20.00 e la domenica 11.00-16.00



BIGLIETTERIE UNIVERSITARIE

· LA SAPIENZA Via Regina Elena (ingresso segreterie studenti) – Tel. 06 97276594
dal martedì al venerdì 12.00 – 17.00

· TOR VERGATA Via Columbia, 1 (Facoltà di Lettere e Filosofia-Edificio A) – Tel. 06 72595249
dal martedì al giovedì 12.00 - 15.00

· ROMA TRE Via Ostiense, 169 - piano terra - Tel. 06 57332243
dal martedì al giovedì 13.00 - 16.00

.. TEATRI ADERENTI (vendono i biglietti esclusivi degli spettacoli in scena presso di loro)

TEATROLOSPAZIO.IT

Via Locri, 42/44 - Tel. 06 77076486

da martedì a sabato 21:00

domenica 17:00

TEATRO DUE

Vicolo Due Macelli, 37 – Tel. 06 6788259

da martedì a sabato 21:00

domenica 18:00

COMETA OFF

Via Luca Della Robbia, 47 – Tel. 06 57284637

da martedì a sabato 21:00

domenica 18:00

Il progetto è promosso dall' AGIS Lazio

Info su www.exiteatro.com - www.spettacoloromano.it


--
UFFICIO STAMPA Laura Mancini Flora



Postato su TuttoTeatro

lunedì 28 dicembre 2009

Polo Natatorio di Ostia: la FIN sfila le chiavi dell'impianto dalle mani di Alemanno.

Comunicato Stampa 28/XII/2009

Polo Natatorio di Ostia: la FIN sfila le chiavi dell'impianto dalle mani di Alemanno.

Polo Natatorio ribattezzato ormai il Dolo Natatorio. Anche sotto le feste natalizie non smette di regalare l’ennesimo scandalo. Secondo quanto riferito dal deputato della PDL alla Camera, Marco Marsilio “oggi [28 Dicembre 2009] i rappresentanti della FIN, accompagnati da un ufficiale giudiziario si sono presentati al polo natatorio di Ostia e in virtù di un mandato ottenuto da un giudice hanno chiesto di prendere in consegna l'impianto. Avendovi trovato a custodia dello stesso solo vigilanza privata e non i titolari dell'impresa, si sono impossessati di fatto dell'impianto sostituendo catene e lucchetti." I lavori non sono mai stati finiti e soprattutto l’impianto sembra non sia mai stato collaudato e senza i collaudi non poteva essere utilizzato. Eppure il Sindaco Alemanno e il Presidente del XIII Municipio lo hanno inaugurato a inizio Luglio, promettendone l’apertura alla cittadinanza, con tanto di consegna delle chiavi dalle mani di Alemanno a quelle di Vizzani. Poi l'Ingegner Renato Papagni, Presidente dell'Assobalneari, nonché progettista FIN del Polo Natatorio, ha organizzato nell’impianto, il 17 Luglio, il Lympha Aqua show. Infine si è allenata la Nazionale di Nuoto di Fondo in una piscina (secondo i documenti del CONI) lunga 51,50 metri e non 50, senza contare tutta una serie di attività ed iniziative della FIN svoltesi in questi mesi. Doveva costare 13 milioni di euro, ma il Commissario Delegato (Claudio Rinaldi) ne ha chiesti il doppio senza mai giustificarne gli aumenti. Sono mesi che denunciamo questi fatti su cui la Procura di Roma sta indagando. Ci siamo anche recentemente indignati che il Presidente del XIII Municipio, Giacomo Vizzani, e tutta la maggioranza del centro destra, abbiano bocciato in aula municipale un documento presentato dall’allora capogruppo del PD Paolo Orneli, che chiedeva l’impegno della Giunta e del Consiglio di controllare l'esistenza dei collaudi necessari per fare aprire al pubblico un centro federale come quello del Polo Natatorio di Ostia.  

Dunque ha fallito il Commissario Delegato (indagato per abusivismo), ha fallito la FIN (che non ha soldi per pagare le opere), ma ha fallito soprattutto la politica della Giunta Alemanno incapace di far aprire a Roma ben 3 impianti pubblici. Per ultimo, il Presidente del XIII Municipio, Giacomo Vizzani, che, come un burattino, è comparso sul palco del Polo Natatorio, a chiamata del potente di turno, per dare l'immagine di un consenso territoriale che non c’era. Se la collettività perde, qualche imprenditore locale, 'furbetto' del quartierino, 'aiutato' dalla indifferenza di chi era invece preposto al controllo, forse ci ha guadagnato. I fatti denunciati dal deputato Marsilio sottolineano ancora una volta che Vizzani non ha nessun potere, nemmeno dopo la finta cerimonia del decentramento amministrativo di Ostia da Roma, visto che oggi gli hanno ‘sfilato’ anche le chiavi del Polo Natatorio. Insomma, il Dolo Natatorio assomiglia sempre più ad una partita a carte dove il Presidente del Municipio, che dovrebbe rappresentare i cittadini, conta come il due di coppe quando regna bastoni. Come i cittadini.


Comunicato Stampa

Dott.ssa Paula de Jesus per LabUr (Urbanista)

Dr.Ing. Andrea Schiavone (Il Presidente)

 

 

LabUr XIII – Laboratorio di Urbanistica XIII

Via G.Luporini, 105 – 00124 Roma

Tel. 340-5708124   NetFax  1782280497

info@labur.eu

http://www.labur.eu

 


Informazione ai sensi del Codice della Privacy  (D.L. 196/2003).

Il vostro indirizzo ci è pervenuto da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque o a seguito di una vostra e-mail a noi indirizzata. Il vostro indirizzo sarà utilizzato esclusivamente per inviarvi le nostre comunicazioni e notizie e non sarà comunicato o diffuso a terzi. Nel caso avessimo disturbato la vostra privacy, inviateci una e-mail ed il vostro indirizzo verrà prontamente rimosso dalla nostra mailing list.

 

Bolgia (Dalmine Bg) 9/1/10: Dr Lektroluv, 16/01/10 Stephan Bodzin

Bolgia (Dalmine Bg) 9/1/10: Dr Lektroluv, 16/01/10 Stephan Bodzin

Bolgia
info: 335465818 Www.Bolgia.It
A4: Dalmine (Bg)

9/1/10 Dr Lektroluv @ Bolgia (Dalmine) Bg + Monkey Lovers

Torna al Bolgia un grande protagonista del mixer, dopo un set memorabile ad inizio stagione.
Noto in Europa come abile selezionatore di musica elettronica, Dr. Lektroluv è un misterioso personaggio che ama farsi ritrarre in versione 'alienoide' e che non ha mai rivelato nè il suo nome nè la sua nazionalità. Paragonato per questi motivi a Dopplereffekt, Japanese Telecom e al compianto Drexciya, Dr. Letroluv ha da poco rilasciato il nuovo capitolo della sua saga di mix-cd's, per la precisione il sesto che risponde al nome di "Elektrik Planet". A differenziarlo dai precedenti l'inserimento di tracce esclusive firmate da artisti come Savas Pascalidis, Bangkok Impact, Mysterymen e Sterac Electronics.


16/01/10 Stephan Bodzin @ Bolgia (Dalmine, Bg) + Intrallazzi

Stephan Bodzin sta alla produzione discografica come il cacio sui maccheroni. Il tedesco vanta centinaia di produzioni alle spalle realizzate in oltre venticinque anni d'attività in cui è stata la dance elettronica a prendere il sopravvento. Con l'inseparabile amico Oliver Huntemann collabora sin dai primi anni novanta,  periodo in cui la coppia sfoderò una vera sequela di progetti come Alpha Beat,  Caunos,  Daddy Cool,  Hector,  Jeux Floraux,  Kaycee,  Pitcher,  Pulzar,  Taiko e Rockford. Di nascita più recente è invece Rekorder dietro il quale si cela una serie di vinili che fermerà la sua corsa al decimo numero di catalogo. Ma Bodzin appare davvero infaticabile: tra decine di co-produzioni (è lui che ha curato i recenti prodotti di Marc Romboy, Huntemann e Thomas Schumacher) e remix trova il tempo per confezionare anche i suoi singoli capaci di farsi notare nello sconfinato panorama discografico europeo. E' il caso di una triade di 12" editi dalla Systematic del già citato Romboy dalla quale fuoriescono le hits "Caligula", "Miranda" e la recente "Phobos". Sostenitore di un filone musicale piuttosto modaiolo che afferra l'electro e la strizza in circuiti minimal, Stephan Bodzin è impegnatissimo su vari fronti tra cui il lancio della sua label. Ma è proprio lui a parlarcene.


///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it


mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi  (pr-journalist photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339 3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype  lorenzotiezzi  
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy

"Credemmo per vincere, partimmo per vincere, lottammo per vincere. E che importa d'esser vinto nello spazio se sono destinato a vincere nel tempo?" (Gabriele d'Annunzio)




Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota