sabato 13 settembre 2008

Roma. MUNICIPIO XVI inaugurazione circolo AN-PDL

Venerdì 19 settembre alle ore 18:30 si inaugurerà il circolo territoriale azione giovani BRAVETTA-PISANA.

Prenderanno parte all'evento il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l'assessore alla mobilità Sergio Marchi e il presidente della commissione trasparenza del XVI municipio Antonio Aumenta.


Invitando tutti coloro che lo desiderano a partecipare ci scusiamo anticipatamente con gli abitanti di Via dei Baglioni, Via Isabella D'este e Via dei Salinbeni per i disagi alla circolazione che potranno verificarsi.

venerdì 12 settembre 2008

Fausto Lupetti Editore: cultura della comunicazione.

La casa editrice fausto lupetti editore, è il nuovo progetto per dare
risposte alle grandi trasformazioni di pensiero e di cultura nella
comunicazione. Un concetto di nuovo che poggia solidamente sull'esperienza
editoriale iniziata nel 1984 e che per prima in Italia ha affrontato i temi
della comunicazione proponendola come cultura e non solo come espressione
professionale.
Logo fausto lupetti editore ha avviato rapporti di collaborazione con quasi
tutte le Facoltà, in particolare con il Dams, la prima Università italiana,
la Sapienza di Roma, con la Facoltà di Comunicazione di Perugia e poi dallo
IULM al Politecnico di Milano per il Design e tanti altri Atenei. Le
pubblicazioni di logo fausto lupetti editore si rivolgiamo a tutte le scuole
private dall'Istituto Europeo di Design alle Accademie di Comunicazione e al
NABA.
Sempre di più manager, imprenditori, pubblicitari, designer, formatori e
altri intendono esprimere la loro visione del mondo o dell'area culturale e
professionale in cui operano. Tutto il mondo della consulenza ha indivuato
nel libro uno strumento di relazione e di business. Noi sosteniamo questa
tendenza soprattutto nell'area della pubblicità e del marketing, per farla
crescere realizzando un rapporto virtuoso fra la visibilità degli autori e
credibilità del marchio editoriale. L'esperienza dimostra che questi libri
se fatti con intelligenza possono raggiungere livelli di vendita molto
interessanti e importanti.
In questo ambito rientrano anche i libri sulle marche e i loro mondi. Le
marche nell'essere parte integrante della società della comunicazione sono
capaci di contaminare e inglobare altri aspetti della realtà e insieme alla
pubblicità fanno tut'uno con la moda il design, l'architettura, la politica
, il mercato e l'elaborazione di nuovi linguaggi.

presentazione antologia GENOVA E TANTO AMORE

gentile redazione prego di diffondere la notizia che segue sentiti ringraziamenti

Tiziana Curti

 

ACCADEMIA VITTORIO ALFIERI - FIRENZE

presso LA LIBRERIA DEL PORTO ANTICO – Palazzo Millo – Genova

sabato 27 settembre ore 18

presentazione del volume di versi

GENOVA E TANTO AMORE


Intervengono Dalmazio Masini, presidente dell'Accademia Alfieri

e gli autori dei testi poetici


Coordina Elena Zucchini, responsabile della Sezione Liguregenova

Ingresso libero

Vacanze a Venezia, la città sull'acqua

Una vera vacanza a Venezia è un sogno che diventa realtà per chi desidera sorprendersi con edifici storici, spiagge, gondole romantiche, artefatti di pregio e musei di epoca romana e cattolica.

Lontana dalla città moderna, dall’inquinamento delle autovetture, Venezia è un luogo di pace, freschezza e serenità.

Situata a nord-est d’Italia, Venezia è forse la città più popolare al mondo ed in questa fiaba d’acqua l’unico modo per spostarsi è a piedi oppure via mare con barche o gondole, le imbarcazioni tipiche Veneziane. La città ha un deciso tocco di romanticismo grazie alla propria raffinata architettura e proprio per questo è considerata una grandissima meta turistica in tutto il pianeta.

Quando si visita la città, magari alloggiando in un hotel di lusso Venezia, non bisogna perdere di vedere:

Piazza San Marco, è la piazza principale della città e da sempre il luogo più visitato dai turisti, anche perché presenta la propria Basilica la grande torre ed altre opere architettoniche. Inoltre offre moltissimi servizi come: negozi, bar e caffè. In questa piazza non mancano certamente i turisti, incessanti durante tutto l’anno, e un grande numero di piccioni.

Murano, isola situata a nord di Venezia è nota per l’industria e la manifattura del vetro ma è anche molto caratteristica a livello paesaggistico e culturale. L’isola è raggiungibile in barca con partenze da piazza San Marco e presenta, oltre alle fabbriche del vetro si trovano anche i negozi specializzati per l’appunto nella vendita di prodotti in vetro e svariati musei.

Basilica di San Marco, situata di fronte alla omonima Piazza, questa chiesa di stile gotico risale al 1063 è una delle attrazioni turistiche sicuramente da non perdere sia da visitare all’esterno sia al suo interno. Sorprendenti i mosaici e le sculture presenti all’interno dei questa fantastica basilica.

Canal Grande, con i suoi 3 km di lunghezza è il principale canale della città anche perché permette alla città la fornitura ed il ricambio d’acqua necessario a tutti gli altri canali presenti a Venezia. Canal grande, ospita svariati e bellissimi edifici come la chiesa barocca di Santa Maria della Salute e la Ca’ d’Oro. Inoltre vi sono anche svariati hotel 3 stelle Venezia che affacciano proprio sul canale principale della città.

I mercati. Da non sottovalutare, Venezia è da sempre considerata un punto di riferimento per il commercio ed i mercati di qualsiasi bene di consumo. Difatti, la sua posizione strategia e la sua storia marinara hanno portato la città a creare il grande mercato di Rialto, ancor oggi noto per frutta, verdura ed in particolar modo per il pesce fresco che proviene direttamente dalla laguna.

Venezia Lido. Forse la parte più vacanziera ma non meno culturale, infatti propone spiagge pubbliche e private ma anche ristoranti spettacolari e la possibilità di dormire e di prenotazione albergo Venezia per il relax di tutta la famiglia.

Tutti i periodi sono buoni per visitare Venezia, certo che nel periodo del Carnevale la città assume tutt’altre sembianze rispetto alle altre fasi dell’anno.

Articolo a cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Agenzia comunicazione online

giovedì 11 settembre 2008

Ripartono le riprese del reality culturale Wine Bar

Ripartono le riprese del reality culturale Wine Bar, il format ideato e condotto da Giuseppe Maria Galliano, in onda sulla piattaforma SKY e su un circuito di 54 emittenti in tutta Italia.
http://www.winebarshow.it

Le prossime due puntate saranno girate il 17 e 18 settembre al Solofra Palace Hotel http://www.solofrapalacehotel.com/  (Solofra SA)

Puntata del 17 settembre
Tema: La gelosia,istinto innato o sovrastruttura culturale?
Co-conduzione: Francesca Camerlengo
Ospiti:
Anna Chiara Gravagnuolo  Giornalista - Autrice Rai
Claudio Nigro  Docente universitario - Analisi e ricerche di mercato 
Alessandro Senatore - Avvocato Divorzista
Claudia D'Agostino - Vincitrice tappa regionale Campania Miss Universo
Paolo Broccoli  Imprenditore  -  Musicista
Elda Ferrara - Manager - Relais del Nuovo Benessere  http://www.relaisdelnuovobenessere.it/
Ospite straordinario
Carlo Grenci  http://www.e-spresso.it/  Degustazione Caffè


Puntata del 18 settembre
Tema: L'arte, istinto creativo o tecnica esecutiva?
Co-conduzione: Francesca Camerlengo
Ospiti:
Raquel Gonzales Hernandez - Pittrice
Lucia De Cristofaro  Scrittrice  - Direttrice della rivista Albatros http://www.albatrosmagazine.net
Giada Caliendo - Critico darte
Tecla Iervoini - Attrice
Lara Corace - Cantante Lirica
Mariano Tescione - Esperto di comunicazione
Ospite straordinario: Carlo Grenci  http://www.e-spresso.it/  Degustazione Caffè


Per vedere le puntate dellultima serie andata in onda:
http://www.tv4you.it/winebar/winebar.htm

Per chi volesse ospitare il format, proporsi come ospite, proporre prodotti enogastronomici può contattare la segretaria di redazione Anna Tedesco al  3926419193 o scrivere a redazione.format@email.it

http://www.winebarshow.it/

PRIMA “FESTA DEMOCRATICA” A SANNICANDRO DI BARI


PRIMA "FESTA DEMOCRATICA" A SANNICANDRO DI BARI

Il Partito Democratico di Sannicandro di Bari organizza per i giorni 12, 13 e 14 settembre la prima "Festa Democratica". L'appuntamento è in Piazza Unità d'Italia a partire dalle 19:30.

Si inizia venerdì 12 settembre con un dibattito sul federalismo fiscale: il direttore del TG Norba Enzo Magistà intervista l'On. Francesco Boccia e l'On. Dario Ginefra. A seguire l'esibizione dei gruppi emergenti pugliesi QUEIMADA e WIDE.

Sabato 13 settembre si affronta il tema dell'associazionismo come partecipazione civile. Previsti gli interventi dell'assessore regionale alla Trasparenza e alla Cittadinanza Attiva Guglielmo Minervini e Rosa Franco presidente del CSV "San Nicola". Chiude la serata il gruppo folk salentino degli ARATOS TARANTA.

Domenica 14 settembre si discute dell'Area Metropolitana di Bari tra leggi nazionali e iniziative locali. A parlarne il Sindaco di Bari Michele Emiliano, l'assessore regionale ai Trasporti Mario Loizzo e Vito Antonacci capogruppo del PD alla Provincia di Bari. Moderatore della serata Pino Ricci giornalista de "La Repubblica". Al termine il cabaret del comico barese Nicola Pignataro.

Ufficio Stampa

Scivetti Laura

E mail: laurascivetti@ymail.com

tel : 3497487713

Conoscere la tua Playstation 2

Scopriamo insieme le principali funzionalità della Playstation 2 e le ragioni per le quali è divenuta una delle console di videogiochi più vendute al mondo.

La Playstation 2, detta anche PS2, è una console per videogiochi successiva alla prima Playstation ed è la predecessore della nuova Playstation 3. Si tratta di un progetto sviluppato da Sony ed è stata rilasciata per la prima volta in Giappone un anno dopo l’annuncio del suo sviluppo nel marzo del 1999.

Fino ad oggi, la PS2 è la console per videogiochi più venduta in tutto il mondo, basti pensare che questo business ha toccato i 120 milioni di pezzi venduti nel 2007 (solo dopo 5 anni dalla prima uscita, erano già 100 milioni di unità, vero e proprio record per il settore delle console).

Inizialmente, quando la console venne lanciata nel 2000, fu davvero impressionante il volume di titoli di giochi messi a disposizione per essa. Il boom però si ebbe con alcuni videogiochi best-seller premiati dalla critica che vennero realizzati oltre che per il PC anche per le console e soprattutto per la PS 2. Naturalmente anche le strategie di partnership fra Sony ed gli sviluppatori dei giochi hanno portato alla crescita esponenziale del mercato.

La Playstation 2 dispone di 3 caratteristiche principali: progettazione originale, design sottile e PSX.

Tutti i giochi della vecchia Playstation sono completamente compatibili ed utilizzabili sulla Playstation 2, anche per quanto riguarda l’intera compatibilità hardware. Inoltre, la PS2 è in grado di leggere sia classici cd r sia i DVD. Questa capacità di leggere i DVD è stata un’ulteriore spinta al successo di vendita del prodotto in quanto ne giustificava in ulterior modo il prezzo, trasformandosi all’occorrenza in un vero e proprio lettore DVD.

I salvataggi dei giochi vengono effettuati su schede di memoria e queste funzionano anche con giochi della Playstation 1, inoltre sul retro è possibile installare il Playstation 2 HDD (Hard Disc Drive – Disco fisso esterno).

Un aggiornamento del controller (joystick) della Playstation 2 è sicuramente l’evoluzione del DualShock in DualShock 2 controller. Le innovazioni sono rappresentate principalmente dal controllo digitale dei pulsanti e del D-Pad per un controllo maggiore. Inoltre sul retro vengono aggiunti altri pulsanti, come gli R1, R2, L1, L2 e tutti i bottoni di gestione come Start, Select e Analogico.

Spettacolare la funzione di vibrazione inserita all’interno di questi controller che rendono reale un “fuoripista” o qualsiasi interazione di gioco, rendendolo sempre più vicina alla realtà.

Oltre alla capacità di leggere dvd vergini la PS2 ha anche un supporto completo di USB e IEEE 1394 che la rendono idonea ad applicazioni PC.

Altro vantaggio tecnologico introdotto da questa console è sicuramente il supporto software, che è stato completamente rimodernato rispetto a quello precedente senza però perdere la possibilità di utilizzare le vecchie applicazioni ed i vecchi giochi della prima versione della console.

Inoltre, la PS2 è in grado di navigare su internet quindi permette, per la prima volta, ai giocatori di sfidarsi direttamente on-line ed effettuare sezioni in multi sezione e multiplayer. Inoltre, con la dovuta modifica ps2 è in grado di leggere CD duplicati (attenzione, qui non si incoraggia la pirateria, ma la possibilità di leggere CD realizzati internamente, come può esserlo un album fotografico).

Ecco i perché di un successo, inevitabile.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Agenzia posizionamento

mercoledì 10 settembre 2008

Ateneo Impresa sceglie PromoDigital per promuovere la nuova offerta master Lovemark


Ateneo Impresa sceglie PromoDigital per promuovere la nuova offerta master Lovemark

Ateneo Impresa, la business school specializzata in marketing e comunicazione dal 1990 leader nell’alta formazione manageriale agli “Emerging Jobs”, ha affidato a PromoDigital, il lancio della nuova offerta master post laurea Lovemark sul web 2.0.

PromoDigital, la prima buzz agency italiana promuoverà Lovemark nei forum e nelle community online di studenti attraverso una campagna che sfrutterà la forza del passaparola.

I Buzz Ambassador, coordinati dalla sede romana dell’agenzia, comunicheranno negli spazi di aggregazione virtuale coerenti con il target di riferimento, presentandosi in maniera etica come Ateneo Impresa, con lo scopo di scatenare il passaparola online attorno alle nuove offerte formative della business school.

L’obiettivo interagire direttamente con gli utenti della Rete, di rispondere alle loro curiosità, ai loro quesiti, raccogliendo tutti i feedback che animeranno le conversazioni nel web.

L’iniziativa mira dunque a far conoscere i plus di Lovemark, l’innovativo sistema di soluzioni formative che rivoluziona i modelli standardizzati e gli stereotipi formativi dei master tradizionali.

Lovemark introduce, infatti, nella formazione una serie di concetti assolutamente inediti: il master su misura che consente al giovane di confezionare il proprio percorso secondo i reali bisogni di apprendimento, la consulenza personalizzata, la nascita di nuovi percorsi appositamente costruiti per rispondere ai bisogni delle nuove aree professionali ad alto potenziale di mercato e concreti benefits per i giovani per agevolare la formazione dei giovani talenti.

PromoDigital e Lovemark una relazione all’insegna dell’innovazione.

Novità Edizioni Altravista - Marco Menicocci - Antropologia delle religioni


Novità editoriali




Antropologia delle religioni
Introduzione alla storia culturale delle religioni
MENICOCCI MARCO

Risultato di una lunga esperienza didattica e di ricerca, seguendo un orientamento rigidamente storicista, Antropologia delle Religioni vuole offrire un contributo alla comprensione dei fenomeni religiosi in un periodo nel quale tale comprensione appare determinante per orientarsi nel mondo moderno. Attraverso un percorso che dipana uno ad uno tutti i principali nodi concettuali della Storia delle religioni (il mito, il rito, gli dei, i re sacri, l'origine del desiderio di immortalita), il lettore è condotto a confrontarsi con usanze a volte affascinanti e lontane a volte sorprendentemente vicine, per giungere ad una continua e benefica messa in discussione di tanti pregiudizi storicamente sedimentati.

Marco Menicocci, giornalista e docente di Storia delle Religioni e Storia della Filosofia Contemporanea presso l'Istituto di Scienze Religiose "M. Centra" di Velletri (Roma), ha svolto numerose ricerche sul campo nell'ambito dei Nuovi Movimenti Religiosi e nel 1989 è stato tra i vincitori del concorso indetto dalla Società Italiana per il Progresso delle Scienze presso l'Università di Bologna con una ricerca sull'origine delle teorie antropologiche. È direttore della rivista "Antrocom, Online Journal of Anthropology" e collabora con diverse riviste specializzate in Filosofia e Antropologia. Autore di numerosi articoli, ha pubblicato Simbolo, Storia e Religione (Roma - 1996).

www.edizionialtravista.com


Edizioni Altravista
via Emilia, 28
27050 - Torrazza Coste (PV)

Tel: 0383 364 859
Fax: 0383 377 926
www.edizionialtravista.com

12/9: Notorius, grande inaugurazione del venerdì firmato Alcatraz. Al mixer il top DJ Danilo Rossini




Si riparte. Nuova stagione, nuovi appuntamenti all'Alcatraz di Milano. Specie se parliamo della pista 1 (Commerciale – R' n' B – Revival), dove divideranno la consolle il Diggei Angelo Nazionale e Danilo Rossini. Famoso, si sa, oltre che per la hit house "Hands Up Everybody" (un tormentone uscito a cavallo tra il 2006 e il 2006), anche per i remix di "Borderline" (Mike Gray), "Guilty" (De Souza) e della recentissima "Fly" (Samuele Sartini). La serata in questione, un appuntamento ormai storico, si chiama Notorius. E prevede le incursioni vocali della brava Lady Trisha.

Danilo è sulla cresta dell'onda da 23 anni ormai. "La musica è sempre stata una mia passione. Fin dai tempi dell'asilo, quando mettevo i dischi nel vecchio mangiadischi arancione Penny. Questa passione mi è stata tramandata da mia madre. Pensa che aveva un sacco di 45 giri dei suoi tempi, ed io li ascoltavo per ore. Tutti i giorni. Fino a quando, crescendo, ho iniziato ad acquistarli in negozio. E da lì non mi sono più fermato".

Punto di riferimento assoluto in Italia e in Europa, l'Alcatraz si distingue per la sua versatilità, per la sua polifunzionalità e per essere una discoteca completamente priva d'ingombri architettonici. Con un'estensione di circa 3000 metri e una posizione strategica nella stessa Milano, l'Alcatraz si adatta ad ogni tipo di evento. Offrendo sempre il massimo all'artista che si esibisce.



ALCATRAZ (www.alcatrazmilano.com)
via Valtellina n°25
20157 Milano

Info Tavoli:

+39 02.690.163.52
+39 02.690.163.91

+39 02.690.163.52


Danilo Rossini DJ myspace.com/danilorossini motivo.it

Da 23 anni sulla cresta dell'onda, il top dj piemontese Danilo Rossini ha lavorato per locali come il Club House (Salice Terme), la Foresta (Pozzol Groppo), l'Area 7 (Salice terme), il Casablanca (Milano), il Cafè Solaire (Soverato), i Magazzini Generali (Milano) o l'Old Fashion Cafè (Milano), giusto per citarne alcuni.

DJ dal lontano 1986, Danilo è ora resident all'Alcatraz di Milano (www.alcatrazmilano.com) con la storica serata "Notorius" (tutti i venerdì). Ed è anche fuori con "Dreams" (Nustar/Motivo), affascinante produzione house firmata assieme all'amico Stefano Pain e ad Alex Guesta. Un tormentone delle prossime settimane insomma.

In passato, invece, Danilo ha prodotto (sempre nel suo studio) numerose hits come: "Hands Up Everybody" (sempre con il socio Stefano), "Latin Trippy" (Latin Trip), "My Way Out" (Soul Elementz), "Let The Music Play" (Pain & Rossini) "Fly" (Samuele Sartini - Pain & Rossini Remix) e "Don't Lose It" (Pain & Rossini).

Ma non solo. Danilo, infatti, è anche il remixer ufficiale di DJ come Michael Gray o De Souza e di gruppi come I.N.X.S Vs. Rougue Traders e Black Eyed Peas...

A breve, tra l'altro, Danilo uscirà con un suo progetto solista...



Padova: ancora molto da vedere, ancor di più da vivere...

Nonostante i vari bombardamenti che la città ha dovuto affrontare durante la Seconda Guerra Mondiale, Padova ha ancora bellissimi vecchi edifici da mostrare ai visitatori di tutto il mondo.

Padova, in effetti è una città molto antica, sorta da un piccolo villaggio di pescatori per poi divenire una delle principali città del Veneto. Inoltre, è anche la patria di una delle più antiche università europee e uno dei più grandi centri culturali e scientifici del medioevo. La città si presenta con stradine strette e lastricate in pietra che portano alla piazza principale “Prato della Valle” che catapulta il turista in un’affascinante atmosfera. Nel suo romanzo "Di là dal fiume e tra gli alberi" Ernest Hemingway scrisse di rovine romane intorno al ponte che porta alla stazione della città, tragitto emozionante se la luna illumina le serate a Padova.

Dopo la seconda guerra mondiale, però lo spazio della vecchia stazione è stato occupato da nuovi palazzi e questo è stato un vero peccato, visto il contenuto storico della stazione ferroviaria.

Fortunatamente, come detto in precedenza, non tutto è andato perduto ed i servizi centrali di origine medioevale sono restati intatti ai bombardamenti. Solitamente Padova non è considerata una vera e proprio meta turistica (principalmente per i turisti esteri) ma una volta visitata la maggior parte se ne ricrede.

Inoltre, la città è molto ben servita da ed accessibile con vari mezzi come treno, autobus o in auto da Venezia, Milano, Verona, Bologna e Mantova. L’attrazione principale della città è indubbiamente la Basilica di Sant'Antonio, decorata con affreschi di Altichiero da Zevio, lungo il bronzo con Madonna col Bambino e sei statue di Santi realizzate da Donatello.

Le reliquie di S. Antonio sono conservate nella Cappella del Tesoro, riccamente decorata con affreschi.
Un altro ottimo lavoro di Donatello è il monumento equestre del Condottiero Gattamelata Condottiero proprio in fronte alla basilica, dove è impossibile non trovare un ottimo ristorante a Padova. Inoltre, non dimentichiamo i grandi tesori architettonici della città, come il celebre Pedrocchi Cafè uno dei più grandi coffee bar del mondo.

A Padova, ogni cosa ha la propria simbologia, forse anche per l’affascinante storia di uno dei primi movimenti liberali studenteschi che hanno portato agli scontri grazie ai quali gli Austriaci sono stati spinti al di fuori del territorio italiano durante la seconda guerra.

Oltre a tutte queste meraviglie storiche ed architettoniche, non scordiamo che Padova è una delle città più attive di tutta Italia, sia dal lato produttivo ed imprenditoriale, sia dal lato del divertimento e dello svago. Difatti vengono organizzati sempre spettacoli a Padova oppure nelle immediate vicinanze e paesi di periferia.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Marketing operativo

martedì 9 settembre 2008

13/9: concerto Ennio Morricone a Bari

Ennio Morricone a Bari con il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano

Il Coro, dopo il successo di Sarsina e Lubiana, sale di nuovo sul palco con il grande Ennio Morricone per interpretare, ancora una volta, le sue intramontabili musiche da film per un attesissimo concerto- evento all'Arena della Vittoria di Bari.

Roma, 04/09/08 E'atteso ormai da tempo il concerto che Ennio Morricone terrà con il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano sabato 13 settembre alle ore 21.00 presso l'Arena della Vittoria di Bari. Durante l'evento prenderanno vita le più belle colonne sonore del cinema italiano ed internazionale scritte dal Premio Oscar alla carriera, tra cui la celebre The Mission, Nuovo Cinema Paradiso, La leggenda del pianista sull'oceano, Indagine di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, C'era una volta in America nonché le indimenticabili musiche scritte per i western di Sergio Leone con il quale il Maestro strinse un sodalizio a dir poco perfetto: Il buono, il brutto e il cattivo, C'era una volta il West, Per un pugno di dollari.

Il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano -che sin dal 2002 è protagonista dei concerti e della discografia di Ennio Morricone- si esibirà insieme all'Orchestra Roma Sinfonietta ed al soprano Susanna Rigacci.

Il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano si è ormai distinto negli ultimi anni come una delle più importanti realtà vocali del territorio nazionale, con la direzione del Stefano Cucci e del presidente Elisa Maiorano.

"Ad ogni nuovo concerto – afferma Elisa Maiorano – è una commozione nuova e sempre intensa quella che ci accompagna nelle nostre esecuzioni dirette dal grande Maestro. E' un onore per noi, ogni volta, interpretare le sue musiche e, dunque, renderci veicolo per trasmettere tale emozione al pubblico."

Per info: www.coroliricosinfonicoromano.it .


Per informazioni ed interviste:

Ufficio Stampa Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano

Fiorenza Gherardi De Candei

Delta Comunicazione srl

fgherardi@deltacomunicazione.com

fiorenzagherardi@hotmail.it

Cell. +39.328 1743236
Tel. +39 06 78348302 Fax +39 178.6024997


Dott.ssa Fiorenza Gherardi De Candei
Responsabile Delta Comunicazione s.r.l.
Tel. +39.06.78348302 Fax +39.178.6024997
Recapito aziendale: +39.328.1743236
E-Mail: fgherardi@deltacomunicazione.com

Delta Comunicazione s.r.l.
SEDE LEGALE: P.le della Libertà, 8 03011 Alatri (FR)
P.I. 02409290604

SEDI OPERATIVE
L.go dei Colli Albani, 23 00179 Roma
Tel +39.06.78349302 Fax +39.06.97252410

Viale Giulio Cesare, 223 00192
Numero Verde 800.910.316
E-mail: direzione@deltacomunicazione.com

SITO WEB: www.deltacomunicazione.com
www.deltacomunicazione.it


11 settembre 08: al via nuova campagna donazioni sangue

Come funziona un rilevatore di movimento

Un efficiente sistema di allarme è un ottimo modo per fornire un ulteriore protezione per la casa oppure per l’azienda.

Ci sono molte opzioni disponibili per chi desidera implementare la sicurezza della propria abitazione o della propria industria e capannoni. Per tanto, non bisogna scoraggiarsi ma ricercare il prodotto che soddisfa maggiormente le esigenze e le aspettative di chi esige massima tranquillità per la propria proprietà privata. Difatti oggi più che mai, proteggere la vostra famiglia, con un buon sistema di videosorveglianza dell’abitazione permetterà di garantire massima libertà alle persone, o nel caso della ditta ai beni, più cari.

Ma i rilevatori di movimento cosa sono?

In pratica, i rilevatori a movimento rientrano fra il settore dei sensori per la sicurezza, in pratica si tratta di componenti impianti elettrici in grado di percepire, grazie ad appositi sensori, ogni movimento nell’aria. Questi rilevatori possono utilizzare vari segnali radio con onde ad alta frequenza. Grazie a questi, è possibile sapere se qualcuno o qualcosa ha varcato le soglie di casa oppure della sede aziendale, mandando un avviso per comunicarlo.

Vi sono differenti tipologie di rilevatori di movimento, vediamo come funzionano:

Sensori ad infrarossi, questi rilevatori di movimento a luce infrarossa vengono principalmente utilizzati per rilevare cambiamenti di temperatura e quindi calore, vale a dire che quando una persona si muove all’interno di questa gamma di sensori di movimento, l’allarme viene attivato dal calore dell’individuo. I sensori ad infrarossi sono meno rispetto a quelli microonde ed ad ultrasuoni e generalmente sono di dimensioni ridotte e molto affidabili.

Sensori di vibrazioni, rileva una persona attraverso le vibrazioni che essa emette. Molti allarmi di automobili sono dotati di questi sensori oltre ad altri trasduttori di pressione che servono per avvisare il proprietario che ha qualcosa è entrato, oppure è attorno, alla loro vettura.

Sensori fotoelettrici, alcuni sistemi di rilevamento del movimento sono fotoelettrici e laser. In pratica, il raggio laser è puntato su dal lato opposto della porta o della stanza, quando il raggio viene interrotto scatta l’allarme per intrusione.

Sensori a ultrasuoni, utilizzano una frequenza di circa 30kHz. Questi funzionano proprio come un radar che trasmette e percepisce i rimbalzi sonori dai mobili e dalle pareti della stanza. Quando l’allarme è armato, se la mappatura dei rimbalzi subisce variazioni significa che qualcosa si sta muovendo all’interno della stanza, quindi l’allarme viene attivato.


Sensori induttivi ed acustici, essi in grado di rilevare l'energia prodotta da qualsiasi tipo di suono, fra cui anche la rottura di un vetro. Per tanto, in caso di rumori fuori “norma” come la rottura di vetri di una finestra durante l’intrusione, le frequenze di quel suono vengono rilevate e l’allarme di sicurezza scatta.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Marketing mix

BOXMARCHE A PROMOTION EXPO

lunedì 8 settembre 2008

scatti d'autore - Area Bradanica: su Travelnostop.com di PALERMO

Rilevante menzione per l' evento "Scatti d'autore" e quindi per l' area Bradanica e la Lucania tutta
su Travelnostop.com, il portale del turismo dedicato al travelling nazionale e  realizzato dalla Logos Comunicazione e Immagine di Palermo, azienda presente sul mercato della Comunicazione e del Turismo da 25 anni.


La invitiamo
a dare lettura alla Newsletter NAZIONALE
che è stata inviata oggi:
Scatti d’autore per la promozione del territorio



inviamo anche ultimo comunicato stampa


BUON LAVORO
Ufficio STAMPA
Maria Anna Flumero
ph 339-5725772
www.scattidautore.com

PROGRAMMA

Cari amici/amiche della poesia  vi invio il programma del fine settimana comprendente la cerimonia di premiazione del concorso UN MONTE DI POESIA  com'è nostra abitudine già da alcuni anni ,uniremo il momento ufficiale della manifestazione a un percorso turistico alle meraviglie  artistiche ,storiche e naturali del territorio Amiatino che ci ospita .La partecipazione al programma è aperta a tutti sia che abbiano partecipato al concorso o no, naturalmente la precedenza è per coloro che sono premiati o segnalati , la partecipazione convenzionata è aperta  fino ad esaurimento dei posti ,per gli eccedenti saranno previsti sistemazioni alternative  sempre che le prenotazioni OBBLIGATORIE  giungano in tempo utile . Grazie a tutti per la partecipazione al concorso che è stata anche quest'anno numerosa .Sentiti saluti gli organizzatori Tiziana Curti -Massimo Pinzuti
 



Scopri i nuovi giochi per il tuo Messenger. Mettiti in gioco!

September's Issue

Non riesci a leggere? Premi qui



Il nuovo numero di Finto Figo è on-line su www.fintofigo.com


Recensioni
Tanti "consigli per gli acquisti" per le vostre dj-bags. Le recensioni musicali sono a rotazione, una ogni 30 secondi.

Articolo del mese
L'articolo del mese, come sempre scritto dalla graffiante penna di Marco Corona.
Questo mese: "Sono Nero"

Rumors
Il nostro "Orecchio Indiscreto" scova notizie e pettegolezzi in anteprima e li getta in pasto ai lettori...
Questo mese: Ibiza trema

Intervista
Una speciale intervista di Riccardo Sada al famoso dj del Cirscus, Yousef.




Ecco
alcuni gli autorevoli personaggi che hanno collaborato con FINTO FIGO
- Tiefschwarz
- Joe T Vannelli
- Ralf
- Albertino - Radio DeeJay
- Emanuele Inglese
- Nico De Ceglia
- Filippo Nardi
- Tano Pegoraro

- Tom Stephan
- Marco Corona
- Francesco Farfa
- Andrea Gelli
- Riccardo Sada
- Stefy Energy
- Eugenio Tovini
- Splashfunk


- François K.
- Katia Malagnini
- Marco Mazzi
- Sandrino Beesley
- Mauro Pagany
- Massimo Cominotto
- Antony Reale
- Funky Junction
La versione cartacea de "L'articolo del mese" la trovate nelle pagine di JocksMag, la rivista dell'Associazione Italiana DeeJays.



Morbidezza sotto i piedi, consigli per moquette e tappeti

Alcuni utili suggerimenti rapidi che affrontano tutti gli aspetti per la scelta del tappeto giusto, sia per comodità sia come complemento d’arredamento.

Il tappeto con la minor manutenzione e la maggior resistenza nel tempo è sicuramente il livello Loop, spesso chiamato “Berberi”. Il ciclo di produzione 4x prevede una superficie di usura che ne determina quindi la sua durata.

Naturalmente questa tipologia di tappeto è disponibile in svariati modelli e colori che soddisfano tutti i gusti, dai più classici ai più moderni tappeti design. Mantenere il proprio tappeto neutro e non danneggiarlo, mantenendone la flessibilità permetterà una rivalutazione nel tempo del tappeto per una futura vendita di successo. Le associazioni di colore nei tappeti, sono molto soggettive, ma bisogna sempre tener presente che il tappeto deve inserirsi in un contesto abitativo arredato che rappresenti il proprio concetto di casa.

Anche se sembra strano, i tappeti classici e ti stampo prettamente orientale, stanno tornando estremamente attuali e si sposano in modo contrastante ma non per questo inappropriato, anche all’arredamento moderno che molte case hanno al proprio interno, questo lo dimostrano i progressi ottenuti da molte aziende operatrici come ingrosso tappeti cinesi, sia italiane sia internazionali.

I tappeti sono appropriati per ogni stanza della propria casa e possono essere anche applicati alle parenti proprio come se fossero arazzi preziosi. Oltre a trasmettere un senso di calore, sono da considerare vere e proprie opere d’arte.

Per quanto concerne le dimensioni, la regola generale è che il tappeto dovrebbe stare sotto a tutti i vostri mobili, ad esempio 9x12 in una camera matrimoniale, oppure non essere a contatto con nessun mobile, ad esempio un 6x9 nella stessa stanza matrimoniale dell’esempio precedente. In questi termini bisogna assolutamente evitare che il tappeto sia una via di mezzo fra l’essere libero o imprigionato dai mobili. La maggior parte delle sale da pranzo richiedono almeno un tappeto kilim 8x10 tappeto per evitare che le sedie cadano.

Il tappeto, naturalmente, può avere anche un impatto significativo sull’acustica di ogni stanza quindi, sono utili per insonorizzare gli ambienti e limitare l’inquinamento acustico verso l’esterno. Tutto questo fa pensare a quanto possa essere importante la corretta scelta dei tappeti, sia da un lato pratico sia da un punto di vista prettamente estetico.

I copri tappeto, se carini e non troppo invadenti, sono molto utili per preservare i nodi del tappeto ed il pavimento sottostante da eventuali infiltrazioni di liquidi e sporcizia varia. Ad esempio per un pavimento in legno, è consigliabile utilizzare un appoggio gommato da un lato oppure una fitta iuta che non permetta il contatto diretto fra il tappeto e la superficie del pavimento.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Marketing strategico

Finanziaria sostenibile:arriva il Tax Justice Day

Scarica il documento integrale: Finanziaria 2009 – I cento punti
Finanziaria sostenibile, 
arriva il Tax Justice Day

100 proposte per rilanciare l'economia al servizio della persona e dell'ambiente


100 proposte per una finanziaria del bene comune e una giornata di mobilitazione popolare in tutta Italia per la giustizia e la legalità fiscale. Sono queste le proposte della Campagna Sbilanciamoci!, emerse dalla sesta edizione del Forum 'L'impresa di un'economia diversa' che si chiude oggi a Torino.

"Con il governo Berlusconi si afferma l'anacronistica politica economica che colpisce la sanità, l'istruzione, le politiche sociali, l'ambiente e i servizi offerti dagli enti locali; il tutto condito con la motivazione demagogica dei tagli alla spesa pubblica" – dichiara Giulio Marcon, portavoce della campagna. "Con le nostre cento proposte rilanciamo un modello di sviluppo fondato sull'equità sociale, sulla sostenibilità ambientale, la pace e la solidarietà internazionale", continua Marcon.

"Sulle tasse è necessaria una rimodulazione culturale e introdurre il concetto di qualità non limitandosi alla questione della pressione fiscale. La fiscalità generale deve tornare ad essere uno strumento di redistri! buzione, equità e giustizia. Per questo lanciamo da Torino la proposta di organizzare nel prossimo autunno un 'Tax Justice Day', una giornata di mobilitazione popolare in tutta Italia per la giustizia e la legalità fiscale."

La finanziaria per il bene comune, ecco le 100 proposte

L'impianto della contro-finanziaria di Sbilanciamoci! è stato sviluppato dalle cinquanta organizzazioni che aderiscono alla campagna e prevede, a titolo di esempio, la tassazione delle rendite finanziare al 23% da cui possono giungere risorse utili a sostenere il fondo per la non autosufficienza, oggi cancellato e cruccio per centinaia di migliaia di famiglie, a costruire 3.000 asili nido, ma anche a sostenere un piano casa che potrebbe risolvere a molti una volta per tutte il problema dell'abitazione. E' prevista anche l'istituzione di una carbon tax sulle emissioni inquinanti, utile a rilanciare la mobilità sostenibile e lo sviluppo delle energie rinnovabili. La riduzione delle spese militari e lo storno delle risorse su capitoli etici del bilancio dello stato può infine può salvare la cooperazione allo sviluppo italiana, il nostro ruolo nelle organizzazioni internazionali e sostenere ricerca e innovazione.

"Le proposte di Sbilanciamoci! sono sostenibili economicamente e consentirebbero un forte sostegno all'economia italiana, liberata dalla pressione dei poteri oligopolistici dei petrolieri, dei costruttori, della finanza speculativa", ha concluso Giulio Marcon a nome della campagna.

Scarica il documento integrale: Finanziaria 2009 – I cento punti

----

Info stampa:
Agenzia Metamorfosi338/6250252 - sbilanciamoci@gmail.com

domenica 7 settembre 2008

Rassegna Letteraria “Domina Positano”

Con preghiera di pubblicazione e i migliori saluti, Carmelo Pittari


COMUNICATO STAMPA

Sabato 13 settembre, ore 21, a Positano, Hotel Royal, per la terza edizione della Rassegna Letteraria “Domina Positano”, incontro con il giornalista scrittore Carmelo Pittari che presenta il libro “Viaggio a Napoli” di Ernesto Grassi, edito dalla Stamperia del Valentino” di Paolo Izzo. Gianni Festinese canta canzoni celebri legate a luoghi e personaggi del libro. Introduce il Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Angelo Ciaravolo.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ernesto Grassi, figura prestigiosa di gentiluomo, giornalista, scrittore e commediografo napoletano, racconta in maniera elegante, piana, fluida, scorrevole, appassionando continuamente chi legge. Ogni capitolo di questo libro è arricchito spontaneamente dalle tre professionalità di Ernesto Grassi: il giornalista entra in vari ambienti scruta, annusa, si informa e riferisce; lo scrittore descrive, racconta, attinge alla memoria, inventa; l’autore di teatro crea ogni volta gli ambienti congeniali, le scene dove i personaggi (gente del popolo, aristocratici o autorità) diventano più vivi e più credibili. Le tre professionalità si esprimono all’unisono, in armonia e il risultato è un unico, particolare effetto che impreziosisce tutta l’opera. Ogni pagina, con il godimento della lettura e le sorprese del racconto, offre al lettore una occasione di riflessione, di confronto con il nostro tempo, con ciò che è cambiato e con tutto quello che resta ancora, che fa l’attualità di questo libro e concretizza l’idea felice dell’editore di ristampare il volume integralmente.

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota