sabato 27 dicembre 2008

Il grande nuoto a Roma

I mondiali di nuoto 2009 (Roma, dal 18 luglio al 2 agosto) saranno indubbiamente uno degli eventi più importanti della stagione sportiva 2009.

Tanto più per il nostro movimento natatorio che alle recenti olimpiadi di Pechino ha scoperto un bacino di atleti, spesso anche molto giovani, di grande interesse. Stiamo parlando prevalentemente del settore femminile con le due star Alessia Filippi e Federica Pellegrini ma anche dei bolidi del nuoto maschile come i vari Rosolino, Brembilla, Marin.

A contendersi gli allori della tredicesima edizione dei mondiali saranno 193 Federazioni che avranno nei paesi dell'Australia, degli Stati Uniti e, per quanto riguarda l'Europa, di Germania, Francia e Italia, le nazioni più titolate per l'accesso al podio iridato. Cinque, come da tradizione, le discipline acquatiche, ad essere presenti a Roma: nuoto, tuffi, fondo, pallanuoto, nuoto sincronizzato.

Per maggiori informazioni voiaganto.

La grande festa del cioccolato di Torino

CioccolaTò 2009 sarà un appuntamento davvero imperdibile per tutti i golosoni del nord Italia: dal 6 a 15 marzo in Piazza Vittorio Veneto a Torino si terrà la sesta edizione di Cioccola-TÒ, fiera commerciale dedicata al più sublime e semplice di tutti i dolci.


Non solo compra-vendita ma anche una serie di animazioni per grandi e bambini, di eventi collegati come quelli al Circolo dei Lettori (Via Bogino 9) dove si terranno tutti i laboratori e le degustazioni guidate o quello al Circolo Ufficiali (Corso Vinzaglio, 6) dove ci saranno due cene a tema nei due venerdì di Cioccolatò, la prima (6 marzo) di colore rosa, rigorosamente preparata da cuoche donne in previsione della loro festa dell'8 marzo, la seconda invece (13 marzo) preparata da chef maschi.

Lo stesso tema di Cioccolatò 2009 sarà "Il lato femminile del cacao". Si giocherà dunque sull'accostamento donna-cacao con protagoniste cuoche, produttrici di cioccolato, abbinamenti "amorosi" tra cioccolato ed altri prodotti come le classiche nocciole o le meno classiche spezie, libri scritti da donne con protagonista il cioccolato, artiste che hanno avuto come oggetto delle loro opere il cioccolato.

Per maggiori informazioni voiaganto.

mercoledì 24 dicembre 2008

Segnalazioni e Reclami al Garante: Cosa fare quando la risposta non arriva

Come ci è stato spesso segnalato, quando addetti ai lavori, consulenti o imprenditori, ma anche cittadini, hanno necessità di rivolgersi al Garante della Privacy per ottenere dei chiarimenti in merito a specifiche applicazioni della normativa, per segnalazioni riguardanti casi di violazione della privacy, per presentare ricorsi o per sporgere reclami, la maggioranza di questi deve suo malgrado constatare che assai raramente l'Autorità provvede in modo attivo una risposta individuale o si pronuncia in merito, per cui ad una iniziativa del genere, spesso segue il semplice silenzio.
Anche se quando lo Stato istituì il Garante della Privacy con la Legge 675/96, tra i compiti che assegnava all'Autorità, enumerati all'articolo 31 della stessa legge fu incluso quello di "ricevere le segnalazioni ed i reclami degli interessati"  e  "provvedere sui ricorsi presentati", è pur vero che la canalizzazione verso l'unica sede centralizzata del Garante di migliaia e migliaia fra reclami, segnalazioni, ricorsi, richieste di chiarimenti, etc. , provenienti da aziende e consulenti cosiccome da privati cittadini, non poteva ragionevolmente sortire un effetto diverso.
Tale situazione "a collo di bottiglia" , spiega perchè anche lo stesso Legislatore abbia messo le mani avanti quando, nel testo vigente del Dlgs 196/2003 sotto l'articolo 150, relativo ai provvedimenti a seguito di ricorso, provvidenzialmente abbia prescritto che il Garante, "assunte le necessarie informazioni, se ritiene fondato il ricorso…….(omississ). La mancata pronuncia sul ricorso, decorsi sessanta  giorni dalla data di presentazione, equivale a rigetto".
Ecco quindi spiegato una logica motivazione per cui il Garante per la Privacy sia in grado di riscontrare solo pochi tra i casi più significativi ed importanti fra gli innumerevoli di cui invece è esso destinatario.
Tornando sull'articolo 31 della Legge 675/1996, riguardante i compiti che lo Stato attribuì all'Autorità per la Privacy, riteniamo opportuno rimarcare che al comma d) , il Legislatore precisò che il Garante avrebbe dovuto "ricevere le segnalazioni ed i reclami degli interessati o delle associazioni che li rappresentano, relativi ad inosservanze di legge o di regolamento", per cui, sottoporre i propri reclami, segnalazioni, ricorsi, richieste di chiarimenti ed altro, preventivamente ad una associazione di categoria specifica del settore quale lo è Federprivacy, rappresenta un salvacondotto fondamentale per chi si attiva allo scopo di  tutelare i propri diritti o per adempiere correttamente ad una prescrizione di legge, e ha necessità di avere una risposta, senza l'impressione di aver messo un messaggio dentro ad una bottiglia gettata nell'oceano.  
Federprivacy garantisce di provvedere riscontro ad ogni singola segnalazione ricevuta, affidandone subito al proprio staff la gestione iniziale in modo da fornire già tempestivamente un primo parere, mentre successivamente, se opportuno, può rappresentare il caso (singolo o plurimo per analogia di casistiche) al Garante per la Privacy, facendosi portavoce degli interessati a nome dei propri associati, potendo quindi contare su una rappresentatività e su una presa in considerazione assai maggiore rispetto a chi si prenda la briga di  rivolgersi al Garante come singolo cittadino.
Attualmente è possibile inviare le proprie segnalazioni a Federprivacy per fax al n. 055/5609184 , per email all'indirizzo segnalazioni@federprivacy.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo , per posta scrivendo alla Casella Postale 4186 – Cap 50135 Firenze , oppure più semplicemente dal portale www.federprivacy.it , compilando il form nella apposita sezione accessibile dal menù principale del sito web.  
Come ci è stato spesso segnalato, quando addetti ai lavori, consulenti o imprenditori, ma anche cittadini, hanno necessità di rivolgersi al Garante della Privacy per ottenere dei chiarimenti in merito a specifiche applicazioni della normativa, per segnalazioni riguardanti casi di violazione della privacy, per presentare ricorsi o per sporgere reclami, la maggioranza di questi deve suo malgrado constatare che assai raramente l'Autorità provvede in modo attivo una risposta individuale o si pronuncia in merito, per cui ad una iniziativa del genere, spesso segue il semplice silenzio.
Anche se quando lo Stato istituì il Garante della Privacy con la Legge 675/96, tra i compiti che assegnava all'Autorità, enumerati all'articolo 31 della stessa legge fu incluso quello di "ricevere le segnalazioni ed i reclami degli interessati"  e  "provvedere sui ricorsi presentati", è pur vero che la canalizzazione verso l'unica sede centralizzata del Garante di migliaia e migliaia fra reclami, segnalazioni, ricorsi, richieste di chiarimenti, etc. , provenienti da aziende e consulenti cosiccome da privati cittadini, non poteva ragionevolmente sortire un effetto diverso.
Tale situazione "a collo di bottiglia" , spiega perchè anche lo stesso Legislatore abbia messo le mani avanti quando, nel testo vigente del Dlgs 196/2003 sotto l'articolo 150, relativo ai provvedimenti a seguito di ricorso, provvidenzialmente abbia prescritto che il Garante, "assunte le necessarie informazioni, se ritiene fondato il ricorso…….(omississ). La mancata pronuncia sul ricorso, decorsi sessanta  giorni dalla data di presentazione, equivale a rigetto".
Ecco quindi spiegato una logica motivazione per cui il Garante per la Privacy sia in grado di riscontrare solo pochi tra i casi più significativi ed importanti fra gli innumerevoli di cui invece è esso destinatario.
Tornando sull'articolo 31 della Legge 675/1996, riguardante i compiti che lo Stato attribuì all'Autorità per la Privacy, riteniamo opportuno rimarcare che al comma d) , il Legislatore precisò che il Garante avrebbe dovuto "ricevere le segnalazioni ed i reclami degli interessati o delle associazioni che li rappresentano, relativi ad inosservanze di legge o di regolamento", per cui, sottoporre i propri reclami, segnalazioni, ricorsi, richieste di chiarimenti ed altro, preventivamente ad una associazione di categoria specifica del settore quale lo è Federprivacy, rappresenta un salvacondotto fondamentale per chi si attiva allo scopo di  tutelare i propri diritti o per adempiere correttamente ad una prescrizione di legge, e ha necessità di avere una risposta, senza l'impressione di aver messo un messaggio dentro ad una bottiglia gettata nell'oceano.  
Federprivacy garantisce di provvedere riscontro ad ogni singola segnalazione ricevuta, affidandone subito al proprio staff la gestione iniziale in modo da fornire già tempestivamente un primo parere, mentre successivamente, se opportuno, può rappresentare il caso (singolo o plurimo per analogia di casistiche) al Garante per la Privacy, facendosi portavoce degli interessati a nome dei propri associati, potendo quindi contare su una rappresentatività e su una presa in considerazione assai maggiore rispetto a chi si prenda la briga di  rivolgersi al Garante come singolo cittadino.
Attualmente è possibile inviare le proprie segnalazioni a Federprivacy per fax al n. 055/5609184 , per email all'indirizzo segnalazioni@federprivacy.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo , per posta scrivendo alla Casella Postale 4186 – Cap 50135 Firenze , oppure più semplicemente dal portale www.federprivacy.it , compilando il form nella apposita sezione accessibile dal menù principale del sito web.  

AUGURI di BUONE FESTE da tutto lo staff Cambiamusica! - Firenze

Associazione Culturale Cambiamusica! - Firenze 

 augura

* *    *   *    * ***    * ****   *
* *  *** * FELICISSIMO** * NATALE ***  *  
* **  da tutto il nostro staff ! ** *
* ** *** *

 P.S.
vi aspettiamo numerosi per

CAMBIO d*ANNO
il Gran Veglione RUSPANTE al Teatro Storico di Osteria Nuova

Special selcta a cura di ' Ruspadiggei & Combriccola'


Mercoledì 31 dicembre
dal COUNT DOWN fino all'ALBA
a soli 10 Euro


!!! Per l'occasione saranno aperti tutti i locali del Circolo:
nel Teatro Storico la 'main room' con 'Ruspadiggei e combriccola'
nello splendido 'attico' lo 'Special TranquoLLounge Privée'
brindisi di mezzanotte
e...
molte altre sorprese a cura degli artisti e collaboratori di Cambiamusica! – Firenze.


info e aggiornamenti su
www.cambiamusica.net
www.myspace.com/cambiamusica




 BUONE FESTE





--
Associazione Culturale Cambiamusica! - Firenze
eventi, promozione e sviluppo culturale

Presidente Marco Vitolo  3285829638
Direzione Artistica Domenico Luca Longo  3389180725
Comunicazione Rachele Ronchi  3495767654
web: www.cambiamusica.net
e-mail: cambiamusica@email.it - cambiamusica.firenze@gmail.com
www.myspace.com/cambiamusica


A norma della Legge 675/96 ho reperito la Tua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l'hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. 

'Gentile Destinatario, ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. La informiamo che il suo indirizzo è nella presente mailing list ( Cambiamusica - Firenze)  e Le abbiamo già inviato inviti, comunicati stampa ed informazioni dai seguenti indirizzi e-mail cambiamusica.firenze@gmail.com.
Sperando che Lei gradisca le nostre comunicazioni, Le assicuriamo che il Suoi dati saranno trattati con la necessaria riservatezza e non verranno divulgati  secondo le norme del D.lgs 196/2003 in materia dei Dati Personali.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive.
Il destinatario può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dei propri dati inviando una mail a
cambiamusica.firenze@gmail.com. e specificando come oggetto "RIMUOVI" o 'CANCELLA'.
Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti.

Grazie per l'attenzione, cordiali saluti

martedì 23 dicembre 2008

CrisColor: prova la rigenerazione ad alta qualità

CrisColor rigenerazione ad alta qualità di toner e inkjet per stampanti fotocopiatrici e fax
La Cris Color è un'azienda nata per soddisfare la sempre crescente domanda di prodotti e servizi di alta qualità a prezzi contenuti.
Tutte le cartucce ricostruite/compatibili vengono testate dal nostro laboratorio su varie tipologie di carte e stampanti.
Disponiamo inoltre di una vasta gamma di cartucce rigenerate presso il nostro stabilimento nel rispetto di criteri produttivi severissimi.

Prova la rigenerazione ad alta qualità


Visita il suo Spaces! Scopri le novità di Doretta.

MARCANTONIO PINTO VRACA al convegno sulla pace di Ginevra

Su invito dell' " APEACE" associazione per la pace di Ginevra Marcantonio Pinto Vraca ha partecipato all'incontro annuale sul tema  "PACE E SOLIDARIETA' " il convegno   si protrae per tre giorni ,la prima giornata si e' conclusa alle 17 con una conferenza stampa con trenta giornalisti accreditati e molte telecamere.Il maggior numero di domande sono state rivolte a Marcantonio come sempre succede in questi casi, su diverse domande non ha risposto su altre invece si e' dilungato scendendo nei dettagli .Grande affluenza di pubblico.
 
Ufficio Stampa

Il carnevale di milano

Il carnevale ambrosiano (carnevale di Milano) è per tradizione l'ultimo della Penisola: da qualche secolo (precisamente dal tempo del vescovo Ambrogio) la diocesi di Milano gode di un "privilegio" rispetto al resto del mondo cristiano che fa finire il carnevale in corrispondenza con il martedì grasso.

Il suo carnevale dura quattro giorni in più e solo con la domenica successiva ha inizio la quaresima in modo tale che il giorno del carnevale più importante è quello del sabato (quest'anno il 26 febbraio) immediatamente precedente.

Il carnevale ambrosiano 2009 avrà come tema "La città del futuro". Il riferimento è ovviamente al prossimo Expo 2015 di Milano ma anche al centenario della pubblicazione del manifesto del futurismo. Tutti gli eventi collaterali del carnevale che si terranno nella zona tra il Castello Sforzesco e Piazza Duomo avranno un legame con il futuro, la tecnologia, la città da progettare. Ma ci sarà chiaramente anche la normale parata del carnevale, come sempre allestita in collaborazione con gli oratori milanesi e i vari gruppi storici.

Per maggiori informazioni leggi l'articolo di voiaganto.

lunedì 22 dicembre 2008

New entries in EcoWorldHotel


 

 

 

 

 

ecoworldhotel.com

 

COMUNICATO STAMPA

New entries in EcoWorldHotel

Salgono a 51 le strutture italiane

La Residenza Partenopea di Napoli, l'Hotel Regina di Milano, al Portico Guest House di Venezia, l'Hotel Boccaccio e l'Ecohotel di Roma, il b&b Abatjour di Firenze e l'agriturismo Le Castellacce di Monterotondo M.mo fanno salire a 51 il numero degli EcoWorldHotel che hanno ottenuto il Marchio di Qualità Ambientale.

Queste nuove strutture, situate principalmente in città metropolitane, sono protagoniste del cambiamento e del miglioramento del nostro Paese grazie all'aiuto che EcoWorldHotel fornisce nel concretizzare il loro eco-pensiero.

L'Hotel "Regina": un autentico 'relais' di città nel cuore della vecchia Milano, dove eleganza e funzionalità incontrano l'ecologia.

L'albergo "EcoHotel": per non rinunciare ad un privilegiato soggiorno in una delle zone più verdi di Roma, la Valle dei Casali, a pochi minuti da S.Pietro.

L'Azienda Agrituristica "Le Castellacce": dove scaricare lo stress e ritrovare le cose semplici e importanti della vita.

"Al Portico Guest House": per vivere l'atmosfera tipica della città veneziana.

Il b&b "Abatjour": un elegante villino liberty di inizio secolo, dove è possibile sentirsi "come a casa propria" nel Centro di Firenze.

L'Hotel "Boccaccio": un piccolo e confortevole hotel a pochi minuti dalla Fontana di Trevi.

"La Residenza Partenopea": un complesso turistico-residenziale per uomini d'affari e studenti, situato nel centro di Napoli. 

Ecoworldhotel.com amplia, dunque, la sua ricca e variegata offerta alberghiera nelle principali città italiane, festeggiando, in 1 solo anno di attività, una crescita continua e inarrestabile. E siamo sicuri che questo sviluppo continuerà, perché l'ecoturismo attrae un numero sempre più consistente di turisti.

Lo testimoniano anche le recenti statistiche: il gradimento del turismo sostenibile è in forte crescita. Per di più questo tipo di turismo non sente la crisi in atto in Italia, essendo per tutte le fasce economiche e sociali.

Dott. ssa Selena Pozzi

Responsabile Ufficio Stampa

 

ECOWORLDHOTEL.COM

Via F. Baldinucci 3/E

20158 Milano

Tel. +39.02.69008563

Fax. +39.02.69001814

e-mail:  s.pozzi@ecoworldhotel.com

skype: ecoworldhotel - pozzi

 

 

 

 

domenica 21 dicembre 2008

MARCANTONIO PINTO VRACA incontra leaders opposizione in esilio al regime Eritreo

L'Incontro tra Marcantonio Pinto Vraca e tre leaders dell'opposizione democratica al regime Eritreo si e' svolto oggi a Ginevra .L'opposizione in esilio lotta da molto tempo contro uno tra i peggiori regimi dittatoriali al mondo,anche perche' si conosce poco la realta' di un paese dove non esistono giornali liberi e dove gli oppositori scompaino senza che nessuno si preoccupi di cercarli.I responsabili del movimento di opposizione hanno chiesto a Marcantonio un suo aiuto alla causa.L'incontro si e' concluso con soddisfazione per entrambi .Si terra' un altro incontro con una delegazione di 23 componenti (la totalita' dell'organizzazione) nel prossimo febbraio a Nairobi.
Ufficio Stampa

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota