sabato 4 novembre 2006

BRACCONAGGIO, PLAUSO LAV PER OPERAZIONE CARABINIERI. "LA REGIONE SI COSTITUISCA PARTE CIVILE"

 

Comunicato Stampa LAV Sicilia:

 

 

BRACCONAGGIO, PLAUSO DELLA LAV PER L'OPERAZIONE DEI CARABINIERI: DENUNCIATI 9 CACCIATORI DI FRODO NEL PALERMITANO

 

LA LAV: "IN SICILIA LA CACCIA DI FRODO E' UNA PIAGA SCANDALOSA.

SUBITO GUARDIE NEI PARCHI ED ESAMI DI CACCIA PIU' SEVERI"

 

"LA REGIONE SI COSTITUISCA PARTE CIVILE E CHIEDA I DANNI ALLE DOPPIETTE"

 

 

"Un'azione esemplare di contrasto dei fenomeni venatori illeciti e di grande importanza per la tutela della fauna". Con queste parole di plauso ed apprezzamento verso il Comando provinciale dei Carabinieri di Palermo, la LAV commenta l'operazione antibracconaggio che ha portato alla denuncia penale di ben 9 cacciatori sorpresi dai militari dell'Arma a cacciare nel Parco delle Madonie o con mezzi vietati (richiami elettroacustici e fari).

 

Poiché la fauna selvatica è definita "patrimonio indisponibile dello Stato", la LAV chiede al Governatore Cuffaro ed all'Assessore all'agricoltura La Via che la Regione si costituisca parte civile nei processi a carico dei bracconieri e dia avvio, nel contempo, ad azioni giudiziarie di risarcimento per il danno provocato al patrimonio faunistico isolano. "La brillante operazione dei Carabinieri è l'ennesima dimostrazione del fatto che in Sicilia la caccia di frodo è una piaga scandalosa – denuncia Marcella Porpora, coordinatrice regionale della LAV – per questo torniamo ad invocare una maggiore sorveglianza permanente del territorio e, soprattutto, delle aree protette siciliane".

 

E' oramai indispensabile che tutte le aree protette  istituite dalla Regione siano permanentemente dotate di guardiaparco regionali appositamente preparati, al pari delle altre Regioni italiane (come Toscana, Lazio, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna) che già dispongono di queste figure professionali. Specialmente nelle aree protette – di fatto l'unico rifugio sicuro per le specie stanziali e migratrici - il rispetto dei divieti venatori deve essere assolutamente concreto e non puramente formale.


"Riguardo ai numerosi bracconieri che infestano la Sicilia, abbattendo specie protette e non rispettando né orari né zone di divieto – prosegue Porpora -  chiediamo all'Assessore La Via di dare un "giro di vite" agli esami di abilitazione all'esercizio venatorio: ormai è evidente la necessità che questi esami siano espletati in forma più rigorosa riguardo alle capacità di riconoscimento delle specie cacciabili e protette da parte dei candidati, curandone maggiormente la preparazione circa la legislazione del settore".


La LAV condanna con forza la situazione di illegalità venatoria in Sicilia che, proprio in queste settimane, risulta interessata da un notevole fenomeno migratorio che aumenta le occasioni di veri massacri: durante la migrazione autunnale dall'Europa settentrionale ed orientale verso il Nordafrica, infatti, milioni di uccelli attraversano la nostra Isola e qui vengono accolti a fucilate. Ogni autunno la Sicilia è teatro di scorribande "sparatutto" dei cacciatori locali e di centinaia provenienti dal centro e nord Italia proprio per queste ghiotte occasioni di facili sparatorie.

 

 

02.11.2006    

 

Ufficio Stampa LAV Roma: 06.4461325  www.lav.it 

 

 

===================================================================================
La LAV Lega Anti Vivisezione e' la principale associazione animalista in Italia, riconosciuta Ente Morale ed Onlus. Ci battiamo contro ogni forma di sfruttamento degli animali, con un grande obiettivo di liberta': i diritti degli animali. Conduciamo campagne di sensibilizzazione con la forza di 85 sedi locali, l'impegno di centinaia di volontari ed il sostegno di migliaia di soci; interveniamo direttamente per la tutela degli animali e promuoviamo azioni legali in casi di maltrattamento. La LAV e' membro della Coalizione Europea contro la Vivisezione (ECEAE) e della Coalizione Europea per gli animali dall'allevamento (ECFA). Da più di 20 anni assolviamo un'importante missione: dare risposte alle domande di liberta' per tutti gli esseri viventi. * * * LAV tel. 064461325 www.lav.it * * *
===================================================================================
 

venerdì 3 novembre 2006

XVII EDIZIONE DEL PIU' FAMOSO MASTER IN COMUNICAZIONE E EDITORIA

DIVENTA ESPERTO IN EDITORIA E COMUNICAZIONE

In un mercato che cambia così rapidamente e che necessita di figure altamente specializzate, occorre una marcia in più.

L'Istituto Comunika, Specializzato nella Formazione, Sviluppo e Comunicazione in collaborazione con la Casa editrice Palombi Editori lancia il Master in Editoria e Comunicazione giunto alla XVII edizione.

Obiettivo " strategico" e nel contempo"primario" del Master è quello di formarti come Esperto in Editoria e Comunicazione perché tu possa operare in imprese o aziende con appropriate conoscenze in campo manageriale.
Il fine è: "farti scoprire e farti apprendere, attraverso iter mirati, una professione che offre diversi ruoli e che oggi è indiscutibilmente una delle più ambite".
Dunque una validissima occasione per te, di acquisire tutti gli strumenti necessari per intervenire nelle rispettive aree di interesse dei progetti di Comunicazione, dell'ideazione e messa a punto di prodotti editoriali, dello studio di programmi pubblicitari e piani marketing.

Il master concepito pertanto, come ponte ideale tra cultura e lavoro, ha sede a Roma, si svolge a weekend alternati per la durata di sei mesi (tre di aula full immersion e tre di stage qualificato presso aziende nazionali del settore).

Potresti fare parte del team d'aula se sei Laureato, Laureando o anche un professionista determinato a consolidare le conoscenze specifiche del settore.

Il costo è di 2.900.00 + IVA. Sono previste 2 borse di studio a copertura totale, più altre borse parziali.

Per partecipare alla selezione, invia il tuo C.V accompagnato da una lettera motivazionale all'indirizzo e-mail: master@comunika.org indicando il Rif. "Master in Editoria e Comunicazione".

Per l'ammissione è necessario superare la prova di selezione, articolata in colloqui motivazionali e valutazione del curriculum vitae.

Per info: 06/44291240 - Via Nomentana, 233 - 00161 Roma.
www.comunika.org

giovedì 2 novembre 2006

Arguo e NABA con la Provincia di Milano per il portale della Pace

Arguo partecipa alla realizzazione del portale della Provincia di Milano interamente dedicato alla pace e alle iniziative correlate.

 

 

 

Milano, 2 novembre 2006 – Al via il primo progetto che vede Arguo impegnata al fianco della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano (NABA). Provincia di Milano e NABA hanno, infatti, scelto Arguo come partner per la realizzazione del nuovo portale per la Pace.

 

Parte in questi giorni il progetto di realizzazione di un portale interamente dedicato a notizie, iniziative ed eventi collegati a questo tema. L'obiettivo è quello di realizzare un portale dinamico, altamente interattivo, che coinvolga il visitatore con continui aggiornamenti su notizie e iniziative promosse dall'Assessorato alla Pace della Provincia di Milano.


Una nuova collaborazione come fornitore di servizi Web per Arguo, all'interno di un progetto di sicuro interesse e di grande rilievo.

 

 

 

Per maggiori informazioni visitate www.arguo.com oppure

 

Arguo - Ufficio stampa

press@arguo.com

 

Via Monte Rosa 11 - 20149 Milano

Tel +39 02 48.10.03.06

Fax +39 02 46.00.

 

 
Oriana Potente
Marketing Assistant


E-mail: oriana.potente@arguo.com
 
Arguo
Via Monte Rosa, 11 - 20149 Milano (Italy)
Tel: +39 02 48.10.03.06
Fax: +39 02 46.00.15
Web: www.arguo.com


Questo messaggio è destinato alle sole persone indicate e può contenere informazioni riservate.
Se è stato ricevuto per errore, si prega di avvisare immediatamente il mittente e cancellare l'originale senza copiarne il contenuto.
Ogni altro uso del messaggio è vietato.
 
The information contained in this e-mail is confidential and may also be subject to legal privilege.
If you have received this e-mail in error, please notify the sender immediately and delete the message and any attachments without retaining any copies.
A further use of this e-mail is strictly forbidden.
 

 

Arguo nuovo partner tecnologico per NABA

La Nuova Accademia di Belle Arti di Milano sceglie Arguo come partner tecnologico.

 

 

 

Milano, 31 ottobre 2006 – Parte una nuova collaborazione per la Web Agency di Milano: NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, ha scelto Arguo come partner tecnologico.


L'Accademia nasce nel 1980 come Istituto di formazione in Arte e Design, con lo scopo di distaccarsi dalla rigidità della tradizione accademica, per avvicinarsi alle nuove tecnologie e ad i nuovi strumenti di comunicazione e di applicazione delle arti visive.


In quest'ottica, risultava fondamentale per NABA potersi affidare ad un partner per il supporto tecnico sempre attento e aperto alle nuove tecnologie.

 

Grazie alla sua metodologia di lavoro, basata su affidabilità, trasparenza e rapidità, e alle sue competenze, Arguo si pone come partner ideale per l’Istituto di formazione milanese.

 

 

 

Per maggiori informazioni visitate www.arguo.com oppure

 

Arguo - Ufficio stampa

press@arguo.com

 

Via Monte Rosa 11 - 20149 Milano

Tel +39 02 48.10.03.06

Fax +39 02 46.00.15

www.arguo.com

 

 

 
Oriana Potente
Marketing Assistant


E-mail: oriana.potente@arguo.com
 
Arguo
Via Monte Rosa, 11 - 20149 Milano (Italy)
Tel: +39 02 48.10.03.06
Fax: +39 02 46.00.15
Web: www.arguo.com


Questo messaggio è destinato alle sole persone indicate e può contenere informazioni riservate.
Se è stato ricevuto per errore, si prega di avvisare immediatamente il mittente e cancellare l'originale senza copiarne il contenuto.
Ogni altro uso del messaggio è vietato.
 
The information contained in this e-mail is confidential and may also be subject to legal privilege.
If you have received this e-mail in error, please notify the sender immediately and delete the message and any attachments without retaining any copies.
A further use of this e-mail is strictly forbidden.
 

 

XVII EDIZIONE DEL MASTER DELL'ISTITUTO COMUNIKA IN EDITORIA E COMUNICAZIONE

DUE BORSE DI STUDIO PER DIVENTARE ESPERTI IN EDITORIA E COMUNICAZIONE

DIVENTA ESPERTO IN EDITORIA E COMUNICAZIONE

XVI EDIZIONE DEL FAMOSO MASTER DELL'ISTITUTO COMUNIKA
In un mercato  che cambia così rapidamente e che  necessita di figure altamente
specializzate, occorre una marcia in più .
L'Istituto Comunika, Specializzato nella Formazione, Sviluppo e Comunicazione in collaborazione con la Casa editrice Palombi Editori lancia il Master in Editoria e Comunicazione giunto alla XVI edizione.
Obiettivo "strategico" e nel contempo "primario" del Master è quello di formarti come Esperto in Editoria e Comunicazione perché tu possa operare in imprese o aziende con appropriate conoscenze in campo manageriale. Il fine è : " farti scoprire e farti apprendere, attraverso iter mirati, una professione che offre diversi ruoli e che oggi è indiscutibilmente una delle più ambite".
Dunque una validissima occasione per te, di acquisire tutti gli strumenti necessari per intervenire nelle rispettive aree di interesse dei progetti di Comunicazione,dell'ideazione e messa a punto di prodotti editoriali, dello studio di programmi pubblicitari e piani marketing . Il master concepito pertanto, come ponte ideale tra cultura e lavoro, ha sede  a Roma , si svolge a weekend alternati per la durata di sei mesi (tre di aula full immersion e tre di stage qualificato presso aziende nazionali del settore) .
Potresti fare parte del team d'aula se sei Laureato, Laureando o anche un professionista determinato a consolidare le conoscenze specifiche del settore.
Il costo è di 2.900.00 + IVA. Sono previste 2 borse di studio a copertura totale, più altre borse parziali.

Per partecipare alla selezione, invia il tuo C.V  accompagnato da una lettera motivazionale all'indirizzo e-mail: master@comunika.org indicando il Rif. "Master in Editoria e Comunicazione".
Per l'ammissione è necessario superare la prova di selezione, articolata in colloqui motivazionali e valutazione del curriculum vitae.


PROGRAMMA DIDATTICO
Il percorso formativo fornisce strumenti utili e nozioni mirate ai partecipanti per comprendere come presentarsi ad una casa editrice ed è strutturato nei seguenti moduli didattici:
 • comunicazione linguistica
 • parlare in pubblico
 • il funzionamento di una casa editrice, ruoli professionalità, inserimento nel mercato del lavoro
 • la nascita dei progetti editoriali
 • la commercializzazione e la distribuzione dei volumi
 • come si realiza un libro: illustrazione dei vari aspetti tecnici
 • la libreria, funzionamento e strategie di marketing
 • editoria per ragazzi
 • comunicazione ufficio stampa all'interno di una casa editrice
 • il ruolo dell'editor nell'editoria per ragazzi e nella narrativa
 • redazione, correzione nelle bozze, editing
 • editoria periodica
 • l'editoria elettronica, computer grafica
 • comunicazione, self marketing

STAGE
Il Master, ponte ideale tra cultura e lavoro, prevede, al termine del percorso teorico formativo, al fine di permettere l'inserimento concreto nel settore, la frequenza dello stage presso aziende partners, leaders nel setore dell'editoria. Lo stage viene garantito per iscritto a tutti i partecipanti.

Un'occasione unica per addentrarsi nel settore dell'immagine e della promozione.
Il tutto, in un grande network di comunicazione, inteso come unico e ampio sistema integrato.

Per ulteriori informazioni: Comunika, tel  06/44291240 - Via Nomentana, 233 - 00161 Roma.

vista il sito www.comunika.org




comunicato stampa- terrasip

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Estepona, 2. November 2006

 

Invia SMS con TerraSip

Un unico mondo – un unico prezzo!

 

A prescindere dal paese e dalla rete, il prezzo è sempre lo stesso solo 4.9 centesimi di Euro per SMS in tutto il mondo.

 

TerraSip,  provider VoIP situato nel Sud della Spagna ("La California Europea") offre un nuovo servizio a clienti e rivenditori, dall'effetto immediato.

Ogni cliente registrato puoi inviare SMS con 160 caratteri ciascuno, dal sito Web di TerraSip.  Il suo uso  è facile e i costi sono  molto ridotti. Il cliente accede alla pagina di texting sul sito  www.terrasip.com e inserisce il numero del cellulare al quale inviare il messaggio. L'SMS viene scritto nello spazio seguente, dopo di che verrà inviato premendo il tasto 'Invia SMS'. Questo è quanto bisogna fare. Uno spazio speciale con i dati necessari, informa il cliente sul credito prepagato. Tutti gli SMS inviati vengono registrati in un registro personale di SMS che il cliente potrà controllare in quasiasi momento.  

 

 

Invio SMS bulk (multi destinatario) a soli 4.9 centesimi di Euro:

L'invio multi destinatario ha lo stesso prezzo d'invio dei singoli SMS. In questo caso,  il mittente sceglie la modalità di invio più appropriata e introduce tutti i numeri di telefono necessari con "copia + incolla" nello spazio apposito dove immettere i numeri dei cellulari. Tali numeri, devono essere separati da virgole. Poi, si inserisce il testo dell'SMS e si può procedere con l'invio multi destinatario.

 

Nella maggior parte dei casi TerraSip, usa le connessioni a  Internet per implementare il nuovo servizio di texting (simile alle trasmissioni Voice over IP), diffondendo i messaggi alle reti  tramite le cosiddette gateway.

 

 

Nessuna tariffa base, nessun prezzo extra:

Cosi come accade con tutti I servizi offerti da TerraSip: non ci sono costi extra. L'utente può stare tranquillo, poiché non ci sono cosi aggiuntivi al di là dei 4.9 centesimi di Euro per messaggio. Questa quantità viene addebitata sull'account prepagato del cliente.

 

 

TerraSip TEXTing, presto disponibile in modalità WAP:

Gli ingegneri di TerraSip sono al lavoro per sviluppare un innovativo software che renderà disponibile il servizio di TEXTing con i cellulari GSM  con servizio WAP– perciò, i clienti non dovranno usare il loro PC o cercare un Internet Caffé. Potranno usare i loro cellulari, per inviare SMS in tutto il mondo ad un prezzo conveniente di soli 4.9 centesimi di Euro  per messaggio. Il nuovo software, che offre anche la possibilità di usufruire dei servizi di telefonia VoIP, dovrebbe essere disponibile entro la fine dell'anno.

 

Informazioni sul provider Terrasip

TerraSip è un'azienda nuova, giovane e in continua evoluzione che mira  ad espandersi a livello globale. TerraSip, offre ai suoi soci, un servizio di telefonia via Internet in base allo standard internazionale SIP. Le telefonate verso le altre reti  hanno dei prezzi convenienti, e i clienti potranno scegliere tra ben 56 diverse tariffe in base al paese di destinazione, di modo tale che la maggior parte degli utenti potranno ottimizzare i loro costi telefonici. La membership alla community di TerraSip è gratis.

Attualmente, lo scopo di TerraSip è la telefonia via Internet: Voice over WLAN o in breve VoWLAN.

 

 

TerraSip S.A.,

Avenida Espana 70,

29680 Estepona,

Spagna

Tel: +34 636982416

E-Mail:pr@terrasip.com
Web:
www.terrasip.com

 

 

 

 

(2670 caratteri; può essere riprodotta gratis)

 

Per  qualsiasi domanda o informazione, siete pregati di contattare il dipartimento PR dell'azienda al seguente indirizzo: pr@terrasip.com

mercoledì 1 novembre 2006

Francis Bartels: professore e preside di Kofi Annan, scrive le sue memorie - a 96 anni è autore più anziano di Lulu.com





A 96 ANNI, EX DIPLOMATICO,

PROFESSORE E PRESIDE DI UN ANCOR GIOVANE KOFI ANNAN,

DIVENTA L’AUTORE PIÙ ANZIANO DELL’EDITORIA ONLINE, PUBBLICANDO LE SUE MEMORIE

 

Nonostante l’autore abbia quasi 100 anni, utilizza la tecnologia con destrezza

 

“Kofi Annan era il Jessie Owens della scuola”, ricorda il suo vecchio preside

 

 
Raleigh, N.C., USA. 31 ottobre 2006 – Si può diventare più vecchi senza invecchiare; Francis Bartels ne è la prova vivente.
 
Bartels, un illustre diplomatico, educatore ed un tempo preside di un ancor giovane Kofi Annan, ha scritto le sue Memorie, “La Persistenza del Paradosso” – pubblicato l’8 novembre su Lulu (www.lulu.com), un sito web che permette a chiunque di pubblicare il proprio libro, e di cui, alla veneranda età di 96 anni, è l’autore più anziano.

Bartels non si è lasciato scoraggiare dall’avvento della tecnologia, che permette a Lulu di pubblicare libri su richiesta di ottima qualità. Non si lasciòdunque turbare dall’età, utilizzando la posta elettronica, e telefonando sia con il cellulare che attraverso Internet per mettersi in contatto con Lulu. “Si è addirittura offerto di aiutare uno dei nostri tirocinanti ad installare Skype”, afferma Peter Freedman, uno dei portavoce di Lulu.

“Dovevo avere quasi 80 anni quando tutti stavano iniziando ad usare il computer,” dice Bartels. “E dunque ho pensato, perchè no?”

Vi sareste forse aspettati una reazione diversa? Allora forse è proprio il caso che leggiate il libro. Bartels può vantare di aver abbattuto barriere ed imparato come sopravvivere.

Circa tre quarti di secolo fa, Bartels fu uno dei pochi studenti di colore a frequentare l’ University of London, dove per la prima volta subì uno shock culturale.

Bartels scoprì anche che essere in prima fila non sempre è una cosa positiva, come quando trascorse le vacanze con altri studenti in Germania nel 1933, subito dopo che Hitler prese il potere. Un soldato Nazista si avvicinò al suo tavolo in un ristorante.

“Non appena con il dito indice fece cenno di alzarsi alla studentessa bianca che sedeva vicino a me … mi domandai cosa fosse in serbo per noi,” scrive. “Fortunatamente, si limitò a rimproverarla perchè andava in giro con un ragazzo di colore…”

Con non meno ironia, Bartels successivamente prestò servizio in qualità di Ambasciatore del Ghana in quella che allora era la Germania dell’Ovest.

Bartels si fece un nome innanzitutto in qualità di preside di una delle migliori scuole del Ghana. Tra i suoi studenti c’era un ragazzo di 17 anni che tutte le settimane si sedeva sul pavimento del suo ufficio per una lezione di inglese. Queste lezioni ancora riecheggiano metà secolo dopo.

“Ovviamente, come succede in molte lezioni di lingue, le nostre discussioni spaziavano ben aldilà dei problemi di lessico o di grammatica,” scrive il segretario delle Nazioni Unite Kofi Annan nella Prefazione a “La Persistenza del Paradosso.” “Infatti, il preside Bartels ci incoraggiava ad aprire gli occhi, esprimere le nostre idee, impegnarci a risolvere i problemi di oggi e del mondo in generale.”

Che è proprio ciò che Annan cerca di fare oggi giorno dopo giorno.

“Ha realizzato le nostre speranze,” dice Bartels a proposito del suo pupillo – sebbene forse non in tutte le discipline, dato che Bartels ricorda anche Annan come un atleta degno di nota: “Era il Jesse Owens della scuola”.

Annan completerà il suo periodo di permanenza in carica il 31 Dicembre.  “Sono contento che finisca,” sostiene Bartels. “Una volta lo ha descritto come un lavoro d’inferno.”

Ovviamente, Bartels è estremamente orgoglioso delle conquiste di Annan, specialmente quando rievoca un mentore che un giorno gli disse che un vero maestro è tale quando “si prende cura dei giovani e si preoccupa di indicare loro una strada attraverso la quale diventino più grandi di lui.”

Nel frattempo, Bartels sta lavorando su altri due libri: uno sull’educazione africana e un romanzo semi-autobiografico. “Mia moglie crede che io non sia in grado di affrontare un romanzo,” dice, “ma io credo di si.”

A proposito di Lulu: Lulu, la società di pubblicazione on demand a più rapida crescita al mondo, che ti permette di pubblicare i tuoi libri, i tuoi ebooks, calendari, immagini, musica, e video, senza alcun costo di prevendita. Lulu è stata fondata da Bob Young, che in passato fu il co-fondatore della compagnia di software Red Hat.

 

Per ulteriori informazioni:

Eleonora Gandini

PR Italy Lulu.com

egandini@lulu.com

tel.+39 348 0528567

oppure (contatti in inglese)

mcox@lulu.com

tel. +44 207 4846261

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini

martedì 31 ottobre 2006

DUE BORSE DI STUDIO PER DIVENTARE “LUDOTECARI”

DUE BORSE DI STUDIO PER DIVENTARE "LUDOTECARI" 

DIVENTA LUDOTECARIO…ED IL LAVORO DIVENTERA' UN GIOCO!

CORSO DI "TECNICO DI LUDOTECA"

Autorizzato dalla Regione Lazio e dall' Unione Europea

Determinazione N. D4049 del 30/09/05 

La necessità che gli spazi dell'animazione e le ludoteche si pongano come ambienti educativi e ricreativi in cui il bambino diventi consapevole delle relazioni e degli scambi come mezzi di sviluppo del suo potenziale creativo, genera l'esigenza di formare operatori competenti, capaci di padroneggiare la comunicazione e l'espressività e di usare adeguatamente i linguaggi non verbali per costruire una relazione significativa con l'infanzia e l'adolescenza.  

Attualmente la formazione nel settore delle Ludoteche proposta dal nostro sistema scolastico e universitario è carente, specialmente per quanto riguarda la preparazione pratica, sul campo, che è quasi assente o poco specifica al settore.

La Logos P.A.F. – Progetto Alta Formazione -  si pone nel settore per integrare tali carenze e specializzare educatori per le Ludoteche attraverso un apprendimento esperienziale. 

I corsi di Tecnico di Ludoteca, che rispondono alla Legge Regionale n.18 dell'11 luglio 2002 (Tutela del gioco infantile e disciplina delle ludoteche), nascono dalla convinzione che una formazione accurata e qualificata è indispensabile e in essa viene profuso il massimo impegno allo scopo di fornire un servizio di alto livello, attento sia ai bisogni dei corsisti, sia alle esigenze del mercato; un'adeguata formazione deve essere intesa non solo come un'acquisizione mnemonica di certe nozioni – sapere - ma come la possibilità e la capacità di utilizzarle nell'ambito della propria attività – saper fare - e soprattutto come occasione di riflessione sulla propria identità sociale e professionale – saper essere.

La metodologia utilizzata tiene conto della motivazione degli aspiranti operatori e prevede il coinvolgimento attivo dei partecipanti al processo didattico che comprende:

  • lezioni in aula
  • seminari tematici
  • laboratori pratici
  • stages in strutture educative
  • interventi di animazione
 

Il progetto formativo si concretizza nella possibilità reale di inserire gli operatori così preparati in tutti i contesti ludico/didattici (ludoteche, strutture per l'infanzia, scuole materne, centri estivi, villaggi turistici, baby-parking, ecc.) che ne richiedano l'intervento e la collaborazione.  

Il corso è a numero chiuso, massimo 20 corsisti.

Per partecipare sono richiesti: compimento del 18° anno di età, conseguimento del Diploma di Scuola Media Superiore o Laurea.

Le lezioni in aula sono distribuite nell'arco di 7 mesi per una durata di 500 ore totali.

Il loro svolgimento è mezza giornata la MATTINA nei giorni MARTEDI'-GIOVEDI'-SABATO. Solo per 9 settimane si frequenta anche il sabato dalle 13.30 alle 16.30 (Tecniche di Animazione). Entro la fine delle lezioni in aula, deve essere frequentato lo Stage Aziendale presso strutture convenzionate con la Logos P.A.F.. 

A fine corso, previo superamento dell'esame svolto in sede con la Commissione della Regione Lazio, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica Professionale riconosciuto anche dalla Comunità Europea.

Il costo è di €. 2375,00 (comprensivo di materiale didattico e assicurazione R.C. per lo stage aziendale). 

Sono previste 2 borse di studio che verranno attribuite, dopo il superamento dell'esame, ai corsisti più meritevoli. Le 2 borse di studio prevedono il rimborso del 50% del costo del corso (pari a €.1187,50).
 
          
Logos P.A.F. s.r.l. – Gioca&Crea s.r.l.
Via Alfredo Catalani,27 - 00199 Roma
Tel:06/86.39.95.12 -  Fax:06/86.38.10.42
       paolopietrarota@logospaf.it
      paolopietrarota@giocaecrea.it
www.logospaf.it - www.giocaecrea.it 

 


NETASQ lancia il NETASQ Shield versione 2.0 per proteggere utenti mobili e postazioni remote

Villeneuve d'Ascq, 31 Ottobre 2006

NETASQ, il leader europeo delle soluzioni di sicurezza UTM
(Unified Threat Management) complete e proattive, annuncia oggi
l'emissione della versione 2.0 del NETASQ Shield, il suo
software per la prevenzione contro le intrusioni di utenti
mobili e postazioni remote.

Sempre più spesso gli impiegati svolgono il proprio lavoro al di
fuori delle mere pareti aziendali – utilizzando ad esempio
l'accesso internet wireless di una lounge aereoportuale o di una
camera d'albergo o anche lavorando da casa. L'agente di
sicurezza NETASQ Shield garantisce la massima protezione di
postazioni di lavoro fisse o mobili, che fruiscono di un
ulteriore livello di sicurezza che completa le soluzioni
periferiche già integrate nei firewall IPS di NETASQ.

La funzione primaria del NETASQ Shield é la gestione (analisi,
autorizzazione, blocco e registrazione) del traffico verso e
proveniente da una qualunque postazione di lavoro. Grazie
all'impiego della tecnologia ASQ, il NETASQ Shield V2.0 analizza
il traffico della rete aziendale onde identificare eventuali
attacchi rivolti alla postazione di lavoro protetta.

Una volta installato su una postazione fissa o su un laptop, il
NETASQ Shield necessita di un quantitativo di memoria e di
risorse della CPU del tutto irrisorio. L'implementazione del
software é facile e rapidissima, sia che venga installato su una
singola postazione sia su centinaia. Inoltre il NETASQ Shield
può essere configurato in modo che l'utente non riceva alcuna
notifica relativa ad eventuali avvenimenti, esso consente quindi
di mantenere la massima produttività minimizzando le
interruzioni.

"L'incremento degli utenti mobili in Europa generato una
crescente richiesta di soluzioni che proteggano sia i
collegamenti da postazioni remote sia il relativo traffico",
spiega Jeremy d'Hoinne, direttore del product marketing presso
NETASQ. "La commissione europea ha stimato che almeno il 10%
degli utenti di computer sono telelavoratori. Il NETASQ Shield
rappresenta una soluzione solida, che non solo assicura la
massima protezione dei dati critici dell'azienda, ma garantisce
anche all'utente remoto l'accesso alle risorse stabilite nelle
policy di sicurezza, indipendentemente dal luogo o dall'orario
in cui si collegherà alla rete aziendale."

----------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------

Informazioni su NETASQ

Fondata nel 1998, NETASQ é il primo produttore europeo di
soluzioni di sicurezza UTM che rispondono alle esigenze di
aziende di ogni dimensione : PMI, grandi aziende ed enti
governativi. La Società sviluppa e distribuisce dispositivi che
associano una tecnologia unica di prevenzione contro le
intrusioni in tempo reale, l'ASQ (« Active Security
Qualification ») alle funzioni di firewall per reti e
applicazioni, VPN IPSec e SSL, filtraggio dei contenuti e
protezione del traffico generato dal VoIP. La vera innovazione
tecnologica dei prodotti NETASQ é l'integrazione di tutte le
funzioni di sicurezza indispensabili in un solo apparecchio.
NETASQ possiede inoltre il controllo totale della propria
tecnologia ASQ, offerta come standard in tutti i suoi
apparecchi. L'azienda garantisce ai propri clienti una
protezione ottimale combinando strumenti d'analisi innovativi.
Con l'ASQ NETASQ mantiene in maniera concreta la promessa di
salvaguardare le reti e le applicazioni dagli «attacchi del
giorno zero».

Per ulteriori dettagli pregasi consultare: http://www.netasq.com

----------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------

CONTATTI PER LA STAMPA

NETASQ
Leila Dadoun – Tel.: +33 1 46 21 82 30 – leila.dadoun@netasq.com


SAB Marketing Services
Silvia Amelia Bianchi – Tel.: +39 0376 944492 –
sbianchi@sab-mcs.com

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota