lunedì 12 settembre 2016

Doppia promozione di Eveho Srl per esportare con successo

EVEHO Srl azienda italiana appartenente al network di "Eveho Group Ltd", società inglese che opera a livello internazionale, inaugura la stagione autunnale delle promozioni con una ghiotta occasione dedicata ai nuovi clienti. Francesco Mancuso, General Manager di Eveho Group LTD, rilancia: le offerte sono due.

Se la maggior parte delle Piccole e Medie imprese italiane, una realtà che costituisce l'80% del tessuto imprenditoriale nazionale,  non riesce ad esportare i propri prodotti per svariati motivi, EVEHO è nata esattamente con l'intento di azzerare completamente qualsiasi problematica: dai problemi linguistici alla mancanza di conoscenza dei mercati e dei prezzi nel paese di riferimento, della concorrenza, molte volte spietata, e di tutte quelle informazioni che difficilmente sono accessibili da chi intende avventurarsi nel settore delle esportazioni, se non attraverso ingenti investimenti.

Eveho rappresenta l'orgoglio di appartenere alle aziende italiane, con una operatività dalla formula collaudata che permette di accompagnare le aziende clienti in un percorso guidato, passo dopo passo, teso ad avviare rapporti seri e continuativi con potenziali committenti esteri.

Francesco Mancuso, General Manager Eveho Group Ltd, forte della significativa esperienza nel settore del network strutturato a cui è a capo, non ha la minima esitazione riguardo le potenzialità di riuscita di un export studiato con accuratezza e realizzato attraverso una formula da lui stesso messa a punto, tanto  da formulare un doppio incentivo per chi sceglie di fare export attraverso Eveho: un buono spesa del valore di 1.000 euro in omaggio, spendibile nei servizi maggiormente confacenti alla propria realtà, assegnato a tutti coloro che richiederanno  il check-up export a un consulente Eveho fissando un appuntamento in azienda. La seconda, ulteriore garanzia fortemente voluta da Francesco Mancuso è quella che prevede la garanzia di risultato attraverso  una clausola contrattuale unica in questo settore:  "Soddisfatti o rimborsati".

PERCHE' SCEGLIERE EVEHO GROUP

Innanzi tutto, perché in Italia il network Eveho Group Srl è articolato su diverse sedi, in modo da offrire a qualsiasi realtà aziendale la massima vicinanza logistica e territoriale a garantire un supporto accurato.  Eveho Srl ha sedi a Modena, Como, Firenze, Catania.

Nel check up preliminare al percorso di internazionalizzazione (non vincolante ai fini contrattuali) il consulente Eveho, oltre a raccogliere le opinioni della Direzione ed a confrontarsi con le loro aspettative, e, qualora esistano i presupposti per una apertura alla internazionalizzazione dell'azienda, illustrerà i principali vantaggi di lavorare con l'estero,  verificati con le case history di settore: dalla riscossione dei pagamenti che spesso avviene in forma addirittura anticipata, al prezzo, alla valorizzazione del made in Italy, ambiti e desiderati da quella fascia di utenza internazionale che vuole il meglio dal mercato.

Eveho è una società  giovane ma i professionisti che la compongono hanno maturato molti anni di esperienza in svariati settori merceologici, in Italia e nel mondo, conosciamo perfettamente tutti gli aspetti che occorrono ad una piccola media impresa per diventare internazionale.

Oltre alle già elencate città italiane, Eveho opera su diverse sedi internazionali: Londra (UK), Tucson (Arizona), Sofia (Bulgaria) , Dakar (Senegal), detiene una banca dati di proprietà con oltre 400 mila anagrafiche di committenti esteri costantemente aggiornate e profilate, pronte per essere confrontate e incrociate con le esigenze di esportazione delle nostre aziende.

Eveho Group: "we export your business"

 

Eveho Group

IT: Via Borgo Vico, 35 - Como           Tel.  031 51 40 063

UK: 27 Old Gloucester Street - London

http://www.evehogroup.com/

(Press Release by Eveho Press)

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota