giovedì 26 gennaio 2017

MASSIMO PARACCHINI CONSEGUE IL PREMIO INTERNAZIONALE " GALILEO GALILEI"

A MASSIMO PARACCHINI  IL PREMIO INTERNAZIONALE " GALILEO GALILEI"

Il Premio Internazionale Galileo Galilei (International Award  "Galileo Galilei") è un esclusivo riconoscimento che viene  assegnato a tutti gli Artisti che si sono distinti per il loro grande valore.

Il Premio è stato assegnato a Massimo Paracchini, il 22 gennaio 2017 , all'interno del Palazzo dei Congressi, sala Galileo Galilei, a Pisa,(in Via Giacomo Matteotti, n.1)

Sono intervenuti: il critico d'arte Dott. Salvatore Russo,

il consulente d'arte Dott. Francesco Saverio Russo, l'editore Sandro Serradifalco e l'interprete di conferenza Carola Norcia.

La selezione degli artisti partecipanti è stata fatta dal consulente artistico Francesco Saverio Russo e dal critico d'arte Salvatore Russo, ideatori e curatori del Premio.

 

Galileo Galilei manifesta fin da giovanissimo il suo interesse per l'arte ed in particolare per la pittura, tanto da far dire al suo allievo Vincenzo Viviani: "che se in quell'età fosse stato in poter suo d'eleggersi professione, avrebbe assolutamente fatto elezione della pittura".

Galileo conobbe molti importanti pittori a lui contemporanei e ne ispirò moltissimi altri. Molti artisti dedicarono delle opere allo scienziato pisano.

In occasione della cerimonia di premiazione vi è stata  la video esposizione dell' opera ammessa e di una foto personale  dell'artista presso il Palazzo dei Congressi, sala Galileo Galilei a Pisa.

Il  Premio Internazionale "Galileo Galilei"  consiste in un pregiato trofeo scultoreo personalizzato. La scultura raffigurante lo scienziato, è stata realizzata da abili artigiani Toscani, con agglomerato di polvere di marmo  e resine. La stessa  doratura è stata eseguita a mano. Si tratta di una pregiata opera d'artigianato italiano con base in marmo nero (h. cm 17).

L'opera premiata di Massimo Paracchini è stata pubblicata in una pagina nel catalogo ufficiale dell'evento e in mezza pagina della rivista d'arte "Art International Contemporary Magazine", all'interno di un articolo dedicato alla storia di Galileo Galilei.


Titolo dell'opera premiata: "Kromotrance in Free Sprinkling Overflowing e Sparkling nelle geometrie iperellittiche e iperdimensionali dell'Universo"

Acrilico su tela 100 x 100

Commento

Fluisce inarrestabile e libero il colore sulla tela bianca in Free Sprinkling Overflowing e Sparkling nelle geometrie vorticose iperellittiche e iperdimensionali dell'Universo e dell'anima che portano sempre di più l'artista, attraverso una costante ricerca alchemica, alla Kromotrance trascendentale, cioè ad una nuova visione globale estatica del cosmo in grado di aprirci all'improvviso nuovi orizzonti, varcando tutti i confini possibili per andare oltre l'infinito.

 

Dipingere come un selvaggio , un primitivo, di puro istinto, senza regole e senza tempo, applicando la transgeometria e stravolgendo le coordinate cosmiche del mondo mitico arcadico-euclideo per trasfigurarlo totalmente tramite una Kromotrance trascendentale che trasmuti ogni immagine in pura visione contemporanea, ogni suono in musica e ogni parola in poesia pura, attraverso quella  magica e libera aspersione  kromoalchemica, denominata Free Sprinkling Overflowing e Sparkling, che tutto  trasforma e tutto transatomizza, permettendoci così di cogliere l'essenza  più profonda e più vera di tutto l'Universo.

 

Ogni immagine, ogni figura deve essere trasformata dall'artista in pura visione atemporale tramite un processo alchemico di krometamorfosi dinamica e può essere transatomizzata attraverso quella sapiente e magica aspersione di colore che è il Free Sprinkling Overflowing e Sparkling, ma viene anche proiettata nelle geometrie iperellittiche e iperdimensionali dell'Universo e trasfigurata dai moti convulsi dell'anima che è viva e palpita di forti sensazioni e di emozioni infinite in uno spazio e in un tempo universali raggiunti attraverso una progressiva Kronotrance trascendentale.

                                                                   Da "Eidetica Trascendentale dell'arte"

di Massimo Paracchini   

 

Scheda biografica

Dal Free Sprinkling alchemico-cosmico

al Free Sprinkling Overflowing e Sparkling

Luogo e data di nascita: Borgomanero (No), 5 marzo 1962.   

Sito web: www.massimoparacchini.it

www.bebopart.com/it/artista/493-Massimo-Paracchini

www.youtube.com/watch?v=wzg8WPPn46g

www.vercelliweb.tv/massimo-paracchini-espone-allarca

E-mail: massimo.paracchini@libero.it

 

Qualifica: inizialmente pittore neofigurativo tendente all'espressionismo, al cubismo, al futurismo e al concettuale.

Teorizza le "Interferenze del pensiero e dell'anima", la "Frantumazione cromatica dello spazio alchemico", il "Transfuturismo eidetico e visionario", il "Transatomismo cromatico primordiale", la" Geometria iperellittica", la "Geometria iperdimensionale", "l'Energheia kromatica", il "Free Sprinkling alchemico cosmico", il "Free Sprinkling Overflowing e Sparkling", il "Krometamorfismo alchemico, dinamico e orfico",  il "Wavelike lightning", il "Kronometamorfismo  alchemico, cosmico e orfico", "L'Espressionismo astra–geometrico", la "Transgeometria", la "Kromotrance",  la "Kronotrance", la "kromohypnosis, la kronohypnosis.


Formazione: laureato in lettere moderne (indirizzo artistico) con Andreina Griseri, allievo del Prof. F. G. Rinone.

Soggetti: animali, figure, fiori, nature morte, paesaggi, ritratti, astratti.

Tecniche: acrilico, olio, tecnica mista, tempera.

Concorsi: nel 1977/78/79/80 ha partecipato, a Vercelli, al concorso "Il Gabbiano", ottenendo varie coppe e medaglie. Nel 2014 presso Studio D'Arte 256 a Vercelli  vince il 1°premio di pittura (memorial Pierino Monfrinotti). Nel 2016 consegue il Premio Internazionale Tiepolo a Milano presso la sala Leopoldo Pirelli nel Palazzo Clerici. Partecipa al 10°Premio Biennale per le arti visive  e consegue  il Trofeo "La Vela  d'oro per l'arte 2016" a Cesenatico. Nel 2017 consegue il Premio Internazionale Galileo Galilei a Pisa nella sala Galileo Galilei all'interno del Palazzo dei Congressi.

Esposizioni: Alice Castello, Arona, Biella, Borgomanero, Casale, Cesenatico, Ferrara, Marcon, Milano, New York, Noli, Novara, Omegna, Piacenza, Pisa, Prarolo, Santhià, Savona, Santo Stefano Belbo,  Varallo, Varazze, Venezia, Vercelli, Verona, Washington.

E'inserito nel marketplace dell'arte BebopArt diretto da Vittorio Sgarbi (www.bebopart.com/it/artista/493-Massimo-Paracchini).


E' in permanenza presso la Galleria Nelson Cornici di Vercelli, la Galleria Noli Arte di Noli (SV) e la Casa d'aste Meeting Art di Vercelli

Critici: citato dalla Stampa specializzata; testimonianze di: S. Russo, S. Serradifalco, T. Tamburi, M. Della Torre, D. Geido  C. Rosso, A. Odone, R. Filippi, G. Prassi, C. Contato, Di Tano Stefano, Michele Catalano, Paolo Levi, Elena Cicchetti e altri. Presente nei più prestigiosi annuari e cataloghi d'arte moderna e contemporanea.

 

 

 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota