Cerca nel blog

martedì 6 maggio 2014

Le malattie principali della colonna vertebrale

La colonna vertebrale costituisce l'asse portante del corpo umano e risponde a due requisiti meccanici: rigidità ed elasticità. La colonna vertebrale è costituita da segmenti ossei chiamati vertebre (circa 33-34). Ogni vertebra è costituita da una porzione anteriore: corpo e, una porzione posteriore: l'arco. Le 2 porzioni sono unite dai peduncoli. Nel suo insieme la colonna vertebrale viene suddivisa in più tratti: cervicaletoracico, lombaresacralecoccigeo. Spesso si utilizza al busto ortopedico con l'obiettivo di correggere problemi della colonna vertebrale in giovane età o per risolvere altri problemi in età più avanzata. Viene prescritto l'uso del busto ortopedico per svariati motivi: traumiernia del discolavori che comportano infiammazioni dell'apparato lombo-sacraleosteoporosi o traumi da incidente. Queste problematiche sono alterazioni delle vertebre, dei dischi e dei legamenti a seguito della loro usura o dei processi di invecchiamento. Queste malattie però, si sviluppano indipendentemente dalla protezione muscolare. Questo spiega perché le vertebre più coinvolte sono quelle lombari, nonostante dal punto di vista muscolare siano le più rinforzate. Le forme più frequenti sono:

Discopatia

Ernie del disco

Spondilodiscoartrosi

Discopatia: è un'affezione propria del disco causata da un impoverimento della sua componente acquosa. Alla base di tale quadro può svilupparsi un'ernia discale. Nei soggetti giovani è più facile che si presenti direttamente un'ernia. Il tratto più colpito è sempre quello lombare, ma ciò non esclude la possibilità di una discopatia a un livello superiore. Tra i sintomi si evidenzia la presenza di un dolore diffuso limitato alla regione colpita dal quadro morboso. Per tanto si riferirà il classico mal di schiena, che diversamente dalla patologie descritte in seguito non si irradierà verso altri distretti cutanei. Il dolore diminuisce con il riposo fisico.

Ernia del disco: tra queste patologie è sicuramente la più famosa. Strettamente correlata alla sciatica, colpisce principalmente la zona lombare della schiena. Tra i fattori favorenti annoveriamo:quelli legati alla costituzione, come l' obesità, quelli legati alla professionemanovalifattoriniautisti di mezzi pesanti che spesso riferiscono dolore quando staccano il piede dalla frizione, quelli determinati da una diminuzione dell' apporto di sangue a livello del disco (per es. a seguito di processi aterosclerotici dei vasi che lo irrorano), che a sua volta diventa meno ricco di acqua e meno elastico.

Spondilodiscoartrosi. Meno frequente rispetto all'ernia del disco interessa principalmente i soggetti tra i 50 e i 70 anni. Elemento caratteristico è la produzione di osteofiti, ossia cercini ossei che si dispongono ai margini delle articolazioni. La spondilodiscoartrosi è un processo degenerativo della componente ossea e discale della colonna vertebrale con produzione di osteofiti che determinano un restringimento (stenosi) del canale vertebrale.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota