Cerca nel blog

martedì 26 novembre 2013

ErotiCAM | Gabinetto Segreto II | TEAM[:]niel 28 novembre in mostra al CAM

ErotiCAM Gabinetto segreto II
a cura di TEAM[:]niel
in collaborazione con Antonio Manfredi
28 Novembre 2013 > 15 gennaio 2014


Il 28 Novembre 2013 alle ore 18.30 il CAM Museum ospita "ErotiCAM Gabinetto segreto II". Il progetto, censurato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Beni Archeologici e accolto da Antonio Manfredi al CAM, riprende gli affreschi scandalosi degli scavi di Pompei e di Ercolano per trasformarli in erotiche e lussuriose imprese contemporanee. I protagonisti sono personaggi noti come Hermann Nitsch, Antonio Manfredi e Carl Djerassi, padre della pillola anticoncezionale.

Il 28 Novembre 2013 alle ore 18.30 il CAM | Casoria Contemporary Art Museum presenta "ErotiCAM Gabinetto segreto II". Il progetto, censurato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali Soprintendenza Beni Archeologici e poi accolto da Antonio Manfredi al CAM, è nato da un'idea del trio artistico viennese TEAM[:]niel, e parte dagli affreschi erotici degli scavi di Pompei e di Ercolano per attualizzarne il contenuto. Attraverso la sostituzione fotografica dei protagonisti, nel "Gabinetto segreto II" i reperti storici si trasformano in 25 scene hard. Gli interpreti sono personaggi noti tra i quali Hermann Nitsch, Antonio Manfredi e Carl Djerassi, padre della pillola anticoncezionale, che per l'occasione hanno messo a "nudo" la loro versione artistica. Il progetto si pone la finalità di documentare e analizzare la reazione del pubblico di fronte al cambiamento di un'opera d'arte, da oggetto culturale a sessuale, un effetto valutabile attraverso il tempo di permanenza davanti al montaggio fotografico e al video e attraverso l'interattività del pubblico invitato a lasciare un commento scritto sulle stesse opere. La visione dei nuovi concupiscenti interpreti delle immagini che ornavano le antiche terme romane, le ville e i lupanari (bordelli romani), sconcerta il pubblico e pone delle domande sulla visione della sessualità, sull'autocoscienza e sulla libertà artistica. Il titolo della mostra ricalca il nome del luogo in cui sono conservati gli originali reperti "scandalosi", appunto il "Gabinetto segreto" all'interno del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. La collezione "compromettente" è stata conservata gelosamente dal tempo dei Borbone, censurata innumerevoli volte e nascosta al pubblico sguardo fino alla fine del 20° secolo, elevandosi nel tempo anche ad emblema delle libertà di espressione. La Soprintendenza ne ha ora "censurato" (sulla scia del divieto che storicamente ha accompagnato l'ingresso al Gabinetto segreto) la sua nuova veste artistica contemporanea rifiutando "...l'autorizzazione a tale uso delle immagini per motivi di opportunità" e la mostra all'interno del museo Nazionale. Il museo CAM, sempre pronto ad accogliere fermenti artistici che riflettano sull'attualità e sui ruoli sociali, accoglie l'esposizione censurata assicurandone la visione pubblica.

Contributi artistici:
Veronika Bayer, Betty Bee, Manuel Werner Bräuer, Carl Djerassi, Alberto Del Genio, Claudia Feyerl, Daniel Feyerl, Mauro Paparo Filomarino, Tone Fink, Patrick Gerdenits, Petra Holasek, Caterina Flor Gümpel, Patricia Iosif, Lorena, Antonio Manfredi, Marialaura Matthey, Hermann Nitsch, Conchita Wurst, Ronald Zöttl, Pluto Pompom, Anonymous beauty.

Antonio Manfredi direttore del CAM
La vera arte è eterna, quello che ci arriva dal passato, come nel caso degli affreschi di Pompei e di Ercolano, non ha perso la sua valenza estetica e sociale. Solo quando si è davanti a qualcosa che ancora stimola l'immaginazione e colpisce dopo secoli si capisce realmente il linguaggio universale dell'arte, e allora perché non servirsene con un'accezione contemporanea? Perché non attualizzare qualcosa che è già presente? L'arte non ammette censura quando accompagna alla riflessione, all'indagine e alla comprensione.
"ErotiCAM – Gabinetto Segreto II" è tutto questo e altro ancora. Ospitare questa mostra al CAM significa continuare un discorso sul concetto stesso dell'arte senza confine e sulla sua divulgazione.
Quando il messaggio giustifica il mezzo ben venga per gli artisti d'avanguardia infrangere le regole per ridisegnare nuovi equilibri.
Il corpo è sempre stato al centro dell'interesse artistico, ma il fine e le modalità sono cambiate attraverso le epoche, ecco perché io stesso, insieme ad altri artisti internazionali, ho voluto partecipare al progetto testimoniando la mia adesione al progetto del gruppo austriaco TEAM[:]niel.
Un progetto che si pone tra l'altro la finalità di documentare e analizzare la reazione del pubblico di fronte al cambiamento di un'opera d'arte, da oggetto culturale a sessuale. La visione dei nuovi concupiscenti interpreti delle immagini che ornavano le antiche terme romane, le ville e i lupanari, sconcerta il pubblico e pone delle domande sulla visione della sessualità, sull'autocoscienza e sulla libertà artistica. 



Uffico stampa | PR: Graziella Melania Geraci +39 3349399870 cam.pr@hotmail.it
CAM Via Duca D'Aosta angolo Via Calore 80026 Casoria/Napoli/Italia Tel/Fax: +39 0817576167 www.casoriacontemporaryartmuseum.com Orari: martedì- mercoledì- giovedì- domenica-10.00/13.00 sabato 17.00/20.00


Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota