Cerca nel blog

mercoledì 25 gennaio 2012

Prestiti dipendenti Salerno: la cessione del quinto in convenzione INPS e INPDAP

I dipendenti statali e pubblici, i pensionati di Salerno chiedono la cessione del quinto a tassi e condizioni vantaggiose a Finanzio Facile ®

La cessione del quinto è il prestito per dipendenti statali e pubblici, pensionati INPS e INPDAP a condizioni agevolate in convenzione INPS e INPDAP, ad esempio per i dipendenti statali e pubblici, pensionati INPS e INPDAP che risiedono a Salerno (e Provincia). I dipendenti statali e pubblici, i pensionati INPS e INPDAP interessati alla cessione del quinto che risiedono a Salerno possono rivolgersi a Finanzio Facile ® che proprio a Salerno ha una delle sedi più antiche e, al tempo, stesso, dotate di maggiore competenza nella cessione del quinto, cessione del quinto dello stipendio e cessione del quinto della pensione.

La cessione del quinto dello stipendio è un prestito con rate mensili fino a 10 anni e trattenute direttamente dalla busta paga. Le rate non possono mai superare il quinto dello stipendio o della pensione e vengono trattenute direttamente dalla busta paga del dipendnete ogni mese. A preoccuparsi delle trattenute è l'Amministrazione datrice di lavoro che autorizza e verifica che ogni mese la rata venga trattenuta dalla busta paga del dipendente per rimborsare il prestito ottenuto tramite cessione del quinto. Nel caso dei pensionati, la trattenute viene autorizzata e verificata dall'Amministrazione dell'Ente Previdenziale.

Con la cessione del quinto viene finanziata la persona non l'attività e garanzia di solvibilità, ovvero garanzia della capacità del dipendente statale o pubblico di restituire il prestito rimborsando le rate mensili, è la solidità dell'Amministrazione datrice di lavoro e la sicurezza del reddito del dipendente.

Quando a chiedere la cessione del quinto sono i dipendenti statali e/o pubblici oppure i pensionati INPS e INPDAP, l'Amministrazione che si preoccupa delle trattenute mensili è pubblica, come ad esempio un Ente statale o un'Amministrazione statale, oppure un Ente Previdenziale (INPS e INPDAP). Il reddito è stabile e costante nel tempo, più di quanto lo sia quello di un dipendente privato. La garanzia di solvibilità risulta, di conseguenza, più forte tale da sollecitare gli istituti di credito e le società finanziare ad applicare tassi di interesse e condizioni economiche più vantaggiose

A ciò si aggiunge la possibilità per i dipendenti statali e pubblici iscritti all'INPDAP e i pensionati INPS e INPDAP di usufruire dei vantaggi delle convenzioni INPDAP, apposite convenzioni stipulate dall'Ente Previdenziale e riservate ai dipendenti statali e pubblici o ai pensionati interessati alla cessione del quinto. Per sfruttare i vantaggi della cessione del quinto in convenzione INPS o INPDAP è necessario che la società a a cui ci si rivolge abbia attive le convenzioni, che rappresentano anche uno specifico impegno alla trasparenza e alla chiarezza nei confronti dei consumatori.

I dipendenti statali e pubblici, di Salerno (e Provincia) possono chiedere la cessione del quinto a Finanzio Facile ® CLICCANDO QUI e compilando il form online. Entro due ore saranno contattati da un consulente per un preventivo gratuito e senza impegno.

I pensionati INPS e INPDAP di Salerno (e Provincia) possono chiedere la cessione del quinto in convenzione INPS e INPDAP a Finanzio Facile ® CLICCANDO QUI e compilando il form online. Entro due ore saranno contattati da un consulente per un preventivo gratuito e senza impegno.








Nessun commento:

Posta un commento

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota