martedì 4 luglio 2017

NOTA STAMPA - La mano di TeleBots dietro gli ultimi cyber attacchi in Ucraina: l’analisi di ESET




La mano di TeleBots dietro gli ultimi cyber attacchi in Ucraina: l'analisi di ESET
 
Roma, 4 luglio 2017 – I ricercatori di ESET, il più il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell'Unione europea, hanno analizzato le molteplici similitudini tra i cyber attacchi sferrati dal gruppo TeleBots in Ucraina dal dicembre 2016 fino alla recentissima epidemia di Diskcoder.C (conosciuta anche come Petya) che si è diffusa a partire dal 27 giugno 2017.
La prima mossa di TeleBots è avvenuta nel dicembre 2016 quando ESET ha individuato l'attacco alle istituzioni finanziarie e alle infrastrutture critiche ucraine sferrata dai cyber criminali attraverso una versione Linux del malware KillDisk, utilizzato per sovrascrivere file con estensioni specifiche sui dischi delle vittime e non per chiedere un riscatto. Gli attacchi successivi hanno invece visto l'utilizzo della crittografia e di altre caratteristiche proprie del ransomware.
L'attività di TeleBots è proseguita nel 2017 con un modello più sofisticato di attacchi che hanno preso di mira – tra le altre - una software company in Ucraina che utilizzava tunnel VPN per accedere alle reti interne di numerose istituzioni finanziarie. Gli strumenti più utilizzati in questi attacchi sono stati la backdoor Python ed un altro script VBS che utilizza il programma script2exe. Durante le fasi finali della campagna gli hacker hanno diffuso il ransomware utilizzando SysInternals PsExec, che ha permesso al ransomware di muoversi lateralmente ai sistemi.
E arriviamo a quanto accaduto lo scorso 27 giugno, quando i cyber criminali hanno compromesso con successo il software di contabilità M.E.Doc utilizzato in molte aziende in Ucraina tra cui istituzioni finanziarie, aeroporti e metropolitane. Molte di queste hanno eseguito un aggiornamento di M.E.Doc compromesso dal malware, che ha permesso ai cyber criminali di lanciare la massiccia campagna di ransomware che si è poi diffusa in tutto il mondo.
La capacità di TeleBots, nel susseguirsi degli attacchi negli ultimi 6 mesi, è stata dunque quella di aumentare costantemente la capacità di attacco: l'evoluzione degli strumenti e delle tattiche utilizzate hanno visto il gruppo passare dall'attività di phishing con l'invio di email con allegati malevoli all'utilizzo di attacchi a catena che non prevedevano l'interazione dell'utente, aggiungendo man mano al tradizionale target delle istituzioni finanziarie altri tipi di business.
Per ulteriori informazioni sull'analisi ESET di TeleBots è possibile visitare il blog di ESET Italia al seguente link:
 
Elisabetta Giuliano
Communication Consultant
Mobile: + 39 3289092482






































Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota