lunedì 8 maggio 2017

Sviluppo Sostenibile: Valsir investe nella formazione dei giovani della Valle Sabbia

Valsir da sempre attribuisce uguale priorità alla crescita del business e del profitto sia ai principi di responsabilità sociale, dell’ambiente e della sicurezza delle persone, nella ferma convinzione che alte prestazioni e compatibilità sociale e ambientale possono andare di pari passo.

Bagolino, 05/05/2017 – Valsir aderisce al progetto di CSR che ha dotato le scuole più periferiche della Valle Sabbia di strumenti informatici di prim’ordine. Il progetto, finanziato in toto con 75mila euro dalla Valsir è stato presentato dal penultimo in ordine temporale dei discendenti diretti del patriarca Silvestro, Federica Niboli. Trenta lavagne interattive multimediali (LIM) e trenta computer che aggiunti ai pochi che erano già in dotazione, hanno completato l’equipaggiamento di tutte le classi primarie e secondarie di primo grado (elementari e medie) di Anfo, Bagolino, Capovalle, Idro e Treviso Bresciano.

Il contributo rientra nel percorso di responsabilità sociale (Csr) avviato da alcuni anni dalle aziende del Gruppo Fondital, che per Valsir ha prodotto il primo «Bilancio di sostenibilità» nel 2015. Presenti alla cerimonia alcuni alunni, a partire da Mattia che ha tagliato il nastro, docenti, genitori e gli amministratori dei Comuni coinvolti nel progetto. Tutti ben felici di poter vivere una scuola al passo coi tempi.

«Siamo convinti che la possibilità di avere a disposizione strumenti di formazione all’avanguardia oltre che docenti qualificati, permetterà alle generazioni future di crescere con la preparazione adeguata per affrontare il mondo del lavoro, e non solo quello, nel migliore dei modi» ha detto Federica Niboli.

«Essere un’impresa socialmente responsabile - ha concluso Federica Niboli - significa tener conto non solo dei parametri economici di gestione, ma anche dell’ambiente e del contesto sociale nei quali l’impresa è inserita. Lo possiamo fare supportando e sostenendo sinergie che vadano a beneficio delle persone e del territorio. È quanto ci ha trasmesso nostro padre, Silvestro Niboli, fondatore di Valsir e del Gruppo Fondital».

 

 

Per informazioni:

Ufficio Marketing Valsir SpA

www.valsir.it

Alessandra Ferla                       

Tel.: +39 0365.877.011

Alessandra.Ferla@valsir.it

 





“Informativa privacy ai sensi del D.Lgs. N. 196 del 30.06.2003 Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 le informazioni e gli eventuali allegati sono esclusivamente riservati ai destinatari esplicitamente indicati. E' vietato, ai soggetti diversi da quelli indicati, qualsiasi uso, diffusione o copia, anche parziale, del materiale contenuto nella presente e-mail. Se questa comunicazione Vi é pervenuta per errore siete pregati di rispondere, cortesemente, a questa e-mail e cancellarla definitivamente dal Vostro sistema informativo.

Information notice in accordance with Legislative Decree 196 of 30 June 2003, "Law code regarding the protection of personal data". In accordance with Legislative Decree 196/2003 the information and attachments, if any, are exclusively intended for the recipients expressly indicated. It is forbidden, for everyone not included, every use, diffusion or copy, even about single parts, of the document in this e-mail. If you are not the intended addressee, please answer back to this e-mail and then delete it in a definitive way from your system.

Considera l'ambiente prima di stampare questo messaggio!

Please consider the environment before printing this e-mail!

Valsir SpA è soggetta all'attività di direzione e coordinamento ex art. 2497 C.C.
da parte di FONDITAL GROUP S.p.A. - Cod. Fisc. 02075160172

Valsir SpA is subject to FONDITAL GROUP S.p.A. management according to art. 2497-bis C.C. - Tax ID Nr. 02075160172

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota