lunedì 6 marzo 2017

L’avv. E. Gargiulo: Posticipare il fischio d’inizio di Foggia vs. Lecce e coinvolgere “padri e figli” per la concomitante “festa del papà”!

Da: avv. Eugenio Gargiulo (eucariota@tiscali.it)

L’avv. E. Gargiulo: Posticipare il fischio d’inizio di Foggia vs. Lecce e coinvolgere “padri e figli” per la concomitante “festa del papà”!

Il Foggia è finalmente capolista in solitaria  nel girone C della Lega Pro. I suoi numerosissimi tifosi, pur restando con “i piedi per terra”, attendono ansiosamente il big match al vertice che opporrà i satanelli al Lecce di Padalino, secondo a solo un punto di distanza dal Foggia.

Al momento l’incontro tra le prime due squadre del girone C della Lega pro è previsto per domenica 19 marzo alle ore 14,30 allo stadio Pino Zaccheria di Foggia .

Quasi sicuramente, considerato il gran numero di biglietti richiesti e l’afflusso massiccio di tifosi allo stadio ( compresi gli ospiti salentini), la società chiederà , come accadde l’anno scorso, una deroga per ampliare la capienza ufficiale dell’impianto cittadino a circa 17.000 posti. La partita , inoltre, per ragioni di ordine pubblico potrebbe anche essere trasmessa, come nel caso di Virtus Francavilla vs. Lecce, dall’emittente regionale Telenorba che potrebbe presto acquisire i diritti di visione dell’evento.

In occasione dell’attesissimo incontro di calcio, nonché derby di Puglia tra due storiche squadre che hanno militato più volte anche in serie A, interviene l’avv. Eugenio Gargiulo, storico tifoso rossonero, “web influencer” , recentemente proclamato dalla autorevole “Google Zeitgeist” quale il “legale italiano più cliccato sul web” , il quale lancia due iniziative ed idee che, ci si augura, possano essere accolte dalla società del Foggia calcio , affinchè l’evento sportivo sia ancora più seguito nonché diventi davvero memorabile nella storia del calcio rossonero.

In primo luogo, l’avv. Eugenio Gargiulo invita la società del Foggia calcio a chiedere alla Lega il posticipo d’orario di inizio del big match Foggia vs Lecce alle 18,30, così come accaduto per il recente incontro contro la Juve Stabia . La partita merita , infatti, una collocazione serale per la sua importanza ed il suo fascino intrinseco che potrà risultare ancora maggiore sotto la luce dei riflettori dello Zaccheria.

In realtà, il posticipo del fischio di inizio di Foggia vs. Lecce dalle attuali 14,30  alle 18,30 o anche 20,30, sarebbe altrettanto importante in quanto permetterebbe alle numerose famiglie coinvolte dall’evento sportivo, di poter , prima di recarsi allo stadio, festeggiare in tutta calma e serenità l’importante ricorrenza religiosa di San Giuseppe e, quindi, la cd. “festa del papà”.

E qui veniamo alla seconda iniziativa promossa dall’avv. Eugenio Gargiulo e lanciata come idea alla società rossonera: perché nell’occasione non promuovere una campagna “ papà porta tuo figlio allo stadio” , permettendo ai papà , in possesso di un regolare tagliando d’ingresso, di poter entrare insieme al proprio figlio/a , minore di 12 anni,  consentendo l’ingresso gratuito allo stadio al minore accompagnato dal suo genitore?

Sono certo – conclude l’avv. Eugenio Gargiulo – che se la società Foggia calcio aderirà a queste due mie iniziative , realizzandole nel concreto, il big match tra Foggia e Lecce resterà davvero indelebile nella memoria dei tifosi rossoneri , confidando, altresì, in un risultato positivo importantissimo che la squadra del Foggia riuscirà con impegno e meritatamente a conseguire sul campo di gioco!!!

Foggia, 06 marzo 2017                                              avv. Eugenio Gargiulo

 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota