giovedì 9 febbraio 2017

Comunicato Stampa AiFOS: convegno a Milano sulla sicurezza delle lavoratrici

Comunicato Stampa

Mangia lavora cura: alimentazione e salute della donna

 

In occasione dell'8 marzo, festa della donna, un convegno a Milano presenta vari temi trasversali alla sicurezza di genere: dal rischio alimentazione alla salute e sicurezza delle lavoratrici.

 

Benché in questi anni sia aumentata la consapevolezza dei rischi specifici delle donne lavoratrici, dovuta anche all'indicazione del Decreto legislativo 81/2008 di valutare tutti i rischi compresi quelli 'connessi alle differenze di genere', rimane ancora molto da fare per migliorare la tutela delle donne nei luoghi di lavoro.

 

Molti studi hanno rilevato che i rischi per le lavoratrici non solo possono essere correlati alle differenze di genere, ma sono incrementati dalle difficoltà di conciliare le esigenze di lavoro e di vita, in relazione alla possibile diversità, rispetto ai colleghi maschi, di ruoli sociali e carichi extralavorativi. Non è infatti semplice dover conciliare l'attività lavorativa con la gestione della casa e con la cura dei figli. E quando questi elementi si incrociano poi con altri fattori di rischio – ad esempio quelli connessi alla precarietà del lavoro o all'esposizione a forme di molestia - l'incremento dei rischi lavorativi per le donne può risultare esponenziale.

 

Per affrontare queste tematiche e parlare delle differenze di genere nel mondo del lavoro, l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), in collaborazione con il Comitato Donne AiFOS "SOFiA", ha organizzato a Milano in occasione della prossima "giornata internazionale della donna", l'8 marzo 2017, un convegno di studio e approfondimento dal titolo "Mangia lavora cura: alimentazione e salute della donna".

 

Il convegno affronterà varie tematiche trasversali a cui sono soggette le lavoratrici e, più in generale, tutti i lavoratori. Dalla rilevanza del cibo, anche a livello di prevenzione e di cura, fino al rischio alimentazione: quali possono essere i cibi funzionali ad una migliore tutela della salute e sicurezza nel lavoro femminile? Quale può essere un'alimentazione corretta per affrontare le problematiche dell'invecchiamento della forza lavoro nel nostro paese? E quali sono i giusti "ingredienti" per una formazione efficace alla salute e sicurezza che tenga nel giusto conto anche le differenze di genere?

 

Ricordiamo che il Comitato Donne AiFOS "SOFiA" sviluppa e promuove i temi della tutela della salute e sicurezza, della prevenzione, protezione e miglioramento nel tempo, seguendo principalmente, ma non in modo esclusivo, tre focus:

- la saggezza nel gestire il precario equilibrio stress e benessere, che si traduce nell'attenzione a preservare il delicato equilibrio della donna poliedrica protagonista nella famiglia, nel mondo del lavoro e nella società;

- la saggezza nel valutare tutti i rischi durante l'attività lavorativa anche dal punto di vista femminile, in base alle caratteristiche proprie di ogni settore di attività e di ogni professionalità e ai rischi specifici associati ad ogni mansione;

- la saggezza del valorizzare il ruolo educativo e propulsivo della donna nella famiglia, nella scuola, nei luoghi di lavoro e nella società, per stimolare la sensibilità di genere, il cambiamento e il miglioramento dei comportamenti con l'obiettivo di promuovere la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro e la prevenzione dei rischi.

 

In linea con gli obiettivi del Comitato è stato dunque organizzato l'8 marzo 2017 il convegno gratuito "Mangia lavora cura: alimentazione e salute della donna". Il convegno si tiene a Milano, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, presso il Centro Congressi "Le stelline" in corso Magenta 61.

 

Il programma del convegno:

 

Introduzione: Paola Favarano, Presidente SOFiA Comitato Donne AiFOS, Consigliere Nazionale AiFOS

 

Interventi

- Sabatino De Sanctis, Medico Competente e Responsabile eventi Be Human: "Noi siamo quello che mangiamo";

- Rosanna Guarini, Medico chirurgo specializzato in igiene e medicina preventiva. Counselor relazionale e nutrizionale e Carla Mammone, Consigliere Nazionale AiFOS e membro comitato direttivo SOFiA: "Lasciate che il cibo sia la vostra medicina";

- Eleonora Buratti e Carlo Giolo, autori del libro "La dieta dei mestieri": "Rischio alimentazione: cibi funzionali, salute e sicurezza nel lavoro femminile"; 

- Debora Cantarutti, Founder BON - cibo buono che fa bene: "L'alimentazione anti aging nel quotidiano: idee pratiche dal bar alla Schiscetta";

- Edoardo Venturini, Direttore Relazioni Esterne e comunicazione Sodexo Italia SpA: "Portare sul lavoro la corretta alimentazione";

- Matteo Fadenti, Consigliere Nazionale AiFOS e Consulente esperto in igiene degli alimenti e Haccp: "Pillole per la corretta conservazione degli alimenti";

- Adele De Prisco, Membro del comitato di Presidenza AiFOS e Responsabile sportello sicurezza Cisl Brescia: "Condividere ingredienti per una formazione efficace alla salute e sicurezza";

- Daiana Tripodi, attrice e regista teatrale, fondatrice di Arkadina Teatro: "I really love junk food?"

 

Dibattito con il pubblico

 

 

Questo è il link per il programma e l'iscrizione all'evento: http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/mangia_lavora_cura

 

 

Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria, e che a tutti i partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.2 (rischi tecnici), RSPP/ASPP.

 

 

Per informazioni e iscrizioni al convegno:

Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it  

 

 

09 febbraio 2017

 

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Se non vedi la newsletter, clicca qui

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota