giovedì 2 febbraio 2017

Comunicato Stampa AiFOS: a Brescia manifesti in mostra sulla sicurezza

 

Comunicato Stampa

 

Manifesti in mostra per tutelare la sicurezza ad ogni età

 

Sarà inaugurata il 3 febbraio una esposizione di manifesti, organizzata in collaborazione con l'Accademia di belle arti SantaGiulia, per contribuire alla campagna europea incentrata sulla tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ad ogni età.

 

In tutta Europa la forza lavoro sta invecchiando sempre di più: cresce l'età pensionabile e si allunga di conseguenza la vita lavorativa di ciascuno. Ed è dunque necessario mettere in atto politiche di tutela che favoriscano benessere e tutela della salute e sicurezza per i lavoratori di ogni età.

 

E proprio per favorire queste politiche è stata organizzata, dall'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, la campagna europea 2016-2017 "Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età", una campagna che promuove un "invecchiamento" in buona salute fin dall'inizio della vita lavorativa e offre ai datori di lavoro e ai lavoratori modalità e buone prassi per gestire la sicurezza e la salute sul lavoro nel contesto di una forza lavoro che invecchia.

 

Una campagna con obiettivi così ambiziosi richiede tuttavia che l'Agenzia europea collabori costantemente con partner europei in grado di diffondere le tematiche della campagna in ogni luogo di lavoro. E in Italia uno dei partner della campagna europea è l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) che ha tra i suoi compiti anche l'organizzazione di eventi finalizzati al miglioramento della consapevolezza e della tutela di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Uno degli eventi organizzati da AiFOS in relazione alla campagna europea 2016-2017 è la mostra "Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età – Manifesti per la sicurezza", realizzata in collaborazione con l'Accademia di belle arti SantaGiulia di Brescia. Una mostra che è allestita dal 30 gennaio al 20 febbraio 2017, presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e Matematica dell'Università di Brescia (via Branze 38 a Brescia) e che sarà poi riallestita nel mese di settembre in occasione delle manifestazioni Ambiente Lavoro Convention di Modena e Safety Expo di Bergamo.

 

La mostra, collegata ad un concorso per i migliori manifesti, ha coinvolto gli studenti della Scuola di Grafica, Grafica e Comunicazione e Progettazione artistica per l'impresa dell'Accademia di belle arti SantaGiulia che hanno ideato e realizzato una serie di manifesti sui temi della campagna europea.

 

Gli studenti hanno così realizzato circa 50 manifesti che sono stati presentati nei mesi scorsi presso l'Aula Magna dell'Accademia. Successivamente ne sono stati premiati 4 scelti da una commissione AIFOS in funzione del messaggio e dell'opera grafica più coerente e rappresentativa del tema.

 

Si tratta di un'iniziativa – commenta Rocco Vitale, Presidente di AiFOS – che "ci permette di promuovere un nuovo valore del lavoro per gestire le sfide legate all'invecchiamento delle risorse umane. Non bisogna quindi concentrarsi su una sola fascia di età, ma sull'importanza della presenza di diverse età nei luoghi di lavoro. Una simbologia che vede un legame tra giovani e anziani che affrontano gli stessi temi, i medesimi problemi. Un invecchiamento lavorativo sano, con un approccio che incoraggi le buone pratiche ed una formazione continua durante l'intera vita lavorativa".

 

La mostra sarà anche occasione per presentare la buona prassi promossa da AiFOS e realizzata all'interno dell'azienda Ferrero Mangimi Spa, con il supporto del partner scientifico Contec AQS, che ha permesso di adottare uno specifico nuovo modello per la valutazione dei rischi aziendali in relazione al contesto dell'invecchiamento della forza lavoro.

 

Ricordiamo che è lo stesso Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008) a sottolineare all'articolo 28 che la valutazione dei rischi lavorativi in ogni azienda deve tener conto anche dell'età dei lavoratori. Il decreto ha infatti l'obiettivo (art. 1) di garantire "l'uniformità della tutela delle lavoratrici e dei lavoratori sul territorio nazionale attraverso il rispetto dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali, anche con riguardo alle differenze di genere, di età e alla condizione delle lavoratrici e dei lavoratori immigrati".

 

La mostra "Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età – Manifesti per la sicurezza" - allestita con il patrocinio del Comune di Brescia dal 30 gennaio al 20 febbraio 2017 presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e Matematica dell'Università di Brescia – sarà inaugurata venerdì 3 febbraio 2017 presso la Sala Consiliare dello stesso Dipartimento alle ore 11.00.

 

Interverranno all'evento: il Magnifico Rettore Università degli Studi di Brescia, Prof. Maurizio Tira, il Presidente AiFOS Rocco Vitale, il Segretario Generale AiFOS Francesco Naviglio, il professor Claudio Gobbi dell'Accademia Santa Giulia di Brescia, Carlotta Bighignoli Responsabile Comunicazione Ferrero Mangimi Spa e Dario Mazzoleni e Lorenzo Baraldo di Contec AQS.

 

Il link per avere ulteriori informazioni sulla mostra:

http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/mostra_ambienti_di_lavoro_sani_e_sicuri_ad_ogni_eta

 

 

Per informazioni generali:

Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - info@aifos.it

 

02 febbraio 2017

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Se non vedi la newsletter, clicca qui

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota