sabato 23 luglio 2016

Gli Sbandieratori del Leone Rampante di Cori alle Olimpiadi del Folklore in Messico


Dal 30 Luglio al 7 Agosto gli Sbandieratori del Leone Rampante di Cori rappresenteranno l'Italia alla prestigiosa Folkloriada, le Olimpiadi del Folklore di Zacatecas in Messico. Nel mentre saranno impegnati anche nel Latium World Folkloric Festival. Ad Ottobre l'importante partecipazione al 46° CIOFF® World Congress.

Si preannuncia una stagione ricca di eventi e di grandi responsabilità per gli Sbandieratori del Leone Rampante di Cori. Importantissima è la partecipazione alla Folkloriada a Zacatecas in Messico. I Leoni saranno i rappresentanti italiani alle Olimpiadi del folklore, la più importante manifestazione del CIOFF® Mondiale che si svolge ogni 4 anni, organizzata dalla Sezione del CIOFF® Messico in collaborazione con il Ministero della Cultura messicano.

Anche in questa edizione, per la seconda volta consecutiva dopo la Korea del Sud nel 2012, gli Sbandieratori del Leone Rampante porteranno in alto il nome di Cori e dell'Italia alla "fiesta del mundo". Dal 30 Luglio al 7 Agosto Zacatecas sarà il punto di convergenza di oltre 2 mila danzatori e musicisti da più di 50 Paesi dei 5 continenti che condivideranno il folklore dei loro popoli, per poi proseguire con tour messicano che li porterà a partecipare al Festival di Monterrey e al Festival di Città del Messico.

Durante questa grande manifestazione 3 giovani sbandieratori sono stati designati dal CIOFF® Giovani Italia come rappresentanti italiani durante il 7th CIOFF® World Youth Forum e a presentare le attività che il movimento italiano ha raccolto durante gli ultimi anni. Un altro importante avvenimento è il First World Forum of Directors dei gruppi folkloristici e dei Festival Cioff® che vedrà interessato come capogruppo dirigente Alessandro Saccucci.

Contemporaneamente gli Sbandieratori del Leone Rampante sono già all'opera nella decima edizione del Latium World Folkloric Festival, che li vede protagonisti sia nell'organizzazione vera e propria dell'evento, che nelle esibizioni. Il primo appuntamento è la serata Notte Bianca tra Folklore e Musica Etnica del 27 Luglio, in cui si esibirà la squadra olimpionica, che avrà così l'opportunità di salutare il paese e il Festival prima della partenza messicana. Gli altri appuntamenti sono il 3 e il 7 Agosto, apertura e chiusura del Latium World Folkloric Festival, in cui un'ulteriore squadra di Leoni salirà sul palco del Festival corese.

Sulla scia dell'adesione a pieno titolo nel CIOFF® Mondiale e Italiano, il Leone Rampante parteciperà attivamente al 46° CIOFF® World Congress che si terrà in Italia a Fiuggi dal 3 al 13 Ottobre 2016 e vedrà coinvolte le cariche massime del CIOFF® Mondiale e delle numerosissime Sezioni straniere. Si delinea quindi un periodo denso di oneri e onori che ha alla base l'integrazione, la condivisione il confronto tra giovani di tutto il mondo, linee guida del Progetto Giovani Nel Mondo di cui gli Sbandieratori del Leone Rampante di Cori sono promotori.

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR

Personalizzare gli ambienti seguendo i tuoi gusti

La vita frenetica di oggi spesso non permette di dedicarci come vorremmo e soprattutto per il tempo che vorremmo all'arredamento personalizzato delle nostre case e allora

- chi può permetterselo- ricorre all'aiuto dell'architetto e chi non può si compra un po' di riviste di arredamento e... copia.

Il risultato, per bello che possa essere, non avrà però la nostra impronta, sarà uno spazio impersonale senza niente che riveli il nostro carattere e il nostro modo di vivere.

Basta invece davvero poco per rendere accogliente e unica la nostra casa. Vi svelo il trucco: chiudete gli occhi e iniziate a pensare a quali sono gli accostamenti di colore che vi piacciono,

poi pensate al tipo di mobilio che vi fa sentire bene ( legno? Acciaio? Vetro? Stoffa? Moderno? Antico? Anni 70? Minimalista? Opulento?  Ecc),

infine pensate alle stanze che volete arredare e o ai cambiamenti che volete apportare. Fatto? Ecco, avete finito.

Adesso non vi resta che agire: mettete ( o fate mettere) i colori che avete immaginato, comprate delle decorazioni murali che vi sono venuti in mente e infine girate i mobili nel modo che avete pensato.

Non importa se il risultato sarà modaiolo oppure no, quello che importa è che la vostra casa parlerà di voi e voi vi ci troverete bene come un'anatra nell'acqua.

Seguire le mode va bene quando si tratta di un abito, che tanto quando passa di moda si può buttare, ma per l'arredamento la faccenda è diversa: bene che vada ve lo dovrete tenere per anni quindi non può essere frutto della mente di un'altra persona. Credetemi non serve essere creativi basta solo dar spazio al proprio istinto e tutto si armonizzerà perfettamente.

Provare per credere.


www.arredimurali.it         

I Torneo Baby Palio: i bambini dei tre Rioni di Cori e la Comunità si sfidano a calcio a 5

Venerdì 29 e sabato 30 Luglio, dalle ore 10:00, palla al centro nel campetto sportivo della scuola calcio ASD Montilepini di via del Soccorso. Dopo lo svolgimento della finale i giocatori delle quattro squadre potranno assistere gratuitamente al Palio di S.Oliva che si svolgerà sabato 30 Luglio dalle ore 19:00 allo Stadio comunale di Stoza.

Prima dell'attesissimo Palio di S.Oliva le tre contrade di Cori (Porta Ninfina, Porta Romana, Porta Signina) e la Comunità si sfideranno in un quadrangolare di calcio a 5 nel I Torneo Baby Palio organizzato nell'ambito del programma del Carosello Storico dei Rioni di Cori dall'ASD Montilepini Calcio, società affiliata con U.S. Latina Calcio e Academy Coaching Calcio Italia, patrocinato da Opes Italia e Broker Sport. Venerdì 29 e sabato 30 Luglio, dalle ore 10:00, palla al centro nel campetto sportivo della scuola calcio di via del Soccorso.

Per una volta niente costumi rinascimentali, cavalli e pugnali. Cavalieri e cortigiani siederanno in panchina, al loro posto scenderanno in campo i piccoli delle categorie 2005/06, 2007/08, 2009/10, con i completi sportivi realizzati per l'occasione. Dopo le epiche battaglie folkloristiche, tra maestose sfilate, entusiasmanti corse all'anello e allegre feste di porta, va in scena lo sport, con l'originale derby stracittadino. Quattro formazioni si affronteranno per difendere e onorare i propri simboli e colori. Sugli spalti la solita bolgia. Il caldissimo tifo dei contradaioli accoglierà i giocatori a suon di motti e li sosterrà in ogni match intonando i tradizionali inni rionali.

Chi alzerà al cielo il trofeo I Torneo Baby Palio? I rossoblu che si sono aggiudicati il palio Madonna del Soccorso 2016 o i gialloceleste che lo stesso palio l'hanno vinto nel 2015? I gialloverdi che lo scorso anno conquistarono il Palio di S.Oliva oppure i giallorossi della Comunità che nel corteo storico precede sempre le tre porte? Quattro agguerriti contendenti, un solo vincitore. Sarà una grande festa all'insegna del sano agonismo e del fair play. Dopo la gara il terzo tempo suggellerà l'amicizia tra i concittadini delle tre diverse contrade del paese.

Nelle due giornate i partecipanti e i loro familiari potranno mangiare al punto ristoro del campo o nei ristoranti convenzionati (Jo Botto, Checco, Zampi) a prezzo e menù tradizionale concordati. Dopo lo svolgimento della finale di sabato i bambini delle quattro squadre potranno assistere gratuitamente al Palio di S.Oliva che si svolgerà dalle ore 19:00 allo Stadio comunale di Stoza. Per maggiori informazioni ed iscrizioni: 339.7193718 – 393.3367162.

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR

venerdì 22 luglio 2016

TOROMECCANICA “UN GIORNO MEMORABILE” È IL NUOVO SINGOLO

 
Il racconto del percorso di vita che ognuno di noi deve intraprendere per raggiungere i propri obiettivi e realizzare i propri sogni.
 
La nuova canzone dei Toromeccanica è incentrata sulla corsa dei due protagonisti che simboleggia il tragitto della vita che tutti imbocchiamo, un tragitto fatto di ostacoli e interruzioni che bisogna superare per il raggiungimento dei propri desideri. L'entusiasmo è il propellente ideale. Si può restare a guardare mentre la vita scorre, oppure correre e sgomitare e cercare tutto attivamente. Costruire giorno dopo giorno per vivere quell'unico e intenso "giorno memorabile". 
 
 
 
 
Label: Rusty Records
 
BIO
I Toromeccanica, band salentina composta da Gianpiero Della Torre, Matteo Tornesello e Giorgio Maruccia nascono nel 2005 ad Alezio, in provincia di Lecce. L’intento del gruppo è di proporre brani inediti che si possano distinguere all’interno del panorama italiano per il loro stile unico. La musica dei TOROMECCANICA vive di una sperimentazione a 360 gradi e porta la band ad abbracciare i più disparati stili musicali. Unico filo conduttore di questa miscela di colori è l’attenzione maniacale nella stesura dei testi, elaborati in modo da esprimere, anche tramite l’utilizzo di termini desueti, concetti nuovi e nuove forme di comunicazione. Su tutto una massiccia dose di autoironia. “Ironizzare e non prendere sempre tutto sul serio”, questa la filosofia della band che ritroviamo nei brani, insieme a quell’alito di libera espressione senza troppi tabù nel trattare tematiche diverse. La band, che vanta dal loro anno di formazione numerosissime esibizioni live, si è distinta per i risultati ottenuti in numerosi concorsi, classificandosi sempre nelle prime posizioni. Nel 2009 firmano con la Rusty Records, e presentano alle radio il singolo “Bungalow”, prodotto da Davide Maggioni, grazie al quale hanno ricevuto il premio della critica al Festival Show 2009. Il singolo è stato un vero e proprio tormentone estivo, soprattutto nel Salento, terra di origine della band, e il video del brano ha raggiunto in breve tempo oltre le centomila visualizzazioni su Youtube. Nel luglio del 2011 esce “Star System” (Rusty Records), il cui singolo apripista è “L’amore ai tempi della crisi” con cui la band vince il premio Flop Tv nell’ambito del PIVI 2011. Con “Non Mi sbilancio (Testuggini)”, i Toromeccanica sfiorano l’esibizione davanti alla giuria tecnica della Rai entrando tra i 40 finalisti di CartaSì Area Sanremo 2011. Nel marzo del 2012, invece è “Star System – Repack”a essere in vendita sulle maggiori piattaforme digitali e distribuito in tutti i negozi di dischi da Self. Il disco si compone di 11 pezzi: i 7 già presenti in “Star System” (oltre a “L’amore ai tempi della crisi” il cui video è stato premiato al PIVI 2011 e al tormentone “Bungalow”, le tracce “Desisti”, “79”, “Amore spasmodico”, “Sospiri” e “Il tango degli approcci sbagliati”) 2 inediti – “Non mi sbilancio (Testuggini)” e “Piuttosto nevica”, la cover “Ho scritto t’amo sulla sabbia” e il remix di “Bungalow” realizzato dal Dj Max Robbens.
I Toromeccanica sono reduci dal palco del Concertone del Primo Maggio di Roma e dalla vittoria del premio Puglia Sounds per l’1MFestival e con “Sentimentalmente Ok” vogliono chiudere il fortunato ciclo di “Star System – Repack” (prodotto Rusty Records e distribuito in tutta Italia da Self), primo loro album. Il singolo può essere acquistato su iTunes e sui più diffusi portali digitali, ed è accompagnato da un coloratissimo e scanzonato videoclip, prodotto da Glamour Studio per la regia di Fabio Perrone. Nel 2014, la nuova lineup dei Toromeccanica vede al basso Ruggero Gallo. Il 13 maggio è uscito “I reggiseni non contengono cervelli” il loro nuovo singolo edito dalla Rusty Records dal sapore raggamuffin, che vede la collaborazione di Cesko, inconfondibile voce degli Après La Classe, e che rappresenta un vero e proprio TOROMECCANICA biografia spaccato dell’attuale situazione italiana, dalla politica alla televisione, per toccare il dolente tasto del mondo del lavoro.
Nel 2015 lanciano il brano “Extremo”, singolo che anticipa l'uscita del nuovo album “L'Innocenza dei 30 anni”. Il secondo singolo, "L'estate di Hubner", esce nell'ottobre dello stesso anno, e vede la collaborazione in video di Dario Hubner, capocannoniere della Serie A 2001-2002. Il 10 Giugno 2016 esce in radio il singolo “Un giorno memorabile”, brano prodotto da Rusty Records che, per quanto riguarda le pubblicazioni discografiche, segna la fine del ciclo “L'innocenza dei 30 anni”. Attualmente la band è impegnata nella produzione del terzo album alternando sessioni in studio e concerti live. L'uscita è prevista per la primavera del 2017.
 
 
Contatti e social:
 
 
 
 
 

Sicurezza Bancomat: 5 consigli di ESET per evitare le truffe

I bancomat hanno appena compiuto 49 anni. Ma sono davvero sicuri?

Roma, 22 Luglio 2016 – Quarantanove anni fa, se avevi bisogno di contanti dovevi recarti in banca e richiederli alle casse. Dal 27 giugno del 1967 tutto è cambiato: in quel giorno i londinesi per la prima volta hanno potuto prelevare soldi dal proprio conto corrente attraverso un nuovo sportello automatico, che in seguito è stato conosciuto come bancomat, o ATM in breve. Da allora questa tecnologia ha conquistato il mondo arrivando a quasi tre milioni di macchine in tutto il globo, con una crescita di circa 280 nuove installazioni ogni giorno.
Oltre a garantire un'indubbia convenienza agli utenti, gli ATM hanno anche attirato l'attenzione dei criminali.
Lo spazio per migliaia di banconote presente in ogni macchina permette un potenziale guadagno così elevato da indurre alcuni criminali ad appropriarsi del contenuto anche con la forza bruta, sradicando letteralmente le macchine dai muri o rimuovendole interamente dal loro alloggiamento.
Altri malviventi scelgono metodi più sofisticati, come la costruzione di parti contraffatte della macchina, davvero difficili da notare, i cosiddetti skimmer. Tra questi, come indicato anche dall'FBI, troviamo: falsi pannelli, schermi, tastierini per il PIN, lettori delle carte e videocamere nascoste nonché tutte le combinazioni possibili di questi apparecchi.
Se i criminali riescono nei loro intenti possono usare i dati ottenuti per impersonare le loro vittime, svuotarne i conti o venderne le informazioni ad altri malintenzionati online. Quest'ultima opzione, però, non è più così remunerativa visto che il pagamento per i dati di una carta di credito sono crollati passando da centinaia di dollari per carta (aziendale) del 2010 ai pochissimi dollari di oggi.
Infine esistono i criminali informatici che si interessano esclusivamente delle vulnerabilità dei software installati sugli ATM. Sfortunatamente, comprometterli non è così difficile come dovrebbe essere. Larga parte degli ATM funziona ancora con software obsoleti o non adeguatamente aggiornati come Windows XP o Windows XP Embedded, entrambi ben oltre il termine del loro ciclo di vita.
Questi malviventi tentano diversi espedienti per far sì che le macchine distribuiscano contanti. Uno dei più diffusi è connettersi attraverso le porte USB, nascoste nell'involucro posteriore dei bancomat, ed installare dei malware programmati affinché gli ATM rilascino denaro. Alcuni bancomat inoltre avviano automaticamente qualsiasi programma venga inserito nelle porte USB e sono quindi più semplici da infettare.
Lo scorso anno, attraverso gli skimmer è stato messo in atto un nuovo tipo di attacco denominato "scatola nera". Dopo aver scollegato il distributore di denaro dell'ATM dal corpo centrale della macchina, i criminali lo hanno connesso con il loro computer immettendo comandi fraudolenti per far in modo che la macchina rilasciasse denaro. Un'ulteriore tecnica in uso consiste nel tentativo di intercettare le comunicazioni della macchina su Internet o attraverso il cavo telefonico effettuando dei veri e propri attacchi di tipo man-in-the-middle, registrando così le informazioni dei clienti quando queste sono online.
Cosa significa tutto questo per un classico utente dei bancomat?
E' importante che i clienti conoscano le tecniche di manomissione degli hardware per saperle riconoscere. Per aiutarvi abbiamo compilato un elenco raccogliendo i suggerimenti forniti dalle banche e dalle forze dell'ordine:

1. Prima di tutto, controllate l'ambiente circostante per essere sicuri che la gente in coda dietro di voi sia a debita distanza.
2. Controllate il bancomat prima di utilizzarlo. Se notate qualcosa di sospetto, come parti mancanti o allentate, residui di nastro adesivo o altri danni visibili, evitate di usarlo e contattate l'assistenza della macchina. Ponete estrema attenzione nelle note località turistiche che sono spesso il bersaglio preferito dei criminali.
3. Coprite il tastierino quando inserite il vostro PIN. In questo modo vi proteggerete da eventuali videocamere nascoste o da altri dispositivi per la registrazione installati sul bancomat dai truffatori.
4. Se possibile scegliete ATM all'interno della banca che sono più difficili da raggiungere per i criminali che vogliono installare degli skimmer.
5. Se la macchina non eroga contanti o non restituisce la carta dopo la transazione o dopo aver premuto il tasto "Annulla", contattate immediatamente la banca o l'istituto di credito associato alla vostra carta.




ESET, fondata nel 1992, è uno dei fornitori globali di software per la sicurezza informatica di pubbliche amministrazioni, aziende e utenti privati. Il software ESET NOD32 Antivirus fornisce una protezione in tempo reale da virus, worm, spyware e altri pericoli, conosciuti e non, offrendo il più elevato livello di protezione disponibile alla massima velocità e con il minimo impiego di risorse di sistema. NOD32 è l'antivirus che ha vinto il maggior numero di certificazioni Virus Bulletin 100% e dal 1998 non ha mai mancato l'individuazione di un virus ItW (in fase di diffusione). ESET NOD32 Antivirus, ESET Smart Security e ESET Cybersecurity per Mac rappresentano le soluzioni per la sicurezza informatica più raccomandate a livello mondiale, avendo ottenuto la fiducia di oltre 100 milioni di utenti. L'azienda, presente in 180 Paesi, ha il suo quartier generale a Bratislava e uffici e centri di ricerca a San Diego, Buenos Aires, Singapore, Praga, Cracovia, Montreal, Mosca. Per quattro anni di seguito ESET è stata inclusa fra le aziende Technology Fast 500 EMEA da Deloitte e per dieci anni consecutivi fra le aziende Technology Fast 50 Central Europe. Per maggiori info: www.eset.it

FUTURE TIME è il distributore esclusivo dei prodotti ESET per l'Italia, nonché suo partner tecnologico. Fondata a Roma nel 2001, Future Time nasce dalla sinergia di due preesistenti aziende attive da anni nel campo della sicurezza informatica. Future Time, con Paolo Monti e Luca Sambucci, fa parte della WildList Organization International, ente no profit a livello mondiale composto da esperti e aziende antivirus che hanno il compito di riportare mensilmente tipologia e numero dei virus diffusi in ogni Paese. Per maggiori info: www.eset.it

Comunicato stampa - GoBeer Expo 2016


GOBEER EXPO 2016

Tutto pronto per la seconda edizione di GoBeer Expo - Beer, Food & Sound – la più grande fiera della birra, del buon cibo e dell’intrattenimento in Campania, che si terrà presso l’area Expo del centro commerciale Jambo1, grande polo d’attrazione tra Napoli e Caserta.

Il Jambo1 è tra i maggiori centri commerciali campani, da sempre promotore di importanti iniziative: sede di fiere internazionali, concerti di caratura nazionale, manifestazioni ed eventi dalla spiccata valenza culturale e formativa. Una realtà che genera sviluppo territoriale e occupazionale. Grande polo d'attrazione dell'Agro Aversano, del litorale Domitio, di Napoli e Caserta. Il Centro Commerciale Jambo è oggi una realtà moderna, dinamica e polivalente che crea certamente nuova occupazione. Un importante polo commerciale, fonte di benessere per la popolazione del luogo e per tutta l'utenza proveniente dalle zone circostanti. Il Jambo1 è una struttura che crea nuovi flussi economici di rilevante interesse.

GoBeer Expo, parola d’ordine di quest’anno è: ampliamento! Le più di 50.000 presenze registrate nei quattro giorni della passata edizione hanno spinto l’organizzazione a creare un format più “accogliente” e strutturato.

Prima grande novità sono i giorni di apertura dell’Expo, da venerdì 29 Luglio a domenica 7 Agosto. Dieci giorni e due week end a disposizione, alla scoperta delle migliori birre nazionali e internazionali e dei sapori ricercati del mondo brassicolo artigianale, accompagnati da un’offerta gastronomica d’eccellenza.

Raddoppia l’area espositiva: GoBeer Expo si espande a circa 10.000 mq e si compone per aree tematiche. Dislocati su tutto il perimetro della manifestazione, gli stand di Perrella Distribuzione, con oltre 200 etichette tra le più importanti del patrimonio birraio internazionale e con il proprio brand Fravort. Più di 2.000 mq saranno dedicati al prodotto partenopeo per eccellenza: la pizza. All’interno dell’area le migliori pizzerie campane, associate ad APN, l’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, gestite dal pizzaiolo campione del mondo Valentino Libro e dal Presidente APN Sergio Miccù. Il management del Jambo1, in base alla consolidata strategia gestionale, accorda un ruolo importante alle attività di comprovata valenza aggregativa e culturale. GoBeer Expo 2015 è stato un esempio iconico espresso dai clienti, che in circa 100.000 registrati, hanno affollato le gallerie commerciali nel periodo della Expo. L’edizione 2016, in virtù di questo, cresce e si amplia anche in termini di formazione e cultura: a guidare l’area dedicata ai corsi, degustazioni, didattica e cooking show sarà il pluripremiato Grill Master Gianfranco Lo Cascio, testimonial Weber Europa, che condividerà esperienze e competenze con il pubblico e gli operatori di settore. Sarà presente in fiera anche con la propria azienda le sue famosissime costine e le pregiatissime carni cotte in stile americano. La manifestazione si sta espandendo in maniera liquida su tutto il settore enogastronomico per dare una risposta sempre più eterogenea al pubblico. Quest’anno l’organizzazione ha selezionato le migliori aziende che potessero proporre prodotti di comprovata qualità: per il settore caseario, ad esempio, sarà presente il Caseificio Franzese, che in esclusiva a GoBeer Expo 2016 lancerà la sua ultima creazione: la mozzarella di bufala senza lattosio. Anche grandi gruppi commerciali, come Di Lella EXPERT, sfrutteranno gli spazi a disposizione per la promozione di alcuni brand commercializzati e legati al mondo enogastronomico. Ancora, una grande azienda internazionale, Dolciaria ACQUAVIVA spa, fiore all’occhiello dell’eccellenza made in Italy, ha scelto GoBeer Expo 2016, dove presenterà prodotti di elevato standard qualitativo selezionati tra le 350 diverse referenze commercializzate.

Più di 2.500 posti a sedere saranno riservati ai visitatori che consumeranno le specialità enogastronomiche presenti in manifestazione, acquistabili con i gettoni “GoCoin”, del valore di un euro ciascuno, unica “moneta” valida in fiera. Un’ondata di comicità travolgerà la manifestazione dal primo all’ultimo minuto, grazie alla bravura degli artisti di “Made in Sud”: i Ditelo Voi, Pasquale Palma, Ciro Giustiniani, Mariano Bruno, gli Arteteca in una performance speciale con Peppe Laurato dei Due X Duo, i Sud 58 e Nello Iorio,  affiancati da Simone Schettino e Biagio Izzo. Il programma artistico, in continuo aggiornamento, è consultabile sul sito ufficiale www.gobeer.it e prevede diversi momenti di intrattenimento con il DjSet Live tutte le sere, l’animazione di Radio CRC, le aspiranti miss del concorso  Ragazza WeCanDance che saranno chiamate ad affrontare prove di bravura e spigliatezza oltre che di bellezza e portamento, il programma revival anni ’80 di Dj Pandemonio direttamente da Radio Marte, che trasformerà GoBeer in un’enorme discoteca all’aperto animata dai mattatori Gianluca Manzieri e Dino Piacenti. Lo stesso Dino Piacenti, tra i presentatori più bravi del panorama televisivo italiano, condurrà tutti gli spettacoli in programma per i dieci giorni di manifestazione. L’intrattenimento firmato GoBeer Expo raggiungerà l’apice durante i week end con due concerti di caratura nazionale: Sabato 30 luglio l’amatissima voce di Gigi Finizio riempirà i 10.000 mq della manifestazione e Domenica 7 agosto un appuntamento davvero imperdibile, Rocco Hunt in concerto con una tappa del suo Wake Up Tour. I momenti salienti della kermesse saranno immortalati dalle immancabili telecamere di We Can Dance.

Pronta a soddisfare i palati di tutti i visitatori che interverranno, l’offerta enogastronomica sarà proposte da aziende che si collocano al top nel mercato di riferimento: tornano i buonissimi cuoppi di mare e le fritture di Soofì, la porchetta di Ariccia della Taverna Neapolis e le birre di Karma e Felix, due importanti realtà artigianali campane. Per gli amanti della carne alla griglia, le proposte “streetmeet” di Bellanca Food, la “chiancheria gourmet” targata Le Due Torri e la selezione italiana di D’Orta Carni. Stuzzicanti le proposte d’oltreoceano della churrascaria itinerante RIO’S e della cheesesteak di Mediterraneo. Su quattro ruote, in perfetto stile street food, le sfizioserie di Mozzareat, bocconcini crudi e cotti a metà fra tradizione e innovazione e la Sicilia di Serafino con i gustosi prodotti tipici dell’isola. Tra le novità per i luppolo-amatori, la selezione a marchio Lievito&Nuvole, compresa la Première, insignita del premio Slow Food “Grande Birra 2017”, le birre di MRL birreria artigianale Morlupese, Malto Reale e, dall’isola di Malta, le specialità di Beer Import. Quest’anno ancora più dolcezza a GoBeer Expo con le nuvole bianche dei Fratelli D’Urso e gli altri prodotti tipici della tradizione dolciaria napoletana proposti da Cucinella Cafè, l’Antico Tarallificio Tonino e la Yogurteria artigianale Yoself.

Tutte le informazioni, date, appuntamenti e attività in programma sono consultabili sul sito www.gobeer.it e sui social network Facebook, Instagram, Twitter e Google plus.
Orari di apertura: da venerdì 29 luglio a domenica 7 agosto, dalle 18:00 alle 2:00.





Ringraziandola per l’attenzione,

porgiamo distinti saluti

Federica Ciccarelli

Social Media Manager

GoBeer Expo 2016

DEMO Studio srl


_____________________


Site: GoBeer.it
E-Mail: f.ciccarelli@GoBeer.it
Tel.: (+39) 081 50 36 740
Mobile: (+39) 338 87 11 462
________
Google+:        https://plus.google.com/u/1/b/117891678192053563047/117891678192053563047/posts/p/pub 

FOCUS MAKE UP SPOSA

Dal 01 al 09 ottobre 2016 presso Villa Campolieto Ercolano (Na) sarà di scena il Salone dell'alta Moda sposa Ti Sposo Expo'. Per il terzo anno consecutivo Priscilla Beauty World sarà la Make up Artist ufficiale dell'evento. Nelle giornate di venerdì sabato e domenica i suoi look da sfilata potranno essere ammirati in passerella durante l'esibizione dei tanti Atelier presenti all'evento. Durante la kermesse Priscilla Beauty World presenterà la nuova immagine della Campagna Pubblicitaria 2016/2017 (campagna pubblicitaria a cui hanno collaborato photographer Mattia Valerio  - Atelier Anita Sposi Scafati - Hair Stylist Angelo De Simone - Assistant Hair Stylist Carmela Ammirati - Video Aixinte Marius), le nuove tendenze relative al Make up Sposa per l'anno  2017 ed infine  le neo spose avranno l'opportunità di partecipare ad un workshop durante il quale l'esperta del Make up sposa consiglierà le future sposine sul look più adatto a loro per il giorno del Si. Per informazioni e dettagli www.priscillabeautyworld.com

per pagine libri comunicato e copertina "Viaggio con Leonardo" di Katia Ferri

Gentili colleghi, se potete mettere qualcosa, vi sono molto grata. Grazie e a presto!
Katia

FILAGOSTO FESTIVAL DAL 2 AL 7 AGOSTO 2016 TORNA LA XIV EDIZIONE DI UNO DEI FESTIVAL PIU’ AMATI DELLA LOMBARDIA

 
 
 
BUGO
 
TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
 
BANDABARDO’
 
IL TEATRO DEGLI ORRORI
 
TARRUS RILEY
 
DEROZER
 
 
 
e ancora
 
GIOVANNI TRUPPI
GIORGIENESS
SEVANA
CORNOLTIS
PINGUINI TATTICI NUCLEARI
BLINDUR
I PESCI SOLUBILI
VINCITORE DEL BBC LIVE CONTEST
 
inizio concerti ore 21
 
6 GIORNI E 14 CONCERTI LIVE
 
 
INGRESSO GRATUITO
 
 
Per l’edizione 2016 il FILAGOSTO Festival torna alla formula unica che prevede 6 giorni consecutivi di concerti e un calendario che conferma l’animo eterogeneo del festival. La XIV edizione infatti si apre con un grande nome del reggae internazionale come Tarrus Riley e prosegue con alcune delle band storiche dell’indie rock italiano. Il ritorno dei Derozer e la prima volta sul palco del Filagosto della Bandabardò, le uniche date bergamasche dei tour estivi di Tre Allegri Ragazzi Morti e Il Teatro degli Orrori, aperte rispettivamente da Pinguini Tattici Nucleari e Giorgieness, mentre il sabato sera si conferma serata dedicata al miglior cantautorato italiano ospitando il live di Giovanni Truppi in apertura a Bugo.
 
 
MARTEDì 2 AGOSTO
TARRUS RILEY feat. DEAN FRASER e ALAINE & BLACK SOIL BAND
in apertura SEVANA
 
MERCOLEDì 3 AGOSTO
BANDABARDO’
in apertura BLINDUR
 
GIOVEDì 4 AGOSTO
TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
in apertura PINGUINI TATTICI NUCLEARI
 
VENERDì 5 AGOSTO
DEROZER
in apertura CORNOLTIS
 
SABATO 6 AGOSTO
BUGO
in apertura VINCITORE BBC LIVE CONTEST + GIOVANNI TRUPPI
 
DOMENICA 7 AGOSTO
IL TEATRO DEGLI ORRORI
in apertura GIORGIENESS + I PESCI SOLUBILI
 
 
Accanto alla musica, come sempre, la cucina e le commistioni culturali promosse da FILAGOGIOVANI, l’Associazione di Promozione Sociale che dal 2003 organizza il FILAGOSTO Festival. La cucina, che varia da quella tipica bergamasca, ai piatti vegani, alla pizza, agli intramontabili kebab e hamburger, arricchita da una preziosa selezione di dodici birre artigianali prodotte dai migliori birrifici della bergamasca, è uno dei punti di forza del Festival. A tutto questo si aggiungono gli stand di associazioni, il mercatino dei creativi per prodotti rigorosamente hand-made e lo spazio dell'associazione Arbio Italia (partner del Festival) a difesa della foresta amazzonica.
L’estate, il cibo e la musica, questi sono gli ingredienti immancabili di un festival amato dal pubblico che riconferma l’ingresso gratuito per tutte le serate.
 
 
L’Associazione FILAGOGIOVANI
 
Anima del FILAGOSTO Festival è l‘Associazione di Promozione Sociale FILAGOGIOVANI che per questi 14 anni ha lavorato alla kermesse facendola crescere in maniera esponenziale, senza dimenticare alcuni punti fermi che l‘hanno resa un riferimento etico oltre che musicale. Gli obiettivi del festival sono sempre stati quelli di garantire un‘offerta musicale varia, originale e di qualità, spaziando tra i generi musicali più diversi, promuovendo la musica indipendente italiana e dando l‘opportunità a gruppi emergenti del territorio bergamasco - e non - di presentarsi al pubblico delle grandi occasioni.
Il FILAGOSTO Festival è senza scopo di lucro: una parte del ricavato autofinanzia l‘organizzazione dell‘edizione successiva, mentre la restante parte viene devoluta a sostegno di iniziative legate a realtà del territorio, così come a progetti internazionali. Persino la vendita delle magliette ufficiali del Festival è legata ad un progetto – Filagos..T-shirt - concorso indetto in collaborazione con gli istituti superiori del territorio per creare e selezionare la grafica 2016 e finanziare con il ricavato corsi di diverso genere per i ragazzi partecipanti.
Quest’anno il concorso si è liberamente ispirato a David Bowie (in particolare a “The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars”) ed ha coinvolto il Liceo Artistico Statale “Giacomo e Pio Manzù” e l'ISS Caniana di Bergamo, oltre che il Liceo Artistico Simone Weil di Treviglio.
Il territorio è una risorsa estremamente importante per l'Associazione, che cerca di valorizzarlo il più possibile; la cucina ne è un esempio concreto, in quanto quasi interamente a KM 0.
L'associazione organizza inoltre, a partire dal novembre del 2015, una serie di “CineCene”, cineforum tematici accompagnati da cena o buffet.
 
 
GLI ARTISTI E LE EDIZIONI
 
Dal 2003 al 2015 a Filago, paese della provincia bergamasca, sono passate leggende e promesse della musica italiana. Sul palco del festival hanno suonato: Alborosie, Ky-Mani Marley, Morgan Heritage, Easy Star All-stars, Beres Hammond, Luciano, Israel Vibration, Bushman, i The Locos (ex Ska-P), O’Zulu (99 Posse), Velvet, Motel Connection, Le Luci della Centrale Elettrica con Giorgio Canali, Ministri, Marta sui Tubi, Brunori SAS, Il Genio, Fast Animals and Slow Kids, Aprés la Classe, The Hormonauts, Andrea Rivera, Nobraino, The Zen Circus, Dente, Violante Placido con Lele Battista, Punkreas, Modena City Ramblers, Criminal Jokers, Selton, Nicolò Carnesi, Il Pan del Diavolo, I Cani, Verdena, Sadside Project, Bud Spencer Blues Explosion, Super Elastic Bubble Plastic, Lombroso, Jennifer Gentle, Peawees, Manges, Yo Yo Mundi, Los Fastidios, i Figli di Madre Ignota, L'officina della camomilla, L'orso, Dimartino, Lucio Corsi, Pornoriviste e molti altri.
 
 
COME RAGGIUNGERLO
 
Il FILAGOSTO Festival si tiene presso l‘Area Feste in via Locatelli 1 a Filago in provincia di Bergamo, vicino a Capriate.
 
Da Bergamo: asse interurbano in direzione Lecco, uscita Bonate dopo la galleria, alla rotonda gira a sinistra e prosegui per 5KM superando Madone. Svoltare poi a sinistra per il centro di Filago. Oppure A4 uscita Capriate
 
Da Milano, Brescia o fuori Lombardia: autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Capriate, alla rotonda prendere la prima a destra ed entrate in Filago centro.
 
Dalla provincia di Milano: 3KM dopo il ponte di Trezzo sull‘Adda (Live Club), superato Capriate, alla rotonda dell‘autostrada prendere per Filago.
Dalla provincia di Lecco e Como: attraversate il ponte di Paderno d‘Adda e proseguite in direzione dell‘autostrada per meno di 8 chilometri.
 
Sui navigatori: è consigliabile indicare i grandi parcheggi che sono in via Don Belli 24 a Filago (BG) - Vi guiderà la protezione civile
 
 
 
 
 
 
MEDIA PARTNER
 
Radio Popolare - Bergamonews - UrbanWeek - Tentacoli Music -
Oca Nera - Rock and More - CTRL magazine – Roar il dinosauro
 
 
PARTNER
 
Bergamo Suona Bene - Visit Bergamo - Turismo Bergamo - Trivago – Arbio Italia – Frisco – Suono 1981 – BBC Live
 
 
Contatti e Social
 
Sito web: www. filagostofestival.it
Facebook: www.facebook.com/filagosto
Twitter: twitter.com/filagosto
Youtube: www.youtube.com/user/FilagostoTV
Instagram: instagram.com/ filagostofestival 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota