sabato 7 maggio 2016

FITTO SULL'INCHIESTA DI LIVORNO

-Conservatori e Riformisti Puglia 

IL LEADER DEI CONSERVATORI E RIFORMISTI, RAFFAELE FITTO, COSI' HA COMMENTATO SU FB LA NOTIZIA DELL'INCHIESTA SUL SINDACO DI LIVORNO


Da Lodi a Livorno, dico a Pd e M5s che tutti farebbero bene a essere garantisti sempre, non solo a giorni e convenienze alterne, a seconda del fatto che siano coinvolti amici o avversari.

Credo che gli italiani non siano interessati allo sciacallaggio reciproco tra Pd e M5s. Si faccia politica, non la conta dei reciproci indagati...




--
www.CorrieredelWeb.it

FITTO SULL'ASSENZA DI UN MINISTRO PER LO SVILUPPO ECONOMICO


Da: Conservatori e Riformisti Puglia 

FITTO: UN ERRORE LASCIARE VACANTE IL MINISTERO PER LO SVILUPPO ECONOMICO. UN ERRORE PIU' GRANDE LASCIARLO COSI' COME E'!

Dichiarazione del leader dei Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto


Era già accaduto al centrodestra in passato e ora lo stesso errore lo fa Renzi: lasciare vacante per troppo tempo un ministero importante, il Mise, solo per equilibri interni alla maggioranza, o per l'incapacità di trovare una figura adatta a guidarlo.

Ma quel che andrebbe cambiato, oltre al titolare, è proprio il profilo del Ministero. Non può ridursi a un "tavolo" permanente per la gestione delle crisi industriali. Dovrebbe essere un luogo di spinta.

E, da questo punto, di vista, sarebbe il caso di ridefinirlo non solo nel nome ma nelle funzioni: immaginando un Ministero dell'Innovazione e dello Sviluppo, intanto per entrare davvero nel ventunesimo secolo, e poi perché proprio dall'innovazione può venire un salto nella produttività, oggi tallone d'Achille di una parte del sistema economico italiano.




--
www.CorrieredelWeb.it

FITTO: ELEZIONE SINDACO MUSSULMANO A LONDRA ESEMPIO DI VERA INTEGRAZIONE


Da: Conservatori e Riformisti Puglia <



FITTO: A LONDRA ELEZIONE DI UN SINDACO MUSSULMANO DIMOSTRA CHE SOLO VERA INTEGRAZIONE E' LA SOLUZIONE 
Dichiarazione del leader dei Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto

Tanti sono sorpresi perché a Londra è stato eletto un sindaco musulmano.
Ma il problema non è la sua religione: se lo si attacca per quello, è un errore, perché  è stato liberamente scelto dagli elettori.
Poi io non l'avrei votato perché è un laburista di cui non condivido le idee.
Ma la storia personale di suo padre,  un autista pakistano di bus che fa studiare il figlio,  è molto bella e positiva.
Invece, l'errore più grave, in tutta Europa, è stato per anni un multiculturalismo fallimentare. Occorre integrare i singoli, a patto che accettino legge e valori occidentali, e non lasciare pezzi di territorio (come a Bruxelles) nelle mani di gruppi estremisti, padroni di imporre la loro "legalità".
Questo non deve mai più essere permesso.






--
www.CorrieredelWeb.it

FITTO SUGLI SCONTRI AL BRENNERO



Da: Conservatori e Riformisti Puglia 


COSI' IL LEADER DEI CONSERVATORI E RIFORMISTI, RAFFAELE FITTO, HA COMMENTATO SU FB GLI SCONTRI AL BRENNERO FRA FORZE DELL'ORDINE E BLACK BLOC


Al Brennero, i soliti violenti, black bloc e estremisti di sinistra...Parlano di diritti, e intanto aggrediscono le forze dell'ordine. Parlano di accoglienza, e intanto creano caos e disordine. Ma perchè a questi signori è consentito di mettere a ferro e fuoco le nostre città? Per loro la legge non vale?







--
www.CorrieredelWeb.it

IL GOVERNATORE, LE PRECISAZIONI DELL'AVVOCATO FEDELE


Da: Conservatori e Riformisti Puglia 

Paolo Fedele, difensore dell'on.le Fitto, precisa in replica a quanto diffuso, che la medesima sentenza ha rigettato anche la domanda risarcitoria della Glocal nei confronti dell'on.le Fitto e che inoltre il tribunale ha anche parzialmente compensato le spese di lite. Circostanze entrambe omesse dalla Glocal.

Inoltre ricorda che, nei 12 anni di durata dei processi, l'on.le Fitto, per il massimo rispetto che ha della libera stampa, non ha mai neppure richiesto né in sede penale né civile il blocco della diffusione dell'autobiografia non autorizzata che, nonostante la involontaria pubblicità seguita alla vicenda giudiziaria, non ha comunque riscontrato alcun successo di pubblico a nessun livello.

Precisa , infine che valuterà insieme all'on.le Fitto se appellare la sentenza del tribunale di Lecce.





--
www.CorrieredelWeb.it

comunicato stampa

Little Boss il nuovo singolo del rapper "STRISCIA" con produzione Hammer Music Italia


Dopo 5 anni di attesa e vari tagli al testo, varie prove in studio con diversi beat, esce il nuovo brano del giovane 21 enne rapper Little Boss intitolato "striscia" che diventa presto popolarissimo nel web per il suo sarcasmo contro la nota trasmissione televisiva "Striscia la notizia".

Mauro Ventura in arte Little Boss, nato a Palermo, trasferito a Civitavecchia,figlio di madre casalinga e padre militare. Inizia giovanissimo la sua carriera da rapper, producendo mixtape in casa,e successivamente entra nel mondo della musica col suo primo contratto discografico. Produce il secondo singolo RAGAZZA MADRE che ha scaturito successo ai sanremo social vincendo il 1 premio A.F.I. per i giovani emergenti a Sanremo 2012, Successivamente fa uscire CURRICULUM VITAE produzione HAMMER MUSIC, con passaggi televisivi su Italia 2, mtv e diversi passaggi radio nazionali. All'età di 21 anni mentre accompagna un vecchio amico a fare un massaggio cinese, aspettando nella sala d'aspetto prende un blocco notes e comincia a scrivere un pezzo che pubblicherà solo 5 anni dopo, dal titolo STRISCIA.

Il brano STRISCIA, fa crescere l'interesse al TG satirico, tanto che viene pubblicato sulla pagina twitter e facebook di Striscia la Notizia. Un mix e un armonia perfetta di rap/dance che ha del sarcasmo senza aggiungere parolacce e offese.


Little Boss dichiara: Il pezzo merita di entrare in classifica ed essere suonato in tutte le discoteche estive e ha tutta l'aria di essere il prossimo DISCO DI PLATINO in italia.


Non ci resta che vedere se avrà il successo sperato...


https://itunes.apple.com/it/album/striscia-single/id1109283084


https://www.facebook.com/LittleBossOFFICIAL


Mail priva di virus. www.avast.com

Personale dell’artista Roberto Mamani Mamani

Il Consolato Generale della Bolivia in Milano è lieto di presentare la mostra L'energia delle Ande: apporti multiculturali in un contesto globalizzatore, personale dell'artista boliviano Roberto Mamani Mamani (Cochabamba, 1962). In mostra una selezione di opere rappresentative della poetica dell'artista, di nascita quechua e aymara di sangue, immagini caratterizzate da una visione e da sentimenti originari del suo popolo, una terra attiva, vitale, piena di colori, carattere, tessiture ed emozioni.
La mostra L'energia delle Ande, che si svolgerà presso lo spazio Pierre Bonnet di Milano, rientra in un'importante tournée in Europa a sostegno dell'artista boliviano, in Italia dopo la mostra realizzata lo scorso aprile presso alla Missione Permanente dello Satto Plurinazionale della Bolivia in Nazioni Uniti a Ginevra con il tema riguardante il Giorno Internazionale della Madre Terra.  
A partire dal 1983, Roberto Mamani Mamani ha esposto in oltre cinquanta mostre in spazi pubblici e privati in tutto il mondo. Fra le più importanti si citano le esposizioni tenutesi presso il Museo Nazionale degli Indiani d'America dell'Istituto Smithsonian (Washington DC, Stati Uniti; 2010), la Galleria "Raschs Pakhus" (Rønne, Danimarca; 2009), la Galleria Bellange (Stoccolma, Svezia; 2009) e l'Esposizione Internazionale di Saragozza (Spagna; 2008). Le sue opere hanno inoltre ottenuto numerosi Premi e Riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.  
La mostra, con data di inaugurazione venerdì 13 maggio alle ore 18, resterà aperta al pubblico fino al giorno 15 dello stesso mese.
     
L'ENERGIA DELLE ANDE: APPORTI MULTICULTURALI IN UN CONTESTO GLOBALIZZATORE
Personale dell'artista Roberto Mamani Mamani

13 - 15 maggio 2016 Spazio Pierre Bonnet | Via Tortona 4 - 20144 Milano
Inaugurazione venerdì 13 maggio ore 18, a seguire rinfresco | R.S.V.P. press@made4art.it
Sarà presente l'artista Roberto Mamani Mamani  
Orari di apertura: dal 13 al 15 maggio dalle ore 13 alle ore 19 | Ingresso libero
Contatti: Responsabile Culturale del Consolato Generale della Bolivia Tel.: 02 25060947 - conboliviacultura@gmail.com 

Communication by  
M4A - MADE4ART | Comunicazione e servizi per l'arte e la cultura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni www.made4art.it | press@made4art.it  

Evento: M4E - MADE4EXPO | Un evento: Expo in Città


A Cori e Giulianello i Giovani hanno incontrato i Campioni

Il progetto del CONI 'I Giovani incontrano i Campioni' ha fatto tappa nelle scuole secondarie inferiori di Giulianello e Cori. Prima alla 'Salvatore Marchetti', con il centrale della Top Volley Latina, Francesco Fortunato, e poi alla 'Ambrogio Massari', che ha accolto il pluricampione italiano e mondiale di taekwondo, Andrea Di Girolamo (foto di Fernando Bernardi).

Gli alunni delle classi prime, seconde e terze, hanno vissuto con emozione e coinvolgimento i due incontri con i campioni dello sport. Hanno ascoltato e partecipato alla narrazione delle loro esperienze, non solo sportive, ponendo numerose domande. I campioni non si sono risparmiati, con risposte e piccole dimostrazioni della loro disciplina.

I due appuntamenti sono stati preceduti da una fase di preparazione durante la quale gli studenti, insieme ai loro insegnanti, e sulla base dei materiali informativi inviati dal CONI Lazio, hanno avuto modo di conoscere meglio gli atleti che si andavano ad incontrare, anche in vista dei quesiti da porre loro durante i seminari.

Raccontare come si possono raggiungere obiettivi importanti e l'orgoglio di esserci riusciti è stato un modo per riaffermare i valori dello sport e la pratica di attività fisica come ben-essere. Lealtà, rispetto delle regole, sana competitività e fair play, sono le fondamenta dello sport, che a sua volta implica la capacità di adottare corretti stili di vita, e consente di integrare e aggregare le persone.

Questi esempi virtuosi di agonismo e personalità etica possono rappresentare un'utile bussola di orientamento comportamentale per i ragazzi, in un'età, quella preadolescenziale, emotivamente disarmonica nei confronti di se stessi e dei loro coetanei. Nel periodo di passaggio dalla fanciullezza all'adolescenza infatti, si è più sensibili agli impulsi, sia negativi che positivi.

Il progetto, che nel 2013/14 ha ampliato a livello regionale l'esperienza avviata nel 2005/06 nella provincia di Roma, è giunto per la prima volta presso l'I.C. 'Cesare Chiominto' per volontà del CONI Latina e del Presidente del Consiglio d'Istituto e referente CONI per i Comuni di Cori e Rocca Massima, dott. Emanuele Nobili.

Erano presenti all'iniziativa: il Delegato del CONI Latina, prof. Fabrizio Malgari; il Coordinatore tecnico del CONI Latina, M.D.S. Marcello Zanda; la referente provinciale del CONI Latina, Tiziana Di Pietro; il Dirigente dell'I.C. 'Cesare Chiominto', dott. Luigi Fabozzi; l'Assessore allo Sport del Comune di Cori, Chiara Cochi

Consegna Bimby


 
Logo
 
Gewinnen Sie den Thermomix TM5
Ciao,
Bimby ® della Vorwerk é un robot da cucina all-in-one che rivoluzionerá il tuo modo di cucinare, aiutandoti a sfruttare appieno le tue potenzialitá e risparmiandoti tempo e fatica. Grazie al suo design compatto e innovativo, il robot esegue tantissime operazioni, unendo alla sua incredibile potenza una grande versatilità.

Partecipa al nostro sondaggio e scopri se hai le carte in regola per vincere!
Partecipa adesso
Bimby
• Include libro di cucina + Bimby Stick
• 3 numeri di Cucina con Bimby
• Invito per un corso di cucina di 3 lezioni
• Supporto dai nostri collaboratori in loco

Ricevi questa comunicazione poiché sei iscritto al programma Astuziedelweb.it

Se non vuoi più ricevere le nostre comunicazioni: clicca qui

Inviata con beMail
SuretyMail Certified
Abilita le immagini per vedere correttamente il messagio

venerdì 6 maggio 2016

DEF – Design Eventi Fieristici

E’ stato raggiunto un accordo tra Accademia Fiera Milano e POLI.design per la progettazione e realizzazione di un nuovo corso in exhibit design dal titolo:
DEF – Design Eventi Fieristici.
Il corso si svolgerà dal 7 novembre al 2 dicembre 2016 presso il BestLab di Nolostand (Fiera Milano). Sarà della durata complessiva di 120 ore (6 ore al giorno) e verrà interamente gestito da Accademia.
La partecipazione al corso ha il costo di Euro 1.600.

Il corso si rivolge a laureati preferibilmente, ma non necessariamente, in architettura, design o ingegneria e professionisti del settore che intendono specializzarsi nell’ideazione, progettazione di eventi fieristici e temporanei.

Il corso si propone di affrontare alcune tematiche progettuali legate al mondo degli eventi fieristici; ovvero quella parte della progettazione architettonica che una volta veniva chiamata “architettura effimera”.
Il corso “Design eventi fieristici” si articola in quattro settimane di corso progettuale, altamente professionalizzante, integrato da lezioni mirate di docenti ed esperti del settore che forniranno un supporto diretto e di immediata applicazione; il metodo è il learning by doing. Questa modalità di lavoro ha lo scopo di stimolare i partecipanti a “cimentarsi” sui contenuti trattati e a contestualizzarli nelle loro specifiche realtà.

Il corso sarà sviluppato in aula sulla base di un preciso brief elaborato con il supporto di Fondazione Fiera Milano; lo scopo del progetto, ossia i risultati che devono essere prodotti, sarà fortemente correlato all’esperienza professionalizzante che si vuole comunicare durante tutto il processo
L’esperienza didattica si svolgerà suddivisi in gruppi di lavoro, in modo da riprodurre una esperienza di progetto all’interno di uno studio di progettazione professionale.
Fondazione Fiera Milano svolgerà anche il ruolo di committente, fornendo il giusto mix di informazioni e di vincoli che permettono lo sviluppo di un’idea vincente.
Ai due partecipanti più meritevoli verrà garantito uno stage presso Fiera Milano.

I partecipanti acquisiranno capacità progettuali e otterranno un attestato di partecipazione al Corso di Alta Formazione in "Design eventi fieristici "di POLI.design - Consorzio del Politecnico di Milano e Fondazione Fiera Milano / Accademia. Potranno collaborare con società di progettazione e design, operare come consulenti del settore per aziende private, responsabili, per il settore allestimenti, in enti, istituzioni culturali per la realizzazione di strutture espositive; organizzatori di manifestazioni fieristiche, coordinatori e creativi in aziende specializzate nel settore dell’organizzazione degli eventi, dell’allestimento e della comunicazione.

DAVIDE FERRARI: “AMICI COME PRIMA” è il NUOVO SINGOLO CHE ANTICIPA IL SUO PROSSIMO ALBUM

 
 
 
Il pezzo è stato scritto da Davide Ferrari insieme a Rosy Santoro e a Gianni Pettenati, mito della Canzone Italiana degli Anni '60.
 
 
La voce calda e avvolgente come una carezza dell’artista sanremese racconta di una grande storia d'amore che si trova all'improvviso davanti ad un segreto che ne segna inevitabilmente la fine, ma che proseguirà nell'affetto costante di una amicizia che, pur non bruciando come la passione, durerà nel tempo, pur essendosi dissolta nell'immediato con il fatidico…”Amici come prima”.

 
 
 
Il pezzo è stato registrato presso la sala d'incisione "Ilith World" di Imperia sotto la guida di Giovanni Nebbia. Hanno partecipato valenti musicisti: Mauro Vero alle chitarre, Maurizio Lavarello al pianoforte ed il mitico Roberto Gualdi alla batteria.
La direzione artistica del brano è stata curata dallo stesso Davide.
 
 
 
BIO
Davide Ferrari è un cantautore chitarrista nato a Sanremo il 24 Febbraio 1983, si avvicina al mondo della musica in tenera età, cominciando ad esibirsi nei locali della sua bella Riviera Ligure di Ponente già a 15 anni seguendo, contemporaneamente anche il suo impeto sportivo, per cui coltiva la passione del ciclismo, che lo porta a vincere 182 gare a livello Nazionale. Ma la musica si sa, ha un effetto contagioso e silente che ha bisogno di emergere e così, sceso dalla bicicletta, abbraccia la sua chitarra, per non lasciarla più.
E, come nelle più belle favole, la sua voce e il suo bel canto arrivano, a chi lo sa ascoltare con un orecchio allenato ed attento, Rosy Santoro e Santo Santoro. Da qui inizia una storia intitolata: “Amici come prima” che nella primavera del 2016 approda in tutto il web accompagnata da un video bellissimo per la regia di Simone Gandolfo, che in pochi giorni viene visto da un vastissimo pubblico.

 
 
CONTATTI & SOCIAL
Profilo Facebook https://www.facebook.com/davide.ferrari.9081323
Pagina Facebook https://www.facebook.com/Davide-Ferrari-Cantante-1676498022638090/
Video Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=zUCYLBjvipY
Twitter @DavideDgs
Instagram davideferraridgs
Etichetta Discografica: Dgs Record srl

I consigli di Asso-consum su come difendersi dalle società di recupero crediti

Gentile redazione, 

prego di dare spazio al seguente articolo.

Asso-consum,

Ufficio stampa

Marianna Cifarelli



I consigli di Asso-consum: su come difendersi dalle società di recupero crediti


Tempeste di sms e telefonate, solleciti all'estinzione del debito di invadente e varia natura: noto è il comportamento delle società di riscossione credito. Nella maggior parte dei casi il loro agire è illegittimo poiché viola i diritti dei cittadini.

Alla luce delle numerose sollecitazioni e denunce pervenute alla nostra associazione da parte dei consumatori, abbiamo pubblicato una sorta di vademecum (di cui sotto) indicando il grado di legittimità dell'attività e delle prassi di recupero crediti.

I consumatori, dunque, come possono tutelarsi dalla miriade di messaggi, telefonate, lettere e sollecitazioni rasentanti lo stalking?

Innanzitutto conoscendo i propri diritti.

 

  • Qualora il credito sia ceduto il consumatore deve essere avvisato della cessione tramite raccomandata.
  • Quando il consumatore riceve una richiesta di recupero crediti deve richiedere l'atto con cui la società creditrice ha incaricato la società di recupero.

Le società di recupero, inoltre, sono tenute ad inviare copia delle fatture e dei contratti insolventi al cittadino in modo che esso abbia la possibilità di fare i dovuti controlli.

 

Le società non possono comunicare le informazioni relative ai mancati pagamenti a soggetti che non siano l'interessato stesso, come accade nel caso di chiamate, e-mail e sms inviati a terze persone, plichi recanti all'esterno scritte "recupero crediti" o solleciti di pagamento affissi sulla porta delle abitazioni.

Le società non possono esercitare indebite pressioni né chiamare in orari irragionevoli ( non oltre le ore 21:00) e con frequenza martellante (non oltre sei chiamate a settimana). Gli operatori sono tenuti a usare un tono e un linguaggio cortese e rispettoso.

Consigliamo al cittadino, inoltre, di evitare di rispondere a numeri anonimi (spesso le società di recupero crediti si nascondono dietro numeri anonimi) o, in ogni caso, di chiedere di essere richiamati da un numero telefonico rintracciabile.

Nel caso si ricevano oltre le 6 chiamate a settimana da un numero anonimo è necessario prenderne nota  e comunicarlo all'associazione in modo da predisporre un esposto.

 

Per quanto concerne i dati personali gli operatori dovrebbe essere in possesso dei soli dati anagrafici forniti di norma da banche o società di fornitura dei servizi al momento della sottoscrizione del contratto. Nel loro utilizzo le società sono tenute ad evitare prassi invasive o lesive alla dignità personale.

A tal riguardo i cittadini debitori hanno diritto alla richiesta  dell'origine dei dati personali e opporsi a qualsiasi utilizzo che non sia quello da loro autorizzato.

In conclusione l'Asso-consum,  associazione per la difesa dei consumatori degli utenti e dei cittadini, componente CNCU, suggerisce ai cittadini di registrare le telefonate moleste e conservare gli sms, email e fax ricevuti. I comportamenti illeciti, di cui alcuni sopra elencati, devono essere segnalati all'Asso-consum, al garante della Privacy e all'Antitrust. In questo modo si potrà agire in giudizio e chiedere il danno non patrimoniale per la violazione della propria riservatezza.


Marianna Cifarelli 


In allegato anche il modello per esercizio diritti in materia di protezione dei dati personali.


Ufficio stampa

Asso-consum



ASSO-CONSUM

Associazione per la difesa dei consumatori degli utenti e dei cittadini

Sede nazionale, Via Lombardia, 30 – 00187 Roma

tel. 06 97 61 19 16 - fax 06 97 61 20 46 –

 assoconsum.ufficiostampa@gmail.com  assoconsum@pec.it  www-asso-consum.it

C.F. e P.I. 07950490636

Cori. Corso gratuito di lingua e cultura araba con lo chef Zaher Eliass Sabhah

A partire da questo mese di Maggio, presso la Biblioteca comunale 'Elio Filippo Accrocca' si svolgerà un corso di lingua e cultura araba a partecipazione gratuita, autentica novità della programmazione dell'Istituto Culturale, tenuto dal docente madrelingua Zaher Eliass Sabhah e organizzato dall'Associazione 'Arcadia' in collaborazione con il Comune di Cori.

L'iniziativa si propone di insegnare ai partecipanti i fondamenti della lingua araba e di far conoscere gli aspetti più importanti della cultura e della cucina siriana. Zaher Eliass Sabhah, infatti, originario di una comunità cristiana della Siria, in Italia da 10 anni e residente a Cori, è un apprezzato chef, che condurrà i presenti alla scoperta dell'idioma e delle tradizioni, ma anche dei profumi e dei sapori della sua terra.

Il corso durerà fino a Luglio con una frequenza di 2 incontri a settimana. Giovedì 12 Maggio, alle ore 17:30, presso la biblioteca civica, si terrà il primo incontro introduttivo. Il maestro Zaher ne illustrerà le caratteristiche e, insieme agli interessati, verranno stabiliti gli orari in modo da poter conciliare le esigenze di tutti. Per l'occasione verrà offerto il tipico tè arabo cannella e cardamomo.

Un'ulteriore tappa di quel Progetto Intercultura avviato dall'Assessorato alle Politiche Sociali e dai Servizi Sociali del Comune di Cori, insieme ad altre associazioni, per la promozione del dialogo interculturale e la valorizzazione del patrimonio dei migranti presenti sul territorio.

Progetto che si è prima concretizzato con i tre laboratori di cucina indiana, romena e mediterranea 'Il Mondo a Tavola', per poi coinvolgere le comunità straniere locali in un percorso multidisciplinare, tutt'ora in fase di svolgimento, offrendo loro formazione linguistica, educazione informatica, strumenti di cittadinanza attiva e le basi per acquisire la patente di guida in Italia.

Da Edigeo l'app Hoepli Test - Medicina, Odontoiatria, Veterinaria

Test di ammissione all’Università alle porte? Ecco la nuovissima app Hoepli Test per la preparazione ai test di ammissione a Medicina, Odontoiatria, Veterinaria! Le app Hoepli Test a cura di Edigeo attingono alla prestigiosa collana di libri Hoepli per l’ammissione alle università e alle scuole di specializzazione.

Le app Hoepli Test, grazie al completo utilizzo offline su smartphone e tablet, sono lo strumento ideale per allenarsi sempre e ovunque.

È possibile migliorare le proprie prestazioni grazie alle risposte commentate, esercitandosi per materia o simulando il test reale; le statistiche e le sintesi grafiche permettono di verificare l’andamento dell’allenamento. Partendo dai contenuti del volume cartaceo Hoepli Test Medicina, già organizzato e strutturato con il contributo di Edigeo, è stata realizzata la relativa app per dispositivi iOS e Android.

L’app si avvale di un ricco database di 1000 domande consente all’app Hoepli Test Medicina di generare un numero praticamente illimitato di simulazioni di test reali (60 domande in 100 minuti); tutte le risposte corrette sono commentate. Tra le molte funzioni, è possibile rispondere con riserva e poi modificare la risposta; interrompere il test e riprenderlo in un secondo momento; conoscere il numero delle domande a cui si è risposto; scoprire la percentuale di risposte corrette in ogni materia ed esercitarsi in quella dove la preparazione è più carente; valutare i progressi nell’allenamento attraverso sintesi grafiche.

Descrizione del prodotto

Lo svolgimento del test è progettato per simulare quello che affronterai nella realtà. Infatti, le funzioni dell'app consentono di:

  • rispondere con riserva e quindi modificare ogni risposta, ma una sola volta;
  • conoscere il numero delle domande a cui hai risposto e quelle che mancano;
  • scoprire il punteggio e la percentuale delle risposte corrette per ogni materia;
  • verificare le risposte corrette e sbagliate in un pratico riepilogo;
  • consultare le risposte commentate di tutte le domande;
  • valutare i tuoi progressi attraverso intuitive sintesi grafiche.

Prima di affrontare la simulazione dei test puoi fare pratica con la funzione Esercitati che ti consente di:

  • allenarti su tutti gli argomenti delle prove ufficiali: Ragionamento logico, Cultura generale, Biologia, Chimica, Matematica e fisica;
  • scegliere su quali materie esercitarti;
  • riscontrare all'istante ogni risposta e consultarne il commento.

Specifiche

  • iTunes: compatibile con iPhone, iPad e iPod touch con iOS 6 e versioni successive
  • Google Play: compatibile con smartphone e tablet Android 4.0 e versioni successive
  • Amazon: compatibile con smartphone e tablet Android 4.0 e versioni successive

Funzionalità principali

  • Database di 1000 domande con commenti delle risposte corrette /versione Lite: 100 domande)
  • Test completo con 60 domande da completare in 100 minuti
  • Test breve con 20 domande da completare in 30 minuti
  • Generazione casuale dei test con ripartizione delle materie in base alle specifiche ministeriali
  • Scelta delle materie di esercitazione
  • Statistiche sui test completati con punteggio e percentuali per materia
  • Grafica di valutazione dell'andamento per ogni materia e complessivo
  • Completo utilizzo offline.

La versione completa dell'app è disponibile su:

Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.edigeo.HpTestNG.HT06

AMazon: http://www.amazon.it/Hoepli-Test-Medicina-Odontoiatria-Veterinaria/dp/B011IITHNI/ref=sr_1_10?s=mobile-apps&ie=UTF8&qid=1455791064&sr=1-10&keywords=hoepli+test

iTunes: https://itunes.apple.com/it/app/hoepli-test-medicina-odontoiatria/id846057510?l=it&ls=1&mt=8" target=

La versione Lite gratuita dell'app è disponibile su:

Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.edigeo.HpTestNG.HT03lite" target="_blank

Amazon: http://www.amazon.it/Hoepli-Test-Medicina-Odontoiatria-Veterinaria/dp/B011IIM6MW/ref=sr_1_1?s=mobile-apps&ie=UTF8&qid=1455791100&sr=1-1&keywords=hoepli+test

iTunes: https://itunes.apple.com/it/app/hoepli-test-medicina-odontoiatria/id846057652?l=it&ls=1&mt=8" target="_blank

Estratto conto del 6/05/2016

Gentile Cliente,

La informiamo che l'estratto conto della Sua carta di credito in formato elettronico è stato pubblicato nell'apposita area del portale CartaBCC.
Accedendo con la Sua userid e password potrà consultarlo, stamparlo o salvarlo sul Suo personal computer.

Le ricordiamo che ogni estratto conto rimane in linea per un anno dall'emissione.

Le invitiamo a visitare il portale

La invitiamo a visitare con frequenza il portale CartaBcc, per essere sempre aggiornato sulle iniziative, le nuove funzionalità e mantenere il contatto con il mondo CartaBcc.

Grazie per aver scelto i nostri servizi.

Xopero QNAP Appliance, la perfetta sinergia per il backup

QNAP, Quality Network Appliance Provider e Xopero, uno dei maggiori produttori di applicazioni di backup in Europa, annunciano l’avvio della partnership tecnologica in Italia per Xopero QNAP Appliance. L’attività di distribuzione è stata, inoltre, affidata a S-mart, azienda fiorentina specializzata in soluzioni cloud e di sicurezza.

Xopero QNAP Appliance, prodotto di punta del vendor Xopero, è una soluzione di backup unica, dedicata ai NAS di QNAP, che trasforma il NAS in un vero e proprio sistema di backup professionale, pur mantenendone immutate tutte le funzionalità.

Xopero QNAP Appliance è fondamentalmente una soluzione di backup completa, affidabile e gestibile centralmente. Grazie a Xopero, infatti, è possibile trasformare il NAS QNAP in un dispositivo di backup professionale che protegge l'intera infrastruttura IT dell’azienda.

Una volta installato Xopero sul QNAP, sarà possibile eseguire il backup di file e cartelle da tutti i pc e i server presenti nella rete; oppure creare immagini di backup dell’intero sistema operativo attraverso le funzioni VHD (client) e System State (server), eseguire i backup dei Database (SQL, MySQL, PostgreSQL, Firebird), dei server Exchange (2007, 2010, 2013) e degli ambienti virtuali a livello di HOST (sia Hyper-V installandolo sull’host sia VMware in modalità agentless).

Xopero QNAP Appliance offre ancora di più: oltre ai backup incrementali e differenziali, alla strategia di preservazione dei dati, al versioning dei file, alla crittografia AES-256, alle opzioni di compressione e di pianificazione dei backup, Xopero è una soluzione di disaster recovery completa sia per gli ambienti fisici sia virtuali che garantisce la continuità del business abbassando decisamente i tempi di inattività in azienda.

Grazie a Xopero è possibile eseguire il backup degli endpoint, dei server e di interi ambienti virtuali sul NAS QNAP e in caso di crash avviare direttamente le loro immagini di backup, all’interno di macchine virtuali, create grazie alla Virtualization Station di QNAP.

Xopero e QNAP hanno, inoltre, avviato un ciclo di seminari congiunti per conoscere i prezzi, le funzionalità di Xopero QNAP Appliance, il programma per i partner ed i benefici finanziari.

Di seguito le date dei prossimi eventi S-mart dal titolo “Le nuove frontiere del crimine informatico: rischi e opportunità per il canale”:

- Milano: 09 Maggio 2016
- Riccione: 20 Giugno 2016
- Roma: 24 Ottobre 2016

Inoltre il Sales Webinar di QNAP in programma il 24 Giugno 2016 alle ore 10.30 sarà ampiamente dedicato a questa nuova collaborazione.

Per maggiori informazioni e per iscriversi agli eventi, vi invitiamo a cliccare sui seguenti link: http://www.s-mart.biz/meeting_iscrizione.asp e https://attendee.gotowebinar.com/register/2647754114057723650

 

 

Ufficio Stampa QNAP

Paola Sinigaglia, mobile: +39.340.1065021, skype: paola.sinigaglia1

Marzia Romeo, mobile: +39.339.4896886, skype: marzia.ro

press@paolasinigaglia.it

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Domenica 8 maggio,alle 21,00, il Duo "Renoir" in Concerto a Casa Barezzi , Busseto

Domenica 8 maggio 2016, ore 21 - Salone di Casa Barezzi
"Verdi Talenti"
Lavinia Soncini - Violino
Claudia D'Ippolito - pianoforte

GIUSEPPE VERDI dall'opera I Lombardi alla prima crociata
- Solo per violino

LUDWIG VAN BEETHOVEN Sonata n. 4 op. 23
- Presto
- Andante scherzoso, più allegretto
- Allegro molto

JOHANNES BRAHMS dalla Sonata F.A.E. scritta nel 1853 insieme a Robert Schumann e Albert Dietrich per l'amico violinista Joseph Joachim
- Scherzo

BÉLA BARTÓK Danze popolari rumene trascritte per violino e pianoforte da Zoltán Székely
- Jocul cu bâtă (Danza con bastone)
- Brâul (Ruota, ballo di coppia) 
- Pe loc (Battere i piedi)
- Buciumeana (Ballo del paese di Bucium)
- Poarga românească (Polka rumena)
- Mărunțelul (Passaggi brevi, ballo veloce di copia)

ANTONIO BAZZINI Traviata-Fantasie op. 50

Lavinia Soncini (1994) ha iniziato gli studi violinistici a 4 anni e si è diplomata a soli 18 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore. Ha arricchito la sua formazione e il suo repertorio in Accademie Internazionali con Pavel Vernikov (Vienna), Stefano Pagliani (Modena e Roma), Marco Rogliano e Klaidi Sahatci con il quale ha terminato il Master of Advanced Studies (MAS) al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Si è inoltre perfezionata in musica barocca con Enrico Casazza della Magnifica Comunità e si è più volte esibita con la stessa orchestra.
Collabora stabilmente con l'Orchestra Giovanile Cherubini, l'Hulencourt Soloists Chamber Orchestra a Bruxelles, l'Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani, l'Orchestra delle Venezie, l'Orchestra e Solisti "Città di Ferrara". Affianca da sempre l'attività orchestrale a quella cameristica e solistica.Ha suonato sotto la direzione di Riccardo Muti, Kent Nagano, Donato Renzetti, Jonathan Webb, James Conlon, Guy Braunstein, Niklas Willen e Dominique Rouits.Ha partecipato a numerose rassegne e Festivals: Ravenna Festival, Festival dei due Mondi di Spoleto, Festival Anima Mundi di Pisa, Festival musicale Lucchese, Abu Dhabi Classical Festival che l'hanno portata ad esibirsi in importanti teatri in Italia e all'estero: Teatro La Fenice e Malibran di Venezia, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Municipale di Piacenza, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro dell'Opera di Firenze, Teatro Réal di Madrid, Palau de la Musica di Barcellona, Royal Opera House di Muscat, Auditorium Flagey di Bruxelles, Auditorium dell'Emirates Palace di Abu Dhabi. Nel maggio 2014 la Città di Ferrara le ha conferito il riconoscimento quale ambasciatrice della musica nel mondo.
Suona un Giulio Degani del 1897 donatole da un collezionista.

Claudia D'Ippolito (1985) si è diplomata in pianoforte nel 2004 al Conservatorio "Martini" di Bologna con il massimo dei voti, Lode e Menzione d'onore. Ha conseguito nel 2007 il Diploma Accademico di II livello allo stesso Conservatorio con la votazione di 110 e Lode. Ha studiato con Agostini e Barbalat e si è perfezionata presso Accademie internazionali con Rattalino, Ballista, Gulyak, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz, Janowski. Ha vinto premi in vari concorsi tra cui il Premio "Magone" (2004) e "Hans Bauer" istituito dal Soroptimist International Club di Bologna per il miglior diplomato dell'anno 2003-04. Ha tenuto recital solistici e cameristici in vari teatri e sale da concerto in Italia (Bologna, Venezia, Milano, Mantova, Piacenza, Rubiera, Ferrara, Recco, Alassio, Piana Crixia di Savona, Senigallia, Ostra, Cervia, Budrio, Cento, Ischia, Villa Verrucchio) e all'estero (Germania, Francia e Repubblica Ceca). Nel 2001 ha partecipato alla performance delle Variazioni Goldberg di Bach al Teatro Comunale di Bologna. Nel 2005 ha collaborato con Borgonovo in prima esecuzione assoluta delle opere musicali di Grandi nel chiostro dell'Archiginnasio dell' Alma Mater Studiorum di Bologna. 
Nel 2003 e nel 2007 ha eseguito il Concerto op. 15 n. 1 di Beethoven accompagnata dall'Orchestra del Conservatorio "Martini" a Bologna e nel 2010 ha eseguito il Concerto in fa minore di Chopin nella versione per pianoforte solista e quintetto d'archi nella Biblioteca storica della Basilica di San Francesco di Bologna. Nel 2011 nella Basilica di Santa Maria dei Servi a Bologna ha eseguito il Requiem KV626 di Mozart (versione di Czerny) per pianoforte a 4 mani con i solisti e il coro del Teatro Comunale di Bologna. Nel 2014 ha suonato il Concerto KV466 di Mozart (trascrizione per pianoforte e quintetto d'archi) alla "Sala Silentium" di Bologna e al "Museo di Arti e Mestieri" di Pianoro e il Concerto di Brahms (trascrizione per pianoforte e sestetto d'archi) sempre alla "Sala Silentium" e nella Sala Concerti della libreria musicale "Andrea dalla Corte" di Torino. Ha collaborato diverse volte con l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e con l'Orchestra Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado. Svolge tuttora un'intensa attività concertistica e didattica.

giovedì 5 maggio 2016

Comunicato Stampa AiFOS: convegno a Roma sulla sicurezza delle strutture scolastiche

 
Comunicato Stampa
 
Strategie e risorse per la sicurezza delle strutture scolastiche
 
Un convegno gratuito a Roma il 24 maggio per parlare dell'edilizia scolastica nella legge di stabilità 2016 e dell'importante occasione per mettere in sicurezza le strutture scolastiche.
 
Sono molti gli incidenti avvenuti in questi anni nelle scuole a causa del degrado strutturale degli edifici scolastici, un degrado dipendente da molti fattori, ma spesso imputabile ad una carente manutenzione e ad una sottovalutazione dei rischi per studenti e lavoratori della scuola. Incidenti che, come nel caso del crollo di un controsoffitto avvenuto nel 2008 in un liceo piemontese, possono portare anche ad infortuni gravi e mortali.
 
E questi incidenti avvengono in un ambiente, quello scolastico, che dovrebbe invece diffondere il valore della prevenzione e della sicurezza tra le nuove generazioni. La scuola non ha solo l'obbligo, come tutte le aziende, di rispettare la normativa sulla sicurezza, ma deve promuovere e diffondere la cultura della sicurezza e salute per la formazione dei futuri lavoratori.
 
Tuttavia per poter mettere in sicurezza le scuole italiane, per renderle "scuole sicure", è necessario mettere a disposizione anche idonee risorse per i lavori di manutenzione necessari. E la legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (chiamata anche "legge di stabilità 2016"), concernente le "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" ha previsto uno stanziamento dal 2016 al 2021 di importanti risorse per l'edilizia scolastica.
 
Proprio perché queste risorse possano essere l'occasione per mettere finalmente in sicurezza le strutture scolastiche, l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) promuove a Roma il 24 maggio 2016 il convegno di studio e approfondimento "Edilizia scolastica nella legge di stabilità 2016".
 
Il tema del convegno partirà dalla situazione dell'edilizia scolastica italiana, con particolare riferimento alla situazione nella regione Lazio e a Roma, per arrivare a descrivere le nuove possibilità che offre la legge di Stabilità 2016.
 
Il comma 754 dell'articolo 1 della legge assegna un contributo in favore delle Province e delle Città metropolitane delle Regioni a statuto ordinario, un contributo finalizzato al finanziamento delle spese connesse alle funzioni relative alla visibilità e all'edilizia scolastica pari a:
- 495 milioni di Euro per l'anno 2016;
- 470 milioni di Euro per ciascuno degli anni dal 2017 al 2020;
- 400 milioni di Euro annui dal 2021.
 
È stata inoltre prevista la destinazione di ulteriori risorse - rispetto a quelle stanziate per il triennio 2014-2016 per gli interventi del piano di messa in sicurezza degli edifici scolastici - per 50 milioni di Euro, nell'ambito degli investimenti immobiliari dell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (Inail) previsti dal piano di impegno dei fondi disponibili per la realizzazione di scuole innovative.
 
Siamo dunque di fronte ad un'occasione da non perdere per mettere in sicurezza le scuole italiane, un'occasione che deve essere sfruttata accompagnando gli interventi edilizi con un'efficace azione di diffusione della cultura della sicurezza.
 
Di questi temi si parlerà dunque nel convegno "Edilizia scolastica nella legge di stabilità 2016" che si terrà a Roma il 24 maggio 2016 - dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – presso il Liceo Statale "Terenzio Mamiani", in viale delle Milizie 30.
 
Il programma del convegno:
 
9.30 Apertura dei lavori e saluti istituzionali
- Dott.ssa Tiziana Sallusti, Dirigente scolastico del Liceo T. Mamiani
 
10.30 Interventi
- Dirigente Ufficio Scolastico Regionale: "Il contributo della Regione Lazio nella riqualificazione dell'edilizia scolastica";
- Ing. Paolo D'Aprile,Direttore area tecnica Impiantistica - ASL RM2: "La normativa sulla sicurezza e l'edilizia sociale nell'esperienza delle ASL";
- Arch. Luigi Prestinenza Puglisi, Consulenza Tecnica Edilizia INAIL: "Il contributo INAIL alla messa in sicurezza delle strutture scolastiche";
- Ing. Marco Simoncini,Dirigente Città metropolitana Roma - Edilizia scolastica zona nord;
- Dott. Stefano Massera, Contarp INAIL: "L'attività di prevenzione dei rischi nell'edilizia scolastica e la mappatura dell'amianto";
- Dott. Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS: "La formazione sulla sicurezza come strumento di prevenzione e preparazione al mondo del lavoro";
- Arch. Cristina Maiolati, Consulenza Tecnica Edilizia INAIL: "Le esigenze del patrimonio scolastico italiano alla luce della Legge Stabilità 2016".
 
12.30 Question time
 
13.00 Conclusioni
- Prof. Rocco Vitale,Presidente AiFOS
 
Questo è il link per il programma e l'iscrizione all'evento: http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/edilizia-scolastica-legge-stabilita
 
Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria, e a tutti i partecipanti verrà consegnato un Attestato di presenza valido per il rilascio di 2 crediti Formatori area tematica n. 2 – Rischi Tecnici.
 
 
Per informazioni e iscrizioni al convegno:
Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it   
 
 
05 maggio 2016
 
Ufficio Stampa di AiFOS
Se non vedi la newsletter, clicca qui

Refund Unsuccessful B34D5

  Your order has been cancelled, however, we are not able to proceed with the refund of $731,90.  All the information on your case B34D5 is listed in the document below.  

Alla cortese attenzione del redattore. Comunicato Stampa: Leonardo3 tra i partner Eventa

Gentile redattore, 

le scrivo per comunicarle che, Eventa, startup leader nel settore della promozione degli eventi ha recentemente lanciato a Milano la svagobox e da oggi è media partner della mostra Leonardo3. 






Comunicato Stampa: Leonardo3 tra i partner della Svagobox Eventa

Eventa, da sempre impegnata nella promozione degli eventi, dello sport e della cultura è lieta di annunciare, in occasione del lancio della Svagobox nella città di Milano, la sua collaborazione con la mostra Leonardo3 dedicata al genio di Leonardo da Vinci e unica nel suo genere grazie alla ricostruzione delle sue macchine e ai restauri dei suoi dipinti mostrati in anteprima mondiale.

 

L'interesse di Eventa per manifestazioni culturalmente rilevanti ha spinto la giovane startup leader nella divulgazione degli eventi, a lanciare nella città di Milano la SvagoBox, un kit recapitato mensilmente a casa dell'utente che consente di partecipare ad attività interessanti risparmiando tempo e denaro mentre si vive la città da una nuova prospettiva e si conoscono nuovi posti e persone!


Non poteva quindi mancare tra i partner dell'iniziativa, la mostra Leonardo3 che rimarrà aperta sino al 31 dicembre 2016 a Milano in Piazza della Scala, ingresso Galleria Vittorio Emanuele II. L'esposizione è aperta tutti i giorni dalle 9:30 alle 22:30.


Eventa, startup tecnologica presente a livello nazionale sia su web che mobile (android e iOS), è al momento l'aggregatore di eventi con il crawler più fornito in Italia con più di 90.000 eventi catalogati ogni mese e oltre 2 milioni di visualizzazioni all'attivo.


Link per scaricare il Press Kit


Cagliari, 5 maggio 2016


Martina Saiu |Social Media Manager e Digital PR


 Eventa srl
P.IVA 03533390922
c/o Open Campus Tiscali 
Strada Statale 195 Km 2.300
09123 Cagliari

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota