sabato 23 gennaio 2016

Manca: "No allo smantellamento Camere di Commercio"

Dichiarazione del consigliere regionale dei Conservatori e Riformisti, Luigi Manca

 

 

Renzi lo chiama "riordino", ma quello che si sta prospettando, a detta dei dipendenti della Camera di Commercio di Lecce e di altre Camere di Commercio di tutto il territorio Nazionale, è un vero e proprio smantellamento. La motivazione ufficiale di "efficientare" la Pubblica Amministrazione, con un taglio delle sedi e la riduzione ad un massimo di 60 Camere, un taglio delle funzioni essenziali (funzione di sostegno alle imprese e ai territori, proprio in una fase economica così delicata come quella che stiamo vivendo) e un taglio del personale del 15% entro 180 giorni, che salirà al 25% una volta che saranno finiti gli accorpamenti, altro non è che un danno, a tutto il Paese ed il particolare ad territorio poi come quello Salentino, basato proprio sul tessuto economico della piccola e media impresa, di proporzioni incalcolabile"


E così dopo le Province, enti previsti dalla Costituzione fin dalla sua nascita, il Governo Renzi ora immagina di smantellare le Camere di Commercio: da 105 esistenti a sole 60. Il rischio reale di veder scomparire la camera di Lecce, per anni locomotiva che ha trainato il treno dello sviluppo di tante piccole attività commerciali, è sotto gli occhi di tutti e le dimissioni del suo presidente Alfredo Prete, sono il sintomo di una situazione ormai drammatica.


Credo così come il collega Erio Congedo che l'appello del presidente della Camera di Commercio di Lecce, Alfredo Prete, a questo punto venga immediatamente accolto dai nostri parlamentari in modo trasversale, con una protesta che non può e non deve limitarsi a un "comunicato stampa" di mere lamentele e doglianze, ma che si deve concretizzare con una battaglia parlamentare vera a difesa del nostro territorio. Salvare le Camere di Commercio è una battaglia fondamentale per i territori. Seve per stare al fianco e supportare con mezzi efficaci ed efficienti le aziende, serve per garantire la continuità lavorativa ed il  futuro tutti quei lavoratori che da anni svolgono con etica deontologia e professionalità la loro professione, serve soprattutto per pianificare, progettare ed attuare tanti progetti che come accaduto in passato garantiscano il futuro alla nostra gente.   

 

Lecce, 23 gennaio 2016




--
www.CorrieredelWeb.it

Cori-Giulianello: l’Officina dell’Arte entra nelle scuole

In collaborazione con l'Istituto Comprensivo Statale "Cesare Chiominto", è partito il tour degli insegnanti dei corsi di musica della locale Officina delle Arti e dei Mestieri che in questi giorni stanno incontrando gli studenti che frequentano i vari plessi del territorio. I primi due incontri informativi e dimostrativi si sono svolti questa settimana, nella scuola primaria di 'Don Silvestro Radicchi' di Giulianello e poi nella pari grado di Cori 'Virgilio Laurienti'. Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 17 Febbraio presso la scuola secondaria di primo grado di Cori 'Ambrogio Massari'.

L'iniziativa punta a far conoscere meglio, soprattutto ai più piccoli, questa realtà e i suoi servizi. Avviata nel 2011 dall'Amministrazione Comunale di Cori, è ormai un punto di riferimento per tanti giovani, che mette a disposizione una moderna struttura attrezzata per apprendere, ma anche per promuovere e sostenere le loro attività e produzioni artistiche, per sviluppare i propri progetti a livello amatoriale e professionistico. Anche quest'anno il Condominio dell'Arte e l'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Cori stanno proponendo un'offerta formativa ampia e diversificata.

Le lezioni, come sempre, sono affidate a professionisti competenti, garanzia di qualità degli insegnamenti. Per la sezione musica sono attivi corsi di: propedeutica musicale e violino (Laura Zaottini), pianoforte (Leonardo Caucci Molara), basso (Dario Carlesso), batteria (Omar Campitelli), chitarra (Emanuele Marafini), canto moderno (Chiara Talone) e coro di voci bianche (Chiara Talone e Leonardo Caucci Molara). Per il settore danza e movimento è possibile scegliere tra: danza moderna (Loretta Della Vecchia), danza classica e propedeutica alla danza classica (Roberta Cucchiarelli); ginnastica dolce, yoga e kung fu (Luca Sperandio Murato). Infine il teatro (Tito Vittori) e i laboratori di fotografia ed inglese. Contatti: www.condominiodellarte.it - 06 966 42 87 - email condominiodellarte@gmail.com

Comunicato Stampa. Il cordoglio della Bawer Olimpia Matera per la morte della mamma di Paolo Vizziello




 

Comunicato Stampa

 #548
 
Il cordoglio della Bawer Olimpia Matera per la morte della mamma di Paolo Vizziello

 
Data del Comunicato
Sabato, 23 gennaio 2016
Una triste notizia ha raggiunto la famiglia della Bawer Olimpia Matera: è venuta a mancare, nella giornata di ieri, la Signora Edvige, mamma di Paolo Vizziello - medico sociale della squadra di basket. Il Presidente, insieme al Presidente Onorario, al Consiglio di Amministrazione e al Direttore Generale, i dirigenti e collaboratori tutti, il coach con i giocatori e lo staff tecnico, l'ufficio stampa, formulano al carissimo Paolo l'espressione delle più sentite condoglianze.

La cerimonia funebre sarà celebrata oggi pomeriggio alle ore 15.00 nella Chiesa di San Francesco d'Assisi a Matera.


Ufficio Stampa Matera: 
ServiziStampa by Resolvis 

ServiziStampa by Resolvis

Via Passarelli, 50
75100 Matera (Italy)
Telefono +39 0835 331871 - Fax +39 0835 1820303
Angelo Tarantino - Mobile: +39 348 8515452
- Internet u.r.l.: www.servizistampa.it
 
ServiziStampa e Resolvis sono marchi registrati. Tutti i diritti sono riservati.
Release 1.0
_____________________________________________________________________________




--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 22 gennaio 2016

AMMINISTRATIVE; SANTORO: DOMANI A BRANCACCIO PER RILANCIO COALIZIONE


"Domani sarà una bella giornata per Roma. Insieme agli altri presidenti di Municipio, al mondo produttivo, dell'associazionismo, del volontariato, al Brancaccio racconteremo le buone pratiche messe in campo dai Municipi, parleremo delle difficoltà e anche delle opportunità e delle sfide per la modernità che dobbiamo cogliere e valorizzare per riconsegnare a Roma il ruolo di motore dello sviluppo in Italia e in Europa.
E lo racconteremo perché i Municipi sono stati l'esempio dell'alleanza Pd - Sel che prova a fare, non di quel centro-sinistra che riesce solo a dire.
Per questo il Brancaccio rappresenta l'appuntamento "per Roma". Un appuntamento per ritrovare l'orgoglio del centro-sinistra e del buon governo della nostra Città. Personalmente, dunque, rinnovo l'invito a tutti gli amministatori di Sel con cui in questi anni abbiamo lavorato gomito a gomito a ritrovarci al Brancaccio per programmare la nuova scommessa che insieme dobbiamo vincere".
Lo ha dichiarato Andrea Santoro, presidente del Municipio IX.

WTS GAS CERCA TALENTI DELLA VENDITA PER L’INNOVATIVA CAMPAGNA SEGNALATORI

WTS GAS, Società del Gruppo Tosto che ha la sua sede a Chieti, in
Abruzzo, è fornitore di GPL da riscaldamento a prezzi estremamente
concorrenziali.

L'azienda che opera da sempre in un'ottica di trasparenza, risparmio e
tutela del consumatore cerca per la sua innovativa Campagna Segnalatori,
persone talentuose in grado di segnalare nuovi potenziali clienti per la
fornitura di GPL ad uso domestico.

La campagna segnalatori, insieme agli altri convenienti piani tariffari
personalizzati da poter visionare su www.wtsgas.it/pianitariffari/, è
un'opportunità unica che diventa anche un'interessante e concreta
possibilità di guadagno.

Per diventare segnalatore di WTS GAS è sufficiente infatti essere abili
nella promozione di contratti commerciali, avere una particolare
predisposizione alla vendita e indicare nuovi potenziali clienti che
usufriranno della fornitura di GPL da riscaldamento per uso domestico
particolarmente indicato per riscaldare le case d'inverno e perfetto in
ambito agricolo e zootecnico.

Aderendo alla campagna, in base ai litri consumati dal cliente
segnalato, il cliente segnalatore riceverà premi estremamente
interessanti.
Per i consumi dai 2000 ai 4999 litri, il cliente segnalatore riceverà €
200,00, per quelli dai 1000 ai 1999 ne riceverà €150,00 e dai 5000 litri
in su € 300,00.

Inoltre per i contratti superiori ai 10.000 litri i premi saranno ancora
più convenienti!

Aderire alla vantaggiosa Campagna Segnalatori è semplice, basta mettere
in campo le proprie competenze per il procacciamento di nuovi potenziali
clienti e la stipula di nuovi contratti e cliccare su
http://www.wtsgas.it/diventa-segnalatore-wts-gas/, dove in seguito alla
compilazione del form sottostante si riceverà una lettera con tutti i
dettagli, da compilare e restituire firmata, per poter cosi iniziare a
collaborare con WTS GAS.
Per ulteriori informazioni inviate una mail all'indirizzo:
segnalatori@wtsgas.it

WTS GAS è presente anche su facebook
https://it-it.facebook.com/WTSGasSpA e twitter
https://twitter.com/wtsgasspa: scopri tante news sulle offerte e
informazioni utili da condividere e discutere con gli altri utenti.

Per un reale risparmio sulla bolletta e per diventare segnalatore e
iniziare a guadagnare con i premi in denaro, la scelta è WTS GAS, la
fiamma dell'innovazione.

La riduzione dei prezzi incrementa le vendite degli smartphone, anche tra i giovanissimi

Secondo gli ultimi dati Gartner, le vendite globali di smartphone sono aumentate del 15.5%
nel terzo quadrimestre del 2015

In che modo i genitori possono aiutare i propri figli a esplorare Internet in modo sicuro?


Roma, 22 Gennaio 2016 -La continua domanda di smartphone a prezzi accessibili ha spinto le vendite in tutto il mondo nel terzo quadrimestre del 2015, secondo i dati della società di analisi Gartner. Le vendite su scala globale agli utenti finali hanno raggiunto 353 milioni di unità, con un incremento di oltre il 15 percento rispetto allo stesso periodo del 2014, dato ancora più significativo nei mercati emergenti.
"L'offerta di smarthpone a prezzi più accessibili ha spinto i consumatori ad aggiornare i propri smartphone a versioni più evolute in tempi più brevi rispetto al solito grazie anche le minime differenze di prezzo," afferma Anshul Gupta, direttore delle ricerche di Gartner. Per il rapporto completo è possibile visitare il seguente link:
http://www.gartner.com/newsroom/id/3169417
Secondo i ricercatori di ESET i prezzi più bassi degli smatphone hanno portato a una maggiore diffusione di questo tipo di dispositivi, soprattutto tra i bambini.
Senza dubbio, permettere ai bambini l'utilizzo di smartphone ha aperto nuove opportunità di intrattenimento e anche di istruzione, ma sarebbe bene pensare ai rischi che ciò comporta. Per ridurli, i genitori dovrebbero avere un'idea di quanto tempo passano i loro figli sui dispositivi mobili e che tipo di attività svolgono. Un buon modo per farlo è attraverso un'applicazione di parental control installata sullo smartphone dei propri figli. ESET Parental Control per Android, rilasciata da poco e disponibile su Google Play, permette ai genitori di impostare dei limiti di tempo per l'utilizzo delle app o per i giochi, applicare dei filtri in base all'età per bloccare app o siti web inappropriati e verificare la posizione dei bambini.







ESET, fondata nel 1992, è uno dei fornitori globali di software per la sicurezza informatica di pubbliche amministrazioni, aziende e utenti privati. Il software ESET NOD32 Antivirus fornisce una protezione in tempo reale da virus, worm, spyware e altri pericoli, conosciuti e non, offrendo il più elevato livello di protezione disponibile alla massima velocità e con il minimo impiego di risorse di sistema. NOD32 è l'antivirus che ha vinto il maggior numero di certificazioni Virus Bulletin 100% e dal 1998 non ha mai mancato l'individuazione di un virus ItW (in fase di diffusione). ESET NOD32 Antivirus, ESET Smart Security e ESET Cybersecurity per Mac rappresentano le soluzioni per la sicurezza informatica più raccomandate a livello mondiale, avendo ottenuto la fiducia di oltre 100 milioni di utenti. L'azienda, presente in 180 Paesi, ha il suo quartier generale a Bratislava e uffici e centri di ricerca a San Diego, Buenos Aires, Singapore, Praga, Cracovia, Montreal, Mosca. Per quattro anni di seguito ESET è stata inclusa fra le aziende Technology Fast 500 EMEA da Deloitte e per dieci anni consecutivi fra le aziende Technology Fast 50 Central Europe. Per maggiori info: www.eset.it

FUTURE TIME è il distributore esclusivo dei prodotti ESET per l'Italia, nonché suo partner tecnologico. Fondata a Roma nel 2001, Future Time nasce dalla sinergia di due preesistenti aziende attive da anni nel campo della sicurezza informatica. Future Time, con Paolo Monti e Luca Sambucci, fa parte della WildList Organization International, ente no profit a livello mondiale composto da esperti e aziende antivirus che hanno il compito di riportare mensilmente tipologia e numero dei virus diffusi in ogni Paese. Per maggiori info: www.eset.it

Arriva il freddo, scatta il Piano Comunale di Protezione Civile

A fronte del brusco calo delle temperature registrato in questi giorni, la Protezione Civile di Cori, di concerto con l'Assessorato alla Sicurezza e Viabilità del Comune, ha provveduto a posizionare sacchi di sale pronti per l'uso immediato in prossimità delle principali strade di Cori e Giulianello.

La misura di prevenzione contro i rischi legati a possibili nevicate e gelate rientra negli interventi previsti dal Piano Comunale di Protezione Civile, nell'ambito delle iniziative per affrontare al meglio la stagione invernale, rispetto alla quale l'intera Unità di Protezione Civile del Comune di Cori è già in stato di pre-allerta.

Il Piano Comunale di Protezione Civile viene attuato dalla Protezione Civile di Cori in stretta collaborazione con l'Amministrazione comunale, il Comando di Polizia Locale, l'Ufficio Tecnico Comunale e il Dipartimento Regionale della Protezione Civile che dirama gli aggiornamenti locali sulle previsioni meteo.

La Protezione Civile di Cori mette a disposizione una ventina di volontari pronti ad agire in qualunque evenienza dovuta al maltempo con automezzi, pompe idrovore, sgombro neve e spargimento sale, supportati dagli operai comunali e dagli agenti della Polizia Locale, e coordinati dal Centro Operativo Comunale.

Una squadra collaudata quella della Protezione Civile di Cori, che opera sul territorio dal 1995 e formata da molti giovani che hanno apportato la giusta dose di energia all'esperienza dei più grandi. Solo l'estate scorsa è riuscita a domare una ventina di incendi, anche fuori dai confini comunali.

Oltre alle sue tipiche attività, la Protezione Civile di Cori è impegnata nel sociale: in convenzione con il Banco Alimentare Nazionale e con il Tribunale di Latina, si prende cura, nel primo caso di famiglie disagiate, e nel secondo di ragazzi che scontano la loro pena con lavori socialmente utili. 

Comunicato Stampa. Bawer Olimpia Matera, anticipo in trasferta a Treviso




 

Comunicato Stampa

 #547
 
Bawer Olimpia Matera, anticipo in trasferta a Treviso

Sabato 23 gennaio 2016 - con inizio alle 20.30 - i biancazzurri affrontano la formazione seconda in classifica. Gresta: "Discreto lavoro di preparazione". Okoye: "Decisi a combattere".

Data del Comunicato
Venerdì, 22 gennaio 2016

Nello storico Palaverde di Carità di Villorba, tempio dello sport italiano, lo stesso impianto da 5.344 posti che - fino ai primi anni di questo decennio - ospitò le gloriose partite di Benetton Basket e di Sisley Volley, la Bawer Olimpia Matera affronterà domani - sabato 23 gennaio 2016, con inizio alle 20:30 - la De' Longhi Treviso, nella diciottesima partita (terza del girone di ritorno) della Serie A2/Est di Basket.

La squadra di casa coabita, insieme a Imola, il secondo posto della classifica, con 24 punti e a quattro distanze dalla capolista Brescia. Le cinque sole sconfitte finora subite dai Veneti, risalgono alle trasferte a Bologna (85:78 il 15/11/2015 in gara 8), Verona (67:57 il 13/12/2015 in gara 12) e Ravenna (81:66 il 3/01/2016 in gara 15) e in casa con Imola (63:70 il 12/11/2015 in gara 7) e Legnano (63:69 il 6/12/2015 in gara 11). Lo scontro diretto con i materani al Palasassi è stato vinto dai Trevigiani il 18 ottobre in gara 3, con il punteggio di 75 a 91.

Per l'Olimpia Bawer Matera, restano ferme a due le partite vinte finora, entrambe tra le mura domestiche, con quattro punti nell'ultimo posto in classifica: la prima di campionato con Treviglio (85:73), e la settima con Bologna (71:59). Va comunque osservato che l'avvincente partita di domenica scorsa al Palasassi, conclusasi con la vittoria della capolista Brescia (85:96) ma giocata dignitosamente dai padroni di casa - insieme alle manovre in corso sul mercato, annunciate dall'esecutivo presieduto da Pasquale Lorusso -  hanno fornito nuove chiavi di lettura sulla possibilità, per i materani, di recuperare il gap verso le dirette antagoniste di fine classifica. Queste ultime non hanno approfittato delle sconfitte dei lucani per allungare, ed anzi hanno tutte perso gli incontri della scorsa giornata: Recanati (8 punti, al Palasassi il prossimo 21 febbraio 2016; serie delle ultime cinque partite PPPPP), Jesi (10 punti, a Matera il 31 gennaio 2016; VPVPP) e Legnano (12 punti, in casa con Matera il 28 febbraio 2015; PPPPP).

Com'era prevedibile, coach Luigi Gresta si mantiene cauto sull'analisi preventiva della gara: "Sabato affronteremo in trasferta Treviso, una squadra in grande forma reduce da due successi importanti e molto netti in casa con Roseto e in trasferta a Recanati. Un team completo, che gioca una pallacanestro di sistema, con ottime letture. Il collega Pillastrini può contare su un americano, Powell, interno dotato di notevole forza fisica, molto presente al rimbalzo, forte nelle stoppate e spettacolare nelle schiacciate; è coadiuvato nei reparti interni da Ancelotti - in grande miglioramento nelle ultime partite - un lungo di 2.12 dotato di buone mani per tirare da tre punti. L'altro straniero è Abbott, arrivato due mesi fa da Chieti. Poi c'è Fantinelli, giocatore di grandissime prospettive che si sta affermando come uno dei migliori play maker della categoria. L'altro esterno è l'argentino Agustin Fabi, un grande tiratore. Dalla panchina, il play Moretti - uno dei migliori '97 in circolazione". E poi aggiunge: "Abbiamo svolto un discreto lavoro, dopo la buona prova in casa con la capolista Brescia speriamo di riuscire a confermare quanto fatto in un'altra partita impegnativa, che prelude agli scontri decisivi con Jesi e Recanati - che decideranno le sorti della nostra stagione".

Determinato come sempre Stan Okoye, ala grande statunitense - naturalizzato nigeriano del roster della Città dei Sassi: "Treviso è davvero un'ottima squadra, stiamo cercando di migliorare le nostre prestazioni gara dopo gara, e siamo decisi a combattere come abbiamo fatto nella scorsa partita con Brescia."

L'anticipo di giornata, trasmesso in streaming su LNP TV, sarà arbitrato da Marco Rudellat di Nuoro (NU), Marcello Callea di Porto Torres (SS) e Mattia Eugenio Martellosio di Buccinasco (MI).


Angelo Tarantino
Novità Bawer Olimpia 

Attivato su Telegram il servizio News della Bawer Olimpia Matera in tempo reale e direttamente sul tuo smartphone.



Richiede l'installazione dell'applicazione Telegram sul cellulare (IOS, Android, Windows Phone), o sul proprio computer (Windows, Linux, Apple). E' previsto anche l'accesso via web.
 
 
Ultimi video disponibili 
 


TRMh24: Andrea Rospi intervista Michele Vizziello, Presidente Onorario Bawer Olimpia Matera. 

Disclaimer

L'utilizzo delle immagini fotografiche pubblicate all'interno di questo comunicato è consentito ai blog e alle testate giornalistiche, a condizione che sia mantenuta visibile l'evidenza del copyright e del nome dell'autore. Ogni altro diritto è riservato.
Per informazioni:
 
 
 
 
Bawer Olimpia Matera
Via Lazazzera s.n. - Piano Rialzato
(di fronte Caserma GdF) 
Tel. 0835/388298
75100 Matera
 

_____________________________________________________________________________ 

  



Ufficio Stampa Matera: 
ServiziStampa by Resolvis 

ServiziStampa by Resolvis

Via Passarelli, 50
75100 Matera (Italy)
Telefono +39 0835 331871 - Fax +39 0835 1820303
Angelo Tarantino - Mobile: +39 348 8515452
- Internet u.r.l.: www.servizistampa.it
 
ServiziStampa e Resolvis sono marchi registrati. Tutti i diritti sono riservati.
Release 1.0
_____________________________________________________________________________




--
www.CorrieredelWeb.it

ILVA, M5S: "ENNESIMO INCIDENTE. SENZA RESPONSABILI"


Roma, 22 gennaio 2015 – Ancora un incidente negli impianti Ilva, questa volta, per pura fortuna, senza gravi conseguenze. Ma poteva decisamente andare peggio. 

A un operaio è stata diagnosticata una forte irritazione agli occhi: il Sil, l'impianto di desolforazione del reparto sottoprodotti è stato momentaneamente fermato in quanto c'era l'ennesima rottura di una tubazione che faceva zampillare soda caustica, come ha denunciato lo stesso operaio. 

«Questa è la verità, al di là di tutte le retoriche e le bugie del governo – dicono i parlamentari del M5S delle Commissioni Ambiente, Attività produttive e Industria – decreto dopo decreto la situazione peggiora sempre, così come le condizioni di lavoro all'interno dello stabilimento. Con l'aggravante che con tutte le immunità imposte per decreto ai commissari sarà sempre più difficile individuare il responsabile».




--
www.CorrieredelWeb.it

Angelo Figuccia: "Il mistero degli ex dipendenti della SPO"

Città di Palermo

Consiglio Comunale

FORZA ITALIA

Piazza Pretoria n.1 c.a.p. 90133

Tel. 0917402418 - fax 091 7402443


COMUNICATO STAMPA

 ANGELO FIGUCCIA: "IL MISTERO DEGLI EX DIPENDENTI DELLA SPO"

 

"Sembra che sulla SPO, la società che gestiva la parte amministrativa della defunta Gesip, da cui nel gennaio del 2015 è nata la Reset, sia calato un velo di mistero". Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: "Stamattina, con i colleghi della Terza Commissione Consiliare, avremmo dovuto ascoltare Giangraspare Ferro, liquidatore della SPO, che però non si è presentato giustificando in qualche modo la sua assenza. Stesso copione la scorsa settimana, quando i sindacati, da noi convocati, non si sono presentati, senza neanche giustificarsi, nonostante qualche mese fa erano gli stessi rappresentanti sindacali a chiedere di essere ascoltati.

Ci chiediamo perché improvvisamente sia calato questo velo di mistero su una società morta e sepolta da tempo, ma che aveva circa 80 dipendenti, alcuni dei quali hanno avuto riconosciuto dal giudice del lavoro di Palermo Luigi Cavallaro il diritto ad essere riassunti nonché risarciti economicamente. Ebbene, noi avremmo soltanto desiderato sapere il numero esatto di questi ex dipendenti, le loro mansioni e le relative qualifiche, anche in virtù del fatto che, dopo la delibera del Consiglio Comunale dello scorso anno, tutti loro potrebbero rientrare nella mobilità tra le aziende partecipate del Comune.

Mi auguro che il sindaco Orlando, che non perde occasione per sbandierare ai quattro venti la trasparenza di tutto ciò che fa, permetta al Consiglio Comunale, e quindi a tutti i palermitani, di conoscere questi semplici dati.

Se da un lato è giusto tutelare questi lavoratori, dall'altro è sacrosanto il diritto dei cittadini di conoscere nei dettagli a chi viene pagato lo stipendio con i soldi pubblici".

 

Palermo, 22 gennaio 2016 




--
www.CorrieredelWeb.it

Comunicato Stampa: Matera Sport Film Festival, evento con proiezione dei film vincitori dell'ultima edizione





 

Comunicato Stampa 
 
Matera Sport Film Festival, evento con proiezione dei film vincitori dell'ultima edizione

Il 23 gennaio 2016, con inizio alle 18.30 (Hotel del Campo, Matera), celebrazione dell'ultima edizione e dibattito sulle tematiche sociali correlate allo Sport. Speciale riconoscimento per la trasmissione "La Domenica Sportiva". Nuovi partner del Festival a Rio de Janeiro e  Courmayeur.


Data del comunicato Stampa
Venerdì, 22 gennaio 2016

 
Sabato prossimo, 23 gennaio 2016 - alle ore 18.30 - all'Hotel del Campo di Matera si terrà un evento programmato dall'Associazione Matera Sports Academy, che dal 2011 organizza il "Matera Sport Film Festival" - giunto alla sua sesta  edizione.

L'iniziativa, realizzata in collaborazione con il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata e la Camera di Commercio di Matera, prevede la proiezione delle opere vincitrici dell'edizione 2015 del Festival: "Parrucchiere Calciatore" - Spagna (miglior film straniero - Anno di produzione: 2012 / Durata in minuti: 13:01 / Regista: Juan Manuel Aragón) e "Due Piedi Sinistri" - Italia (miglior film italiano - Anno di produzione: 2015 / Durata in minuti: 6 / Regista: Isabella Salvetti). Sarà inoltre proiettato il Video Promozionale "Nutrizione è Salute" a cura della FIGC - LND.

Nel corso della serata sarà consegnato uno speciale riconoscimento alla trasmissione sportiva Rai più longeva della televisione italiana, "La Domenica Sportiva", con la seguente motivazione: "Per il costante impegno nella promozione e la diffusione dei valori dello sport, attraverso il racconto di storie che mettono in giusto risalto anche gli sport minori". Ritirerà il premio il giornalista di Rai Sport Alessandro Antinelli, conduttore della trasmissione.

L'occasione sarà propizia per discutere sulla relazione tra sport, benessere, cibo di qualità ed educazione alimentare, promuovendo le produzioni d'eccellenza del nostro territorio. Al dibattito, moderato da Fausto Taverniti (Direttore RAI Basilicata e Capo Delegazione Nazionale Italiana Under 15 - FIGC), prenderanno parte numerosi ospiti.

Il Direttore  del Festival, Michele Di Gioia, introdurrà infine le tematiche che saranno trattate nella sesta edizione del concorso materano che, da quest'anno, sarà parte integrante del Basilicata Cinema International Film Festival (BCIFF), e potrà contare sulla partnership internazionale del FIFE - Festival Internacional de Filmes de Esporte di Rio de Janeiro e del Festival Nazionale dello Sport Integrato di Courmayeur.

"Siamo molto onorati di queste nuove relazioni internazionali." - commenta Di Gioia, che ha partecipato da giurato all'evento brasiliano e da presidente di giuria a quello valdostano - "Il nostro festival è oggi apprezzato e riconosciuto nel mondo: riceviamo frequentemente richieste di collaborazione e noi stessi proponiamo nuove interazioni con omologhi prestigiosi eventi. In questi giorni, stiamo allestendo una nuova collaborazione con i nostri colleghi della Catalogna e dei Paesi Baschi. Ovviamente, oltre alla legittima promozione del nostro Festival, ci fa molto piacere aver contribuito negli ultimi cinque anni ad affermare il ruolo culturale della nostra città, parallelamente con quanto fatto dagli altri soggetti pubblici e privati per il conseguimento della designazione a Capitale Europea della Cultura 2019".

La serata terminerà con una degustazione di prodotti tipici regionali, curata dalla Federazione Italiana Cuochi - TIM Unione Regionale Cuochi.
Per informazioni: 
 
A.S.D. Matera Sports Academy  
Michele Di Gioia - Presidente
Vico I La Martella, 9
75100 Matera

Cell. +39 335 7469742
  

 

 
Ufficio Stampa: 
ServiziStampa by Resolvis 

ServiziStampa by Resolvis

Via Passarelli, 50
75100 Matera (Italy)
Telefono +39 0835 331871 - Fax +39 0835 1820303
Angelo Tarantino - Mobile: +39 348 8515452
- Internet u.r.l.: www.servizistampa.it
 
ServiziStampa e Resolvis sono marchi registrati. Tutti i diritti sono riservati.
Release 2.0
_____________________________________________________________________________




--
www.CorrieredelWeb.it

Lega Antipredazione: "Le staccano la spina ma la bambina torna in vita e guarisce"


 
"Quello che è successo a Bella Moore Williams, bambina di 18 mesi originaria dell'Essex, in Gran Bretagna, nata con una malattia congenita e allo stadio terminale, ha dello straordinario. I suoi genitori, Francesca e Lee, di 41 e 44 anni, erano pronti a dire addio alla figlia dopo che avevano deciso di staccare la spina del respiratore che l'aiutava a sopravvivere. Avevano anche firmato tutti i documenti che non ne permettevano la rianimazione ed altre misure speciali.
Dopo soli 30 minuti, però, la bambina, che i medici avevano dato per morta (morta cerebrale ndr), ha iniziato a scalciare e ad urlare. Sono passati 5 mesi da quel momento straziante: la piccola ora è guarita e può tornare a casa per festeggiare il Natale insieme alla sua famiglia. "Le tenevo la mano aspettando il suo ultimo respiro – ha raccontato il padre, già genitore di un altro bambino -. Poi ha cominciato a muoversi da sola senza respiratore e ad afferrare le mie mani...".
La coppia ha cominciato a preoccuparsi della salute di Bella lo scorso aprile, quando la bambina ha iniziato a perdere dei ciuffi di capelli. Dopo tre mesi, durante una vacanza di famiglia nelle Canarie, le sue condizioni sono peggiorate. Fatta rientrare immediatamente nel Regno Unito, è stata ricoverata in terapia intensiva, dove analisi più approfondite hanno fatto riscontrare delle anomalie su entrambi i lati del suo cervello. Infine, il 21 luglio scorso c'è stato l'addio, quando tutti erano pronti alla morte della piccola prima del miracolo.
Bella, che compirà due anni all'inizio del prossimo anno, sta lentamente imparando a camminare e a parlare, ed anche i suoi capelli stanno tornando a crescere..."
(www.ilmessagero.it 24/12/15).

La morte richiede certezze, è un diritto di ciascuno, ma da quando la morte non è più costatata in arresto cardiocircolatorio e respiratorio protratti (verificabile dai parenti), ma dichiarata d'autorità a cuore battente sotto ventilazione dai medici, sulla base di protocolli variabili, il dubbio che il malato o il morente sia in balia di soggettive valutazioni utilitaristiche (sperimentazioni, trapianti) o semplicemente ideologiche, avvelena la vita dei cittadini che temono negligenza, imperizia e dolo sanitario proprio nel fine vita. Situazioni impunite.

Infatti non esiste test, o combinazioni di test che ci possa assicurare che il cervello sia morto in presenza del circolo e del respiro ausiliato. La crescente tendenza alle prognosi infauste e conseguente sospensione dei trattamenti di sostegno alla vita, chiede maggiori cautele per le incontestabili riprese dal coma dei minori in età pediatrica, come da indicazione scientifica internazionale. Cautela cancellata in Italia l'11 aprile 2008 dal Decreto della ex Ministra Livia Turco che ha abolito i parametri speciali riservati dalla legge ai bambini sotto i 5 anni.

 
Nerina Negrello
Presidente
Lega Nazionale Contro
la Predazione di Organi
e la Morte a Cuore Battente
COMUNICATO STAMPA
ANNO XXXII n. 2
21 Gennaio 2016
 
LEGA NAZIONALE CONTRO LA PREDAZIONE DI ORGANI
E LA MORTE A CUORE BATTENTE
24121 BERGAMO Pass. Canonici Lateranensi, 22
Tel. 035-219255 - Telefax 035-235660


Claudia D'Ippolito - pianist

Born in Bologna (Italy) in 1985, she studied the piano at the Conservatory G.B.Martini under the guidance of the master Franco Agostini with whom she graduated from the Conservatory in 2004 getting full marks with praise and honourable mention. She specialized in international Academies of music with Rattalino, Ballista, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz, Janowski. She obtained in 2007 the diploma, 2nd level under the guidance of Maestra Florenza Barbalat with the evaluation of 110 cum laude. She won prizes in competitions among which Magone Prize (2004) and Hans Bauer established by Soroptimist International Club of Bologna for the best graduate of the year 2003-2004. She performed solo recitals and Chamber music in various theatres and concert halls in Italy (Bologna, Venezia, Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Rubiera, Ferrara, Torino, Recco, Alassio, Piana Crixia of Savona, Senigallia, Ostra, Cervia, Budrio, Cento, Ischia at Villa Walton, Adria, Villa Verrucchio ....) and abroad (Germany, France and the Czech Republic). In 2001 she took part in the performance of Variazioni Goldberg by Bach at the Communal Theatre of Bologna. In 2005 she worked together with M.° Borgonovo in the first absolute performance of music works by M.° Grandi in the cloister of the Archiginnasio of Alma Mater Studiorum of Bologna. In 2003 and 2007 she performed the Concert for piano and orchestra op.15 No 1 by L.v. Beethoven accompanied by the Orchestra of Conservatory "G.B. Martini" in Bologna and in 2010 she performed the Concert for piano and orchestra No 2 by F. Chopin (transcription for solo piano and string quintet) in the Historical Library of the Basilica of St. Francesco in Bologna. In 2011 in the Basilica of Santa Maria dei Servi in Bologna, she performed the Requiem K626 by W.A. Mozart (version by C. Czerny) for piano duets, with the soloists and the chorus of the Teatro Comunale of Bologna. In 2014 she performed the Concert for piano and orchestra K466 by W.A. Mozart (transcription for piano and string quintet) at Sala Silentium in Bologna and at the Museum of "Arts and Crafts" in Pianoro and the Concert for Piano and Orchestra No. 1 by J. Brahms (transcription for piano and string sextet) at Sala Silentium in Bologna and at the Concert Hall of the Music Library "Andrea Dalla Corte" in Torino. She has collaborated several times with the Orchestra of the Teatro Comunale of Bologna and with the Orchestra Mozart under the direction of Claudio Abbado. She still carries out an intensive concert and teaching activity.           mail;           dippolitoclaudia@alice.it

giovedì 21 gennaio 2016

Comunicato MALDAMORE - teatro Petrolini ROMA

COMUNICATO STAMPA

TINA MODIGLIANI

Presenta

MALDAMORE

Di Angelo Longoni

Da giovedì 28 a Domenica 31 gennaio 2016

 

Coppia in crisi? Che cosa è una coppia in crisi? Quando nasce la crisi? E se le coppie sono due? E se lui chiede ospitalità al fratello di lei che, a sua volta, vede la sua di moglie andare a vivere dalla sorella?

Lasciamoci allora condurre in un tragicomico conflitto … a colpi di battute taglienti, prese di coscienza, pentimenti veri o presunti! Un escalation di risate e colpi di scena da pura commedia all'italiana che certamente vi farà pensare: forse qualche volta è successo anche a me !

 

Regia: Luca Monti

Con Simone Carchia, Valentina Grimaldi, Simona Mazzanti e Gianpaolo Quarta.

Aiuto regia e Coreografie: Giorgia Valeri

Scene e costumi: Monica Raponi

Da giovedì 28 a domenica 31 tutti i giorni alle ore 21:00, Domenica ore 18:00

Per Info e prenotazioni: 06 5757488

Giorgio Fraccastoro: Risultati 2015 dello Studio Legale

Dai numerosi successi ottenuti nella consulenza in diritto amministrativo, agli ultimi recenti risultati al TAR e al Consiglio di Stato, ed evidenziati da parte di riviste specializzate (quali Legalcommunity e Top Legal): lo Studio Legale Fraccastoro concentra l'attività sia nel contenzioso sia nella consulenza stragiudiziale, nel settore degli appalti pubblici e concessioni, dell'energia, dei servizi pubblici, dei giochi e tabacchi. E' inoltre in grado di offrire un'assistenza specializzata anche in tutte le altre branche del diritto amministrativo: ambiente e rifiuti, sanità, urbanistica ed edilizia, telecomunicazioni e, infine, finanza degli enti locali.

 

Nel 2015 lo Studio Fraccastoro ha ottenuto una serie di successi nei vari settori in cui è specializzato.

Nel settore energy, ad esempio, l'Avvocato Giorgio Fraccastoro è stato segnalato da alcuni colleghi che lo hanno definito "rising star" del settore. Sia per il 2014 che per il 2015 è entrato in short list per l'assegnazione dei premi "Studio dell'anno – contenzioso" e "Avvocato dell'anno – contenzioso" degli Energy Awards di Legalcommunity. Alla XII edizione degli Energy Awards dello scorso 18 gennaio, gli è stato assegnato il premio "Avvocato dell'anno – contenzioso" confermando, così, la posizione di alta specializzazione dell'avv. Fraccastoro nel diritto dell'energia. I Legalcommunity Awards rappresentano, infatti, il primo riconoscimento italiano nel settore dell'energia, un riconoscimento che viene dato sulla base di una serie di elementi di valutazione oggettivi, da esperti ed operatori del settore, oltre che sulla base di una votazione on-line dei professionisti di altri Studi e che si propone l'obiettivo di far emergere, in modo inclusivo, le eccellenze del mercato legale.

Anche la rivista specializzata Top Legal ha dato evidenza dei numerosi successi dell'Avvocato Giorgio Fraccastoro.

Top Legal lo ha inserito tra i finalisti per il premio settore "Amministrativo – contenzioso" e "Amministrativo appalti – concessioni e servizi pubblici" per la IX Edizione dei Top Legal Awards tenutasi lo scorso 23 novembre.

Ma non solo. Sempre da quest'ultima rivista, lo Studio Fraccastoro è stato recentemente incluso tra gli studi legali finalisti dei primi Top Legal Industry Awards per il premio "Energy". Si tratta di una nuova iniziativa, unica nel suo genere, che valorizza l'evoluzione del mercato dei servizi legali. L'appuntamento con la I Edizione dei Top Legal Industry Awards è per il prossimo 10 febbraio, nella cornice milanese di Palazzo Mezzanotte.

Fonte: Studio Legale Fraccastoro

Secondo i dati di TechValidate Market Research, i prodotti ESET portano considerevoli benefici a livello produttivo

Secondo i dati di TechValidate Market Research, i prodotti ESET portano considerevoli benefici a livello produttivo

Le aziende dichiarano un incremento dell'efficienza, una riduzione dei costi e la libertà di fare di più grazie all'implementazione delle soluzioni di sicurezza ESET


Roma, 21 Gennaio 2016 - ESET®, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell'Unione Europea, rende noti i risultati del sondaggio di TechValidate Market Research, condotto a Ottobre 2015 su un campione di 696 utenti aziendali di soluzioni di sicurezza ESET.

Secondo il sondaggio, oltre a migliorare la sicurezza e a ridurre i rischi che le aziende devono affrontare, l'implementazione delle soluzioni di sicurezza ESET porta anche ulteriori benefici a livello produttivo. Alla domanda sui vantaggi operativi, i clienti ESET hanno risposto in primo luogo la protezione dei dati e delle proprietà intellettuali dell'azienda (61%), poi la possibilità di lasciare maggiori risorse IT per altri progetti (50%) e al terzo posto la prevenzione di truffe o di furto di dati dei clienti (37%).

Per ulteriori informazioni sul sondaggio in oggetto è possibile consultare il seguente link: http://www.techvalidate.com/product-research/eset-security-solutions



ESET, fondata nel 1992, è uno dei fornitori globali di software per la sicurezza informatica di pubbliche amministrazioni, aziende e utenti privati. Il software ESET NOD32 Antivirus fornisce una protezione in tempo reale da virus, worm, spyware e altri pericoli, conosciuti e non, offrendo il più elevato livello di protezione disponibile alla massima velocità e con il minimo impiego di risorse di sistema. NOD32 è l'antivirus che ha vinto il maggior numero di certificazioni Virus Bulletin 100% e dal 1998 non ha mai mancato l'individuazione di un virus ItW (in fase di diffusione). ESET NOD32 Antivirus, ESET Smart Security e ESET Cybersecurity per Mac rappresentano le soluzioni per la sicurezza informatica più raccomandate a livello mondiale, avendo ottenuto la fiducia di oltre 100 milioni di utenti. L'azienda, presente in 180 Paesi, ha il suo quartier generale a Bratislava e uffici e centri di ricerca a San Diego, Buenos Aires, Singapore, Praga, Cracovia, Montreal, Mosca. Per quattro anni di seguito ESET è stata inclusa fra le aziende Technology Fast 500 EMEA da Deloitte e per dieci anni consecutivi fra le aziende Technology Fast 50 Central Europe. Per maggiori info: www.eset.it

FUTURE TIME è il distributore esclusivo dei prodotti ESET per l'Italia, nonché suo partner tecnologico. Fondata a Roma nel 2001, Future Time nasce dalla sinergia di due preesistenti aziende attive da anni nel campo della sicurezza informatica. Future Time, con Paolo Monti e Luca Sambucci, fa parte della WildList Organization International, ente no profit a livello mondiale composto da esperti e aziende antivirus che hanno il compito di riportare mensilmente tipologia e numero dei virus diffusi in ogni Paese. Per maggiori info: www.eset.it

Comunicato Stampa AiFOS: convegno a Napoli sulla sicurezza nelle scuole

Comunicato Stampa

Quale "Buona Scuola" per la salute e la sicurezza?

 Il 25 febbraio un convegno gratuito a Napoli per parlare di scuola, di sicurezza delle strutture scolastiche e di formazione alla sicurezza per studenti e docenti.

Nella presentazione della recente riforma della scuola, chiamata la "Buona Scuola", si sottolinea che all'Italia serve una buona scuola: una scuola che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico, che stimoli la loro creatività e li incoraggi a essere autonomi. Ma la buona scuola è anche altro, è una scuola sicura, dove non ci siano rischi per gli studenti e i lavoratori, dove tutti siano consapevoli dell'importanza di tutelare la sicurezza e salute propria e altrui, dove tutti ricevano un adeguata formazione per migliorare la sicurezza a scuola, nel mondo del lavoro e nei luoghi di vita.
 
Infatti sono diversi i dati nazionali e regionali che ci ricordano come, ancora oggi, molte scuole non siano sicure da un punto di vista strutturale, come siano diffuse le carenze in materia di certificazioni di agibilità e di prevenzione incendi. Senza dimenticare che molti edifici scolastici si trovano ancora in territori con forte rischio idrogeologico o in aree a elevato rischio sismico.
 
Proprio per ribadire che una "buona scuola" è anche una "scuola sicura", per parlare delle carenze strutturali e aumentare l'attenzione alla formazione in materia di sicurezza, l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza – in collaborazione con i Centri di Formazione Athena s.r.l. e S.A.AV. s.r.l. e con il patrocinio della Regione Campania e dell'Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Napoli e Provincia – il convegno di studio e approfondimento "Quale 'Buona Scuola' per la salute e la sicurezza? Le strutture scolastiche e la formazione di studenti e docenti".
 
Un convegno gratuito che si terrà a Napoli il 25 febbraio 2016 e che affronterà diverse tematiche: dall'approfondimento del tema delle verifiche tecniche negli edifici scolastici al ruolo degli organi di controllo, dai profili di responsabilità di dirigenti scolastici e docenti alla sicurezza nella scuola con riferimento al ruolo dei Responsabili del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Si affronterà poi anche il tema del rischio sismico, del rischio idrogeologico e della prevenzione degli incendi.
Una parte del convegno si occuperà infine di presentare esempi di progetti relativi alla formazione di docenti e studenti in materia di tutela della salute e sicurezza.
 
Ricordiamo che il tema della sicurezza a scuola è diventato in questi sempre più urgente anche in relazione ai vari incidenti avvenuti in Italia per gravi carenze strutturali nelle scuole.
A partire ad esempio dal crollo avvenuto nel 2008 nel Liceo Darwin di Rivoli, che è costato la vita ad un ragazzo di 17 anni. Ma vari incidenti sono avvenuti, in questi ultimi due anni, anche nelle scuole di Tivoli, Ravenna, Palermo, Lecce, Pescara e Ostuni con infortuni, anche gravi, a volte mortali, a studenti e docenti.
 
Tuttavia la sicurezza a scuola non si esaurisce nelle situazioni di rischio connesse alla vulnerabilità degli edifici scolastici o alle questioni inerenti la sicurezza strutturale, igienica e impiantistica. Per migliorare realmente la sicurezza a scuola è necessario agire anche sui comportamenti messi in atto da studenti e docenti nelle attività d'aula e di laboratorio, negli spostamenti nei corridoi e sulle scale, nelle attività fisica in palestra e all'aperto, nelle attività ludiche e ricreative, ...
E il cambiamento dei comportamenti pericolosi può essere favorito e stimolato da una formazione efficace e mirata nella scuola.
 
Il convegno "Quale "Buona Scuola" per la salute e la sicurezza? Le strutture scolastiche e la formazione di studenti e docenti" si terrà a Napoli il 25 febbraio 2016, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, presso il Centro Congressi Università Federico II in Loc. Monte Sant'Angelo, in Via Cinthia, 26.
 
Il programma del convegno:
 
Apertura dei lavori e saluti istituzionali
Moderatore: ing. Carmine Salamone, Consigliere Nazionale AiFOS
 
Interventi
- INAIL Direzione Centrale, Consulenza Tecnica per l'Edilizia
- Ing. Carmine Piccolo, Ricercatore INAIL
- Ing. Giuseppe Belardo, Direttore SPSAL Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro - ASL NA 1 centro
- Prof. Ing. Liberatina Carmela Santillo, Presidente Commissione Sicurezza Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Ordinario di Sicurezza degli Impianti Industriali – Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale - Università degli Studi di Napoli Federico II
- Dott. Mario Gallo, Prof. a contratto Diritto del Lavoro Università di Cassino e del Lazio Meridionale
- Geom. Stefano Farina, Referente Nazionale AiFOS Settore Costruzioni
- Arch. Teresa Attianese, RSPP Scuole, Formatrice e Direttrice Centro di Formazione Athena
- Dott. Antonio Malafronte, Geologo del Genio Civile dell'Amministrazione Lavori Pubblici Regione Campania
- Arch. Francesco Scardaccione, Fondazione Ordine Architetti e P.P.C. di Napoli e Provincia.
 
Dibattito e Tavola Rotonda con Conclusioni
 
 
Questo è il link per il programma e l'iscrizione all'evento: http://aifos.org/section/eventi/eventi_interno/convegni_aifos/quale_buona_scuola
 
Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria, e a tutti i partecipanti verrà consegnato un Attestato di presenza valido per l'Aggiornamento Professionale (4 crediti formativi professionali – CFP) di architetti e ingegneri.
 
 
Per informazioni e iscrizioni al convegno:
Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it   
 
 
21 gennaio 2016
 
Ufficio Stampa di AiFOS
 
Se non vedi la newsletter, clicca qui

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota