martedì 20 dicembre 2016

Rinnovo del Consiglio provinciale di Latina: l’appello del PCI ai candidati delle liste civiche e sinistra

Domenica 18 Dicembre sono state presentate le liste per il rinnovo del Consiglio provinciale di Latina in programma per l'8 Gennaio 2017. Si tratta di elezioni di secondo livello, in cui gli elettori sono i sindaci e i consiglieri comunali della nostra provincia. La sovranità popolare, ribadita con forza dal referendum del 4 Dicembre, è stata accantonata con questo tipo di elezione.


Le funzioni delle Province (scuole, strade, ambiente) dovranno essere espletate con 3,4 MLD di Euro, contro gli 11 MLD del 2011. La scarsità di risorse influirà su: gestione degli istituti superiori (manutenzione ordinaria, straordinaria e riscaldamento), sicurezza delle strade, tutela dell'ambiente. Del gettito dei tributi spettanti alle province, 5 MLD, lo Stato trattiene 2,0 MLD.


In nome del risparmio sui  "costi" della democrazia, vale a dire togliere ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti in cambio di 100/150 ML di minori spese per le elezioni provinciali, equivalenti a  2,00/2,50 Euro/anno per abitante, la politica governativa riduce i costi per l'istruzione, per la sicurezza sulle strade e per la difesa dell'ambiente. Per il Partito Comunista Italiano il risparmio sui "costi" della politica va ottenuto dimezzando gli stipendi dei parlamentari che risultano nettamente i primi in Europa.


Il Governo che si è dimesso dopo il risultato del referendum, si è distinto per arroganza e ignoranza dei problemi reali delle classi popolari, ed ha creato confusione legislativa sulle attuali funzioni delle province regolate dalla L. 56/2014, Legge Delrio, composta di un solo articolo e 151 commi. Il comma 51 recita: In attesa della riforma del titolo V della parte seconda della Costituzione e delle relative norme di attuazione, le province sono disciplinate dalla presente legge. La bocciatura della riforma costituzionale lascia intendere tempi lunghi, forse decenni, per la riforma dell'art. V, a meno che il prossimo Governo non indica le elezioni per l'istituzione della Assemblea Costituente.


Il PCI – Federazione di Latina - invita i candidati pontini delle liste civiche e sinistra a dare continuità al referendum costituzionale ribadendo il diritto dei cittadini di scegliersi i propri rappresentanti, riconsegnando alle province le competenze precedenti alla L. 56/2014 e la piena disponibilità dei tributi loro spettanti, 5 MLD, ed affermando il principio che i risparmi vanno realizzati senza ledere i diritti costituzionali.


Il PCI – Federazione di Latina - chiede ai candidati delle liste civiche e sinistra di indicare, nei limiti delle competenze attuali, gli obiettivi da conseguire nelle politiche del lavoro, elaborando un piano industriale che rilanci la nostra provincia, considerati i limiti del libero mercato, nella sicurezza degli edifici scolastici, nella viabilità e nell'ambiente.

 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota