sabato 15 ottobre 2016

Comunicato: Un nuovo polo di riferimento tutto vicentino Barausse e Diquigiovanni

 

COMUNICATO STAMPA

 

BARAUSSE E DIQUIGIOVANNI Porte e Finestre sotto lo stesso tetto

Un polo di riferimento tutto vicentino

 

Barausse SpA, storica azienda vicentina produttrice di porte interne e Diquigiovanni Srl, tra i leader nazionali nella realizzazione di serramenti, hanno annunciato, solo pochi mesi fa, un importante progetto imprenditoriale, focalizzato alla creazione di una piattaforma commerciale comune. L’intento è quello di valorizzare la produzione Made in Italy, in questo caso tutta vicentina, per sviluppare il mercato nazionale e internazionale, dando un’offerta completa e di qualità alla clientela.

Questa sinergia aziendale prende forma anche a Vicenza e venerdì 14 ottobre alle 18 in viale Diaz le due aziende inaugurano il primo showroom in città. L’apertura di questa importante vetrina fa seguito al successo commerciale di un’analoga struttura inaugurata a Trento e ai due showroom aziendali in provincia di Vicenza. Ulteriori showroom diretti saranno inaugurati in Italia durante l’anno, precisamente ad Ancona e Milano, mentre altri apriranno nel prossimo triennio.

Il progetto, legato allo slogan Porte e Finestre sotto lo stesso tetto, si fonda sull’integrazione delle reti commerciali in tutta Italia, sul consolidamento delle strutture estere, ad Accra in Ghana e a Mosca in Russia, oltre ad avviare importanti collaborazioni in altre aree geografiche del mondo.

Diquigiovanni, acquisita da Casa Palladio Srl all’inizio di quest’anno, ha quale amministratore unico il vicentino Paolo Tosti con i soci Nazareno Barausse e Lodovico Lorigiola. La partecipazione di Nazareno Barausse e la sinergia con Barausse SpA, guidata dal nuovo AD Natascia Nicolin, consolidano il legame delle due aziende e gli obbiettivi condivisi. 

“Vogliamo realizzare un piano organizzativo che partendo dal dinamismo creativo e produttivo di due aziende affini per merceologia e per filosofie distributive, dia valore aggiunto all’azione commerciale, aggressiva nel mercato interno ed organizzata nei mercati esteri, grazie alle diverse esperienze che le due aziende hanno sin qui maturato” commenta Natascia Nicolin, AD di Barausse S.p.A..

“Lavoriamo sulla continua ricerca di qualità del prodotto ma anche del servizio e dell’assistenza nonché sull’individuazione di potenziali mercati di sbocco. Sono convinto che la nostra offerta si distingua  proprio per questi plus e per lo stile del Made in Italy che è un riferimento in tutto il mondo; nostro dovere è  promuoverlo e valorizzarlo. Creare sinergie commerciali e di collaborazione, significa poter fornire un servizio migliore ad un prezzo molto competitivo e quindi consolidare e sviluppare rapporti duraturi con il cliente” conclude Paolo Tosti, Amministratore Unico di Diquigiovanni S.r.l..

Barausse e Diquigiovanni dedicheranno sabato 15 ottobre dalle 9 alle 18.00 all’Openday del nuovo showroom di Viale Diaz abbinando anche l’importante iniziativa di Fabbriche Aperte, che darà libero accesso al pubblico non solo ai due showroom aziendali di Monticello Conte Otto e Castelgomberto ma anche alle sedi produttive, sotto la sapiente guida dei tecnici specializzati delle due aziende.

 

Ufficio Stampa Studio MeMo Monya Meneghini dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota