sabato 21 novembre 2015

L'Arcivescovo Zygmunt Zimowski al Convegno in Vaticano dal 19 al 21 novembre

Intervento di Monsignor Zygmunt Zimowski al Convegno "La Cultura della Salus e dell'Accoglienza al Servizio dell'Uomo e del Pianeta", XXX Conferenza Internazionale del Pontificium Consilium Pro Valetudinis Administris. Nel corso del Convegno è intervenuto anche Papa Francesco.

Monsignor Zygmunt Zimowski

Un rinnovato impulso al rispetto dell'intero percorso della vita umana. È uno degli obiettivi della 30.ma Conferenza internazionale promossa dal Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari sul tema "La cultura della salus e dell'accoglienza al servizio dell'uomo e del pianeta", in Vaticano dal 19 al 21 novembre prossimi. L'evento è stato presentato stamani in Sala Stampa della Santa Sede dall'arcivescovo Zygmunt Zimowski, presidente del dicastero, mons. Jean-Marie Mate Musivi Mupendawatu e padre Augusto Chendi, segretario e sottosegretario, Antonio Maria Pasciuto, presidente dell'"Associazione italiana medicina ambiente e salute" e Lilian Corra, presidente della "Asociación argentina de médicos por el medio ambiente".

Un appuntamento in Aula Nuova del Sinodo per cercare e diffondere quella "ecologia del cuore" che potrà condurre a un maggiore slancio a favore del rispetto della vita, della dignità della persona e del Creato. È il senso della Conferenza internazionale dedicata a "La cultura della salus e dell'accoglienza al servizio dell'uomo e del pianeta" nelle parole dell'arcivescovo Zygmunt Zimowski. Tre i giorni di lavoro, con oltre 600 partecipanti, provenienti da 60 Paesi: teologi, biblisti, medici, scienziati, diplomatici e giuristi si ritroveranno a pochi giorni dalla Conferenza sul clima in dicembre a Parigi e alla vigilia del Giubileo della Misericordia. Saranno ricevuti in udienza da Papa Francesco, i cui insegnamenti assieme all'Enciclica "Laudato si'" saranno la base delle riflessioni, come ha spiegato mons. Zimowski:
"Vorrei sottolineare che nel titolo abbiamo inserito una parola tanto cara a Papa Francesco e cioè 'accoglienza'. L'accoglienza è molto importante: accoglienza dei poveri, degli abbandonati, dei malati. Il 'chinarsi' verso la persona sofferente, il malato, è non a caso una delle missioni, delle massime espressioni della virtù della misericordia, della quale ogni operatore sanitario – che mette la propria coscienza e la propria interiorità spirituale al servizio dell'infermo e dell'emarginato – ha imparato a comprendere il significato".

A fare da sfondo, un'altra Enciclica, l'Evangelium Vitae di San Giovanni Paolo II, a vent'anni dalla sua pubblicazione. Il presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari ha ricordato le ragioni che spinsero Karol Wojtyla – che più volte, ha ricordato, abbiamo visto come un "Papa sofferente tra i sofferenti" – a scrivere quel documento:
"Durante il suo Pontificato, accennava spesso alle drammatiche minacce contro la vita, che – sono le sue parole – sono 'programmate in maniera scientifica e sistematica'. E' una oggettiva 'congiura contro la vita'. Il Papa, in questo documento, parla della 'cultura della vita' contro la 'civiltà della morte'. Allora vogliamo, anche in questa occasione, ricordare questo documento molto importante, perché le minacce alla vita oggi sono anche cresciute".

E oggi, nell'era in cui – ha aggiunto mons. Jean-Marie Mate Musivi Mupendawatu – i vertici mondiali sono chiamati ad affrontare sfide quali il "diritto all'accesso all'acqua potabile e pulita, per molti ancora negato", o problemi sanitari delle aree urbane e in particolare di quelli che caratterizzano le periferie delle città, "i progetti di sviluppo e le iniziative imprenditoriali, particolarmente nei Paesi poveri, comportano un impatto sull'ambiente che non raramente viene trascurato o sottovalutato". Urgente quindi che tali piani siano rispettosi della vita e del Creato. Si tratta dunque di "dare spazio alla priorità della persona" e della sua inviolabile dignità, ha aggiunto padre Augusto Chendi, citando pure gli sforzi al riguardo di Benedetto XVI. L'esperto di medicina ambientale clinica, Antonio Maria Pasciuto, ha spiegato come oggi si studino gli "effetti nocivi sull'uomo" derivanti dalle modificazioni apportate all'ambiente:
"Studi clinici e ricerche effettuati in vari Paesi hanno ormai ampiamente dimostrato come ad esempio il Morbo di Parkinson ed altre patologie neurodegenerative siano in correlazione con carichi dovuti a metalli pesanti, esposizione e contatto con solventi, pesticidi e altri prodotti usati in agricoltura".

Analoghe connessioni anche per obesità e diabete, ha aggiunto il medico italiano. Aspetto affrontato pure dalla pediatra argentina Lilian Corra:
"La contaminación hoy dia del agua, del aire, del suolo y de los alimentos…
Oggigiorno, la contaminazione dell'acqua, dell'aria, del suolo e degli alimenti è la causa di un decesso ogni 8 ed è causa del 25% di mortalità negli adulti e del 36% nei minori di 14 anni. Questo non è un tema secondario, specialmente perché sono cause di morte evitabili. Oggi sappiamo che, conoscendo meglio il problema, questa mortalità può essere ridotta".

Fonte: Radio Vaticana

venerdì 20 novembre 2015

Loretta Fanella a Genova nella cucina didattica di Sogegross

Genova, 20 novembre 2014 – Loretta Fanella, apprezzata professionista che ha nel curriculum collaborazioni con Carlo Cracco e l’Enoteca Pinchiorri, star di diverse trasmissioni televisive tra le quali “La prova del Cuoco” e “Il più grande pasticciere”, sarà a Genova lunedì 23 novembre nel nuovo appuntamento didattico organizzato da Sogegross Cash & Carry nel punto vendita di via Ponte Carrega.

L’appuntamento con Loretta Fanella, alle 15, dedicato a “I dolci di Natale – Come arricchire la propria proposta natalizia offrendo una ampia scelta di dolci, tradizionali e non, per una vera pasticceria da ristorazione” prosegue la collaborazione con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani inaugurata ad aprile con Davide Oldani, resa possibile da una delle novità più significative di questo punto vendita: la presenza di una cucina didattica professionale che ospita regolarmente dimostrazioni sul corretto utilizzo dei prodotti, show cooking e corsi.

I prossimi appuntamenti:

Venerdì 27 novembre ore 10:00 - 13:00

DEGA. ROBO, QMAIUSCOLA

Dimostrazione e degustazione

 

Lunedì 30 novembre ore 14:30 - 17:30

FABBRI

Corso di Formazione sul tema BERE MISCELATO e MOLECULAR MIXOLOGY

 

Martedì 1 dicembre ore 15:00-16:00

KNORR, KNORR PROFESSIONAL, CARTE D’OR 

Corso di Formazione sul tema LA CUCINA è UNA QUESTIONE DI INGREDIENTI, IL PRIMO INGREDIENTE, LO CHEF

 

Sogegross, una storia genovese 

Con oltre 220 punti vendita e 2200 addetti, il Gruppo Sogegross è tra i primi gruppi italiani della grande distribuzione organizzata, con una presenza capillare in tutte le tipologie di canale distributivo: cash&carry (marchio Sogegross), supermercati e superstore (marchio Basko), soft discount (marchio Ekom, supermercati e superette in franchising (marchio Doro), e-commerce (www.laspesabasko.it). Il Gruppo Sogegross nasce a Genova nel 1920 su iniziativa della famiglia Gattiglia. Al 1970 risale l’apertura del primo cash&carry. Sogegross è diventata negli anni uno tra i primi dieci gruppi in Italia nel settore della grande distribuzione organizzata. Il centro direzionale e logistico del gruppo si trova a Genova. Nel corso degli ultimi anni, il Gruppo Sogegross (la cui dicitura completa è “Gruppo Sogegross Sistemi Distributivi”) ha vissuto un periodo di sviluppo costante sia a livello di fatturato consolidato che di singolo canale di vendita. Ha chiuso l’esercizio 2014 con una fatturato di 692,2 milioni di euro.

 

 

Comunidade Bahá'í participa de debate sobre ensino religioso

FABIO SANTINI Senza vento né aquiloni

dal 20 novembre disponibile su youtube e nei digital store

Senza vento né aquiloni è il terzo singolo inedito di Fabio Santini, realizzato
con la produzione artistica di Riccardo Parravicini e Alberto Bianco.
Un ritratto d'amore a tinte pastello, che traccia i confini entro cui si muoverà
l'intero album d'esordio, previsto per i primi mesi del 2016.
Senza vento né aquiloni è un piano sequenza di istantanee, capaci di richiamare
ricordi intimi e personali in chi ascolta.
Le distanze, le piccole incomprensioni che a volte ci allontanano, ricucite
all'improvviso dalla linea dell'orizzonte. E poco importa se nella mente davanti
a noi c'è un mare d'autunno o delle cime innevate. Non importa se sia un
pomeriggio senza vento né aquiloni. Le parole di Fabio scorrono via leggere come
i pensieri, liberi di frugare nei ricordi. E d'improvviso il viaggio, il
ritorno, quando capisci che il tuo posto è là e non vuoi perdere più neanche un
minuto.


Link Youtube per vedere il video: https://youtu.be/4I_f2-frcms

Festa dell’Albero dedicata alla lotta ai cambiamenti climatici

Anche quest'anno il Circolo Legambiente "Cora Viridis" ha promosso ed organizzato sul territorio, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, l'Istituto Comprensivo Statale "Cesare Chiominto" e l'Associazione culturale "Chi dice donna", la Festa dell'Albero, tradizionale campagna nazionale di Legambiente che ogni Novembre celebra gli alberi e il loro indispensabile contributo al benessere e alla qualità della vita, nella prevenzione del dissesto idrogeologico e nel mantenimento degli equilibri del pianeta.

Stamattina, oltre 200 studenti provenienti dalle scuole elementari e medie locali, accompagnati dagli attivisti del cigno verde, docenti ed amministratori, si sono radunati prima a Giulianello e poi a Cori, per lanciare il loro messaggio d'amore per la natura. Nei pressi della nuova scuola media di Giulianello, in località Vigne Corte, è stata piantata una quercia donata dalla Gioielleria Brusaporci, che dal 2012 rinnova questo legame con la città, donando alla comunità il suo 43° albero. A Cori valle invece, intorno a piazza Marchetti, è stato messo a dimora un leccio.

"Proteggi un albero, proteggi il futuro" è il motto di questa edizione, per ricordare che l'albero è un formidabile alleato per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici. Un tema centrale in vista della Cop21 di Parigi in programma a fine mese, vertice in cui i grandi della Terra dovranno definire un nuovo accordo internazionale sul clima per la riduzione dei gas serra.  I cittadini possono fare la loro parte attraverso uno stile di vita ecosostenibile, come piantumare un albero: un solo albero in un anno assorbe la COemessa per ricaricare 2500 smartphone.

Il Circolo Legambiente "Cora Viridis" ha rivolto un invito a mobilitarsi per partecipare alla Marcia per il clima del 29 Novembre, organizzata a Roma dalla Coalizione Italiana Clima. Un appuntamento importante per far sentire la voce della società civile, perché i cambiamenti climatici riguardano tutti e sono un'emergenza da affrontare al più presto. La Festa dell'Albero continua sui social: chi vorrà potrà scattare una foto del suo gesto di gratitudine nei confronti degli alberi e condividerla su #tree4climate. 

NOTA STAMPA - ESET Parental Control per Android, l'app a misura di bambino è ora disponibile in tutto il mondo






ESET Parental Control per Android, l'app a misura di bambino è ora disponibile
in tutto il mondo
I genitori possono aiutare i propri figli a esplorare Internet in modo sicuro
 
 
ESET®, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell'Unione Europea, è lieta di annunciare che la sua app per Android ESET Parental Control è da ora disponibile in tutto il mondo e che aiuterà i genitori a proteggere al meglio i loro figli durante l'esplorazione del mondo online.
 
Per i genitori è molto importante poter contare su uno strumento in grado di gestire ciò che fanno i propri figli sui loro tablet e smartphone. Un sondaggio richiesto da ESET mostra che l'88% dei genitori è preoccupato dei contenuti online a cui possono accedere i propri figli. Dal sondaggio emerge inoltre che l'81% dei genitori si dicono turbati dall'idea che i propri figli possano visitare pagine web inappropriate; il 71% è preoccupato che i propri ragazzi possano inviare informazioni personali a degli sconosciuti; mentre il 61% ha sottolineato l'eccessivo tempo che trascorrono sui dispositivi.
Il sondaggio ha però rilevato che, nonostante i timori dei genitori, soltanto pochi di loro hanno installato un app di parental control che gli permette di gestire le esperienze online dei propri figli.
 
Per accedere a Internet, i bambini stanno velocemente passando dall'utilizzo dei PC a quello dei dispositivi mobile. Le statistiche mostrano che Facebook da solo vanta 1 miliardo di utenti attivi al mese che si connettono attraverso i dispositivi mobile. E tra i bambini, la piattaforma mobile più utilizzata è Android. Secondo le previsioni, ci saranno oltre 1 miliardo di dispositivi Android nel 2017 e questi, anche grazie ai costi contenuti, vengono preferiti dai più giovani rispetto ad altri prodotti.
 
L'app ESET Parental Control per Android difende i bambini che usano i dispositivi mobile garantendo loro un'eccellente protezione e una sana esperienza online, senza limitare le prestazioni.
Si tratta di un sistema di protezione per la famiglia a misura di bambino che permette ai genitori di creare un rapporto basato sul rispetto con i propri figli che utilizzano i loro smartphone o tablet. Progettato per aiutare i genitori a proteggere i propri figli dalle minacce di Internet e dalle pagine web inappropriate, l'app vanta tantissime funzionalità per la protezione dei bambini e un'interfaccia grafica davvero intuitiva.
Le funzionalità includono:
·       Controllo delle applicazioni: blocca i contenuti in base all'età del bambino.
·       Gestione del tempo: permette ai genitori di limitare il tempo che il proprio figlio può trascorrere a giocare o a utilizzare altre app, persino quando il bambino è fuori casa.
·       Controllo Web: l'app blocca automaticamente delle categorie predefinite di siti web, come quelle che presentano contenuti offensivi o per soli adulti, in base all'età del bambino. Possono essere aggiunte ulteriori categorie o specifici siti web.
·       Posizione figlio: consente ai genitori di richiedere in qualsiasi momento l'attuale posizione del dispositivo del         figlio.
·       Messaggio del genitore: un SMS inviato da determinati numeri del genitore bloccherà lo schermo del telefono del figlio fin quando non verrà premuto un pulsante di conferma dal figlio stesso.
·       Rapporti per i genitori: rapporti dettagliati sull'utilizzo delle app e sulle pagine web visitate. I rapporti possono essere visualizzati in qualsiasi momento utilizzando l'app in modalità genitore; o attraverso my.eset.com o possono essere inviati periodicamente agli indirizzi email dei genitori.
L'app contiene un'opzione aggiuntiva che consente ai figli di chiedere ai propri genitori speciali permessi per accedere a determinate app o a particolari contenuti web, o la possibilità di aumentare il tempo per il gioco o la navigazione web.
ESET Parental Control per Android è disponibile su Google Play Store, sul portale my.eset.com portal o attraverso i partner ESET.
 



















L'Associazione Musicale "FERRUCCIO BUSONI", da cui nasce
l'Accademia Pianistica, viene fondata nel 2002 per volontà del
M° Franco Agostini, pianista.
L'associazione si prefigge lo scopo di formare e perfezionare
gli studenti per avviarli alla carriera concertistica affiancando
all'attività didattica l'organizzazione di concerti promozionali.
Si tratta di un progetto artistico e culturale che contribuisce a
consolidare il prestigio della vita musicale nazionale, regionale
e di San Lazzaro in particolare.
DOCENTI: Claudia D'Ippolito
Nina Milevoj

Si trova all'interno del Centro sociale culturale e ricreativo "La Terrazza"

giovedì 19 novembre 2015

Erbolario e Tecnocasa sono i nuovi testimonial Zucchetti





 

Erbolario e Tecnocasa sono i nuovi testimonial Zucchetti

 Le due aziende sono protagoniste della campagna pubblicitaria dedicata ai software ERP del 1° gruppo informatico italiano 
   
 

"Le grandi aziende scelgono di gestire le proprie attività con un ERP Zucchetti": è questo il messaggio della prossima campagna pubblicitaria Zucchetti. Dopo essersi confermata per il decimo anno di fila come la 1° azienda informatica italiana in Europa (Classifica Truffle 100, fonte idc), Zucchetti, con i suoi oltre 60.000 clienti gestionali, si posiziona tra i principali player del mercato ERP sul target grandi aziende.

Con oltre 1.000 persone dedicate alla ricerca e sviluppo, il vero plus di Zucchetti rispetto alla concorrenza è la capacità di pensare e ideare soluzioni che si adattano alla perfezione alle esigenze più complesse del cliente, anche quando si tratta di gestire strategicamente tutti i processi aziendali di amministrazione, contabilità, controllo di gestione, vendita, acquisti, ecc.

Zucchetti ha voluto così inaugurare la nuova campagna pubblicitaria dedicata all'offerta ERP scegliendo come testimonial d'eccezione due grandi aziende come Erbolario e Tecnocasa. Due storie di successo che Zucchetti vuole raccontare con due cliché che si alterneranno sulle pagine de Il Sole 24 Ore, due spot radio onair sulle frequenze di Radio 24 e Radio Rai, una campagna di web marketing declinata sia sul sito Zucchetti che sui social dell'azienda. 

Il grande vantaggio che consente a Zucchetti di essere scelto da oltre 100.000 clienti e di posizionarsi come partner tecnologico di riferimento, è quello di scegliere e mettere al centro della propria strategia rivenditori con competenze specifiche per realizzare soluzioni mirate ad ogni esigenza del cliente, sviluppando così una relazione di valore che dura, si sviluppa e cresce nel tempo. Frama Development S.r.l. di Milano con Tecnocasa e Micron S.r.l. di Torino con Erbolario sono la testimonianza dell'approccio al mercato sinergico e collaborativo dell'ecosistema Zucchetti. 

Erbolario e Tecnocasa sono solo i primi due protagonisti di una campagna multimediale che coinvolgerà diversi grandi marchi, a dimostrazione che l'approccio Zucchetti sulle grandi aziende fa la differenza.

Per ulteriori info sulle storie di successo di Erbolario e Tecnocasa clicca qui.

 
 
 
   



--
www.CorrieredelWeb.it

Daiichi Sankyo: World Nutrition Day 2015, Piatti da chef per un cuore sano

Lo chef di fama internazionale Antonio Carluccio presenta la terza tappa della campagna di Daiichi Sankyo per sensibilizzare gli europei sulla prevenzione delle patologie cardiovascolari.

World Nutrition Day 2015_make your heart feel good

Lo chef televisivo di fama internazionale Antonio Carluccio è l'ispiratore della terza tappa della campagna di informazione "Make Your Heart Feel Good!" (Fa' star bene il tuo cuore!), l'iniziativa ideata da Daiichi Sankyo per sensibilizzare gli europei sulla prevenzione delle patologie cardiovascolari. Oggi, in occasione del World Nutrition Day 2015, in una lunga intervista video lo chef lancia "saporiti" suggerimenti per cucinare e mangiare rispettando la salute del proprio cuore.

Roma, 19 novembre 2015 – Gli ultimi dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità mostrano che l'Europa è il continente più colpito da malattie non trasmissibili come le patologie cardiovascolari, il diabete, il cancro e le malattie respiratorie, responsabili di circa l'86% delle morti premature. Indispensabile pertanto un'inversione di rotta soprattutto nello stile di vita occidentale, partendo dall'attività fisica, dalla riduzione dello stress e da una dieta più sana. Dopo le lezioni di Danza e Tai Chi, la campagna "Make Your Heart Feel Good", iniziativa europea di Daiichi Sankyo per sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione delle patologie cardiovascolari, con il sostegno dell'Atrial Fibrillation Association (AFA) e della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare (SIPREC), giunge alla terza tappa con un video sull'alimentazione. Oggi, in occasione del World Nutrition Day 2015, Daiichi Sankyo presenta infatti l'ultima edizione del programma educativo con Antonio Carluccio, lo chef televisivo di fama internazionale che supporta il progetto con preziosi consigli per preparare semplici e gustosi piatti, mantenendo in salute il proprio cuore.

"L'alimentazione e lo stile di vita moderno sono il frutto e lo specchio di una economia ricca e della cosiddetta società del benessere, che insieme a tanti benefici ha prodotto anche danni e problemi come stress e cibi artificiali che causano seri danni alla salute. Allora è necessario tornare alle origini, assumere alimenti genuini in quantità maggiore, diminuire drasticamente il consumo dei cibi superflui e la notevole quantità di sale che siamo soliti aggiungere alle nostre pietanze. "Ciò che dovete tener presente è che c'è una vasta gamma di ingredienti che possono sostituire il sale esaltando il sapore a tutti i nostri piatti – rivela Antonio Carlucciodavanti alle telecamere, mentre insegna a consumare più verdura fresca in pinzimonio e a preparare saporiti ed economici involtini di pesce misto, senza nemmeno un grammo di sale – Credo nell'importanza di restare fedele agli ingredienti e alle tradizioni culinarie italiane, infatti la mia cucina è ricca di frutta, verdura e grassi salutari per il cuore" spiega ancora lo chef mentre ne dà dimostrazione preparando, ad esempio, peperoni ripieni e tagliolini al pollo.

E dell'importanza della riduzione del sale parla anche un altro sostenitore di "Make Your Heart Feel Good" il professor Massimo Volpe, titolare della cattedra di Cardiologia e direttore della Scuola di specializzazione in malattie dell'apparato cardiovascolare presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza: "Sono stato coinvolto in questo divertente progetto fin dall'inizio e sono molto lieto di sostenere un modo splendido di gestire quei cambiamenti degli stili di vita che servono a migliorare la salute cardiovascolare. Questo programma mostra come seguire le raccomandazioni formulate dall'OMS quali la riduzione del consumo di sale (5 g/giorno pari a circa un cucchiaino) necessaria per abbassare la pressione arteriosa e il rischio di eventi cardiovascolari, quali ictus e malattia coronarica negli adulti".

A far compagnia ad Antonio nella sua cucina c'è Trudie Lobban, fondatrice e amministratore delegato dell'associazione benefica Atrial Fibrillation Association (AFA): "Non è un'esperienza che capiti di fare tutti i giorni quella di cucinare con un mito come Antonio; il fatto che lui comprenda a tal punto l'enorme impatto che una dieta scadente e l'eccesso di sale possono avere sulle nostre vite avrà una notevole importanza per molti individui che in Europa lo conoscono e apprezzano il suo contributo al mondo della gastronomia. La nostra associazione è stata molto lieta di essere coinvolta e supportare questa iniziativa, perché si impegna a dare beneficio ai pazienti, prima grazie a un divertente programma di danza, poi con il rilassamento e la meditazione e ora attraverso la dieta".

Da oggi è possibile vedere i video con sottotitoli in italiano direttamente online o ordinarli gratuitamente in formato DVD sul sito www.makeyourheartfeelgood.eu, nella sezione Nutrition Videos.

Ai pazienti si raccomanda comunque di consultare il proprio medico o specialista prima di intraprendere qualsiasi forma di attività che modifichi lo stile di vita.

FonteDaiichi Sankyo Italia

Matteo Filippi si laurea campione del mondo 2015 di kick boxing

Il 18enne fighter dell'ASD Fight Club Team Frasca di Cori è salito sul gradino più alto del podio ai Campionati Mondiali Unificati di Arti Marziali WTKA/WKA di Benidorm, in Spagna

 

Matteo Filippi è il nuovo campione del mondo di kick boxing – specialità kick light - categoria seniores -69 kg. Il diciottenne fighter corese, già pluricampione italiano WTKA di kick boxing nelle specialità kick light e light contact nel 2014 e 2015, è salito sul gradino più alto del podio ai recenti Campionati Mondiali Unificati di Arti Marziali WTKA/WKA 2015 di Benidorm, in Spagna. Una storia che continua per l'ASD Fight Club Team Frasca di Cori. Matteo infatti è allenato dal Maestro Michele Frasca, anche lui campione del mondo nel 2006 e 2007.

"Ed anche questa bellissima esperienza è andata – ha commentato Matteo Filippi, accolto trionfalmente con una festa a sorpresa nella palestra il Tempio delle Arti Marziali Fight Club, dove si allena - Raggiungere queste mete non è facile, ma con la giusta grinta si può arrivare ovunque. Un grazie a tutti coloro che mi sono stati vicino e che mi hanno supportato per arrivare fin qui. Un particolare ringraziamento al mio maestro Michele Frasca che come sempre è stato di fondamentale aiuto per me. Adesso pensiamo al futuro."

L'evento mondiale ha registrato numeri record. Hanno aderito oltre 50 federazioni internazionali e partecipato circa 5.000 atleti provenienti da 120 nazioni. Su una ventina di tatami e tre ring si sono svolti combattimenti in numerose discipline e categorie. Dopo le operazioni preliminari di peso e registrazione il 2 e 3 Novembre, il 4 sono iniziate le varie gare, precedute dalla cerimonia di inaugurazione. Domenica 8 Novembre si sono svolte le finali. Ottima l'organizzazione, magnifica la cornice cittadina di Benidorm, nella comunità autonoma di Valencia, non ha caso ribattezzata 'La New York del Mediterraneo'. 

King Holidays lancia il suo Oceano Indiano

Madagascar, Seychelles e Mauritius: con la stagione 2015/2016 King Holidays sbarca ufficialmente sull'Oceano Indiano presentando una brochure interamente dedicata, già in distribuzione nelle agenzie di viaggi e disponibile online su www.kingholidays.it. Di validità annuale, il catalogo include, oltre alle 3 nuove destinazioni, anche 2 classici consolidati: Emirati Arabi e Sri Lanka. L'offerta punta principalmente sui soggiorni mare, soprattutto nel caso di Mauritius e Seychelles, anche in combinato, ma non mancano i circuiti itineranti, che abbinano alle tappe classiche proposte alternative rispetto ai percorsi del turismo organizzato tradizionale, dedicate alla scoperta degli aspetti naturalistici e della cultura locale, in linea con la filosofia che da sempre caratterizza la programmazione del TO. 
"Con l'Oceano Indiano aggiungiamo un importante tassello alla nostra strategia di progressiva diversificazione della programmazione – dichiara Americo de Sousa, general manager e fondatore King Holidays. L'obiettivo è duplice: ripartire il rischio e fidelizzare le agenzie. Siamo soddisfatti di essere riusciti a proporre queste nuove destinazioni in un momento di forte ripresa del lungo raggio, tenendo fede alla nostra filosofia, che si basa su 3 capisaldi: qualità del prodotto, assistenza costante e approfondimento culturale. Nei prossimi mesi abbiamo in previsione un'ulteriore espansione nell'area del Centro America". 

MADAGASCAR: A TU PER TU CON I LEMURI 

In Madagascar è possibile scegliere da 2 tour avventura con trekking nei parchi nazionali, incontro con le popolazioni locali ed escursioni in 4x4. Il primo "Madagascar Essenziale" esplora la parte centro meridionale del Paese, lungo la Route Nationale 7 da Antananarivo a Toliary, mentre il secondo "Cocktail Malgascio" si concentra sulla parte settentrionale, con le sue spiagge immacolate, le foreste pietrificate e le straordinarie formazioni geologiche dominate dal profilo della Montagna d'Ambra e del Massiccio dell'Ankarana. Ai 2 tour principali si affiancano 5 minitour di 3/5 giorni, dedicati ad altrettante zone del Paese, da utilizzare come estensione per una panoramica ancora più completa della destinazione. 
Tutti i tour sono organizzati su base individuale, in collaborazione con voli di linea Air France e Air Madagascar. 
Non mancano le proposte mare, nel celebre arcipelago di Nosy Be, ma anche a Nosy Boraha dove, da luglio a settembre, si possono ammirare le balene megattere. "Agli amanti delle vacanze a stretto contatto con la natura – dichiara Barbara Cipolloni, product manager – proponiamo anche mete decisamente più ricercate ed alternative, ancora poco conosciute, come Anakao e Ifaty, con magnifiche spiagge bianche, una ricca barriera corallina e i pittoreschi villaggi di pescatori Vezo". 
L'offerta di strutture spazia dai resort di charme agli hotel 3 stelle, per un risultato eterogeneo e versatile, in grado di incontrare le esigenze di tutte le tasche. 

SEYCHELLES: LUSSO E TURISMO SOSTENIBILE

Particolarmente curata la selezione di strutture proposte nell'arcipelago delle Seychelles: si parte con diversi resort "top of the list", dedicati alla clientela più esigente e al segmento dei viaggi di nozze, a cui King Holidays offre uno sconto speciale di 120 euro a coppia e diversi benefit in funzione dalla struttura selezionata. Tra le proposte più esclusive e ricercate, i soggiorni nelle isole private, i combinati di più isole, anche con Mauritius e gli Emirati Arabi, e le crociere, dedicate ai veri amanti del mare, che potranno scoprire da questa prospettiva privilegiata gli angoli più incantevoli di questo paradiso terrestre. 
Al contempo, il TO propone strutture 3/4 stelle adatte a tutta la famiglia e si rivolge al segmento dei viaggiatori più giovani e attenti al turismo sostenibile, proponendo la possibilità di soggiornare nelle guest house, che offrono un punto di vista completamente diverso e lontano dai cliché, valorizzando l'incontro e la conoscenza della cultura creola. In tema di sostenibilità, King Holidays propone anche Bird Island, una delle principali destinazioni "ECO" al mondo. 
Tutti i pacchetti proposti, escluse le crociere, sono a partenze giornaliere con voli di linea in collaborazione con Air Seychelles, Emirates ed Etihad. Da segnalare l'iniziativa "Prezzo Smart" valida sui pacchetti di 9 giorni a Mahé, Praslin e La Digue, in collaborazione con Ethiopian Airlines.

MAURITIUS: IL PARADISO ACCESSIBILE 

9 le strutture presentate in catalogo per Mauritius, per la maggior parte della catena Beachcomber, con la possibilità di scegliere tra la flessibilità offerta dai voli di linea di Air France, Air Mauritius ed Emirates, che permettono di partire tutti i giorni e di personalizzare la durata della vacanza, e la convenienza delle partenze settimanali garantite da Roma e da Milano, in collaborazione con Meridiana. 
Gli hotel, selezionati tra i più apprezzati dalla clientela italiana, sono di categoria compresa tra le 3 e le 5 stelle e offrono nella maggior parte dei casi facilitazioni dedicate ai giocatori di golf oltre che centri benessere e SPA. Sul fronte dei viaggi di nozze, il TO garantisce su tutte le strutture speciali privilegi: sconti sulle quote, bottiglie di Champagne o di Rhum all'arrivo in camera, massaggi di coppia, cene a lume di candela e molto altro ancora. 
"Nella selezione delle strutture – dichiara Barbara Cipolloni, product manager – abbiamo privilegiato la varietà: proponiamo resort di altissimo livello, dedicati a chi desidera il massimo, strutture specifiche per il segmento in forte crescita dei golfisti, grandi classici conosciuti e amati dalla clientela italiana e una serie di hotel per chi desidera contenere la spesa, senza rinunciare a trascorrere una vacanza in un contesto straordinario, come Mauritius".
Previsto anche un ricco programma di escursioni e circuiti nell'entroterra, organizzati su base privata: da segnalare ad esempio il parco naturale di Casela, che si estende su una superficie di 14 ettari nella parte occidentale dell'isola, le terre colorate di Chamarel, con le cascate e la "Rhumerie", la foresta di Plaine Champagne, il lago sacro di Grand Bassin, l'Ile aux Cerfs, che si raggiunge in catamarano, e la capitale Port Louis. In perfetto stile King Holidays, sono previsti anche combinati con Reunion e Rodrigues. 

EMIRATI ARABI E SRI LANKA: I GRANDI CLASSICI 

Accanto alle nuove destinazioni, il catalogo Oceano Indiano ripropone alcuni classici "cavalli di battaglia" del passato: si comincia con gli Emirati Arabi, con i pacchetti "Abu Dhabi Special" e "Dubai Special", che offrono una sintesi particolarmente efficace delle principali attrattive turistiche del territorio, dosando sapientemente visite guidate e tempo libero. Dallo shopping sfrenato alle cene nei ristoranti più glamour, fino alle escursioni tra le dune del deserto, questi circuiti possono essere personalizzati in fase di prenotazione ed abbinati a soggiorni mare: vengono proposti con quote "solo land", da abbinare alle migliori tariffe aeree al momento della prenotazione. 
Chiude il catalogo una lunga parentesi dedicata allo Sri Lanka: si parte con il tour di gruppo a date fisse "Isola Risplendente" di 9 giorni, che offre una rassegna completa di tutte le principali tappe del Paese, e si prosegue con il circuito individuale "Ceylon, Natura e Cultura" di 7 giorni che si concentra sui villaggi rurali di Habarana, con la fortezza di Sigiriya, per poi proseguire alla volta di Kandy, con i Templi di Dambulla, i giardini botanici di Peradenya e il famoso orfanotrofio degli elefanti di Pinnawela, e terminare con Colombo.  
Chiudono le estensioni mare sulle coste, che offrono barriera corallina e spiagge incontaminate di sabbia bianca: nei mesi invernali King Holidays propone Beruwela e Hikkaduwa, mentre d'estate Trincomalee o Passikudha. Immancabili, infine, i combinati con le Maldive. 

mercoledì 18 novembre 2015

LA CASA DI CURA RUGANI DI SIENA E’ ALL’AVANGUARDIA IN TOSCANA CON GREENLIGHT LASER CHE GUARISCE L’IPERTROFIA PROSTATICA IN MENO DI UN’ORA . SENZA BISTURI E SENZA SOFFERENZA



L'Urologia della Casa di Cura Rugani diretta dal dottor Fabio Maria Mattei con Greenlight laser, guarisce definitivamente, in meno di un' ora, in anestesia locale  (spinale) e con il ricovero di una sola notte ,l'ipertrofia prostatica benigna - l'ingrossamento della prostata  (IPB ) -  che colpisce l' 80 % degli italiani over 50.

LA MALATTIA UROLOGICA MASCHILE PIÙ DIFFUSA  "L'ipertrofia prostatica benigna, IPB, spiega il dottor Fabio Maria Mattei "causata dall'ingrossamento della prostata è la malattia urologica più diffusa negli uomini, destinata ad aumentare sempre di più per via dell'invecchiamento della popolazione, tanto che in Italia si pone ai primi posti per diagnosi effettuate ogni anno, seconda all'ipertensione arteriosa. L'IPB incide pesantemente sulla qualità di vita, con sintomi che vanno dalla difficoltà a urinare, all'insopprimibile urgenza - frequenza minzionale anche notturna, così da disturbare pesantemente il sonno di chi ne è vittima. Infine, nei casi più gravi causa una ritenzione urinaria che richiede l'urgente ricorso al catetere per lo svuotamento della vescica. L'IPB determina anche disfunzioni sessuali, impotenza e problemi di eiaculazione". Quando la prostata si ingrossa, ostacolando e ostruendo il passaggio dell'urina, e la terapia farmacologica non è più sufficiente è necessario togliere il tessuto in eccesso.

UN LASER AL POSTO DEL BISTURI  -  "La nuova metodica Greenlight " continua l'urologo , messa a punto negli Stati Uniti, sfrutta l'azione di un potente laser al tribolato di litio che vaporizza con precisione millimetrica solo l'eccesso di tessuto prostatico, trasformandolo in bollicine di vapore. L'intervento mininvasivo si effettua per via endoscopica in anestesia spinale e in one day surgery. La fibra laser, introdotta dal pene nell'uretra attraverso un sottile cistoscopio, vaporizza con estrema precisione l'area interessata senza provocare sanguinamento. La maggior parte dei pazienti torna a casa dopo una notte di ricovero e riprende le normali attività nel giro di  una settimana. Il laser verde non causa emorragie in quanto determina una coagulazione immediata dei tessuti, non causa incontinenza urinaria, impotenza ed evita le recidive".

L'IPB RISOLTA IN UN GIORNO  Tra gli altri vantaggi di Greenlight figurano il minimo disagio dopo l'intervento, grazie anche all'assenza di sintomatologia dolorosa, l'immediata risoluzione dei sintomi, la ripresa immediata della minzione, il ricorso al catetere per meno di 12 ore -  contro le 72 della resezione endoscopica TURP -, la degenza di una notte e una rapida ripresa.

L'UNICO LASER CHE OPERA ANCHE CON ANTICOAGULANTI E PACEMAKER  Precisa il dottor Mattei : "Rispetto alla TURP, l'intervento  chirurgico più impiegato negli ultimi 50 anni, che può causare emorragie e richiedere trasfusioni, Greenlight laser, grazie all'istantanea coagulazione dei vasi che evita sanguinamento, è l'unico trattamento che ci consente  di  operare in assoluta sicurezza anche pazienti ad alto rischio come quelli con malattie cardiovascolari, della coagulazione e i  portatori di stent endocoronarici che non sono più costretti a sospendere la terapia  anticoagulante e/o antiaggregante (come invece avviene per gli interventi chirurgici tradizionali, TURP compresa e gli altri laser ). Il laser verde è anche indicato nei pazienti portatori di pacemaker, perché evita il ricorso all'elettrobisturi, generatore di quelle onde elettriche che possono interferire con la stimolazione elettrica dei pacemaker cardiaci. Il ricorso a Greenlight sarà di importanza determinante in considerazione dell'aumento della popolazione affetta da ipertrofia prostatica e disturbi cardiologici  in terapia anticoagulante".

SALVA IL SESSO E LA COPPIA Greenlight tutela la potenza sessuale. Nessun paziente sessualmente attivo ha sviluppato impotenza dopo l'intervento con Greenlight. Il laser non causa danni ai nervi dell'erezione, che si trovano  a  ridosso  della prostata, non causa incontinenza ed evita recidive, a conferma che la metodica offre reale e definitiva soluzione per l'IPB.

RIDUCE LE LISTE DI ATTESA - POSTI LETTO "Ogni anno in Italia vengono effettuati migliaia di interventi per IPB, una percentuale dei quali ancora con tecniche invasive, a cielo aperto, con degenze fino a 5-7 giorni e con un significativo impatto sull' occupazione dei posti letto. Greenlight, che richiede degenza breve di 1/ 2 giorni, determina una riduzione del tempo di degenza, con vantaggi in termini di costi sanitari e di liste d'attesa, che , secondo recenti dati sono di oltre un anno. Si riducono anche il  tempo di convalescenza e lo stress per il paziente. La nuova tecnica laser impiegata con successo su più di 700mila pazienti nel mondo è disponibile in Italia a totale carico del Sistema Sanitario Nazionale, presso 45 centri ospedalieri con una casistica di oltre 3000 interventi.

La Struttura di Urologia della casa di cura Rugani è dotata delle piu' moderne tecnologie alle quali si è ora aggiunto Greenlight laser per l'ipertrofia della prostata . Secondo i dati raccolti da sportello cancro del Correre della Sera è tra le prime  strutture tra le cliniche private della Toscana per interventi chirurgici per la cura delle neoplasie urologiche ed è anche centro di riferimento per altre regioni, come il Lazio e l'Umbria, da dove provengono molti pazienti operati.

 

Per informazioni:

Ufficio Stampa

Md Health Consulting 

Antonella Marchitto   335 / 6230803  

Franco Di Liello        338 / 1201248

Per informazioni:

Dottor Fabio Maria Mattei  tel: 0577/578335

Cellulare  339/7967334 email: ruganI@gruppogarofalo.it

 

Per info : www.greenlightforbph.it

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota