sabato 30 maggio 2015

“Maria di Magdala”, il Nuovo Libro di Antonio Renda

COMUNICATO STAMPA
Se non leggi bene l'email clicca qui

"Maria di Magdala", il Nuovo Libro di Antonio Renda

Monza(MB).- L'associazione onlus L'Arca di Noè di Monza presenta l'opera dell'autore Antonio Renda che si titola:  "Maria di Magdala" pubblicata dalla Aldenia Edizioni s.a.s di Luca Cecchi di Firenze – Anno 2015.

Questo lavoro dell'autore fa parte della raccolta "Le Monete del Rabbì" che per  similitudine riprende la parabola della moneta smarrita, e poi ritrovata, narrata da Gesù durante la sua predicazione.

Il progetto editoriale prevede quattro personaggi:

Il primo che si identifica nell'opera <<Tu es Petrus>> edita nel 2014 dalla Aldenia Edizioni s.a.s di Luca Cecchi di Firenze in cui l'autore Antonio Renda compara virtualmente ed allegoricamente "Simon Pietro" alla moneta sempre  fulgida e splendente.

Mentre, nella seconda opera il personaggio <<Maria di Magdala>> è comparabile alla moneta perduta e poi ritrovata.

Seguiranno altri due personaggi dello stesso autore le cui rispettive narrazioni completeranno la raccolta, ma i titoli ed i contenuti non possono essere anticipati in questo momento  per doveri editoriali.

Le narrazioni poggiano su due basi fondamentali:

gli avvenimenti storici accertati e ciò che nei Vangeli ci viene tramandato.

Queste  sono le linee guida inconfutabili che nel loro insieme aiutano a comprendere la realtà socio politica di quel  tempo che comunque incideva nel vivere quotidiano.

Ed in questa cornice che l'autore intercetta, perché percepisce, le ansie e le incredulità di un pescatore ( nell'opera <<Tu es Petrus>>)che, una volta conosciuto Gesù, Lo segue insieme al fratello Andrea  poi divenuto anche lui Apostolo.

L'autore si pone come un essere invisibile e vive nella narrazione le stesse incredulità, i timori ed i dubbi; l'esaltazione e la meraviglia di fronte alle parole udite dall'Uomo Gesù.

Antonio Renda si trasla con il pensiero a duemila anni fa e ode le parole di Pietro alla moglie Rahel (nome immaginario per assenza di fonti), vivendo e soffrendo di quest'ultima  la decisione che dovrà prendere.

Oppure, il dubbio di Pietro: "Perché io!" è il dubbio dell'autore.

Ma in tutti i frangenti, nel corso della narrazione, si scopre come i dialoghi sono tutti illuminati da una luce di certezza e di <<credo>> nelle parole del Rabbì!

Ebbene, l'opera "Maria di Magdala" ha in sé la stessa struttura; con la differenza che si parla di una giovane donna che non ha studiato a fondo le Sacre Scritture come Simon Pietro il quale, pur autodidatta, ne percepisce il <<fumus>> di speranza che è la guida integerrima del suo vivere quotidiano e del suo <<Credo>>.

Invece<<Maria di Magdala>>, pur non possedendo una tale conoscenza da incidere profondamente nel suo essere e nel suo vivere, procede per altre vie di pensiero.

L'autore ode, comunque, il lamento della donna, espresso sia con voce  che con il pensiero, soffrendo con lei; come se fosse lì presente ad ascoltarne le vicissitudini della sua esistenza vicino alla fuoco lungo il litorale del mare di Galilea.

Ebbene anche in quest'opera, come in <<Tu es Petrus>>, rimangono inconfutabili e certi gli avvenimenti storici e ciò che ci trasmettono i Vangeli.

E' nelle aree silenti della storia che l'autore immagina dialoghi ed eventi il più possibile verosimili che confluiscono con naturalità in ciò che è accertato in modo che il lettore non coglie alcun distacco.

Anzi il tutto rientra in un logico e conseguenziale divenire degli eventi.

Emerge così, in Maria di Magdala, un personaggio vero e genuino;  non scevro di emozioni realmente umane che giunge con incredulità ed estasi ad esclamare dinanzi alla tomba scoperchiata del Maestro: "Rabbunì!"(Maestro mio).

 

L'Arca di Noè associazione onlus

Via Appia 1 – 20900 Monza (MB)

Tel 339-1046669

e- mail / larcadinoe.onlus@libero.itPetrus Maria di Magdala

Link



Nb. Per salvare le foto in alta risoluzione (se presenti): cliccare sulla foto, una volta aperta nel browser cliccarci su con il tasto destro del mouse e selezionare Salva con nome.
Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
Google Plus
ComunicatiStampa.net, Comunicato Stampa rilasciato per la massima diffusione.
Ricevi questo comunicato stampa perché iscritto o perché giornalista/redazione giornalistica. Se non vuoi più riceverne clicca su Cancellami e sarai cancellato dalla lista. Se invece preferisci 1 email riassuntiva giornaliera con tutti i comunicati del giorno clicca qui.

Il nostro indirizzo:
ComunicatiStampa.net
Via Belenzani, 39
Trento, TN 38122
Italy

Add us to your address book


Cancellami    Aggiorna il mio profilo

San Siro - Domenica "in rosa" con le Oaks d'Italia e il PremioVittadini

Comunicato stampa

San Siro – Domenica “in rosa” con le Oaks d’Italia e il Premio Vittadini

E’ il colore che contraddistingue la principale corsa del giorno: sono previsti premi per le coppie e i giovani che avranno “interpretato” meglio lo spirito del pink touch – Il Premio Carlo Vittadini è una corsa di Gruppo 2 che mette a confronto generazioni di purosangue, giovani e più esperti: torna il grande Priore Philip – Giochi per i bambini e spettacolo con il “mostro” Fucsia – Presenti rappresentative di Carabinieri, Polizia, Corpo Forestale dello Stato, Polizia locale con unità cinofile e Rangers d’Italia

 

MILANO – Il pomeriggio di domani, domenica 31 maggio, all’ippodromo del galoppo di San Siro a Milano, è uno dei più intensi dell’anno: il programma delle corse vede la 106ma edizione delle Oaks d’Italia, corsa di Gruppo 2 riservata a sole purosangue femmine di tre anni. E’ una corsa molto attesa da allevatori e proprietari, in pista ci saranno le migliori femmine di un’intera generazione, le future “mamme” destinate ai migliori allevamenti per garantire una sempre più accurata genealogia. Con 407mila euro di montepremi, è la corsa più ricca dell’anno per l’ippodromo di Milano.

   E ancora il Premio Carlo Vittadini, un’altra corsa di Gruppo 2, che si disputa sui 1.600 metri e che mette letteralmente a confronto generazioni diverse di purosangue, i “giovani” di tre anni contro i più esperti di quattro e più anni. Il premio è dedicato alla memoria di Carlo Vittadini, uno dei più importanti proprietari di purosangue italiani vincitori, tra l’altro, del Derby di Epsom del 1975 e di tre Derby d’Italia. La corsa, che gli è stata dedicata nel 2008, può mettere in evidenzia i futuri campioni della nostra ippica, oppure confermare i livelli top dei più “anziani”, pronti ad affrontare impegni ancora maggiori nel corso della stagione. Domani sarà in pista Priore Philip, vincitore dell’edizione 2014 del Vittadini e di altre 11 corse in carriera, che a quattro anni si prepara ad affrontare gli appuntamenti più importanti della sua vita; correrà con il fantino Dario Vargiu, suo abituale jockey da cinque corse. Il principale avversario dovrebbe essere un giovane, Circus Couture, affidato al fantino Fabio Branca e supplementato – cioè iscritto all’ultimo momento – dalla scuderia Effevi: la supplementazione indica spesso uno stato di forma al top, evidentemente ha concrete chance per mettersi in evidenza. Il campione affermato contro un giovane promettente, un confronto che assicura spettacolo in tribuna. Da tenere in considerazione Kaspersky, un baio di quattro anni che ha mostrato un significativo miglioramento nelle ultime due prestazioni. Durante la corsa potrà fare affidamento sull’esperienza del suo fantino Umberto Rispoli.

Pink touch

   Il pomeriggio delle Oaks d’Italia sarà tutto in rosa: la tradizione di San Siro vuole che ciascuna delle corse più importanti dell’anno sia caratterizzata da un determinato colore, e per le Oaks, corsa riservata a sole femmine purosangue, la scelta del rosa è una conseguenza quasi naturale.

  Per l’occasione al pubblico sarà chiesto di indossare un capo di abbigliamento, un accessorio, un dettaglio o un cappellino di colore rosa, e sono previsti premi ai migliori interpreti dello spirito “pink touch” della giornata. Saranno premiate le tre migliori coppie “young”, “medium” e “senior”, oltre a una bambina e a una ragazza.

Spazio bimbi: giochi, magie e… un “mostro” molto singolare!

   I bambini troveranno uno spazio interamente dedicato a loro: oltre ai pony per una passeggiata in sella all’interno dell’ippodromo, gli animatori di Infestiamoci! intratterranno i più piccoli con truccobimbi, coloring, giochi nel verde e baby dance. Alle 16.00, presso lo spazio Paddock, il Teatro dell’Elica presenta “Fucsia”, uno spettacolo rivolto ai bambini: è la storia di un “mostro” molto particolare, che spaventa gli abitanti di un paesino di montagna che, per tranquillizzarlo, lasciano tutte le sere un bicchiere di sciroppo sul davanzale della finestra.

   Domenica, inoltre, torna il mago Alex con i suoi giochi di prestigio per i viali dell’ippodromo.

Rappresentative delle Forze Armate e dell’Ordine a cavallo

   In occasione delle Oaks d’Italia, a San Siro saranno presenti diverse rappresentative delle Forze Armate e dell’Ordine a cavallo: Carabinieri, Polizia e Corpo Forestale dello Stato, oltre ai volontari dei Rangers d’Italia. La Polizia locale di Milano sarà presente con motociclisti e unità cinofile.

La nuova pizzeria Hip-Nic

   Da alcuni giorni San Siro ha un ristorante/pizzeria biologico: si chiama Hip-Nic, si trova presso la tribuna vicina alla statua del Cavallo di Leonardo, è aperta tutti i giorni tranne il lunedì e offre un menù vario che, oltre alle pizze, comprende anche primi piatti, insalate, stuzzichini e aperitivi. Hip-Nic si affianca agli altri punti ristorazione dell’ippodromo: ristorante Canter 1920, Bouvette di Leonardo, Bar del Turf e Chiosco del Tondino.

Milano, 31 maggio 2015

Relazioni esterne e ufficio stampa

Valeria Baiotto – Tel. +39.02.4821.6254 – Cell. +39.334.600.6818 – e-mail valeria.baiotto@snai.it

Giovanni Fava – Tel. +39.02.4821.6208 – Cell. +39.334.600.6819 – e-mail giovanni.fava@snai.it

Luigia Membrino – Tel. +39.02.4821.6217 – Cell. +39.348.9740.032 – e-mail luigia.membrino@snai.it

 

Premio Carlo Vittadini – Gruppo 2 – Montepremi 121.000 euro

Ippodromo San Siro – Domenica 31 maggio 2015, ore 15.40– Distanza 1.600 metri

Num.

Cavallo e fantino

Peso

1

Candiani Street – G. Arena

59 ½

2

Circus Couture – F. Branca

54

3

Kaspersky – U. Rispoli

59 ½

4

Longina – R. Havlin

58

5

Nordico – E. Pedroza

59 ½

6

Porsenna – C. Colombi

60 ½

7

Priore Philip – D. Vargiu

61 ½

8

Salford Secret – C. Fiocchi

59 ½

9

Vague Nouvelle – F. Bossa

58

 

 

***************************
AVVISO DI RISERVATEZZA
Il testo e gli eventuali documenti trasmessi contengono informazioni riservate al destinatario indicato. La seguente e-mail e' confidenziale e la sua riservatezza e' tutelata legalmente dal Decreto Legislativo 196/03. La lettura, copia od altro uso non autorizzato o qualsiasi altra azione derivante dalla conoscenza di queste informazioni sono rigorosamente vietate.

Se pensi di non essere il destinatario di questa mail, o se hai ricevuto questa mail per errore, sei pregato di darne immediata comunicazione ad abuse@snai.it e di provvedere immediatamente alla sua distruzione. Questo messaggio rappresenta l'opinione del mittente e non necessariamente l'opinione della societa'.

venerdì 29 maggio 2015

CS Campus estivi Teatro Franco Parenti






Buon pomeriggio,  in allegato il  Cs con il programma dettagliato e qualche immagine dei campus estivi settimanali per bambini che si terranno al Parenti a partire dall'8 giugno fino all'11 settembre (tranne agosto).      Grazie mille  Francesco       Ufficio Stampa, Digital e Social Media  Teatro Franco Parenti  Via Vasari,15  20135 - Milano  tel. 02 59 99 52 17  cel. 346 417 91 36 - 339 23 26 159   http://www.teatrofrancoparenti.it    Twitter @teatrofparenti  Facebook /teatrofrancoparenti  Linkedin  http://www.linkedin.com/in/fmalcangio                  ---  Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.  http://www.avast.com    













Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


Mimaki ottiene la Prestigiosa Certificazione Greenguard

COMUNICATO STAMPA
Se non leggi bene l'email clicca qui

Mimaki ottiene la Prestigiosa Certificazione Greenguard

Gli inchiostri Mimaki ottengono la prestigiosa certificazione GREENGUARD che aiutare gli acquirenti a identificare prodotti e materiali per interni con basse emissioni di sostanze chimiche, migliorando la qualità dell’aria in ambienti in cui i prodotti vengono utilizzati, tra cui scuole e strutture sanitarie.

 

Mimaki, azienda produttrice leader di stampanti inkjet di grande formato, è orgogliosa di annunciare l’assegnazione del certificato GREENGUARD GOLD per i suoi inchiostri leader di mercato come il SS21, LX101, LH-100, LUS-150 e il LUS-200.

La certificazione GREENGUARD GOLD prevede criteri più rigorosi e tiene in considerazione fattori di sicurezza per garantire che un prodotto sia accettabile per l’uso in ambienti quali istituti scolastici e strutture sanitarie. La certificazione GREENGUARD fa parte di UL Environment, una divisione aziendale di UL (Underwriters Laboratories). In quanto ente di certificazione accreditato esterno ISO-IEC Guide 65:1996, il Greenguard Environmental Institute rilascia la certificazione GREENGUARD per consentire ai produttori di realizzare – e aiutare gli acquirenti a identificare – prodotti e materiali per interni con basse emissioni di sostanze chimiche, migliorando la qualità dell’aria in ambienti in cui i prodotti vengono utilizzati, tra cui scuole e strutture sanitarie.

Gli standard della certificazione comprendono criteri relativi alle emissioni che è necessario soddisfare per ottenere la certificazione GREENGUARD. Vi sono ulteriori requisiti di verifica da soddisfare prima di ottenere la certificazione. In seguito alla certificazione iniziale, vengono implementati processi continui di controllo, documentazione e verifica, richiesti per dimostrare le prestazioni uniformi dei prodotti.

“Per poter soddisfare i requisiti GREENGUARD, l’azienda deve investire in importanti attività di R&S e deve assumersi l’impegno costante di sviluppare gli inchiostri più avanzati dal punto di vista tecnologico e tuttavia sicuri”, spiega Mike Horsten, General Manager Marketing EMEA presso Mimaki Europe. “Le possibilità dei prodotti Mimaki stanno aumentando a una velocità vertiginosa. Questa certificazione offre a noi, ai nostri clienti e ai consumatori più in generale la sicurezza e una garanzia ulteriore del fatto che le nostre soluzioni di stampa possono essere impiegate per molto utilizzi finali, anche in ambienti sensibili quali le scuole e le strutture sanitarie”.

Conclude Horsten: "Questa certificazione segue l’assegnazione della certificazione OEKO-TEX® per le sostanze a contatto con la pelle e ribadisce il nostro impegno nel cercare di rendere i clienti proattivi e creativi in molti settori diversi, senza doversi preoccupare della sicurezza dei loro inchiostri".

Come distributore italiano dei prodotti Mimaki la Trend S.r.l. è molto fiera di poter proporre ai suoi clienti un sempre maggior numero di prodotti attenti alla sostenibilità e alla salute del nostro pianeta.

Info:

Trend Srl
Via Mario Corrieri 12
05100 Terni (TR) Italia

Tel. (+39) 0744 800680
Fax. (+39) 0744 800514

 

art_greenguard

 

Link



Nb. Per salvare le foto in alta risoluzione (se presenti): cliccare sulla foto, una volta aperta nel browser cliccarci su con il tasto destro del mouse e selezionare Salva con nome.
Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
Google Plus
ComunicatiStampa.net, Comunicato Stampa rilasciato per la massima diffusione.
Ricevi questo comunicato stampa perché iscritto o perché giornalista/redazione giornalistica. Se non vuoi più riceverne clicca su Cancellami e sarai cancellato dalla lista. Se invece preferisci 1 email riassuntiva giornaliera con tutti i comunicati del giorno clicca qui.

Il nostro indirizzo:
ComunicatiStampa.net
Via Belenzani, 39
Trento, TN 38122
Italy

Add us to your address book


Cancellami    Aggiorna il mio profilo

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota