sabato 28 febbraio 2015

il Commercio a Taranto lo rivitalizziamo in 15 semplici mosse

Facciamo una premessa.

Tempo fa noi di Made in Taranto avevamo comunicato al Comune di Taranto la nostra piena contrarietà all'aumento dei parcheggi in città. Il motivo risiede nella nostra convinzione che la morte del commercio sia il fatto di continuare a concentrarsi sul problema delle auto anziché aprirsi al cambiamento già in atto in molte città italiane e del mondo.

A cominciare da Amburgo, il primo passo per la rivitalizzazione del commercio prevede che si eliminino le auto in città. Helsinki, Parigi, Madrid, Chengdu, Milano, Copenaghen si sono già attivate in tal senso. In particolare, a Madrid si è avviato il processo di pedonalizzare che prevede l'eliminazione della auto in 5 anni. Stessa cosa ad Amburgo. Addirittura Milano propone buoni gratuiti per l'utilizzo dei mezzi pubblici. A Copenaghen tutto questo è già realtà: oltre 200 miglia di piste ciclabili ne sono lo specchio. Anche Bari non è da meno: addirittura qui sono anche i commercianti a chiedere di tenere le auto fuori dal centro.

E a Taranto? A Taranto pare che i parcheggi siano invece la risposta per rivitalizzare il commercio. Noi di Made in Taranto, insieme ad altre associazioni, siamo stati ricevuti dall'assessore Scasciamacchia, il quale, con in mano pseudo sondaggi del 2008 sulle formule magiche per rivitalizzare il commercio, insiste: a Taranto ci vogliono i parcheggi. E aggiunge: se avete proposte alternative fatele.

Ed eccoci qua. Le facciamo. Punto per punto, vi raccontiamo la nostra idea di città a misura d'uomo e di futuro (sostenibile). E aggiungiamo: la seguente proposta prevede il coinvolgimento di cittadini, associazioni, commercianti e aziende.

1. Recupero dei vecchi edifici pubblici da dare in gestione ad artisti (musicisti, pittori, ecc) e concessione di forti agevolazioni fiscali ai proprietari di edifici privati che offrono sconti sui canoni di affitto ai commercianti;

2. Stop a nuove autorizzazioni di grandi superfici di vendita rilanciando invece il piccolo commercio di qualità;

3. Agenda delle periferie: ogni settimana il Sindaco visiterà un quartiere per fare il punto della situazione con i suoi abitanti.

4. Sicurezza: occorre tornare a presidiare il territorio con il coordinamento di tutte le forze dell'ordine, compresi i vigili urbani e con il coinvolgimento di istituti di vigilanza privata. Inoltre: aumentare i presidi di video-sorveglianza nei punti più critici della città;

5. Marketing: rilanciamo l'immagine e la storia della nostra città con la realizzazione e la rivitalizzazione in chiave commerciale di musei, cripte, Castello, Mar Piccolo, ipogei, Chiese mediante il coinvolgimento di tutte le associazioni locali;

6. Pulizia e attività anti- degrado: attivare un servizio costante di sensibilizzazione e di educazione che coinvolga tutta la cittadinanza a cominciare dai più piccoli e introducendo gli "operatori ecologici di zona". Inoltre: attivare campagne informative che coinvolgano le scuole mediante l'attivazione di attività ludiche in pieno centro cittadino.

7. Commercio e servizi: Prevedere agevolazioni fiscali stabili a negozi e artigiani che aprono un'attività in Città vecchia, ad esempio non facendo pagare loro le tasse locali e aumentando i servizi utili (principalmente eventi di arte, cultura, musica, poesia, fotografia, scultura, ecc) a convogliare gente in queste aree. Inoltre: incentivare i negozi a produrre sconti e buoni spesa per le famiglie che giungono in bicicletta e re-introdurre i servizi di bike sharing coinvolgendo le associazioni locali;

8. Parcheggi: attivare agevolazioni maggiori e concrete per donne incinta, anziani e disabili incentivando l'uso di taxi possibilmente elettrici;

9. Detrazioni Imu per detentori di mutui sulla prima casa.

10. Incentivare l'artigianato di qualità con un riconoscimento ufficiale del "Made in Taranto" a coloro che rispettano un apposito disciplinare concordato con la cittadinanza e che valorizzano la tradizione.

11. Porte aperte nelle zone occupate da Marina Militare e Aeronautica che preveda anche visite a bordo sui mezzi in dotazione e su quelli storici;
Parchi, Famiglie e Bambini: riqualificazione dei parchi e delle aree verdi pubbliche mediante il ripristino dei giochi ammalorati e la piantumazione di alberi e siepi mediante il coinvolgimento anche dei privati che decidono di curare tali aree in cambio di pubblicità. Inoltre: introduzione degli orti urbani per sensibilizzare grandi e piccini circa le tematiche del bio, del consumo consapevole e dell'ambiente in generale;

12. Introduzione delle giornate dello sport investendo su giornate di sensibilizzazione nel corso delle quali si organizzino eventi sportivi in strada (tornei di tennis, pugilato, basket, pallavolo, calcetto, tiro con l'arco, ecc);

13. Introduzione delle giornate delle tradizioni e delle arti mediante l'abbinamento di tornei di orecchiette, apertura di cozze e ostriche (spacc e mang') a mini concerti di musica, danza e pittura in strada;

14. App: realizzazione di applicazioni digitali che contengano percorsi geo-referenziati per tablet e smartphones in grado di condurre per mano, in giro per la città, cittadini e turisti esigenti e tecnologici

15. Calendario condiviso di eventi per l'Estate: in collaborazione con associazioni e commercianti, attivare una programmazione del calendario delle attività di animazione, degli eventi culturali, degli eventi turistici, dell'attività culturale che coinvolga tutta la città.

Quindici punti per rivitalizzare i borghi e trasformare semplici nuclei di negozi in accoglienti centri naturali del commercio, dove l'innovazione si sposa con la tradizione, dove le botteghe storiche si affiancano al negozio high-tech, dove la gastronomia dialoga con i prodotti del territorio.

Caro assessore Scasciamacchia, dice che si può fare?

Gianluca Lomastro
Presidente 
associazione MADE IN TARANTO™
www.madeintaranto.org

Cell 393 2895303





------------------------------
Il presente messaggio è diretto unicamente al destinatario indicato. Chiunque altro riceva questa comunicazione per errore è invitato ad informarci immediatamente ed è tenuto a distruggere quanto ricevuto.
Informiamo che i dati personali dei fornitori vengono trattati da parte di Digida srl, titolare del presente trattamento, ai sensi e nel rispetto del Dlgs 196/03 (Codice della Privacy). I dati non sono soggetti a diffusione.

This message may contain privileged/confidential information. If you are not the intended addressee indicated in this message, kindly notify the sender by reply email and delete this message and attachments.
We inform that any personal data will be treated by the Digida corporation in terms of the decree No: 196/03.

L'avv. Nicola Tagliente nuovo coordinatore del MPS per il Salento


L'AVVOCATO NICOLA TAGLIENTE NUOVO COORDINATORE DEL MOVIMENTO POLITICO SCHITTULLI PER IL SALENTO

 

SCHITTULLI: "GRANDE ATTENZIONE A UN TERRITORIO BELLISSIMO MA CHE HA ANCHE GRANDI PROBLEMI"

 

 

Il Movimento Politico Schittulli continua a riorganizzarsi in vista delle prossime elezioni Regionali, che vedono il proprio leader Francesco Schittulli candidato presidente.

L'avvocato Nicola Tagliente, ex assessore e consigliere provinciale e regionale di Taranto, ha accettato di coordinare l'impegno politico-elettorale allargato alle province del Salento, di Brindisi, Lecce e Taranto.

"Ringrazio l'amico Tagliente che ha voluto schierarsi al mio fianco accettando un delicato ruolo politico nel mio Movimento  – afferma il candidato presidente alla Regione Puglia Schittulli - perchè il Salento è per molti aspetti il volano della Regione Puglia, un territorio straordinario per bellezza e potenzialità. La nomina di un politico con così tanta positiva esperienza vuole essere soprattutto un segnale di attenzione particolare per Taranto, la bellissima città dei due mari, conosciuta solo per i problemi connessi alla più grande acciaieria d'Europa, l'Ilva e per lo stato emergenziale della salute dei tarantini".

 

Bari,  28 febbraio 2015



A Modica la prima tappa del Med Photo Fest 2015, la manifestazione internazionale dedicata all'arte fotografica


Modica (RG), 28/02/2015

A Modica la prima tappa del Med Photo Fest 2015, la manifestazione internazionale dedicata all'arte fotografica

L'Associazione culturale Onlus Mediterraneum di Catania, con il patrocinio e il supporto di istituzioni pubbliche e private tra cui il Gruppo fotografico Luce Iblea di Scicli e la Fondazione Giovan Pietro Grimaldi di Modica, organizza la settima edizione del Med Photo Fest, una manifestazione culturale dedicata alla fotografia d'autore, che si svolgerà tra Catania, Modica, Scicli, Noto, Siracusa, dal 16 ottobre al 22 novembre 2015. Si tratta dell'unica manifestazione di valenza internazionale organizzata in Sicilia, nonché una delle pochissime nel meridione d'Italia.

Tra i momenti clou del festival, vi sarà la cerimonia di consegna del Premio Mediterraneum per la Fotografia, che quest'anno sarà conferito a Mario Cresci, uno dei maestri internazionali del rinnovamento teorico e pratico dell'immagine attraverso un approccio multidisciplinare e basato su diversi linguaggi espressivi. Varie le tematiche delle sue opere: dagli slittamenti di senso, alle variazioni; dalle analogie al rapporto con il paesaggio e i luoghi dell'arte. Nelle passate edizioni il premio è stato assegnato a Ferdinando Scianna (2009), Gianni Berengo Gardin (2010), Franco Fontana (2011), Giuseppe Leone (2012), Nino Migliori (2013) e Piergiorgio Branzi (2014).

La manifestazione prevede un fitto calendario di eventi, incontri, dibattiti, mostre e workshop nei vari comuni della Sicilia sud orientale e a Malta, che precederanno e prepareranno il festival vero e proprio, "spalmati" da marzo a ottobre. Il primo di questi eventi si svolgerà a Modica, sabato 7 marzo alle ore 17,30 nel Palazzo Grimaldi, con l'inaugurazione della mostra fotografica di Vittorio Graziano, direttore del Med Photo Fest, dal titolo "La Thonet delle Eumenidi" visitabile fino al 21 marzo.

«Il Med Photo Fest – spiega Vittorio Graziano - è un evento culturale dedicato all'arte fotografica con specifico riferimento alla fotografia d'autore, che nel giro pochissimi anni si è imposto all'attenzione degli esperti del settore, ritagliandosi un suo spazio nel panorama nazionale dei festival e dei grandi eventi inerenti tale forma d'arte che, grazie anche alla facilità di accesso alle nuove tecnologie digitali, è seguita sempre più dal pubblico, soprattutto da giovani e in grande maggioranza donne».

Da 16 ottobre al 22 novembre, inoltre, si svolgeranno mostre personali e collettive, dibattiti e seminari culturali e tecnici, con la partecipazione di noti esponenti della comunicazione visiva e fotografica, spazi dedicati all'editoria fotografica, workshop tenuti da professionisti del settore, presentazione e lettura dei portfolio degli autori emergenti (più info sulla pagina Facebook Med Photo Festival). Previsti anche week end dedicati allo shooting fotografico per realizzare reportage sulla Sicilia sud orientale con la guida di affermati professionisti.


Info e contatti

Fondazione Giovan Pietro Grimaldi
Corso Umberto I, 106 - 97015 Modica (RG)
tel. 0932 757459 fax 0932 752415
Pagina Facebook Med Photo Festival
mail: info@mediterraneum4.it



--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
cell. 329 3167786

Presentazione di GardenOutlet.it



PRESENTAZIONE DI GARDENOUTLET.it


GardenOutlet.it nasce nel 2014 per imporsi nel commercio elettronico legato al mondo del giardinaggio e del fai da te. L’obbiettivo è quello di fornire il migliore rapporto possibile tra prezzo e qualità dei prodotti offerti proponendo ai clienti continue novità.
Il nostro negozio è suddiviso in macro-categorie e varie sotto-categorie per garantire un’esperienza di shopping semplice ed organizzata e facilitare l’individuazione dei prodotti desiderati.
Di seguito una breve descrizione delle nostre macro-categorie:
• Giardinaggio e vita all’aperto
E’ il reparto dedicato al mondo del giardinaggio e delle attività all’aperto. I prodotti spaziano dall’arredamento del giardino, agli attrezzi, ai macchinari, ma anche piscine e barbecue. Distribuiamo in particolare le macchine da giardino ALPINA, affidabili ed economiche e conosciute in Italia da anni.
• Ferramenta e fai da te
E’ il reparto per gli amanti del bricolage. Qui troverete tutto quello che può servire per il fai da te. Una vasta gamma di utensili ed elettroutensili, rubinetteria, materiale elettrico e tanto altro.
• Casa e arredamento
Reparto aggiunto di recente. Contiene tanti articoli per l’arredamento della casa, del bagno, della cucina, dell’ufficio. Particolarmente curata la categoria dei box doccia e dei complementi per il bagno.
• Hi-Tech
Ultimo reparto aperto. Una selezione di accessori hi-tech per uso quotidiano.

Per ulteriori informazioni:
GARDEN OUTLET di Elena Turbati
PI 06426800485
http://www.gardenoutlet.it
info@gardenoutlet.it

Scade il 20 Marzo il termine per il Premio Moda 2015 di Matera

COMUNICATO STAMPA
Se non leggi bene l'email clicca qui

Scade il 20 Marzo il termine per il Premio Moda 2015 di Matera

Matera Capitale Europea della Cultura palcoscenico dell’Alta Moda Internazionale: Scade il 20 di Marzo il termine per le iscrizioni al Premio Moda 2015

Premio Moda “Città dei Sassi”
Concorso Internazionale per stilisti
7^ edizione – Matera (Italy), 11 giugno 2015

Matera, 28 febbraio 2015 – Giovedì, 11 giugno 2015 è in programma il Premio Moda “Città dei Sassi”, concorso internazionale per stilisti giunto alla 7^ edizione e che quest’anno celebra l’evento attraverso il tema “moda, eleganza e creatività”.

Il premio è una competizione di stilisti di alta moda istituito per promuovere artigiani/creativi della moda in total look femminile provenienti da ogni parte del mondo che partecipano all’evento per mettere in luce le proprie capacità artistiche e farsi conoscere attraverso i media ad un pubblico internazionale grazie alla presenza di esponenti della moda, degli organi di stampa, delle reti televisive e del pubblico.

Il concorso ha lo scopo di selezionare e premiare creatori e fashion designers per promuovere e valorizzare il talento attraverso la presentazione in passerella di originali creazioni d’alta moda nella città di Matera, patrimonio Unesco dal 1993 e designata a Capitale Europea della Cultura nel 2019.

Sono ammessi:
diplomati di Accademie, Università e/o scuole statali e private, professionisti disegnatori, stilisti di moda, modellisti, operatori moda e autodidatti.

Saranno attribuiti i seguenti premi:
Premio Moda “Città dei Sassi” – Premio Moda al Cinema (dedicato all’attrice Anita Ekbeg, icona del cinema e di stile nel mondo) – Premio Moda della Critica – Premio Moda “Matera 2019″.

Successivamente, a chiusura dei termini di iscrizione (20 marzo 2015), una giuria tecnica, appositamente nominata, decreterà gli otto stilisti finalisti che avranno la possibilità di presentare una collezione di creazioni di moda, nello specifico di Alta Moda Donna, sezioni Abbigliamento e Accessori.

Nella serata dell’evento, davanti a una giuria speciale composta da esperti e rappresentanti illustri del mondo della moda italiana, dell’imprenditoria locale e delle associazioni di categoria, affiancata da una giuria composta da rappresentanti della stampa, gli stilisti proporranno le proprie originali creazioni nella suggestiva Città dei Sassi.

Concluso il premio, l’evento continua sul sito web www.premiomoda.it attraverso una vetrina virtuale del “Premio Moda” per far rivivere non solo la serata, ma anche il fascino della città dei Sassi.
Grazie all’evento il sito web www.premiomoda.it fa registrare ogni mese la presenza di circa 140mila accessi da tutto il mondo. Tale successo va ricercato nel sempre maggiore impegno profuso dall’organizzatore nel migliorare la manifestazione, sempre più apprezzata dalla stampa specializzata.

Al Premio Moda 2015 si registra la presenza di numerose personalità provenienti dal mondo istituzionale, del giornalismo, della tv e del cinema. In proposito gli organizzatori hanno avviato importanti collaborazioni con stilisti e personaggi illustri del panorama italiano i cui nomi verranno resi pubblici durante la conferenza stampa che si terrà nel corso del mese di maggio/giugno 2015.

La consapevolezza di avere come cornice dell’evento in oggetto una location di altissimo livello culturale rafforza la grande attrazione da parte degli addetti ai lavori nei confronti del Premio Moda promosso da sei anni consecutivi nella Città dei Sassi.

Il concorso scade il 20 marzo 2015. Regolamento e condizioni per la partecipazione al concorso sono disponibili sul sito http://www.premiomoda.it/it/modulistica.html

###

PREMIO MODA – CITTA’ DEI SASSI
Website: www.premiomoda.it
Email: premiomodamatera@libero.it
press@premiomoda.it

Publimusic.com
Sabrina Arianna Gallitto

Link



Nb. Per salvare le foto in alta risoluzione (se presenti): cliccare sulla foto, una volta aperta nel browser cliccarci su con il tasto destro del mouse e selezionare Salva con nome.
Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
Google Plus
ComunicatiStampa.net, Comunicato Stampa rilasciato per la massima diffusione.
Ricevi questo comunicato stampa perché iscritto o perché giornalista/redazione giornalistica. Se non vuoi più riceverne clicca su Cancellami e sarai cancellato dalla lista. Se invece preferisci 1 email riassuntiva giornaliera con tutti i comunicati del giorno clicca qui.

Il nostro indirizzo:
ComunicatiStampa.net
Via Belenzani, 39
Trento, TN 38122
Italy

Add us to your address book


Cancellami    Aggiorna il mio profilo

Biotea - Il tè Puerh, elisir di lunga vita

 


Biotea® by Importidee S.a.s.

Via Statale, 10/C Ι 12069 - Santa Vittoria d'Alba (CN)

info@biotea.it
| www.biotea.it 


   

Publidirect - Nuovi clienti e riparti di slancio

venerdì 27 febbraio 2015

Shopping.ol - traffico e remarketing per il vostro Brand

Gambe pieghevoli per tavoli pieghevoli



 
Gambe per Tavoli pieghevoli
&  Tavoli ideali
per catering e banqueting
OFFERTE SPECIALI

per facili e veloci allestimenti di sale banchetti
i nostri prodotti sono riservati quando sono a riposo
e sfarzosi quando lavorano


ora anche su

 
www.annicatering.it
 

ANNICATERING di Cestaro Nicola
Sede Operativa e Show room

Via Praello, 24 - 30020 Gaggio di Marcon (VE)
Tel./Fax: +39 041-5951808
contattaci
 

logo



Dati trattati secondo le norme Cee - informativa privacy
Se non volete ricevere più questo messaggio cancellazione sicura
   

Andrée Ruth Shammah al Festival LETTERALMENTE

Buon pomeriggio,

in allegato il Cs dell'intervento di Andrée Ruth Shammah al Festival Letteralmente, a cura di Moreno Gentili e che si terrà il 3 marzo 2015 alle ore 18.30. Ingresso libero


Grazie
francesco


Francesco Malcangio  Ufficio Stampa, Digital e Social Media  Teatro Franco Parenti  Via Vasari,15  20135 - Milano  tel. 02 59 99 52 17  cel. 346 417 91 36 - 339 23 26 159   http://www.teatrofrancoparenti.it    Twitter @teatrofparenti  Facebook /teatrofrancoparenti  Linkedin  http://www.linkedin.com/in/fmalcangio




Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


i negozi Made n Taranto regalano un sito web all'ass.MTB Taranto Bikers

Il turismo diventa sempre più eco e predilige le biciclette per esplorare itinerari sia urbani che naturalistici. Che si tratti di brevi escursioni domenicali o di lunghe vacanze, in Europa è sempre più un fenomeno di massa, con protagonisti di tutte le età: giovani, famiglie con bambini, anziani, ecc.

Infatti oggi si parla di ciclo-turismo. E per la verità, il ciclo-turismo è diventato un'interessante fonte di introiti turistici; a tal proposito si consultino le proposte della FIAB (Ciclopista del Sole e BicItalia) e della European Cyclist's Federation (Eurovelo)

E allora, siccome ain città serve che ci si dia davvero "una mossa", i negozi Made in Taranto hanno deciso di premiare la nascita di un vero e proprio movimento di ciclisti in terra jonica: loro sono l'associazione MTB Taranto Bikers.
E' stato talmente tanto l'entusiasmo per la sorprendente notizia che i negozi Made in Taranto ™ hanno deciso di premiare questo impegno giovanile donando loro la realizzazione di un sito web per promuovere le proprie attività.

L'omaggio in realtà vuol essere anche un incentivo a far sempre bene. Ma anche uno sprone affinché la questione del turismo rimanga sui tavoli di una città che sembra invece non volerne sapere, vista la determinazione con cui quest'Amministrazione vuole realizzare parcheggi. Come se davvero i problemi del commercio si potessero risolvere facendo parcheggi.

Polemiche a parte, vogliamo sperare che questo dono sia anche l'auspicio di un futuro green in una città che ha un forte bisogno di ripartire.

Si allega foto dell'associazione Taranto Bikers

Con preghiera di diffusione.
Cordiali saluti

Gianluca Lomastro
Presidente 
associazione MADE IN TARANTO™
www.madeintaranto.org

Cell 393 2895303





------------------------------
Il presente messaggio è diretto unicamente al destinatario indicato. Chiunque altro riceva questa comunicazione per errore è invitato ad informarci immediatamente ed è tenuto a distruggere quanto ricevuto.
Informiamo che i dati personali dei fornitori vengono trattati da parte di Digida srl, titolare del presente trattamento, ai sensi e nel rispetto del Dlgs 196/03 (Codice della Privacy). I dati non sono soggetti a diffusione.

This message may contain privileged/confidential information. If you are not the intended addressee indicated in this message, kindly notify the sender by reply email and delete this message and attachments.
We inform that any personal data will be treated by the Digida corporation in terms of the decree No: 196/03.

Comunicato stampa: "Le interviste agli studenti teramani chiudono la prima antologica dedicata ad Alberto Chiarini"

Gentili giornalisti,
in allegato si invia il comunicato stampa "Le interviste agli studenti teramani chiudono la prima antologica dedicata ad Alberto Chiarini". 

Cordiali saluti

Fabio Marini
Addetto stampa
Cell.3804165649

Comunicato stampa

Le interviste agli studenti teramani chiudono la prima antologica dedicata ad Alberto Chiarini

 

Domani pomeriggio alla Pinacoteca Civica di Teramo la proiezione del video realizzato durante le visite guidate alla mostra insieme a Marco Chiarini, regista e figlio dell'artista scomparso nel 1988

 

TERAMO – L'arte del maestro Alberto Chiarini raccontata attraverso lo sguardo dei giovani studenti teramani. In occasione della chiusura della mostra antologica dedicata al pittore teramano, domani pomeriggio (ore 18) alla Pinacoteca Civica in viale Bovio sarà proiettato il video con le interviste agli alunni delle scuole elementari che hanno visitato l'esposizione insieme a Marco Chiarini, regista e figlio dell'artista scomparso prematuramente nel 1988. Dopo la proiezione, la mostra chiuderà alle 19.

 

«L'analisi dei quadri fatta dai ragazzi», spiega Marco Chiarini, «lascia emergere tutta la modernità e l'attualità della poetica del pittore dimostrando come, al di là di ogni ragionevole dubbio, uno sguardo possa cogliere sfumature inaspettate». Inaugurata il 13 dicembre, a gennaio l'antologica è stata prorogata fino al 28 febbraio visto il notevole afflusso di pubblico registrato sin dall'apertura. Nel complesso sono state circa 120 (tra queste 60 dipinti e 40 grafiche) le opere esposte per la prima antologica con cui la città di Teramo ha reso omaggio all'arte di Alberto Chiarini. I dipinti, le grafiche e le immagini esposte – provenienti da istituzioni, collezioni private e dalla famiglia – hanno consentito di ripercorrere l'excursus artistico e umano di Chiarini: dalle prime sperimentazioni durante il periodo dell'Accademia delle Belle Arti a Roma al sodalizio con Guido Montauti e l'avanguardia del gruppo "Il Pastore Bianco" negli anni Sessanta, fino al realismo lirico della maturità.

 

La mostra, promossa dagli stessi familiari di Chiarini attraverso l'associazione culturale "Il Prato Bianco" in collaborazione con i Musei Civici di Teramo, è stata curata da Marco Chiarini e Umberto Palestini (Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Urbino). L'esposizione è stata accompagnata dal catalogo pubblicato dall'associazione "Il Prato Bianco", curato sempre da Marco Chiarini e Umberto Palestini, con la collaborazione di Gianni Chiarini. Oltre alle opere esposte, il catalogo ha raccolto scritti di artisti e critici (Luca Cesari, Umberto Palestini, Gianfranco Spitilli, Maddalena Lenti  e Romolo Bosi), testi dello stesso Chiarini e testimonianze di giornalisti e personalità della cultura teramana (Tiberio Cianciotta, Gianni Gaspari, Franca Scagliarini, Giammario Sgattoni) che hanno conosciuto l'artista. L'antologica e il catalogo della mostra sono stati realizzati con il patrocinio del Comune di Teramo, della Regione Abruzzo e della Fondazione Tercas, e il contributo di Cingoli Nicola & Figlio S.r.l.

 

Teramo, 27 febbraio 2015



Gentili giornalisti,
in allegato si invia il comunicato stampa "Le interviste agli studenti teramani chiudono la prima antologica dedicata ad Alberto Chiarini". 

Cordiali saluti

Fabio Marini
Addetto stampa
Cell.3804165649

Comunicato stampa

Le interviste agli studenti teramani chiudono la prima antologica dedicata ad Alberto Chiarini

 

Domani pomeriggio alla Pinacoteca Civica di Teramo la proiezione del video realizzato durante le visite guidate alla mostra insieme a Marco Chiarini, regista e figlio dell'artista scomparso nel 1988

 

TERAMO – L'arte del maestro Alberto Chiarini raccontata attraverso lo sguardo dei giovani studenti teramani. In occasione della chiusura della mostra antologica dedicata al pittore teramano, domani pomeriggio (ore 18) alla Pinacoteca Civica in viale Bovio sarà proiettato il video con le interviste agli alunni delle scuole elementari che hanno visitato l'esposizione insieme a Marco Chiarini, regista e figlio dell'artista scomparso prematuramente nel 1988. Dopo la proiezione, la mostra chiuderà alle 19.

 

«L'analisi dei quadri fatta dai ragazzi», spiega Marco Chiarini, «lascia emergere tutta la modernità e l'attualità della poetica del pittore dimostrando come, al di là di ogni ragionevole dubbio, uno sguardo possa cogliere sfumature inaspettate». Inaugurata il 13 dicembre, a gennaio l'antologica è stata prorogata fino al 28 febbraio visto il notevole afflusso di pubblico registrato sin dall'apertura. Nel complesso sono state circa 120 (tra queste 60 dipinti e 40 grafiche) le opere esposte per la prima antologica con cui la città di Teramo ha reso omaggio all'arte di Alberto Chiarini. I dipinti, le grafiche e le immagini esposte – provenienti da istituzioni, collezioni private e dalla famiglia – hanno consentito di ripercorrere l'excursus artistico e umano di Chiarini: dalle prime sperimentazioni durante il periodo dell'Accademia delle Belle Arti a Roma al sodalizio con Guido Montauti e l'avanguardia del gruppo "Il Pastore Bianco" negli anni Sessanta, fino al realismo lirico della maturità.

 

La mostra, promossa dagli stessi familiari di Chiarini attraverso l'associazione culturale "Il Prato Bianco" in collaborazione con i Musei Civici di Teramo, è stata curata da Marco Chiarini e Umberto Palestini (Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Urbino). L'esposizione è stata accompagnata dal catalogo pubblicato dall'associazione "Il Prato Bianco", curato sempre da Marco Chiarini e Umberto Palestini, con la collaborazione di Gianni Chiarini. Oltre alle opere esposte, il catalogo ha raccolto scritti di artisti e critici (Luca Cesari, Umberto Palestini, Gianfranco Spitilli, Maddalena Lenti  e Romolo Bosi), testi dello stesso Chiarini e testimonianze di giornalisti e personalità della cultura teramana (Tiberio Cianciotta, Gianni Gaspari, Franca Scagliarini, Giammario Sgattoni) che hanno conosciuto l'artista. L'antologica e il catalogo della mostra sono stati realizzati con il patrocinio del Comune di Teramo, della Regione Abruzzo e della Fondazione Tercas, e il contributo di Cingoli Nicola & Figlio S.r.l.

 

Teramo, 27 febbraio 2015


comunicato stampa

Emerging Trends in Real Estate Europe 2015

“Trend emergenti nel settore immobiliare europeo 2015” è lo studio realizzato dall’istituto Urban Land Institute (ULI) e dalla società di consulenza PricewaterhouseCoopers (PwC), il quale analizza gli andamenti immobiliari e stabilisce quali siano le città più gettonate e richieste a livello europeo.  Per quest’indagine sono stati intervistati 500 esperti nel settore, tra società di consulenza, agenzie immobiliari, istituti bancari e grossi investitori internazionali.

Secondo questa inchiesta, tutti gli specialisti convengono che  Berlino per quanto riguarda il settore della vendita di immobili sia tra le città più richieste di tutta Europa. Grazie ai prezzi ancora accessibili e convenienti, Berlino si classifica nel 2014 e molto probabilmente anche nel 2015  al quarto posto tra le città dove è più economico e proficuo investire, dopo Amsterdam, Atene e Barcellona.

Attualmente Berlino non è solo allettante per il basso costo dei suoi immobili rispetto alle altre città europee o per il suo charme creativo, essa attrae verso di sé per il fatto che molte imprese, istituti scientifici e tecnologici, nonché start-up stanno trasferendo qui la propria sede principale. È dunque anche l’imminente espansione e crescita finanziaria che fa posizionare la città al quarto posto della classifica.

Inoltre ciò che rendono ulteriormente attraenti gli investimenti immobiliari nella capitale sono appunto i prezzi, i quali si evolvono e sviluppano in modo dinamico, garantendo sicure crescite di profitto e di guadagno. In tal senso, risulta anche dallo studio che investitori asiatici stanno indirizzando il loro raggio d’interessi proprio verso la metropoli affacciata sul fiume Sprea.

Per il 2015 si pronostica un ulteriore aumento del volume delle transazioni di Berlino e si prevede che essa riesca addirittura ad avanzare raggiungendo il podio delle prime tre classificate.

Per saperne di più visitate www.accentro.it  

 

 
Besuchen Sie uns auch auf Auf Facebook teilen Folgen Sie uns auf Google Plus Folgen Sie uns bei Twitter Xing
 

Impressum

 

Accentro GmbH
Uhlandstraße 165

10719 Berlin

Tel.

+49(30) 887 181 37

Fax

+49(30) 887 181 49

E-Mail  

mail@accentro.de

Internet  

www.accentro.de

 

Geschäftsführer
Jacopo Mingazzini
Marco Mendler

Amtsgericht
HR-Ort: Berlin-Charlottenburg
HR-Nummer: HRB 125190 B

USt-IdNr.: DE 271 202 436



Diese E-Mail wurde versendet mit der CRM Software FLOWFACT 2014.

ENOTICA 2015 | La festa del Vino e dell' Eros dal 13 al 15 marzo | Forte Prenestino | Roma



Tre giorni di degustazioni e spettacolo dal vivo,  in cui la  condivisione di un buon bicchiere di vino, si unisce alla musica, all'arte, alla poesia,  in  un incontro di piaceri, attraverso un sentiero sensoriale che si snoda tra le 100 celle sotterranee del famoso centro sociale romano. Confermando la line up delle precedenti edizioni, il programma offre tre giorni di concerti, mostre, spettacoli ed i prodotti di 60 vignaioli e contadini autentici, appassionati testimoni dell' antico messaggio che unisce la dolcezza del vino alla convivialità.
Protagonista è il Vino Critico, cioè di provenienza certificata, che non speculi sul prezzo, che rispetti l'ecosistema e che non sia filtrato e deviato dalla produzione agricola industriale di massa. Grande importanza l'avrà anche il cibo, li dove i contadini saranno protagonisti

​ ​
coi loro prodotti e i loro diversi territori, esaltando cosi' l'importanza della biodiversità , non
​ ​
solo del biologico.

Enotica esalta i prodotti degli artigiani del vino e dei cibi biologici e biodinamici nell' incontro con i consumatori, per favorirne il consumo critico e consapevole, che presuppone la conoscenza dei prodotti, il desiderio di trasparenza sui prezzi, la cura dell'impatto ambientale.


Ogni sorso sarà portatore di una storia, ogni profumo ci condurrà in un viaggio sensoriale unico

​. ​
Un
​'​
atmosfera ed un luogo senza tempo, regole, inibizioni, status e giudizi, per rinforzare il legame indissolubile tra l' essere umano e la terra, tra vino, eros e liberta'.

Enotica e' creazione e' ri-creazione. Stupisce e tenta ad ogni sorso, ad ogni boccone.

E' il sorriso di due amanti che si baciano in un angolo, che danzano in un vortice di emozioni, e' la vista annebbiata, il cuore accelerato, il fragore di migliaia di bottiglie stappate, risate, emozioni di un attimo, che si rinnovano ogni anno. Enotica e' gioia di vivere oltre la crisi, oltre le convezioni di una società disciplinata dalla logica dello sfruttamento e dell'appiattimento individuale e sensoriale.


Enotica nasce dall'esperienza dell'Enoteca Forte Prenestino, che dal 2004 persegue il percorso iniziato dalla prima edizione di Terra e Libertà/Critical Wine, iniziativa che ha avuto tra i suoi principali ideatori l'anarco-enologo Luigi Veronelli, con l'ambizioso obiettivo di contrastare le catene di distribuzione, per riscoprire la sensorialità del gusto e immaginare un circuito virtuoso tra qualità dell'ambiente, della produzione e delle relazioni sociali.
Anche quest'anno si potrà votare il vino più Enotico!


Ingresso
: 5 euro
domenica sottoscrizione libera fino alle ore 14:00 / dalle 14:00 in poi sottoscrizione 3 euro

c.s.o.a Forte Prenestino . via F. Delpino s.n.c. Roma

Info: info@enotica.net; www.enotica.net
Diffusione e Stampa:  ARTINCONNESSIONE .
info@artinconnessione.com

tel:+39.338200673 . www.artinconnessione.com


​PROGRAMMA

LE DEGUSTAZIONI

Venerdì 13 dalle ore 16:00 alle ore 22:00
Sabato 14 dalle ore 15:00 alle ore 21:00
Domenica 15 dalle ore 14:00 alle ore 20:00
L'accesso è consentito fino ad un ora prima della chiusura

IL MERCATO E LE CUCINE (TerraTerra, Genuino Clandestino e altre realtà contadine)
Venerdì 13 dalle ore 17:00
Sabato 14 dalle ore 15:00
Domenica 15 dalle ore 12:00

Nell'arco della tre giorni a comporre la nostra colonna sonora L' enotico team dei dj per enotica 2015 è composto da: TRICKBABE (soul, funk, afrobeat, breaks), CIAVA from MA DE KE SOUND (l'originale stile da fraschetta dei castelli romani: happy music & reggae) e MARIO DREAD(xclusive eNotic selection nelle celle sotterranee.

VENERDI 13 MARZO
Nei sotterranei – Degustazione dei vini dalle 16:00 alle 22:00
Cerca nelle celle il Fornaio dell'Ammmmmore e le sue "Dolci Effusioni". Scopri la sua crema Enorotica
Djset dalle 18:00 alle 21:00

Palco Grande _ Piazza D'armi
ore 21.50 _ Spettacolo di Love Sharing Show (teatro interattivo)
Attraverso il teatro immagine viene mostrato in modo ironico e divertente qual è l'immaginario erotico che ci viene proposto in continuazione dai media. Poi verrà chiesto al pubblico di salire sul palco e posizionare gli attori e gli oggetti a proprio piacimento condiv

​id​
endo con tutti i presenti il proprio immaginario erotico!

dalle ore 22:30_CONCERTI

The Fluffers (Roma)_ Rock Metal
Power trio dedito al piu' selvaggio rock 'n' roll, un trascinante mix di potenza tipica dell'hc-punk e taglienti riff in puro stile hard & heavy.

La Menade (Roma) _ Alternative Metal
Un muro sonoro in cui chitarre serrate e taglienti si stagliano nella cupa cornice dipinta dalle tastiere: il tutto scandito da una sezione ritmica travolgente e dalla cruda poesia dei testi. La Menade è potenza e fragilità, rabbia e amore, devastazione e quiete.
a seguire Helligators (Roma)_Rock Metal
Non amano le etichette, né etichettarsi in un genere… suonano duro, pesante e fanno quello che gli viene senza curarsi molto a quale genere possa appartenere… esiste solo il rock'n'roll… se quando lo senti inizi a muovere la testa e ti carichi di energia, funziona.


SABATO 14 MARZO

Nei sotterranei – Degustazione vini dalle 15:00 alle 21:00
Cerca nelle celle il pasticcere dell' Amore e le sue "Dolci Effusioni". Scopri la sua crema Enorotica
Djset dalle 16:00 alle 20:00

Enoteca Forte
ore 17_Pastiche. Cultura materiale alla Veronelli
l'incontro vedrà la presenza di:
Andrea Bonini, direttore Seminario Veronelli
Marco Noferi, azienda agricola Paterna, autore di un articolo dedicato all'olio
Ilaria Bussoni, autrice di un articolo dedicato alla figura di Veronelli, fondatore di una singolare "critica" gastronomica
(in forse: Simonetta Lorigliola, curatrice di Pastiche e Paolo Bellati, di La Terra Trema, autore collettivo di un articolo contenuto in Pastiche)

Palco Grande _ Piazza D'armi
ore 22:00_Spettacolo di Love Sharing Show (teatro interattivo)
dalle ore 23:00_CONCERTI
In Vino Veritas (Massa Carrara) _ Musica medievale dalla Lunigiana, trobadorica e goliardica
Questi menestrelli presenteranno lo spettacolo BESTIARIUM direttamente dal carnevale di Praga 2015, con costumi e maschere animalesche che richiamano entità zoomorfe, animali simbolici, leggendari e mitologici si esibiranno in canti e danze popolari del medioevo riproposti con spirito bacchico e con invito allo scatenamento dionisiaco.

Orchestra Operaia (Roma)_ Musica orchestrale, jazz/swing/vocal
Un'orchestra coraggiosa che nasce e cresce in tempi di crisi; un laboratorio sperimentale che vuole creare nuove sonorità proponendo al pubblico musica libera da logiche commerciali e fuori dei circuiti tradizionali e istituzionali. L'ensemble ospita ogni volta artisti diversi, provenienti da generi musicali ed esperienze eterogenee, dando vita alla produzione di arrangiamenti del tutto originali.

DOMENICA 15 MARZO
Nei sotterranei – Degustazione dei vini dalle ore 14:00 alle ore 20:00
Cerca nelle celle il pasticcere dell'Amore e le sue "Dolci Effusioni". Scopri la sua crema Enorotica
Palco Grande _ Piazza D'armi
Ore 13:00_Lezioni di cucina ENOROTICA
Uno spettacolo unico che nasce direttamente dal percorso di enotica e da due dei suoi protagonisti. IL PICCOLO FORNAIO ANARCHICO è lieto di presentarvi "la percezione simultanea attraverso più sensi di un medesimo stimolo". Preparatevi ad essere cosparsi di crema enorotica!
Palco Grande _ Piazza D'armi
ore 14:00_ Radio Cicciuz-Selezioni e Parole (tanto trash e non solo…)
ore 18.00_ CONCERTO
Banda BON.NOT (Roma)_Indie music
ore 19:00_ Spettacolo di cabaret circense
Tra un bicchiere di vino e l'altro verrano servite acrobazie, giocolerie, danza, musica…

ore 20:00_fuochi d'artificio e brindisi finale

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota