sabato 6 settembre 2014

Spending review, GM promossa già dal 2012



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 06 settembre 2014

Con un ROE superiore al 60%, al primo posto in provincia, al quarto in Liguria

Spending review, GM promossa già dal 2012

Chiappori: "Missione compiuta, se avessimo continuato come prima saremmo in odore di chiusura"

Il rapporto sulle società partecipate degli enti locali, reso noto il 7 agosto sul sito (http://revisionedellaspesa.gov.it/documenti.html) della Revisione della Spesa (spending review) che ha come obiettivo quello di fare un check di tutte le società di proprietà pubblica, al fine di liquidare o trasformare quelle in difficoltà economica, evidenzia che già nel 2012, con un reddito netto di 183mila euro, Gestioni Municipali Spa, la società di proprietà comunale che si occupa della gestione del porto e delle spiagge, aveva un ROE (Return On Equity) del 60,11%. Un risultato che piazzava GM al primo posto in provincia di Imperia, al quarto in Liguria, al 68mo in Italia. ROE e posizioni che - relativamente al 2013 e al 2014 - sono destinati a migliorare ulteriormente. "Missione compiuta - spiega il Sindaco di Diano Marina, On. Giacomo Chiappori - i fatti dimostrano ancora una volta che avevamo ragione. In campagna elettorale avevamo detto che saremmo intervenuti su GM per vedere se c'erano le possibilità di farla rendere e siamo riusciti a trasformarla in un fiore all'occhiello per la Città. Una società che aveva perdite, debiti e problemi e diventata attiva, una risorsa per Diano Marina, grazie alla proficua sinergia tra il socio unico, cioè l'Amministrazione Comunale, e l'Amministratore Unico Domenico Surace. Se avessimo continuato come prima, oggi saremmo in odore di chiusura. Al contrario, siamo tra i migliori e contiamo di incrementare le sinergie".

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

CNA Cosenza: Algieri prosegua la sua azione contro i conflitti di interessi e i facili ricorsi

La prego di dare ampia diffusione alla notizia.
Si allega foto del presidente provinciale, Francesco Rosa  (393 9427629).
Buon lavoro e cordiali saluti, Sandra Saggio
                         

Confederazione Nazionale dell'Artigianato

e della Piccola e Media Impresa

Associazione Provinciale di Cosenza

Viale Giacomo Mancini 251 B – 87100 Cosenza

Tel. 0984/21376 – Fax 0984/21316

www.cnacs.it

e-mail: cosenza@cna.it 

PEC: cnacs@pec.it


Nuovo scuolabus, mercoledì l'inaugurazione



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 06 settembre 2014

Sostituisce il vecchio mezzo, ormai inadeguato

Nuovo scuolabus, mercoledì l'inaugurazione

Chiappori: "Un acquisto che testimonia la nostra attenzione verso i giovani e i disabili"

Verrà inaugurato mercoledì 10 settembre alle ore 11:30 il nuovo scuolabus di Diano Marina. L'Amministrazione Comunale ha sostituito il vecchio mezzo di trasporto degli alunni con un nuovo che - costato 90mila euro  - rappresenta quanto di più moderno e avanzato esista nel panorama del trasporto pubblico, anche per i disabili. "E' un acquisto che testimonia la nostra attenzione nei confronti dei giovani e dei disabili", spiega il Sindaco On. Giacomo Chiappori.

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

venerdì 5 settembre 2014

Asce Onlus su questione Rom S.N.Arcidano

Salve,
a nome e per conto dell'Asce Onlus invio nota stampa sulla questione Rom a San Nicolò Arcidano. L'Asce Onlus, da anni operativa sul territorio regionale, chiede un immediato incontro con il Rappresentante Territoriale del Governo e con il Sindaco Emanuele Cera.
Di seguito nota firmata dal signor Antonio  Pabis presidente Asce reperibile al numero di cellulare 333.2384701 per interviste o approfondimenti
E' gradito riscontro di pubblicazione

Saluti e Buon lavoro

*************************************************

NON CI SONO LE RAGIONI PER UNA GUERRA SANTA CONTRO I ROM, TANTOMENO A SAN NICOLO D'ARCIDANO!

Dopo le notizie apparse sugli organi di informazione, abbiamo proposto al Sindaco Cera di volerci incontrare e al Prefetto di vigilare.

Ecco le lettere al Sindaco e al Prefetto:
"Gentile Sindaco,
scelgo, come mio costume, la via più informale per chiederLe la disponibilità ad un incontro al fine di scambiare con Lei ed eventualmente l'Assessore ai Servizi sociali ed i suoi collaboratori, informazioni e proposte di lavoro che potrebbero tornare utili alla graduale risoluzione della questione rom.
Conosciamo il Campo, abbiamo con i residenti una relazione importante e alcuni di loro collaborano con la nostra Associazione, abbiamo avuto modo di leggere le cronache dei giornali e osservato come questi ultimi spesso riportano notizie in maniera superficiale,
Sappiamo della sua disponibilità umana ma, ovviamente, non pensiamo possa essere sufficiente quando mancano gli apporti delle altre istituzioni competenti e della società civile.
Per quanto ci riguarda, dato il nostro scopo sociale e l'esperienza accumulata, intendiamo fare la nostra parte.
Con l'occasione le porgo distinti saluti 
Il presidente Antonio Pabis
(333.2384701)

Al Sig Prefetto di
ORISTANO

Egregio Signor Prefetto,
abbiamo appreso dalla stampa che la situazione del Campo Rom si San Nicolò d'Arcidano, per quanto attiene all'ordine pubblico, preoccuperebbe sia il Sindaco che la popolazione.
Le informazioni risultano condite da un linguaggio incerto e in ogni caso allarmistico, tale da diffondere nella cittadinanza l'insorgere di nuovi dubbi sull'essere dell'etnia rom (in quanto etnia) e sulla necessità di opporsi alla stessa e ai presunti disordini ad essa attribuiti.
A noi risulta invece che le relazioni fra la comunità rom ed il resto della cittadinanza siano buone e improntate al reciproco rispetto, senza che i fisiologici cattivi comportamenti di singoli (Rom o Arcidanesi) siano tali da mettere in discussione l'esistente buona convivenza e comunque possano giustificare una "guerra santa"
Resta in piedi, per la comunità rom, una condizione di vita estremamente difficile che con pochi sforzi e la partecipazione della società civile e degli stessi, si potrebbe migliorare, con buoni risultati per l'intera cittadinanza.
Conosciamo il Capo Rom di Arcidano, abbiamo buoni rapporti con i suoi abitanti e disponiamo di un gruppo operativo locale.
Per tali ragioni abbiamo chiesto al Sindaco Cera di volerci incontrare, allo scopo di scambiarci informazioni e idee, nonché garantire un nostro contributo.
A Lei chiediamo di volerci assicurare i suoi buoni uffici e restiamo a disposizione per ogni eventuale positiva partecipazione.
Distinti saluti
Selargius, 5 settembre 2014
Il Presidente Antonio Pabis



--

Ufficio stampa

Eleonora Casula

3397916117

eleonora@webjournalist.eu

www.webjournalist.eu

FB: Eleonora Casula

Linkedin: Eleonora Casula

c.s. Sabato 13 settembre alle ore 22.00 una grande serata in musica all'Aqa Friends di Brusciano con Giuliana Pagano, Emiliano Achito e Dario Guidobaldi

Gentili Colleghe/i

con l'arrivo di settembre si riparte in sprint con le grande serate in musica curate dall'Associazione Napoli Accoglie, presieduta da Rosa Vallefuoco.

Sabato 13 settembre a partire dalle ore 22.00 il territorio di Brusciano (Na) si animerà grazie ad una grande serata in musica in una location raffinata: l'Aqa Frieds di via G. Amendola, 19.

Protagonisti capaci di muoversi con maestria tra le note Giuliana Pagano (singer), Emilianio Achito (tastiera) e Dario Guidobaldi (batteria).

La serata è free entry ma per chi volesse gli chef dell'Aqa Frind hanno preparato un goloso menu a prezzo fisso (16 euro) in tre gustose varianti: panino friends, stinco di maiale rosolato nella birra e straccetti di maiale e polenta. Il tutto accompagnato d patatine croccanti ed innafiate da una bibita a scelta.

L'Aqa Friends è una struttura che ha scelto di fare del comfort e del relax le sue parole d'ordine: Un'architettura pulita ed essenziale è esaltata da luci soffuse che rendono l'atmosfera magica e soft.

Per maggiori informazioni sull'evento musicale è possibile rivolgersi all'associazione Napoli Accoglie (napoliaccoglie@libero.it, 366-5058831)

Per prenotare un tavolo è possibile telefonare all'Aqa Friends: 081-5179534, info@aqavion.it, www.aqavion.it 

Da me è da tutta l'Associazione Napoli Accoglie, assieme al Team dell'Aqa Friends, un sentito ringraziamento per la Vostra preziosa collaborazione ed attenzione ed un augurio di una serena giornata e buon lavoro.

Tania Sabatino

In allegato:

 - il c.s. completo in formato word
 - la locandina della serata 



"SPOLETO INCONTRA VENEZIA" ACCOGLIE LA RAFFINATA ARTE DI CATERINA DE ANGELIS

Nella selezione dei talentuosi artisti, che esporranno all'interno delle rinomate mostre di "Spoleto incontra Venezia" rientra anche la pittrice Caterina De Angelis, che si contraddistingue per uno stile di delicata raffinatezza creativa. L'evento, curato da Vittorio Sgarbi, si terrà dal 28 Settembre al 24 Ottobre 2014, con l'organizzazione del manager produttore Salvo Nugnes. La location ospitante designata è lo storico Palazzo Falier, residenza aristocratica nel cuore di Venezia, proprio affacciata sul coreografico Canal Grande. Tanti i nomi illustri coinvolti nell'iniziativa: da Dario Fo a Eugenio Carmi, da José Dalì a Pier Paolo Pasolini, e molti altri personaggi di autorevole fama.

 

La base della ricerca fatta dalla De Angelis, che ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Foggia e l'Accademia di Brera, con gli insegnamenti del virtuoso maestro Terruso, risiede nel figurativo e ruota intorno all'espressione artistica ad esso correlata. I suoi quadri parlano e raccontano storie, vicende e momenti di vita. Nel gioco, sapientemente calibrato delle luci e delle ombre, le forme raffigurate si congiungono, si interscambiano, si completano, risaltano in armoniosa commistione.

 

La produzione è caratterizzata da vivace dinamismo ed entusiastica vitalità. Le rappresentazioni riprodotte sulle tele appaiono come figure vive, pulsanti, vibranti. Le tonalità e le sfumature dei colori regalano visioni di soave eleganza e lieve dolcezza. Si possono scorgere attimi di amore, passione, così come bagliori di sofferenza e dramma interiore. La De Angelis si propone di rievocare tutta quella serie di sentimenti, che coesistono nella sfera interiore di ciascuno e fanno parte delle esperienze esistenziali. Le gioie si alternano ai dolori passionali contrastanti e si intrecciano quasi vorticosamente, per poi confluire d'improvviso in emozioni esplosive, generate dalla vista di qualcosa oppure dal verificarsi di un episodio particolare, che fungono da situazioni scatenanti propulsive.

 

Nei suoi dipinti si può cogliere la profonda e radicata vena poetica. Infatti, osservandoli e magari chiudendo gli occhi dinanzi a essi è possibile sognare e fantasticare, rivivendo fasi di vita pregresse o immaginandone di nuove sempre più stimolanti e coinvolgenti da affrontare.
 
Valentina Rossi

Pool Party a Roma: divertimento assicurato!

Con l’arrivo dell’estate, del caldo e dell’afa che in città sono nettamente accentuate, arrivano anche i famosissimi pool party a Roma, attesi da tantissimi giovani. Musica, aperitivi, cocktail e tantissimo divertimento a bordo delle piscine di hotel e circoli sportivi che ogni anno a Roma ospitano eventi del genere per tutta l’estate!

L’evento dell’estate più di moda

Per combattere la noia, il caldo e l’afa estiva in città, non puoi di certo perderti i fantastici Pool Party a Roma, eventi esclusivi in cui è possibile sorseggiare cocktail, prendere un aperitivo con gli amici, fare nuovi incontri e scatenarsi ballando a bordo delle più belle piscine all’aperto a Roma o presso le piscine di alcuni hotel o dei più grandi circoli sportivi della capitale. Alcuni Pool Party a Roma hanno la particolarità di iniziare la mattina per terminare a notte inoltrata, i day party; altri invece iniziano nel pomeriggio per poi andare avanti fino a notte fonda e da qualche anno a questa parte rappresentano una vera e propria moda dei giovani romani.

Se temi di passare le vacanze estive in città, se le vacanze sono previste solo a fine Agosto, niente paura, i Pool Party a Roma sono organizzati all’insegna del puro divertimento e rappresentano un modo per allontanare lo stress, il caldo e l’afa che d’estate fa da padrona a Roma. I Pool Party sono un vero e proprio format nato circa otto anni fa a San Francisco e già di gran successo in tantissimi paesi del pianeta; che siano organizzati nelle fantastiche piscine degli hotel di lusso o nei centri sportivi immersi nella natura, i pool party a Roma si sono affermati come migliori eventi estivi.

Piscina, sole, musica, ragazze e ragazzi in costume, un particolare modo per passare una splendida giornata all’insegna del relax,  del divertimento e dei nuovi incontri. I pool party a roma rappresentano un panorama differente di persone che hanno voglia di divertirsi, apprezzano le novità e seguono le nuove e strabilianti tendenze del momento.

Pool party a Roma: alcuni locali rinominati

Tra i tantissimi locali che organizzano eventi del genere ricordiamo il famosissimo pool party organizzato dallo Sheraton Hotel nel mese di Luglio: un evento di fama internazionale che trasforma per un giorno Roma in città come Miami o Las Vegas in cui il divertimento è assicurato.

Un altra iniziativa dell’estate che i romani di certo non perdono è all’Ombra del Colosseo, un evento dedicato all’intrattenimento e alla comicità ospitato all’interno del Parco del Celio, dove è possibile sorseggiare cocktail o prendere un aperitivo a bordo piscina con musica e balli a fare da cornice.

“SPOLETO INCONTRA VENEZIA”: TRA GLI ARTISTI PARTECIPANTI GIOVANNI BALDERI

"SPOLETO INCONTRA VENEZIA": TRA GLI ARTISTI PARTECIPANTI GIOVANNI BALDERI

La prestigiosa esposizione di "Spoleto incontra Venezia" sta per aprire in anteprima, con un ricco elenco di importanti nomi coinvolti, da Dario Fo a Eugenio Carmi, da José Dalì a Pier Paolo Pasolini. L'evento, curato da Vittorio Sgarbi e diretto dal manager produttore Salvo Nugnes, si terrà dal 28 Settembre al 24 Ottobre 2014, nella straordinaria cornice veneziana di Palazzo Falier, antica struttura nobiliare eretta sul Canal Grande nel XV secolo.

 

Nell'occasione lo scultore Giovanni Balderi è stato selezionato per partecipare all'appuntamento attesissimo. Nel 1984 inizia lo studio di ornato floreale e stile presso la bottega del maestro omatista Ledo Tartarelli. Nel 1994 continua a studiare anatomia e modellato con il professor Enzo Pasquini, specialista del Neoclassicismo. Collabora con vari laboratori di scultura contemporanea, senza mai interrompere l'attività di ricerca espressiva. Le sue opere, che nascono dal blocco di marmo senza l'utilizzo di bozzetti preparatori, sono inserite in numerose collezioni private e pubbliche. 

 

Dalle sue parole è possibile cogliere al meglio la fonte d'ispirazione, che lo accompagna e lo guida nella fase ideativa ed esecutoria della lavorazione "La voce dell'arte non nasce qui, qui si manifesta, qui si ascolta, qui si vede. Mi piace, che il caso sia parte del percorso creativo dell'opera. Tutte le sculture sono cercate e scolpite direttamente dal blocco di marmo. Percorro così la particolare natura dell'informe scelto. Non preparo un bozzetto in terra o gesso. Il marmo è la materia prima, che nell'immediatezza dell'operare mostra una sua facilità, da seguire, da rispettare e talvolta da sfidare. Inizio in tanti modi a scolpire a blocco, ma oltre a una chiara sensazione da esprimere non so nemmeno io come si manifesterà l'opera finita. Per me i volumi, i tagli, le spaccature sono il manifestarsi delle sensazioni, da orchestrare come su di uno spartito musicale. Ogni tonalità, estensione e ritmo compositivo assumono un preciso valore nella voce dell'opera". E aggiunge "Un riferimento certo è il corpo, da sempre voce di un'esigenza di raccontare percorsi umani e divini, dove il sentire si mostra in opere eterne come le domande. Il mio vuole essere un corpo, che tace, che si mette in disparte, che lascia parlare l'anima, l'energia che lo abita, lo domina, lo fa vivere, gli dà la forma, l'espressione".

 

Valentina Rossi

Moderna e conveniente: Ecco Viber, l’app per chiamare gratuitamente altri Smartphone

Da quando è disponibile sul mercato, Viber ha fatto parlare. E' bastato poco tempo per attrarre l'attenzione generale grazie alle sue caratteristiche moderne e convenienti. Viber è un'applicazione per smartphone disponibile su tutte le piattaforme e per tutti i sistemi operativi (Apple, Android, Windows, Black Berry e terminali Nokia e Bada). La forza di questo prodotto sta nelle semplicità di utilizzo oltre che nella sua funzione principale: chiamare in VoIP (Voice Over Internet Protocol o Voce tramite protocollo internet). Consente di effettuare e ricevere telefonate utilizzando la rete internet al posto della rete telefonica pubblica.
Trasformando questo discorso in parole povere siamo al cospetto di una app che ci permette di comunicare a voce telefonicamente in modo del tutto gratuito con altri utenti che utilizzano il medesimo programma.

Come funziona la app?

Questa app non richiede alcun tipo di account o registrazione. Una volta installata bisogna inserire il proprio numero di telefono e attendere la ricezione di un codice tramite SMS. Il passo successivo è estremamente semplice: inserire tale codice nell'apposito box et Voila Viber è attivo e perfettamente funzionante. Il servizio non presenta alcun tipo di limite, è evidente che entrambi gli interlocutori devono essere utenti Viber per comunicare attraverso questa applicazione. Non esistono inoltre costi aggiuntivi e funziona sia in modalità di rete Wi-Fi che in 3G/4G. La qualità delle chiamate è generalmente buona e il riconoscimento dei contatti che usano l'applicazione avviene in maniera totalmente automatica.

Comoda e gratuita: organizza serate e feste

La comodità di questo programma è evidente in quanto è in grado di far conoscere all'utente l'elenco di tutti i suoi contatti memorizzati in rubrica che utilizzano Viber, in modo da poterli chiamare con un semplice click. Con la rubrica integrata sapremo, quindi, chi ha installato Viber e chi potrà quindi ricevere chiamate VoIP gratuite.
Al giorno d'oggi in cui gli Smartphone hanno preso piede in maniera irreversibile le app rappresentano la nuova frontiera della modernità. Grazie a questi programmi potrai essere sempre aggiornato e, gratuitamente, a contatto con tutti i tuoi amici. Ora puoi telefonare oltre che chattare e organizzare semplicemente con un click i tuoi eventi radunando più persone con un solo gesto. Viber è lo strumento ideale per organizzare le tue serate con gli amici, ma eventi eventi, cerimonie e perché no, la festa dei tuoi 18 anni.

CENA DI NOTE ALL’HOTEL VILLA MICHELANGELO SULLE COLLINE VICENTINE

Cucina e musica regine per il terzo appuntamento della manifestazione
veneta

Vicenza, 5 settembre 2014 –L'Hotel Villa Michelangelo nel Ristorante La
Loggia ospita venerdì 12 settembre il terzo degli appuntamenti della
manifestazione musical-gastronomica Cena di note, nella suggestiva
cornice dei colli Berici di Arcugnano, che dominano Vicenza.

Giunta alla sesta edizione, la rassegna fa tappa all'Hotel Villa
Michelangelo con la La Cena dell'Imperatore, realizzata dallo chef di
casa Nicola Negretto e accompagnata dalle note del Quartetto
dell'Accademia di San Giorgio, orchestra della Fondazione Cini di Venezia.

Il parco dell'Hotel Villa Michelangelo, a due passi dal centro
cittadino, fa da cornice ad un'esperienza unica per i suoi ospiti:
introdotti nell'incantevole scenario, dalla musica del Quartetto
dell'Accademia San Giorgio con brani del repertorio di Franz Josef
Haydn, dalle cui pagine è tratto il Kaiserhymne, divenuto in seguito
inno nazionale tedesco. Le note del musicista austriaco ricreano sui
colli veneti l'atmosfera degli antichi fasti imperiali.

L'Orchestra Accademia Musicale di San Giorgio, nata a Venezia nel 1994 e
diretta dal 2010 dal Maestro Alessandro Tortato, conta venti giovani
promesse della musica. Il nucleo centrale dell'orchestra ha reso nota la
compagine veneziana come una delle migliori orchestre da camera del
panorama internazionale, soprattutto per quel che concerne la qualità e
la finezza del suono.

A seguito del concerto l'aperitivo di benvenuto da inizio alla cena del
portico. Il giovane chef del Ristorante La Loggia, Nicola Negretto
propone un menu imperiale con portate pensate ad hoc per l'occasione:
scorriamo nell'ordine un cannolo di pane ripieno a base di funghi
porcini e asiago, un risotto con zucca e tartufo dei colli veneti, una
tagliata di petto di faraona glassato al melograno con rösti di patate
al timo e, a chiusura della cena il Kaiserschmarren, o meglio noto come
dolce dell'imperatore, delizia con gelato fiordilatte e composta di
lamponi; il tutto finemente impreziosito dalla creatività dello chef veneto.
Una cena esclusiva e musica d'autore gli ingredienti che fanno del
Ristorante La Loggia un luogo particolare da ricordare, per il suo stile
ricercato e una raffinatezza singolare.

Hotel Villa Michelangelo-un albergo Niquesa
Hotel Villa Michelangelo, il tuo rifugio italiano nelle campagne Venete,
fa parte del gruppo Niquesa Hotels & Residences.
Niquesa Hotels & Residences ha sviluppato con cura una serie di sei
palazzi storici restaurati in alcune delle città italiane più importanti
a livello culturale come Roma, Firenze, Siena e Vicenza. Ogni albergo
Niquesa unisce la propria peculiarità inimitabile alla tradizione e allo
stile, offrendo cordialità, e un'ospitalità accogliente dal gusto
propriamente internazionale.
www.niquesahotels.com/michelangelo

Per maggiori informazioni e prenotazioni:
HOTEL VILLA MICHELANGELO
Via Sacco, 35 - 36057 Arcugnano - Vicenza
Tel. +39 0444 550300 - Fax +39 0444 550490
reservation.michelangelo@niquesa.com

Ufficio stampa: IMAGINE Communication
Via G. Barzellotti 9/ 9b - 00136 RomaTel.(+39)06.39750290
Lucilla De Luca lucilla@imaginecommunication.eu
Flavia Marincola ufficiostampa@imaginecommunication.eu
www.imaginecommunication.eu

--
Imagine Communication
Via Giacomo Barzellotti 9b - 00136 Roma Italia
Tel. +39 06 39750290 Fax +39 06 39911740
www.imaginecommunication.eu
http://italianconnections.net


---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www.avast.com

"SPOLETO INCONTRA VENEZIA": IN ESPOSIZIONE IL PITTORE CLAUDIO SCANDURA

Claudio Scandura partecipa alle rinomate mostre di "Spoleto incontra Venezia" esponendo i suoi pregiati quadri accanto a personalità di spicco del calibro di Dario Fo, Eugenio Carmi, José Dalì, sotto l'autorevole curatela del critico Vittorio Sgarbi e la direzione del manager Salvo Nugnes. Il periodo di svolgimento va dal 28 Settembre al 24 Ottobre 2014. L'edificio designato per accogliere l'evento è l'elegante Palazzo Falier, costruito nel XV secolo, a Venezia, sul Canal Grande.

 

Pittore di formazione autodidatta, inizia la carriera a 19 anni, raggiungendo fama internazionale. La sua produzione è conservata in pregiate collezioni pubbliche e private. Nelle opere sono rappresentati campi da golf, tavoli da biliardo, interni, istanti di vita quotidiana, scorci suggestivi di Venezia, realizzati con tonalità cromatiche essenziali, che offrono visioni di scenari dall'intenso e armonioso realismo, frutto dell'ispirazione classica in sinergia con l'ambientazione moderna e attuale. L'osservatore deve abilmente compenetrare le scena rievocate e carpire la giusta chiave di lettura interpretativa.

 

Sull'ispirazione, che lo guida durante la fase creativa, Scandura spiega "Un'opera nasce dall'idea di rappresentare un paesaggio, una figura, un volto o una scena di vita. A volte ho in mente uno sfondo, a cui conferisco un senso con una figura o una scena di vita. Altre volte l'idea di partenza è una figura o una scena di vita e allora attorno ad esse adatto lo sfondo. Inizio un'opera per raccontare qualcosa alla gente con i colori e cerco di farlo nella maniera più chiara possibile, affinché chiunque possa capire il significato di ciò che sta guardando. L'arte deve essere un piacere per tutti e non per i soli conoscitori. L'arte è l'espressione massima della vita. È espressività, creatività, fantasia. È ricerca di ciò che è bello e armonioso. Per chi fa arte è ricerca di se stesso".

 

Sulle tecniche strumentali di lavorazione utilizzate dice "Non dipingo mai di getto. Prima squadro la tela, poi vi eseguo il disegno base, quindi inizio a dipingere come fosse un puzzle. Quando la colorazione base è completa passo ai chiaro scuri e alle sfumature, che amalgamano e armonizzano il tutto".
 
Valentina Rossi

Scegliere il top della cucina: il marmo e il granito




Un elemento determinante nell’acquisto di una cucina è il piano da lavoro, o top, che riveste un ruolo chiave non solo dal punto di vista estetico ma anche da quello funzionale.
Ci si appoggiano lavastoviglie e elettrodomestici, si tagliano e impastano i cibi e essendo esposto all’uso quotidiano dev’essere facile da pulire senza correre il rischio che si danneggi.
Saranno principalmente tre i fattori da cui dipenderà la vostra scelta: il budget, le esigenze di utilizzo e il vostro gusto estetico.
Per valutare quale rivestimento sia quello più adatto ai vostri bisogni, iniziamo con una piccola analisi sulle pietre naturali più utilizzate per la cucina: il marmo e il granito.
Le pietre hanno da sempre un fascino ed una bellezza a cui è difficile rinunciare, motivo per cui, nonostante siano abbastanza costose, sono molto gettonate.
Sia il marmo che il granito sono molto resistenti al calore (quindi le pentole roventi non sono un problema), agli urti (meno ai graffi) e sono facili da pulire. Il marmo essendo molto poroso è più delicato e quindi più soggetto alle macchie. Anche se trattato con speciali processi impermeabilizzanti, un top in marmo non resiste ai liquidi che contengano acidi, come caffè, agrumi, aceto e detersivi. Al contrario il granito è più resistente, ma essendo anch’esso poroso bisogna stare attenti alle sostanze oleose e in caso di macchie pulirle immediatamente per evitare che la pietra le assorba

Di pregio e di lunghissima durata, per mantenere sempre puliti e intatti i piani in pietra è sufficiente utilizzare un panno umido o al massimo strofinato nel sapone di Marsiglia. Assolutamente da evitare l’utilizzo di prodotti sgrassanti che possono invece rovinare e macchiare la pietra.

Nel caso di presenza di aloni, è sufficiente lasciare agire sul vostro piano, per pochi minuti, un composto di acqua e bicarbonato e in seguito risciacquare con una spugna.




Comunicato stampa

Gentilissimi,
inviamo il comunicato riguardante i corsi ragazzi che la Scuola Teatri Possibili di Milano propone per l'anno accademico 2014-15.
Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.
Sperando in una vostra pubblicazione vi auguro buon lavoro.

Ufficio Stampa Teatri Possibili

--
Organizzazione Teatri Possibili

Teatri Possibili
via Savona 10, Milano
02.8323182
3386274736

Tour “Scopri Modica in Fiat 500”, ecco i numeri della sesta edizione

Modica (RG), 03/09/2014


Tour "Scopri Modica in Fiat 500", ecco i numeri della sesta edizione

Oltre duecento turisti condotti in giro per Modica a bordo delle mitiche Fiat 500 per trentasei ore complessive di tour; sette vetture impegnate per nove sabati, dal 5 luglio al 30 agosto dalle ore 18.30 alle 23. Sono questi i numeri della sesta edizione del tour "Scopri Modica in Fiat 500", organizzata dal Club Fiat 500 "Vittorio Brambilla". 

L'iniziativa ha riscosso anche quest'anno un notevole successo di pubblico, con un positivo ritorno d'immagine per il Club e sopratutto per la città della Contea. A dare una visibilità nazionale all'iniziativa, infatti, hanno contribuito il collegamento in diretta dal gazebo del Club allestito dinanzi al Palazzo San Domenico, su Radio Deejay, nel corso della popolare trasmissione Weejay sabato 5 luglio alle ore 19, e l'articolo apparso venerdì 27 giugno sull'edizione nazionale del Corriere della Sera nella sezione dedicata ai viaggi.

Turisti provenienti da ogni parte d'Italia e dall'estero (in particolare francesi, tedeschi, inglesi e polacchi) hanno sperimentato l'emozione e la bellezza di un tour a bordo della piccola utilitaria della Fiat tra le stradine della città, alla scoperta di scorci panoramici e vedute pittoresche. Alcuni di loro hanno anche annotato opinioni, impressioni e suggerimenti sul libro firme tenuto presso il gazebo del Club. Sedici pagine fitte di commenti e complimenti che esprimono, nero su bianco, una piena soddisfazione per l'esperienza appena vissuta.

Scorrendo i commenti (il documento è scaricabile e consultabile online all'indirizzo http://issuu.com/giovannicriscione/docs/libro_firme), spiccano le frasi entusiaste di alcuni turisti italiani e stranieri («È stato un meraviglioso momento pittoresco in Fiat 500!»; «Grandioso spettacolo da non dimenticare», «Un'esperienza unica visitare Modica in 500!», «Un bellissimo ricordo di Modica», ecc.) ma anche quelle di alcuni modicani i quali, proprio grazie all'iniziativa lanciata dal "Vittorio Brambilla", hanno scoperto una città "sconosciuta" o dimenticata («Oggi ho scoperto una Modica che non conoscevo», «Il tour delle 500 funziona anche per i concittadini», ecc.). Tra coloro che sono saliti a bordo delle storiche utilitarie della Fiat anche Marco Bissoli, monzese, nipote dell'indimenticato campione di automobilismo Vittorio Brambilla, in vacanza in Sicilia con la compagna.

Nel ringraziare i partecipanti, i soci, gli sponsor e quanti hanno collaborato alla riuscita dell'iniziativa, il Club Fiat 500 "Vittorio Brambilla" rinnova l'appuntamento con il Tour "Scopri Modica in Fiat 500" alla prossima estate.  


Clicca qui per sfogliare la galleria fotografica dell'evento


Info e contatti
Club Fiat 500 "Vittorio Brambilla" Modica
Tel. 339-4289304 - 3395213056
mail: club500vittoriobrambilla@virgilio.it
Twitter: @Club500ModicaVB
Pagina Facebook 




--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
p. iva. 01467520886
Via Assì 13, Modica (RG)
tel. 0932 752707
cell. 329 3167786

“SPOLETO INCONTRA VENEZIA”: TRA GLI ARTISTI PARTECIPANTI TIZIANA D’AMBROSIO

 "SPOLETO INCONTRA VENEZIA": TRA GLI ARTISTI PARTECIPANTI TIZIANA D'AMBROSIO

È palpabile l'attesa per l'inizio della grande mostra di "Spoleto incontra Venezia" prevista dal 28 Settembre al 24 Ottobre 2014 nella meravigliosa cornice veneziana del secolare Palazzo Falier, sul Canal Grande. All'evento, curato da Vittorio Sgarbi con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes, sono associati nomi altisonanti del panorama internazionale, tra cui Dario Fo, Eugenio Carmi, Pier Paolo Pasolini, José Dalì. Nel selezionato elenco degli artisti partecipanti è inserita la pittrice Tiziana D'Ambrosio, di formazione autodidatta, che coltiva la passione e il talento nell'ambiente famigliare stimolata dal padre Raffaele, rinomato pittore, che la introduce nel mondo dell'arte.

 

Le opere della D'Ambrosio sono focalizzate sulla raffigurazione del corpo umano, che viene rappresentato e riprodotto nelle sue parti costitutive, incentrandone la visione dettagliata del primo piano, fornendo un'originale chiave interpretativa personalizzata, attraverso l'idea del movimento dinamico, dello slancio gestuale, quasi nell'intento di proiettarlo fuori dalla tela per trasmettere un vivace incipit d'interazione allo spettatore. I colori, che predilige sono il nero e l'avorio, con tutta la gamma delle relative sfumature derivanti dal loro intreccio cromatico e dai suggestivi giochi di chiaro-scuro e luce-ombra abilmente creati, che ne rafforzano l'impatto visivo insieme al sorprendente effetto tridimensionale.

 

Si ravvisa un'espressività intensa, congiunta all'emozione trasmessa dal corpo, dal linguaggio che comunica tramite le movenze e le posture, che ne evidenziano il reale pensiero interiore, la riflessione introspettiva non esplicitamente manifesta, ma racchiusa dentro i dipinti e le simbologie da essi rievocate. La D'Ambrosio, con certosino studio, riesce ad andare oltre la semplice e banale emulazione copiativa, agendo spinta da uno straordinario spirito d'osservazione denso di realismo figurativo rivisitato e volutamente "distorto" in cui spicca una forte aderenza alla concettualità.

 

Nei quadri si individuano delle sequenze che sembrano scaturite da scatti fotografici realizzati nell'arco di pochi attimi, nei quali le immagini si animano dolcemente e con ritmica dinamicità, possiedono un proprio "moto intrinseco" seppur non percepirle a occhio nudo, ma captabile a livello intuitivo e sensoriale. Spesso utilizza come modello degli autoscatti fatti sul suo corpo. Le pennellate esaltano ed enfatizzano il valore estetico, l'eleganza accattivante e suadente, l'estrema libertà delle pose ambientate in uno spazio dallo sfondo neutro, concepito per non distrarre il fruitore dalla figura umana, nel ruolo centrale di protagonista indiscussa delle scenario narrativo.

 

Valentina Rossi

Accordo FIDAF-FOCUSMED, Fisioterapia per le squadre impegnate ai Mondiali Flag e agli Europei Beach Flag

COMUNICATO STAMPA

ACCORDO FIDAF-FOCUSMED, FISIOTERAPIA PER LE SQUADRE IMPEGNATE AI MONDIALI FLAG E AGLI EUROPEI BEACH FLAG

Grazie alla partnership tra Fidaf e Focusmed, azienda produttrice di macchinari per il trattamento di traumi muscolari e per la riabilitazione, tutti gli oltre 450 atleti impegnati nel Mondiale di Flag Football e nell'Europeo di Beach Flag, potranno usufruire di prestazioni fisioterapiche e strumentali a tariffe convenzionate per la manifestazione.
E' la prima volta che in una competizione internazionale legata al Flag football, ma anche del Football Americano che viene messo a disposizione un servizio di questo tipo coinvolgendo professionisti della riabilitazione mettendoli a disposizione delle varie squadre.

Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF
Per info: 3398597185 

"SPOLETO INCONTRA VENEZIA": IN VISIONE LE CREAZIONI DEL MAESTRO FEDERICO TAMBURRI

Le grandi mostre di "Spoleto incontra Venezia" curate da Vittorio Sgarbi e organizzate dal manager Salvo Nugnes accoglieranno le emozionanti opere del maestro Federico Tamburri. L'evento si terrà nel meraviglioso contesto della città lagunare, dal 28 Settembre e al 24 Ottobre, allestito dentro l'antico edificio nobiliare di Palazzo Falier, posto sul Canal Grande.

 

Tamburri è pittore, scultore, grafico e maestro vetraio di fama internazionale. Dopo il liceo artistico, ha studiato presso la facoltà di architettura di Pescara. Le sue vetrate policrome sono collocati in importanti edifici pubblici e in strutture religiose. I suoi quadri sono presenti in prestigiosi musei, pinacoteche, fondazioni e enti pubblici. Durante l'arco della lunga attività ha realizzato anche creazioni in mosaico e sculture su pietra e marmo. È inoltre un fervido appassionato di libri, ne ha collezione oltre ventimila, successivamente poi donati al comune di atri.

 

Le rievocazioni raffigurano immagini oniriche, costituite da simbologie particolari riconducibili a una matrice surrealista, dai volumi talvolta compatti talvolta scomposti. Il linguaggio comunicativo risulta eterogeneo e multiforme. Attinge l'ispirazione da molteplici spunti tematici: il mito, la favola, la filosofia, la storia, la matematica del transfinito, la fisica teoretica, approdando ad una formula interpretabile come una sorta di "Grande sogno verso un'arte totale" in nome di una conoscenza innovatrice e di una coscienza libera dai pregiudizi dell'ignoranza.

 

Tamburri con elegante discrezione, riservatezza e spontanea umiltà si distingue dimostrando innate doti espressive, che gli hanno permesso in quasi 50 anni di onorata carriera di raggiungere tanti meritati traguardi positivi. Nel commentare il suo percorso afferma "La conoscenza allarga i nostri orizzonti, permette di partire dalla magia e di collocare l'arte in un contesto reale, senza però mai dimenticare, che ogni tela è in realtà lo specchio della propria anima".
 
Valentina Rossi

giovedì 4 settembre 2014

SALINI IMPREGILO, IN ARRIVO A PANAMA ALTRE QUATTRO PARATOIE GIGANTI PER IL COMPLETAMENTO DEL CANALE

Ancora un decisivo passo avanti nella costruzione del nuovo Canale di Panama da parte di GUPC (Grupo Unidos por el Canal), il consorzio europeo la cui guida operativa è affidata a Salini Impregilo. Tra sabato e domenica arriveranno a Panama altre quattro paratoie progettate e realizzate in Italia. Sale così a 12, sulle 16 previste in totale, il numero delle paratoie sul sito pronte a essere installate per realizzare il cosiddetto terzo set di chiuse. Le quattro nuove paratoie, del peso ciascuna tra le 2.500 e le 4.000 tonnellate, sono partite da Trieste a metà agosto a bordo della nave Xia Zhi Yuan 6 della flotta COSCO.
"Con questa consegna, arrivata prima della data stabilita, si dimostra l'impegno e la capacità tecnica del consorzio a sviluppare un progetto di questa portata", ha detto il CEO di Grupo Unidos por el Canal, Giuseppe Quarta.
L'imbarco da Trieste delle ultime quattro chiuse è previsto per il mese di novembre. Il nuovo Canale dovrebbe entrare in funzione tra poco più di un anno, all'inizio del 2016.

Tre desideri, una sola resina...

#Estetica, #protezione, #praticità sono le tre parole chiave da ricercare per l'arredo pavimenti adatto alle vostre esigenze.La tipologia di resine per pavimento é una scelta che racchiude in sé le tre parole chiavi. La resina richiama lo stile delle vecchie pavimentazioni industriali d'epoca anni '70 –'80 e in eco con lo stile vintage ed l'urban interior design moderno, é in sintonia con il frenetismo della città moderna.

La duttilità di questo materiale rende il suo utilizzo semplice e creativo grazie alle molteplici opzioni di colore e di effetti  realizzabili. Molto utilizzate per i rivestimenti di pavimenti industriali e per le grandi superfici, le resine per pavimento sono la soluzione ideale per la giusta protezione delle superfici.


ELEZIONI REGIONALI, TURINO (FDI-AN): “SIAMO SEMPRE PIU’ LONTANI DA QUEST’IDEA DI CENTRODESTRA”


In allegato comunicato stampa


COMUNICATO STAMPA  ● 04 Settembre 2014

 

ELEZIONI REGIONALI, TURINO (FDI-AN): "SIAMO SEMPRE PIU' LONTANI DA QUEST'IDEA DI CENTRODESTRA"

 

FdI-AN Calabria, 04/09/2014 – FDI-AN PRONTA AD ANDARE DA SOLA


«Apprendo dalla stampa di un incontro da Dennis Verdini, coordinatore nazionale di Forza Italia, e il senatore Antonio Gentile, coordinatore regionale del NCD. Oggetto dell'incontro, sempre secondo quanto riportato dalla stampa, sarebbero le regionali in Calabria. Mi rendo conto, ogni giorno di più, di quanto sia la distanza tra il nostro modo di fare politica e quello del Vecchio Centrodestra».

Questo il primo commento del coordinatore regionale di Fratelli d'Italia – Alleanza Nazionale, Gianfranco Turino, che ha da sempre cercato di rilanciare un progetto politico di coalizione senza però mancare di fissare alcuni paletti imprescindibili, tra cui le primarie, le liste pulite e il rinnovamento.

«Se già avevamo difficoltà politiche – sottolinea Turino - a sederci allo stesso tavolo con il NCD e con il senatore Gentile, che rappresentano non solo il trasversalismo politico, ma anche un vecchio modo di fare politica superato dalla storia e odiato dalla gente, da oggi una coalizione di centrodestra sembra, a mio modesto parere, ancora più lontana».

Il riferimento di Turino è evidentemente rivolto al tentativo di Gentile di trasferire il tavolo delle trattative dalla Calabria a Roma.

«Chi pensa che il futuro della Calabria – continua il coordinatore regionale di FdI-AN – possa essere deciso lontano dalla nostra regione, magari in qualche segreta stanza romana alla presenza di pochi "eletti", in puro stile PdL, significa che non ha capito proprio nulla di ciò che oggi ci chiedono i calabresi. Ho l'impressione che una parte precisa del centrodestra stia giocando di sponda con i propri alleati di governo del PD, per indebolire qualsiasi costruzione di un progetto politico serio, rinnovato e innovativo, ma soprattutto alternativo ad un centrosinistra, politicamente vecchio ed inconsistente».

Turino conclude il suo intervento rivolgendo un invito ai vertici di Forza Italia: «Invito gli amici di Forza Italia, e tutti coloro che, armati di buona volontà, vogliono costruire un'alternativa seria al "renzismo in salsa calabrese", e costruire un nuovo futuro per la nostra Calabria, restituendo la speranza al nostro popolo, a incontrarci in tempi brevi e cominciare ad affrontare le emergenze della regione per cercare immediate e efficaci risposte. Se così non fosse, se ancora oggi qualcuno ci costringesse ad assistere ai "teatrini della politica", vuol dire che FdI – AN rilancerà in solitudine il proprio progetto di rinnovamento della regione, della politica calabrese e del centrodestra».

 

 

 

 
 
 
[Dipartimento Comunicazione e Propaganda • Coordinamento Provinciale FdI-AN – Cosenza]
Responsabile: Luigi Salerno Tel/fax: 0983.513234 – 0983.565508 • Mobile 338.2600110
e-mail: comunicati@ideamagazine.it
________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Avvertenze ai sensi del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica e/o files allegati, sono da considerarsi strettamente riservati. Il loro utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario del messaggio, per le finalità indicate nello stesso. Costituisce violazione ai principi dettati dal D.Lgs.196/2003: trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo ad altri soggetti, copiarlo o utilizzarlo per finalità diverse. Qualora riceveste questo messaggio senza esserne il destinatario Vi preghiamo cortesemente di darcene notizia via e-mail e di procedere alla distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema

Ancora più flessibilità: il nuovo Paycode per SOFORT Banking

Con la soluzione di pagamento di SOFORT si ottimizza il processo d'acquisto tramite fattura online e offline. Venditori e acquirenti traggono beneficio dalle nuove caratteristiche del sistema.

 

Gauting, 3 settembre. Veloce, intelligente e sicuro: col Paycode per SOFORT Banking, SOFORT AG offre una soluzione veloce ed efficiente per ottimizzare economicamente i pagamenti su fattura.

Il Paycode può essere trasferito all'acquirente dopo l'acquisto tramite lettera o via QR-code, e-mail o SMS, e, in questo modo, può essere utilizzato sia online che offline. L'acquirente è indirizzato direttamente al modulo digitale del bonifico  bancario che viene compilato in modo automatico con tutte le informazioni relative al pagamento, permettendo in questo modo di saltare il tedioso inserimento manuale dell'IBAN e degli altri dati relativi alla transazione.  I moduli di bonifico su carta potrebbero diventare completamente obsoleti.

"Specialmente quando è necessario pagare in modo veloce, come nel caso di viaggi last-minute, il Paycode costituisce la soluzione ideale.  Il pagamento a breve termine dei viaggi può essere effettuato in modo semplice e veloce e la documentazione viene spedita subito." afferma Richard Reindl, Managing Director di FTI GROUP e cliente di SOFORT AG.

Il Paycode è adatto soprattutto per settori che inviano un numero significativo di solleciti di pagamento, come telecomunicazioni, servizi di riscossione crediti e assicurazioni. Il Paycode costituisce, inoltre, un considerevole vantaggio per i fornitori di servizi di contabilità, ad esempio nel sistema di assistenza sanitaria. Quindi il gruppo target di SOFORT Banking è aumentato considerevolmente: ora, infatti,  il focus non è più solamente sugli shop online 

"Il Paycode di SOFORT Banking costituisce un collegamento tra il mondo online e quello offline. Questo sistema è quindi ideale per quei settori che ancora si basano su metodi di fatturazione tradizionali ma i cui clienti desiderano pagare col proprio computer, smartphone o tablet. Il Paycode è un sistema di pagamento già affermato sul mercato ma ora abbiamo ulteriormente migliorato il servizio." dice Gerrit Seidel, CEO di SOFORT AG. 

I benefici derivanti dalle caratteristiche flessibili del Paycode sono molteplici: d'ora in avanti, infatti, l'importo sui moduli di bonifico sarà completamente regolabile. Ad esempio, in caso di restituzione parziale dei prodotti ordinati, l'importo di una fattura può essere ridotto di conseguenza.

Avviene lo stesso quando un nuovo prodotto viene aggiunto ad un acquisto già avvenuto, per esempio quando si affitta un'auto per un viaggio già prenotato.  In questi casi il rivenditore aumenta l'importo senza bisogno di emettere due fatture distinte. Ulteriore vantaggio: se l'importo di una fattura dovesse cambiare in riferimento ad un periodo di tempo definito, il venditore può aggiungere all'importo uno sconto per il pagamento anticipato oppure una mora. In questo modo l'ammontare di una fattura, per esempio nell'ambito di una speciale campagna di vendita della durata di una settimana, viene automaticamente ridotta del 20%.

 

La soluzione di pagamento che ottimizza e velocizza il processo di fatturazione

Il pagamento con Paycode funziona in pochi click: il venditore crea automaticamente il Paycode e lo invia ai propri clienti tramite posta, QR-code o SMS. I dati, come l'importo e la causale, possono essere definiti a piacere dal rivenditore. L'acquirente verrà indirizzato immediatamente al modulo di pagamento e potrà così portare a termine il bonifico. Entrambe le parti traggono vantaggio da questa procedura: l'acquirente può pagare la fattura in modo veloce, comodo e preciso e i merchant non dovranno più gestire bonifici errati a causa di errori di battitura. Istantaneamente il rivenditore riceve una conferma in tempo reale della transazione e può subito spedire i beni o erogare i servizi richiesti.  Grazie al processo di pagamento semplificato, il fornitore può agire in modo efficiente ed evitare ulteriori costose correzioni.

 

Riguardo SOFORT AG

Con I suoi sistemi di pagamento SOFORT Banking, SOFORT Banking Paycode e il sistema di Verifica Online SOFORT Ident, SOFORT AG offre prodotti innovativi per garantire un acquisto sicuro di beni e prodotti digitali su Internet. La compagnia, situata a Gauting, vicino Monaco (Germania), fa parte del Gruppo Klarna, leader europeo nella fornitura di pagamenti online alternativi.

Con il suo prodotto SOFORT Banking, SOFORT AG è leader di mercato in Germania nei sistemi di bonifici diretti.  Più di 25000 negozi e-commerce gestiscono più di tre milioni di transazioni al mese con SOFORT Banking. Oltre che in Germania, i servizi possono essere utilizzati in Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Belgio, Polonia, Ungheria, Italia, Spagna, Francia e Regno Unito.

 

www.sofort.com

sales.italia@sofort.com

Tel. 02 45075254

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota