sabato 9 agosto 2014

Lazio Reining Horse Association ASD: al via il Contest Instagram #LrhaHorSelfie

Lazio Reining Horse Association ASD: al via il Contest Instagram #LrhaHorSelfie

L'Associazione lancia il primo Social Contest del Reining

Roma 9 agosto 2014 – La LRHA ASD diventa più social che mai e approda sulla piattaforma Instagram con il primo Social Contest del Reining. Parte oggi, sabato 9 agosto, #LrhaHorSelfie, il  primo Concorso Fotografico su Instagram, legato all'equitazione e alla moda del momento: i "selfie".

C'è tempo fino a settembre per "caricare" la propria foto. Per entrare nella rosa di finalisti, è necessario ricevere moltissimi like: gli internauti, infatti, sono chiamati a votare gli "autoscatti" più originali e creativi. Si aggiudicherà il contest l'utente che alle ore 23.59 di sabato 20 settembre avrà collezionato più "cuoricini" sotto la propria fotografia.

Partecipare è molto semplice: è sufficiente avere un account Instagram, scattare un selfie in compagnia del cavallo preferito con il proprio smartphone e pubblicare le immagini georeferenziate sul proprio profilo Instagram, menzionando il selfie con l'account dell'associazione @LRHA_IT ed usando l'hashtag #LrhaHorSelfie. Per aumentare la viralità delle proprie foto, è possibile condividere le immagini anche su Facebook e Twitter utilizzando l'hashtag ufficiale, ma solo i like su Instagram varranno ai fini della vittoria!  Le tre foto più gradite saliranno sul podio: in palio una stampa del proprio selfie e le foto omaggio del prossimo show in arena.  Non ci sono limiti al numero di immagini che ogni partecipante può pubblicare su Instagram per partecipare.

La premiazione si terrà domenica 21 settembre in occasione della 5 tappa del Campionato Regionale LRHA ASD che si svolgerà presso la Tenuta Santa Barbara dal 19 al 21 settembre. Info e regolamento su http://www.lrha.it/lazioreininghorseassociation/contest.html.

Nata nel 2008, dalla volontà di appassionati ed esperti della disciplina, la LRHA, divenuta poi LRHA ASD, è un'associazione sportiva dilettantistica senza fini di lucro, che si occupa del Reining, disciplina TOP dell'equitazione americana, nella regione Lazio. Sulla base dei regolamenti estesi dall'IRHA e dalla Fise ogni anno organizza un Campionato Regionale valido per le finali Nazionali organizzate da IRHA nell'ambito del Futurity IRHA-NRHA.

 

Per informazioni:

Ufficio Stampa LRHA ASD

Melania Limongelli

Tel +39 3662523272

melania.limongelli@lrha.it

 http://www.lrha.it/

 

 

 

 

Cni-Fsi risponde al “blitz” della Borsellino negli ospedali siciliani palermitani


09-08-2014 - L'assessore alla Salute della Regione Sicilia ha fatto una visita a sorpresa nei pronto soccorso e nei reparti dei principali ospedali di Palermo. Dopo le continue denunce avanzate dal sindacato Cni-Fsi relative ai reparti chiusi, ai posti letto dimezzati, alle aggressioni a medici e infermieri, Lucia Borsellino ha voluto verificare coi suoi occhi la situazione in cui versa la sanità siciliana, accompagnata dal direttore generale dell'assessorato Salvatore Sammartano. 

"E' da da 3 anni - commenta Calogero Coniglio, segretario regionale del sindacato Cni-Fsi - che chiediamo la ricognizione del personale in tutte le 17 aziende. A seguito di questo 'blitz', spero avvengano in tutti gli ospedali della regione, cogliamo l'occasione per precisare alcuni punti. In merito al problema della mobilità interregionale, anche la graduatoria del concorso va esaurita, altrimenti non possono essere banditi nuovi concorsi per nuove assunzioni e opportunità di lavoro agli Infermieri neo laureti e ai precari. Per  assegnare il personale in esubero nelle province dove c'è più bisogno si deve autorizzare la mobilità regionale e successivamente autorizzare la mobilità interregionale, e non assegnando  il personale in esubero dove ce n'è più bisogno con libertà di spostamento da una provincia all'altra come leggiamo dalla stampa".

Imboscati sì, questa O.S. è da 3 anni che richiede la ricognizione del personale in tutte le 17 aziende, ma esubero di Infermieri in Sicilia no, è assurdo – continua Coniglio – abbiamo denunciato continuamente a direzioni e stampa con fatti e numeri, che nei pronti soccorso ci aggrediscono quotidianamente per le lunghe attese, aggressioni per carenza di personale e pochi controlli che abbiamo denunciato alle 9 procure siciliane e ai prefetti. Basta confrontare gli standard del personale infermieristico con le regioni del nord e chiedere ai cittadini siciliani. E' sufficiente fare solo un esempio, in Sicilia siamo circa 38 Infermieri ogni 10 mila abitanti, ma basta spostarsi verso il Nord per rendersi conto della sproporzione, in Friuli Venezia Giulia sono 72 Infermieri ogni 10 mila abitanti".

"Ci diano i documenti richiesti con il numero di tutti i dipendenti del SSR e qui troveremo certamente esuberi di dirigenti e funzionari. Abbiamo richiesto documenti sul numero di dipendenti nelle 17 aziende siciliane ma ancora non abbiamo ricevuto risposte". 

La soluzione ai problemi della carenza del personale noi l' abbiamo sempre proposta: è la domiciliarizzazione di cure e assistenza territoriale". 

"Sui magazzini pieni di materiale e sull'esistenza di un magazzino con 18 milioni di euro di materiali custoditi di prossima scadenza, chi dovrebbe fare i controlli se non l'assessorato? Obiettivo miglioramento delle aree di emergenza ai direttori generali in 18 mesi? Speriamo sia solo una battuta, sono sufficienti massimo 6 mesi, è sufficiente chiedere e fare un tavolo di medici e Infermieri competenti che lavorano nell'area emergenza". 

"Una manciata di minuti negli ospedali è poco per capire tutte le problematiche della sanità siciliana - conclude Coniglio - La soluzione migliore, adottatta da tutte le regioni virtuose del nord, è l'assistenza territoriale, domiciliarizzazione delle cure. I ricoveri costano e l'assistenza a casa è il sogno di tanti anziani e pazienti. I pazienti oncologici dell'entroterra siciliano ad esempio per raggiungere i reparti specializzati di oncologia di città come Palermo e Catania impiegano 2 ore di macchina, se hanno familiari che l'accompagnano. Con  treni  e autobus invece impiegherebbero fino a 4 ore. La storia insegna che la Sicilia impara sempre per ultima dagli altri e, purtroppo, copiando".

Comunicato Stampa: Valerio Circosta firma per la Bawer Olimpia Matera


Comunicato Stampa
 #476   

Valerio Circosta
firma per la
Bawer Olimpia Matera

Una notevole esperienza nei campionati italiani per il play-guardia romano,
classe 1987.


   

 

Data del Comunicato

Sabato 9 agosto 2014

  

 

  

 

Valerio Circosta è il nono cestista, in ordine di tempo, che la Bawer Olimpia Matera annuncia di aver ingaggiato per disputare il prossimo Campionato Nazionale di Basket - Serie A2 Silver. Romano, classe 1987, 187 centimetri di altezza, play-guardia, Circosta ha militato nelle giovanili del Monte Paschi Siena per poi intraprendere una significativa esperienza in varie sedi storiche della pallacanestro: Aprilia, Olbia, Ferentino, Ostuni, Anagni, Bologna, Ferrara e Lucca; negli ultimi mesi della scorsa stagione, ha contribuito alla promozione in DNB del Monsummano.  

 

"L'unione con Matera è avvenuta in pochi giorni perché la considero una società seria che rispetta la professionalità dei giocatori." - dichiara il giocatore, che aggiunge di apprezzare molto il pubblico materano: "Il fattore campo è fondamentale nel basket; ho giocato più volte nel PalaSassi di Matera e il pubblico si sente davvero sotto pelle: forse è la cosa più stimolante per un giocatore." 

 

Con la frequente successione di formazioni in cui ha giocato, Circosta ha meritato la benevolenza di un pubblico variegato: infatti vanta addirittura un fanclub su Facebook, che conta oltre quattrocento tifosi, in cui gli apprezzamenti sono diversi e di diversa provenienza.

 

Nonostante una poliedrica esperienza, Circosta e coach Di Lorenzo non hanno mai lavorato assieme: "Ho parlato solo telefonicamente con il coach, ma a volte la stima e l'intesa possono davvero nascere anche solo da avversari; mi ha esposto alla perfezione il ruolo che dovrò avere all'interno della squadra, ora la voglia di cominciare è davvero tanta: ci vediamo presto a Matera".

 

Negli scorsi giorni, infine, la società sportiva ha conferito l'incarico di direttore tecnico a Giuseppe Pallotta, che precedentemente occupava il ruolo di general manager - ora ricoperto da Francesco Longobardi. 

 

Angelo Tarantino 

Comunicati Stampa precedenti
Bawer Olimpia Matera
    
Disclaimer

L'utilizzo delle immagini fotografiche pubblicate all'interno di questo comunicato è consentito ai blog e alle testate giornalistiche, a condizione che sia mantenuta visibile l'evidenza del copyright e del nome dell'autore. Ogni altro diritto è riservato.
Per informazioni:
 
 
 
 
Bawer Olimpia Matera
Via Dante, 38/B
Tel. 0835/388298
75100 Matera
 

_____________________________________________________________________________ 

  



Ufficio Stampa Matera: 
ServiziStampa by Resolvis 

ServiziStampa by Resolvis

Via Passarelli, 50
75100 Matera (Italy)
Telefono +39 0835 331871 - Fax +39 0835 1820303
Angelo Tarantino - Mobile: +39 348 8515452
- Internet u.r.l.: www.servizistampa.it
 
ServiziStampa e Resolvis sono marchi registrati. Tutti i diritti sono riservati.
Release 1.3
____________________________________________________________________________

Comunicato stampa - Modica (RG), All'Area Ciarciolo si presenta il romanzo di Diego Guadagnino

Agli organi di informazione

 Modica (RG), 9/8/2014 


All'Area Ciarciolo si presenta il romanzo di Diego Guadagnino

Il libro "I filosofi della Quarta Sezione", recente fatica letteraria di Diego Guadagnino, penalista nonché apprezzato poeta, scrittore e saggista, sarà presentato sabato 23 agosto alle ore 21.00 nello Spazio espositivo "Area Ciarciolo" di Corso Mediterraneo 20 a Marina di Modica. 

Ne discuterà con l'autore lo storico e giornalista Giovanni Criscione che alternerà i propri interventi con le letture di alcuni brani del libro a cura dell'attore Giorgio Sparacino. L'evento, che inaugura uno spazio artistico e letterario che a Marina mancava, è organizzato con il patrocinio del Comune di Modica, dell'Ascot (Associazione commercianti e operatori turistici di Marina di Modica e Maganuco) e dello studio di architettura Santo Caccamo.

"I filosofi della Quarta Sezione" (Edizioni Clandestine) è un libro a metà tra il romanzo filosofico e il romanzo giudiziario. È ambientato nella metà degli anni Ottanta del Novecento a Cabiria, un luogo immaginario della piccola provincia siciliana. Ne sono protagonisti alcuni dissidenti del Partito comunista, i quali espulsi dalle altre tre sezioni del Partito presenti nella città, ne hanno fondato una quarta. Ma la loro è una sezione sui generis. Dove i componenti parlano di filosofia e di letteratura. E tra loro si chiamano non "compagni" ma "colleghi" in quanto si ritengono dei filosofi. Le loro attività, aventi come scopo l'emancipazione e l'elevazione degli uomini, sono assorbite per lo più dalle riunioni della Commissione dei pensieri che seleziona, classifica, giudica e pubblica su una apposita bacheca i pensieri migliori che le vengono sottoposti da iscritti e simpatizzanti. 

Il protagonista del libro, nonché fondatore e animatore della Quarta Sezione, è il geometra Calogero Vinci, uomo di grande cultura e rettitudine, scevro da ogni forma di amor proprio, che a un certo punto della vicenda rimane impigliato in un processo che lo vede imputato per falsa testimonianza, ordito ad arte da oscuri manovratori. Guadagnino racconta l'intrecciarsi di storie di militanza e d'amore in una cittadina corrosa dalle maldicenze e dall'arretratezza, sullo sfondo di vicende politiche ed elettorali, tra mafia e appalti, scandali e processi nella Sicilia degli anni Ottanta. Un libro godibilissimo, pervaso da una fine ironia e da una straordinaria capacità di penetrazione psicologica, che è stato considerato dalla critica una felice eccezione nel grigio panorama della narrativa nostrana, sia per la notevole capacità inventiva dell'autore sia per la "sintassi geometrica" in cui i periodi si susseguono con stringente consecutività logica.



Info e contatti
INpress ufficio stampa 
cell. 329 3167786

Escursione in notturna per le lacrime di San Lorenzo e la Superluna


Golfo Dianese • Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 09 agosto 2014

Domani, appuntamento allo IAT alle ore 18:30

Escursione in notturna per le lacrime di San Lorenzo e la Superluna


Anche una escursione alla scoperta delle bellezze del primo entroterra del Golfo Dianese, sulla scia del lusinghiero successo di "Sui Sentieri del Golfo", nel calendario manifestazioni di San Bartolomeo al Mare. Domani, domenica 10 agosto, in occasione della Notte delle lacrime di San Lorenzo e della Superluna, a fine giornata, accompagnati dalla guida Luca Patelli, gli escursionisti (si stima che saranno 35-40) raggiungeranno il Passo Grillarine per aspettare il tramonto, prima di tornare verso San Bartolomeo al Mare illuminati esclusivamente dalla Luna. "Vedremo il Golfo dall'alto - spiega Luca Patelli - illuminato dalle luci della sera, dallo spartiacque con la valle Impero".

Luca Patelli (www.lucapatelli.com), guida ambientale ed escursionistica, fotografo e istruttore di nordic walking da anni fa apprezzare agli ospiti in tutta la sua maestosità il panorama di questo straordinario scorcio di Liguria. Famoso per le spiagge e il mare, il Golfo Dianese offre storia, natura e scorci unici. Già ai tempi dei romani era venerato come un luogo sacro. Una fitta rete di sentieri e mulattiere ha unito, nel corso dei secoli, la costa con l'entroterra e i passi di collegamento con le valli Impero e Merula, laddove partivano le carovane dirette verso il Piemonte e le regioni alpine. Sentieri che racchiudono la storia della civiltà contadina ligure e che restituiscono oggi al visitatore attento un territorio molto più profondo e autentico di quanto si pensi.

Domenica 10 agosto 2014
Notturno nel Golfo

Diano Serreta - Passo Grillarine
Ripercorreremo le tracce delle antiche carovane di mercanti dirette verso il Piemonte sulla storica strada Savoia aspettando il tramonto al Passo Grillarine e ritornando illuminati dalla Luna e guidati dalle luci della costa sullo spartiacque panoramico che separa il golfo danese dalla Valle Impero.
Distanza 10 Km - Dislivello 250 m - Durata 4 ore - Difficoltà E
Ritrovo: ore 18.30 presso IAT/ore 19.00 presso Parcheggio del cimitero di Diano Serreta.

Equipaggiamento necessario: scarpe o scarponcini con buona suola tipo Vibram, abbigliamento a strati, giacca a vento, pila o torcia frontale, merenda o cena al sacco, buona scorta d'acqua.

Informazioni ed iscrizioni: per partecipare alle escursioni è necessaria l'iscrizione. La partecipazione è gratuita: la quota è offerta dal Comune di San Bartolomeo al Mare. Per ricevere maggiori informazioni sulle escursioni e/o per iscriversi: guida ambientale ed escursionistica Luca Patelli +39 347 6006 939 - Ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare +39 0183 400 200.


Per ulteriori informazioni:
Ufficio IAT San Bartolomeo al Mare
Piazza XXV Aprile, 1
Tel. +39 0183 400200 - Numero Verde 800 813 012
infosanbartolomeo@visitrivieradeifiori.it

------------------------------------------------

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio Stampa del Comune di San Bartolomeo al Mare
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
ufficiostampa@fcea.it
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

Comunicato Stampa CLARA BRUNELLI


Comunicato Stampa

 

"SPOLETO INCONTRA VENEZIA": CLARA BRUNELLI ESPONE LA SUA ARTE ISPIRATA DAL "COSMICISMO"

 

Grande attesa per le mostre di "Spoleto incontra Venezia" curate dal Professor Vittorio Sgarbi, che si svolgeranno dal 27 Settembre al 24 Ottobre, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. Location ospitante è il secolare Palazzo Falier, che si affaccia sul suggestivo Canal Grande veneziano. Nel corposo elenco di presenze importanti, si inserisce Clara Brunelli, che esporrà la sua arte ispirata dal "Cosmicismo" termine particolare, con cui indica il suo modo di dipingere, con uno schema personalizzato e rivisitato, che si discosta volutamente da quello scientifico.

 

Per "Cosmicismo" si intende un orientamento di pensiero, dove l'elemento astronomico e cosmologico, inteso come raffigurazione di curvatura di elevate dimensioni, dello spazio tempo, delle galassie, delle orbite dei cosmici, dell'esistenza delle meteoriti, è predominante. Ogni opera della Brunelli è certificata dall'autenticità del frammento di meteorite classificata H5/6 e chiamata Hah 296, del tipo condrite ordinaria con età approssimativa di oltre 4,5 miliardi di anni, caduta sulla Terra qualche centinaio di anni fa. I suoi quadri sono realizzati con colori ad olio ed impreziositi dalla minuta segmentazione dell'intrigante pietra, che percorrendo e attraversando nebulose, galassie, pianeti e costellazioni, è arrivata a posarsi nel deserto, in cui lei stessa l'ha rinvenuta.

 

Nelle creazioni non c'è nulla di casuale, i paesaggi, le tonalità cromatiche, le emozioni vissute personalmente e trasferite sulle tele, si basano su esperienze e ricordi custoditi e rielaborati in prima persona. Da autodidatta, che agisce sempre con spiccata fantasia, spontaneità e immediatezza, manifesta la fervida passione per le meteoriti e per i luoghi misteriosi da cui provengono, mediante la variegata produzione artistica a tema.

 

La Brunelli spiega "Raffiguro le immagini di meteoriti, che bucano l'atmosfera a velocità cosmica e che frantumandosi mentre la loro anima fonde, diventano -Polvere di stelle- , testimonianze di eventi e di mondi sconosciuti immensamente lontani. Frammenti, che precipitano in scenari desolati di rocce emergenti dalla sabbia rovente. Luci abbaglianti, miraggi incantati, gelidi cieli notturni, che sovrastano il silenzio e le incognite dell'oscurità, addolciti dal richiamo magico delle stelle e delle galassie".

 

 

Via Donizetti n. 55, 20122 Milano Tel. 02-76280638
Via della Chimica n. 12, 00144 Roma Tel. 06-54220848

Via Cavour n. 9, 36061 Bassano d.G. (VI) Tel. 0424-237636
www.agenziapromoter.it  info@agenziapromoter.it

 

INFORMAZIONI STRETTAMENTE CONFIDENZIALI

Ai sensi del D.Lgs 354/2003 in ottemperanza alla tutela dei dati personali, si avverte che le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate ed esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (o alla persona responsabile di immettere il messaggio al destinatario), tenedo presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietata. Nel caso in cui aveste ricevute questo messaggio per errore, vogliate avvertire il mittente al più presto a mezzo posta elettronica e subito cestinarlo.

P Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare questa e-mail

 

 



Comunicato Stampa MARCO PAGHERA



Comunicato Stampa

 

LO SCULTORE MARCO PAGHERA TRA I RINOMATI ARTISTI ESPOSITORI ALLE GRANDI MOSTRE DI "SPOLETO INCONTRA VENEZIA"

 

Lo scultore Marco Paghera è inserito nel gruppo dei rinomati artisti espositori alle mostre di "Spoleto incontra Venezia" previste dal 27 Settembre al 24 Ottobre nell'incantevole città lagunare, presso l'aristocratica dimora sul Canal Grande di Palazzo Falier. La curatela dell'evento è sotto la competente guida di Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes.

 

Dopo il diploma al liceo artistico, Paghera approda all'attività artigiana di famiglia, che si occupa di particolari lavorazioni sui metalli e inizia le sue sperimentazioni, su cui influiscono le creazioni dell'architetto Antoni Gaudì, viste a Barcellona negli anni precedenti. Le sue opere sono inedite reinterpretazioni del ferro, trasferite nel campo del design scultoreo più innovativo e moderno. La sua produzione dimostra la sicura e consolidata padronanza dei mezzi strumentali tecnici. Ancora prima di comunicare contenuti espressivi o messaggi extra artistici, il suo obiettivo basilare e primario è quello di esplorare le possibilità della materia e della sua manipolazione. In tale prospettiva offre una nutrita varietà di soluzioni stilistiche diversificate.

 

Nelle molteplici manifestazioni dell'estro creativo di Paghera emerge la volontà di approcciare il concetto di scultura come idioma vivo e attuale, entro cui cercare un senso. Compie una scelta ben precisa di impiegare metalli saldati con procedimenti industriali, una pratica dagli esiti assai disparati sotto il profilo formale. Non rinuncia alla forte plasticità e alla volumetria di masse, poste in correlazione in base a una particolare dinamica di rispondenze e opposizioni, che rendono armonioso ed equilibrato l'insieme della composizione. La gestualità manuale è abile, decisa, energica e sfocia in creazioni cariche di contenuti e significati, che la sensibilità dell'osservatore deve saper recepire.

 

Nel 2013 è tra i fondatori di mode, una nuova realtà imprenditoriale nel settore artistico, che propone un'alternativa alla modalità di fare arte, partendo dall'idea di bottega rinascimentale, trasportata all'interno di un'impresa giovane e dinamica. Paghera spiega "La filosofia aziendale di mode rinnova il concetto di prodotto artistico, rendendolo nuovamente fruibile per un pubblico esteso, comprensibile e legato alla contemporaneità, senza rinnegarne le radici e la tradizione di provenienza. Si vuole riportare in auge il concetto, che l'opera d'arte è innanzitutto un prodotto, ben recepitile da parte di qualunque persona, che si tratti del collezionista, dell'amante dell'arte o del cliente occasionale".

 

 

Via Donizetti n. 55, 20122 Milano Tel. 02-76280638
Via della Chimica n. 12, 00144 Roma Tel. 06-54220848

Via Cavour n. 9, 36061 Bassano d.G. (VI) Tel. 0424-237636
www.agenziapromoter.it  info@agenziapromoter.it

 

INFORMAZIONI STRETTAMENTE CONFIDENZIALI

Ai sensi del D.Lgs 354/2003 in ottemperanza alla tutela dei dati personali, si avverte che le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate ed esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (o alla persona responsabile di immettere il messaggio al destinatario), tenedo presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietata. Nel caso in cui aveste ricevute questo messaggio per errore, vogliate avvertire il mittente al più presto a mezzo posta elettronica e subito cestinarlo.

P Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare questa e-mail

 

 



Domani, domenica 10 agosto, ore 20: Gipsy Manolo live alla "Summer Suite" di Firenze

COMUNICATO STAMPA
 
Firenze, 9 agosto 2014

Domani, domenica 10 agosto (dalle 20.00), dal vivo i più grandi successi dei Gipsy Kings

Gipsy Manolo live alla "Summer Suite" di Firenze

 
 
Una serata all'insegna della grande musica gitana, domani, domenica 10 agosto, dalle ore 20 alla Summer Suite, in Lungarno Colombo 9.
 
Sarà presente il bravissimo Gipsy Manolo che proporrà dal vivo tutti i più grandi successi del gruppo dei Gipsy Kings, il cui repertorio è costituito da una fusione di rumba flamenca, flamenco tradizionale e musica pop.
Si potrà, pertanto, ascoltare, cantare e ballare brani indimenticabili quali "Volare", "Bamboleo", "Djobi Djoba", "Baila Me", "Bem Bem Maria" e tutti gli altri portati al successo dalla nota band di gitani spagnoli naturalizzati francesi formata dai 5 fratelli Reyes e dai 3 Baliardo.
 
L'evento sarà presentato dal noto conduttore televisivo Valerio Merola ("Festival di Sanremo", "Bravissima", "L'isola dei famosi", "L'Italia sul 2").
 
Ingresso libero, "apericena" per tutti e, a seguire, musica e divertimento con Gino Sound per passare al meglio la notte di San Lorenzo.

 
 
Ufficio stampa: Studio Eventi (347.6613806) – www.studioeventi.eu

Comunicato Stampa LAURA SCARINGI



Comunicato Stampa

 

LAURA SCARINGI: DA SPOLETO A VENEZIA SI RICONFERMA NELLA SELEZIONE ARTISTICA PER LE GRANDI MOSTRE "SPOLETO INCONTRA VENEZIA"

 

A seguito della positiva partecipazione alle mostre di "Spoleto Arte" Laura Scaringi è stata selezionata nell'esclusivo parterre di artisti presenti al prestigioso appuntamento di "Spoleto incontra Venezia" che sarà inaugurato in data Sabato 27 Settembre con durata fino al 24 Ottobre 2014. La location ospitante è l'aristocratica residenza veneziana di Palazzo Falier, posto sul famoso Canal Grande, in posizione centralissima. La curatela dell'evento è sotto l'autorevole guida di Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes.

 

Il collage artistico è uno dei generi più apprezzati e utilizzati dai pittori di tutte le epoche. Attraverso esso la Scaringi si inserisce nell'ambito di una tecnica particolarmente versatile e moderna, di forte diffusione, che occupa una posizione specifica ben precisa e definita, influendo negli ultimi decenni in modo consistente sulla metamorfosi evolutiva avvenuta nell'arte contemporanea.

 

Con il collage esterna la più completa e libera creatività e fantasia stilistica, dimostrando una capacità esecutiva impeccabile. Realizza opere originalissime, dotate di intensa forza espressiva e raggiunge degli effetti visivi assai coinvolgenti per il fruitore. Dall'esecuzione dettagliata e scrupolosa scaturiscono rappresentazioni finite e compiute, mai improvvisate, frutto della profonda dimensione emotiva, che le permette di mettersi in contatto diretto con la sfera interiore più intima e sconosciuta del suo io, arricchendo di vivace suggestione emozionale le immagini rievocate.

 

 

Via Donizetti n. 55, 20122 Milano Tel. 02-76280638
Via della Chimica n. 12, 00144 Roma Tel. 06-54220848

Via Cavour n. 9, 36061 Bassano d.G. (VI) Tel. 0424-237636
www.agenziapromoter.it  info@agenziapromoter.it

 

INFORMAZIONI STRETTAMENTE CONFIDENZIALI

Ai sensi del D.Lgs 354/2003 in ottemperanza alla tutela dei dati personali, si avverte che le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate ed esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (o alla persona responsabile di immettere il messaggio al destinatario), tenedo presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietata. Nel caso in cui aveste ricevute questo messaggio per errore, vogliate avvertire il mittente al più presto a mezzo posta elettronica e subito cestinarlo.

P Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare questa e-mail

 

 



Comunicato Stampa GIUSEPPE OLIVA



Comunicato Stampa

 

"SPOLETO INCONTRA VENEZIA": L'INTERESSANTE RICERCA PITTORICA INFORMALE DI GIUSEPPE OLIVA IN ESPOSIZIONE

 

Il pittore Giuseppe Oliva, già presente con successo a "Spoleto Arte" sarà nel novero degli artisti selezionati per le grandi mostre di "Spoleto incontra Venezia" allestite nella spettacolare cornice della città lagunare con la curatela del critico Vittorio Sgarbi e la direzione del manager produttore Salvo Nugnes, dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014. Il famoso Palazzo nobiliare Falier, affacciato sul Canal Grande, accoglierà una collettiva di altissima portata, con l'esposizione di opere appartenenti a personaggi altisonanti, tra cui Dario Fo, Eugenio Carmi, José Dalì e un'inedita carrellata fotografica in omaggio a Pier Paolo Pasolini.

 

Il percorso di Oliva si inserisce nel recupero del viscerale legame d'unione con i contesti marini puri e incontaminati, luoghi incantevoli dalle ammalianti atmosfere, che ricordano la sua adorata terra d'origine, la Sicilia, rievocati con una vena di appassionato lirismo poetico. Attraverso i dipinti rielabora con la mente vivaci spunti di riflessione esistenziale, che appartengono al variegato cammino delle memoria trasferito sulle tele.

 

In ogni dettaglio minimale, in ogni minuzioso particolare trova elementi integranti, che diventano parte di un tutto unitario e omogeneo, nel quale la dimensione di macrocosmo si trasforma in microcosmo e viceversa. Si delinea una fusione perfetta tra la densa consistenza della materia e l'armoniosa mescolanza delle sfumature tonali, stese vigorosa abilità gestuale. Sgarbi lo ha definito "Artista denso e intenso nella pittura a spatola, che si muove sopra una gamma molto astratta, quasi come si può vedere nei quadri su Cassis".

 

La sua è una pittura scultorea: utilizza spatolate materiche e sferzanti, stende con generosa abbondanza colori intensi, corpulenti, capaci di raffigurare i pezzi di mare, di dare voce alle brezze marine, di restituire profumi di erbe, di prati, di boschi, di paesaggi rigogliosi, immersi nel silenzioso fluttuare delle nuvole, spronando lo spettatore a entrare in una emozionante prospettiva fantastica, in un itinerario onirico tra sogno e realtà.

 

 

Via Donizetti n. 55, 20122 Milano Tel. 02-76280638
Via della Chimica n. 12, 00144 Roma Tel. 06-54220848

Via Cavour n. 9, 36061 Bassano d.G. (VI) Tel. 0424-237636
www.agenziapromoter.it  info@agenziapromoter.it

 

INFORMAZIONI STRETTAMENTE CONFIDENZIALI

Ai sensi del D.Lgs 354/2003 in ottemperanza alla tutela dei dati personali, si avverte che le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate ed esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (o alla persona responsabile di immettere il messaggio al destinatario), tenedo presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietata. Nel caso in cui aveste ricevute questo messaggio per errore, vogliate avvertire il mittente al più presto a mezzo posta elettronica e subito cestinarlo.

P Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare questa e-mail

 

 



Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota