sabato 26 luglio 2014

Prima uscita ufficiale per il romanzo Darkness and Hope!

Venerdì 25 e Sabato 26 Luglio all'interno della rassegna "Art Pollution Fest" allestita a Povegliano Veronese, nella cornice accogliente di Parco Villa Balladoro, la scrittrice Angela Volpe incontra i lettori presentando il romanzo Darkness and Hope, edito da Edizioni Creativa.
Il romanzo, disponibile in tutte le maggiori librerie on line (Ibs, In-Mondadori, La Feltrinelli...) è ambientato negli Stati Uniti e narra le avventure di un gruppo di ragazzi che condividono un segreto pericoloso. Il connubio tra ambientazione contemporanea e gli elementi sovrannaturali fanno sì che Darkness and Hope possa essere etichettato come "paranormal romance" o "urban fantasy", ma i profondi contenuti e la caratterizzazione dei personaggi lo rende una lettura adatta a tutti.
L'intensità delle emozioni che si intrecciano nel corso della storia, l'avvicendarsi di scene d'azione e le digressioni interiori dei personaggi promettono di catturare l'attenzione del lettore, guidandolo attraverso un mondo oscuro, dove l'unica luce è rappresentata dalla forza d'animo dei protagonisti.
È dunque un esordio molto promettente per Angela Volpe, che potrebbe divenire la Stephenie Meyer di casa nostra, proponendo un paranormal romance ricco di sentimenti e suspence.
L'autrice sarà presente entrambe le serate con uno stand per chiacchierare con lettori e simpatizzanti e rispondere ad ogni curiosità sul romanzo Darkness and Hope. Sarà possibile anche acquistare una copia del romanzo, naturalmente autografata!

Per maggiori dettagli sull'evento, consultate la pagina facebook dedicata al libro Darkness and Hope o il sito internet dell'autrice http://darknessandhopesaga.wordpress.com/

Il Trio Rigamonti domani sera alla Rassegna del Rovere


Golfo Dianese • Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 26 luglio 2014

Il Trio Rigamonti domani sera alla Rassegna del Rovere

Per la seconda parte della serata, esizione di Alex Boero (pianoforte) e di Tania Boero (canto lirico)

Locandina Rassegna con il programma http://goo.gl/UfN4o0

Galleria fotografica Rovere d'Oro (repertorio) http://www.fcea.it/it/galleria-stampa/108


Dopo il brillante concerto di ieri sera del M° Luigi Giachino ("Un concerto ... da film"), la Rassegna del Rovere 2014 (Sagrato del Santuario di N. S. della Rovere, ore 21.15, ingresso libero) proseguirà domani con le esibizioni del Trio Rigamonti (pianoforte, violino, violoncello), di Alex Boero (pianoforte) e di Tania Boero (canto lirico).

Il Trio Rigamonti (che proporrà L. W. Beethoven - Trio Op. 70 No. 1 in re maggiore "Spettri") è composto dai fratelli Miriam (pianista, nata nel 1992), Mariella (violinista, nata nel 1994) ed Emanuele (violoncellista, nato nel 1997). Studiano musica da camera con i Maestri Federica Valli e Paolo Beschi presso il Conservatorio "G. Verdi" di Como ed hanno seguito Masterclass con il Trio di Parma e con il M° Marian Mika. Come solisti sono stati premiati in numerosi concorsi nazionali ed internazionali. In formazione di trio hanno vinto il secondo premio al Concorso Internazionale "Premio Rovere d'Oro", il primo premio assoluto al Concorso Internazionale "Città di Stresa", il primo premio di categoria e di sezione al Concorso Nazionale "Città di Giussano", il secondo premio al Concorso Nazionale "Città di Riccione". Mariella suona un violino Francois Caussin, costruito in Francia nel 1830, ed Emanuele suona un violoncello di Christian Meinel, costruito a Klingenthal nel 1780.

Alex Boero (1990) è diplomato al Liceo classico di Alassio nel 2010, ha conseguito la licenza in Teoria, solfeggio e dettato musicale presso il Conservatorio di Musica di Stato "Ghedini" di Cuneo. Ha frequentato corsi di perfezionamento presso il conservatorio Vivaldi di Alessandria e con il M° Bogino, presso la Scuola di Musica Sinfonica di Lucca. Col M° Bogino ha anche frequentato corsi di alto perfezionamento presso l'Accademia Musicale S. Cecilia di Bergamo. Nel 2010 e 2011 ha preso parte alle masterclass della San Giorgio Musica di Cervo con la docente Yelena Mechsherkina. Attualmente si sta laureando in pianoforte presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali "Franco Vittadini" di Pavia.

La rassegna verrà chiusa - in occasione della Festa Patronale del 23 agosto - da un concerto di Josè Scanu (chitarra), Marco Moro (flauto) e Diego Campagna (chitarra), nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo al Mare.

Locandina Rassegna con il programma http://goo.gl/UfN4o0

Galleria fotografica Rovere d'Oro (repertorio) http://www.fcea.it/it/galleria-stampa/108

Per ulteriori informazioni:
Ufficio IAT San Bartolomeo al Mare
Piazza XXV Aprile, 1
Tel. +39 0183 400200 - Numero Verde 800 813 012
infosanbartolomeo@visitrivieradeifiori.it

------------------------------------------------

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio Stampa del Comune di San Bartolomeo al Mare
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
ufficiostampa@fcea.it
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

Il Consiglio Comunale convocato per giovedì 31 alle ore 12:00



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 26 luglio 2014


Il Consiglio Comunale convocato per giovedì 31 alle ore 12:00

E' convocato per le ore 12:00 di giovedì 31 luglio il Consiglio Comunale di Diano Marina. All'ordine del giorno l'autorizzazione alla vendita e l'approvazione delle stime di alcune aree e immobili di proprietà comunale, l'approvazione del Regolamento Comunale per l'approvazione dell'IUC (Imposta Unica Comunale) e il nuovo atto di indirizzo riguardo l'affidamento in concessione del Complesso del Tennis (località Campo Fiorito).

Scarica l'ordine del giorno.

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

Comunicato stampa: "Montepagano, lo 'storico' confronto tra il Nobile di Montepulciano e il Montepulciano d’Abruzzo apre la 43esima Mostra dei Vini"

Gentili giornalisti, 
in allegato si inviano comunicato stampa e immagini dell'inaugurazione della 43esima Mostra dei Vini d'Abruzzo "Montepagano Borgo Divino" che si è svolta ieri pomeriggio nel borgo di Montepagano (Roseto degli Abruzzi)

Cordiali saluti

Fabio Marini
Addetto stampa 43° Mostra dei Vini d'Abruzzo "Montepagano Borgo Divino"
Cell. 3804165649
Skype: fabio.marini4


Comunicato stampa

Montepagano, lo "storico" confronto tra il Nobile di Montepulciano e il Montepulciano d'Abruzzo apre la 43esima Mostra dei Vini

Taglio del nastro ieri pomeriggio per la più antica rassegna enologica abruzzese. Successo per il primo appuntamento a tema, oggi e domani wine show con giornalisti ed esperti e degustazioni con oltre 20 cantine ospitate nei fondaci dell'antico borgo medievale

 

ROSETO DEGLI ABRUZZI – Il Nobile di Montepulciano e il Montepulciano d'Abruzzo per la prima volta a confronto a Montepagano. Apertura dedicata allo "storico" confronto tra le due eccellenze vitivinicole del made in Italy per la 43esima Mostra dei Vini d'Abruzzo che, ieri pomeriggio, ha aperto i battenti nel suggestivo borgo medievale. Fino a domani, domenica 27, il borgo "Divino" farà da location naturale ad eventi legati al mondo del vino e dell'eccellenza enogastronomica: dai wine show con giornalisti ed esperti di settore ai classici percorsi degustazione tra gli antichi fondaci del centro storico che quest'anno ospitano ben 26 tra cantine, aziende vitivinicole e agroalimentari della regione

"Ancora una volta la rassegna si conferma tra gli eventi di punta per il nostro territorio e una grande occasione di promozione delle nostre eccellenze", ha esordito il sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, durante la cerimonia inaugurale della mostra che, come da tradizione, ha dato il via ufficiale alla mostra vitivinicola più antica d'Abruzzo. "Quest'anno abbiamo scelto un abbinamento importante – ha aggiunto il primo cittadino – quello tra Nobile di Montepulciano e Montepulciano d'Abruzzo, un connubio originale tra due grandi vini che hanno deciso di incontrarsi e dialogare tra loro. E per noi è un onore ospitare questo storico incontro qui sul nostro territorio". Tanti i rappresentanti istituzionali intervenuti all'inaugurazione: tra questi, oltre al sindaco e l'assessore al Turismo e Cultura di Roseto, Maristella Urbini, l'assessore regionale all'Agricoltura Dino Pepe, il presidente del Consorzio di Tutela Montepulciano Docg Colline Teramane Alessandro Nicodemi e i parlamentari teramani Paolo Tancredi e Tommaso Ginoble.

 

Poi il tradizionale taglio del nastro del percorso degustazione con il saluto del sindaco alle 25 aziende tra cantine e espositori del food che, fino a domani sera, esporranno i loro vini e i loro prodotti negli antichi fondaci del borgo medievale (le cantine sono Abruzzo Tipico, ANFRA, Azienda Agricola Ausonia, Fratelli Barba, Cantina Tollo, Cantina Vagli, Cantine Torri, Tenuta Cerulli Irelli Spinozzi, Azienda Agricola Cioti, Azienda Agricola Colle Del Sole, De Angelis Corvi, Azienda Agricola Lidia e Amato, Azienda Agricola Mazzarosa, Azienda Agricola Monti, Fattoria Nicodemi, Azienda Agricola Orlandi Contucci Ponno, Pepe Stefania Vini Biologici e Biodinamici, Scialletti 1884, Azienda Agricola Tenuta Torretta, Azienda Agricola Vaddinelli, Vini La Quercia; gli espositori del food sono Azienda Agricola Di Pancrazio, Fracassa, Giardino Officinale, Lu Cavalire, Malatesta e Vecchio Forno). Posti tutti esauriti in serata per l'attesissima degustazione speciale "Montepulciano&Montepulciano", curata dal giornalista e critico di settore Antonio Paolini, ospite la giornalista Cristina Mosca, direttore della rivista culturale enogastronomica abruzzese "C come Magazine". Per la prima volta i due top wines sono andati oltre il legame, incidentale ma insieme impressionante (l'identità tra il nome del vitigno dell'abruzzese e la "patria" esclusiva del toscano) che li unisce, e hanno "raccontato" attraverso la voce dei produttori l'unicità e la diversità che li contraddistinguono e che da sempre sono "marchio di garanzia" per entrambe le produzioni.  

 

La degustazione, ospitata nella suggestiva location offerta dal chiostro di un palazzo ottocentesco restaurato nel cuore del borgo teramano, ha visto confrontarsi sei etichette e sei aziende del vino "re" e bandiera di Montepulciano di Toscana (le aziende sono Bindella, Le Bertille, Cantina Dei, Podere Il Macchione, Azienda Agricola Poliziano, Fattoria della Talosa) con altre sei etichette e cantine del Montepulciano d'Abruzzo (Fratelli Barba, Lidia e Amato, Masciarelli, Tenuta Ulisse, Torre Dei Beati, Valle Reale".

 

Questa sera alle 21 si replica invece con "Bolle&Bianchi. L'altra faccia dell'Abruzzo da Vino", wine show che "parlerà" delle bollicine regionali e dei vini bianchi autoctoni d'Abruzzo. A dialogare insieme ai partecipanti, oltre ad Antonio Paolini, ci sarà l'enologo Vittorio Festa. Domenica 27 alle 20.30, ultimo appuntamento a tema con l'abbinamento, per nulla scontato, "Wine & Finger Food": gli chef di due ristoranti tra i più storici del Teramano, Beccaceci e Cipria di Mare, proporranno le loro ricette finger food, accompagnate dalle degustazione di vini abruzzesi d'eccellenza scelti su "misura". Ospiti d'eccezione della serata, il giornalista e sommelier Alessandro Bocchetti(Gambero Rosso) e Luca Panunzio, referente per l'Abruzzo della Guida Vini AIS Italia e Vicepresidente Abruzzo AIS.

 

Per gli eventi collaterali, inaugurata a Palazzo Pancia l'esposizione "Contaminazioni culturali" del fotografo abruzzese Marco D'Emilio mentre, per la letteratura, tra gli ospiti della mostra c'è anche la scrittrice teramana Laura De Berardinis che presenterà al pubblico il suo primo romanzo "Apri gli occhi lady" (Ricerche&Redazioni).

INFO E PARTNERS – L'ingresso ai percorsi di degustazione è libero: acquistando un kit (6 euro) con calice e tracolla porta-calice si ha diritto a un carnet di 6 degustazioni (escluse le aree gastronomiche a pagamento). La partecipazione agli "appuntamenti a tema" è su prenotazione e al costo di 15 euro per i primi due, 30 per il "Wine&Finger Food) (40 posti disponibili per le degustazioni e 60 posti per il wine&finger food). Per info e prenotazioni posti: cell. 393.8854494 – borgodivino@neocomunicazione.it. Per la Mostra, a partire dal tardo pomeriggio, sarà disponibile anche un servizio bus navetta gratuito da Roseto degli Abruzzi. La 43esima Mostra Vini d'Abruzzo è organizzata dal Comune di Roseto degli Abruzzi. Partner dell'evento la Regione Abruzzo, la Camera di Commercio di Teramo, il Consorzio di Tutela Montepulciano d'Abruzzo Docg 'Colline Teramane', il Consorzio di Tutela 'Vini d'Abruzzo' e "Res Tipica" l'associazione costituita dall'Anci (l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) e dalle associazioni nazionali delle "Città di Identità" per la promozione e la valorizzazione del patrimonio enogastronomico, culturale e ambientale dei Comuni aderenti. Un ringraziamento speciale anche ai giovani e agli abitanti del borgo di Montepagano per la loro collaborazione.

Roseto degli Abruzzi, 26 luglio 2014

venerdì 25 luglio 2014

Il Palio in zattera sul Brenta

L'ultima domenica di Luglio a Valstagna ha luogo il Palio delle Zattere, manifestazione nata in memoria della professione dello zattiere: una persona in grado di fluitare fino a Venezia imponenti quantità di tronchi d'albero provenienti dall'Altopiano di Asiago e che rese importante la Valle.

La competizione vede le 9 contrade del paese sfidarsi, a bordo di zattere di legno, sulle acque del Brenta dove dovranno dimostrare forza, resistenza, scaltrezza e determinazione per ottenere il prestigioso drappo rosso.

Le nove contrade sfileranno per il paese dietro al settecentesco gonfalone della Serenissima, scortate da sbandieratori, armigeri e nobili della città di Feltre, Zattieri del Brenta ed emigranti. Tutte le contrade presenti avranno a disposizione una zattera composta da tre zattieri e una damigella che partirà al suono di uno sparo con l'obiettivo di raggiungere l'arrivo rappresentato dal ponte di Rialto.

Al vincitore sarà consegnato il drappo di velluto rosso con lo stemma del Comune di Valstagna, che verrà conservato dalla contrada vincente, per un anno, fino alla manifestazione successiva.

Evento unico, da vedere seduti nella riviera del Canal di Brenta con sfilata e gli antichi mestieri in piazza San Marco.

La manifestazione ideata dalla Pro Loco nel 1987, ha avuto negli anni un grande successo con la partecipazione di migliaia di turisti, che si godono l'ebbrezza dell'evento, assistendo allo spettacolo del corteo storico che si svolge lungo le vie di Valstagna, accompagnato da  vari figuranti e dalle  variopinte contrade con i rispettivi costumi.

 

Nel 2005 l'Associazione Internazionale degli Zattieri ha dichiarato Valstagna paese delle Zattere.


--

Italia Event

Italia EVENT è il canale per chi ama essere informato, viaggiare, e conoscere l'italia, ed i vari eventi sul territorio.

Il sito Italia EVENT è gestito da Top Comm Group srl
Via Sebastiano Caboto, 35 – 10129 Torino – P.I. 10767710014
info@topcomm.it


























Iniziati i lavori al Cimitero



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di venerdì 25 luglio 2014

Verrà realizzato uno stralcio del progetto del terzo lotto in ampliamento

Iniziati i lavori al Cimitero

Za: "Circa 150 nuovi loculi e un campo di inumazione in terra. L'intervento terminerà entro fine anno"

Sono iniziati i lavori per la costruzione di uno stralcio di quello che un tempo era il progetto del terzo lotto in ampliamento del Cimitero di Diano Marina. Entro fine anno verranno realizzati circa 150 nuovi loculi e un campo di inumazione in terra. "L'investimento è di circa 250mila euro - spiega il vice Sindaco Cristiano Za Garibaldi - che contiamo di compensare parzialmente attraverso la vendita sulla carta di parte dei loculi. Un intervento assolutamente necessario, per consentire alle numerose famiglie dianesi che hanno trovato sistemazioni di fortuna in cimiteri limitrofi o in loculi prestati, di dare degna sistemazione alla sepoltura dei propri cari. Ora - prosegue Za Garibaldi - mi auguro anche che con una parte dei proventi derivanti dalla vendita sulla carta di parte dei loculi si possa anche intervenire sulla messa in sicurezza degli intonaci e delle impermeabilizzazioni del vecchio Cimitero Storico di Diano Marina, che è in condizioni vergognose e non ha mai subito interventi di manutenzione adeguati".

Foto intervento http://www.fcea.it/it/galleria-stampa/310

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota