sabato 12 aprile 2014

YO MA YO EDEA

Il 20 aprile 2014 esce su Itunes e su tutti i digital stores il nuovo singolo di EDEA" YO MA
YO", prodotto da Lorenzo Sebastianelli e Alessandro Colapicchioni per Verba Manent.
Edea continua il suo viaggio di ricerca che sta segnando la sua nuova produzione,
esplorando questa volta sentieri più intimi e acustici.
Dopo le sofisticate sonorità jazzate di “Io sono la neve” lo spirito pop dance di "Ho Chiesto
Scusa Al Mondo", e la ballad etnica “L’amore ci fa liberi”, Edea intreccia una preghiera di
spirito africano (Yo ma yo è un incipit dei canti di lavoro di una regione della sua terra
d’origine) al canto di una chitarra sola, con l’intenzione di andare dritto al cuore di chi
ascolta senza filtri e postproduzioni.
Continua la felice collaborazione con Tony Zecchinelli per i video. Anche qui il linguaggio si
purifica, con immagini asciutte e silenti, dominate dal colore bianco, in contrasto alla pelle
di Edea.
Il singolo è già in programmazione radiofonica e ci accompagnerà per tutta la primavera, in
attesa dell’estate, dove, ancora una volta, Edea ci sorprenderà cambiando direzione con un
operazione del tutto nuova.
Edea abbraccia così una filosofia poco consueta in Italia, ma ordinaria nel mainstream
americano o inglese, dove le grandi pop singer con coraggio e talento non ripetono mai loro
stesse.
VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=DvFAOYrjBkI

facebook edealive – edea pagina ufficiale
twitter ufficio stampa Edea
www.verbamanentmusic.com
www.edealive.it

Top Marques Monaco si terrà dal 17 al 20 aprile 2014 nel prestigioso Grimaldi Forum di Monte-Carlo


WORLD & PLEASURE INTERNAZIONAL MAGAZINE
COMUNICATO STAMPA

WAP-MAG.COM È ORA MEDIA PARTNER DI «LUXURY CHINA», IL PIÚ IMPORTANTE SALONE DEL LUSSO DEL CONTINENTE ASIATICO, E CON L'OCCASIONE ANNUNCIA IL SUO RESTYLING.

"World & Pleasure International Magazine" (www.wap-mag.com) sospende dopo 10 anni la pubblicazione del mensile cartaceo e diventa ora un magazine online con un'unica edizione speciale annuale su carta stampata.

"World & Pleasure International Magazine" (www.wap-mag.com) diventa un magazine online con un'unica edizione annuale su carta stampata, distribuita come di consueto al jet-set, uomini d'affari, manager e opinion leader, nonché in occasione degli eventi più esclusivi del mondo del lusso, raggiungendo un pubblico di 200.000 lettori in tutto il mondo.

«Crediamo fermamente che la nostra comunità di appassionati del luxury lifestyle debba avere un'influenza specifica su ciò che presentiamo e che premiamo. Così, tenuto conto dei feedback ricevuti dai nostri lettori, abbiamo implementato un restyling totale del magazine che, da quest'anno, è beneficiario dell'era digitale e, pubblicato online, diventa uno strumento più dinamico e affidabile per generare opportunità di networking tra i marchi del lusso ed i consumatori interessati al luxury lifestyle» commentano i responsabili di Wap-Mag.Com.

«Il nostro nuovo sito è ispirato da persone creative che come Voi amano viaggiare e scoprire posti nuovi, prodotti innovativi, aziende esclusive e servizi personalizzati. E noi siamo qui, impegnati più che mai insieme a Voi nel proseguire con il nostro viaggio per scoprire e vivere il meglio ovunque siamo e ovunque andiamo. Restate sintonizzati» concludono i responsabili del magazine.

Il nuovo "World & Pleasure International Magazine" (www.wap-mag.com) è orgoglioso di partecipare in qualità di media partner allo show di supercar più esclusivo del mondo: Top Marques Monaco (www.topmarquesmonaco.com), che si terrà dal 17 al 20 aprile nel prestigioso Grimaldi Forum di Monte-Carlo, nel Principato di Monaco.

Top Marques Monaco è molto più di un salone del lusso dell'automobile. É una piattaforma di lancio per le menti più creative del design automobilistico che in questa occasione presentano i loro nuovi ipertecnologici modelli ad un pubblico in trepidante attesa e mostrano loro i più emozionanti progressi ingegneristici, all'insegna del lusso, della sicurezza, dello sviluppo e del rispetto per l'ambiente.

L'evento ospita ogni anno anche una serie di anteprime mondiali, che consentono ai produttori di svelare in anteprima le loro ultime novità per gli appassionati, i buyer ed i collezionisti di tutto il mondo. E poi ancora superyachts ed orologi superesclusivi, che fanno di Top Marques Monaco uno show imperdibile che ogni anno attrae visitatori di altissimo profilo provenienti da tutto il mondo. Ma Top Marques Monaco è anche l'unico salone dell'automobile dove i visitatori possono: «Vedere, Guidare e Acquistare» come dice lo slogan dell'evento. L'extra più esclusivo è che Top Marques Monaco offre ai visitatori un test drive sul circuito del Gran Premio di Formula 1 di Monaco. "World & Pleasure International Magazine".

Altresì "World & Pleasure International Magazine" (www.wap-mag.com) ha scelto di sostenere Luxury China (www.luxurychina.com.cn) lo spettacolo di lusso top in Asia, che si terrà dal 4 al 6 luglio 2014 presso il Beijing Exhibition Center a Pechino, in Cina.

Attraverso una media partnership con Luxury China, "World & Pleasure International Magazine" rinnova così il suo percorso di crescita, ampliando la sua presenza in tutto il mondo. Entrambe le parti vedono questo accordo come una sinergia naturale poiché entrambi condividono l'impegno a promuovere i più importanti marchi del lusso internazionale. "World & Pleasure International Magazine" fornirà la copertura più appropriata per questo evento che vedrà la partecipazione di oltre 300 marchi provenienti da più di 20 Paesi di tutto il mondo e migliaia di visitatori interessati al luxury lifestyle.

Co-organizzato dalla Camera di Commercio Internazionale Cinese e dal gruppo Zhenwei Group Exhibition, Luxury China è la piattaforma più influente in Cina per i marchi di fascia alta ed ha ottenuto prestigiosi sostegni, tra i quali anche quello dell'Ambasciata d'Italia a Pechino.





WORLD & PLEASURE | INTERNATIONAL | MAGAZINE | UK | United Kingdom

Comunicato Stampa: La Bawer Olimpia Matera ad Agrigento per riprendere il trend positivo










Comunicato Stampa
 #451       

La Bawer Olimpia Matera ad Agrigento per riprendere il trend positivo


In casa della neopromossa squadra siciliana, gli uomini di coach Benedetto si giocano le ultime carte disponibili per mantenere un presidio della zona playoff coerente con gli obiettivi della stagione. La diretta TV non sarà trasmessa.


 

Data del Comunicato

Sabato 12 aprile 2014

  

 

 

 

Penultima gara della regular season della LNP Adecco Silver di Basket, ed ecco che la Bawer Olimpia Matera si trova a cimentarsi con l'avversario più ostico di tutto il campionato, quella Fortitudo Moncada di Agrigento dei record, promossa a pieno titolo in Gold, con numerose giornate di anticipo, e lanciata nientemeno che verso i playoff per l'accesso in serie A, come previsto dal programma della Lega.

 

Domenica prossima, 13 aprile, alle ore 18.00, per la squadra materana la tappa a Porto Empedocle rappresenta il penultimo scoglio per migliorare una serie di fine di campionato sincopata e poco entusiasmante (tre sconfitte sulle ultime cinque partite): dopo la sconfitta casalinga con Roseto, i giocatori materani hanno perso la seconda posizione della classifica (32), ora presidiata da Omegna, Treviglio e Mantova, ed occupano insieme a Ferrara il terzo posto (30), tallonati a due misure di distanza da Casalpusterlengo (che giocherà a Matera l'ultima di campionato dopo la pausa pasquale) e Ravenna (28). Chiude la zona playoff Roseto - che, tuttavia, è a pari punti con il Chieti (26).

 

Coach Giovanni Benedetto introduce il match di domenica con particolare realismo: "La trasferta di Agrigento, domenica prossima, assume un significato nodale: dobbiamo riscattare la cattiva prestazione casalinga contro il Roseto, e scongiurare ulteriori passi falsi, riprendendo il controllo in chiave playoff; purtroppo gli infortuni sono ancora pesanti e ci proibiscono di pianificare il lavoro che vorremmo, costringendoci a vivere una condizione di cronica emergenza, ma ciò non ci impedisce di partire convinti di un risultato utile contro la nostra classica avversaria di tante battaglie, tutte giocate con lealtà e impegno."  

 

In merito all'avversario da affrontare, il tecnico dell'Olimpia trova il tempo per un sincero tributo: "Agrigento ha conseguito un primato meritato: la società ha seguito una giusta programmazione, formando una squadra completa con nove giocatori di grande livello e un solo americano, Vaughn, molto capace. Dopo la retrocessione dalla B1, ha deciso di investire nella crescita ponderata, puntando su un ottimo allenatore come Ciani; dunque è giusto che una società così solida vada avanti."

 

Kyle Austin, che nella partita di domenica scorsa ha ripreso a macinare canestri, concludendo l'incontro con 25 punti al suo attivo, dichiara: "Non abbiamo giocato bene nell'ultima partita, a causa degli infortuni e di una difesa non proprio adeguata. Il prossimo match è la perfetta occasione per tornare nella giusta direzione e migliorare in vista dei playoff. Sarebbe una grande chance per battere il top team del campionato e guardare poi con fiducia all'ultima partita in casa."

 

La Bawer Olimpia Matera continua ad aderire all'iniziativa "A canestro con Matera 2019" - promossa da TRM Network in collaborazione con il Comitato "Matera 2019" e la Camera di Commercio di Matera. Ciò nonostante, contrariamente a quanto accaduto nelle ultime trasferte, non potrà essere assicurata la diretta TV dalla Sicilia; infatti, in un comunicato stampa TRM Network ha dichiarato che "Il service tecnico che detiene i diritti di esclusiva per la trasmissione delle partite interne disputate dalla Moncada Agrigento non ha potuto assicurare a TRM Network la copertura dell'evento, secondo gli standard tecnologici necessari per la diffusione satellitare della telecronaca diretta della gara di basket. Il progetto "A Canestro con Matera-Italia 2019" proseguirà in occasione della prima trasferta della Bawer Matera nella stagione play-off del campionato di Lega Due Silver, secondo il calendario che si determinerà al termine della stagione regolare del torneo."  

 

Arbitreranno la gara i signori Eduardo Ciano di Vicopisano (PI), Achille Ascione di Caserta (CE) e Damiano Capozziello di Brindisi (BR).

 

Angelo Tarantino

Disclaimer

L'utilizzo delle immagini fotografiche pubblicate all'interno di questo comunicato è consentito ai blog e alle testate giornalistiche, a condizione che sia mantenuta visibile l'evidenza del copyright e del nome dell'autore. Ogni altro diritto è riservato.
Per informazioni:
 
 
 
 
Bawer Olimpia Matera
Via Dante, 38/B
Tel. 0835/388298
75100 Matera
 

_____________________________________________________________________________ 

  



Ufficio Stampa Matera: 
ServiziStampa by Resolvis 

ServiziStampa by Resolvis

Via Passarelli, 50
75100 Matera (Italy)
Telefono +39 0835 331871 - Fax +39 0835 1820303
Angelo Tarantino - Mobile: +39 348 8515452
- Internet u.r.l.: www.servizistampa.it
 
ServiziStampa e Resolvis sono marchi registrati. Tutti i diritti sono riservati.
Release 1.0
_____________________________________________________________________________


Gabriele Volpara terzo classificato al concorso di poesia per ricordare il sisma de L'Aquila



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 12 aprile 2014

Oltre trecento le poesie esaminate, premiata la poesia inedita "Le Fenici d'Acqua"

Gabriele Volpara terzo classificato al concorso di poesia per ricordare il sisma de L'Aquila

Za: "Motivo di orgoglio e di reminiscenza per Diano Marina"

Gabriele Volpara https://dl.dropboxusercontent.com/u/4234348/Gabriele%20Volpara.JPG

Gabriele Volpara, diciotto anni, di Diano Marina, si è classificato terzo nella sezione Giovani (fino a trent'anni) al Concorso di Poesia nazionale e internazionale organizzato dall'Associazione Culturale Musicanimus de L'Aquila, per ricordare il sisma del 6 aprile 2009. A cinque anni esatti dal tragico evento che ha causato oltre trecento vittime, domenica scorsa si è svolta al Gran Teatro Zeta del Parco delle Arti di Monticchio, in provincia de L'Aquila, la cerimonia di premiazione, cui è seguita l'esecuzione della "Petite Messe Sollennelle" di Gioachino Rossini, interpretata dal Coro New Chamber Singers (Direttore Andrea Cappelleri), Francesca Bruni (soprano), Federica Carnevale (contralto), Marco Rencinai (tenore) e Kazuhiro Kotetsu (basso), in collaborazione con Tokio Opera.

Le poesie esaminate dalla Commissione sono state oltre trecento ed è quindi di rilievo il risultato ottenuto da Gabriele Volpara, che ha raggiunto il prestigioso piazzamento con la poesia inedita "Le Fenici d'Acqua". Il tema ed anche il titolo del concorso era infatti "la Fenice Aquilana", tema intorno al quale gli organizzatori hanno voluto far catalizzare i componimenti, rappresentando con la Fenice l'immagine simbolica di una città che vuole fortemente rinascere e tornare ad essere come e meglio di prima. Un fulcro culturale ove attualmente lavorano circa 242 associazioni, delle quali circa duecento formatesi dopo il terremoto, a testimoniare la volontà di ripresa della gente de L'Aquila, a partire dalla attenzione per l'anima delle persone toccate dal sisma in un progressivo rinfrancare lo spirito.

Le Fenici d'Acqua

Ed ancora apro gli occhi,
mi sveglio sdraiato, bagnato,
su questo materasso di detriti,
è scomodo e freddo quanto l'acqua,
sono i pugnali dell'inverno,
come stalagmiti i denti del male.

E in quella chiesa che è nido
di croci cadute cavalcano spiriti
le nebbie di incensieri perduti,
qua che le ceneri hanno il colore
di bambini, di mogli e dei morti.

La carne e le pale sono i raggi,
non mi rifaccio al mio Io...
è sotto qualche Bibbia non mia,
non lo cercherò, costruirò me,
ospiteranno le notti le famiglie,
di nuovo si prenderà il volo,
disegnando grano e spighe d'oro.

Perché esistono le fenici d'acqua;
risorgono dalle lacrime,
risorgono dal sudore delle mani,
come noi.


Gabriele Volpara, presente alla premiazione, si è distinto recentemente avendo pubblicato a livello nazionale il libro di poesie "Le Terre di Elov" edito dalla Casa Editrice Kimerik, raccolta che è stata presentata alla Sala Don Piana in dicembre, e presso la Biblioteca Civica della città, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura, nel febbraio scorso. "Le Terre di Elov" sarà presentato alle ore 17,00 del 16 aprile prossimo presso la Biblioteca Civica di Imperia dal Preside del Liceo Scientifico Vieusseux Prof. Giovanni Poggio e dal giovane Autore.

"Il fatto che un giovane dianese emerga in un contesto di questa rilevanza – commenta il vice Sindaco di Diano Marina, Cristiano Za Garibaldi - è motivo non solo di orgoglio ma anche di reminiscenza per una cittadina come Diano Marina, che circa centotrent'anni fa ha conosciuto una analoga tragedia. A nome dell'Amministrazione Comunale e di tutti i dianesi mi complimento con Gabriele Volpara e la sua famiglia".

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

venerdì 11 aprile 2014

Nasce The Next Event, il nuovo brand dedicato alla comunicazione per gli eventi di Next Spa

Un nuovo brand, una nuova business unit ma soprattutto un nuovo modello di lavoro: tutto questo è The Next Event, la più recente impresa di Next, agenzia di eventi, travel e promotion guidata da Marco Jannarelli.

Nata a gennaio su iniziativa di un gruppo di professionisti con un’esperienza pluridecennale nell’ambito della comunicazione e organizzazione di eventi, The Next Event perfeziona il già ampio ventaglio di servizi offerti dalla società, che si arricchisce così di una divisione dedicata specificamente alla comunicazione per gli eventi.

 

The Next Event nasce per rispondere a una domanda crescente da parte delle aziende, che alle agenzie di eventi chiedono solidità, grandi capacità creative e produttive e un preciso controllo delle risorse. La risposta, semplice ed efficace, è stata riunire alcuni tra i migliori professionisti del settore, veri event advisor in grado di sviluppare progetti di comunicazione originali ed efficaci e seguirne l’intero processo produttivo selezionando sul mercato le competenze e i servizi più validi e adeguati alla circostanza.

 

Analisi strategica, ideazione creativa, direzione di produzione e gestione dell’evento: queste le aree di intervento in relazione a progetti sia corporate che consumer.

 

“Da tempo desideravamo creare una vera e propria business unit dedicata alla comunicazione che potesse fare davvero la differenza e affiancare la nostra divisione logistica nell’organizzazione di grandi eventi con progetti realmente integrati”, ha spiegato Marco Jannarelli. “Al nostro progetto ha aderito un gruppo di grandi professionisti, con alcuni dei quali è sempre esistito un rapporto di profonda stima e amicizia e con cui oggi condividiamo un cammino comune molto ambizioso”.

 

A comporre la squadra di The Next Event sono Mauro Martelli, Gilles Morange, Simone Coggi, Alberto Camerino, Piero Durat, Donatella Piccardo, Federico Ronco e Valentina Bigicchi; a questo team si unisce il gruppo dedicato alla comunicazione guidato da Francesco Conticello che già da alcuni anni opera nella sede di Roma.

In questo modo il gruppo Next Spa, fondato nel 1986 e da allora cresciuto progressivamente, vede oggi un team formato da oltre 100 persone tra Roma e Milano suddivise in quattro unità di business.

 

“Grazie alla nascita di The Next Event possiamo vantare l’indiscussa esperienza dei migliori professionisti della comunicazione per gli eventi e al contempo i vantaggi di una struttura snella e flessibile. Un abbinamento che sta già dando ottimi frutti”, ha concluso con soddisfazione Jannarelli.




Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


L'AQUILA NON RITORNA

Dopo il successo de "Le parole del mio tempo", ecco il seguito del libro con altri testi di canzoni che l'autore Vittoriano Borrelli ha tirato fuori dal "cassetto" dei ricordi. Il tutto intervallato da nuovi brani di più recente composizione tratti dall'album "L'aquila non ritorna" che è anche il titolo dell'intera opera.

 

Il libro contiene anche un racconto breve sul tema dell'amore, e le prove sostenute dall'autore per conseguire presso la SIAE la qualifica di paroliere e di compositore.

 

La scelta del titolo ce la spiega lo stesso autore: "L'aquila è un uccello di straordinaria bellezza ed intelligenza, espressione di numerose simbologie tra le quali quella di rigenerarsi volando più in alto nel cielo per ricevere dal sole luce e calore come antidoto al suo divenire vecchio e appesantito. Il "non ritorno" sta ad indicare la trasformazione simbolica di questo meraviglioso volatile, che spezza qualsiasi legame con il passato per approdare ad una dimensione di rinnovato spirito e vigore."

 

"L'aquila non ritorna", è quindi un racconto in versi di una generazione, quella degli anni '80, fortemente ancorata al sogno e alla voglia di emozionarsi a dispetto dello scorrere del tempo.

Perché "le cose belle o che ci riescono meglio possono nascere in qualsiasi momento del nostro tempo. Come le parole e i pensieri che ti restano dentro anche quando, volando, … non ritornano più."

 

http://vittorianoborrelli.blogspot.it/2014/04/laquila-non-ritorna.html 

 

 
Inviata da Windows Mail
 

FdI-An Rende - Parco Robinson: degrado e scarse le condizioni di vita degli animali


in allegato comunicato stampa + foto


COMUNICATO STAMPA  ● 11 Aprile 2014

 

FdI-An Rende - Parco Robinson: degrado e scarse le condizioni di vita degli animali

 

Rende (CS), 11/4/2014 – Aceto: "Basta passerelle politiche nel Parco; Noi scendiamo in campo con proposte vere atte a risolvere il problema"

 

Fratelli d'Italia-An Rende, condivide la scelta del commissario Valiante e sostiene pienamente l'impegno dell'Avvocato Annalisa Brescia (responsabile del settore Fiere Parchi Circhi della LAV sede territoriale di Cosenza) già impegnata in prima persona nel ridare una sistemazione migliore e dignitosa agli animali del parco.

 

"La smettano gli altri partiti di fare passerella nel Parco, - spiega Eugenio Aceto, Coordinatore del comitato FDI-AN di Rende – che dapprima hanno mostrato sostegno all'idea della Brescia, successivamente hanno ritenuto il gesto uno snaturamento del Parco, opponendosi al trasferimento degli animali, tanto da tirare in ballo il concetto di "cura dell'infanzia e della famiglia", al fine di rafforzare la propria opposizione.

Noi riteniamo, invece, che bisogna sostenere e aiutare persone come l'Avv. Brescia che si spendono per il degrado delle condizioni di vita degli animali e combattono per una causa giusta come la salute ed il benessere degli animali del parco; Le "Campagne Animaliste" non possono nascere solo per contrastare l'abbandono delle povere bestiole, ma anche, e soprattutto, dovrebbero mirare a garantire le loro ottimali condizioni di vita. In particolar modo, una campagna di sensibilizzazione verso gli animali dovrebbe essere molto più marcata, quando viene "combattuta" e "sviluppata" in un comune come quello di Rende, da sempre il fiore all'occhiello della Calabria per i suoi parchi e per il suo verde.

 

Il parco Robinson, da sempre "bacino verde" di convergenza di famiglie e di giovani, luogo immerso nel verde non troppo lontano dalla città, negli ultimi anni ha ricevuto scarsa attenzione nella gestione e manutenzione, risultando oggi una "vecchia Perla Verde" ormai ingrigita!

 

Dispiace molto vedere questa meravigliosa ed imponente area scarsamente attrezzata al fin di offrire un degno alloggio ad alcuni animali, che, pur non essendovi nati, vi sono stati trasportati.

 

Noi di Fratelli d'Italia – An, - continua ACETO - invece, esortiamo le varie associazioni e i partiti politici a proporre un reale impegno, presentando progetti di riutilizzo di questa area, altrimenti destinata a restare vuota.

 

Dimostriamo ora il nostro reale senso civico e la nostra capacità di far convergere le risorse verso la risoluzione di un problema. Noi saremo i primi – conclude il coordinatore di FdI-An -  che a breve proporremo delle iniziative reali ed utili, che avranno come scopo principale il riutilizzo delle aree, in modo da rendere il parco più accessibile alle famiglie ed ai giovani, ma anche agli animali domestici".


 
 
 
[Dipartimento Comunicazione e Propaganda • Coordinamento Provinciale FdI – Cosenza]
Responsabile: Luigi Salerno Tel/fax: 0983.513234 – 0983.565508 • Mobile 338.2600110
e-mail: comunicati@ideamagazine.it
________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Avvertenze ai sensi del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica e/o files allegati, sono da considerarsi strettamente riservati. Il loro utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario del messaggio, per le finalità indicate nello stesso. Costituisce violazione ai principi dettati dal D.Lgs.196/2003: trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo ad altri soggetti, copiarlo o utilizzarlo per finalità diverse. Qualora riceveste questo messaggio senza esserne il destinatario Vi preghiamo cortesemente di darcene notizia via e-mail e di procedere alla distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema. Grazie.<

Comunicato e immagini convegno "Nuovi Sguardi. Il cinema a scuola in Europa"

Gentili giornalisti, 

In allegato si inviano comunicato stampa e tre immagini del convegno "Nuovi Sguardi. Il cinema a scuola in Europa" che si è svolto oggi a Teramo, presso la Sala San Carlo del Museo Archeologico "F. Savini di Teramo".

Cordiali saluti

“Nuovi sguardi”, dall’Europa a Teramo il cinema entra nelle scuole

Ospiti e relatori internazionali oggi ospiti in città il convegno di presentazione del progetto  “Le Cinéma, cent ans de jeunesse”. In mattinata la proiezione dei video realizzati dagli studenti delle tre scuole teramane coinvolte nell’iniziativa

 

TERAMO – Un percorso regionale e nazionale per rilanciare la diffusione della cultura del cinema nelle scuole. E’ la proposta che arriva dal Cineforum Teramo e che è stata discussa oggi nel corso del convegno “Nuovi Sguardi. Il cinema a scuola in Europa” ospitato nella Sala San Carlo del Museo Archeologico “F. Savini” a Teramo.

 

In mattinata sono stati proiettati i lavori (corti, video) realizzati dagli studenti dei tre istituti scolastici di Teramo (Savini, San Berardo e Noè Lucidi) coinvolti nel progetto-dispositivo internazionale  Le Cinéma, cent ans de jeunesse, promosso da La Cinématheque française per l’elaborazione di un programma didattico sperimentale di cinema nelle scuole. Il progetto - che ha coinvolto oltre 10 Paesi in tutto il mondo (tra questi Austria, Belgio, Germania, Brasile, Martinica, Inghilterra, Scozia, Portogallo) e che ha avuto come partner istituzionale la Scuola Nazionale di Cinema-Fondazione Centro Sperimentale di Cineamtografia -  si è articolato in laboratori e corsi biennali nelle tre scuole teramane che hanno aderito (continua, vedi allegato)


Cineforum Teramo

Via Mattatoio Vecchio 31, Teramo

www.cineforumteramo.it - info@cineforumteramo.it

Phone: 3388787930 

USB - COMUNICATO - SMARTPHONE: IL CONSORZIO COMUNITA' BRIANZA (CCB) NON RISPETTA GLI IMPEGNI PRESI CON USB E IL COMMITTENTE (CODEBRI). USB APRE LO STATO DI AGITAZIONE A TUTELA DEI LAVORATORI.

 

LAVORO PRIVATO

Alla cortese attenzione del

 

Consorzio Comunità Brianza

Via Gerardo dei Tintori n.18

20900 Monza

 

Cooperativa Sociale della Brianza

Via Indipendenza n. 99

20821 Meda (MB)

 

Cooperativa Meta

Via C. Collodi n.8

20900 Monza

 

Cooperativa Tre Effe

Vicolo Airoldi n.7 /a

20020 Villa Cortese (Mi)

 

e per conoscenza al

Consorzio Desio Brianza

Via Galeno n. 45

20033  Desio (MB)

 

Ispettorato del lavoro

Direzione Provinciale del Lavoro di Monza E Brianza

Via Mauro Macchi, 9

20124 Milano

Tel. 02 67921 Fax 02 667129

Monza, 8 aprile 2014

 

.

OGGETTO: Richiesta Immediata sospensione dell’uso del sistema elettronico di 

                 raccolta delle presenze con l’uso dello smartphone aziendale attraverso

                 l’applicazione MDC (Mobile Data Collection)

 

La scrivente organizzazione sindacale USB Lavoro Privato è a scrivere quanto segue:

 

Visto un primo uso dello strumento smartphone aziendale nell’estate del 2013 in assenza di un accordo sindacale (art. 4 Legge 300/70);

 

vista la comunicazione (dicembre 2013) fatta a questo sindacato in occasioni di incontri tra le parti dell’introduzione dello strumento smartphone MDC;

 

visto l’incontro del 26 febbraio scorso tra USB – Committente (Codebri) – General Contractor (Consorzio Comunità Brianza - CCB in rappresentanza delle cooperative Tre Effe – Meta – Sociale Brianza) in cui veniva ufficializzato la distribuzione nei primi giorni di marzo dello smartphone e dell’avvio del sistema di gestione tramite VMDC (Mobile Data Collection o meglio inteso come Vodafone Mobile Data Collection) e l’assicurazione della volontà da Parte del CCB della stipula di un accordo sindacale, in tempi brevi, sull’utilizzo dello strumento smartphone MDC, come da art. 4  Legge 300/70;

 

considerato che a oggi, da parte del CCB, non è pervenuta nessuna bozza di accordo sindacale ma, invece, si registra una volontà dilatoria affinché non si sigli nessun accordo sulla materia e che, tantomeno, non è in capo al lavoratore la responsabilità di attivare/disattivare il controllo, anche potenziale, a distanza, responsabilità che rimane in capo al datore di lavoro;

 

ribadita la nostra volontà di raggiungere un accordo sindacale per regolare l’utilizzo dello smartphone – MDC (Mobile Data Collection o VMDC ) sia nella parte riguardante l’art. 4 Legge 300/70 che nella parte normativa complementare, come da legge;

 

considerato che il lavoratore non ha la possibilità di un controllo in feedback dei dati comunicati e che la raccolta è già in atto dal mese di marzo e che ciò, in assenza di accordo sindacale, introduce la possibilità potenziale del loro utilizzo discriminatorio contro i lavoratori;

 

visto che l’acceso a questi dati, tramite comunicazione, è consentito anche al Comittente Codebri (terza parte);

 

considerato quanto stabilito dal legislatore attraverso l’art. 4 della Legge 300/70 e dal Garante per la Protezione dei Dati Personali.

 

Tutto ciò premesso, la scrivente organizzazione sindacale USB Lavoro Privato,

in mancanza di un accordo, come previsto dall'articolo 4 dello statuto dei lavoratori, sollecita un'immediata sospensione dell'uso del "sistema elettronico di raccolta delle presenze del personale fuori sede" con l'uso degli smartphone aziendali e con il software VMDC (Vodafone Mobile Data Collection).


In quanto il suddetto sistema viola l'articolo 4, là dove si specifica che basta anche la sola " possibilità di controllo a distanza  dell’attività  dei  lavoratori" a rendere obbligatorio un accordo.

Infatti si ricorda che il sistema VMDC (meglio inteso come, Vodafone Mobile Data Collection) prevede sincronizzazione e localizzazione della posizione tramite GPS e Wi-Fi in background e che queste impostazioni non sono selezionabili dai lavoratori e non esiste nessun riscontro o report dei dati orari inseriti dai lavoratori che si trovano ad utilizzare questo sistema senza nessuna trasparenza.

 

Si ricorda inoltre che l'uso di smartphone normalmente in commercio e con il sistema operativo Android permette il completo controllo completo in remoto di essi che potenzialmente possono essere utilizzati per:

 

·      Ascolto ambientale;

·      Registrazione conversazioni telefoniche;

·      Registrare sms inviati;

·      Registrare la posizione GPS (abilitando la funzione da posizione remota anche se disabilitata nello smartphone);

·      Registrare pagine web visionate, password salvate, e-mail personali, messaggi di whatsapp o altre sistemi di messaggistica via Ip;

·      Registrare foto o video in violazione della privacy (Legge n. 193/2001)

 

Potenzialità di uso discriminatorio dei dati: si ricorda, inoltre, che l’accumulazione di una quantità importante di dati sensibili, senza la possibilità di un controllo remoto da parte dei lavoratori attraverso la loro organizzazione sindacale, si profila, nella sua potenzialità, come uno strumento discriminatorio nei confronti dei lavoratori stessi, ovvero la possibilità, in generale e nella potenzialità da parte del datore di lavoro, di assumere  comportamenti che sono volti a distinguere o a fare differenze tra lavoratori.


Infine si ricorda che i lavoratori,  ossia gli Educatori, operano in contesti socio familiari e culturali e in ambienti scolastici, con funzioni educative proprie ad hoc, dove l'uso del cellulare è normalmente vietato e non rappresenta un modello educativo appropriato.

 

La scrivente organizzazione sindacale, nell’interesse e tutela dei lavoratori, ribadisce la sua disponibilità alla conclusione di un accordo sindacale sull’impiego, nella sua complessità, dello smartphone con applicazione MDC.

 

In assenza di quanto da noi richiesto, ci riserviamo di avviare le procedure presso le autorità, giudiziarie e amministrative, competenti al fine di tutelare i lavoratori.

 

 

                                                                                                                                                                                                              Cordiali saluti,

 

    Riferimento:

Franco Calandri USB

3470162717

                                                        Vera Zappa- Franco Calandri – Guido Melesi

                                                                                                                                    USB Lavoro Privato

 




Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


Tutto il mese di Aprile l'intera gamma delle funzioni fax da Popfax - Gratis.

Durante il mese di aprile Popfax.com, il fornitore di servizi fax via internet ha Un'Offerta di Pasqua per i clienti nuovi e esistenti. L'Offerta include la possibilità di utilizzare la gamma complete di funzioni fax senza nessun costo suplimentare. 

Nei nostri giorni la mobilità è diventata molto importante nell'attività delle imprese, cosi le applicazioni cloud di comunicazione sono molto popolari, perche forniscono alle aziende un livelo alto di libertà e efficacità di cui hanno bisogno nella comunicazione. Una maggiore mobilità porta molti vantaggi per le aziende, cosi i manager sono interessati di passare dai mezzi di comunicazione tradizionali verso le soluzioni di fax online basati su cloud. 

Dunque per questo motivo Popfax ha deciso di aiutare le aziende di accelerare il momento di transizione, e ha lanciato l'Offerta di Pasqua – tutte le caratteristiche fax di produttività gratuitamente per il suo più popolare pachetto di fax online "Invia / Ricevi".

Tutti i clienti che sottoscrivono al Pachetto "Invia / Ricevi" durante il mese di Aprile beneficeranno di: 
  1. Un numero di fax con prefisso locale o la possibilità di portare il numero di fax esistente - GRATUITO.
  2. Un conto proprio sicuro per inviare e ricevere fax, che permette gestire la sua comunicazione fax dal PC, tablet o smartphone.
  3. Ricezione illimitata dei fax – GRATUITO.
  4. L'applicazione fax http://www.popfax.com/fax-mobile.html compatibile con iOS, Android e Blackberry. 
Oltre a questo i clienti di Popfax hanno la posibilità di utilizzare assolutamente gratuito tutte le caratteristiche fax di produttività, essi possono:
  • Inviare e Ricevere http://www.popfax.com/.
  • Inviare i fax personalizzati.
  • Inviare fax raccomandati cosi come stanno inviare i mail raccomandati.
  • Ricevere fax su multipli indirizzi mail.
  • Utilizzare l'opzione OCR(Ottico Riconoscimento dei Caratteri) per oraganizzare in un modo facile le fatture, estratti conto e documenti inviati o ricevuti via fax.
  • Impostare un messaggio di Saluto e ricevere mesaggi vocali.
  • Organizzare conference call.
  • Gruppare i contatti per dipartimento, settore, azienda, etc.
Nel questo modo non è più necessario perdere tempo e soldi con le soluzioni tehnologiche costosi, inefficient e obsolete. Grazie a Popfax potette beneficiare di soluzioni di fax online sicure, efficiente, e confidenziale disponibile nella Sua casella di posta elettronica in qualsiasi momento ovunque nel mondo.

Il Team di Popfax Business Support sarà disponibile per assistere tutti i Soui clienti con diversi domande, consigli o problem. I clienti possono contattare il  team tramite il http://www.popfax.com/contacts , telefonare al numero 02 36215922 o possono richiedere un "Call Back" dalla parte superioare della pagina principale del sito ufficiale Popfax.

Il team di Popfax Augura a tutti una Buona Pasqua e invita le imprese di approfittare dall'Offerta Speciale di Pasqua.

UNA NUOVA STAGIONE DA SCOPRIRE AL GIARDINO DI RIPETTA

UNA NUOVA STAGIONE DA SCOPRIRE AL GIARDINO DI RIPETTA

La Residenza di Ripetta inaugura con un evento speciale l’apertura della splendida corte interna

Roma, 11 aprile 2013 – A due passi da Piazza del Popolo, l’affascinante ex convento barocco che oggi ospita la Residenza di Ripetta saluta la bella stagione con una serata speciale martedì 15 aprile 2014: l’albergo apre come ogni anno le porte del verdeggiante Giardino, un’oasi mediterranea nel cuore di Roma pronta a stupire gli ospiti con il suo fascino.

Dalle ore 19, gli ospiti avranno la possibilità di immergersi nella particolare atmosfera della accogliente corte interna, ascoltare buona musica in compagnia e assaporare le creazioni dello Chef Rodolfo Chieroni, a capo del Café di Ripetta American Bar & Restaurant: per l’occasione, lo chef soddisferà il palato dei presenti con sfiziosi stuzzichini da accompagnare ai gustosi drink. Tempure vegetali, mini-parmigiane, spring rolls e insalate composte ai cereali la faranno da padrone insieme a tantissimi altri gustosi appetizer.

Ad allietare la serata, musica dal vivo con DJ set e spettacolari effetti di visual art realizzati dall’artista Alessandra Franco, Creative director dello studio OpenSpaceArt.

L’evento del 15 aprile inaugura la lunga stagione del Giardino di Ripetta: l’intimo e lussureggiante giardino privato sarà protagonista, come ogni anno, di imperdibili appuntamenti nella storica residenza del centro di Roma: dall’aperitivo a buffet con intrattenimento musicale, disponibile tutte le sere dalle ore 18:00 alle 22:00, alle emozionanti serate con DJ set e live music; dalle cene a tema agli appetitosi percorsi enogastronomici; dal gustoso “Easy lunch”, tutti i giorni a partire dalle 12:00, per gustare un pranzo leggero in un ambiente tranquillo e rilassante, all’immancabile “Ripetta Garden Brunch”, ogni domenica a partire dalle ore 12:30, un’opportunità per gustare una ricca proposta di piatti freddi e caldi, finger food e dolci in un contesto esclusivo.

Risalente al 1675, Residenza di Ripetta è un ex convento barocco, situato nel centro storico di Roma a pochi passi dai luoghi più suggestivi della città eterna: Piazza del Popolo, Piazza di Spagna e il Colosseo, senza dimenticare Fontana di Trevi, San Pietro e Città del Vaticano. Con le sue 67 camere, Residenza di Ripetta offre un servizio attento e discreto, una splendida vista sui tetti di Roma e sul Giardino di Ripetta, il rigoglioso giardino interno che, nella stagione estiva, regala momenti di assoluto relax tra i comodi divanetti e gli ampi gazebo, gustando le sfiziose specialità preparate dallo chef Rodolfo Chieroni.

Per un pranzo di lavoro, un aperitivo di fine giornata o una cena romantica, il talentuoso chef accoglie gli ospiti al Café di Ripetta American Bar & Restaurant, una sala raffinata avvolta in preziose tonalità calde ed accoglienti, impreziosita da mobili d’antiquariato, quadri antichi ed eleganti arredi. Completano l’offerta dell’albergo le sei ampie e funzionali sale riunioni, adatte e modulabili per qualsiasi tipo di evento.

La Residenza di Ripetta a Roma è parte del gruppo italiano Royal Demeure, che comprende inoltre l’Hotel d’Inghilterra di Roma, l’Hotel Beverly Hills Rome, l’Helvetia & Bristol di Firenze, il Grand Hotel Continental di Siena e l’Hotel Villa Michelangelo di Vicenza.

Per informazioni e prenotazioni:

RESIDENZA DI RIPETTA Via di Ripetta, 231 – 00186 Roma - Tel. (+39) 06.3231144 - E-mail: foodandbeverage@royaldemeure.com www.residenzadiripetta.com

Ufficio stampa: IMAGINE Communication Via G. Barzellotti  9/ 9b – 00136 Roma - Tel. (+39) 06.39750290
Lucilla De Luca
lucilla@imaginecommunication.eu - Silvia Alesi silvia@imaginecommunication.eu
www.imaginecommunication.eu

--   IMAGINE Communication  Via G. Barzellotti 9/9b - 00136 Roma  Tel. 06.39750290 Fax 06.45599430  ufficiostampa@imaginecommunication.eu  www.imaginecommunication.eu          

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota