sabato 30 novembre 2013

Comunicato Stampa: Bawer Olimpia Matera affronta in casa Basket Recanati










Comunicato Stampa 
Bawer Olimpia Matera affronta in casa Basket Recanati
 

Benedetto: vittoria d'importanza fondamentale. Iannuzzi: partita utile per verificare i nostri progressi.

 

 Data del comunicato stampa

Sabato, 30 novembre 2013

Sarà Basket Recanati ad incontrare domenica, 1° dicembre, con inizio alle ore 18:00, la Bawer Olimpia al Palasassi di Matera. La formazione di coach Bernardi affronta la decima giornata del girone di andata del Campionato LNP Adecco DNA Silver, con otto punti in classifica, tutti conseguiti tra le mura amiche. Inoltre il team marchigiano ha perso l'ultima partita in casa, domenica scorsa, contro Modus FM Roseto. A parità di punti, e a ridosso della linea di demarcazione dei play-off, sono posizionati i ragazzi Bawer, reduci dalla sconfitta di misura in casa Nord Barese.

   

Giovanni Benedetto, allenatore Bawer, sottolinea l'importanza dell'incontro: "Al PalaSassi sarà importante ritornare alla vittoria: con Basket Nord Barese abbiamo fatto un buon incontro ma non siamo riusciti a portare a casa i due punti, quindi diventa obbligatorio continuare a vincere in casa per mantenerci nelle posizioni buone di classifica. Contiamo sull'aiuto del pubblico, lo ringraziamo per essere venuto con noi ed esserci stato vicino nella trasferta di Ruvo di Puglia, e speriamo che sia sempre più numeroso anche a Matera; questa partita diventa fondamentale per il prosieguo del nostro campionato."

 

Anche Antonio Iannuzzi, pivot materano, ritiene nodale la vittoria in casa: "Domenica prossima dovremo vincere la partita in casa, siamo nella fase finale del girone di andata e la nostra squadra ha preso la giusta direzione dopo un avvio più incerto rispetto alla stagione precedente. Recanati è un'ottima formazione, con giocatori di tutto rispetto. Il confronto di domenica ci servirà per misurare la nostra crescita e mettere a frutto il lavoro impegnativo che affrontiamo giorno dopo giorno."  

 

Angelo Tarantino


Video intervista a Giovanni Benedetto
Con licenza di pubblicazione libera da parte delle testate giornalistiche.
 
Il *match* visto dal *coach*: Benedetto introduce la partita contro Basket Recanati (01/12/2013)
Il *match* visto dal *coach*: Benedetto introduce la partita contro Basket Recanati (01/12/2013)
Collegamenti Rapidi

Like us on Facebook Follow us on Twitter View our videos on YouTube
Le altre partite della giornata
a cura di Donatello Viggiano

  • Enegan Firenze - Liomatic Cus Bari: pericoloso scontro in fondo alla classifica in programma al Mandela Forum. Attilio Caja cerca la sua prima vittoria sulla panchina gigliata, che rischia l'aggancio di un Bari sempre generoso ed in crescita nonostante i soli due punti in graduatoria. 
  • Dinamica Mantova -Torrevento Bnb: ancora un'occasione, la quinta, per la squadra di Morea di centrare la sua prima vittoria interna stagionale. Il PalaBam è stato, finora, sempre violato e domenica arriva una lanciata Bnb che ha già vinto tre volte lontano dal PalaColombo. 
  • Remer Treviglio - Assigeco Casalpusterlengo: classicissima della Dna in programma al PalaFacchetti dove la squadra di Vertemati è reduce dalla vittoria di Chieti dopo un momento di difficoltà e coinciso con vari infortuni. Di fronte, però, una lanciatissima Casalpusterlengo reduce da sei vittorie nelle ultime sette gare. 
  • Mobyt Ferrara - Viola Reggio Calabria: pronostico favorevole alla capolista estense, in striscia aperta da sei gare. Ma da temere un avversario ancora senza vittorie in trasferta, ma in decisa crescita (vedi gara del PalaSassi) e che già lo scorso anno, in rimonta, violò l'allora PalaCarife (era un lunch match su Sportitalia) 
  • Modus Roseto - Proger Chieti: Si presenta anche in Dna Silver un derby abruzzese che valse la promozione biancorossa tre stagioni fa. Nuovo esordio casalingo per coach Trullo, in una gara tutta particolare ed alla quale, tra l'altro, le due squadre arrivano perfettamente appaiate in classifica a quota 10. 
  • Archantea Lucca - Paffoni Omegna: è probabilmente, nonostante le difficoltà biancorosse, il big-match della giornata. Occasione per Lucca di riportarsi nel gruppone delle inseguitrici, mentre Omegna vuole un'altra vittoria di prestigio in trasferta che ne consolidi il secondo posto alle spalle di Ferrara, peraltro già battuta proprio in terra estense. 
  • Acmar Ravenna- Moncada Agrigento: possibile contraccolpo per la sorprendente squadra di Giordani, dopo il brutto k.o. casalingo con Ferrara nello scontro al vertice. L'avversario, del resto, è dei più temibili ed è, peraltro, in striscia aperta di tre vittorie consecutive.
Per informazioni:
 
 
 
 
Bawer Olimpia Matera
Via Dante, 38/B
Tel. 0835/388298
75100 Matera
 




Novità!! Legna da ardere in sacchi - Un "Sacco" di calore per la tua casa..

Legna da ardere in Sacchi


 Legna da ardere in Sacchi

L' Azienda Agricola Cruciani Paolo ha intrapreso da diversi anni l'attività di confezionamento di legna da ardere in sacchi di ottima qualità calorifica e di rendimento, proveniente dai boschi umbri e costituita prevalentemente da leccio, quercia, carpino, cerro, che dal punto di vista della resa calorifica hanno caratteristiche ben diverse dalle altre essenze di legno dolce.
L'utilizzo di legna da ardere in sacchi sta avendo un grandissimo successo, soprattutto nei centri storici, dove è assai difficile la reperibilità di legna da ardere al dettaglio.

Comodo, pulito e di facile gestione.
La legna da ardere in sacchi è Ideale per cucinare carne alla brace vista la qualità del prodotto o per una serata romantica di fronte al focolare.

Quando l'inverno inizia a bussare alle nostre porte è comodo avere nelle nostre case una scorta di legna da ardere in sacchi per poter mantenere un dolce calore senza preoccuparci troppo dei costi.

La legna da ardere è inoltre una fonte di energia rinnovabile al contrario dei comuni combustibili fossili, che inoltre sono sempre soggetti ad aumenti enormi di costi per l'aumento del costo del petrolio e molto nocivi per il nostro ambiente.

Quindi scegliendo di acquistare la legna da ardere in sacchi, non solo si ha un risparmio economico ma si fa anche un enorme favore all'ambiente che ci circonda ed ai nostri figli che lo vivranno dopo di noi.

La Legna da ardere viene proposta in due diverse confezioni e in due diverse misure che vanno incontro alle differenti esigenze del cliente, il Sacco con legna di misura 40 cm è adatto per caminetti di media grandezza, la Scatola invece con legna di misura 30 cm è adatta per stufe e piccoli caminetti, è inoltre totalmente pulita perchè la legna è racchiusa in una scatola di cartone e non fà fuoriuscire residui di legno.

 


LE CONFEZIONI SONO SUDDIVISE IN

legna da ardere in sacchi
SACCO DA 15 KG DA 40 CM
legna da ardere in scatole
SCATOLA 15 KG DA 30 CM

LEGNA DA ARDERE IN SACCHI COMPLETAMENTE ASCIUTTA E DI FACILE ACCENSIONE

http://www.unsaccodicalore.it/



 


--
--
Paolo Cruciani

Legna da ardere in Sacchi


 Legna da ardere in Sacchi

L' Azienda Agricola Cruciani Paolo ha intrapreso da diversi anni l'attività di confezionamento di legna da ardere in sacchi di ottima qualità calorifica e di rendimento, proveniente dai boschi umbri e costituita prevalentemente da leccio, quercia, carpino, cerro, che dal punto di vista della resa calorifica hanno caratteristiche ben diverse dalle altre essenze di legno dolce.
L'utilizzo di legna da ardere in sacchi sta avendo un grandissimo successo, soprattutto nei centri storici, dove è assai difficile la reperibilità di legna da ardere al dettaglio.

Comodo, pulito e di facile gestione.
La legna da ardere in sacchi è Ideale per cucinare carne alla brace vista la qualità del prodotto o per una serata romantica di fronte al focolare.

Quando l'inverno inizia a bussare alle nostre porte è comodo avere nelle nostre case una scorta di legna da ardere in sacchi per poter mantenere un dolce calore senza preoccuparci troppo dei costi.

La legna da ardere è inoltre una fonte di energia rinnovabile al contrario dei comuni combustibili fossili, che inoltre sono sempre soggetti ad aumenti enormi di costi per l'aumento del costo del petrolio e molto nocivi per il nostro ambiente.

Quindi scegliendo di acquistare la legna da ardere in sacchi, non solo si ha un risparmio economico ma si fa anche un enorme favore all'ambiente che ci circonda ed ai nostri figli che lo vivranno dopo di noi.

La Legna da ardere viene proposta in due diverse confezioni e in due diverse misure che vanno incontro alle differenti esigenze del cliente, il Sacco con legna di misura 40 cm è adatto per caminetti di media grandezza, la Scatola invece con legna di misura 30 cm è adatta per stufe e piccoli caminetti, è inoltre totalmente pulita perchè la legna è racchiusa in una scatola di cartone e non fà fuoriuscire residui di legno.

 


LE CONFEZIONI SONO SUDDIVISE IN

legna da ardere in sacchi
SACCO DA 15 KG DA 40 CM
legna da ardere in scatole
SCATOLA 15 KG DA 30 CM

LEGNA DA ARDERE IN SACCHI COMPLETAMENTE ASCIUTTA E DI FACILE ACCENSIONE

http://www.unsaccodicalore.it/



 


Palazzo Agorà - Nuovi appartamenti in vendita a Mestre Venezia

Palazzo Agorà è un intervento edilizio che offre un nuovo concetto di vivere, lavorare e trascorrere il tempo libero. Il progetto immobiliare si distingue ed integra armoniosamente il contenuto d'innovazione ed efficienza funzionale alla qualità architettonica e ad una marcata impronta ecologica. Cura dei particolari e ricercatezza del design conferiscono un alto livello di rappresentanza alle singole abitazioni in vendita.
Abitare Palazzo Agorà voul dire vivere quotidianamente un'esperienza di eccellenza tecnica, estetica e funzionale.
Palazzo Agorà è una scelta irrinunciabile per chi cerca un immobile di pregio nel centro della città.

Design  Moderno e ricercato
Il Palazzo integra armoniosamente il contenuto d'innovazione, efficienza funzionale e design alla qualità architettonica.

Centralità Comodità e servizi
Per la posizione strategica il palazzo beneficia di un'ampia offerta di servizi, strutture per il tempo libero, shopping, cultura e trasporti.
Palazzo Agorà è situato in via Carducci, 23 a Mestre e per la posizione strategica il palazzo beneficia di un'ampia offerta di servizi, strutture per il tempo libero, shopping, cultura e trasporti. Le abitazioni, infatti, si trovano a pochi passi da piazza Ferretto, dal centro Barche, dal teatro Toniolo, dalla Galleria Matteotti.

Risparmio  Classe energetica A
Concepito in chiave ecosostenibile, il fabbricato si colloca in classe energetica A, offrendo un grande vantaggio da un punto di vista dell'impatto ambientale ed economico, con una sensibile riduzione dei costi energetici.

Ambiente ambiente Impianti ecologici
Risparmio sui costi energetici garantito dall'impianto fotovoltaico e dai pannelli solari presenti nell'edificio.
Sul fabbricato sono installati pannelli solari e impianto fotovoltaico.

Il fabbricato si sviluppa su cinque piani, dei quali i primi due dedicati a uffici e negozi. Gli apppartamenti si articolano in varie tipologie con caratteristiche e metrature diverse, progettate per soddisfare qualsiasi esigenza abitativa. La sapiente distribuzione degli spazi, l'eccellenza tecnica, estetica e funzionale garantiscono un alto livello di comfort e qualità.
I comodi e luminosi spazi interni, sapientemente valorizzati da grandi vetrate, si estendono fluidamente verso l'esterno, dove le terrazze prolungano la già straordinaria vivibilità di queste residenze. Le soluzioni abitative sono tutte diverse per dimensione, affaccio e disposizione, articolate dal trilocale all'attico, con vasta scelta di appartamenti di ampia metratura e garage.

  •     Varie tipologie con due o tre camere da letto
  •     Riscaldamento e condizionamento a pavimento autonomi.
  •     Garage al piano interrato
  •     Ascensore
  •     Finiture di pregio

http://www.palazzoagora.com


Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


venerdì 29 novembre 2013

BT ACCELERA LA CRESCITA IN ASIA-PACIFICO, MEDIORIENTE E AFRICA

BT ha annunciato oggi una nuova fase di investimenti nelle economie in rapida crescita di Asia-Pacifico, Turchia, Medioriente e Africa, con l'obiettivo di raddoppiare nei prossimi anni il proprio business in questi mercati emergenti. Con l'assunzione di 400 nuovi specialisti, il lancio di soluzioni più competitive in un maggior numero di paesi e l'offerta di un'esperienza di assistenza differenziata, BT avrà tutte le carte in regola per cogliere le opportunità offerte da un mercato che ha un valore totale stimato intorno ai 32 miliardi di sterline[1].

Questa nuova fase di investimenti fa seguito al successo dei precedenti programmi annunciati nel 2010 per l'area Asia-Pacifico e nel 2012 per Turchia, Medioriente e Africa. A inizio anno, BT ha riunito queste regioni in un unico mercato (AMEA) con l’obiettivo di soddisfare al meglio le esigenze di una nuova generazione di multinazionali regionali e di grandi realtà domestiche in continua espansione da Cina e India al Medioriente e l’ Africa. Da questa area geografica, nel suo insieme, ci si aspetta entro il 2025 un contributo del 44% al PIL globale[2], con tre miliardi di persone che nel corso del prossimo decennio entreranno a far parte del ceto medio[3].

Gli investimenti annunciati oggi includono:

·         Oltre 400 nuovi specialisti in tutti i principali mercati, tra cui Australia, Cina, Hong Kong, India, Giappone, Indonesia, Malesia, Singapore, Sudafrica, Emirati Arabi Uniti e Turchia.

·         Tra le nuove assunzioni vi saranno anche figure specializzate in settori quali logistica, sanità, beni di consumo e servizi finanziari, oltre che esperti in servizi professionali dislocati in 11 paesi.

·         Queste assunzioni sono da aggiungersi alle 600 annunciate ad inizio anno per il Global Development Centre di BT a Bangalore e alle circa 600 previste per il nuovo centro BT di Global Shared Service a Kuala Lampur presentato ad aprile.

·         Garantire nuovi servizi a valore aggiunto in vari paesi, consentendo un’estensione del portfolio d’offerta.

·         Miglioramento dell’infrastruttura grazie a cinque nuovi punti di presenza IP ed Ethernet, a partire da India e Turchia, quattro nuove interfacce Network-to-Network (NNI) il primo dei quali in Indonesia e un’accresciuta capacità satellitare destinata al supporto delle funzioni di copertura remota e di disaster recovery.

·         Ampliamento del portfolio d’offerta nella sicurezza, cloud computing, Unified Communications, mobilità e contact center.

·         Nuove soluzioni specifiche destinate ad ambiti quali gli analytics per il settore sanitario, una suite di soluzioni di monetica per il settore retail e la gestione di servizi di supply chain ad alte prestazioni.

·         Field Services forniti direttamente da tecnici BT in India, Singapore, Hong Kong, Cina, Giappone, Turchia, Indonesia e Sudafrica.

·         Un nuovo centro strategico di assurance in Malesia, per la gestione guasti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nell’ambito di contratti complessi.

 

Charles Anderson, Associate VP e Head of Telecoms & Mobility a IDC Asia Pacific, ha affermato: “BT è determinata a continuare a investire e a migliorare la propria presenza nella regione. Negli ultimi 12 mesi, BT ha lanciato numerose nuove offerte e ottimizzato i servizi del suo già vasto portafoglio destinato all'area Asia-Pacifico. I nuovi investimenti annunciati oggi per la regione allargata AMEA dimostrano che BT è un'azienda che non si adagia sugli allori ma che, anzi, continua a puntare all'eccellenza del servizio per soddisfare al meglio i suoi clienti.”

Luis Alvarez, CEO di BT Global Services, ha commentato: “Nel 2010 abbiamo avviato la prima fase di investimenti nell'area Asia-Pacifico per accelerare il nostro processo di espansione nella regione. Da allora, abbiamo ottenuto ogni anno una significativa crescita e abbiamo triplicato il numero dei clienti che ci scelgono. Ora l'obiettivo è raddoppiare il nostro business nel medio termine, in una regione più ampia che racchiude Asia-Pacifico, Turchia, Medioriente e Africa. E lo facciamo ascoltando i nostri clienti. C'è una nuova generazione di società multinazionali regionali che guardano a noi per riuscire a cogliere opportunità di crescita globali, mentre le multinazionali già affermate intendono investire per crescere in questa regione così vasta. Noi le aiutiamo ad avere successo e a raccogliere i frutti della globalizzazione, allineando i nostri investimenti alle loro esigenze e fornendo loro i servizi IT e di rete del nostro portafoglio, ovunque siano necessari. ”

 

 

 

Carlo Ridolfi

Direzione  Comunicazione

BT Italia  | www.bt.com/italia

Telefono :   ++39.0275292260   Mobile:  ++39.348.3414317

Segui BT Italia anche su :

 

 

 



[1] Studio di segmentazione del mercato AMEA condotto da BT

[2] McKinsey Global Institute – giugno 2012

[3] Brookings Institutionm - studio del luglio 2011

Comunicato stampa


Comunicato Stampa

"Percorsi senza Tempo"

Museo Archeologico di Amelia

Dal 1 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014


Si inaugura domenica 1 dicembre alle ore 11.30 al Museo Archeologico di Amelia la mostra "Percorsi senza tempo". La rassegna, articolata in due sezioni, propone una trentina di opere, tra dipinti, disegni e sculture di 10 artisti contemporanei differenti per generazioni e scelte espressive. La prima sezione, ospitata nella Sala di Piermatteo d'Amelia, mette a confronto i lavori di Cecilia Bossi, in polistirene bruciato e inciso, su cui scorrono colature di colore e trova posto un ritaglio di tessuto incollato e gli ultimi dipinti di Stefano Sorrentino realizzati per campi di colore sovrapposti in un gioco di velature e trasparenze. Alle spalle Sorrentino ha una forte energia creativa che ancora oggi è intatta e feconda come nella scelta delle opere in mostra. Nella stessa sezione le opere su carta di Vincenza Costantini e Rosita Sfischio. Colpisce subito osservando i disegni di Rosita Sfischio la curata raffinatezza dei particolari e la leggera trasparenza del colore: uno sguardo pensoso, una posa disinvolta ma timida, volti di profilo dai lineamenti incisi. Di Vincenza Costantini, invece, disegni inediti, risultati di un lungo percorso sempre tessuto sullo studio della figura umana dentro e oltre il reale. Prima di proseguire la visita, lo sguardo si ferma sulle sculture in bronzo e in terracotta di Corina Proietti e Livia Romano Proietti: un dialogo intenso e vitale tra madre e figlia; tra due generazioni di descrivere con modi espressivi diversi il presente. In Corina l'idea della scultura monumentale e della narrazione, in Livia la ricerca estetica della figura femminile catturata nella sua intimità. L'altra sezione è raccolta al secondo piano del Museo. Tra preziosi reperti, capitelli, sarcofagi e fregi con iscrizioni, i disegni in bianco e nero di Fabio Santori: studi, disegni fittissimi sopra e dentro le forme in una ricerca che conduce all'astrazione. In primo piano, su una intera parete che divide la sezione romana da quella altomedievale, sfilano le opere su carta di Cristina Messora dal ciclo "Penombra". Otto monologhi di un  unico progetto, costruito con architetture di luce e di colore che cercano un dialogo con la storia, l'estetica, lo spazio. Con "Sguardo sul Rio dell'Elba", seguito da "Rovine" e "Pensisola", ci avviciniamo alle opere di Anna Salvati che ben esemplificano la ricerca di questa artista dal tratto vigoroso ma capace anche di dimensione più atmosferica e leggera. Prima di visitare la Pinacoteca del Museo che raccogli una serie di dipinti realizzati tra il XV e XVII secolo ad attirare lo sguardo dei visitatori spicca "L'autoritratto" di Nuccia Amato Mocchi. Più che espressione di una solenne autocelebrazione è una bonaria testimonianza di sottile ironia. Con tanta dignità.










Ragusa - L'Heritage Sicilia Festival promuove la Settimana multimediale del Barocco



Agli organi di Stampa

Ragusa, 29/11/2013


L'Heritage Sicilia Festival promuove la Settimana multimediale del Barocco


Dopo il successo del Premio Heritage Sicilia, l'Heritage Sicilia Festival 2013 ritorna dall'8 al 14 dicembre con la Settimana multimediale del Barocco, che si svolgerà nell'Auditorium S. Vincenzo Ferreri (Piazza G.B. Hodierna, Ragusa Ibla).
L'obiettivo della manifestazione, organizzata dall'Associazione culturale Heritage Sicilia e dal Centro studi Helios, consiste nel valorizzare e promuovere il patrimonio culturale siciliano, tangibile e immateriale, sia attraverso strumenti tradizionali di diffusione della cultura sia attraverso nuove tecnologie multimediali.
A tal fine, nell'Auditorium S. Vincenzo Ferreri saranno allestite due mostre collettive. La prima, dal titolo "Armonie Barocche", esporrà le opere pittoriche di quindici artisti raffiguranti il Barocco, nelle sue forme e nei suoi colori. L'altra, intitolata "Barocco e Multimedia", proporrà un percorso espositivo fotografico, con stazioni multimediali che proietteranno le immagini del Barocco e dei monumenti delle città inserite nella World Heritage List dell'Unesco.
"Si tratta di un progetto 'aperto' – spiega Ignazio Caloggero, direttore dell'Associazione Heritage Sicilia – destinato ad artisti e fotografi, appassionati o professionisti, che vogliono esporre e far conoscere le loro opere. I quadri e le fotografie selezionate che non troveranno spazio all'interno di questo evento, saranno comunque inserite in una nuova mostra prevista per la prossima edizione dell'Heritage Sicilia Festival".
Rientra nell'iniziativa anche la premiazione del Concorso letterario internazionale "Heritage Sicilia 2013", che si terrà sabato 14 dicembre alle ore 17,30, sempre nell'auditorium S. Vincenzo Ferreri. Tre le sezioni in concorso, tutte incentrate sul tema della Sicilia e della sicilianità: poesia in lingua italiana, poesia dialettale siciliana e narrativa breve. La commissione giudicatrice assegnerà tre premi per ogni sezione. Ai primi tre classificati andranno una pergamena, la pubblicazione di una sua raccolta di opere (libro ed e-book) e l'inserimento del testo nel catalogo del concorso. Al primo e al secondo classificato, inoltre, andranno premi in denaro rispettivamente di 500,00 e 200,00 euro.


Info e contatti
Associazione Heritage Sicilia
Tel. 0932 066058 / 333 7781708
fax 0932 4130886
web: http://www.heritagesicilia.it
mail: redazione@heritagesicilia.it


--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
p. iva. 01467520886
Via Assì 13, Modica (RG)
tel. 0932 752707
cell. 329 3167786




--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
p. iva. 01467520886
Via Assì 13, Modica (RG)
tel. 0932 752707
cell. 329 3167786

Ragusa - L'Heritage Sicilia Festival promuove la Settimana multimediale del Barocco


Agli organi di Stampa

Ragusa, 29/11/2013


L'Heritage Sicilia Festival promuove la Settimana multimediale del Barocco


Dopo il successo del Premio Heritage Sicilia, l'Heritage Sicilia Festival 2013 ritorna dall'8 al 14 dicembre con la Settimana multimediale del Barocco, che si svolgerà nell'Auditorium S. Vincenzo Ferreri (Piazza G.B. Hodierna, Ragusa Ibla).
L'obiettivo della manifestazione, organizzata dall'Associazione culturale Heritage Sicilia e dal Centro studi Helios, consiste nel valorizzare e promuovere il patrimonio culturale siciliano, tangibile e immateriale, sia attraverso strumenti tradizionali di diffusione della cultura sia attraverso nuove tecnologie multimediali.
A tal fine, nell'Auditorium S. Vincenzo Ferreri saranno allestite due mostre collettive. La prima, dal titolo "Armonie Barocche", esporrà le opere pittoriche di quindici artisti raffiguranti il Barocco, nelle sue forme e nei suoi colori. L'altra, intitolata "Barocco e Multimedia", proporrà un percorso espositivo fotografico, con stazioni multimediali che proietteranno le immagini del Barocco e dei monumenti delle città inserite nella World Heritage List dell'Unesco.
"Si tratta di un progetto 'aperto' – spiega Ignazio Caloggero, direttore dell'Associazione Heritage Sicilia – destinato ad artisti e fotografi, appassionati o professionisti, che vogliono esporre e far conoscere le loro opere. I quadri e le fotografie selezionate che non troveranno spazio all'interno di questo evento, saranno comunque inserite in una nuova mostra prevista per la prossima edizione dell'Heritage Sicilia Festival".
Rientra nell'iniziativa anche la premiazione del Concorso letterario internazionale "Heritage Sicilia 2013", che si terrà sabato 14 dicembre alle ore 17,30, sempre nell'auditorium S. Vincenzo Ferreri. Tre le sezioni in concorso, tutte incentrate sul tema della Sicilia e della sicilianità: poesia in lingua italiana, poesia dialettale siciliana e narrativa breve. La commissione giudicatrice assegnerà tre premi per ogni sezione. Ai primi tre classificati andranno una pergamena, la pubblicazione di una sua raccolta di opere (libro ed e-book) e l'inserimento del testo nel catalogo del concorso. Al primo e al secondo classificato, inoltre, andranno premi in denaro rispettivamente di 500,00 e 200,00 euro.


Info e contatti
Associazione Heritage Sicilia
Tel. 0932 066058 / 333 7781708
fax 0932 4130886
web: http://www.heritagesicilia.it
mail: redazione@heritagesicilia.it


--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
p. iva. 01467520886
Via Assì 13, Modica (RG)
tel. 0932 752707
cell. 329 3167786

X Factor, Snai aggiorna le quote, Aba aggancia gli Ape Escape a 6,00

Comunicato stampa

X Factor, Snai aggiorna le quote, Aba aggancia gli Ape Escape a 6,00

Michele rimane favorito ma sale a 2,25, Violetta ferma a 2,50 – Scende anche la quota di Andrea, a 8,00 – Giudici/coach: Morgan 1,80, Mika 2,50, Simona Ventura ed Elio 6,00

MILANO – A poche ore dalla chiusura del sesto live, Snai aggiorna le quote per il vincitore di X Factor: Michele mantiene il ruolo di favorito ma la sua quota sale da 2,10 a 2,25, e di conseguenza  aumentano le chance per Violetta, anche se la sua quota rimane invariata a 2,50.

   Buone notizie per Aba, che passa da 7,00 a 6,00, agganciando gli Ape Escape la cui quota varia in senso inverso, da 5,00 a 6,00. La variazione più significativa è per Andrea, che passa da 12 a 8,00.

   Nei giudici/coach, quote stabili per Morgan (l’unico con ancora due concorrenti in gara, Andrea e Michele) a 1,80 e Mika a 2,50, Elio invece raggiunge Simona Ventura a 6,00.

Milano, 29 novembre 2013

Relazioni esterne e ufficio stampa

Valeria Baiotto – Tel. +39.02.4821.6254 – Cell. +39.334.600.6818 – e-mail valeria.baiotto@snai.it

Giovanni Fava – Tel. +39.02.4821.6208 – Cell. +39.334.600.6819 – e-mail giovanni.fava@snai.it

Luigia Membrino – Tel. +39.02.4821.6217 – Cell. +39.348.9740.032 - e-mail luigia.membrino@snai.it

 

Seguici su:

Internet: www.snai.it

Facebook: www.facebook.com/Snai.Spa

 

Twitter: @Snai_Official - #SNAIconXF

YouTube: www.youtube.com/user/SNAItube

 

 

 


Quote Snai – X Factor – Vincitore

Concorrente

Categoria

Quota

Michele

Under 24 Uomini

2,25

Violetta

Under 24 Donne

2,50

Ape Escape

Gruppi

6,00

Aba

Over

6,00

Andrea

Under 24 Uomini

8,00

 

Quote Snai – X Factor – Giudice vincitore

Giudice

Categoria

Quota

Morgan

Under 24 uomini

1,80

Mika

Under 24 donne

2,50

Simona Ventura

Gruppi

6,00

Elio

Over

6,00

·         Aggiornamento: venerdì 29 novembre 2013, ore 14.57.

 

 

 

  ***************************  AVVISO DI RISERVATEZZA  Il testo e gli eventuali documenti trasmessi contengono  informazioni riservate  al destinatario indicato.  La seguente e-mail e' confidenziale e la sua riservatezza e'  tutelata legalmente  dal Decreto Legislativo 196/03.  La lettura, copia od altro uso non autorizzato o qualsiasi  altra azione  derivante dalla conoscenza di queste informazioni sono  rigorosamente vietate.    Se pensi di non essere il destinatario di questa mail, o se hai  ricevuto  questa mail per errore, sei pregato di darne immediata  comunicazione ad  abuse@snai.it e di provvedere immediatamente alla sua  distruzione.  Questo messaggio rappresenta l'opinione del mittente e non  necessariamente l'opinione della societa'.  

Comunicato stampa AQP - Contributo utenze deboli alloggi IACP



Bari, 29 novembre 2013

 

COMUNICATO STAMPA

 

Sostegno alle utenze IACP: 3,3 milioni di Euro per il pagamento dei debiti pregressi maturati con AQP

 

L'Acquedotto Pugliese Spa, dando seguito agli indirizzi espressi dalla Regione Puglia in  qualità di Socio Unico nell'Assemblea del 25 giugno 2013, ha quantificato in 3,3 milioni di Euro l'entità complessiva del fondo a sostegno dei condomini in difficoltà economica assegnatari di casa popolare, per il pagamento dei debiti maturati per il servizio idrico integrato al 2011 e rateizzati con apposito piano di dilazione.

 

Ciascun assegnatario per accedere al contributo deve rientrare in tutte le seguenti condizioni:

·        essere assegnatario di un'abitazione di proprietà IACP;

·        essere collocato nella fascia 1 o 2  come stabilite dalla Legge Regionale n.54/84 e successive modificazioni e come certificato dall'Istituto;

·        essere assegnatario di un'abitazione intestataria, direttamente o indirettamente (tramite condominio), di un contratto di somministrazione con AQP risultante attivo e su cui è stato sottoscritto un piano di rateizzazione/dilazione che definisce tempi e modalità di versamento dell'intero debito maturato sul contratto con AQP;

·        Il piano di rateizzazione/dilazione, di cui al punto precedente,  deve comprendere  almeno una fattura scaduta per debiti pregressi antecedenti al 2012 e deve essere attivo e in regola con i pagamenti.

 

Per accedere ai benefici, l'Istituto Autonomo Case Popolari e l'Acquedotto Pugliese invitano tutti i Responsabili/Amministratori delle Autogestioni IACP, a recarsi tempestivamente (muniti di verbale di costituzione dell'autogestione e copia fattura AQP) presso gli Uffici dell'Istituto IACP di competenza per richiedere l'apposito certificato che dichiari ed attesti l'identità degli assegnatari aventi diritto al contributo.

 

Il Rappresentante/Amministratore dell'autogestione dovrà consegnare agli Sportelli di Assistenza Clienti AQP di Bari, Taranto, Foggia, Brindisi, Lecce, entro e non oltre il 19/12/2013, la certificazione ricevuta dallo IACP con la domanda di accesso al fondo in originale.

La sottoscrizione di un piano di dilazione in regola con le scadenze è condizione propedeutica e indispensabile per la concessione del beneficio. I Responsabili/Amministratori dei condomìni non in regola, in occasione della consegna presso le sedi AQP della documentazione suddetta, e comunque entro il 19/12/2013, dovranno necessariamente provvedere alla sottoscrizione e/o regolarizzazione di un piano di dilazione, pena la esclusione dai benefici.

 

Sarà cura di AQP comunicare successivamente alle Autogestioni interessate l'esito della domanda e i dettagli del nuovo piano di dilazione, specificando l'ammontare del contributo per ciascun interessato. 

 

Unità Comunicazione e Relazioni Esterne

Acquedotto Pugliese S.p.A.

 

 


Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota