sabato 16 novembre 2013

Artrosi: sintomi, cause e cure possibli

L'artrosi è una patologia degenerativa non infiammatoria, progressiva, cronica ai danni delle cartilagini articolari con formazione reattiva di tessuto osseo a livello subcondrale e dei margini articolari. Quali sono le
migliori cure per artrosi?Colpisce entrambe i sessi ed in Italia sono oltre 4 milioni le persone che ne sono affette di cui la maggior parte sono gli anziani ma anche i giovani non ne sono dispensati, soprattutto le donne. La maggior parte degli individui dai 65 anni in su sono colpiti da tale fenomeno patologico.Indagini epidemiologiche indicano che a livello mondiale una persona su tre è
affetta da patologia artrosica.

Trattamenti fisici, utilizzo di fans (anti infiammatori non steroidei), iniezioni intra-articolari di agenti favorenti la lubrificazione articolare, e di sostanze condro-protettrici atte a stimolare il fisiologico rimodellamento della matrice cartilaginea per riportarla in condizioni di omeostasi funzionale.

Per ciò che concerne la terapia fisica molto si può fare per attenuare la sensazione dolorifica invalidante, soprattutto negli stadi più lievi della patologia.

Nei soggetti obesi o in sovrappeso la dieta è il primo intervento da tenere in considerazione. Inoltre, l'esercizio fisico isometrico risulta importante in tutti quei pazienti che sono affetti da gonartrosi (artrosi del ginocchio).
L'applicazione del calore è un'altra via per il trattamento fisico dell'articolazione artrosica. Infatti, il calore riduce il dolore e migliora l'irrorazione sanguigna. L'applicazione del calore può avvenire in modo artificiale, grazie a precise strumentazioni fisiatriche, oppure in modo naturale con l'esposizione al sole. In quest'ultimo caso si deve far attenzione a non esporsi con un versamento endoarticolare in corso in quanto ciò potrebbe peggiorare la sintomatologia dolorifica.Altra terapia utile al soggetto artrosico è la chinesiterapia e
cioè il movimento senza eccessive sollecitazioni articolari. Un esempio è il
movimento in acqua ed il nuoto.

Seminario sulla narrazione e la fiaba interattiva

Seminario per educatori e genitori sulla narrazione e la fiaba interattiva:
sabato 30 novembre dalle 17.00 alle 19.00 presso la Libreria Risvolti.  
LA FIABA INTERATTIVA: inventare, scrivere, narrare e drammatizzare le fiabe interattive.
Uno spunto di lavoro interessante per giocare, attraverso la fiaba, con i bambini e per lavorare sulla globalità dei linguaggi.
Fiabe vocali, corporee, emozionanti.. Un incontro per accostarsi all'arte di narrare e per esplorare, raccontare ed inventare fiabe interattive per bambini.
Conduce Helga Dentale

Helga Dentale: Da oltre 13 anni si occupa di formazione teatrale nelle scuole, con i laboratori rivolti ai bambini e con i corsi di aggiornamento per gli educatori dell'asilo nido e i docenti delle scuole elementari. Nasce nel frattempo la metodologia di pedagogia teatrale "Teatro in Gioco" - Metodo Helga Dentale.
Nel 2006  è ideatrice, insieme a Fabio Filippi, dell'Unico Corso per Operatori Teatrali per Bambini a Roma. Il corso, attraverso il Metodo Helga Dentale, fornisce strumenti tecnici e metodologie operative per essere in grado di condurre un percorso espressivo - teatrale con i bambini  e diventa presto, in tutta Italia, un punto di riferimento per chi voglia affrontare questa professione.
Dal 2009, H. Dentale è Tutor per l' Università Roma Tre.
Nel 2013, raggiunge la XIV^ Edizione del corso per Operatori Teatrali. 
Accreditata come Docente Esterna del Comune di Roma 
Nel Marzo 2012 esce il suo primo libro di fiabe interattive "Io racconto.. tu ascolti.. insieme giochiamo" Ed. YCP
Dal 2012 ad oggi Formatrice per il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale
Ottobre 2013 esce il suo secondo libro di fiabe interattive "Ancora racconto.."
Ed. YCP

seminario Narrazione e Fiaba interattiva
30 novembre dalle 17.00 alle 19.00
Libreria Risvolti
via sestio calvino 73 - Roma
info: girasoliamoci@tiscali.it
Blog: teatroingioco

Giovedì 21 Consiglio Comunale



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 16 novembre 2013

Si discuterà di varianti al Regolamento Edilizio, di trasporto pubblico locale e della vendita di alcune aree di proprietà comunale

Giovedì 21 Consiglio Comunale

Convocato per le ore 21:00

E' convocato per giovedì 21 novembre, alle ore 21:00 il Consiglio Comunale di Diano Marina. All'ordine del giorno l'autorizzazione alla vendita e l'approvazione delle stime di alcune aree di proprietà comunale, l'approvazione degli schemi degli atti per l'acquisizione a titolo gratuito a favore del patrimonio comunale di cinque aree, l'approvazione dell'accordo di programma per il periodo 2014-2016 relativo al trasporto pubblico locale, l'approvazione di varianti al Regolamento Edilizio Comunale.

Scarica l'ordine del giorno.

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

FOOTBALL AMERICANO, giornata decisiva nei campionati giovanili

COMUNICATO STAMPA

FOOTBALL AMERICANO, GIORNATA DECISIVA NEI CAMPIONATI GIOVANILI

Un altro week-end intenso e con sfide decisive nei campionati giovanili, giunti alla settima giornata. Si apre sabato alle 17 con Doves e Dolphins che si giocano la qualificazione ai playoff, come fanno indirettamente Storms e Predatori, che condividono il secondo posto nel girone B e che sfidano rispettivamente Guelfi e Panthers. Ininfluente derby romano tra Legio XIII e Grizzlies, mentre i Marines cercano di evitare brutte sorprese a Cagliari. Gli Hogs ospitano i Giants ma sono entrambi certi di passare alla seconda fase, qualificazione che invece si giocano Blue Storms e Skorpions. I Saints cercano la vittoria contro i Cavaliers sperando in buone notizie da Bergamo. Doppia sfida tra Rhinos Milano e Giaguari Torino, che si incontrano sia nell'Under 19 sia nell'Under 16, dove peraltro c'è solo un'altra partita in programma, tra Blacks Rivoli e Seamen Milano.

UNDER 19
Sabato 16
Ore 17.00 Doves Bologna-Dolphins Ancona
Ore 20.30 Hogs Reggio Emilia-Giants Bologna
Ore 21.00 Storms Pisa-Guelfi Firenze
Ore 21.00 Predatori Golfo del Tigullio-Panthers Parma
Ore 21.00 Rhinos Milano-Giaguari Torino

Domenica 17
Ore 13.00 Angels Pesaro-Warriors Bologna
Ore 14.30 Blue Storms Busto Arsizio-Skorpions Varese
Ore 14.30 Aquile Ferrara-Redskins Verona
Ore 14.30 Lions Bergamo-Hurricanes Vicenza
Ore 15.00 Crusaders Cagliari-Marines Lazio
Ore 15.00 GTeam Oratorian Gallarate-Daemons Martesana
Ore 15.30 Cavaliers Castelfranco-Saints Padova
Ore 16.00 Legio XIII Roma-Grizzlies Roma
Ore 17.00 Blacks Rivoli-Seamen Milano

GIRONE A: Grizzlies 5-0, Marines 3-2, Crusaders 2-3, Legio XIII 0-5
GIRONE B: Panthers 5-0, Storms, Predatori 2-2 Guelfi 1-4
GIRONE C: Angels 5-0, Doves, Dolphins 2-2, Warriors 1-4
GIRONE D: Seamen 5-0, Giaguari 3-2, Rhinos 2-3, Blacks 0-5
GIRONE E: Daemons 5-0, Skorpions 3-2, Blue Storms 2-3, GTeam Oratorian 0-5
GIRONE F: Giants 5-0, Hogs 4-1, Redskins 1-4, Aquile 0-5
GIRONE G: Lions 5-0, Hurricanes 3-2, Saints 2-3, Cavaliers 0-5

UNDER 16

Sabato 16
Ore 18.30 Rhinos Milano-Blitz Ciriè

Domenica 17
Ore 14.00 Blacks Rivoli-Seamen Milano

GIRONE A: Seamen 5-0, Blitz, Rhinos 2-2, Blacks 0-5
GIRONE B: Warriors 4-1, Skorpions 4-2, Daemons 2-2, Giants 0-5
 
Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF
Per info: 3283238984

venerdì 15 novembre 2013

aquifante

Cat1, IREMIDA e Silvia Manazza saranno presenti ad Art Market di Budapest dal 28
novembre al 1 dicembre 2013 presentati dall'Hangart Studio di Pavia, giovane g
alleria luogo d'incontro e conoscenza fra critici, collezionisti e artisti fuori
dalle consuete logiche di mercato e dai condizionamenti delle mode. Un laborato
rio di idee ed iniziative in grado di lanciare artisti di talento ed offrire nuo
ve proposte al mercato ed ai collezionisti.

aquifante

Fotografi dello Studio Raffaello Giolli presso Arte Piacenza 23-25/11/13






comunicato stampa

Fotografi dello Studio Raffaello Giolli

Lo Studio Raffaello Giolli partecipa alla Fiera d'arte moderna e contemporanea di Piacenza che si terrà dal 23 al 25 Novembre 2013.
In esposizione le opere di Nicola Bertoglio, Lucio Forte, Fulvio Bortolozzo, Mauro Thon Giudici e Giuseppe Giacobino.
Quartiere fieristico di Piacenza Expo, Stand H01 - I01
Loc. Le Mose, Via Tirotti 11, PC.
Sabato 23 e Domenica 24 ore 10-20.
Lunedì 25 ore 10-14.
Ingresso con biglietto: 8-5 euro, bambini fino a 10 anni free entry.
Opening con apertitivo Venerdì 22 ore 18:30 con invito.

Uleriori informazioni

 

_________________________________________________

ufficio stampa di
L U C I O L A R S
F O R T E 
A R C H I T E T T O
A R T I S T A
tel 347 7686415
 via Corelli 34 
M I L A N O
  












Comunicato Stampa dell'On. Giacomo Chiappori: Sosteniamo la candidatura di Umberto Bossi

Voglio rivolgere un invito a tutti i militanti, soprattutto a quelli giovani, ai liguri: fino a giovedì 28 novembre ci si può recare nelle sedi provinciali della Lega Nord per sottoscrivere la candidatura a Segretario Federale di Umberto Bossi. Non perdiamo l'occasione, sosteniamo insieme l'unica persona che è in grado di dare un futuro a questo Paese. A quelli che dicono che Bossi è il vecchio, rispondo che la sua idea è assolutamente attuale. Sono gli altri ad essere vecchi, perché ragionano e governano con il vecchio sistema, sono figli della vecchia politica, sono come dei gattini ciechi. Salvini, Tosi, Stucchi, Bernardini, hanno solo tratto vantaggi dallo stare a fianco di Umberto e non sono certamente in grado di costruire il futuro.
La visione politica di Umberto Bossi è ancora oggi l'unica soluzione: uno Stato Confederato come la Svizzera. Io andrò a sostenere e a votare per la candidatura di Umberto Bossi e invito tutti a seguirmi.

On. Giacomo Chiappori
Sindaco di Diano Marina

Via Lombardi e Rossignoli, da domani si torna alla normalità



COMUNE DI DIANO MARINA
Golfo Dianese •
Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di giovedì 14 novembre 2013

Tutte le disposizioni prese nei giorni scorsi per consentire i lavori di asfaltatura vengono annullate

Via Lombardi e Rossignoli, da domani si torna alla normalità

Ristabilita l'area pedonale in Via Cavour, nel tratto tra Piazza Mameli e Via Lombardi e Rossignoli

Il Comune di Diano Marina informa che a partire dalle ore 8:00 di domani giovedì 15 novembre verrà ripristinata la normale circolazione in Via Lombardi e Rossignoli. Contestualmente, tutte le disposizioni prese nei giorni scorsi per consentire i lavori di asfaltatura vengono annullate. Viene pertanto ristabilita l'area pedonale in Via Cavour, nel tratto tra Piazza Mameli e Via Lombardi e Rossignoli. Nei prossimi giorni si provvederà a ripristinare la segnaletica preesistente, non senza aver prma provveduto ad avvisare la cittadinanza.

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa del Comune di Diano Marina
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

Comunicato stampa - Emergenza casa, se ne parla su Quinta Colonna (Rete 4) in collegamento da Ragusa

Gentili colleghi, 

vi inoltro un comunicato stampa della redazione di Quinta Colonna (Mediaset) con preghiera di diffusione.

Cordiali saluti 

G.C. 



Ragusa, 15/11/2013 



Lunedì 18 novembre per la seconda stagione di Quinta Colonna  realizzeremo un collegamento televisivo da Ragusa  ed invitiamo i cittadini a partecipare alla serata. Parleremo di attualità politica  trattando nella prima parte del programma gli "scandali delle Regioni" per poi affrontare l'"emergenza casa".

I cittadini che stanno vivendo una situazione difficile: "sfratti, case all'asta, difficoltà economiche e conseguente difficoltà nel pagare le utenze", sono invitati in Piazza Liberta'  presso il Bar Caffè Impero , a ridosso della Camera di Commercio Industria e Agricoltura di Ragusa.

 

Il programma, in diretta tutti i lunedì su Rete4, è prodotto dalla testata giornalistica Videonews di Mediaset. La conduzione è affidata a Paolo Del Debbio e la trasmissione ha la caratteristica di collegarsi con alcune città italiane per trattare temi di economia e politica attraverso le testimonianze e le opinioni dei cittadini.

 

Invitiamo i cittadini di Ragusa che hanno a cuore il "problema casa" a prendere parte al dibattito,  l'appuntamento è in piazza della Libertà alle 20.30, lunedì 18 novembre.

 

Per segnalazioni contattare la redazione scrivendo a : quintacolonna@mediaset.it


--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
p. iva. 01467520886
Via Assì 13, Modica (RG)
tel. 0932 752707
cell. 329 3167786

News letter del 15.11.2013

Cari Amici Vicini e Lontani, 
Vi prego di trovare in allegato quanto in oggetto,  sperando che potrà esservi gradita e utile.
Cordialissimamente
Bruno

p.s.1: non dimenticate "passa parola, grazie".

p.s.2:
Rivolgiamo un invito a tutti gli operatori turistici (AdV, O.T., Alberghi e strutture varie) di buona volontà ad inviarci loro contributi di pacchetti e/o offerte ad hoc. Noi assicuriamo che faremo pervenire a tutti i nostri amici ed estimatori il loro materiale.
 
 
 
Dott.Bruno Intravaia
Managing Director
RainbowVacanzeTurismo
P.Iva 02686810843
Franchising Division Manager
della Holding                Rainbow è Partner Commerciale di
   
Rispetta l'ambiente: se non ti è necessario,                                                                                                                            non stampare 
SAVE PAPER – THINK BEFORE YOU  PRINT                                                                                                                           Le informazioni contenute in questa comunicazione e gli eventuali documenti allegati hanno carattere confidenziale, sono tutelate dalla normativa sulla privacy di cui al D.Lgs. 196/2003, e sono ad uso esclusivo del destinatario. Nel caso questa comunicazione Vi sia pervenuta per errore, Vi informiamo che la sua diffusione e riproduzione è contraria alla legge e preghiamo di darci prontamente avviso e di cancellare quanto ricevuto.
Grazie.     This e-mail message and any files transmitted with it are subject to attorney-client privilege and contain confidential information intended only for the person(s) to whom it is addressed as per privacy law (D.lgs 196/2003). If you are not the intended recipient, you are hereby notified that any use or distribution of this e-mail is strictly prohibited: please notify the sender and delete the original message.   Thank you.





richiesta pubblicazione grazie

COMPRARE FAN FACEBOOK? RIVOLGITI A PAYPERFAN.IT

Dal 2005 leader nel settore del Social Media Marketing, il sito Payperfan.it è ormai un punto di riferimento per i tanti professionisti del web che vogliono vedere aumentare i fan su Facebook in maniera veloce e sicura. Payperfan.it è un sito che consente di comprare fan su Facebook senza violare i regolamenti e i termini di servizio imposti dal popolare social network. I professionisti di Payperfan.it utilizzano tecniche di marketing virale che consentono di acquisire nuovi fans in maniera naturale e duratura. Niente forzature, profili fasulli o raggiri.

Comprare fan Facebook su Payperfan.it significa arricchire la propria pagina di 'sostenitori' italiani, reali e consapevoli. Nessuna brutta sorpresa e nessun rischio di penalizzazioni e se non sei soddisfatto o i risultati ottenuti non sono quelli promessi, allora, verrai rimborsato grazie alla garanzia "Soddisfatti o Rimborsati". Payperfan, infatti, si impegna a restituire al cliente una parte dell importo pagato nel caso in cui non riesca a portargli il numero di fans richiesto. Comprare fan Facebook su Payperfan.it, inoltre, è un investimento per il futuro poiché i fans acquistati, cliccando "mi piace" in maniera consapevole, innescano un meccanismo automatico e del tutto naturale che produce un aumento ulteriormente del numero di fans anche dopo la conclusione della campagna.

Comprare fan Facebook su Payperfan.it oltre ad essere sicuro è anche estremamente vantaggioso poiché il sito attua prezzi molto competitivi, con un rapporto qualità prezzo che nessun altro sito del settore può vantare al giorno d'oggi.  Oltre alle continue promozioni sui pacchetti di fans, il sito offre anche la garanzia "100% Best Price" grazie alla quale se un cliente, entro 24 ore dall'ordine effettuato su Payperfan.it, dovesse trovare un'offerta più vantaggiosa, il sito non solo allineerà la sua tariffa a quella più bassa, ma, applicherà un ulteriore sconto del 10% sul prezzo finale già di per sé bassissimo. Un pacchetto da 1000 fans, infatti, costa normalmente 70 euro, ma, approfittando delle numerose offerte mensili il prezzo finale scende ad appena 40 euro a fronte dei 100-120 chiesti in media da altri siti accreditati del settore.

Payperfan.it garantisce puntualità e rispetto dei tempi di consegna pattuiti al momento dell'acquisto, poiché, sa bene che sul web, più che altrove, il tempo è denaro e non può essere sprecato. Insomma, se vuoi aumentare i fan Facebook della tua pagina e fidelizzare nel più breve tempo possibile i tuoi clienti affidati ai professionisti di Payperfan.it per comprare fan Facebook reali e consapevoli.

 

 

 

 

 

com. stampa 15.11: i codici di Ravà, tra kabbalah e matematica

 
 
 
    Comune di Padova
   Assessorato alla Cultura
 Settore Attività Culturali
                       
 
 

COMUNICATO STAMPA

 

TOBIA RAVÀ. CODICI TRASCENDENTALI תא

Padova, Centro Culturale S. Gaetano, via Altinate 71, 35121 Padova

13 dicembre 2013 – 16 febbraio 2014

inaugurazione giovedì 12 dicembre, ore 18

vernice per la stampa mercoledì 11 dicembre, ore 11.45

 

La mostra di "Tobia Ravà. Codici trascendentali תא", che inaugura giovedì 12 dicembre alle ore 18 al Centro culturale Altinate San Gaetano, è un affascinante viaggio alla scoperta dei significati nascosti della realtà, attraverso una lettura a vari livelli delle parole e delle immagini.

Tobia Ravà, dopo aver sperimentato molti percorsi creativi inerenti al rapporto arte e scienza, dal 1998 ha avviato una ricerca inerente le correnti mistiche della cultura ebraica: dalla kabbalah al chassidismo, proponendo un nuovo approccio simbolico attraverso le infinite possibilità combinatorie dei numeri. La sua ricerca non si deve intendere affatto come riduzione del mistico al misterico, all'esoterico, ma come visualizzazione di una profonda consapevolezza che la mistica è, secondo la definizione di Platone e nel suo senso originario e autentico, saggezza e conoscenza di ciò che è universale.

Nella mostra padovana, organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, saranno esposte opere con soggetti architettonici mediterranei, le "Vele", lavori su alluminio specchiante con boschi e vortici, sculture in bronzo e terracotta raffiguranti piante, animali ed assemblaggi, realizzati con logiche e percorsi storico-filosofici oppure attraverso semplici associazioni mentali.

Sia le composizioni architettoniche, sia quelle a soggetto naturalistico si legano strettamente al contesto culturale veneto. Le opere sono costruite con un fitto tracciato di numeri e concetti fondamentali della cultura ebraica, concernenti l'etica e la riqualificazione dell'uomo e dell'ambiente, attraverso un processo di permutazione (ghematrià). Anche le ultime sperimentazioni dell'artista, che riprendono una tecnica antichissima quale la fusione in bronzo a cera persa, si collegano alla tradizione padovana del bronzetto e suggellano una particolare unione tra capacità tecnica e contenuto, nonché l'estensione di questo suo particolare linguaggio ad oggetti e a superfici in alluminio, con cui il fruitore può interagire, specchiarsi ed immergersi totalmente.

Le opere più recenti di Tobia Ravà riportano elementi archetipali della cultura ebraica e si sviluppano attraverso sequenze numeriche riferite ad un linguaggio cosmologico universale, poiché attraverso i concetti base della kabbalah ("tradizione" e anche "ricezione", indica la tradizione mistica del pensiero ebraico), si può arrivare ad un percorso etico-filosofico, legato al pensiero di Itzachq Luria, al contempo antichissimo e moderno, per una nuova lettura in chiave etica dell'agire nel mondo contemporaneo. Partendo dal pensiero di alcuni studiosi di mistica, prende in considerazione alcune parole chiave del nostro linguaggio di cui spesso non si percepisce più, o non si conosce o riconosce, il significato più profondo. Illustrandone il loro uso nella tradizione mistica, indica la possibilità di percorrere in prima persona il cammino dell'interiorità, della saggezza, della beatitudine e dimostra che la mistica è di tutti, attraversa le epoche e le diverse culture.

La mostra, curata da Maria Luisa Trevisan e da Sirio Luginbühl, rimarrà aperta al pubblico dal 13 dicembre 2013 al 16 febbraio 2014, orario 10-19, lunedì chiuso; ingresso libero.

L'esposizione in marzo-aprile sarà poi visibile a Tel Aviv ed in maggio-giugno a Roma negli spazi della Ermanno Tedeschi Gallery.

Info:

biancom@comune.padova.it
http://padovacultura.padovanet.it

immagine in allegato


COMUNE DI PADOVA
Settore Attività Culturali

via Porciglia 35
telefono 049 820 4530
fax 049 820 4503
biancom@comune.padova.it
 

com. stampa 15.11: il gioiello contemporaneo secondo la Scuola australiana



 
 

    Comune di Padova
   Assessorato alla Cultura
 Settore Attività Culturali
                       
 
 

COMUNICATO STAMPA

 
Pensieri Preziosi 9: il gioiello contemporaneo secondo la Scuola australiana. A Padova una mostra che scardina la concezione di gioielleria tradizionale

Con la IX edizione della mostra "Pensieri Preziosi" che inaugura venerdì 29 novembre 2013 alle ore 18.30 all'Oratorio di San Rocco in via Santa Lucia, Padova si conferma avamposto del gioiello contemporaneo, nel segno della continuità con la tradizione che la vede antesignana nella creazione e nella valorizzazione dell'oreficeria. Organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova all'interno del format Ram Ricerche artistiche metropolitane, l'esposizione propone quest'anno 8 artisti provenienti dalla Scuola australiana della RMIT University di Melbourne.

"L'obiettivo della rassegna Pensieri Preziosi - ricorda l'Assessore alla Cultura Andrea Colasio - è quello di far conoscere l'evoluzione e lo sviluppo dell'oreficeria artistica contemporanea, presentando le più importanti scuole orafe di ricerca a livello internazionale, e ponendo a confronto artisti provenienti da Paesi e culture diverse. Quest'anno siamo onorati di ospitare artisti formatisi nella più grande e importante Università di design del continente australiano".

L'esposizione permetterà di ammirare le opere create dal prof. Robert Baines - capo scuola - assieme a Nicholas Bastin, Simon Cottrell, Kirsten Haydon, Linda Hughes, Christopher Milbourne, Nicole Polentas e Katherine Wheeler: in mostra circa 150 opere che consentiranno al pubblico di apprezzare lo stile dell'oreficeria di ricerca australiana, formatosi attorno alla Scuola di Melbourne, il centro più avanzato nel nuovo continente degli studi di questo particolare settore artistico.

Materiali poveri, accanto alla preziosità dell'oro e a originali e inconsuete tecniche lavorative, che uniscono tradizione a innovazione, costituiscono le opere, appositamente selezionate per l'esposizione, pezzi per lo più di tipo concettuale, tesi a esprimere il pensiero, il sentire, la riflessione artistica non priva di una certa ironia, propri di ogni singolo artista.

Per Robert Baines il gioiello è portatore di cultura, di pensiero, di memoria storica collettiva e personale, è un media che esplora e riflette le vie della tradizione e dell'innovazione, condite da eleganza, raffinatezza esecutiva, una certo umorismo, metafora e gioco.

Da questi principi, sposati da quasi tutti gli allievi, i vari artisti hanno dato, a loro volta, vita a singolari interpretazioni, rielaborazioni dagli esiti diversi ma accomunati dall'idea che il gioiello è un mezzo di comunicazione e di espressione, strettamente legato a un territorio, a una storia, a un ricordo.

Tale processo concettuale conduce spesso a interpretazioni che si svolgono quali veri e propri racconti, storie reali o surreali di cui le opere sono protagoniste all'interno di un'attenta e consapevole operazione di ricerca e progettualità.

Mentre Nicholas Bastin ama creare oggetti totalmente "inventati", gioielli ideali e immaginifici che sembrano appartenere a personaggi irreali, fantastici, al di fuori del tempo storico, Simon Cottrell nella sua ricerca estetica esprime, tra sogno e ragione, un processo creativo incentrato su esperienze personali e sensoriali, mediando sempre il rapporto con il corpo e sperimentando una vasta gamma di materiali.

Kirsten Haydon collega i suoi gioielli al concetto semplice ma insieme complesso di "souvenir" dando particolare voce alla forte personale esperienza vissuta nel territorio antartico.

Linda Huges fa della geometria, ispirata dalla quotidianità e cogliendo a pretesto di questa le più banali indicazioni stradali, il proprio linguaggio e, attraverso l'utilizzo di colori netti e linee precise; attribuisce al gioiello, con il semplice atto di sceglierlo e indossarlo, la capacità di far cambiare ad una persona l'atteggiamento verso se stessa, gli ali e il mondo.

Le opere di Christopher Milbourne germogliano da ricordi impressi profondamente nella memoria; mini sculture intricate che oscillano tra astrazione e rappresentazione ed evocano rovine moderne, strutture architettoniche avveniristiche o lontane nel tempo.

Nicole Polentas riporta invece nei suoi gioielli le origini famigliari dando spazio alla citazione di opere dell'antica arte cretese, rimarcando ancora una volta il comune denominatore della scuola orafa australiana che sottolinea l'interconnessione tra cultura, identità e senso di appartenenza ad un territorio.

Il lavoro di Katherine Wheeler infine è fortemente influenzato dalla vita marina. L'artista crea principalmente gioielli sculture, che combinano materiali come argento sottile, porcellana, carta e filo. Le opere ed i materiali sono spesso 'mimetizzati' da vernice bianca, per creare inedite forme antropomorfe.

Mostra a cura di Mirella Cisotto Nalon, testi di Luisa Bazzanella, Mirella Cisotto Nalon, Alessandra Possamai, Alessandra Zabbeo.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 30 novembre 2013 al 23 febbraio 2014, orario: 9.30-12.30 / 15.30-19, lunedì chiuso; ingresso libero

Info:

serviziomostre@comune.padova.it
http://padovacultura.padovanet.it

immagini in allegato


COMUNE DI PADOVA
Settore Attività Culturali

via Porciglia 35
telefono 049 820 4530
fax 049 820 4503
biancom@comune.padova.it
 

1814 - 2014 bicentenario di Napoleone Imperatore all'Isola d'Elba -Presentazione programma manifestazioni.

 

 

         

CITTA’ di PORTOFERRAIO

Assessorato  per la cultura e promozione immagine della città

 

COMUNICATO STAMPA del   15.11.2013

 

OGGETTO:  1814 - 2014 bicentenario di Napoleone Imperatore all'Isola d'Elba -Presentazione programma manifestazioni.

 

Le Istituzioni locali, La Direzione del Museo delle residenze napoleoniche,  il Ministero  dei Beni Culturali, la Provincia di Livorno, la Regione Toscana,  il giorno 28 novembre, alle ore 11,30, presso il Centro Culturale De Laugier, , illustreranno, in una conferenza stampa, il programma delle manifestazioni  che verranno realizzate nel 2014 – 2015 a partire dal mese di maggio.

Nel 2014 ricorre, infatti, il bicentenario dell’arrivo di Napoleone all’Elba, luogo scelto dallo stesso per il suo esilio con il trattato di Fontainebleau dell’11 aprile 1814, scelta che proiettò l’isola nel contesto politico europeo internazionale e la fece diventare un centro di attrazione mondiale.

 

Il calendario degli eventi prevede, tra le varie iniziative, una grande rievocazione dello sbarco e della presa in possesso della città da parte dell’Imperatore, per continuare con convegni, mostre proiezioni cinematografiche, rievocazioni storiche, concerti.

Nel quadro del programma delle iniziative per la celebrazione del Bicentenario napoleonico riveste una importanza centrale la mostra che si  terrà presso la Residenza napoleonica di  San Martino con la quale viene presentata la grande tenda “da campagna” utilizzata dall’Imperatore. E’ da sottolineare la sua eccezionalità rappresentata dal fatto che questo straordinario oggetto appartenuto a Napoleone solo da pochissimo tempo è stato esposto al pubblico. Infatti dopo un restauro accuratissimo durato anni, la grande tenda sarà presentata per la prima volta al museo Fesch d’Ajaccio e successivamente sarà portata all’isola d’Elba.

 

Durante la conferenza stampa sarà presentata  l’immagine coordinata della manifestazione.

 

Nell’occasione si svolgerà una apertura in anteprima della esposizione che il Comune di Portoferraio ha dedicato alla figura dell’Imperatore allestendo una “sala napoleonica” all’interno della Pinacoteca Foresiana, arricchendo l’offerta culturale con una interessante presentazione di documenti e curiosità.

Al termine della sua permanenza all’Elba Napoleone dimostrò un forte attaccamento al Municipio di Portoferraio, donando il nucleo centrale della sua biblioteca, di cui possiamo vedere alcuni preziosi esemplari nella Saletta della Foresiana e che costituisce una delle principali testimonianze napoleoniche rimaste sull’isola.

La Sala Napoleonica della  Pinacoteca Foresiana presenterà al visitatore importanti opere originali risalenti al periodo napoleonico, la Veduta di San Martino di Giacomo Mellini, ufficiale al seguito dell’imperatore che soggiornò con lui all’Elba;  il Prospetto della Palazzina dei Mulini e della Villa San Martino, disegno di Paolo Bargigli, architetto di Napoleone giunto a Portoferraio proprio per ristrutturare le sue residenze e l’Album di disegni di Nicolò Matas, ideatore della Galleria Demidoff commissionatagli dal principe Anatolio Demidoff e inaugurata nel 1859.

Ricordiamo infine il monumentale Ritratto di Napoleone imperatore replica del celebre dipinto di François Gérard eseguita dal pittore romano Carlo Morelli donata al Comune di Portoferraio dal Principe Anatolio Demidoff nel 1853.

La Sala Napoleonica della Foresiana  offre dunque una selezione di opere molto importanti sia per il valore artistico che documentario riguardanti la storia di Napoleone all’Elba  entrando a pieno titolo nel circuito museale dedicato all’imperatore.

 

 

Grazie per la pubblicazione

Antonella Giuzio

Assessore alla Cultura

 

 

 

Alessandra Palombo

Ufficio turismo e manifestazioni culturali e promozionali

Tel. 0565-937235

 

Domani, sabato 16 novembre, ore 21: Nicola Mei dal vivo al "Life" di Firenze

COMUNICATO STAMPA
 
Firenze, 15 novembre 2013

Domani, sabato 16 novembre (dalle 21.00), una cena-spettacolo con l'autore ed interprete della scuola di Mogol

Nicola Mei dal vivo al "Life" di Firenze

 
Domani, sabato 16 novembre, dalle ore 21 al "Life", il locale di via dell'Erta Canina 12/r a Firenze gestito da Stefano Bosia e Giuseppe Carlo Lingria (ex "Dolce Zucchero"), sarà ospite speciale Nicola Mei,
bravissimo autore ed interprete sardo.
 
Nicola Mei, diplomato al CET (Centro Europeo di Toscolano), la scuola di Mogol, si è formato suonando prevalentemente in Toscana ed in Lombardia ed ha collaborato con vari artisti, fra cui Giancarlo Bigazzi e Lucio Fabbri; i suoi lavori ("Milano Marittima", "Cose che poi passano" e "La gatta con gli stivali") sono prodotti da Larry Pignagnoli, che ha lanciato nomi importanti, quali Spagna, Whigfield e Benny Benassi.
 
L'artista accompagnerà con la sua musica live il nuovo sabato del "Life", il cui nome riprende il titolo di una nota canzone del compianto Franco Califano: "Tutto il resto è noia".
 
La serata inizierà con una cena-spettacolo e proseguirà con un dj set fino a tarda notte.
 
 
 
Ufficio stampa: Studio Eventi (347.6613806) – www.studioeventi.eu

Comunicato Stampa Capogruppo Pd Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino: "La Provincia dice no al ricorso contro le trivelle"

Gentili colleghi
Si invia comunicato stampa per conto del Capogruppo Pd in Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino: "La Provincia dice no al ricorso contro le trivelle"


La Provincia dice no al ricorso contro le trivelle

 

TERAMO –  Gravissima la posizione presa dalla maggioranza di centrodestra della Provincia di Teramo nel consiglio del 14 novembre. La mozione presentata dal consigliere Di Febo e sostenuta da tutte le forze politiche di opposizione, con la quale si chiedeva al Presidente della Provincia di ricorrere in giudizio contro le trivellazioni del progetto di ricerca petrolifera "Colle dei Nidi", è stata di fatto respinta dalla maggioranza, che in maniera arrogante e pretestuosa ha deciso di rinviarne il voto, pur di non esprimere apertamente la propria posizione che ormai,  con tutta evidenza, è di assenso allo sfruttamento selvaggio a fini di estrazione petrolifera del nostro prezioso territorio.
Mentre i Comuni di Bellante, Mosciano e Campli e quelli dell'Unione dei Comuni fanno la loro battaglia, la Provincia continua ad essere la grande assente.  A breve arriveranno a conclusione altre richieste di ricerche, ("Mazzarosa" etc...,) che vedranno anche gli altri Comuni difendere da soli il proprio territorio, mentre Catarra e soci, nascondendosi dietro questioni tecniche o giuridiche, continueranno ad essere silenti o al piu assumeranno il ruolo di comparse tardive ed irrilevanti.

Il Presidente Catarra, la Giunta ed i consiglieri di maggioranza della Provincia, con il loro silenzio, stanno avallando e favorendo le trivellazioni selvagge, rendendosi complici e corresponsabili, al pari della Regione Abruzzo, di uno scempio del nostro territorio, incompatibile con una crescita sociale ed economica legata al suo patrimonio paesaggistico ed allo sviluppo del settore agro-alimentare.

Il capogruppo PD
Renzo Di Sabatino


Teramo, 15 novembre 2013


Cordiali saluti


Fabio Marini

Addetto Stampa

Cell. 3804165649

Skype: fabio.marini4

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota