sabato 6 luglio 2013

comunicato stampa - Ispica (RG) - Villa Torre del Mare, tre serate dedicate alla seduzione


Agli organi di Stampa

Ispica (RG), 6/07/2013


Villa Torre del Mare, tre serate dedicate alla seduzione


L'incantevole scenario di Villa Torre del Mare (S. P. 115, Contrada Crocefia) ospiterà dal 14 al 31 luglio "Pillole di seduzione", tre serate dedicate alla malia e alla magia del teatro, della musica, dell'arte e del cibo. Nate da un'idea di Teresa Floridia e Lucia Trombadore, "Pillole di seduzione" saranno un contenitore di parole, melodie, note, immagini e sapori per solleticare i sensi, immerse nell'affascinante contesto di una villa antica tra la campagna e il mare, sotto una volta di stelle, in uno spazio volutamente destrutturato dove sperimentare originali modalità d'incontro e d'interazione con il pubblico.

La manifestazione è organizzata dall'associazione "Ipso facto" di Modica, dalla Villa Torre del Mare e dalla Fidapa di Modica, con il sostegno di alcuni sponsor privati.

Il primo appuntamento è domenica 14 luglio alle ore 21,00, con lo spettacolo "Il teatro delle 7 dee" per la regia di Alessandro Romano, con Paola Careno, Teresa Floridia, Caterina Migliore, Fatima Palazzolo, Giovanni Pelligra, Alessandra Pitino. Lo spettacolo lega con una sapiente orditura parole e testi dedicati dai grandi drammaturghi di ogni tempo ai sette archetipi femminili personificati da altrettante divinità greche (Demetra, Atena, Estia, Persefone, Afrodite, Artemide e Era) che "abitano" in ogni donna. Alla seduzione delle parole seguirà quella del cibo, con una degustazione a tema curata dall'Antica Dolceria Bonajuto di Modica.

Gli altri due appuntamenti, previsti per domenica 21 e mercoledì 31 luglio sempre alle ore 21,30, verteranno rispettivamente sulla seduzione degli occhi e del palato con la presentazione del libro "Ti mangio con gli occhi" di Ferdinando Scianna e sulla musica seduttiva della cantautrice Pilar.

La manifestazione è organizzata con il contributo di: Abbigliamento Cassisi (Pozzallo), Arti Grafiche Cannizzaro (Modica), Azzarelli 1938 – Confezioni (Modica); Antica Dolceria Bonaiuto (Modica); Banca Agricola Popolare di Ragusa, Calabrese Argenti (Modica), Cantina Tenuta dei Fossi (Noto), Conad Sicilia, Gruppo Inventa (Pozzallo), Ottica Vicari (Pozzallo), Pescheria - Gastronomia Stoffa (Ragusa), Pizzeria "La Contea" (Modica), Trattoria "Al Girasole" (Modica), Valle del Tellaro (Noto).


Info e contatti

Villa Torre del Mare (S. P. 115, Contrada Crocefia)
Tel. 700127 – cell. 393 9762460
mail: info@torredelmare.it





--
INpress ufficio stampa 
di Giovanni Criscione
p. iva. 01467520886
Via Assì 13, Modica (RG)
tel. 0932 752707
cell. 329 3167786

Le foto dei fuochi del M&T Festival


Golfo Dianese • Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di sabato 06 luglio 2013

Dal 5 al 14 luglio, un mix di proposte consolidate e altre nuove e affascinanti

Le foto dei fuochi del M&T Festival

Musica, arte, teatro, canzone d'autore e danza per una rassegna culturale di alto livello

Il visual della manifestazione https://dl.dropboxusercontent.com/u/4234348/def_2.jpg



Lo spettacolo pirotecnico proposto dalla prestigiosa azienda Benassi di Castel d'Aiano (BO), che dal 1865 produce esibizioni di fuochi artificiali di ogni genere (FOTO) ha dato il via ieri sera al M&T Festival 2013 di San Bartolomeo al Mare, il ventesimo della serie, un festival di tutte le arti, un contenitore di spettacoli, proposte culturali e momenti di confronto, con una offerta che spazia fra musica, arte, teatro, canzone d'autore e danza. Come sempre, i fuochi d'artificio hanno riscosso grande successo di pubblico.

Questa sera, alle ore 21:30, in Piazza Santuario N.S. Rovere (ingresso a pagamento 5,00 Euro) toccherà invece alla Compgnia ART.O' che proporrà lo spettacolo "Domani è un altro giorno G.", un tributo a Giorgio Gaber, una sobria presentazione di alcune canzoni e testi di prosa dal ritmo divertente, ironico e riflessivo. Nel vasto panorama dei testi di Gaber è stata fatta una selezione tra quelli che trattano il tema dell'amore, della donna e dell'individuo nella sfera del rapporto di coppia.

Ecco il programma del M&T Festival 2013 di San Bartolomeo al Mare nel dettaglio:

Spettacoli
Venerdì 5 Luglio  
Spettacolo Pirotecnico a cura Pirotecnica Benassi - specchio acqueo fronte Torre Saracena Santa Maria, ore 22.30.

Sabato 6 Luglio
Domani è un altro giorno G. - Compagnia ART.O' - Piazza Santuario N.S. Rovere – ore 21.30  ingresso a pagamento 5,00 Euro. Un tributo a Giorgio Gaber, una sobria presentazione di alcune canzoni e testi di prosa dal ritmo divertente, ironico e riflessivo. Nel vasto panorama dei testi di Gaber è stata fatta una selezione tra quelli che trattano il tema dell'amore, della donna e dell'individuo nella sfera del rapporto di coppia.

Domenica 7 Luglio
"GUITAR Journey"  - Piazza Santuario N. S. Rovere - ore 21.30 ingresso a pagamento 5,00 Euro. Una kermesse chitarristica che ha l'intento di valorizzare i talenti della chitarra e del basso elettrico, dando la possibilità ai musicisti di esibirsi sin dal pomeriggio per allietare un pubblico di appassionati.

Martedì 9 Luglio
TrizziRiDonna "A vucca ri l'Arma" - Piazza Santuario N. S. Rovere – ore 21.30 ingresso a pagamento 5,00 Euro. Canti e racconti basati sul paesaggio sonoro della Sicilia tradizionale, da un punto di vista tutto al femminile. Quadri di un monda arcaico che ha lasciato tracce profonde; suggestioni, paesaggi interiori, memorie della Sicilia e della sua antica cultura ricca di saggezza, umanità, sapienza e poesia.

Giovedì 11 Luglio

Laboratorio  Danza Torino  "Melodie di parole danzate" - Piazza Santuario N. S. Rovere – ore 21.30 ingresso a pagamento 5,00 Euro. Spettacolo di musica, danza, prosa e poesia. Tre espressioni artistiche amalgamate perfettamente in movimenti, parole e suoni.

Venerdì 12 Luglio
Emigranti – Faber Teater - Piazza Torre Santa Maria ore 21.30 – ingresso libero. Un viaggio teatrale e musicale, con sei attori-musicisti che, con azioni e canti, evocano mondi, avventure, viaggi, tra innamoramenti e tradimenti, tra foto ricordo e musiche, lotte, danze. I sei personaggi cercano in ogni replica l'incontro con una nuova terra, un nuovo pubblico, e lo fanno portando con sè azioni e canti provenienti da diversi paesi.

Sabato 13 Luglio
Concerto Live dedicato a Mogol - Piazza Torre Santa Maria – ore 21.30 – ingresso libero. Un viaggio emozionante con la proposta dei brani più importanti di MOGOL nel periodo Battistiano. Canzoni talvolta rilette con arrangiamenti e sonorità differenti, sempre nel rispetto dello stile e dell'intenzione degli autori, autentici "rivoluzionari" ed innovatori della musica leggera italiana, cantori dei sentimenti per eccellenza ma anche compositori e sperimentatori fuori dagli schemi comuni. Un concerto live dalla perfezione assoluta, che alterna lunghe galoppate di puro rock a momenti di raffinatezza acustica.

Domenica 14 Luglio
Luna di Ishtar – spettacolo di Danza Orientale - Piazza Torre Santa Maria ore 22.00 – ingresso libero. Saggio delle allieve dei corsi di danza.

Eventi collaterali
Domenica 7 Luglio  "GUITAR Journey"  
15.30 – 23.30 Piazza dell'Ancora – esposizione liutai
17.00 – 18.00 Piazza dell'Ancora – concerto acustico
18.00 – 19.00 Piazza dell'Ancora – concerto acustico

10-11-12 Luglio – Anfiteatro
Laboratorio/Lezione – balli e canti tradizionali in Sicilia

Il visual della manifestazione https://dl.dropboxusercontent.com/u/4234348/def_2.jpg

Per ulteriori informazioni:
Ufficio IAT San Bartolomeo al Mare
Piazza XXV Aprile, 1
Tel. +39 0183 400200
infosanbartolomeo@visitrivieradeifiori.it

------------------------------------------------

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio Stampa del Comune di San Bartolomeo al Mare
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
ufficiostampa@fcea.it
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

venerdì 5 luglio 2013

Partecipa al Nuovo Concorso Galbani "Il Gusto della tua Cucina Light"


...e partecipa al concorso!
Iscriviti o effettua il login sul sito www.galbani.it
PUOI VINCERE OGNI GIORNO
1 bilancia elettronica


In più, carica sul sito la tua ricetta con un prodotto a scelta tra Mozzarella Santa Lucia Light, Crescenza Certosa Light, Ricottina Santa Lucia Light e
PARTECIPA ALL'ESTRAZIONE FINALE DI
1 cofanetto vacanza Eco Charme

Se non vedi il messaggio, puoi usare questo link.

Per revocare l'iscrizione alla lista di www.corrieredelweb.it, cancellati qui.

Mail-Maker

I: FOOTBALL AMERICANO, Joe Montana in Italia

 
 
Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF
Per info: 3283238984


Da: "Ufficio Stampa Fidaf" ufficiostampa@fidaf.org
A: ufficiostampa@fidaf.org
Cc:
Data: Fri, 5 Jul 2013 18:34:07 +0200
Oggetto: FOOTBALL AMERICANO, Joe Montana in Italia

 
COMUNICATO STAMPA

JOE MONTANA IN ITALIA! 

Appuntamento imperdibile dall'1 al 3 agosto a Trieste per gli appassionati di Football Americano e dello sport in generale. E' l'appuntamento con un mito. Joe Montana, il mitico Quarterback dei San Francisco 49ers e dei Kansas City Chiefs, vincitore di 4 Super Bowl NFL e tre volte MVP, parteciperà  infatti all'American Bowl Camp che si svolgerà allo stadio Nereo Roco. Con lui anche il suo ex compagno di squadra Kris Haines, Lamont Warren, Sam Rogers, Matt Joyce e Shaun Gayle (anche lui vincitore di un super Bowl con i Chicago Bears). Si tratta quindi di un momento imperdibile di crescita per giocatori e allenatori che vorranno partecipare.

L'evento, organizzato grazie all'impegno della Proloco Muggia e l'aiuto della Regione Friuli Venezia Giulia e dei comuni di Trieste e Muggia, è patrocinato dalla FIDAF. Ci saranno Simone Iori, consigliere federale con delega per la commissione tecnica e la formazione coach, assieme a Giorgio Longhi, presidente dell'Associazione allenatori italiana (AFC ITALY) e responsabile per lo sviluppo del settore tecnico dell' EFAF (federazione europea). Con loro anche Aitor Trabado, allenatore spagnolo anche lui delegato allo sviluppo del settore tecnico per l'IFAF (federazione mondiale) ed anche membro del coaching staff del World Team.

Fatte queste dovute presentazioni il coaching staff seguirà i giocatori sul campo e gli allenatori che parteciperanno al Camp quale clinic per la loro formazione. Sono attese circa 150 persone provenienti dall' Italia ma anche da Bulgaria, Romania, Slovenia, Spagna, Inghilterra, Irlanda, Stati Uniti , Svezia, Ungheria, Croazia. Non mancheranno tanti eventi collaterali.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.camp.americanbowl.org
facebbok: https://www.facebook.com/camptrieste
Twitter: https://twitter.com/AmericanBowlCam
 
Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF
Per info: 3283238984

FOOTBALL AMERICANO, Joe Montana in Italia

COMUNICATO STAMPA

JOE MONTANA IN ITALIA! 

Appuntamento imperdibile dall'1 al 3 agosto a Trieste per gli appassionati di Football Americano e dello sport in generale. E' l'appuntamento con un mito. Joe Montana, il mitico Quarterback dei San Francisco 49ers e dei Kansas City Chiefs, vincitore di 4 Super Bowl NFL e tre volte MVP, parteciperà  infatti all'American Bowl Camp che si svolgerà allo stadio Nereo Roco. Con lui anche il suo ex compagno di squadra Kris Haines, Lamont Warren, Sam Rogers, Matt Joyce e Shaun Gayle (anche lui vincitore di un super Bowl con i Chicago Bears). Si tratta quindi di un momento imperdibile di crescita per giocatori e allenatori che vorranno partecipare.

L'evento, organizzato grazie all'impegno della Proloco Muggia e l'aiuto della Regione Friuli Venezia Giulia e dei comuni di Trieste e Muggia, è patrocinato dalla FIDAF. Ci saranno Simone Iori, consigliere federale con delega per la commissione tecnica e la formazione coach, assieme a Giorgio Longhi, presidente dell'Associazione allenatori italiana (AFC ITALY) e responsabile per lo sviluppo del settore tecnico dell' EFAF (federazione europea). Con loro anche Aitor Trabado, allenatore spagnolo anche lui delegato allo sviluppo del settore tecnico per l'IFAF (federazione mondiale) ed anche membro del coaching staff del World Team.

Fatte queste dovute presentazioni il coaching staff seguirà i giocatori sul campo e gli allenatori che parteciperanno al Camp quale clinic per la loro formazione. Sono attese circa 150 persone provenienti dall' Italia ma anche da Bulgaria, Romania, Slovenia, Spagna, Inghilterra, Irlanda, Stati Uniti , Svezia, Ungheria, Croazia. Non mancheranno tanti eventi collaterali.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.camp.americanbowl.org
facebbok: https://www.facebook.com/camptrieste
Twitter: https://twitter.com/AmericanBowlCam
 
Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF
Per info: 3283238984

ABUSIVISMO: COLDIRETTI, DALLA CINA 3 PRODOTTI CONTRAFFATI SU 4

N.481 - 5 Luglio 2013





ABUSIVISMO: COLDIRETTI, DALLA CINA 3 PRODOTTI CONTRAFFATI SU 4



Tre prodotti contraffatti su quattro scoperti in Europa derivano dalla
Cina che ha anche il primato della pericolosità delle merci messe in
vendita sul mercato. E' quanto afferma la Coldiretti in occasione del
maxi blitz della guardia di finanza che ha scovato un'intera fabbrica
di orologi di extra lusso taroccati, 15 tonnellate di alimenti
potenzialmente pericolosi, decine di migliaia di farmaci e alcolici di
contrabbando provenienti dalla Cina e centomila borsette di griffe
false. Le ultime stime dell'Unione Europea parlano per le merci false
o contraffatte – sottolinea la Coldiretti - di un business da 200
miliardi di euro l'anno, comparabile al volume d'affari del traffico
di stupefacenti, ma con minori rischi per i trafficanti. Secondo un
sondaggio on line della Coldiretti piu' di un italiano su due (52 per
cento) acquista prodotti contraffatti con una netta preferenza per i
capi di abbigliamento e gli accessori taroccati delle grandi firme
della moda (29 per cento). Tra gli articoli contraffatti che tentano
gli italiani ci sono anche - sottolinea la Coldiretti - gli oggetti
tecnologici (14 per cento) ed i ricambi meccanici (6 per cento) mentre
c'è una grande diffidenza nei confronti di medicinali e cosmetici (1
per cento), giocattoli (1 per cento) e alimentari (1 per cento). Si
tratta di una debolezza che solo in Italia alimenta un mercato del
falso che fattura 6,9 miliardi di euro secondo la ricerca del
Ministero dello Sviluppo economico con il Censis, dalla quale si
evidenzia che - riferisce la Coldiretti - i settori piu' colpiti sono
l'abbigliamento e gli accessori con un giro d'affari del falso di 2,5
miliardi, i cd, dvd e software (1,8 miliardi) e l'alimentare (1,1
miliardi). Nel caso degli alimentari, spesso a differenza degli altri
prodotti, la vendita di prodotti taroccati avviene - precisa la
Coldiretti - all'insaputa dell'acquirente ed è per questo ancora piu'
grave. Le frodi a tavola si moltiplicano nel tempo della crisi
soprattutto con la diffusione dei cibi low cost e sono crimini
particolarmente odiosi perché - continua Coldiretti - si fondano
sull'inganno nei confronti di quanti, per la ridotta capacità di
spesa, sono costretti a risparmiare sugli acquisti di alimenti. Oltre
un certo limite non è possibile farlo se non si vuole mettere a
rischio la salute. Le preoccupazioni, secondo la Coldiretti,
riguardano anche il fatto che l'Italia è un forte importatore di
prodotti alimentari, con il rischio concreto che nei cibi in vendita
vengano utilizzati ingredienti di diversa qualità come il concentrato
di pomodoro cinese, l'extravergine tunisino, le mozzarelle taroccate
ottenute da latte in polvere, paste fuse e cagliate provenienti
dall'estero. Gli ottimi risultati dell'attività di contrasto messa in
atto dalla Magistratura e da tutte le forze dell'ordine impegnate
confermano la necessità di tenere alta la guardia e di stringere le
maglie troppo larghe della legislazione a partire – conclude la
Coldiretti - dall'obbligo di indicare in etichetta la provenienza
della materia prima impiegata.













COLDIRETTI - 335 8245417 - 06 4682487 - FAX 06 4871199 - www.coldiretti.it

Il sito ufficiale della grande astrofisica Margherita Hack apre lo spazio per lasciare una dedica in memoria della scienziata


Comunicato Stampa



Agenzia Promoter ti invita a lasciare una dedica sul sito ufficiale della grande Margherita Hack


Nella notte del 29 giugno il mondo ha subito un grande lutto, a 91 anni da poco compiuti, si è spenta la stella più radiosa del firmamento, la grande scienziata astrofisica Margherita Hack, che ha dedicato la vita allo studio e alla ricerca acquisendo indiscussa fama internazionale e apportando un fondamentale contributo attraverso le sue teorie e i suoi insegnamenti. Significativa la scelta dell'amico manager Salvo Nugnes di aprire uno spazio nel sito di Margherita Hack (http://www.margheritahack.it/) per tutti coloro che volessero lasciare una dedica o un pensiero in memoria dell'eccelsa astrofisica. Nugnes, esprimendo un sentito commento in ricordo alla Hack, afferma "È stata una scienziata e studiosa di altissima risonanza, ma anche un modello di donna davvero speciale, con un carattere pieno di vitalità ed un carisma straordinario, dedicargli una lapidaria virtuale mi sembra si confaccia pienamente alla sua concezione di finitezza dell'esistenza

Toscana fiorentina doc e trasferitasi a Trieste nel 1963, Margherita Hack è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia. Combattente impavida per le cause etico sociali, vegetariana convinta e appassionata animalista, lascia il marito Aldo, con il quale ha condiviso 70 anni di matrimonio, oltre che un segno concreto del consistente contributo dato alla scienza e all'astrofisica a livello mondiale.

 

GARA PRO AM BLUE JACKET GOLF CLUB LA MARGHERITA TORINO

 

                                                                  GARA PRO AM BLUE JACKET GOLF CLUB LA MARGHERITA

 

 

 

Al seguente link è possibile visionare il video della serata

 

https://www.youtube.com/watch?v=0m_X_elhR_A

 

 

Golf People Club Magazine , il sistema editoriale integrato del golf italiano nonchè il punto di riferimento nazionale per gli operatori mondiali del settore dove i golfisti si ritrovano per consolidare le conoscenze avviate sul green , ha svolto il ruolo di unico media partner ufficiale esclusivo alla prima gara Pro Am organizzata dal circuito golfistico internazionale Blue Jacket Tour , fondato e presieduto da Marco Brunella , svoltasi Martedì 2 Luglio 2013 al Golf Club La Margherita di Torino .

Alla fine della competizione , che come di consueto ha registrato un eclatante successo con 44 squadre iscritte ed oltre 200 presenze , 60 kg di mozzarelle napoletane preparate al momento da due mastri casari e premi per un valore commerciale superiore ai 20 .000 euro , si è tenuta una raffinata cena durante la quale hanno sfilato alcune candidate alla seconda edizione dell’ esclusivo calendario 18 Holes Golf Course Fashion Calendar al fine di concorrere all ‘ assegnazione del titolo di Miss Valverde , acqua di lusso del gruppo Spumador , la manifestazione si è conclusa con una strepitosa serata musicale cubana offerta da uno degli sponsor , Rum Santiago de Cuba .

 

Ivy Oxford , abbigliamento , IKE Milano orologi sportivi di lusso , Luigi Dalcuore , alta sartoria napoletana da cinquanta anni , SLYachting & Charter , noleggio di barche di lusso , Terme di Salsomaggiore e Tabiano , resort & spa welness , Luxury & Tourism , operatori immobiliari internazionali del segmento di lusso , hanno messo in palio numerosi ed importanti premi tra cui una giornata in barca su di un Riva 75 da 23 metri del valore di 3,5 milioni di euro con partenza dalla Marina di San Lorenzo ed un soggiorno di una settimana a Playa Nueva nella Repubblica Dominicana .

Yulia Shesternikova , presidente della associazione Assadakah Lombardia Centro Italo Arabo e del Mediterraneo ha raccolto , grazie alla generosità dei presenti , anche 315 euro che verranno utilizzati per missioni umanitarie a beneficio dei bambini profughi in Siria .

Regina Salpagarova è stata la splendida madrina della serata , top model internazionale , già Miss Grecia nel 2002 e Golfmate della copertina del numero 6 di Golf People Club Magazine , dal 6 al 30 Settembre protagonista di una fiction dal titolo Si Salvi chi Può in partnership con l’attore Enzo Salvi in onda tutti i giorni su Italia Uno rete del gruppo Mediaset .

 

Katia Ferri Melzi d’ Eril , docente Università di Pavia , esponente di una delle più importanti famiglie della nobiltà e della storia italiana , Francesco Melzi d’Eril è stato l’erede prediletto nonché il più fidato collaboratore di Leonardo da Vinci , custode del Codice Atlantico , ha coordinato la sfilata di moda .

Stefano Masullo , direttore responsabile Golf People Club Magazine , Maria Grazia Borelli presidente Golf People Club House - Terrazza Borelli , Yulia Shesternikova , Yulia Shesternikova , giornalista investigativa internazionale professionista , conduttrice TG Flash C’est la Vie Canale Italia , direttore Area Siberia Golf People Club Magazine nonchè direttore responsabile www.1channel.it e Lino Minniti direzione Area Fotografia Golf People Club Magazine , hanno partecipato all' evento in rappresentanza dell ' alta direzione distribuendo a tutti gli intervenuti una copia dell’ultimo numero della rivista e dell ' esclusivo calendario in tiratura limitata di soli 1.000 esemplari 18 Holes Golf Course Fashion Calendar a tutti gli illustri e prestigiosi ospiti presenti unitamente ad un flacone di essenze per la casa Golf People Club Magazine realizzato da Alpac Mille .

 

 

 

Globo d'oro 2013 vince Suicidio Italia nella sezione Documentari

Globo d'oro 2013
Suicidio Italia - Storie di estrema dignità
di Filippo Soldi
vince nella sezione Documentari

 
 
Roma, 5 luglio 2013 - E' Suicidio Italia - Storie di estrema dignità, il docufilm di Filippo Soldi, prodotto da Alessandro Tartaglia Polcini in collaborazione con l'Associazione Culturale Ticto e Own Air, a vincere nella sezione Documentari, la 53esima edizione del Globo d'Oro 2013, il prestigioso Premio assegnato dalla Stampa Estera ai protagonisti del Cinema Italiano.
La premiazione ha avuto luogo a Palazzo Farnese, sede storica dell'Ambasciata di Francia.
Arrivato nella terna dei finalisti insieme a Girlfriend in a Coma di Annalisa Piras e Lo Stato della Follia di Francesco Cordio, Suicidio Italia, il 'piccolo docufim' di  Soldi, che ha avuto il coraggio di parlare dei suicidi in Italia,  ha  convinto la stampa estera.
Sono stati un giornalista greco e una giornalista spagnola a consegnare il premio per Suicidio Italia e non è un caso che l'Associazione Stampa Estera abbia optato per questa scelta.
Il regista Filippo Soldi ha così commentato a margine della serata: "Voglio ringraziare tutte le persone che hanno reso possibile questo documentario. Le persone del nostro gruppo, ma anche le persone che non hanno avuto paura di raccontare il loro dolore per questo nostro documentario. Mentre il produttore Alessandro Tartaglia Polcini ha aggiunto:  "Sarà scontata la mia dichiarazione, ma certamente questo premio è di tutti coloro che non sono riusciti a sostenere il forte peso di questa crisi".




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Codacons su Fori Imperiali chiusura

 

COMUNICATO STAMPA

Cronaca nazionale

5 luglio 2013

 

 

FORI IMPERIALI: MARINO, DA AGOSTO STOP VEICOLI PRIVATI

 

CODACONS: E' SCELTA DI IMMAGINE. I PROBLEMI DELLA CITTA' SONO ALTRI

 

PER I CITTADINI ROMANI NESSUN BENEFICIO CONCRETO DA CHIUSURA FORI

 

 

Per il Codacons la decisione del sindaco di Roma Ignazio Marino di chiudere i Fori Imperiali al transito dei veicoli privati è una scelta di immagine, che migliora la città agli occhi dei turisti ma non apporta alcun beneficio concreto ai cittadini romani.

"I problemi della città sono altri e ben più gravi – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Chiudendo i Fori Imperiali certamente si ottiene visibilità e si migliora l'immagine di Roma all'estero, ma non si risolvono le reali problematiche che assillano gli abitanti, e che andrebbero affrontate con urgenza, a partire dal trasporto pubblico. La pedonalizzazione andrebbe poi estesa a tutto il centro storico, garantendo il rispetto dei divieti che oggi, nelle poche isole pedonali della capitale, vengono costantemente violati".

"Ai cittadini romani la chiusura dei Fori Imperiali non apporta alcun reale beneficio, perché le loro priorità sono altre – prosegue Rienzi – Prima di pensare alla forma, quindi, il Sindaco farebbe bene ad intervenire sulla sostanza, impegnandosi da subito a risolvere i problemi più sentiti dagli abitanti".

 



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


comunicato 8

Con preghiera di diffusione


Comunicato del 05/07/2013
Relativo agli spettacoli
Il segreto di Arlecchino e Pulcinella e Hansel e Gretel fratelli di cuore
del 08 e 09/07/2013 ore 21
a Pordenone, Polisportiva di Villanova e Cordenons, parco del centro culturale Aldo Moro

Due serate con i burattini
Spettacoli nella rassegna estiva di Ortoteatro

Doppio appuntamento per le famiglie lunedì 8 luglio a Pordenone e martedì 9 a Cordenons alle ore 21.00 con la rassegna estiva di Ortoteatro. Lunedì all'interno di Estate in Città, manifestazione organizzata dal Comune di Pordenone, la rassegna “Il teatro: c'era una volta” nella Polisportiva di Villanova dove andrà in scena lo spettacolo “Il segreto di Arlecchino e Pulcinella” della compagnia trevisana Alberto De Bastiani.
In questo spettacolo di burattini tradizionali come nel teatro di Mangiafuoco appaiono sulla scena Arlecchino e Pulcinella, le due simpatiche maschere che divertono grandi e piccini. Sempre pronte alla battuta, allo scherzo, portano gioia e allegria, ed hanno un segreto per arrivare al cuore della gente ma a qualcuno questo non piace: il signor Sacripanti vuole essere il padrone di tutto quanto anche del riso e del pianto e vuole il loro segreto, anche a costo di vendere la propria anima al diavolo o di trasformarsi in un pauroso fantasma. Ma per fortuna non ci riuscirà, l’amicizia tra Arlecchino e Pulcinella e i suggerimenti dei bambini porteranno a un lieto fine anche questa storia.
Il giorno successivo nel giardino del centro culturale Aldo Moro di Cordenons sempre alle 21 Federica Guerra e Fabio Mazza reciteranno in “Hansel e Gretel fratelli di cuore”, spettacolo di Ortoteatro scritto e diretto da Fabio Scaramucci che rielabora in chiave moderna una delle più antiche e amate fiabe per bambini.
C’erano una volta due fratelli. Hansel, che era il più piccolo, aveva paura dei grandi. Ogni volta che ne vedeva uno, le gambe gli tremavano, così! Ma Gretel, che dei grandi non aveva paura, lo difendeva. Gretel, invece, aveva paura dei ragni. Ma Hansel, che dei ragni non aveva paura, lo prendeva in mano dicendo: non preoccuparti Gretel, adesso questo ragnetto lo porto fuori. E Gretel faceva un grande sorriso. Insomma: Hansel e Gretel si volevano molto bene, e quando stavano insieme si sentivano così forti che nessuno avrebbe potuto far loro del male. Così inizia la nostra storia.
Lo spettacolo prende spunto dal lavoro di un anno con insegnanti e bambini sul "dare un nome alle emozioni, dare un nome ai sentimenti".
Ed ecco due bambini che conoscono l'importanza del condividere. E con loro una mamma (non matrigna), che vuole bene con tutto il cuore ai suoi due figli ma che, come tutte le persone del mondo, vive la gioia e la felicità, tuttavia vive anche la malinconia e, a volte, quando la fanno proprio spazientire, la rabbia di un momento. Siccome "è difficile fare il bambino della propria mamma", Hansel e Gretel partono per un'avventura nel bosco, dove incontreranno alberi parlanti, animali affamati di briciole, fate e folletti. E, naturalmente, la perfida strega Rosicchia.
Il testo di Fabio Scaramucci HANSEL E GRETEL FRATELLI DI CUORE, ripercorre la fiaba classica dei Fratelli Grimm, in una nuova veste che non toglie il fascino antico di una fra le storie più amate dai bambini di ieri e di oggi.
Gli splendidi pupazzi in gommapiuma realizzati da Ada Mirabassi, la Casa/Baracca ideata da Paolo Pezzutti, che diventa rifugio e dolce attrattiva, e le musiche composte con rara sensibilità da Fabio Mazza, rendono questo spettacolo godibile da ogni tipo di pubblico. Federica Guerra, sola in scena, come nella tradizione dei vecchi burattinai e contastorie, dà vita a tutti i personaggi di questa bella storia, una storia per ridere, per avere paura, per crescere, una storia che fa battere il cuore.
L'ingresso agli spettacoli è gratuito e in caso di pioggia è prevista un'alternativa al coperto.
Il calendario completo lo potete trovare sul sito www.ortoteatro.it.

Per info:

Ortoteatro
0434/932725
348/3009028

Prossimi spettacoli:
10 luglio, Fiume Veneto
Nell'orto delle fiabe

11 luglio, Porcia
Fiabe dolci, dolci da fiaba
-->
--
ORTOTEATRO Soc. Coop.



Clio Campagnola

t. 0434/932725
f. 0434/961052
c. 366/7203619
www.ortoteatro.it

TUTTI LO VOGLIONO: E’ ISPRITZ RIONDO!

TUTTI LO VOGLIONO: E' ISPRITZ RIONDO!

"Possibile ovunque, buono sempre."


Siete comodamente seduti al tavolino di un bar in compagnia di amici. Ordinate da bere uno spritz ma quando lo assaggiate scoprite che il vostro aperitivo ha un gusto che non vi convince. Vi trovate così a chiedervi: come si fa veramente uno spritz?

Cantine Riondo nel 2010 ha voluto lanciare la sfida dell'aperitivo proprio da qui: proporre uno spritz facile da preparare e, soprattutto, buono sempre!

iSpritz nasce dal miglior spumante di Cantine Riondo, con l'aggiunta di semplici ingredienti selezionati che ne garantiscono la qualità. Niente più sorprese, dunque. Il pack è quello tradizionale della bottiglia di spumante, ma l'aspetto ed il sapore sono quelli degni del migliore aperitivo. Il colore arancio tramonto e il gusto dolce e fresco, con retrogusto amaro, lo rendono un mix equilibrato ad arte per soddisfare ogni amante dello spritz. Un cocktail adatto sia ai barman più innovativi, ma anche a uomini e donne di tutte le età che vogliono stupire gli amici semplicemente aprendo il frigo di casa.

Un target di ampio respiro quindi, per un prodotto che, con quella "i" introduttiva molto giocosa, è il cocktail estivo Italiano, Invitante, Ispirato, insomma, Immancabile per il vostro happy hour! Preparare l'aperitivo utilizzando iSpritz è semplicissimo: basta aggiungere tre cubetti di ghiaccio e una fettina di arancia per ottenere un drink Indimenticabile!


iSpritz: "possibile ovunque, buono sempre."


www.ispritz.it
www.facebook.com/iSpritz

 

Novella Donelli - ufficio stampa JIT
Tel. 0456171550
ufficiostampa@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

La tutela degli Anziani: buone pratiche per umanizzare l'assistenza - Rimini 18 e 19 ottobre 2013

Il Centro Studi Erickson presenta il 5° Convegno internazionale sulla Qualità del Welfare La tutela degli anziani: buone pratiche per umanizzare l'assistenza, Palacongressi di Rimini, 18 e 19 ottobre 2013. Due sessioni plenarie e 16 workshop di approfondimento, con esperti italiani e stranieri, e la partecipazione straordinaria di Miguel Benasayag, autore di L'epoca delle passioni tristi, affronteranno argomenti delicati come le risorse inaspettate degli anziani fragili; il senso della cura e l'etica della care; la mediazione  socio-assistenziale per la risoluzione dei conflitti nei contesti familiari e residenziali;  il dialogo aperto tra famiglie e servizi.
 
 
Il tema della tutela dell'anziano fragile assume sempre più i toni di un'autentica emergenza sociale per le note motivazioni di carattere demografico (l'innalzarsi dell'età media della popolazione), sanitario (l'aumento delle cronicità),  economico (l'incremento della spesa pubblica) e sociale (l'aumento della povertà, i carichi di cura della rete parentale, l'equità fra le generazioni). Il dibattito attuale tende tuttavia a concentrarsi su tre aspetti: quello medico, quello economico e quello manageriale. Minore attenzione è attribuita a un tema che in realtà rimane centrale: come rispettare l'«umanità» e i «diritti esistenziali» profondi delle persone fragili e delle loro famiglie mentre si organizza l'assistenza in loro favore.
 
 
Il Convegno intende quindi allargare lo sguardo al campo delle humanities e delle buone pratiche relazionali, per offrire a chi opera quotidianamente con gli anziani spunti di riflessione e strumenti operativi capaci di «porre al centro» la persona con le sue relazioni.
 
 
 
 
 
Maggiori informazioni e programma completo:
 

Per Gioele Dix a RiDiano prevendita sostenuta


Diano Marina • Golfo Dianese • Riviera dei Fiori • Provincia di Imperia • Liguria

Comunicato stampa di venerdì 05 luglio 2013

Inizia domani la manifestazione della comicità, sei date per ridere tutta l'estate

Per Gioele Dix a RiDiano prevendita sostenuta

L'artista milanese si esibirà sabato a Villa Scarsella (ore 22:00)

E' assai sostenuta la prevendita per lo spettacolo di Gioele Dix a RiDiano 2013, il Festival della Comicità, Premio Città di Diano Marina, in programma domani sera a Villa Scarsella. Nonostante la stagione estiva, causa crisi e meteo, non sia ancora pienamente entrata nel vivo, l'interesse per lo spettacolo dell'artista milanese é molto alto. Sono già diverse centinaia i biglietti staccati e per domani sera si prevede il tutto esaurito.

A RiDiano 2013 Gioele Dix proporrà lo spettacolo "Onderòd", un repertorio di monologhi che riflettono e ironizzano su mode e gusti correnti, su abitudini e debolezze diffuse, su guasti pubblici e privati, nel segno di quella comicità a tratti feroce che caratterizza lo stile di scrittura dell'artista milanese, in altalena costante fra leggerezza e insofferenza. "Onderòd" è una sorta di fotografia dello scombinato paesaggio italiano alle prese con fantasmi vecchi e nuovi: il mito del ritorno alla campagna, l'assenza di senso civico, il salutismo esasperato, l'invadenza diffusa, l'educazione dei figli, la mania del gioco e delle lotterie, l'indisciplina, i disservizi ferroviari e aerei, la ricerca ossessiva dell'amicizia, la schiavitù della furbizia. E in più, uno speciale capitolo dedicato al personaggio dell'automobilista, aggiornato e rivitalizzato dalla lunga esperienza televisiva, grazie alla quale Gioele Dix ha saputo trasformare una felice intuizione, nata dall'osservazione critica di se stesso al volante, in una maschera contemporanea di grande successo. A completare la drammaturgia di "Onderòd", una serie di brevi racconti originali con commento musicale: "Il concerto diretto da Dio", "L'uomo che voleva ringiovanire", "Fortune e sfortune di un uccellino". Storie buffe e paradossali (ma non troppo) attraverso le quali Gioele Dix sperimenta le sue doti di affabulatore e autore di apologhi satirici. In scena Savino Cesario, chitarrista esperto e compositore eclettico, dotato di rara sensibilità nell'accompagnare da anni le performance comiche di Gioele Dix.

RiDiano 2013
Gioele Dix
Sabato 6 luglio 2013
Ore 22:00
Posto unico: intero 15 €, ridotto 8 €.

Per informazioni: +39 380 1463252

Prevendite:
DIANO MARINA gestioni municipali, libreria biblos, edicola scoop
SAN BARTOLOMEO AL MARE gianna viaggi
IMPERIA il giogo, libreria ragazzi, tuttomusica
ALASSIO casa del disco
ALBENGA casa del disco
SANREMO popoff
online: www.ticketone.it

Per ulteriori informazioni stampa:
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
+39.392.970.91.24

ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società  sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente inviando un messaggio  al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

giovedì 4 luglio 2013

Consultazione on-line sul Molise




Un "pensatoio" per il Molise

Cari amici, 

anche il nostro Molise vive una fase di drammatica crisi che continua a svuotare ulteriormente i paesi dell'entroterra e a lacerare il tessuto sociale.

Di ciò ne siamo ovviamente affranti. Perché, pur vivendo a Roma o comunque al di fuori del Molise da anni (o da sempre), rimaniamo legati alle origini molisane e ancorati alle peculiarità dei borghi e del territorio. 

La nostra associazione "Forche Caudine", pur nel suo piccolo, da ormai 25 anni promuove il Molise soprattutto attraverso la cultura in tutte le sue molteplici accezioni (archeologia, arte, letteratura, tradizioni, ma anche enogastronomia). Ritiene, da sempre, che l'evoluzione – anche economica - del territorio non possa prescindere dal valorizzare specifiche "unicità" dei luoghi. Si dovrebbero, cioè, privilegiare quei "beni" presenti soltanto (o comunque in forme preponderanti) in Molise. Si pensi, solo a titolo di esempio, al sito paleolitico di Isernia risalente a 730mila anni fa, tra i più antichi d'Europa, o alla millenaria fabbrica di campane di Agnone, o alle pitture della cripta dell'abate Epifanio di San Vincenzo al Volturno (il più importante ciclo di affreschi occidentali del IX secolo), al teatro di Pietrabbondante, ad Altilia, ma anche ad alcuni riti ancestrali del Basso Molise, ai tratturi o allo stesso tartufo tra le eccellenze enogastronomiche.

Insomma, per dirla brutalmente, andrebbe chiusa definitivamente quella pagina di promozione pubblica, talvolta estemporanea, supportata anche da ingenti risorse economiche, che ha puntato genericamente su "aria buona", "fiumi", "montagne", "neve", "castelli", esose kermesse, personalità del passato sconosciute persino agli stessi molisani, sul "mare" (con 35 chilometri di costa), nonché su prodotti gastronomici che debbono faticare non poco per acquisire una propria riconoscibilità nel confronto con quelli più noti di altre regioni. Talvolta sono state esaltate aree territoriali secondarie soltanto perché feudi elettorali dell'assessore di turno. 

Oltrepassando, però, le sterili polemiche, ma credendo necessario evitare il ripetersi degli errori del passato, crediamo che una "rinascita" del Molise debba necessariamente partire dall'identità complessiva. Cioè dal ripensare il proprio territorio in modo competitivo, sempre in una logica armonica e sostenibile dal punto di vista ambientale.

E' essenziale operare in modo coeso e partecipato, cioè coinvolgere più soggetti interessati possibili al "bene comune": attori locali, molisani sparsi per il mondo, ma anche realtà estranee al Molise, tutti con le proprie specifiche competenze. Confrontarsi, anche sollevando e comparando posizioni diverse. Ma su un punto siamo fermi: occorre incrementare il flusso di turisti e di investitori capaci di individuare ed apprezzare le migliori peculiarità della regione, quindi rispettosi del territorio e del paesaggio. Soltanto un turismo di qualità può fare bene all'ambiente (senza snaturarlo), alla società molisana e all'occupazione giovanile, frenando il dissanguamento migratorio dei "giovani cervelli". 

Partendo da tali premesse, in un'ottica di apporto concreto all'identità e al futuro regionale, l'associazione Forche Caudine ha accettato volentieri l'invito di Formez PA e Regione Molise di collaborare all'attuazione di un importante progetto di valorizzazione dei siti archeologici molisani, con ricadute su tutto il comparto ricettivo regionale. Garantendo finalmente un ruolo centrale a Roma, capitale non solo amministrativa, ma anche mediatica, religiosa, turistica, delle arti, dello spettacolo, dello sport, ecc., indispensabile crocevia per ogni promozione, dai tanti Cral alle scuole, dai tour operator al turismo religioso e associativo.

L'iniziativa di Regione Molise e Formez PA rappresenta, quindi, un'opportunità per contrastare la crisi che sta attanagliando i nostri paesi. Per questo crediamo sia doveroso l'apporto di ciascuno di noi, soprattutto in termini di idee, per la migliore riuscita degli sforzi che metteremo in atto. 

Forche Caudine sarà volano di consultazione, di coinvolgimento, di partecipazione progettuale da parte dei tanti molisani sparsi per il mondo che ci seguono da anni attraverso la nostra Newsletter.

In questa prima fase sono previste diverse iniziative: 

- UNA RIUNIONE, il prossimo 24 luglio (mercoledì) al Formez, con una rappresentanza della nostra associazione per il lancio di un "Pensatoio sul Molise";

- UN EVENTO, in autunno: non la "solita festa" fine a sé stessa, ma l'inizio di un percorso che coinvolgerà sempre più persone in una "reinterpretazione creativa" del tessuto culturale/produttivo della regione. Ciò servirà a focalizzare meglio le suggestioni offerte da cultura, tradizioni e saperi millenari, con la capacità d'intercettare al meglio quella sorta di "biodiversità" del panorama culturale e antropologico molisano. L'idea di fondo è innestare e contaminare questo territorio con la creatività delle giovani generazioni, non soltanto molisane, per una sfida: cosa può scaturire dall'incontro tra generazioni native digitali e un territorio che conserva (nei manufatti, nella natura come nel sapere collettivo) gesti, luoghi, saperi millenari, ormai scomparsi nei territori post-industrializzati? 

- UN CONCORSO nazionale e internazionale, rivolto ad aree dell'audiovisivo, Ict, design, architettura, fumetti, ecc., per polarizzare "nuove attenzioni" verso il Molise.

Al bando la solita diffidenza, è il momento di "sporcarsi le mani"…

 

E per iniziare, una CONSULTAZIONE ON-LINE, alla quale vi preghiamo di rispondere (è sufficiente rispedirci la presente mail con le risposte), finalizzata ad individuare le peculiarità territoriali da privilegiare nell'opera di valorizzazione. Grazie.


CONSULTAZIONE ON-LINE SUL MOLISE

(non ha valore di sondaggio scientifico, ma soltanto di supporto alle azioni da mettere in atto)

1) Qual è, secondo lei, l'elemento che potrebbe essere maggiormente rappresentativo del Molise per i fruitori esterni? (ad esempio: un Sannita, la campana, la zampogna, un formaggio, il tartufo, il tratturo, ecc.)

2) Quale ritiene possa essere il "prodotto tipico" del Molise a livello enogastronomico?

3) Quali manifestazioni del folklore molisano ritiene possano contribuire meglio a promuovere il Molise? (ad esempio: la 'Ndocciata di Agnone, le Carresi del Basso Molise, i Misteri di Campobasso, la Processione del Venerdì Santo a Campobasso, l'Uomo cervo di Castelnuovo al Volturno, la Pagliata di Fossalto, il Carnevale di Tufara, il Volo dell'Angelo a Vastogirardi, le Traglie di Jelsi, ecc.).

4) Può indicarci, tra i siti storici molisani di seguito riportati, quale ha visitato e quale le ha assicurato maggiori sensazioni di ammirazione e di fascino? Se vuole ne può indicare altri.
□ Agnone (fabbrica museo delle campane)

□ Campobasso (museo sannitico)
□ Isernia (sito paleolitico)

□ Larino (area archeologica)
□ Pietrabbondante (teatro)

□ San Vincenzo al Volturno
□ Sepino-Altilia

□ Scapoli (museo delle zampogne)

5) Può indicarci, tra i castelli molisani di seguito riportati, quale ha visitato (anche dall'esterno) e quale le ha assicurato maggiori sensazioni di ammirazione e di fascino? Se vuole ne può indicare altri.
□ Acquaviva (Carmignano)
□ Bagnoli (Sanfelice)

□ Campobasso (Monforte)
□ Carpinone (Caldora)

□ Castropignano (d'Evoli)
□ Cercemaggiore

□ Cerro (Pandone)
□ Civitacampomarano (Angioino)

□ Ferrazzano (Carafa)
□ Fornelli

□ Gambatesa (Di Capua)
□ Limosano

□ Lupara (Normanno)
□ Macchia d'Isernia (d'Alena)

□ Molise
□ Montagano (Collerotondo)

□ Monteroduni (Pignatelli)
□ Pescolanciano (D'Alessandro)

□ Roccamandolfi
□ Sesto Campano (Spinola)

□ Termoli
□ Torella

□ Tufara (Longobardo)
□ Venafro (Pandone)

6) Quali iniziative promozionali suggerirebbe alla Regione?

7) Altre eventuali osservazioni

Dati
NOME______________________________ 
LETTERA INIZIALE DEL COGNOME_______
PAESE DI NASCITA____________________
PAESE D'ORIGINE_____________________
COMUNE DI RESIDENZA________________

(con i prossimi invii v'informeremo circa i risultati della consultazione on-line e sulle azioni promozionali a cui daremo il nostro contributo)


Grazie
Associazione "Forche Caudine" - Roma



AGENZIA PROMOTER INTERVISTA IL NOTO PERFORMER GABRIELE CONTINI

Comunicato Stampa


AGENZIA PROMOTER INTERVISTA IL NOTO PERFORMER GABRIELE CONTINI

 

 

 

 

Intervistato il noto artista e performer milanese Gabriele Contini, racconta del suo rapporto con la religione e la Chiesa.

 

1) Nel 2003 mette in scena Salomè, al Teatro delle Erbe di Milano. Perché ha deciso di fare una performance con una tematica del Vangelo?

Per realizzare la performance ho preso spunto dal dramma teatrale Salomè di Oscar Wilde. Il dramma è ispirato alla figura della principessa giudaica Salomè, figlia di Erodiade, ed alla sua storia, riportata, pur tacendone il nome, nei Vangeli di Marco e Matteo. Per compiacere la sua volontà, infatti, Erode ordinò la decapitazione di Iokanaan. L'opera venne scritta in lingua francese durante un soggiorno di Wilde a Parigi, appositamente per l'attrice Sarah Bernhardt la quale, nonostante le numerose prove, si rifiutò di interpretare il personaggio sulle scene. Il dramma appare solo in parte come una riproposizione della nota vicenda biblica (Matteo, 14,3-11; Marco, 6, 17-28), e, proprio nel suo essere altro dalla storia antica, ne svela la più recondita, metafisica essenza. Il tema principale è la remissione della propria sorte, il destino che si compie inesorabile e che riguarda l'umanità intera.

 

2) Quanto è importante l'arte cristiana nelle sue opere?

Non ci ho mai pensato! Non la definirei arte cristiana, ma "arte cristica" diretta all'essenza del messaggio recondito di Cristo.

 

3) E' credente? Praticante?

Credo in Dio perché, come diceva il drammaturgo Carmelo Bene: "Non esiste un Dio, ma una presenza sovrasensibile".

 

4) Cosa ne pensa dell'elezione del nuovo Papa Francesco I?

E' una brava persona, ma la cosa non mi interessa.

 

5) Secondo Lei, l'attuale Papa contribuirà ad un riavvicinamento dei cristiani alla Chiesa Cattolica?

Non penso. I cristiani sono tanti e di diverse confessioni.

 

6) Regalerebbe una Sua opera al Papa?

Si, certo ne sarei onorato.

 

7) Quale il significato del Crocifisso nelle sue opere?

Il crocefisso ha un significato simbolico esistenziale formidabile è il segno della resa a qualcosa di più grande.

Ne faccio uso per decretare la mia volontà di assumere un destino (quello del dolore, della remissione) sopra le mie spalle.

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota