sabato 30 giugno 2012

Claudia D'Ippolito,pianoforte e Luca Troiani,clarinetto in "Concerto Fantasie da Opere"

Vivi e ascolta la montagna

martedì 10 luglio alle ore 21,00 a Vergato Piazza Capitani della Montagna nell'ambito della rassegna Vivi e ascolta la montagna "Concerto Fantasie da Opere" con Luca Troiani e Claudia D'Ippolito - ingresso libero

Artedo è il Social Network del Terzo Settore: scoprilo adesso ed entra in rete!



Gentili amici,
nasce ARTEDO.IT, il Social Network del  Terzo Settore, visible agli indirizzi web www.mappaterzosettore.ning.com e www.artedo.it.
Per aprire un profilo e chattare, caricare notizie, annunci, bandi, video, foto ecc. basta cliccare sul banner sottostante.
Vi aspettiamo.

Con l'occasione, MAPPATERZOSETTORE.IT comunica, inoltre, che il corso on line di PROGETTAZIONE SOCIALE E MARKETING DEL NON PROFIT sulla piattaforma e-learning Discentes.it avrà inizio il 15 Settembre 2012.
Per visualizzare i contenuti, il piano di studio e l'organizzazione del corso (durata: 3 mesi), cliccare qui.
Per visualizzare il modulo con le condizioni e le modalità d'iscrizione, cliccare qui.
Scadenza termini per la presentazione delle domande: 31 Agosto 2012.
...


Concerto del Duo Basquiat e The Art of Illusion di Frank Cadillac



                                                                                                           

PaRDeS

Laboratorio di Ricerca D'Arte Contemporanea                                                         Concerto d'Arte Contemporanea

Via Miranese 42 – 30035 Mirano (VE)                                                                                       Associazione Culturale

 

Domenica 1 luglio alle ore 17.45 (anziché alle 21)

Duo "Basquiat" in Concerto. Giulio Sensolo, Nicola Mazzon  per Mandolino e chitarra

A seguire Frank Cadillac, The Art of Illusion

 

Si tratta del terzo appuntamento a PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d'Arte Contemporanea, nell'ambito della mostra RELATIVITY. Relative and Relations, a cura di Maria Luisa Trevisan, in si abbina la musica all'arte della prestigi azione.

 

Il duo Basquiat nasce nel 2011 per volontà del mandolinista Giulio Sensolo e del chitarrista Nicola Mazzon. L'intenzione è quella di proporre un repertorio originale per mandolino e chitarra che disegni dal tardo classicismo, alle sonorità più moderne e innovative del '900, tracciando un percorso cronologico ideale che esalti sonorità nuove e poco diffuse, a torto relegate in un ambito esclusivamente popolare. Da poco formato, il Duo Basquiat si è esibito ufficialmente per la prima volta alla XV Rassegna Nazionale Musicale "I Migliori diplomati" a. a. 2009/2010 di Castrocaro Terme (FC), continua tutt'ora a partecipare a numerose rassegne nel territorio nazionale.

PROGRAMMA

 

Mauro Giuliani          Duo Concertante op. 25 per violino e chitarra
(1781-1829)              I    Maestoso

                                 II  Tema con variazioni

Niccolò Paganini         Cantabile per violino e chitarra

(1782-1840)

 

Raffaele Calace        Polonaise op. 36 per mandolino e chitarra
(1863-1934)

  Sergio Chiereghin      Dialoghi per mandolino e chitarra

(1933)


MiroslavMiletic         Sonatina per violino e chitarra
(1925)I      Allegro

                                        II    Andante

                                     III   Allegro


A seguire THE ART OF ILLUSION di FRANK CADILLAC

 

Frank Cadillac, al secolo Franco Borgo, ha iniziato presto la sua carriera artistica con la musica, suonando e componendo canzoni non ancora quindicenne, lavorando in teatro ed inserendo nelle rappresentazioni i primi giochi di prestigio; una volta entrato nel mondo del lavoro fare l'artista era ancora solo un hobby, in quanto l'attività principale era quella di artigiano falegname costruttore di mobili per l'arredamento. Ma l'amore per la magia cresceva sempre di più tanto che nel 1990 lo portava a compiere il grande salto e diventare prestigiatore professionista, dedicandosi quindi a tempo pieno alla meravigliosa arte dell'illusione. I suoi spettacoli, rivolti sia ad un pubblico di adulti che di bambini, sono sempre svolti in chiave brillante e spaziano dai piccoli effetti, eseguiti a pochi centimetri di distanza dagli spettatori, alle "grandi illusioni", numeri di grande impatto sul pubblico eseguiti con attrezzi particolari che Frank realizza personalmente grazie alla sua esperienza di falegnameria, curandoli nei minimi particolari. Ha partecipato a trasmissioni televisive, sia in RAI che in TV private, ha lavorato in prestigiosi locali e come conferenziere è stato chiamato da circoli magici italiani ed esteri ad esporre le sue lectures sulle grandi illusioni. Ha pubblicato i primi tre libri di una collana di sei tutta dedicata alle grandi illusioni, prima opera del genere in lingua italiana. Nel 1992 ha fondato il Frank Cadillac Club, di cui è tuttora il presidente, un'associazione dedicata agli amanti della prestigiazione, la cui attività didattica comprende sia corsi per i principianti che conferenze per gli avanzati, tenute da artisti di fama internazionale. Lo scopo principale del Club è quello di essere un punto di riferimento per i prestigiatori del Triveneto, oltre che divulgare, sviluppare ed aprire nuovi orizzonti all'arte dell'illusione; per questo dispone di una propria sede attrezzata con un palcoscenico stabile dove i soci possono provare i propri numeri, una biblioteca ed una videoteca magica. Dal dicembre del 1996 il Club è entrato a far parte della prestigiosa organizzazione mondiale dei prestigiatori denominata International Brootherhood of Magicians, ricevendo così un importante riconoscimento a pochi anni dalla sua fondazione, assegnato prima solo ad altri quattro circoli italiani. Recentemente Frank ha ricevuto il titolo di Presidente Onorario del Club Magico "Dr. Jules Dhotel" di Israele, per la devozione con la quale in tutti questi anni si è dedicato alla divulgazione dell'Arte Magica ed alla guida del Club. Negli spettacoli rivolti principalmente ad una platea adulta, Frank esegue giochi di prestigio più complessi e di grande impatto con il coinvolgimento diretto del pubblico, mantenendo comunque sempre la sua caratteristica vena brillante e, dove la situazione lo richiede, inserendo divertenti gags. Coadiuvato da un'assistente presenta inoltre grandi illusioni sia quelle classiche che quelle di nuova generazione. Gli effetti naturalmente variano a seconda dello spazio a disposizione, sia che si tratti di piccoli ambienti come sale private sia di grandi come teatri, palestre, auditorium o piazze e parchi. Davanti ad un pubblico di stranieri ad esempio nei villaggi turistici o negli hotels termali, Frank propone uno spettacolo estremamente visivo ed accompagnato prevalentemente da basi musicali senza parlare, quindi immediatamente comprensibile per tutti, oppure può alternare tali numeri "muti" ad effetti in lingua inglese o francese.

www.frankcadillacmagic.it

 

RELATIVITY. Relative and Relations

 

A cura di Maria Luisa Trevisan

 

Giulia Alberti - Franco Armieri - Huguette Blèzés - Raffaella Busdon - Gian Paolo Canova

Alessandro Cardinale - Sonia Casari - Anna Caser - Adriano Cecco - Franco Cimitan - Emanuela Cittadoni - Anna Colitti - Alberto Di Fabio - Samuele Dossena - Nicola Evangelisti - Nicola Giol - Cristina Gori - Delilah Gutman & Roberto Paci Dalò - Bobo Ivancich De La Torriente - Abdallah Khaled - Federico Lanaro - Raimondo Lorenzetti - Claudio Massini - Guido Moretti - Pain Azyme

Laurina Paperina - Tobia Ravà - Miljenka Šepic – Sevn - Aldo Spizzichino - Francesco Stefanini

Cristina Treppo - Vittorio Valente - Cesare Vignato - Carla Viparelli

 

PaRDeS, Via Miranese 42 - Mirano

 

L'associazione Concerto d'Arte Contemporanea organizza la mostra "RELATIVITY. Relative and Relations ", dal 27 maggio all' 11 novembre 2012, con pausa estiva dal 16.07 al 15.09, presso PaRDeS – Laboratorio di Ricerca D'arte Contemporanea, a Mirano (VE) in via Miranese 42.

L'esposizione con gli eventi ad essa correlati affronta i molteplici significati ed implicazioni legati al concetto di relatività.

Desideriamo interrogare l'arte sulla complessità dell'argomento, a partire dalla teoria della relatività di Einstein, di recente erroneamente messa in discussione dalla questione dei neutrini. Con essa si mise in crisi il concetto di tempo assoluto, fino ad allora dato per scontato, e così mutò anche l'idea di spazio. Come la scienza sottolinea l'importanza dei sistemi di riferimento, in ambito psicanalitico si considera la percezione soggettiva dell'individuo, mentre in quello filosofico - letterario l'esistenza di un nuovo punto di vista, quello dell'interiorità. Cambia anche il concetto di verità assoluta per una relatività dell'esistenza, condizionata dal rapporto tempo-coscienza.

Il tempo è anche memoria e ricordo, è proiezione della mente verso il futuro ed evoluzione e sviluppo del cervello e della mente: dalla vita prenatale alla maturità. I tempi della vita, dalla cellula all'universo, sono diversi da quelli della mente, dove il "tempo è senza tempo". Le nuove tecnologie come "estensione del sé" modificano la nostra percezione del tempo e dello spazio e così anche i nostri comportamenti ed il nostro cervello. Esse influenzano la capacità di attenzione e concentrazione soprattutto dei più giovani.  

Gli artisti selezionati sono stati invitati ad interpretare il tema scelto dal punto di vista che più appartiene ad ognuno di loro: scientifico-matematico, etico, estetico, umanistico -relazionale, ecc.

Gli spunti sono numerosi e spesso interconnessi ed ogni lavoro esprime un "relativo" punto di vista sulla "relatività".

Sono presenti opere di vario genere per lo più site specific, nonché dipinti, fotografie, sculture, video ed installazioni ambientali.

Nell'ambito della mostra sono previsti incontri, concerti, presentazioni di libri, workshop, laboratori di pratica filosofica, teatro e spettacoli (ad esempio con Khaled Fuad Allam, Alessandro Marzo Magno, Tiziano Possamai, Stefano Zampieri, Anna Maria Corradini, Delilah Gutman & Roberto Paci Dalò, La Compagnia delle Smirne, Sirio Luginbühl - Cinema e Video Indipendente, ecc.)

 

Pubblicazione testi di Maria Luisa Trevisan

Organizzazione: Concerto d'Arte Contemporanea in collaborazione con Anna Maria Corradini, Antonio Costanzo, Francesca Giubilei.

Allestimenti, comunicazione e grafica di  Tobia Ravà, in collaborazione con Dario Bertocchi, Sara Raquel Mason, Vanessa Sartoretto e Elisa Sixt

 

Ingresso gratuito. Visite, incontri e workshop su prenotazione da mercoledì a domenica dalle 15 alle 19 tel. +39 0415728366 cell. 3491240891 cartec@alice.it

 

Prossimi eventi

 

Giovedì 5 luglio ore 20.45

Alessandro Marzo Magno

L'alba dei libri, Garzanti Editore.

Presenta Gadi Luzzatto Voghera

A seguire intervento musicale del duo Maurizio e Claire

 

Sabato 14 luglio ore 21.30

Delilah Gutman & Roberto Paci Dalò

KOL BPM קול

Evento "live": voce, clarinetti, pianoforte, live electronics

Nicola Evangelisti Orologio del tempo, 2012

Video proiezione realizzata in collaborazione con Gabriele Pesci e Fabio Bozzetto.

 

Giovedì 20 settembre ore 18

Ragione e sentimento. Letture da Simone de Beauvoir a cura della Compagnia delle Smirne.

Interpreti: Maria Letizia Angelini, Karine Baldan, Giorgia Favorido, Claire Wilson, Anna Volpato. Realizzazione di Renata Cibin

 

Domenica 23 settembre ore 18

Villa Cabrini Moore

Via del Patriarca 23 – Mirano

Compagnia delle Smirne, da Moliére:

Quelle preziose donne sapienti

 

Domenica 30 settembre ore 18

Stefano Zampieri – Anna Maria Corradini

L'uomo è la misura di tutte le cose

Laboratorio di pratica filosofica

su temi morali, valori, giudizi, riferimenti, emozioni

 

Giovedì 11 ottobre  ore 18

Sirio Luginbühl - Cinema e Video Indipendente

Relativity e cinema espanso, videoproiezioni

 

Domenica 14 ottobre ore 21

Quartetto a pizzico "Riccardo Drigo" in Concerto

Emanuele Cappellotto, Annalisa Desiata, Giulio Sensolo, Nicola Mazzon

 

Altri appuntamenti sono in corso di programmazione, tra i quali i concerti di Claudio Ronco e di Ilary Barnes.

 

PaRDeS - Laboratorio di Ricerca D'Arte Contemporanea, Concerto d'Arte Contemporanea - Associazione Culturale, Via Miranese 42 – 30035 Mirano (VE) TEL / FAX      +39 0415728366 cell. 3491240891 cartec@alice.it; mltrevisan@libero.it www.artepardes.org; www.concertodartecontemporanea.org

 



ACSI Firenze: Terza festa provinciale




Terza festa provinciale

30 giugno 2012


 
 
ISCRIVITI ORA ONLINE

 LA NOVITA' DELL'ESTATE 2012

 Prima serata

 sabato 30 Giugno dalle ore 21,00

in collaborazione con A.S.D. "Circus Club"
Asci club.

Ore 22.00 live con

BUD * TRIBE

Inoltre ci sarà la possibilità di partecipare ad attività culturali e attività sportive come calcio balilla, tennis da tavolo, freccette

INGRESSO RISERVATO AI SOCI ACSI

 presso lo spazio della A.S.D. " Il Poderino" Acsi club

Situato a Pontassieve in via delle Croci n° 9 (S.Brigida).
Lontano dal traffico, dai problemi di parcheggio, uno spazio dedicato a tutte le forme di arte, sport, cultura e musica ....., nel cuore del polmone verde delle colline fiorentine. 

 
 
APRIRE UN CLUB ACSI E' FACILE CON ACSIweb !
 


Giappone-Cina: sfida governatore Tokyo su nomi panda - swissinfo.ch

Giappone-Cina: sfida governatore Tokyo su nomi panda swissinfo.ch I panda giganti dello zoo Ueno di Tokyo, in prestito dalla Cina da febbraio 2011, sono l'ultima frontiera del confronto-scontro tra Pechino e il nazionalista governatore della capitale nipponica, Shintaro Ishihara. Shin Shin, la femmina di 6 anni, è ufficialmente ... altro » [...]

Niente boicottaggio: Monti in tribuna a Kiev - calciosport24.it

calciosport24.it Niente boicottaggio: Monti in tribuna a Kiev calciosport24.it A fine aprile, quando la Tymoshenko ha denunciato di aver subito un pestaggio in carcere, molti politici Ue si sono schierati per il boicottaggio delle partite in Ucraina. Alla testa dello schieramento più deciso Angela Merkel, che per prima ha detto di voler ... altro » [...]

Malpensa potenzia i collegamenti con la Russia con i nuovi voli di ... - insubriatv.tv

insubriatv.tv Malpensa potenzia i collegamenti con la Russia con i nuovi voli di ... insubriatv.tv Transaero Airlines, compagnia aerea russa, collegherà Malpensa con gli Aeroporti Pulkovo di S. Pietroburgo e Mosca Vnukovo. I voli di Transaero UN497/498 tra S. Pietroburgo e Milano sono operati con. altro » [...]

In libreria "CODICE ROSSO. Sanita' tra sperperi, politica e 'ndrangheta


bannermail-1

 

FRESCO DI STAMPA

codice



CODICE ROSSO


Sanità tra sperperi, politica e 'ndrangheta


di Arcangelo Badolati e Attilio Sabato


Collana L'inchiesta

 


Isbn: 978-88-8101-872-7 - Prezzo € 14,90

 





Acquistalo sul sito www.pellegrinieditore.com - La spedizione è GRATIS

Codice Rosso è un viaggio da incubo nella Sanità calabrese tra sperperi , politica e 'ndrangheta. Una triade micidiale e assolutamente concatenata che porta  il lettore a sprofondare nelle malebolge dell'inferno dantesco. E sono vere e proprie trivelle le penne dei due attenti giornalisti  calabresi, Arcangelo Badolati e Attilio Sabato, da sempre vigili osservatori delle pieghe e delle piaghe di questa terra, che scavano in un  sistema putrido e putrescente e ne tirano fuori esalazioni nocive e  mortifere che fanno rabbrividire.

C'è di tutto nel sistema sanitario  calabrese: ruberie, sprechi indicibili, conclamati sistemi clientelari, infiltrazioni mafiose e strategiche, ritardi inspiegabili,  immobilismo atavico, ospedali fatiscenti, disinteresse e disattenzione  e tante, forse troppe, morti in corsia. Su tutte la storia paradigmatica di Federica Monteleone che avvolge, come in una sorta di ripetitiva moviola, le storie delle tante croci che si toccano tra le pagine.

La  Sanità calabrese è da sempre un pozzo senza fondo che consuma tre  quarti del bilancio regionale e spende più della metà di quanto  incassa. È un sistema rimasto imbrigliato nelle maglie di una politica  pasticciona che ha inaugurato ospedali mai aperti e strutture mai  utilizzate. Un pianeta  diventato appannaggio dei partiti che ne  controllano la gestione attraverso l'occupazione sistematica delle  aziende diventate vere e proprie "fabbriche del consenso". L'inferno. Che la "rivoluzione copernicana" attuata negli ultimi anni con il  "piano di rientro" ha reso ancora più infuocato. Una cura dimagrante  che ha dimezzato reparti, ha tagliato posti letto, ha prodotto una  forte emigrazione sanitaria nel mentre le risorse per migliorare gli ospedali fatiscenti si sbriciolano e sbrindellano in ogni dove. E poi quegli ospedali vengono chiusi o ridimensionati. Ed è per questo che in Calabria si muore di "sanità".

Spesso. Troppo spesso.

Ma la storia non finisce qui. La Sanità è in continuo, spaventoso movimento.

E i lettori che vogliono parlarne possono postare i loro interventi sul  FORUM del nostro sito www.pellegrinieditore.com che ha aperto una discussione dal titolo "Raccontaci la tua esperienza con la sanità".

 

184 PAGINE •
Brossura
Rif.: 978-88-8101-872-7
ISBN 9788881018727

 


a65eac3ffd1ad679a260aac9aa33627d 4e79cbef53bd7

Arcangelo Badolati (1966), giornalista professionista, laureato in Giurisprudenza, è caposervizio del quotidiano "Gazzetta del Sud". È autore di numerose pubblicazioni sulle devianze criminali e i misteri calabresi, ha seguito, negli ultimi venti anni, i più importanti processi celebrati in Calabria. È componente del Centro di documentazione e ricerca sul fenomeno mafioso dell'Università della Calabria e docente presso l'ateneo al Master sull'Intelligence. Ha collaborato con il "Tempo" di Roma, "L'Indipendente" di Milano e l'Agenzia giornalistica Italia (Agi). È autore, inoltre, con Marisa Fallico, di "Nera di Calabria" una delle trasmissioni televisive più seguite della regione. Ha vinto la quinta edizione del Premio "Alarico" per il settore Cronaca (2003); il Premio "Aurora" per il giornalismo (2005); il Premio "Internazionale del Mediterraneo" Sezione professioni (2006); il Premio letterario "Pasquale Rossi" (2006); il Premio "Riccio" (2007); il Premio "Cristo d'argento" (2008), il Premio Unesco per il giornalismo (2009), il Premio "Vienna da Fuscaldo" (2009), il "Premio Renato Caminiti" (2009); il Premio "Giuseppe Calogero" (2009); il Premio "Capo Spulico" (2010); il Premio per il "Giornalismo d'inchiesta" (2010); il Premio "Vela d'argento" (2010), il "Paul Harris Fellow" dalla Fondazione Rotary International (2010), il Premio "Bernardino Telesio" (2010), il Premio Internazionale Calabria-Mondo (2010), il Premio "Vivi con noi nella legalità" (2011), il Premio "Gerbera Gialla" (2011), il Premio "Strill&Rischia-Tabula rasa" (2011), "Un Pacchero d'argento alla 'ndrangheta" (2011) il Premio internazionale "Custodi della memoria" (2011) il Premio "Luigi Malafarina" per il giornalismo (2012). Ha ricevuto due riconoscimenti speciali (2010 e 2011) dall'Associazione Nazionale Polizia di Stato per le inchieste giornalistiche condotte negli ultimi sedici anni; un riconoscimento speciale per la cronaca al Premio "Giovanni Losardo" (2004), e una menzione d'onore al Premio "Ramoscello d'ulivo" (2007). Un riconoscimento speciale per le pubblicazioni prodotte in Italia gli è stato inoltre assegnato dalla prestigiosa "Accademia di Calabria" di Toronto (Canada) nel 2010. Un riconoscimento speciale per la caparbietà mostrata nell'attività giornalistica gli è stato conferito dall'Osservatorio "Falcone - Borsellino - Scopelliti" (2011) e dal Laboratorio "Giovanni Losardo" (2012).

Ha pubblicato: I segreti dei boss (2001); Malandrini (2002); Omicidi nel Cosentino '98-2001 (2001); Sette casi per sette delitti (2003); Il Mig delle bugie (2005); il Mammasantissima (2006); Crimini (2007); 'Ndrangheta eversiva (2007); I segreti dei boss - 2 (2008); Faide (2009); Banditi e Schiave (2009); La Giustizia italiana raccontata ad un alieno (2010); Stragi, delitti e misteri (2011).

a65eac3ffd1ad679a260aac9aa33627d 4e7709d24fa13

Attilio Sabato (1957) è giornalista professionista, componente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti e dirige il network televisivo Teleuropa. Ha collaborato con la cattedra di Antropologia Culturale  all'Università della Calabria, ha diretto i quotidiani  «La Provincia Cosentina»  e «Il Domani di Cosenza», collabora con l'agenzia Ansa e il quotidiano la «Gazzetta del Sud». Ha diretto l'emittente televisiva Rete Alfa e ha collaborato con la testata giornalistica Telemontecarlo.

Coautore dei volumi: La diaspora della diaspora; Faide; Come nasce una candidatura; Dai 7 colli alla Babele; COSENZA 2011. La battaglia per il Comune.

Autore di numerose inchieste televisive tra le quali: La Strage di Duisburg, 'Ndrangheta e altre storie, Giustizia e ingiustizia, Trent'anni di politica in Calabria, I silenzi di San Luca, Le cattedrali dello spreco, Globalizzazione e marginalità, Italiani d'Argentina, Calabresi d'America, Il papà degli ultimi, Il popolo degli invisibili (viaggio nel mondo dei nuovi italiani),  La nave dei veleni, I descamisados di Calabria (il dramma della disoccupazione).

Numerosi i riconoscimenti ottenuti, tra questi: Città di Caorle (Venezia); La Torre (San Marco Argentano); Città di Fuscaldo; Premio Caminiti  (Reggio Calabria); Premio Città di Cetraro.

 

 

bannerbasso 

 

Luigi Pellegrini Editore - Via Camposano, 41 - 87100 Cosenza P.iva 01176770780
Servizio clienti Skype: pellegrinieditore
©PellegriniEditore 

Coldiretti Novara Vco "LATTE SOTTO LE STELLE"


"LATTE SOTTO LE STELLE" DIVENTA UNA "MAGICA NOTTE AZZURRA":
I CITTADINI TIFANO "ITALIA" DAVANTI AL MAXISCHERMO DI COLDIRETTI,
POI TUTTI ALL'AGRIMERCATO E ALLA "GARA DI MUNGITURA"
             
OLEGGIO - Una magica "notte azzurra sotto le stelle", che ha riunito migliaia di cittadini di Oleggio (e non solo) a tifare "Italia" davanti al maxischermo allestito da Coldiretti e Comune al Foro Boario.
La concomitanza con la gara della nazionale non ha penalizzato lo svolgimento di "Latte sotto le Stelle" ieri a Oleggio ma, anzi, ha reso la manifestazione un momento magico, ricco di eventi ed entusiasmo, nonché di tifo e "orgoglio italiano" in particolare davanti alle prodezze dell'undici azzurro di Prandelli.

Del resto, gli ingredienti per un buon successo c'erano tutti. E così, la bella serata dedicata alla valorizzazione dei prodotti lattiero caseari "made in Oleggio e Novara-Vco" si è aperta nel migliore dei modi già alle 18.30, con il concorso caseario "I Formaggi del Territorio": dieci le degustazioni valutate da una giuria attenta e preparata, presieduta dal delegato novarese Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) Alberto Sebastiani: con lui, a giudicare le forme provenienti dai quattro angoli delle due province, il sindaco di Oleggio Massimo Marcassa con il consigliere delegato Alessandro Bellan, la presidente dell'Atl di Novara Maria Rosa Fagnoni, la preside dell'Istituto Alberghiero "Maggia" di Stresa Manuela Miglio, il giornalista enogastronomico Riccardo Milan, il delegato di Coldiretti Giovani Impresa Novara Vco Giacomo Martinelli.
Alla fine, vincitrice è risultata l'azienda di Silvio Pella a Macugnaga, con un formaggio che porta il nome della cittadina capoluogo della Valle Anzasca; seconda classificata, l'azienda di Rossi Giampaolo, nel Vergante.

Tante le iniziative promosse dai "Giovani Impresa" di Coldiretti, come la degustazione del "Grana della Solidarietà" proveniente dalle zone terremotate dell'Emilia Romagna e del "Gelato Solidale al Gorgonzola" preparato per l'occasione dallo chef e mastro gelatiere borgomanerese Gian Carlo Rebuscini.
Alla fine, numerose sono state le offerte raccolte e che già nei prossimi giorni saranno destinate all'aiuto dei caseifici e delle aziende agricole colpite dal terremoto.
Immancabile è stato il momento della gara di mungitura per grandi e piccoli, in cui si sono misurati numerosi cittadini di tutte le età.
Bene anche l'Agrimercato di Campagna Amica "in edizione straordinaria notturna", che ha proposto in degustazione e vendita i prodotti agroalimentari delle due province: dai formaggi ai salumi, dal riso al miele, dai piccoli frutti al succo di mele, alla verdura, al vino e ai fiori, la gamma dei "tesori agroalimentari" delle due province di Novara e Vco era davvero molto ampia.

"E' stato un bel momento di festa e confronto, con tanti eventi ed iniziative che hanno saputo coinvolgere il pubblico" sottolineano Paolo Rovellotti e Gian Carlo Ramella, presidente e direttore della Federazione Interprovinciale Coldiretti di Novara Vco.
"Eravamo certi di una risposta positiva da parte di Oleggio che, ancora una volta, si è dimostrata comunità attenta e vicina all'agricoltura e alla ruralità novarese, e davvero merita con orgoglio di potersi fregiare del titolo di "prima Città del Latte" in Italia. Noi continueremo a lavorare perché il patrimonio agroalimentare e lattiero caseario di questo territorio possa crescere con sempre nuove iniziative e occasioni di sviluppo".


COLDIRETTI NEWS NOVARA VCO
TEL. 0321. 674204 - FAX 0321.674214

venerdì 29 giugno 2012

Gay Pride 2012 a Cagliari

Chi si trova in vacanza a Cagliari potrà assistere domani al primo Gay Pride organizzato in Sardegna, che avrà luogo per la precisione nella spiaggia del Poetto, a pochi km dalla città. L'evento, organizzato dall'associazione Arc, vedrà la partecipazione della deputata del Pd Anna Paola Concia e del sindaco della città di Cagliari Massimo Zedda che, proprio ieri, insieme al consiglio comunale cittadino, ha votato a favore dell'istituzione del registro delle unioni civili.

L'appuntamento è quindi per domani alle ore 16,30 a Marina Piccola, dove si prevede la partecipazione di diverse migliaia di persone, carri, musica e colori uniti dal motto esposto nel logo dell'evento: "Lìberos, respetados, aguàles".

Bocconi avvelenati: indagine in Italia, denuncia in Europa



                                                                                                                                                                                                                                           

Comunicato stampa 29 giugno 2012


Bocconi avvelenati: indagine in Italia, denuncia in Europa


Andrea Zanoni (Eurodeputato IdV) presenta i risultati di un'indagine tra gennaio e maggio sulle vittime di esche avvelenate in Italia. Interrogazione alla Commissione europea. "L'Ue faccia rispettare il divieto dei bocconi in tutta Europa"


"L'Ue faccia rispettare il divieto comunitario di utilizzare esche avvelenate che in Italia uccidono migliaia di animali ogni anno". Lo chiede Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e vice presidente dell'intergruppo Benessere degli animali al Parlamento europeo, con un'interrogazione parlamentare alla Commissione europea. "In Italia il fenomeno della disseminazione di esche avvelenate nell'ambiente è ancora oggi molto diffuso. Da un'indagine che ho condotto personalmente tra gennaio e maggio 2012 e basata su semplici segnalazioni di associazioni e notizie a mezzo stampa, sono emersi ben 282 casi di probabile avvelenamento in 11 regioni e 30 province italiane, con una particolare concentrazione di casi in Veneto e in Sicilia".


L'indagine (DISPONIBILE SOTTO), non scientifica ma rilevante per i dati raccolti, registra in totale il coinvolgimento di ben 151 cani, 124 gatti e di alcune specie selvatiche (aquila reale, tasso, storno e colombo). In alcuni casi di avvelenamento è stata accertata la responsabilità di sostanze appartenenti alla categoria dei lumachicidi e degli insetticidi, e anche la stricnina, sostanza dichiarata illegale in Italia. "Purtroppo si tratta solo della punta dell'iceberg delle morti da avvelenamenti che accadono quotidianamente in tutta Italia", commenta l'Eurodeputato. "Questo fenomeno miete migliaia di vittime tra gli animali selvatici ma potrebbe diventare anche potenzialmente pericoloso per i bambini che entrassero in contatto con questi bocconi".


"Fino a qualche decina di anni fa, le associazioni di cacciatori organizzavano la distribuzione sistematica e programmata dei bocconi avvelenati sul territorio, al fine di eliminare i cosiddetti animali nocivi come volpi, tassi, corvidi e rapaci – spiega Zanoni – Oggi a farne le spese sono anche tanti animali domestici, come cani e gatti, che malauguratamente mangiano queste esche".


Zanoni chiede l'intervento di Bruxelles alla luce del divieto esplicito di esche avvelenate introdotto dalle direttive Uccelli e Habitat e dalla Legge 157/92. Inoltre il fenomeno non è solamente italiano come evidenzia lo studio internazionale del 2009 "Animal poisoning in Europe" condotto in cinque Stati membri (Italia, Belgio, Francia, Grecia e Spagna) che evidenzia come sia proprio l'avvelenamento una tra le maggiori cause di mortalità della fauna selvatica nei suddetti Paesi.


"Per questo motivo è fondamentale che la Commissione intervenga affinché gli Stati membri facciano rispettare una volta per tutte le disposizioni previste in particolare nell'allegato IV della Direttiva 147 del 2009 e dell'allegato VI della Direttiva 43 del 1992 – conclude l'Eurodeputato – Sarebbe inoltre importante disporre di una banca dati europea per valutare l'impatto di tale fenomeno sulla fauna selvatica e protetta in tutti gli Stati membri".


CS_ Alla Sogegross parmigiano solidale

 

Sogegross Cash & Carry a favore dei terremotati dell’Emilia

Un’iniziativa per sostenere i caseifici emiliani danneggiati dal sisma


 

Genova, 29 giugno 2012 – Un aiuto concreto a favore delle imprese casearie emiliane colpite gravemente dal sisma per la ricostruzione dei caseifici andati distrutti: ecco l’iniziativa “Parmigiano Solidale” che l’insegna cash & carry del Gruppo Sogegross ha presentato in questi giorni alla propria clientela.

 

Sostenendo il “Comitato Gruppo Caseifici Terremotati” del Parmigiano Reggiano, Sogegross commercializza i prodotti appositamente contrassegnati dal consorzio stesso che garantiranno al Fondo di solidarietà per le aziende devastate dal sisma 1 euro ogni kg di formaggio solidale venduto, fino ad esaurimento scorte.

 

Si tratta del mix di formaggio grattugiato solidale, in confezioni da 15 pezzi e del parmigiano reggiano solidale con stagionatura di almeno 18 mesi.

 

“Un piccolo gesto che può fare la differenza in un momento così drammatico – spiega Marco Bonini, direttore generale Sogegross Cash&Carry – Anche noi come azienda parteciperemo direttamente versando sul Fondo di solidarietà un contributo che andrà ad aggiungersi alla somma raccolta grazie alla vendita dei formaggi emiliani”.

 

 

 

 

Comitato Gruppo Caseifici Terremotati del Parmigiano Reggiano

Fondo di Solidarietà

IBAN IT 07 A 07058 12803 000000057000

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa:

Ameri Communication and Public Relations

tel. +39 010 541491 - fax.+39 010 543071

Chiara Franceschi cell. +39 366 7210413

ufficiostampa@americomunicazione.it

www.americomunicazione.it

 

 

"La Fondazione Benetton" di Graziella Gardini (Direzione Sea Marconi Envirotech Italia)

LA FONDAZIONE BENETTON.
Intervento di Graziella Gardini

(Direzione Sea Marconi Envirotech Italia)

Proseguo la mia disamina del “B side” dell’economia, parlando della Fondazione Benetton Studi e Ricerche. Una struttura che ha avviato i suoi lavori verso la fine degli anni ’80, con sede a Treviso nella rinomata via Cornarotta, posta dinanza alla torre-studio dello scultore Arturo Martini (1889- 1947), vicinissima al municipio e al duomo. La Fondazione è diretta da Marco Tamaro e presieduta da Luciano Benetton e può contare diversi gruppi scientifici di livello internazionale.
Si occupa prevalentemente di disegno del paesaggio, con una forte attenzione alle tematiche ambientali di più largo interesse. Fiore all’occhiello di questo ente è il Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino (con cadenza annuale), che ogni anno viene dedicato ad un luogo particolare, dove bellezza paesaggistica e memoria sono particolarmente presenti. Il premio si prefigge di sensibilizzare alla la cultura di “governo del paesaggio”; e si offre come opportunità di far conoscere, aldilà degli steccati angusti degli addetti ai lavori, l’impegno, sia intellettuale che pratico, indispensabile a ben governare le trasformazioni dei luoghi, salvaguardandone e valorizzandone il patrimonio storico e naturale.
A partire dal 2007 a questo prestigioso premio viene associato il progetto “Luoghi di Valore”, la cui finalità è la valorizzazione di luoghi nell’ambito della provincia di Treviso grazie ad un attivo coinvolgimento delle comunità locali e provinciali. L’iniziativa si ispira ai principi della Costituzione della Repubblica Italiana (art. 9) e a quelli della Convenzione Europea del Paesaggio (legge 9 gennaio 2006, n. 14) e chiede a tutti i cittadini di segnalare e descrivere il luogo o i luoghi nei quali riconoscono particolari significati e “valori”. Nell’edizione 2012, il tema è: come li viviamo, come li vorremmo, e ai partecipanti si chiede anche di spiegare le motivazioni che stanno alla base delle segnalazioni (l’ambito è limitato alla provincia di Treviso), di illustrare le proprie aspirazioni rispetto ai luoghi segnalati, di suggerire azioni concrete che ritengano utili o necessarie per questi luoghi, di impegnarsi per la condivisione con altri cittadini dei contenuti delle proprie segnalazioni. Le segnalazioni possono riguardare luoghi pubblici o privati di ogni genere, purché chiaramente identificabili; possono provenire da privati cittadini, singoli o associati, da istituti scolastici, da enti pubblici, in particolare enti locali, ma anche da altri soggetti, non importa se proprietari o semplicemente responsabili del luogo segnalato purché, in ogni caso, in condizione di descriverne le caratteristiche.
Oltre questo già prestigioso “curriculum”, l’attività della ricerca della Fondazione Benetton, si concentra su tematiche quali il gioco e la sua storia, grazie anche alla splendida rivista chiamata «Ludica», riconosciuta a livello mondiale. La Fondazione si avvale inoltre di un fornitissimo centro di documentazione, articolato nella biblioteca specialistica, nella cartoteca storica e nell’archivio; dispone infine di donazioni importanti, tra cui si possono indicare quelle di Ippolito Pizzetti (1926-2007) e di Fernanda Pivano (1917-2009).

Un’attenzione particolare è dedicata alla scuola, tanto che per ogni anno scolastico viene predisposto un programma formativo interdisciplinare specifico per gli alunni. Altro aspetto significativo, che evidenzia l’apertura e lo spirito con cui opera la Fondazione Benetton, la promozione di numerosi momenti di collaborazione con istituzioni pubbliche e private e con Accademie a vari livelli ma sempre di provata qualità, con l’obiettivo di implementare progetti culturali e di ricerca per la gestione dei luoghi e del paesaggio.

Approfondimenti:
http://www.fbsr.it/index.php

Assassini in divisa nel 2012

Mioddio ma come si fa ad avere pure il coraggio di aprire una pagina Facebook per sostenere non una ragione, ma solo per insultare e minacciare la famiglia di Federico Aldrovandi, colpevole di aver voluto solo una verità.

Non dimentichiamoci che vista nel modo più neutrale possibile è lo stesso Stato che li ha assunti ad averli riconosciuti colpevoli, non certo una mamma che l'unica cosa che sa è che non ha più un figlio.

Non difendete queste persone cercando un'attenuante in improbabili stati di alterazione della persona fermata, è solo un trucco per scaricare una serie di irresponsabilità che chi "gira" con un arma non può negare di avere... sennò poi si spara alle persone alle spalle da tre metri come capita a Milano.

Questi personaggi hanno un nome ovviamente, sono: Monica SegattoPaolo ForlaniEnzo PontaniLuca Pollastri, cercate di non dimenticarlo perchè i signori in questione sono ancora Agenti di Pubblica Sicurezza e domani potrebbero fermare voi... o vostro figlio.

Calzedonia e Boggi Milano scelgono PayPal

Gentile giornalista,

                            

PayPal, il modo rapido, affidabile e innovativo per pagare e farsi pagare, annuncia nuove partnership per la gestione dei sistemi di pagamento online attraverso i negozi online di Boggi Milano - famosa catena di abbigliamento maschile che porta il made in Italy nel mondo - e Intimissimi - brand del Gruppo Calzedonia Spa -  marchio italiano di successo e leader in Europa nel settore dell’intimo.

 

Cosa c’è di meglio che far shopping online seduti comodamente da casa? Da oggi, sui siti delle due note aziende italiane del fashion  è possibile scegliere l’articolo desiderato e pagare con un click via PayPal senza alcuna fatica.

 

Di seguito la notizia come da nota ufficiale dell’azienda.

 

Valentina & PayPal PR team @ Text 100 Italy

Tel.: 02-202021.1

 

******************************

 

 

CALZEDONIA E BOGGI MILANO SCELGONO PAYPAL PER I SISTEMI DI PAGAMENTO ONLINE

 

Le partnership con queste due nuove grandi firme del fashion italiano confermano l’impegno di PayPal nell’offrire soluzioni
di pagamento online che possano soddisfare i propri clienti in Italia e nel mondo

 

Milano, Giugno 2012 - PayPal, il modo rapido, affidabile e innovativo per pagare e farsi pagare, annuncia nuove partnership per la gestione dei sistemi di pagamento online attraverso i negozi online di Boggi Milano - famosa catena di abbigliamento maschile che porta il made in Italy nel mondo - e Intimissimi - brand del Gruppo Calzedonia Spa -  marchio italiano di successo e leader in Europa nel settore dell’intimo.

 

Attraverso questa partnership è possibile fare shopping da casa in uno degli shop online – attivi in Italia, Austria, Germania, Paesi Bassi, Slovacchia e Regno Unito - disponibili sul sito Intimissimi.com, scegliere l’articolo desiderato e pagare con un click via PayPal.

 

La passeggiata virtuale dello shopping può proseguire e coloro che non sanno cosa regalare al fidanzato, che non hanno tempo e che amano lo stile Boggi Milano, possono entrare nel sito shop.boggi.com  – disponibile in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo – e acquistare subito un bellissimo capo e approfittare dei saldi estivi che saranno disponibili dal 1 luglio 2012 senza fare fila alla cassa. Bastano pochi passaggi al computer: scelta del prodotto, acquisto con PayPal e  poi spegnere il PC per uscire con le amiche.

 

 

PayPal in breve

PayPal è il modo rapido, affidabile e innovativo per pagare e farsi pagare. Con più di 106 milioni di conti attivi nel mondo e un volume di pagamenti di 33,4 miliardi di dollari nel quarto trimestre 2011, PayPal è uno dei leader mondiali nei pagamenti online. Disponibile in 190 Paesi, PayPal accetta pagamenti in 25 valute ed è – per privati e imprese – il modo ideale per vendere e comprare online. Oggi più di 200.000 siti in Europa propongono PayPal come metodo di pagamento e, in Italia, più della metà degli acquirenti online è titolare di un conto PayPal (sono oltre 5 i milioni di conti aperti). Ideale per i venditori online a cui offre soluzioni di pagamento flessibili, integrate e protette per far crescere l'e-commerce. Inoltre, in collaborazione con i maggiori player del settore bancario e tecnologico, PayPal contribuisce all'ottimizzazione e alla sicurezza dei pagamenti online. Fondata nel 1998 a San Jose in California, dove ha la sede centrale, dal 2002 PayPal fa parte del Gruppo eBay. Dal 2007 PayPal opera in Europa come istituto di credito lussemburghese munito di regolare licenza.

 

 

Contatti stampa:

 

Ufficio stampa PayPal Italia

Tiziana Ragusa, Amelia Marino, Valentina Zunino

Tel. 02 20 20 21 244/212 – E-mail: paypal@text100.it

 

 

Cina, Dopo missione riuscita, rientrati astronauti 'Shenshou 9' - Tiscali Europa

Cina, Dopo missione riuscita, rientrati astronauti 'Shenshou 9' Tiscali Europa (TMNews) - I tre astronauti della missione spaziale Shenzhou 9 - a cui ha preso parte anche la prima 'taikonauta' donna della storia cinese - sono atterrati nella regione autonoma della Mongolia interna nel nord della Cina. Dopo 13 giorni dalla partenza, la tv ... altro » [...]

Euro 2012, portoghese Proenca arbitro di Italia-Spagna - Virgilio

Euro 2012, portoghese Proenca arbitro di Italia-Spagna Virgilio Kiev (Ucraina), 29 giu. (LaPresse) - Sarà il portoghese Pedro Proenca ad arbitrare la finale di Euro 2012 fra Spagna ed Italia in programma domenica sera a Kiev. Nel corso della manifestazione il fischietto nato il 3 novembre 1970 a Pinhal Novo ha già diretto ... altro » [...]

Taormina Film Festival 2012: Yuri's day - Girodivite

Girodivite Taormina Film Festival 2012: Yuri's day Girodivite (Yuriev Den) di Kirill Serebrennikov (Russia, 2008, 135 min, drammatico). Con Ksenia Rappoport, Sergey Sosnovski, Roman Shmakov. Una metafora sull'annientamento dell'anima russa in nome di uno sbandierato desiderio di cancellazione del passato. [...]

Nuovi accessori targati VIPClean per la pulizia di pavimenti e impianti di aerazione

Una delle richieste che spesso viene fatta dalle imprese di pulizia e' quella di utilizzare delle macchine leggere e poco ingombranti per la pulizia dei pavimenti(http://www.vipclean.it/IT/pulire-vetri-interni/macchinari-pulizia-pavimenti.php), soprattutto quando non si tratta di luoghi troppo sporchi o affollati. A questo scopo la VipClean srl , azienda specializzata nel commercio di attrezzature per la pulizia di vetri, finestre e pannelli solari, ha progettato e realizzato un'accessorio specifico per la pulizia di pavimenti e la sanificazione. I tecnici di VipClean hanno studiato un'asta in fibra di carbonio di 75 cm da fissare alla loro macchina CoverMulti per la pulizia dei pavimenti in modo da ottenere una macchina leggera da trasportare che consente all'operatore di muoversi agilmente in spazi ridotti e consente di rimuovere da terra polvere e sporco semi secco.

La Cover Multi e' una macchina leggera e portatile e, come tutte le macchine VipClean, e' l'ideale per rimuovere dai pavimenti lo sporco; per questo motivo Cover Multi e' perfetta per un uso all'interno di ristoranti, sale conferenze, hotel, banche, uffici o grandi magazzini, luoghi spesso affollati in cui la pulizia costante è fondamentale. Un ulteriore punto di forza della macchina e' che consente una pulizia delle superfici in totale sicurezza dei luoghi in cui si ha un passaggio continuo di persone, consentendo all'operatore di muoversi senza ingombrare lo spazio.

Questa linea di macchinari per la pulizia dei pavimenti, come tutte le altre macchine firmate VipClean, e' totalmente ecologica perche' non necessita di detersivi avendo cosi' un bassissimo impatto ambientale. La CoverMulti si utilizza panni in microfibra certificati per la sanificazione al 100%. La microfibra e' un tessuto particolare la cui struttura contiene migliaia di fibre microscopiche in grado di eliminare i batteri da pavimenti, angoli e pareti verticali, raccogliendo e trattenendo la polvere e lo sporco meglio di ogni altra soluzione tradizionale.

Responsabile Comunicazione www.VipClean.it
VIPClean Service S.r.l.
Via Goretta, 96/a – 10072, Mappano di Caselle (TO)
Tel: 011 2207783 - info@vipclean.it
http://www.vipclean.it/IT/news-vipclean.php

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota