sabato 24 settembre 2011

Marcia di Pace, Marco Pannella: "Esperanto diritto dell'umanità"

COMUNICATO STAMPA

Marcia di Pace, Marco Pannella: "Esperanto diritto dell'umanità"


"E' necessario che si affermi l'Esperanto come diritto dell'umanità e dobbiamo lavorare per raggiungere questo obiettivo!". 

Così Marco Pannella, intervenuto al seminario su "Lingua e potere" organizzato dall'Associazione Radicale "Esperanto", nel corso del Meeting dei 1000 giovani per la pace di Bastia Umbra. "Io propongo uno sciopero della fame per spingere Soros a inserire l'Esperanto fra le lingue dei mezzi di comunicazione nazionale e transnazionale", ha aggiunto Pannella.

"Siamo molto contenti che Marco Pannella abbia deciso di raggiungerci, nonostante si trovi al quarto giorno di sciopero della sete e al decimo di digiuno", ha commentato Giorgio Pagano, Segretario dell'Associazione Radicale "Esperanto", che nel suo intervento ha illustrato i costi della disuguaglianza linguistica affermando: "Paghiamo, come Paesi UE non anglofoni, 350 miliardi di euro l'anno al Regno Unito, mentre gli americani, con i soldi risparmiati per l'apprendimento di una lingua straniera, finanziano un terzo della loro ricerca".


Roma, 24 settembre 2011


--
 --------------------------------------------------------
Associazione radicale "Esperanto"
Italia: Via di Torre Argentina 76 - Roma 00186
Tel.0668979311 Fax: 0623312033 cell. 3477608756
Belgio: 54 Rue du Pepin - B-1000 Bruxelles
USA: United Plaza, Suite 408 - 10017 New York

Il software Totoproject Superenalotto fa vincere 65 milioni

Grazie ad un sistema realizzato con il programma Totoproject Superenalotto il Bar Europa di Gubbio fa vincere a 100 suoi clienti ben 650.000 euro a testa, centrando il 6 da oltre 65 milioni di euro. Inutile dire che il paese è in festa.

Vincita SuperenalottoUn sistema da soli 400 euro ideato dal Bar Europa di Via Matteotti 55 a Gubbio e sviluppato con il software per Superenalotto di Totoproject ha fatto felice una città intera attraverso una vincita di ben 65 milioni di euro. Il sistema era stato suddiviso in 100 quote ed i fortunati acquirenti di una quota con sole 4 euro a testa si sono portati a casa ben 650.000 euro cadauno.

Tanta la soddisfazione in città da parte della popolazione e dei proprietari del Bar Europa, ma grande anche la soddisfazione di Totoproject e del suo rivenditore di zona (Abax Computers snc con sede in via Porta Romana a Gubbio) che ha venduto il fortunato software per giocare al Superenalotto.

Vincere al Superenalotto si sa richiede molta fortuna e nessuno probabilmente sa come si vince al Super Enalotto ma una vincita così importante non è sicuramente solo fortuna: la costanza con la quale i proprietari del Bar Europa preparano ogni settimana i sistemi Superenalotto ed un software capace di creare i sistemi ridotti Superenalotto e condizionati in modo ottimale hanno sicuramente contribuito ad agevolare la fortuna.

Naturalmente il miglior software Superenalotto da solo non basta a garantire una vincita del genere ma riesce sicuramente ad incrementare le probabilità di vincita.

Andrea Paoli - Ideatore di Totoproject.com


P.S.
Category: superenalotto, giochi, lotterie, hobbies, hobby
Keywords: software, superenalotto, sistemi, vincita superenalotto

Interni, l'Associazione radicale "Esperanto" alla tomba di Aldo Capitini con Fondazione Capitini, Movimento Nonviolento e Amici di Aldo Capitini

COMUNICATO STAMPA

Interni, l'Associazione radicale "Esperanto" alla tomba di Aldo Capitini con Fondazione Capitini, Movimento Nonviolento e Amici di Aldo Capitini

Dichiarazione di Giorgio Pagano (Radicali/ERA)


Oggi, alle ore 17.30 al Cimitero monumentale di Perugia, l'Associazione radicale "Esperanto" si recherà alla tomba di Aldo Capitini per una commemorazione, in occasione del cinquantenario della Marcia di Pace Perugia-Assisi, insieme ad amici di Capitini, alla Fondazione Capitini, al Movimento Nonviolento Amici di Aldo Capitini

."E' indispensabile un momento di riflessione sul futuro della nonviolenza. Bisogna riorganizzare le forze nonviolente perché è il solo modo di superare gli ostacoli che la partitocrazia pone alle iniziative e all'espressione della nonviolenza, premiando costantemente chi fa uso della forza con il massimo della visibilità e oscurando gli scioperi della fame e della sete, come quello di Marco Pannella in questi giorni, con i temi che portano", ha dichiarato Giorgio Pagano, Segretario dell'Associazione radicale "Esperanto", dal Meeting dei 1000 giovani per la pace a Bastia Umbra.

"Io qui vedo tanti giovani diversi dalle immagini che la televisione mostra, riprendendo sempre chi ha il volto coperto e lancia le pietre per farsi ascoltare. I giovani che sono qui sono invece la maggioranza e il futuro del paese, ragazzi che s'immedesimano nella nonviolenza ed esprimono un rifiuto sincero della guerra e della legge del più forte: è per loro che dobbiamo riorganizzarci e costruire un faro che possa illuminare il loro percorso", ha concluso Pagano.


Roma, 24 settembre 2011


--
 --------------------------------------------------------
Associazione radicale "Esperanto"
Italia: Via di Torre Argentina 76 - Roma 00186
Tel.0668979311 Fax: 0623312033 cell. 3477608756
Belgio: 54 Rue du Pepin - B-1000 Bruxelles
USA: United Plaza, Suite 408 - 10017 New York

E Commerce: Come creare il tuo Business online.

<p>
E Commerce: Come creare il tuo Business online.</p><p>
Il miglior modo in assoluto per creare e coltivare il proprio business
online consiste nell' apertura di un negozio virtuale, di una e commerce
vincente, uno spazio web dedicato alla vendita di prodotti e servizi,
utilizzando una soluzione di commercio elettronico all'avanguardia;
l'e-trading, infatti, costituisce da sempre il top dell'internet
business in quanto genera introiti costantemente. <br>
Moltissimi webmaster stanno orientando i propri sforzi in questo senso
stanchi di amministrare dei siti che fanno fatica a crescere, ad
attrarre traffico e quindi a generare incassi. A differenza dei normali
siti o blog, gli e-commerce producono automaticamente denaro a
prescindere dal tipo di affiliazione pubblicitaria o delle varie
modalità di retribuzione.</p><p>
Volete seriamente diventare degli abili traders o elemosinare quei pochi
quattrini con dei semplici sitarelli senza sbocco? </p><p>
Ecco come fare.<br>
La gestione di un portale e-commerce è un'attività altamente redditizia
e fruttuosa che permette ai webmaster di incassare ingenti somme in poco
tempo; infatti l'acquisto di prodotti via internet è un fenomeno in
forte crescita pertanto i numerosi softwares di e-commerce permettono di
monetizzare questa tendenza. I guadagni automatici ed immediati
derivanti da tale attività costituiscono sicuramente alcuni fra gli
aspetti più interessanti nel gestire un complesso ed elaborato portale
di e-commerce.</p><p>
Ebizzers Cart: gioiello fra le soluzioni dei e commerce.</p><p>
Nel mondo del commercio elettronico virtuale, tra le migliori soluzioni
di e-commerce, emerge eBizzer Cart un vero e proprio gioiello
dell'e-trading: non esistono sul mercato softwares di e commerce più
completi e performanti di questo. Estremamente potente, eBizzer Cart
offre tutte le potenzialità del miglior sistema di commercio elettronico
senza alcuna limitazioni di spazio web ma anche per quanto riguarda
l'inserimento di prodotti e la creazione di categorie.<br>
Tra le numerose soluzioni di e-commerce eBizzer Cart è l'unico che
supporta un sistema multilingua che permette la traduzione istantanea
dell'intero portale cosicché tutti gli utenti di internet possano
trovare ed accedere immediatamente al nostro negozio virtuale ed
acquistare in assoluta comodità. <br>
Un portale e-commerce di questo tipo supporta ben oltre 20 sistemi di
pagamento e più di 8 modalità di spedizione e le spese relative vengono
calcolate automaticamente dal sistema. Inoltre chiunque potrà
comprendere i prezzi dei nostri prodotti grazie al sistema multi valuta.
<br>
Ebizzers Cart, tramite un innovativo sistema di indicizzazione, fa si
che tutte le pagine dei nostri prodotti si posizionino in automatico nei
motori di ricerca. Le altre caratteristiche che rendono questo software
eccezionale è una maggiore interattività con l'utenza: i visitatori
potranno infatti valutare ed esprimere giudizi sui prodotti presenti nel
portale; il web master ha la facoltà di inserire delle accurate
recensioni ai vari articoli in vendita mentre un avanzato sistema di
image resizing ridimensiona automaticamente le immagini di presentazione
in modo tale che tutte le raffigurazioni presentino dimensioni omogenee.<br>
Non esistono altri software di e-commerce di questo tipo; eBizzer Cart
grazie alla sua versatilità e completezza fornisce ai webmasters uno
strumento di guadagno e di rendita costante. <br>
Non ci credete?? <br>
Allora provatelo gratuitamente per testare le enormi potenzialità del
software di e commerce più potente e completo che sia mai stato
realizzato. Utilizzare il prodotto è estremamente semplice: basta
collegarsi all'indirizzo <a
href="http://www.ebizzers.net/index/register">www.ebizzers.net/index/register</a>
e compilare il form proposto inserendo le informazioni richieste.<br>
DAVVERO ECCELLENTE. LO CONSIGLIO!
</p>

Tirano (Sondrio) - Celebrazioni Luigi Torelli - 150^ Anniversario Unita' Italia - Colombo Clerici Assoedilizia

ASSOEDILIZIA
informa



COLOMBO CLERICI A TIRANO

ALLE CELEBRAZIONI DI LUIGI TORELLI



Tirano, 24 settembre 2011


- Invitato dalla famiglia Torelli,Lydia,Luigi e Bernardo, il presidente di Assoedilizia e vice Presidente di Confedilizia Achille Colombo Clerici ha partecipato a Tirano (Sondrio) alla cerimonia di commemorazione di Luigi Torelli (1810-1887)
in occasione del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.

Luigi Torelli, patriota e combattente, è passato alla storia per avere
issato la bandiera tricolore sul Duomo durante le Cinque Giornate di
Milano.

A Unità avvenuta divenne senatore del Regno, ministro e prefetto di diverse città.

A Tirano, città natale, è stata scoperta in piazza della Stazione una formella con il suo ritratto e al Consiglio comunale straordinario è stato presentato il libro "L'anonimo Lombardo" di Anna Maria Torelli, editore Il Melangolo.

Cerimonia conclusiva in piazza Unità d'Italia con lo scoprimento del busto di
Torelli.

Presenti fra gli altri Marcello Staglieno gia' vicepresidente del Senato.
Sent from my BlackBerry® wireless device

COMITATI CONSULTIVI SICILIA: percorsi condivisi per monitorare il sistema

 

 

Conferenza dei Comitati Consultivi a lavoro

SANITÀ: «CHIEDIAMO ALL'AGENAS UN PERCORSO CONDIVISO
PER MONITORARE IL SISTEMA SICILIANO
»

 E lunedì 26 settembre, alle ore 17.00, incontro a Palermo con il presidente dell'Ars Francesco Cascio

 

in allegato il comunicato a

 

 

 

Saluti

I Press

Sala stampa e Comunicazione

Viale XX Settembre, 45

Catania

tel/fax 095 505133

 


Ai sensi del D.lg. 30.06.03, n. 196, informiamo che gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da fonti di pubblico dominio o attraverso mail ricevute. Tuttavia può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy D.lg. 30.06.03, n. 196). Abbiamo cura di evitare fastidiosi multipli invii, laddove ciò avvenisse vi preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Questo messaggio non può essere considerato Spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii.

ANITA GARIBALDI: “Ora si completi l’unità del centro Italia con infrastrutture” CORTEO E TRICOLORE DA RECORD A BORGO PACE

24/09/2011 – Borgo Pace (PU) A margine del corteo di giovani con tricolore da guinnes, ben 1861 metri, organizzato dalle provincie di Pesaro-Urbino, Perugia e Arezzo e alla presenza di Gianfranco Fini, Anita Garibaldi – pronipote dell'eroe e Presidente della Fondazione Giuseppe Garibaldi – esprime tutto il suo apprezzamento per l'iniziativa:

"Il corteo attraversa Borgo Pace, San Sepolcro e San Giustino, il punto in cui Marche, Umbria e Toscana si toccano. Il passaggio in quei luoghi ricalca il faticoso percorso di Garibaldi e di Anita quando, nel luglio del 1849, ritirandosi da Roma con la Legione garibaldina tentarono di raggiungere San Marino".

Oltre alla rievocazione storica, tutta la manifestazione ha una doppia importante valenza, come afferma Anita Garibaldi:

"Quest'oggi non abbiamo solo celebrato i 150 anni dell'Unità d'Italia e le imprese dei suoi eroi nazionali.

La Fondazione Giuseppe Garibaldi si unisce all'appello delle tre provincie promotrici e degli altri enti locali coinvolti per chiedere con forza che l'unione del Paese venga consolidata mediante il completamento dei fondamentali interventi infrastrutturali della Fano-Grosseto (E78) e della incompiuta Galleria della Guinza; un'opera, quest'ultima, di importanza strategica per collegare il versante adriatico e il versante tirrenico del nostro Paese. Il 'cuore' dell'Italia centrale."

La partecipazione a manifestazioni come questa ben si colloca nell'alveo delle tante attività nelle quali la Fondazione Giuseppe Garibaldi è impegnata, attività tese ad incentivare la conoscenza della storia e promuovere lo sviluppo delle iniziative territoriali in forme concrete ed attuali, specialmente se coinvolgono i giovani.

-------------------------------------------------------------------

 

Fondazione Giuseppe Garibaldi Onlus

C.F. 97560860583

Via Palermo, 55 - 00184 Roma

presidente@fondazionegaribaldi.it  

www.fondazionegaribaldi.it

Farmaci per dimagrire a rischio per il fegato

Qui il comunicato online
http://www.aduc.it/comunicato/farmaci+dimagrire+rischio+fegato_19504.php
---------------------------------------

Farmaci per dimagrire a rischio per il fegato

Roma, 24 Settembre 2011. "Diversi casi gravi con problemi al fegato sono stati rilevati su pazienti trattati con Orlistat costretti anche a trapianto del fegato, fino a decessi". E' allarme lanciato dall'Agenzia francese del farmaco (Afssaps) (1). In Italia tale farmaco e' venduto sotto il nome commerciale Alli-Orlistat e Xenical-Orlistat. Il meccanismo d'azione e' quello di ridurre l'assorbimento dei grassi alimentari. Il legame di casualita' con l'Orlistat (tetra-idro-lipostatina) e' difficile da stabilire ma non puo' essere escluso. In attesa di una nuova valutazione sulla specifica molecola, in corso presso l'Agenzia europea del farmaco (EMA), l'agenzia francese si e' limitata ad un allerta. Secondo l'EMA, 38 milioni di persone hanno utilizzato Orlistat da quando e' stato immesso nel mercato internazionale.
L'Afssaps fa presente "la necessita' di rispettare strettamente le avvertenze di questi due farmaci" e raccomanda a medici e farmacisti di informare i pazienti sulle possibili conseguenze sul fegato. I pazienti devono immediatamente segnalare al proprio medico tutti i sintomi sul fegato, essenzialmente "stanchezza, ingiallimento della pelle e degli occhi, dolore alla pancia e al fegato". L'Agenzia consiglia "il blocco immediato della somministrazione di Orlistat col sopraggiungere di tali sintomi e di fare un'analisi del fegato".

A tutela della salute dei consumatori Abbiamo chiesto che analoghe iniziative vengano assunte dal ministero della Salute e dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Una nota in tal senso e' stata inviata al ministro della Salute, Ferruccio Fazio e al direttore generale dell'Aifa, Guido Rasi.


Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it – Email: aduc@aduc.it
Ufficio stampa: Tel.055290606

Corso di dizione OASI

 

 

 
 

COMUNICATO STAMPA
 
Torino, 23 settembre 2011 

 
Parte in settimana il corso di DIZIONE organizzato da OASI nell'ambito del progetto ACCADEMIA DEL COMUNICARE:
 
Dal 29 settembre
CORSO DI DIZIONE - Per migliorare la forma della propria comunicazione verbale,
condotto da Esther Ruggiero.
24 ore, divise in 12 lezioni di 2 ore, il giovedì , dalle 18 alle 20 oppure dalle 20.30 alle 22.30.
 
Tutto presso Topos, in Via Pinelli 23 a Torino. 
 
 
PER INFORMAZIONI:
OASI, tel./fax 011.669.95.94, e mail oasi@oasitopos.eu, www.oasitopos.eu
 
 
Con cortese preghiera di pubblicazione, grazie.

Tullio Lucci 
 

FERRAIOLI (ITALIA DEI DIRITTI-LIGURIA): ENEL-LA SPEZIA COSA FARE?

La Spezia,lì 24 Settembre 2011
Spettabile Redazione,
di seguito una breve nota stampa.
Nel ringraziarvi per la Vostra gentile attenzione,
colgo l'occasione per salutarVi distintamente.
Maurizio Ferraioli
Tel.329-8256232
 

FERRAIOLI (ITALIA DEI DIRITTI): ENEL-LA SPEZIA COSA FARE?

In queste ultime settimane si è scatenata nuovamente l'eterna diatriba sulla centrale spezzina dell'Enel, generando opinioni spesso discordanti ma prevalentemente tutte orientate alla ricerca del miglioramento dell'aria e della salute dei cittadini, minata negli anni precedenti da un uso dissennato di combustibili fossili.

Credo che nessuno desideri e tutti comprendano che non è possibile un ritorno al XIX secolo quando l'industria era limitata ed i consumi irrilevanti da non generare alcun tipo d'inquinamento. Il mondo si è evoluto, forse male, forse privilegiando gli interessi economici alla salute e similmente quando spesso critichiamo l'uso o spesso l'abuso di farmaci dimentichiamo che grazie a ciò e grazie ad una qualità della vita migliorata, l'età media della popolazione è sensibilmente aumentata.

Ritornando però alla situazione della nostra città sono convinto che le parti che si vedono contrapposte, l'Amministrazione che deve seguire un iter burocratico di tutela e le associazioni che giustamente pensano che la dismissione o la trasformazione totale a metano sia l'unica via non sono distanti ed entrambi auspichino, con punti di vista differente una qualità dell'aria migliore dove vivere e far crescere i propri figli e nipotini. Pochi anni fa ascoltando un tg ricordo che un Dirigente Nazionale di Enel, addirittura rivalutava il combustibile fossile nella fattispecie il carbone, come poco inquinante ed una delle soluzioni se non l'unica da appoggiare. Sorrisi e m'irritai pensando che questo signore ritenesse gli Italiani un popolo di beoni e gente poco informata.

Abbiamo votato giustamente contro il "nucleare" facendo una scelta importante, non vogliamo il carbone perchè danneggia la salute, il metano ci rende sudditi dei pochi paesi produttori, le energie alternative prevedono un programma di riconversione non con tempi brevi e con un'impatto ambientale, alcune volte devastante per un Paese come il nostro, cosa fare? La scelta onerosa, che comporterà anche costi rilevanti, resta quella delle energie rinnovabili. I tempi dovrebbero prevedere un passaggio graduale che comporti la costruzione di nuovi impianti e la dismissione di quelli esistenti o eventuale, dove possibile, conversione. Una scelta spesso, soprattutto in questi periodi di crisi, difficile per i costi da affrontare ma obbligatoria per invertire la tendenza autodistruttiva che il mondo ha percorso nell'ultimo secolo. Energie alternative deve essere il "core business" del XXI secolo, la ricerca deve essere finanziata fortemente per raggiungere risultati che rendano paesi come il nostro indipendenti da legami con i paesi produttori e gradualmente raggiungere quell'autosufficienza che crei un grande movimento internazionale per rendere più pulita tutta la terra. Ciò sicuramente creerebbe anche un maggior impiego e quindi un volano che incrementerebbe la possibilità di lavoro in un settore in forte espansione. A tal proposito sono pienamente convinto che il nostro Sindaco Massimo Federici, da primo cittadino e soprattutto da spezzino d'hoc , tutelerà la salute dei cittadini e si adopererà affinchè il futuro della sua famiglia e delle nostre sia migliore ed a Lui lancio il mio appello, chiedendo chiarezza sull'argomento ed informazione sull'iter seguito e sui risultati ottenuti, quasi tutte le famiglie spezzine hanno un familiare che ha avuto problemi riguardanti le patologie respiratorie e tale tema che tocca la carne viva di tutti noi deve essere un tema che trovi finalmente una soluzione di completa soddisfazione per la città intera. Alle Associazioni, che ringrazio per il loro lavoro, chiedo ti continuare a vigilare e tenendo conto della conformazione fisica del nostro territorio fare eventuali proposte alternative dove siano previsti tempi di realizzazione, costi e risultati.

Invito tutti ad avere toni pacati che parlino di collaborazione e non di ostilità, tendenti a costruire e non a distruggere, con l'unico obbiettivo di tutelare gli interessi della Città e dei Cittadini.

Credo che tutti i Cittadini desiderino risultati e non più urla su qualsiasi argomento.

L'Italia dei Diritti, da me rappresentata sul territorio Ligure, continuerà a seguire la situazione e appoggerà le scelte migliori per i Cittadini nel cui unico interesse svolge la sua totale attività.

Svizzera Italia 150 Anni di Relazioni Diplomatiche - Celebrazione al Teatro Arcimboldi - Colombo Clerici presenzia

A s s o e d i l i z i a



Nel centocinquantenario dell'Unita' d'Italia, la Provincia di Milano e la Confederazione Elvetica, Consolato di Milano, hanno promosso un momento celebrativo dei cento e cinquant'anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

Nel corso di una breve cerimonia, al Teatro degli Arcimboldi di Milano, hanno preso la parola il presidente della Provincia di Milano, Guido Podesta' ed il Segretario di stato del Governo svizzero Marie-Gabrielle Ineichen.

Presenti l'ambasciatore di Svizzera a Roma Bernardino Regazzoni, il Console generale a Milano Massimo Baggi, il presidente ticinese Marco Borradori, il Sindaco di Lugano Giorgio Giudici, il comandante della Guardia di Finanza generale Caprino, Piero Bassetti, Achille Colombo Clerici, Fabrizio Rindi, Gianfranco Fabi, Giovanni Morandi.

Un folto pubblico ha partecipato al concerto di musica classica e popolare tenuto dalla Premiata Forneria Marconi e dall'Orchestra Sinfonica della Svizzera.
Sent from my BlackBerry® wireless device

La scrittrice Nadia Turriziani fa bingo a “Giallolatino”

 

La scrittrice Nadia Turriziani fa bingo a "Giallolatino"

Non era mai accaduto nella storia del Premio di Narrativa Giallolatino che una scrittrice riuscisse ad accedere come finalista contemporaneamente in due sezioni. 

Nadia Turriziani, nota per la sua attività di scrittrice e giornalista nel territorio pontino (da ricordare i libri "Gli occhi dell'amore" e il "Dizionario di una golosa", anno 2011) ha bissato con due fatiche letterarie la partecipazione all'evento targato "Giallo e Noir", portando una goccia di cultura nella sua città.

Il racconto "Monica deve morire", selezionato dalla giuria del premio, sarà pubblicato nell'Antologia "Giallolatino 2011" mentre le due poesie "Lacrime di sangue" e "L'Odore della Morte" nella raccolta "Le Flour du Noir" edita dalla Ego Edizioni.

Non è la prima volta che la scrittrice Nadia Turriziani vede emergere il proprio nome nell'ambito di un concorso letterario.

Dal 2006 a oggi, numerose sono state le case editrici che hanno selezionato e pubblicato le sue fatiche letterarie:

-          Ego Edizioni (2006), il racconto "Le verità nascoste"

-          Perrone editore (2007 e 2008), le seguenti poesie e prose: "Ti regalerò una rosa", "Il coraggio di amare", "Vite sportive", "Il profumo del tuo corpo", "Filastrocca di Natale", "Lascia che io ti ami", "Il girotondo della pace", "Roma-Verona. L'austostrada del desiderio", "Nel triste ricordo di te" e "Io Barbara o Charlie Sastre".

-          Il Poggio editore (2008), la fiaba "Il volo degli angeli"

-          Bradipolibri (2008), "Il grande derby"

-          Aletti editore (2008), "Odo una musica", "Indugio", "La donna del poster", "Pioggia" e "Nel silenzio terrificante della notte"

-          Per la provincia di Latina (2007 e 2008) nel concorso "Con parole di donna" è stata selezionata con il racconto "Una scelta difficile" e con la poesia "Lacrime" sul tema drammatico della violenza sulle donne.

Finalista nel concorso indetto dalla Gay Odin Srl (2007) con la poesia "Un cuore di cioccolato" e per la Ennepilibri (2008) con la poesia "Gocce di sudore".

Insignita dei seguenti diplomi d'onore:

-          (2007) nel concorso Internazionale "Amico Rom" con la poesia "Il tuo sorriso"

-          (2008) nel concorso Nazionale indetto dalla UNICAL-Università della Calabria con la poesia "La mia sfida"

-          (2008) nel Concorso Nazionale dell'Antologia Poetica indetta dalle Edizioni Sabinae con la poesia "Perdonami".

Menzione Speciale nel concorso "Scrivere per Sport" organizzato dal Panathlon Club di Latina con il racconto "P A L L A C A N E S T R O"  .

Vincitrice con il terzo posto alla "XX Edizione del Premio Internazionale Letterario d'Arte e Cultura Giuseppe Gioacchino Belli" con il racconto lungo "La villa degli orrori".

Ha pubblicato un libro erotico dal titolo "Sul filo sottile del desiderio" ed ha all'attivo un e-book di poesie dal titolo "Aria, Acqua,Terra e Fuoco" ed un libro di fiabe "Storie di basket ed altre fiabe fantastiche" acquistabili dal sito www.compraebook.it.

Ha pubblicato una silloge di poesie dal titolo "Stringimi forte a te" ora scaricabile gratuitamente dal sito www.compraebook.it

Con la casa editrice Sangel Edizioni ha pubblicato "Gli occhi dell'amore", uscito a maggio 2011 e "Dizionario di una golosa", giugno 2011.

La quinta edizione del suddetto Premio si svolgerà a Latina dal 29 settembre al 2 ottobre con la partecipazione di tanti big.

Sono ben 35 gli eventi in cartellone in due nuove location: il Comune e la Pinacoteca del Palazzo della Cultura e tante le novità.

Giovedì pomeriggio alle ore 17.30 presso la Pinacoteca del Palazzo della Cultura ci sarà il taglio del nastro, da non dimenticare la consueta cena con delitto venerdì 30 settembre presso il ristorante "Aglio & Olio".

Sabato 1 ottobre alle ore 18,30, invece, presso la sala conferenza della torre Comunale di Latina, in Piazza del Popolo 1, la Cerimonia di Premiazione nell'ambito della quale verranno decretati i primi tre vincitori dei concorsi presentati.

"Sarebbe veramente un delitto mancare!"

invio 2 comunicati 24 settembre 2011 (VIAE MUSICAE - L'ERA L'ORA)

COMUNICATO STAMPA

Viae Musicae – 25 settembre 2011, ore 16.30: tra musica e buon vino, un omaggio ad Antonin Dvorak alla Villa Fattoria di Castel Ruggero

        Un grande evento per festeggiare il compositore Antonin Dvorak e, al contempo, la fine della vendemmia: rito antico che si rinnova ogni anno e che domenica 25 settembre sarà celebrato dalla formazione internazionale I Musici Toscani - Violini: Warwick Lister, Béla Csanyi; Viola: Filippo Bacci; Violoncello: Sunah Choi – accompagnati dalla soprano Alìz Csanyi, con un concerto interamente dedicato al compositore boemo, alla sua Sinfonia dal Nuovo Mondo, con felici innesti da Vocalise di Rachmaninov e dall'opera n. 74 di L. V. Beethoven.
        A far da cornice allo spettacolo Un Nuovo Mondo. Io sono Antonin Dvorak, la maestosa Villa Fattoria di Castel Ruggero, perfettamente immersa in un suggestivo paesaggio modellato dall'alternarsi di vigneti, oliveti e boschi. L'edificio di origini cinquecentesche originariamente appartenne, come la tenuta di cui si trova al centro, alla famiglia fiorentina degli Alamanni, che diede a Firenze diplomatici insigni come Piero, per circa cinquanta anni ambasciatore della repubblica prima di essere nominato senatore dal signore di Milano Galeazzo Maria Visconti, o come il poeta e uomo politico Luigi.
        Dopo l'estinzione degli Alamanni, villa e tenuta passarono a un ramo dei Niccolini, poi ai Walter, ai Brichieri Colombi, ai Casari, ai Visconti e nel 1929 ai Pecchioli d'Afflitto.
        Proprio la famiglia D'Afflitto ha ridonato alla villa la sua originaria vocazione rurale, reimpiantando numerosi vigneti, ed arricchendo la produzione di vino ed olio con una passione davvero singolare ed unica: quella della coltivazione e conservazione di pomodori rari, curata direttamente dal titolare dell'azienda, l'enologo Nicolò d'Afflitto.
        E quindi, accanto al concerto, il programma della serata prevede la visita esclusiva al Castello di Castel Ruggero, alle sue antiche cantine e, chiaramente, alla straordinaria collezione di pomodori rari che conta centinaia di specie. Senza dimenticare la degustazione dei prodotti della fattoria, accompagnati da un buffet dei vendemmiatori offerto dalla sezione Soci Coop di Bagno a Ripoli.
        Appuntamento dunque per domenica 25 settembre, ore 16.30, presso la Villa Fattoria di Castel Ruggero.
        Come raggiungere Villa di Castel Ruggero (deviazione a causa di lavori): dal centro abitato di Grassina, superata piazza Umberto I, dopo 200 mt girare a sinistra in direzione Capannuccia - San Polo. Superare l'abitato di Capannuccia, la frazione di Quarate e procedere in direzione San Polo. Dopo circa 1,5 km e una serie di curve in salita girare a destra prima del segnale che indica l'inizio del Comune di Greve, in via di Castel Ruggero. Percorrerla tutta (procedere adagio), sino ad arrivare alla Fattoria che si erge a destra della stessa strada.
        Quota di partecipazione: intero euro 10, ridotto euro 5 (studenti, soci Coop, Auser, anziani sopra i 65 anni). Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: Tel. 320 4317644. Informazioni anche presso Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.

************
COMUNICATO STAMPA

L'era L'ora ad Antella - Prima che rinevichi: il programma di settembre 2011

La Caffetteria L'Era L'Ora, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, conclude gli appuntamenti di Prima che rinevichi, programma di eventi e intrattenimento per settembre 2011, ai Giardini della Resistenza di Antella (Bagno a Ripoli, Firenze).
        Tutti gli eventi sono alle ore 21:
        Lunedì 26 settembre – Musica dal vivo "Gallo Nero Band", con degustazione del nostro Chianti e stuzzichini
        Mercoledì 28 settembre – Musica dal vivo "Spam"
        Venerdì 30 settembre – Serata finale con la partecipazione dell'organizzazione Shalom, del coro Vivi le voci, di artisti di strada, del comico Gaetano Gennai e dell'Amministrazione Comunale di Bagno a Ripoli.
        Tutte le sere è possibile degustare ottimi hot dog, hamburger, focaccine e pizza. Prenotazioni cene.
        Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.

L'ADDETTO STAMPA
Enrico Zoi

Bagno a Ripoli, 24 settembre 2011
L'ente locale deve un'informazione chiara e corretta al Cittadino (Art. n. 10 Decreto Legislativo 18.8.2000, n. 267, 'Testo Unico delle Leggi sull'Ordinamento degli Enti Locali').

www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it
E-mail: urp@comune.bagno-a-ripoli.fi.it
In caso di errata trasmissione
chiamare Ufficio Stampa (tel. 055/6390.218)


Enrico Zoi

Addetto Stampa

Comune Bagno a Ripoli
Piazza della Vittoria n. 1
50012 Bagno a Ripoli (FI)
tel 055 6390.218 fax 055 6390.210 cell. 335.7632.243
e-mail enrico.zoi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it



 _____  


Il presente messaggio, allegati inclusi, è personale, ed è rivolto unicamente alla persona a cui è indirizzato. Chiunque ricevesse questo messaggio per errore o comunque lo leggesse senza esserne legittimato è avvertito che trattenerlo, copiarlo, divulgarlo, distribuirlo a persone diverse dal destinatario è severamente proibito ed è pregato di rinviarlo immediatamente al mittente distruggendone l'originale. Grazie.








venerdì 23 settembre 2011

Monza: la cesed non paga gli stipendi, le lavoratrici in presidio al Consiglio Comunale

COMUNICATO STAMPA

 

CESED NON PAGA LO STIPENDIO ALLE LAVORATRICI E AI LAVORATORI

 

LE LAVORATRICI CESED IN PRESIDO AL CONSIGLIO COMUNALE DI MONZA

 

In data 22 settembre, c/o la sede USB, si è tenuta L'assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori Cesed che lavorano presso i servizi ausiliari e supporto scolastico del Comune di Monza.

 

Nell'assemblea è stato denunciato il mancato pagamento degli stipendi degli ultimi mesi.

Lo stipendio di luglio è stato pagato solo alle 37 lavoratrici ausiliare, a 6 educatrici (su 45), a 2 operatori CSC (su 8) e a 2 operatori (su 18) del servizio prepost scuola.

 

Nonostante l'accordo con le organizzazioni sindacali, maggio 2011, raggiunto attraverso la conciliazione della Prefettura di Milano, Cesed continua a ritardare il pagamento degli stipendi e ad oggi non si sa quando sarà liquidato lo stipendio d'agosto per tutte le lavoratrici/ri.

 

Vista questa grave situazione, l'assemblea delle lavoratrici Cesed di Monza ha proclamato lo stato d'agitazione ed un percorso di lotta e d'iniziative, con il sostegno di USB, con l'obiettivo della liquidazione immediata degli stipendi arretrati.

 

Iniziative di lotta assunte:

 

 

-          Lunedì 26/09, presidio c/o il Consiglio Comunale di Monza per denunciare la grave situazione e per chiedere l'intervento e la solidarietà del Consiglio Comunale ed un incontro con l'Assessore alla partita;

 

-           Avviate le procedure per la proclamazione dello sciopero;

 

-           7 ottobre, le lavoratrici Cesed, congiuntamente ad altri lavoratori e forze sociali, porteranno la protesta dal Prefetto di Monza.

 

USB chiede al Comune di Monza di farsi garante degli stipendi delle lavoratrici Cesed che stanno garantendo, attraverso il loro lavoro, senza stipendio, i servizi alle famiglie monzesi. 

 

La crisi non deve essere pagata dai lavoratori. La crisi la paghi chi l'ha provocata!

 

Le lavoratrici ed i lavoratori Cesed, che scrupolosamente svolgono il loro servizio, non possono più aspettare. Lo stipendio è un diritto di legge e contrattuale per tutti i lavoratori.

 

L'assemblea invita tutti i lavoratori, i cittadini di Monza, le famiglie che fruiscono dei servizi, la stampa, le forze politiche e sociali a sostenere la lotta delle lavoratrici Cesed.

                                                                                                                                       

                                                                                        USB Privato Monza Brianza

 

                                                                                        Franco Calandri 

Monza, 22 settembre 2011

C S Presentazione libro 24 sett 0re 18,30 - Il Re dei Peones - Perchè Berlusconi


COMUNICATO STAMPA
Palermo, 23 Settembre 2011
PRESENTAZIONE Libro 24 Settembre 2011
 – ore 18,30 – presso Hotel Guglielmo II -Monreale - PALERMO – www.hotelgugliemo.com Via circonvallazione,34 - 90046
http://maps.google.it/maps?f=q&amp;amp;hl=it&amp;amp;q=Via+Circonvallazione,+34+90046+Monreale,+palermo&amp;amp;om=1

"il Re dei Peones" – Perchè Berlusconi.
Sarà presente l'On.le Domenico Scilipoti – Segretario nazionale dell' MRN
Movimento Responsabilità Nazionale – www.mrnonline.it 

Sabato 24 Settembre 2011 alle 18,30 sarà presentato il libro cult del momento.  Con 220 pagine, uscito nel giugno del 2011, sono varie le proposte su tutti i settori che vengono fuori dalla lettura attenta sullo stato dell'Arte in cui il paese è . La prefazione del Premiere Silvio Berlusconi edito da Falzea casa editrice calabrese e scritto da Giuseppina Cerbino - "Nel saggio, si ristabilisce la verità su un personaggio ampiamente discusso degli ultimi tempi, entrato, suo malgrado, nell'elenco delle vittime della macchina del fango massmediatica. La tesi di fondo è che parlando di Domenico Scilipoti si può usare il termine "peón" nella sua accezione positiva, cioè infaticabile, pragmatico lavoratore, e non in negativo come di solito fa la stampa. Con uno stile asciutto e veloce, sono raccontate le "gesta" dell'onorevole nel campo delle medicine non convenzionali, complementari ed integrative e le sue iniziative parlamentari. In più, l'approfondimento incorso d'opera   si concentra sulle grandi battaglie di Scilipoti a sostegno delle vittime dell'usura bancaria, contro l'amianto e la privatizzazione dell'acqua, per la tutela e la salvaguardia dell'essere vivente. Ne esce un quadro confortante di una persona vittima di un ingiustificato pregiudizio negativo, un uomo di grande efficienza ed energia. Un lavoratore vero, frenetico, che non conosce soste. Nel testo si arriva alla radice delle cause di allontanamento dall'Italia dei Valori, spiegando lucidamente l'uscita del politico dal partito di pietrista, dai più ritenuta improvvisa e immotivata. Sono tracciati, inoltre, i principi fondanti del nuovo Movimento di Responsabilità Nazionale, che ha la peculiare prerogativa di esprimere un senso di reale attaccamento alle sorti del Paese. Il libro si arricchisce delle testimonianze di colleghi, amici e collaboratori di Scilipoti, i quali raccontano delle mille battaglie di buon senso apartitico, a favore della salute e della tutela dei cittadini, condotte dal politico come promotore e responsabile di numerosi forum sui più svariati temi d'interesse sociale. – Nell'ultima di copertina : "riconoscere l'errore del giudizio, sui fatti o personaggi, non è debolezza, ma sapienza e onestà intellettuale" . 

Info e contatti : uff.stampamrn.pa@tiscali.it Dr. Sabrina Gianforte  393 93 72 277 -  Palermo  - gianfortesabrina@tiscali.it  






E' nata indoona: chiama, videochiama e messaggia Gratis.
Scarica indoona per iPhoneAndroid e PC


Tecnologie per l¹Industria Alimentare: Verona 26 ottobre

“Tecnologie per l’Industria Alimentare”: Verona 26 ottobre
Il convegno è in programma all’interno della nuova edizione di SAVE


Milano, 22 settembre
– Il 26 ottobre a Verona è in programma “Tecnologie per l’Industria Alimentare”, convegno organizzato da EIOM Ente Italiano Organizzazione Mostre, che si svolgerà in occasione della nuova edizione di SAVE Mostra Convegno Internazionale Automazione, Strumentazione - Veronafiere il 25 e 26 ottobre.
 
Con quasi 6300 aziende e un fatturato che nel 2010 ha fatto registrato un valore complessivo di 124 milioni di euro, l’industria italiana si conferma un settore strategico per l’economia italiana, collocandosi al secondo posto tra i settori industriali, dopo il metalmeccanico, con una quota del 12% dell’industria manifatturiera italiana.
L’iniziativa di Verona, che può contare sul coinvolgimento e la collaborazione delle principali associazioni e aziende operanti nel settore, è quindi un’occasione fondamentale per conoscere le più avanzate soluzioni applicative e comprendere il mercato dell’industria alimentare.

“Tecnologie per l’industria alimentare” è il tema del convegno plenario mattutino attorno al quale, grazie a case-histories ed esperienze dirette, saranno affrontate tematiche di grande interesse, quali strumentazione e controllo, sicurezza alimentare, tracciabilità, Energy management, direttiva macchine, efficienza impianti/MES, manutenzione e packaging, ecc.
Nel corso della mattinata sono previsti importanti e interessanti interventi, tra le presentazioni evidenziamo la sessione curata dall’azienda Orogel in collaborazione con l’azienda E.C.S. srl e intitolata “Logistica interna: nuove tecnologie per la necessaria ottimizzazione lungo tutta la filiera di processo“ in cui sarà illustrato il progetto realizzato nello stabilimento Orogel di Cesena, relativo alla gestione e all’ottimizzazione dei collegamenti delle aree del freddo e il magazzino generale, con approfondimenti sui sistemi di trasmissione e controllo wireless utilizzati per il sistema logistico automatico.
Tra le aziende del settore che hanno già confermato l’adesione all’appuntamento di Verona ricordiamo i Platinum Sponsor Rittal e Copadata, che porteranno il loro contributo attraverso l’analisi di esperienze dirette e la presentazione di rilevanti casi applicativi.
 
Dopo il successo dell’ultima edizione dello scorso giugno a Bologna, anche il nuovo appuntamento è indirizzato a tutti gli operatori dell’industria alimentare e del settore Food & Beverage, quali responsabili di produzione, responsabili di linea, responsabili della ricerca, direttori di stabilimento, progettisti, responsabili acquisti, tecnici, responsabili marketing, impiantisti, manutentori, e molti altri ancora; che vogliono aggiornarsi e sviluppare nuove opportunità di business.  
 
“Tecnologie per l’Industria Alimentare” vi aspetta il 26 ottobre a Verona in occasione di SAVE Mostra Convegno Internazionale Automazione, Strumentazione - Veronafiere il 25 e 26 ottobre.
 
Il programma del convegno sarà presto disponibile all’interno del sito www.eiomfiere.it/mctalimentare/ <http://www.eiomfiere.it/mctalimentare/home.asp> attraverso cui gli operatori interessati potranno preregistrarsi per accedere gratuitamente al convegno oltre che a SAVE e agli appuntamenti sinergici in programma nelle stesse date, quali MCM (Manutenzione Industriale), ACQUARIA (Tecnologie Acqua e Aria), Home and Building (Domotica e Building Automation), e il nuovo evento VPC (Valvole Pompe Componenti).
 
EIOM Ente Italiano Organizzazione Mostre, con sede a Milano, fin dal 1956 risulta attivo nella ideazione, organizzazione e promozione di fiere nel settore business to business nel settore tecnico industriale.
 
mcT Alimentare è un evento progettato da EIOM
Per info: www.eiomfiere.it <http://www.eiomfiere.it/mctalimentare/home.asp>  - Tel. 02 55181842 - eiom@eiomfiere.it


Con la preghiera di massima diffusione, Vi ringrazio per l'attenzione e colgo l’occasione per porgervi i miei più cordiali saluti.

Benedetta Rampini
Ufficio Stampa
EIOM Ente Italiano Organizzazione Mostre
Viale Premuda, 2 20129 Milano (MI)
Tel. +39 0255181842
Fax +39 0255184161
Cell. +39 3939573894
www.eiomfiere.it <http://www.eiomfiere.it/>
EIOM organizza nel 2011 quattro importanti mostre convegno internazionali a Veronafiere:
SAVE <http://www.exposave.com/>  Automazione, Strumentazione, Sensori
MCM <http://www.mcmonline.it/>  Manutenzione Industriale
Acquaria <http://www.expoacquaria.com/>  Trattamento Aria e Acqua
Home & Building <http://www.expohb.eu/> Domotica, Elettrificazione, Building Technologies

Organizziamo eventi di una giornata di grandissimo successo in tutta Italia, in particolare nei settori Cogenerazione <http://www.mcter.com/> , Fotovoltaico <http://www.expohb.eu/fotovoltaico> , Alimentare <http://www.eiomfiere.it/mctalimentare> , Manutenzione <http://www.mcmonline.it/days> , Petrolchimico <http://www.eiomfiere.it/mctpetrolchimico> , Termotecnica <http://www.expocrea.com/>

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota