sabato 30 aprile 2011

CS - Sulle tracce di Caravaggio: la pittura di Alessandro Forte

COMUNICATO STAMPA

Sulle tracce di Caravaggio: la pittura di Alessandro Forte

La produzione pittorica di Alessandro Forte porta in auge i grandi maestri del passato e la gloria della tradizione storico-artistica italiana senza dimenticarne la lezione. L'autore vive e lavora in Sicilia a Paternò e vanta una produzione di dipinti inediti a tematica sacra.

Artista prodigio sin dai sedici anni, all'età di 23 anni Alessandro Forte gode già di un'esperienza pittorica non indifferente che lo ha condotto alla realizzazione dei più suggestivi ritratti, di colossali composizioni sacre e delle più evocative nature morte.

Portando in risalto l'arte di Caravaggio nel XXI secolo, l'artista siciliano è capace di indagare a fondo la percezione della luce e la variegata espressività umana per trasporla sulla tela con la tecnica ad olio.


--------------------
Chi desidera essere cancellato è pregato di farne richiesta all'indirizzo email: info@sabrinafalzone.info

ESCLUSIVO: Sarà l'Avv. Felice Crosta il nuovo Consigliere giuridico del Ministro On. Saverio Romano?


 

 

Secondo indiscrezioni ricevute in alcuni ambienti romani, verrà ufficializzata a giorni, la nomina dell'Avv. Felice Crosta quale Consigliere giuridico
 del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali On. Francesco Saverio Romano.

La futura nomina dell' 
Avv. Crosta 
è sicuramente generata, dalla riconosciuta competenza ed esperienza, assimilata professionalmente nel corso degli anni, in vari incarichi ai massimi livelli.

Il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, noto anche con l'acronimo MIPAAF, è un dicastero del Governo Italiano, preposto alla elaborazione e coordinamento delle linee politiche agricole, forestali, agroalimentari nonché per la pesca a livello nazionale, europeo e internazionale.
Il MIPAAF si occupa della politica agricola, fermo restando le competenze delle Regioni e delle Provincie autonome, dell'ambito agroalimentare, della pesca e dell'acquacoltura, delle foreste, con particolare riguardo alle frodi alimentari, alla sicurezza alimentare, delle funzioni e dei compiti statali spettanti in materia di agricoltura e foreste, caccia, alimentazione, pesca, produzione e prima trasformazione dei prodotti agricoli, come definiti dal paragrafo 1 dell'art. 32 del Trattato, che istituisce la Comunità europea, come modificato dal Trattato di Amsterdam, ratificato con legge 16 giugno 1998, n. 209, nonché dalla vigente normativa comunitaria e nazionale.
In particolare ha il compito specifico di rappresentare l'Italia nell'ambito della Commissione europea e del Parlamento europeo per la contrattazione della politica agricola comunitaria. 


EASY NEWS PRESS AGENCY
Il Direttore
MAURIZIO ZINI

 

 






Letizia Moratti - Expo Day Cerimonia al Piccolo Teatro Milano - Colombo Clerici Assoedilizia Presenzia

A s s o e d i l i z i a


Expo day

Assoedilizia, invitata nella persona del suo presidente avv. Colombo Clerici, ha preso parte all'Expo Day presso la sede del Piccolo Teatro di via Rovello, il 30 aprile.

La manifestazione, voluta dal Sindaco di Milano e Commissario Expo Letizia Moratti per rilanciare l'impegno di Milano in vista dell'Esposizione Universale del 2015 è stata aperta, alla presenza di un gran numero di Corpi consolari, con il pavesamento di numerosi bandiere nazionali in via Dante.

Il Sindaco ha sottolineato, nel cortile di Palazzo Carmagnola, l'entusiasmo e il respiro internazione dell'Expo di Milano con al centro i problemi dell'alimentazione nel mondo.

In teatro è stata presentata Carta 2015, da un' idea del prof. Umberto Veronesi: un documento che in questi anni sara' redatto da un pool di scienziati e uomini di cultura milanesi.

Questo documento proporrà soluzioni e spunti sul tema della nutrizione e sara' fatto firmare a tutti coloro che nel 2015 visiteranno l'esposizione.


La commissione ristretta che coordinerà il lavoro sarà composta da Chiara Tinelli, da Roberto Smith, da Piero Bassetti e dalla stesso prof. Veronesi, oggi presenti.

Il Sindaco ha lodato l'iniziativa perché si pone nell'ottica del "Senso e significato dell'Expo che e' quello di offrire un contributo alle sfide in campo di alimentazione: quella della fame e povertà e quella dell'alimentazionee corretta".

Inoltre il Sindaco ha sottilineato come il tema serva per rimarcare lo spirito del 2015 :"la sua eredita' non sarà un landmark fisico, ma un avanzamento della conoscenza, una rete di informazione e di formazione per dare risposte a queste sfide. Il suo lascito vuole essere un centro per rispondere a queste sfide".


Infine ringraziando i presenti Letizia Moratti ha ricordato come i professori Monti, De Rita e Reale abbiano già dato la loro diponibilita' alla collaborazione.

La coordinatrice prof.ssa Tinelli è intervenuta sottolineando come l'Expo rappresenti una opportunita per sconfiggere povertà, fame e malnutrizione perché occorre dare cibo e acqua in quantità e qualità adeguate a tutti, non impoverendo il pianeta e le generazioni future.


Fra le tante azioni possibili: rendere meno costose le filiere, evitare gli sprechi, incetivare la formazione di capitale umano.

Ha poi ricordato che c'è nel mondo 1 miliardo di affamati e che il problema sarà quello di sfamare in maniera qualitativamente adeguata la popolazione in aumento e con meno terra a disposizione per le coltivazione: 4400 metri quadri pro capite nel 1960, 2220 oggi, nel 2050 1800.

Ha concluso ricordando che rispondere adeguatamente al problema alimentare incide pesantemente su quel 60% di morti dovute malattie croniche esistenti nel mondo.

Fra i presenti l'assessore Mariolina Moioli e l'on. Michele Saponara.


Sent from my BlackBerry® wireless device

EVENTO e MOSTRA -D0



Quattro artisti si interrogano sulla possibilità per l'arte di essere ecosostenibile
con una serie di istallazioni,sculture e fotografie allestite
negli splendidi spazi dell'azienda Castello Monte Vibiano (PG),
la Società vinicola e olearia è la prima in Italia con un processo produttivo
certificata interamente ad impatto zero e ospita questa colllettiva
d'arte dal titolo -D0 in sintonia con i propri principi
Artisti:
Stefano Cattelan
Andrea Cereda
Vittorio Comi
Samuel Fortunato
Montevibiano vecchio
Presso Cantine e Wine Bar
4, Borgo Vittorio Emanuele-M.Vibiano, Marsciano, (PG)
Dal 28 Maggio al 5 Giugno
PROGRAMMA
Sabato 28 maggio 2011
ore 10.00 Inaugurazione evento con presentazione
di Lorenzo Fasola Bologna, CEO di Monte Vibiano
ore 11.00 Partenza Eco-Tour a bordo di veicoli elettrici
ore 12.00 Inaugurazione mostra
ore 13.00 Visita al Green Wine Bar con degustazione di olio e vino
prodotti da Monte Vibiano
ore 14.00 Interviste e visita alla mostra libera
Info: tel.+39-039-9281485
tel.+39-075-8783386 - Fax. +39-075-8783283


Carlo Masseroli, Assessore al Territorio Comune di Milano - Incontro sui temi dell'Urbanistica di Milano con il presidente di Assoedilizia Colombo Clerici

Sent from my BlackBerry® wireless device

-----Original Message-----
From: info@colomboclerici.it
Date: Sat, 30 Apr 2011 10:21:49
Reply-To: info@colomboclerici.it
Subject: Carlo Masseroli, Assessore al Territorio Comune di Milano - Incontro sui temi dell'Urbanistica di Milano con il presidente di Assoedilizia Colombo Clerici


TESTO CORRETTO


A s s o e d i l i z i a
Informa


Milano


Il presidente di Assoedilizia e vice presidente di Confedilizia Achille Colombo Clerici ha incontrato l'Assessore al Territorio del Comune di Milano , Carlo Masseroli per uno scambio di vedute sui problemi e le prospettive della citta', soprattutto con riguardo allo sviluppo urbanistico-edilizio ed al progresso sociale, culturale, economico, territoriale ed ambientale.

Approfondita ed ampia la gamma delle tematiche passate in rassegna.

Dalle politiche di promozione della attrattivita' e della competitivita' a livello internazionale di Milano , alle implicazioni di sviluppo sostenibile e di progresso ambientale e territoriale derivanti dalla attuazione del PGT; dal tema fondamentale della perequazione urbanistica all'housing sociale, dalla terziarizzazione della citta' alla sua dimensione demografico-territoriale, dalle questioni energetiche alla funzionalita' del sistema della mobilita' e dei trasporti, dalla tutela e valorizzazione del centro storico, alle politiche della casa, al rilancio della citta' in vista di Expo 2015.

Particolare attenzione e' stata riservata alla funzione ed al ruolo di Milano come terminale gerarchico di un sistema territoriale-urbano, socio-istituzionale, culturale, economico, non solo nazionale, ma soprattutto internazionale.
Sent from my BlackBerry® wireless device

Carlo Massiroli, Assessore al Territorio Comune di Milano - Incontro sui temi dell'Urbanistica di Milano con il presidente di Assoedilizia Colombo Clerici

Sent from my BlackBerry® wireless device

-----Original Message-----
From: info@colomboclerici.it
Date: Sat, 30 Apr 2011 08:32:47
Reply-To: info@colomboclerici.it
Subject: Carlo Massiroli, Assessore al Territorio Comune di Milano - Incontro sui temi dell'Urbanistica di Milano con il presidente di Assoedilizia Colombo Clerici





A s s o e d i l i z i a
Informa


Milano


Il presidente di Assoedilizia e vice presidente di Confedilizia Achille Colombo Clerici ha incontrato l'Assessore al Territorio del Comune di Milano , per uno scambio di vedute sui problemi e le prospettive della citta', soprattutto con riguardo allo sviluppo urbanistico-edilizio ed al progresso sociale, culturale, economico, territoriale ed ambientale.

Approfondita ed ampia la gamma delle tematiche passate in rassegna.

Dalle politiche di promozione della attrattivita' e della competitivita' a livello internazionale di Milano , alle implicazioni di sviluppo sostenibile e di progresso ambientale e territoriale derivanti dalla attuazione del PGT; dal tema fondamentale della perequazione urbanistica all'housing sociale, dalla terziarizzazione della citta' alla sua dimensione demografico-territoriale, dalle questioni energetiche alla funzionalita' del sistema della mobilita' e dei trasporti, dalla tutela e valorizzazione del centro storico, alle politiche della casa, al rilancio della citta' in vista di Expo 2015.

Particolare attenzione e' stata riservata alla funzione ed al ruolo di Milano come terminale gerarchico di un sistema territoriale-urbano, socio-istituzionale, culturale, economico, non solo nazionale, ma soprattutto internazionale.
Sent from my BlackBerry® wireless device

“Accendi il cuore per l’epilessia” - Dall’1 all’8 maggio in tutt'Italia manifestazioni ed iniziative per la raccolta fondi per la ricerca contro l’epilessia

"Accendi il cuore per l'epilessia"

Dall'1 all'8 maggio in tutt'Italia manifestazioni ed iniziative per la raccolta fondi per la ricerca contro l'epilessia.

 

In concomitanza con il primo maggio, giornata nazionale contro l'epilessia, prende il via anche quest'anno, dal 2 all'8 maggio, la raccolta fondi "Accendi il cuore per l'epilessia", promossa dall'Associazione Italiana contro l'Epilessia, la Fondazione Italiana per la Ricerca sull'Epilessia e la Società Italiana di Neurologia, con il patrocinio del Segretariato Sociale Rai, in collaborazione con Tim, Vodafone, 3, Coopvoce, Telecom Italia, Infostrada,  Fastweb, Teletu e Tiscali.

 

Dal 2 all'8 maggio sarà possibile, attraverso il numero dedicato 45501, donare  2 € alla ricerca inviando SMS da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, oppure chiamando da rete fissa Telecom Italia, Fastweb, Infostrada e Teletu.

 

Le donazioni raccolte saranno devolute interamente alla  ricerca sulle epilessie farmaco resistenti.

 

L'epilessia, riconosciuta come "malattia sociale" dal 1965 interessa direttamente tra lo 0,5 e l'l per cento della popolazione italiana, circa 500.000 cittadini con 25.000 nuovi casi l'anno. Di questi solo un numero limitato di casi guarisce. Se la maggioranza riesce a controllare farmacologicamente le crisi conducendo una vita normale, circa il 30% delle persone con epilessia non trova ancora oggi una terapia adeguata.

 

La raccolta fondi sarà accompagnata dalla presenza nelle piazze italiane di volontari dell'Aice, insieme ai medici della Lice (Lega Italiana contro l'Epilessia). A Padova i volontari di Aice e Lice saranno presenti in Prato della Valle, angolo via Umberto I,  nei giorni 1 maggio e 6-7-8 maggio per fornire informazioni e opuscoli sull'epilessia e sulle recenti conquiste mediche, ma soprattutto sociali,  ottenute dalla costante attività dell'Associazione: dalla somministrazione di farmaci nelle scuole per contrastare le crisi al riconoscimento dei casi di guarigione con il Decreto Ministeriale a firma del Ministro A. Matteoli del 30/11/2010 che finalmente riconosce piena cittadinanza alle persone con casi di epilessia guarita spontaneamente o con terapia chirurgica, che non saranno obbligate per tutta la vita ad ingiuste limitazioni  quali validità solo biennale della patente.

 

Al Decreto Ministeriale, che recepisce la Direttiva CE 112/09 sulla patente per persone con disabilità visiva, diabete mellito, epilessia, e alle sue conseguenze sulla vita delle persone affette da epilessia, sarà inoltre dedicato il convegno "Epilessia e mobilità" che si terrà sabato 14 maggio 2011, alle ore 9:30, presso l'Aula P160 del Dipartimento di Pediatria dell'Ospedale di Padova, con il Patrocinio di: Comune di Padova, SIN, AOPD, UNIPD, Ordine dei Medici, USL 16, FIMMG e SNAMI, Pediatri di libera scelta, Associazione Uniti per Crescere.

 

AICE Veneto ONLUS
c/o Dipartimento di Pediatria 
Via Giustiniani, 3 Padova

assaice.padova@libero.it
assaiceveneto@libero.it

www.aice-epilessia.it

 

 

Primo Maggio - Cortei e graffiti selvaggi - Appello del presidente di Assoedilizia Colombo Clerici

ASSOEDILIZIA



COMUNICATO STAMPA



Appello del Presidente di Assoedilizia ai cittadini partecipanti

CORTEO DEL I° MAGGIO: ISOLATE GLI IMBRATTATORI

L'associazione dei proprietari immobiliari chiede inoltre che siano
vietate alle manifestazioni le bombolette spray



Milano - Le manifestazioni ed il corteo del l° Maggio non siano l'occasione per lo sfogo di vandali estranei allo spirito che li anima.

Purtroppo da anni in questa giornata gli imbrattamenti dei muri della citta' sono una costante.

Il Presidente di Assoedilizia avv. Achille Colombo Clerici invita i cittadini che il l° maggio parteciperanno alle
manifestazioni pubbliche per la ricorrenza della Festa del Lavoro a
non permettere che, nel corso delle stesse, ci siano persone che, con
azioni di inciviltà, offendano la loro città, imbrattandone i muri e
gli arredi con notevole danno, sia estetico per il decoro urbano, sia economico
per la ripulitura, sia funzionale per la fruibilita' della citta'.

"Il giudizio negativo e di riprovazione di coloro che legittimamente manifestano - afferma Colombo Clerici - è fondamentale per isolare
i vandali.

Cittadini, fate sentire che disapprovate fortemente
l'operato di chi usa le bombolette spray contro la città.
Fate sentire che vi sta a cuore Milano, patrimonio di tutti e di ciascuno di noi.
Anche una offesa alla sua immagine è un danno per la comunità".

All'appello Assoedilizia aggiunge la richiesta – ripetuta da anni -
che sia vietata durante cortei e manifestazioni pubbliche la detenzione di bombolette spray, così come avviene per gli strumenti atti ad offendere.

www.assoedilizia.com




Sent from my BlackBerry® wireless device

Promemoria: rossella tripodi vuole essere tuo amico su Netlog

Ciao,

Il sabato 23 aprile 2011, sei stato invitato ad unirti a Netlog, la community di socializzazione per milioni di giovani.


rossellat…
Invito da rossella tripodi
39 anni - femmina

Mettiti in contatto con rossella tripodi


Iscriviti su Netlog e:
  • Crea la tua pagina web
  • Amplia la tua rete sociale
  • Pubblica la tua playlist
  • Condividi foto e video
  • Scrivi dei blog
  • Iscriviti a gruppi
  • E molto altro ancora ...

Clicca su questo link per accettare l'invito:
http://it.netlog.com/go/mailurl/-bT0xNTUyNDUzODQzJmw9MyZnbT0xNiZ1PSUyRmdvJTJGcmVnaXN0ZXIlMkZpZCUzRC1ZMjl0ZFc1cFkyRjBieTVqYjIxMWJtbGpZWFJ2YzNSaGJYQmhNa0JpYkc5bloyVnlMbU52YlFfXw__



Non vuoi più ricevere inviti dai tuoi amici? Clicca qui.
Don't want to receive invitations from your friends anymore? Click here.

Netlog NV/SA. Via Senigallia 18/2 - Torre A. Milano, 20161. Italia BE0859635972. abuse-it@netlog.com

COMUNICATO STAMPA FIAIP BERGAMO: GIULIANO OLIVATI ELETTO DELEGATO REGIONALE CULTURA E FORMAZIONE FIAIP LOMBARDIA

Fiaip Lombardia, Giuliano Olivati eletto delegato regionale cultura e formazione
Verso i crediti formativi universitari per gli agenti immobiliari
 
29/04/2011, 21:00 | Fiaip Lombardia | Fiaip Bergamo

Giuliano Olivati, presidente Fiaip Bergamo (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) e da dieci anni fondatore e direttore del Servizio formazione permanente bergamasco, è stato eletto dal consiglio Fiaip Lombardia delegato regionale alla cultura e formazione, responsabile di questo settore strategico per i 5.000 operatori aggregati rappresentati, che fanno capo alle 1.500 agenzie immobiliari iscritte della regione.
 
"La formazione è il servizio più richiesto dagli associati Fiaip per mantenere nel tempo la loro qualificazione professionale", ha dichiarato Olivati dopo la sua elezione, "e restare al passo con l'evoluzione continua della nostra professione e del quadro normativo e commerciale di riferimento. La nostra esperienza - prosegue Olivati - ci insegna che la  formazione dev'essere permanente e continua e dev'essere territoriale, con corsi e seminari erogati dalle province, per una penetrazione capillare nella platea degli associati. Fiaip Lombardia – spiega il neo-delegato –ha deciso da tempo di adottare lo standard europeo UNI EN 15733 "Servizi degli agenti immobiliari" come piano di studi e formazione continua dettagliato per gli agenti immobiliari. L'obiettivo strategico a livello nazionale – conclude Olivati – è il riconoscimento dei crediti formativi universitari per i corsi Fiaip, per permettere ai nostri associati di conseguire i 120 crediti ECTS (corrispondenti a 2 anni di università) secondo il piano formativo previsto dallo standard europeo".
***********************

Allegato: foto Giuliano Olivati, presidente Fiaip Bergamo e delegato cultura e formazione Fiaip Lombardia

Per approfondimenti:

Giuliano Olivati

Presidente provinciale Fiaip Bergamo

Email: olivati@fiaip.it

www.fiaipbergamo.it

Cell. +39 335 6069107

________________________________________

ATTENZIONE: Privacy Policy - D.L.gs. 196/2003
Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono di carattere privato e confidenziale ed esclusivamente rivolte al destinatario sopra indicato. Nel caso aveste ricevuto questo messaggio di posta elettronica per errore, vi comunichiamo che ai sensi di Legge è vietato l'uso, la diffusione, distribuzione o riproduzione da parte di ogni altra persona. Siete pregati di segnalarlo immediatamente, rispondendo al mittente e distruggere quanto ricevuto (compresi i file allegati) senza farne copia o leggerne il contenuto. Il messaggio ed i suoi allegati sono protetti e scansionati con Sistema Antivirus NOD 32.

venerdì 29 aprile 2011

comunicato mostra personale Chiarta Fumai

Muratcentoventidue-Artecontemporanea


Chiara Fumai
VALERIE SOLANAS NON È NATA IERI
a cura di Antonella Marino


La galleria Muratcentoventidue-Artecontemporanea prosegue il programma
espositivo con la mostra personale di Chiara Fumai

Si dà per tracce fisiche o sonore, per indizi stratificati e sparsi, il
non-racconto messo in scena da Chiara Fumai nei due ambienti della
galleria Muratcentoventidue. All'ingresso, una sonorizzazione sovrappone
le parole del mago Houdini, genio nel liberarsi dalle costrizioni, con il
testo di una lettera scritta dal carcere dalla rivoluzionaria comunista
Rosa Luxemburg alla femminista Sophie Liebknecht (moglie del "collega"
Karl), in cui si fa accenno alla sua adesione a posizioni antispeciste, al
rifiuto cioè delle discriminazioni di specie e dunque della superiorità
degli uomini sugli animali. Il richiamo sembra alludere qui ad un
possibile movente fanta-politico per l'uccisione dell'attivista tedesca, e
si intreccia con il riferimento nel titolo a Valerie Solanas, a sua volta
femminista arrabbiata e antispecista (nota per aver sparato ad Andy
Warhol).
In fondo alla stanza, un'audiocasetta stile Hänsel e Gretel allude invece
ad un altro imprigionamento e dà all'ambientazione un tocco di favolismo
noir. Mentre nella saletta successiva troviamo la testimonianza di una
singolare evasione: quella di Chiara dal penitenziario olandese di
Oostereiland. Dove, almeno così pare, nell'agosto 2008 ha trascorso ben
trenta giorni, prima di attuare una rocambolesca fuga con una corda di
dodici metri realizzata cucendo insieme i suoi vestiti: tanto che chi la
vide scappare solo con una coperta addosso la ricorda ancora come "The
girl with the blanket"! La storia di questa singolare vicenda è
documentata dal video che ha registrato l'intera sequenza, da alcune
scritte di detenuti alle pareti, da una foto messa al posto del
regolamento del carcere e da un libretto sonoro (interessante esperimento,
prodotto due anni fa da Atomic Activity Books).
Superfluo in questo caso lasciarsi andare a facili letture: la fuga come
desiderio di libertà, come allontanamento dalle proprie paure, dagli
stereotipi societari e sessuali, dalle regole stesse del sistema
dell'arte. Ed inutile, in generale, chiedersi quale sia in questi lavori
il confine tra verità storica e rielaborazione fantastica, tra esperienza
effettivamente vissuta e sua trasposizione immaginifica, tra
documentazione e reinterpretazione. Mescolando abilmente letture diverse,
tessendo la regia di un incrocio di associazioni che spaziano dalla
filosofia al pensiero politico, dalla scienza all'occultismo, dalla storia
alla fiction (con occhio particolare al cinema di Herzog), Chiara Fumai si
muove con leggerezza matura all'interno di un immaginario contaminato, che
linguisticamente attinge alla performance, alle strategie relazionali e
alla musica sperimentale.
Puntando sulla ridefinizione delle identità, anche al femminile, e
sull'intreccio inscindibile tra realtà e finzione, dimensione privata e
valenza collettiva si fondono e si confondono così nella sua ricerca, che
ha la capacità di sedurre lo spettatore e di spiazzarlo con professionale,
disincantata e spesso cinica ambiguità.

Antonella Marino


Chiara Fumai (biografia)

Nata a Roma nel 1978, ha studiato Architettura al Politecnico di Milano e
frequentato il Corso Superiore di Arti Visive condotto da Walid Raad
presso la Fondazione Ratti di Como nel 2009.
Nella sua prima mostra "Tutto Giusto" (Careof, Milano, 2008) ha presentato
alcuni video e una piccola retrospettiva discografica attribuita
dall'artista a suo padre, presentato come "l'enigmatico cantante e
compositore italiano Nico Fumai", al fine di rivelare attraverso la musica
Italo Disco i meccanismi mediatici della Realtà Rovesciata apparsi in
Italia a partire dagli anni Ottanta.
Nel 2009 ha pubblicato con la casa editrice Atomic Activity Books The girl
with the blanket, un libro sulla sua fuga da un carcere di isolamento
olandese. Nel 2010 ha iniziato una collaborazione con la Bearded Lady
americana Annie Jones e fondato la S.I.S. (Scuola Iniziatica Smithiana)
insieme ad Andrea Lissoni, in onore dell'artista Jack Smith (1932 - 1989).
Le sue opere sono state presentate in diversi spazi espositivi, tra cui,
nel 2009, Fondazione Claudio Buziol (Venezia) e Smart Project Space
(Amsterdam) e, nel 2010, 26CC (Roma), Grand Union (Birmingham), Palazzo Re
Rebaudengo (Guarene d'Alba, Cuneo), Palazzo Ducale (Genova), MAXXI (Roma),
FormContent (Londra).

Vive e lavora a Milano, dove è attualmente impegnata come assistente di
Harry Houdini.


Sede
Muratcentoventidue-Artecontemporanea
via G. Murat 122/b – Bari

Inaugurazione
Venerdì 13 maggio 2011, ore 19.00
Periodo
13 maggio – 30 giugno 2011

Orario di apertura
dal martedì al sabato, dalle 17.00 alle 20.00

Info
393.8704029 – 392.5985840
info@muratcentoventidue.com
www.muratcentoventidue.com

Con il patrocinio di:
Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo
Provincia di Bari Assessorato alla Cultura
Comune di Bari Assessorato alle Culture

I comitati referendari chiedono corretta informazione in Rai.


  

COMUNICATO STAMPA

I comitati referendari chiedono corretta informazione in Rai.
Cortina fumogena sui referendum è schiaffo alla democrazia

Il Comitato Referendario "2 Sì per l'Acqua Bene Comune", quello "Vota Sì per fermare il nucleare" e il "Coordinamento Salute-Ambiente-Energia" hanno organizzato un presidio davanti ai cancelli Rai di Viale Mazzini questa mattina.

Un presidio per chiedere una corretta informazione pubblica nelle reti Rai sui Referendum del 12 e 13 giugno e una rapida approvazione del regolamento allo studio in Commissione di Vigilanza Rai, passaggio che, per legge, doveva essere già compiuto da tempo.

Un ritardo ingiustificabile e che si traduce con un vero e proprio scippo di democrazia, in linea con la cortina fumogena predisposta dal Governo in materia di referendum. Tutti contro il quorum insomma, al diavolo la democrazia e il concetto stesso di servizio pubblico di informazione. Va infatti ricordato che le reti Rai, anche senza regolamento approvato dalla Vigilanza, possono occuparsi di referendum rispettando le regole della par condicio. Per questo i Comitati Referendari, dopo un breve colloquio con il dirigente Melchionna (Relazioni Istituzionali), hanno formalmente richiesto un incontro con i vertici della televisione pubblica e inviato un appello ai commissari della Vigilanza e ai direttori delle testate giornalistiche Rai.

Intanto, in tutta Italia, decine di presidi sono stati organizzati, tra ieri e oggi, davanti alle prefetture e alle sedi Rai regionali. Ovunque è stato lanciato lo stesso messaggio: vogliamo che i cittadini vengano informati, vogliamo che sappiano che i referendum ci saranno e come sarà possibile votare. Una mobilitazione che continuerà nei prossimi giorni, a partire dal 3 maggio (ore 14.00) davanti alla Commissione di Vigilanza Rai e il 5 maggio (ore 11.00) davanti a Montecitorio.

 

Roma, 29 aprile 2011


--
Luca Faenzi
Ufficio Stampa Comitato Referendario 2 Sì per l'Acqua Bene Comune
ufficiostampa@acquabenecomune.org
Via di S. Ambrogio n.4 - 00186 Roma
Tel. 06 6832638; Fax. 06 68136225 Lun.-Ven. 10:00-19:00
www.acquabenecomune.org
www.referendumacqua.it

 


CS: L'ARSSA Calabria per un'olivicoltura di qualità.

Palmi (RC). Prosegue con successo la lunga serie di incontri informativi che l'agenzia per lo sviluppo agricolo calabrese (ARSSA) sta proponendo al mondo agricolo - e non solo - nelle differenti aree del territorio regionale.

L'ambizioso progetto prevede, oltre agli incontri incentrati su tre ambiti tematici (aggiornamento sulla Politica Agricola Comune, innovazioni di processo in agricoltura, aggiornamento sulle principali filiere produttive del territorio), la realizzazione di una collana di opuscoli divulgativi incentrati su singole tematiche.
Tra i temi toccati dalle azioni informative di accompagnamento al processo di modernizzazione dell'agricoltura calabrese, svolte nell'ambito dell'azione 3 della misura 111 del PSR Calabria 2007 - 2013, l'Agenzia Regionale Sviluppo e Servizi in Agricoltura di Palmi - congiuntamente al Servizio Marketing - non potevano mancare quelli legati alla qualità nel settore olivicolo.
"Fattori agronomici e tecnologici. Normativa, marketing, analisi sensoriale, tecnica di degustazione e degustazioni guidate",  questo il titolo del seminario che verrà proposto, martedì 3 maggio (dalle ore 16:00) presso la Sala del Consiglio Comunale di Palmi, ai molti addetti del settore oleario, settore strategico dell'intero comprensorio sotteso alla Piana di Gioia Tauro.
L'organizzazione, curata da Antonio G. Lauro e Carmelo Orlando - capi panel ed esperti di analisi sensoriale del Servizio Marketing dell'ARSSA - ha puntato su di un incontro tecnico/divulgativo rivolto all'intera filiera della qualità nel settore olivo-olio. 
"A questo incontro non mancheranno - riferiscono gli organizzatori - oltre ai previsti momenti di approfondimento legati alle tecniche colturali ed alle influenze di queste sulla qualità dell'olio, sezioni dedicate alle novità legislative del settore (vedi il caso dei MEAG/EEAG più comunemente conosciuti come alchil metil esteri), altre dedicate all'aggiornamento degli assaggiatori professionisti di olio vergine di oliva, con a corollario dell'incontro un'intera sezione dedicata alla degustazione guidata di olio extravergine di oliva calabrese".
Si rinnova così una lunga tradizione che ha sempre visto la Città "olearia" di Palmi - Comune di riferimento della piana reggina - quale artefice dello sviluppo agricolo provinciale. 
All'incontro del 3 maggio prossimo hanno già dato l'adesione, oltre al Sindaco Gaudio, la presidente nazionale dell'Associazione Pandolea - Loriana Abbruzzetti, rappresentanti delle istituzioni locali, imprenditori agricoli, tecnici ed esperti del settore olivicolo italiano.
Dr Antonio G. Lauro

-------------------------------
Dr Agr. Antonio G. Lauro
- Panel Leader -
- analista sensoriale -

Via Giotto n° 11
89015 PALMI (RC) - Italy
Tel.: +39 0966 45584
Mobile: +39 333 2313151
e-mail: aglauro@tiscali.it



Quintieri, Pmitalia: Impossibile per Pmi registrarsi al Sistri

 

COMUNICATO STAMPA

 

QUINTIERI, PMITALIA: "SISTRI" NON ANCORA PRONTO PER LE IMPRESE

 

Roma, 29 aprile 2011

 

"Le numerose difficoltà riscontrate per accedere alla registrazione del Sistri è una nuova conferma dei continui disservizi ed aggravi burocratici cui le imprese sono quotidianamente sottoposte loro malgrado". Queste le parole del Segretario Generale di PMITALIA (Associazione Piccole e Medie Imprese Italiane), Giovanni Quintieri, in merito all'obbligo di registrazione per le imprese al "Sistri", il nuovo sistema di tracciabilità telematica dei rifiuti che entrerà in vigore il prossimo 1 giugno. "Non è accettabile che le imprese siano costrette ad ottemperare a tali obblighi senza mettere loro a disposizione strumenti efficienti in tal senso, soprattutto in considerazione dei già gravissimi danni che esse puntualmente subiscono in virtù di altre inefficienze statali, prime fra tutte burocrazia e ritardi nei pagamenti". "Ci auguriamo – conclude Quintieri - che il Ministero dell'Ambiente sospenda definitivamente l'obbligo di registrazione al Sistri o almeno si attivi immediatamente per rinviare il termine del 30 aprile, quale data ultima attualmente prevista il pagamento del contributo annuale, fino al completo ripristino del servizio".




--
Davide Bianchino
Uff Stampa PMITALIA
Tel: 06.549121 - int: 06.54912362

Lezione di caccia a scuola. Poretti e Rosasco: sventata (dis)educazione sanguinaria, tutto bene quel che finisce bene, per una volta

Qui il comunicato online:
http://blog.donatellaporetti.it/?p=2213
-----------------------------


Lezione di caccia a scuola. Poretti e Rosasco: sventata (dis)educazione sanguinaria, tutto bene quel che finisce bene, per una volta

Dichiarazione della senatrice Donatella Poretti e Alessandro Rosasco membro del Comitato di Radicali Italiani

Esprimiamo soddisfazione per l'annullamento delle lezioni scolastiche con i cacciatori che erano previste nel Comune di Rocchetta Vara nello Spezzino. Secondo i programmi i cacciatori avrebbero dovuto impartire ai bambini delle elementari una dimostrazione di caccia al cinghiale, ma alla fine, grazie anche all'interessamento di diverse associazioni ambientaliste alle quali ci siamo uniti, si è desistito da questo proposito. In questo caso la storia è finita bene, e i bambini di Rocchetta Vara non saranno indottrinati dagli autori di quella che rimane una pratica sanguinaria assolutamente diseducativa, ma purtroppo altre volte simili occasioni avvengono senza che la notizia arrivi sui giornali e senza che associazioni animaliste e ambientaliste possano avere modo di venirne a conoscenza e reagire, passando in questo modo senza riserve all'attuazione grazie anche ad amministrazioni comunali e dirigenti scolastici che si piegano alle lobby dei cacciatori. Saremo vigili affinch
è
certi squallidi teatrini, altamente dannosi per l'educazione di bambini in età scolare, non debbano più accadere.


Qui il testo dell'interrogazione:http://blog.donatellaporetti.it/?p=2204


Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico
Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax 0667064771
Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 0552302452
Cellulare: 336252221
mailto: poretti_d@posta.senato.it
Sito Internet: www.donatellaporetti.it

Sunday presenta MELODY: il nuovo concetto di cucina da esterno, facile, accessibile e versatile!

Sunday di MCZ Group presenta Melody, una delle tante novità della collezione 2011 dedicate a tutti gli appassionati di cottura all’aperto.




Melody è il nuovo concetto di cucina da esterno, facile, versatile e accessibile con i suoi ampi piani lisci nella finitura Crystal che facilitano la pulizia. Il sistema modulare su cui si basa Melody comprende moltissime possibilità di realizzazione, in grado di rispondere alle più diverse esigenze di uso e pensato per sfruttare gli spazi a disposizione con la massima libertà e creatività. Melody permette di coniugare tutte le funzionalità di una vera cucina con una strumentazione di alto livello, associando diversi i moduli disponibili:
• Barbecue funzionante a legna e carbonella, dotato di griglia biologica per una cottura senza grassi, con la possibilità di predisposizione di spiedo e braciere ventilato “easy Fire” per ottenere braci in metà tempo
• funzione cottura con fornello ad incasso, per evitare che i cattivi odori rimangano in casa…
• funzione lavello, per poter preparare il cibo direttamente in giardino

• piano di appoggio in Crystal, con porta in legno massiccio

• dimensioni: L 74cm, P 64 cm, A 90 cm.

Per ulteriori informazioni:
Sunday di Mcz Group
www.sundaygrill.com
0434 599599

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

“Twelve: dodici donne” - Storie di donne che hanno vinto l’obesità

Milano, Loggia dei Mercanti (Piazza Duomo) dal 19 al 29 maggio 2011

In occasione della Giornata Europea dell’Obesità, Insieme Amici Obesi, associazione no profit, presenta la mostra fotografica “Twelve: dodici donne”.

Per la prima volta 12 donne, di diverse realtà italiane, raccontano, con le immagini e le parole come hanno affrontato l’obesità e hanno vinto la loro battaglia personale. La storia di Marina Biglia è solo una delle 12 che saranno raccontate il 19 maggio:

L’obesità” spiega Marina Biglia, Presidente di Insieme Amici Obesi, “non è facile da spiegare e nemmeno da comprendere, per chi si limita ad osservarla da fuori. Riempire un buco nello stomaco è in realtà tentare di riempire un buco dell’anima. A chi non è obeso può sembrare facile pensare di monitorare gli eccessi e le compulsioni, ma non è così.

La mia è una storia come quella di tanti, la storia di una bambina poi diventata donna e madre che ha sempre cercato di rendersi visibile agli occhi del mondo ed in particolare di sua madre. Perchè l’amore mancato di mia madre, ha scatenato in me una delirante ricerca affettiva nei confronti di tutti e di tutto e ha portato alla luce, ogni volta, la mia estrema necessità di dover dare di più, di essere spaventosamente presente, di mettermi in gioco in nome di un altruismo che non è altro che un paradossale “IO CI SONO!”

E dopo una lunga schiera di dietologi, endocrinologi, psicologi, medici e sapienti di ogni specialità e regione, un giorno approdo, nel più casuale dei modi, al Forum di Amiciobesi, che si rivela un immenso aiuto perché, finalmente, mi apre al mondo e mi aiuta a raggiungere quella consapevolezza che mi spinge a reagire e a mutare gli atteggiamenti che mi hanno portata ad essere obesa!

Con Twelve vogliamo raccontare molte storie, come la mia, per aiutare, concretamente, coloro che si trovano ancora in questa condizione e vogliono uscirne.”

video

Parlarne aiuta a vincere la sfida: ti aspettiamo alla mostra!




Insieme Amici Obesi – Marina Biglia

info@insieme-amiciobesi.it

Tel. 327 1730756


Per informazioni e conferme:

Ufficio Stampa - Blu Wom Milano

info@bluwom-milano.com

Tel. 0287384640



Il Dott. Marco Marrone nominato Consigliere degli Affari Internazionali del Ministro On. Saverio Romano


 

 

Importante incarico per il Dott. Marco Marrone che è stato 
nominato
Consigliere per gli Affari Internazionali del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali On. Francesco Saverio Romano.

La nomina del Dott. 
Marrone
è sicuramente generata, dalla riconosciuta competenza ed esperienza, in materia di relazioni internazionali, assimilata professionalmente nel corso degli anni, in vari incarichi ai massimi livelli.

Al neo consigliere Marco Marrone e al Ministro On. Francesco Saverio Romano, i migliori auguri di buon lavoro, da parte del Direttore e della redazione di Easy News Press Agency.

Il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, noto anche con l'acronimo MIPAAF, è un dicastero del Governo Italiano, preposto alla elaborazione e coordinamento delle linee politiche agricole, forestali, agroalimentari nonché per la pesca a livello nazionale, europeo e internazionale.
Il MIPAAF si occupa della politica agricola, fermo restando le competenze delle Regioni e delle Provincie autonome, dell'ambito agroalimentare, della pesca e dell'acquacoltura, delle foreste, con particolare riguardo alle frodi alimentari, alla sicurezza alimentare, delle funzioni e dei compiti statali spettanti in materia di agricoltura e foreste, caccia, alimentazione, pesca, produzione e prima trasformazione dei prodotti agricoli, come definiti dal paragrafo 1 dell'art. 32 del Trattato, che istituisce la Comunità europea, come modificato dal Trattato di Amsterdam, ratificato con legge 16 giugno 1998, n. 209, nonché dalla vigente normativa comunitaria e nazionale.
In particolare ha il compito specifico di rappresentare l'Italia nell'ambito della Commissione europea e del Parlamento europeo per la contrattazione della politica agricola comunitaria. 
 
 


EASY NEWS PRESS AGENCY
Il Direttore
MAURIZIO ZINI


Per non ricevere piu' questa Newsletter, Clicca qui.

Apre venerdì 29 aprile a Pordenone la 46^ Fiera del Radioamatore Hi-Fi Car

L'attesa degli appassionati è terminata, è questo il week-end della più importante fiera italiana dell'elettronica, radiantistica e informatica low-cost, aperta al pubblico alla Fiera di Pordenone da venerdì 29 aprile fino a domenica 1 maggio.
Attivo il servizio di vendita biglietti on line per alleggerire gli afflussi alle casse.


Con i suoi 180 espositori e i 30.000 visitatori attesi da tutto il nord Italia e da Slovenia e Croazia, è questa la manifestazione leader in Italia nel settore dell'elettronica di consumo e informatica low cost nonché punto d'incontro per tutti coloro che vivono la "passione digitale". Già registrata la presenza domani di circa 2.000 studenti provenienti da 30 scuole superiori  di tutto il Friuli, Veneto e dalla Slovenia ( ha prenotato la visita anche una scuola superiore nautica di Portorose). Si prevedono grandi afflussi alle casse già prima dell'apertura fissata per le ore 9.00 perché i veri intenditori sanno che al Radioamatore è importante arrivare presto ed essere tra i primi ad entrare in Fiera quando sui banchi ci sono ancora disponibili le offerte migliori.
"Vorrei dare un suggerimento utile ai nostri affezionati visitatori e proprio a quelli che arrivano presto al mattino per fare uno shopping oculato di materiale informatico – il suggerimento arriva da Alessandro Zanetti amministratore delegato di Pordenone Fiere – utilizzate il nostro servizio di acquisto biglietti on line al sito www.radioamatorepordenone.it, potrete così acquistare il biglietto con carta di credito stampare il codice a barre direttamente a casa ed entrare in fiera in un baleno senza fare la coda in cassa. Approfittatene!"
Pordenone Fiere ha attivato tutti i parcheggi pronti ad accogliere l'afflusso dei visitatori, il più capiente è quello all'uscita dell'autostrada A28 che dista a piedi non più di 10 min dall'ingresso di Radioamatore. Sabato 30 aprile, giorno in cui si prevede il più alto numero di visitatori, sarà attivato un servizio navetta gratuito dalle 8.30 alle 19.00 dal parcheggio Seleco fino all'ingresso sud del quartiere fieristico.

La Fiera del Radioamatore deve il suo successo di pubblico proprio alla fitta ragnatela di stand dove è possibile trovare di tutto: componenti e pezzi di ricambio anche usati dell'era "analogica", apparecchiature per i radioamatori, pc, stampanti, schermi, nuovi ed usati, ma anche componenti per computer per soddisfare i desideri dell'assemblatore hobbista, telefonini dell'ultima generazione, software e videogiochi e gli indispensabili cd e dvd per chi si dedica alle masterizzazioni; tutto ai prezzi più bassi sul mercato.
Spazio anche alle ultime novità dell'hi-fi car & tuning nei padiglioni 7, 8 e 9 dove centinaia di auto allestite con i migliori impianti multimediali e le più stravaganti carrozzerie ed interni si sfideranno a colpi di kit estetici e "watt" con soluzioni innovative nelle giornate di sabato e domenica.
Numerose, anche quest'anno, le rappresentanze istituzionali tutte presenti al padiglione 5. Polizia di Stato, Esercito,  Carabinieri, Marina Militare, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Aeronautica Militare e anche uno stand della Base USAF di Aviano con uomini e mezzi del 31° Fighter Wing si presenteranno al pubblico dei giovani e giovanissimi visitatori della Fiera del Radioamatore per illustrare la propria attività istituzionale e far conoscere da vicino le ultime tecnologie elettroniche nel campo delle radiocomunicazioni adottate nell'operatività quotidiana. Fiera del Radioamatore oltre a contare centinaia di classi in visita ospita per il secondo anno anche una scuola tra gli espositori: si tratta del ITC Kennedy di Pordenone che spiegherà ai ragazzi come realizzare un videogioco con l'applicativo excel e visual basic: appuntamento a tutti gli aspiranti programmatori venerdì 29 e sabato 30 aprile alle ore 16.00 nella saletta del padiglione 5.

Fiera del Radioamatore, Hi-Fi Car sarà aperta alla Fiera di Pordenone dal 29 aprile al 1 maggio, venerdì e sabato dalle 9.00 alle 18.30, domenica dalle 9.00 alle 18.00.

Info
www.radioamatorepordenone.it
Facebook
www.facebook.com/radioamatore.pordenone
Ticket Online => stampa il biglietto, salta le code alle casse e accedi direttamente ai padiglioni!
https://forumweb.bestunion.it/forumweb/default.asp?o=429&t=fwebit

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota