sabato 2 aprile 2011

comunicazione in onda tv


Si comunica che sul programma TV "COLORI  Arte Contemporanea" di Alexander Jakhnagiev
verrà trasmessa l'intervista della galleria Tartaglia Arte nella scorsa fiera Artexpo di Arezzo
In onda su:

Roma Uno , sky 860 , digitale terrestre e in diretta web www.romauno.tv
Sabato alle 13.00 e alle 24.00 Domenica alle 09.00 e alle 21.30
In replica su Roma Uno 2 , Roma Uno 3, Roma Uno 4 , Roma Uno 5

YOUDEM, sky 813 e su www.youdem.tv
Sabato alle 23.30 + repliche

RETE 7 Torino, sul digitale terrestre e su sky 846
Martedì alle 19.30 + repliche

TELELIBERTA' 2 – Milano, Lodi, Piacenza, Brescia, Bergamo, Pavia, Cremona (canale del telecomando 191 in Emilia Romagna e 289 in Lombardia)
Sabato alle 19.55  + repliche
 

Galleria
TARTAGLIA ARTE
Via XX Settembre,98 c/d 00187 Roma
Tel. +39 06 48 84 234 fax. +39 06 97 99 99 98

come raggiungerci

-----

ITALY ● POINT
地址 Address
北京朝阳区百子湾路32 今日美术馆22院街艺术村B1 – 7
No.32 Baiziwan Road, Chaoyang District, Beijing, China 100022
Today Art Museum, The 22 Arts Village Street B1 – 7

come raggiungerci




venerdì 1 aprile 2011

Arriva a Udine la mostra di Ecolamp: Lamp&Rilamp 2011


Arriva a Udine il truck Lamp&Rilamp 2011

Udine ospita la decima tappa della mostra polisensoriale di Ecolamp volta a sensibilizzare cittadini e scuole sulla raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste

Da martedì 5 marzo a domenica 3 aprile - dalle ore 9.00 alle 19.00 – Piazza Dante

Ingresso libero

Milano, 1 aprile 2011 - Da martedì 5 aprile fino a domenica 10 Aprile, Udine ospiterà il truck 2011 della mostra polisensoriale Lamp&RiLamp promossa dal Consorzio Ecolamp, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico, nonché del Comune di Udine, che si terrà in Piazza Duomo, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 con ingresso libero. Dopo il successo ottenuto nei precedenti anni con oltre 25.000 visitatori, nella terza edizione il tour toccherà nuove undici tappe, dopo Lamezia, Agrigento, Palermo, Cagliari, Sassari, Cuneo, Aosta, Novara, Trento e Udine passerà da Trieste.

La mostra ha come obiettivo quello di informare l'opinione pubblica sull'importanza di portare le lampadine esauste integre all'isola ecologica più vicina, dove si trovano gli appositi contenitori Ecolamp, o di restituirle presso un punto vendita al momento dell'acquisto di quelle nuove, così come previsto dal DM "uno contro uno", in vigore il 18 giugno 2010.

L'esposizione interattiva prevede il coinvolgimento diretto dei visitatori: cinque moduli illustrano la storia dell'illuminazione, i numeri, le caratteristiche e il perché della necessaria raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste, ma anche le fasi successive di trattamento, che permettono di recuperare sino al 95% dei materiali e di mettere in sicurezza le sostanze pericolose, tra cui il mercurio. Alla fine del proprio ciclo di vita, infatti, le lampadine fluorescenti non devono essere gettate nel sacco dei rifiuti indifferenziati o nei contenitori per il vetro.



"Anche quest'anno Ecolamp torna per il terzo anno consecutivo nelle piazze italiane proseguendo nel progetto di sensibilizzazione sul tema del riciclo e del trattamento delle lampadine a risparmio energetico rivolto alle famiglie, ai ragazzi e alle amministrazioni cittadine." - afferma Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp - "I risultati delle scorse edizioni sono stati molto positivi e i dati di raccolta sono in continuo aumento, ma la strada da fare è ancora lunga. Ecco perché continuiamo nel nostro impegno di sensibilizzare i cittadini, perché siamo consci dell'importanza di promuovere una cultura sull'eco sostenibilità".

Sito dedicato: Lamp&RiLamp Press Area: www.ecolamp.it/comunicazione/

Marketing & Comunicazione Ecolamp: Andrea Pietrarota, pietrarota@ecolamp.it Mob. 348/5988469

Martina Cammareri, cammareri@ecolamp.it Tel. 02/37052936

Saverio Tommasi: APPELLO ad associazioni e singole/i di buona volontà, rilancio VIDEO INCHIESTA 'Dai Margini' e prossimi appuntamenti

Care/i,
stiamo organizzando un breve tour di proiezioni pubbliche di Vicini Rom, un filmato di 17 minuti che ho realizzato durante un mio viaggio a Bucarest, alcuni mesi fa, ospite di una famiglia rom che avevo conosciuto lo scorso inverno, durante lo sgombero del campo Osmatex, a Sesto Fiorentino (ricordate il video? Ecco: http://www.youtube.com/watch?v=cgV-UTLPYYY).

Il documentario che ho girato durante il mio viaggio a Bucarest è realizzato in maniera semplice, con l'obbiettivo di raccontare il viaggio, le difficoltà, le speranza, le porte aperte e i muri, per ora, invalicabili.
L'idea è partire da queste serate di proiezioni pubbliche per far seguire un dibattito, con ospiti di volta in volta differenti. Ma soprattutto coinvolgere il pubblico. Raccogliendo anche donazioni, chi potrà e lo vorrà, per organizzare un corso di italiano per stranieri, la cui frequenza vorremmo poi incentivare con un 'pagamento' in generi alimentari. Rivolgendosi principalmente a quegli stranieri che fino a oggi non hanno sentito la spinta per iniziare a frequentare i corsi di italiano già esistenti, o per fatica o per mancanza di una forte spinta motivazionale, o semplicemente perché passare quattro ore a lezione equivarrebbe a perdere metà giornata di lavoro, fosse anche di elemosina. Ricompensare però la frequenza al corso con generi alimentari significherebbe permettere loro quantomeno la possibilità di una scelta.
Conoscere la lingua del paese in cui si vive significa capire e farsi comprendere, significa capacità di trasmettere emozioni. Significa creare relazioni.

APPELLO AD ASSOCIAZIONI, GRUPPI, COMITATI E SINGOLE/I DI BUONA VOLONTA': mi aiutate a organizzare questo tour di proiezioni? In pratica vi chiedo di coinvolgere il vostro gruppo, o la vostra cerchia familiare, in una serata di condivisione e discussione.
Chiamatemi o scrivetemi: 339.10.96.696 - info@saveriotommasi.it
Fate girare questo messaggio fra i contatti che ritenete potenzialmente interessati.

P.S.
Fra i miei lavori, rispetto ad altri passato un pò in "sordina" ma che considero fra i migliori in assoluto, vi invito a GUARDARE E RILANCIARE, ANCHE SU FACEBOOK, per la sua drammatica attualità, la video INCHIESTA: Dai margini: perché chi vive per strada non ha diritti, che ho realizzato insieme a ORNELLA DE ZORDO. Ecco il link:
http://www.youtube.com/watch?v=-aFxEFl1Y3U. Buona visione.
(E ricorda: ogni volta che diffondi informazioni è come se votassi).

Incrociamoci. Alcuni dei miei prossimi appuntamenti pubblici. Info aggiornate sul blog: http://www.saveriotommasi.it

9 aprile
ore 18:30 alla Cité (Firenze) presentazione di "C'è un'Italia migliore", di Nichi Vendola e le Fabbriche di Nichi.
Sarò in compagnia di Lorenzo De Sio, Roberto Covolo e Paolo Brunori.

12 aprile
orario serale, spettacolo all'Università di Trento: "Come costruirsi una centrale nucleare in giardino e salvare il mondo. E altre 100 balle".

15 aprile
orario serale, presso il Teatro di Poggio a Caiano (Firenze). Condurrò una serata di esibizioni per raccolta fondi associazione di lotta al Parkinson.

25 aprile
orario pomeridiano, spettacolo al Teatro degli Unanimi, ad Arcidosso, Grosseto: "L'Unità d'Italia è uno spettacolo" (per bambini e adolescenti).

8 maggio
orario pomeridiano, spettacolo al Teatro delle Spiagge, Firenze: "La messa non è finita. Processo per 'smisurato amore' a don Alessandro Santoro".

10 maggio
orario serale, spettacolo al Teatro dell'Affratellamento, Firenze: "La messa non è finita. Processo per 'smisurato amore' a don Alessandro Santoro".

18 maggio
orario serale, spettacolo al Teatro Glue, Firenze: "Georgofili, una via una strage".

Un abbraccio,
Saverio Tommasi

Social media and social change in the Arab world ? Marco Artusi, LEN STRATEGY S.r.l. CEO, interview by Eugad.eu


Marco Artusi interviewed by Wilma Massucco on Eugad.eu.

Following the recent rebellions in North Africa, Marco Artusi,
professor of Web marketing at University of Modena and Reggio Emilia
(Italy) and CEO of LEN STRATEGY S.r.l., makes an interesting analysis
of the influence that media social network can have in promoting
development.

We saw that quite often common citizens have been quicker
than mass media in providing crucial information to the world outside.
As consequence, considering the debate about the rapid changes in
media and society in North Africa, what is the relationship between
communication and development in the Arab world? Is the new
communication through Social Media a ?tool? to develop a new kind
of participation among common people to social life?


Source: 
http://www.eugad.eu/2011/03/social-media-and-social-change-in-the-arab-world-marco-artusi-len-strategy-ceo/
Puoi leggere l?articolo anche su internet marketing experience, il blog di internet marketing.

L’INIZIATIVA EUROPEA GREEN EMOTION APRE LA STRADA ALLA MOBILITA’ ELETTRIC

La Commissione europea ha dato il via a un'iniziativa di durata quadriennale e portata europea per promuovere la mobilità elettrica. I 42 partner dell'iniziativa, fra cui figurano società industriali e costruttori di automobili, utilities, enti locali, università e istituti di tecnologia e ricerca, dovranno condividere, scambiare e ampliare il patrimonio di know-how ed esperienza accumulato in alcune regioni d'Europa.

"La mobilità elettrica darà un contributo importante alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Green eMotion mira ad assicurare una rapida diffusione dei veicoli elettrici", ha dichiarato Siim Kallas, vicepresidente della Commissione europea e commissario ai Trasporti. Il progetto ha un budget di 42 milioni di euro, di cui 24 provenienti dalla UE.

I partner dell'iniziativa dovranno accumulare esperienza nella mobilità elettrica in alcune regioni pilota europee (già definite o da definirsi) e affinare le tecnologie. Un problema fondamentale è la definizione di processi, standard e soluzioni IT europee che consentano agli utilizzatori di veicoli elettrici un accesso facile e continuo alle infrastrutture di ricarica e servizi collegati in tutta l'Unione europea. Un lancio rapido ed economicamente efficiente della mobilità elettrica dipende in misura fondamentale anche dalla definizione e adozione di standard comuni.

Le regioni pilota esistenti ospiteranno un numero totale di oltre 10.000 punti di ricarica, di cui quasi 1000 a Barcellona, Madrid e Malaga, circa 400 a Roma e Pisa, 3600 a Berlino e 100 a Strasburgo. In Danimarca, il paese con la maggior incidenza di energia eolica sul totale della produzione, gli importatori di autovetture prevedono di immatricolare 2000 auto elettriche nel corso di quest'anno, con l'installazione di ben 2000 stazioni di ricarica  pubbliche e semi pubbliche a Copenhagen, Bornholm e Malmo. In Irlanda, il piano nazionale prevede circa 2000 veicoli elettrici e 3500 stazioni di ricarica.

"Le soluzioni applicate localmente fino a oggi, frutto dell'esperienza accumulata in regioni pilota specifiche, verranno ora inglobate in studi pan-europei, con l'obiettivo di preparare il terreno alla mobilità elettrica in tutta Europa. Ciò richiederà standard infrastrutturali, di rete, e di Information Technologies", spiega Heike Barlag di Siemens, coordinatrice del progetto Green eMotion. "L'integrazione delle attività individuali in un'importante iniziativa di partenariato ci sta dando slancio e visibilità, e garantirà lo sviluppo coordinato della mobilità elettrica".

Il progetto Green eMotion mira ad accumulare esperienza nell'alimentazione elettrica e ibrida di autovetture, autobus e veicoli a due ruote. In particolare, in alcune regioni pilota le sperimentazioni comprendono stazioni di scambio batteria e ricarica DC (in corrente continua), oltre all'integrazione delle reti intelligenti, il traffico transfrontaliero, diversi sistemi di pagamento e la sperimentazione di modelli di business alternativi.

Nell'ambito dell'iniziativa Green eMotion, Enel Distribuzione, il gestore della rete di distribuzione del Gruppo Enel, è a capo della Commissione di Coordinamento regionale che sovrintende le attività di sperimentazione a livello regionale. Inoltre, Enel Distribuzione ha l'incarico di progettare e implementare l'infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici in Italia, coordinare i progetti sperimentali italiani e collaborare a gran parte delle attività di ricerca grazie all'esperienza acquisita in precedenti iniziative nel settore. Collabora con Daimler alla sperimentazione di veicoli elettrici in tre grandi città italiane, dove sta sviluppando una infrastruttura di ricarica innovativa, si occupa della piattaforma tecnologica europea per le Smart Grid e coordina il progetto ADDRESS nell'ambito del settimo programma quadro (7PQ), che mira a produrre un favorevole contesto commerciale e tecnico per lo sviluppo della "domanda attiva" di reti intelligenti del futuro. Infine, Enel Distribuzione è impegnata nel progetto G4V (Grid for Vehicles) del 7PQ, per la valutazione dell'impatto di un lancio diffuso dei veicoli elettrici in Europa.

I partner dell'iniziativa Green eMotion sono le società industriali Alstom, Better Place, Bosch, IBM e Siemens, le utilities Danish Energy Association, EDF, Endesa, Enel, ESB, Eurelectric, Iberdrola, RWE e PPC, le case automobilistiche BMW, Daimler, Micro-Vett, Nissan e Renault, i comuni di Barcellona, Berlino, Bornholm, Copenhagen, Cork, Dublino (rappresentata dall'Agenzia per l'energia Codema), Malaga, Malmo e Roma, le università e istituti di ricerca CARTIF, Cidaut, CTL, DTU, ECN, Imperial, IREC, RSE, TCD e Tecnalia, e gli istituti tecnologici DTI, FKA e TÜV NORD.


--
Enel Sharing è la voce di Enel sui Social Media

A mcTER Days partecipa anche Spark Energy

A mcTER Days partecipa anche Spark Energy
L’appuntamento con la cogenerazione torna a Milano il 30 giugno


Milano, 31 marzo 2011
– Il prossimo 30 giugno a Milano è in programma mcTER Days “Applicazioni di Cogenerazione”, consueto appuntamento dedicato alle tematiche della cogenerazione.
 
Alla prossima edizione di mcTER segnaliamo la partecipazione di Spark Energy, marchio storico che da oltre vent’anni opera nella produzione di cogeneratori e centrali di autoproduzione.
 
Dal 1988 Spark Energy progetta, produce e distribuisce una gamma completa di macchine di ultima generazione alimentate a gas, metano o gasolio, per la produzione di energia ad altissimo rendimento.
L’azienda veneta, acquisita recentemente dal Gruppo DSF, è conosciuta per la continua innovazione applicata allo sviluppo di soluzioni per stazioni d'energia e partecipa all’appuntamento di Milano per presentare le migliori soluzioni in ambito cogenerativo, oltre che illustrare la propria linea completa di prodotti.
 
L’evento organizzato da EIOM, Ente Italiano Organizzazione Mostre, con la collaborazione di ATI (Associazione Termotecnica Italiana) e il patrocinio di CTI (Comitato Termotecnico Italiano), rappresenta un’importante occasione per tutti i professionisti che durante la giornata potranno confrontarsi con personalità di spicco del settore per conoscere e condividere le attuali strategie del mercato della cogenerazione.
 
Dopo risultati più che positivi della scorsa edizione, che ha visto il coinvolgimento di oltre 500 operatori qualificati, l’adesione di Spark Energy non può che confermare l’entusiasmo del mercato per la manifestazione e le opportunità che mcTER saprà garantire.
 
La giornata verticale, a partecipazione gratuita, che ricordiamo si svolgerà in concomitanza con CREA Days e il nuovo evento mcTER Forest dedicato alle biomasse legnose, utilizza un format basato su una sessione congressuale mattutina, un’area espositiva e approfondimenti pomeridiani con i workshop tecnico-applicativi, organizzati dalle stesse aziende partecipanti.
 
Il programma della giornata sarà presto disponibile sul sito ufficiale: www.mcter.com/cogenerazione_milano <http://www.mcter.com/cogenerazione_milano>

 


Con la preghiera di massima diffusione, Vi ringrazio per l'attenzione e colgo l’occasione per porgervi i miei più cordiali saluti.

Benedetta Rampini
Ufficio Stampa
EIOM Ente Italiano Organizzazione Mostre
Viale Premuda, 2 20129 Milano (MI)
Tel. +39 0255181842
Fax +39 0255184161
www.eiomfiere.it <http://www.eiomfiere.it/>
EIOM organizza nel 2011 quattro importanti mostre convegno internazionali a Veronafiere:
SAVE <http://www.exposave.com/>  Automazione, Strumentazione, Sensori
MCM <http://www.mcmonline.it/>  Manutenzione Industriale
Acquaria <http://www.expoacquaria.com/>  Trattamento Aria e Acqua
Home & Building <http://www.expohb.eu/> Domotica, Elettrificazione, Building Technologies

Organizziamo eventi di una giornata di grandissimo successo in tutta Italia, in particolare nei settori Cogenerazione <http://www.mcter.com/> , Fotovoltaico <http://www.expohb.eu/fotovoltaico> , Alimentare <http://www.eiomfiere.it/mctalimentare> , Manutenzione <http://www.mcmonline.it/days> , Petrolchimico <http://www.eiomfiere.it/mctpetrolchimico> , Termotecnica <http://www.expocrea.com/>

La musica dell'Ottocento elegante. La rassegna Mousikè dedica quattro appuntamenti, da domenica 10 aprile a sabato 11 giugno 2011, alla mostra allestita a Palazzo Roverella a Rovigo.

Mousikè. I concerti della Fondazione

17^ Rassegna di eventi musicali

nelle province di Padova e Rovigo

 

La musica dell’Ottocento elegante

La rassegna Mousikè dedica quattro appuntamenti, da domenica 10 aprile a sabato 11 giugno 2011, alla mostra allestita a Palazzo Roverella a Rovigo

 

Mousikè, la XVII rassegna di eventi musicali promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, dedica quattro eventi musicali straordinari all’Ottocento elegante, in mostra a Palazzo Roverella a Rovigo dal 29 gennaio al 12 giugno 2011.

 

L’Ottocento, tema cardine della rassegna musicale e della mostra, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Comune di Rovigo e Accademia dei Concordi, rappresenta il punto di incontro delle due importanti manifestazioni. Le diverse atmosfere del secolo XIX, dai salotti eleganti ai balli, dai ricevimenti agli ideali risorgimentali, saranno riproposte in musica nel corso dei quattro concerti che vedranno coinvolti importanti artisti e compagini affermate, da domenica 10 aprile a sabato 11 giugno 2011.

 

Il primo appuntamento avrà luogo domenica 10 aprile 2011, alle ore 11.00, presso l’Accademia dei Concordi di Rovigo. Il soprano Novella Bassano e il pianista Marcello Garbato faranno rivivere il clima dei salotti di fine Ottocento, interpretando composizioni di Giacomo Puccini, Francesco Paolo Tosti e Ruggero Leoncavallo.

 

L’appuntamento di sabato 14 maggio 2011, ore 21.00, al Museo dei Grandi Fiumi a Rovigo, sarà invece dedicato al Risorgimento e alla Grande Guerra. Il coro La Stagione Armonica, diretto da Sergio Balestracci, si esibirà in un programma che prevede musiche di Giuseppe Verdi, Arnold Schoenberg, Ildebrando Pizzetti, Kurt Weil e Sergio Balestracci.

 

Sarà poi la volta del melodramma italiano, forma di spettacolo molto diffusa ed amata nel nostro Paese. Le musiche di Giuseppe Verdi, in particolare, saranno affidate al Coro “Città di Padova” diretto da Dino Zambello e alla Civica Orchestra di Fiati di Padova diretta da Marco Bazzoli. L’appuntamento avrà luogo mercoledì 1 giugno 2011, ore 21.00, presso il Teatro Sociale di Rovigo.

 

A chiudere la serie dei concerti dedicati alla mostra intitolata L’Ottocento elegante sarà l’appuntamento di sabato 11 giugno 2011, ore 21.00, presso il cortile di Palazzo Roverella a Rovigo. Intitolato Attraverso l’amour, il concerto vedrà il soprano Daniela Adami e il fisarmonicista Stefano Adami esibirsi in un repertorio di musiche ispirate al tema dell’amore, dalla fine Settecento al Novecento.

 

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti

 

Per informazioni:

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

tel. 049 8234800 (int. 3)

info@fondazionecariparo.it

 

Ufficio Stampa

STUDIO P.R.P.

Alessandra Canella

Via del Vescovado, 79

35141 Padova Tel. 049 - 8753166

canella@studiopierrepi.it

www.studiopierrepi.it

 

 

Finale Canevel Music Lab 2011


Encore – Via Torricelle, 9 (VR) – Venerdì 8 aprile


Si conclude venerdì 8 aprile 2011 all’Encore di Verona il Canevel Music Lab 2011, il concorso dedicato alla ricerca sul territorio nazionale di nuovi talenti nel campo della musica “di gusto” colta o comunque raffinata.


La finale del Canevel Music Lab 2011 si svolgerà venerdì 8 aprile all’Encore (Ex Alter Ego) di Verona. Per il vincitore la possibilità di scegliere un premio tra la realizzazione di un videoclip, di uno dei brani presentati, alle Isole Bahamas o l’incisione di un disco presso i Massive Arts Studios di Milano.

La Giuria, che ha selezionato i 5 finalisti, è presieduta da Franco Zanetti (giornalista e critico musicale), accompagnato da Carlo Caramel (presidente di Canevel Spumanti), Andrea Marco Ricci (fondatore e presidente di Note Legali), Mauro Miclini (Radio Deejay, nonché dj-set delle serate) e Ivo Grasso (Massive Arts Studios).


Il Canevel Music Lab, giunto quest’anno alla seconda edizione, ha come scopo la ricerca sul territorio nazionale di nuovi talenti nel campo della musica “di gusto”, colta o comunque raffinata (canzone d’autore in ambito jazz, acid-jazz, lounge, chill-out, classica, brasiliana, latino americana), sia complessi musicali che solisti, da presentare e promuovere al pubblico e agli addetti ai lavori insieme al marchio Canevel, rinomata azienda vinicola produttrice di spumante di qualità.


Il Concorso nasce dalla passione per la musica di due amici, Carlo Caramel (presidente dell’azienda Canevel Spumanti Valdobbiadene DOCG) e Umberto Labozzetta (titolare dell’agenzia milanese Lab Promotion), per dare voce a tutti quei giovani talenti che vogliono fare della musica la loro professione.

Quest’anno per la 2° edizione, oltre a Canevel Spumanti, il concorso vanta il supporto e la collaborazione di due Sponsor d’eccezione: Viaggidea (Alpitour) e Le Isole Bahamas.


Questa la formula che ha portato il Canevel Music Lab ad essere una realtà di successo fin dallo scorso anno, con oltre 500 gruppi selezionati su tutto il territorio nazionale, 60 tra solisti e band esibitisi nelle prime due edizioni, più di 5.000 presenze durante tutto il tour e oltre 100.000 contatti online su siti e social network dedicati.


Per ulteriori informazioni:

www.canevelmusiclab.com


Lab Promotion s.r.l.

0243995043

Umberto.labozzetta@labpromotion.com


Ufficio Stampa:

Blu Wom Milano

Patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

TT&A:Interjet ed Airbus lanciano una nuova iniziativa per i bio-carburanti in Messico

GDM 35/2011R  CSIT 24/2011

1 aprile 2011

 

 

Interjet ed Airbus lanciano una nuova iniziativa per i bio-carburanti in Messico

Un A320 effettuerà il primo volo in Messico utilizzando biocarburante

 

Interjet ed Airbus condurranno il primo volo utilizzando biocarburante a base di Jatropha in Messico con un Airbus A320. Il biocarburante è ricavato dalla locale pianta di Jatropha che viene raccolta nel sud dello stato del Chiapas. Lo scopo del progetto e del volo dimostrativo è quello di accelerare la commercializzazione in Messico dei biocarburanti.

 

Il volo operato con un A320 partirà dall'Aeroporto Internazionale di Città del Messico con destinazione l'aeroporto di Angel Albino Corzo di Tuxtla Gutierrez, nel sud del Chiapas e verrà utilizzato in uno dei motori il 30% di biocarburante. Il biocarburante a base di Jatropha è stato elaborato da UOP di Honeywell.

 

"Il test di volo è la realizzazione di un progetto ambizioso lanciato da Interjet due anni fa e che ha lo scopo di sviluppare una catena di produzione di biocarburanti rinnovabili per creare una piattaforma messicana di carburanti sostenibili per il settore dell'aviazione", ha dichiarato Miguel Aleman, Presidente di Interjet.

 

"Airbus, Interjet e gli altri attori coinvolti nel progetto, che hanno permesso di realizzare questa impresa, hanno fatto un importante passo avanti nel creare una soluzione di biocarburante per l'aviazione che fosse allo stesso tempo perseguibile commercialmente e sostenibile dal punto di vista ambientale", ha dichiarato Paul Nash, Head of New Energies di Airbus. "Questo volo prova che il nostro settore è seriamente interessato a raggiungere una crescita a emissioni zero del carbone entro il 2020 e una riduzione del 50% nelle emissioni di CO2 rispetto ai livelli del 2005 entro il 2050", ha concluso Nash.

 

Il progetto è supportato dal Segretariato delle Comunicazioni e del Trasporto messicano (SCT), Servizi Aeroportuali e Ausiliari (ASA), CFM e Airbus per garantire che il biocarburante soddisfi tutte le specifiche per il volo senza che siano apportati cambiamenti agli aeromobili o ai motori. Gli studi sul ciclo di vita del CO2 dimostrano che la Jatropha ha la capacità di ridurre l'impatto totale di CO2 fino all'80% rispetto al cherosene standard utilizzato in aviazione.

 

Airbus ha sviluppato un programma di lavoro affinché le tecnologie per la produzione di combustibili alternativi e biocarburanti diventino una realtà concreta per il settore del trasporto aereo e allo stesso tempo esplorare tutte le alternative di carburanti sostenibili per trovare soluzioni rinnovabili e di biocarburante per le comunità locali.

 

***


Per ulteriori informazioni
Patrick Trancu
TT&A, Milano
Email : patrick@tta.it
Tel 025845701 / 335230789




Comunicato - Deltaeffe allo Smau Roma 2011

Buonasera
in allegato il comunicato relativo alla partecipazione di Deltaeffe Srl allo Smau Roma 2011.
Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo www.deltaeffe.com e iscrivendosi alla pagina Facebook www.facebook.com/deltaeffe.
Nel ringraziare anticipatamente per l'attenzione che vorrete prestarci porgo cordiali saluti.


Veronica Tecchio

--
Veronica Tecchio

Deltaeffe srl
Viale Pier Luigi Nervi,
Torre 8 Orchidee, scala B,
c/o Latina Fiori
04100 Latina (LT)

Phone: +39.0773.280308
Site: www.deltaeffe.it

COMUNICATO STAMPA: TOM BOONEN NELL'INFERNO DEL NORD CON LE CALZATURE SIDI GENIUS 6.6 CARBON LITE - Il campione belga è entrato ufficialmente a fare parte della scuderia Sidi Sport


TOM BOONEN NELL'INFERNO DEL NORD

CON LE CALZATURE SIDI GENIUS 6.6 CARBON LITE

 

Il campione belga è entrato ufficialmente a fare parte della scuderia Sidi Sport

 

Maser (TV), 01 aprile 2011 - Con Tom Boonen ci sono le calzature Sidi Genius 6.6 Carbon Lite. Questa è la seconda stagione che Boonen utilizza le calzature Sidi e adesso il forte corridore belga è entrato ufficialmente a fare parte della scuderia dei campioni targati Sidi Sport. Grazie a Genius 6.6 Carbon Lite nelle "sue" classiche del nord Boonen potrà contare su un alleato in più. Classiche ma non solo, Sidi accompagnerà Boonen in tutte le corse della stagione. Già vincitore in carriera di due Ronde Van Vlaanderen e tre Paris-Roubaix quest'anno Boonen ha iniziato l'avventura del nord nel migliore dei modi regalando ai colori Sidi la vittoria nella Gand-Wevelgem (la seconda in carriera dopo la prima vittoria nel 2004).

 

Genius 6.6 Carbon Lite, assieme a Ergo 2 Carnbon Lite, rappresentano il top di gamma della collezione Sidi per la strada. Realizzate in Lorica e rete di nylon entrambe sono dotate della nuova suola Carbon Lite, ancora più leggera e resistente realizzata in full carbon utilizzando una  combinazione di materiali compositi innovativi, le calzature si differenzaino nel meccanismo di chiusura. La chiusura di Genius 6.6 Carbon Lite infatti è composta da due sistemi: la Leva Caliper sul collo del piede alla quale si aggiungono i due cinturini in Velcro.

 

La scarpa diventa uno degli aspetti più importanti nella performance di un corridore, è l'anello di congiunzione tra la parte umana, l'atleta, e il mezzo meccanico, la bicicletta, attraverso il quale il corridore scarica la potenza dai muscoli ai pedali. La Genius 6.6 Carbon Lite di Boonen è un vero gioiello dove tecnologia e design si fondono. Realizzata su misura, come per ogni campione della scuderia Sidi, la Genius 6.6 Carbon di Tom Boonen e stata prodotta in esclusiva per lui nei colori bianco vernice con dettagli e rifiniture rosso-blu, per essere coordinata con i colori della divisa della sua squadra. 

 

In allegato le foto con Boonen in azione sul pavè delle Fiandre con le calzature Sidi e del nuovo modello Sidi Genius 6.6 Carbon Lite (bianco-rosso-blu) per lui realizzato.

 

 

---------------------------------------------    

PRESS OFFICE SIDI SPORT

ATCommunication 

mobile: +39 389.7984365

tel - fax: +39 0423.604866

e-mail: info@atcommunication.it

web: www.sidisport.com

 

 

Inaugurato a Milano il nuovo Atelier di progettazione Restart

Grande affluenza di stampa e architetti allo showroom di Via Cornaggia 1


Il Gruppo Restart, azienda fiorentina specializzata nella produzione di cucine artigianali in metallo dagli standard professionali, ha inaugurato ieri, 31 marzo 2011, il suo primo showroom nel centro di Milano. Il nuovo spazio, presentato a un pubblico di architetti e giornalisti, è stato concepito come un vero e proprio Atelier di progettazione, un palcoscenico in cui i principali operatori del settore - innanzitutto architetti ed arredatori - potranno muoversi in libertà insieme alla propria clientela, progettando il proprio esclusivo spazio cucina con l’ausilio dei tecnici Restart.
L’apertura dell’Atelier Restart è un passo molto importante per il Gruppo e ne ufficializza l’entrata sul principale palcoscenico italiano del design e della creatività, oltre a dare l’opportunità di “toccare con mano” elementi di arredo unici, dal sapore classico e attuale al tempo stesso. L’esclusivo nuovo spazio espositivo ha come location un edificio storico in pieno centro a Milano, nelle immediate vicinanze di Piazza Missori. Una scelta strategica e in linea con lo stile a cui si ispirano gli arredi Restart, creazioni uniche Made in Italy realizzate interamente nello stabilimento alle porte di Firenze. Nel nuovo atelier è possibile osservare le collezioni di punta dell’azienda, associate al marchio storico Restart, con le sue cucine artigianali di alto livello in metallo, e a Officine Gullo, il brand specializzato nella produzione di blocchi di cottura professionali per l’arredamento.

Atelier Restart
Via Cornaggia 1
20123, Milano


Per ulteriori informazioni:
RESTART
www.restart.it

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

Parapendio: due appuntamenti per Lombardia, Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta

COMUNICATO STAMPA

Due appuntamenti per il volo libero in Lombardia coinvolgeranno anche i
piloti di Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta.
Il 10 aprile l'associazione Volo Libero Bergamo ospiterà il campionato
interregionale tra queste regioni (CILP). L'area interessata alla
competizione sarà la dorsale dalla Roncola fino al monte Resegone (Lecco),
con decollo dal monte Linzone (1397 m). L'atterraggio ufficiale è posto a
Palazzago (Bergamo).
E' prevista una partecipazione di oltre 100 piloti per la gara, ai quali
vanno sommati quelli che voleranno in zona per la normale attività
ricreativa ed i loro accompagnatori. Al termine premiazioni e grande
rinfresco sul campo di atterraggio.

Il 7 aprile alle ore 20,30, presso la sala della chiesa del quartiere
Marigolda
a Curno (Bergamo), Damiano Zanocco, meteorologo e istruttore di
parapendio, sarà relatore di un incontro formativo organizzato da tutte le
associazioni di volo libero orobiche.
Il tema trattato riguarda il volo di cross, vale a dire come sia possibile
spostarsi anche di molti chilometri con parapendio o deltaplano, sfruttando
un "combustibile" gratuito ed ecologico: le correnti ascensionali di aria,
provocate dall'irraggiamento solare del suolo. Basti pensare che gli attuali
record mondiali di distanza sono fissati in oltre 400 km per il parapendio e
ben 700 per il deltaplano.
Damiano Zanocco, quarantenne di Thiene (Vicenza), laureato in Scienze
Forestali, è l'autore di uno straordinario volume fotografico dal titolo
avventuroso: Sulle Nuvole.
In esso descrive e classifica tutte le nuvole da lui osservate e fotografate
nel corso di oltre dieci anni. Spettacolari i due DVD commessi all'opera
dove il mutare delle formazioni nuvolose sono descritte da immagini
accelerate 100 volte.

Gustavo Vitali
Ufficio Stampa FIVL
Federazione Italiana Volo Libero
http://www.fivl.it
335 5852431 - skype: gustavo.vitali - vitali.stampa (AT) fivl.it

Foto
http://www.gustavovitali.it/pagine/comfivl/cilp-cross-01-04-11.html

altre informazioni sui sue eventi
http://www.vololiberobergamo.it/pagine/eventi/volo-cross.html
http://www.vololiberobergamo.it/pagine/eventi/cilp-2011.html
http://www.clparapendio.it

Tutti i comunicati stampa FIVL all'indirizzo:
http://www.fivl.it/index.php?option=com_content&view=category&id=77&Itemid=1
384

NOTA: è gradito avviso di pubblicazione o trasmissione, rispondendo a
vitali.stampa (AT) fivl.it onde poter inserire il vostro media nelle nostre
recensioni stampa:
http://www.fivl.it/index.php?option=com_content&view=category&id=77&Itemid=1
384

http://www.gustavovitali.it/pagine/menu-sinistra/recensioni-stampa.html

Cosmoprof 2011: un evento di successo

Si è appena conclusa con successo la 44ma edizione di Cosmoprof, evento dedicato al mondo della cosmesi, dell'estetica , delle spa e dell'acconciatura.

Dal 18 al 21 marzo 2011 Bologna ha ospitato Cosmoprof, e l'evento, giunto quest'anno alla sua 44ma edizione, ha ottenuto un notevole successo.

Cosmoprof è uno dei maggiori eventi legati al mondo della cosmesi, della profumeria, del benessere, dell'estetica e dell'acconciatura, e può vantare un ampio catalogo di espositori nazionali ed internazionali, che di anno in anno propongono ai numerosi visitatori forniture per parrucchieri, prodotti professionali per i capelli, per la ricostruzione delle unghie e per la cura del corpo in genere, oltre che attrezzature e arredi per centri benessere, centri estetici e profumerie e molto altro ancora.

L'evento, da anni considerato tra i più importanti del settore, ha fatto registrare quest'anno delle cifre da record: oltre 177 mila visitatori in quattro giorni hanno partecipato alla fiera, con una crescita esponenziale rispetto all'anno precedente. Le cifre riguardanti l'afflusso di visitatori esteri sono a dir poco positive: con oltre 36 mila unità, il numero delle presenze estere è aumentato dell'8% rispetto al 2010. Ma la crescita del numero dei visitatori italiani è stata ancora più massiccia: più di 20 mila persone in più dell'anno precedente hanno partecipato infatti all'evento, con un aumento percentuale del 25% rispetto al 2010. Per quanto riguarda la provenienza dei visitatori esteri, a farla da padroni sono stati gli Stati Uniti, la Francia, la Germania, i paesi dell'Est e del mondo arabo, ma si sono registrati dei numeri incoraggianti anche per quanto riguarda la presenza di operatori indiani, orientali e australiani.

Anche i numeri riguardanti gli espositori parlano certamente di una fiera di successo: tra aziende specializzate in arredamento centro benessere, produttori di cosmetici professionali e molto altro ancora Cosmoprof ha ospitato 12.300 espositori su 194.000 mq. Molti gli espositori italiani, ma anche quelli provenienti dall'estero, a testimoniare il carattere internazionale della fiera. In particolare, gli espositori che hanno preso parte all'edizione 2011 di Cosmoprof provenivano da 58 paesi diversi.

Una delle novità della 44ma edizione della fiera, rispetto agli anni precedenti, ha riguardato il periodo in cui si è svolta: quest'anno infatti Cosmoprof è stata anticipata di circa un mese per venire incontro alla richiesta delle aziende specializzate di poter esporre e far conoscere agli operatori del settore le proprie collezioni primavera/estate con un certo anticipo.

In linea con gli anni passati, invece, anche in questa edizione il calendario della fiera è stato arricchito da numerosi eventi, che contraddistinguono la fiera e contribuiscono a farne un punto di riferimento per tutti gli operatori del settore. Nei quattro giorni della fiera si sono svolti conferenze, workshop e incontri dedicati a varie tematiche, dai trattamenti spa e arredi centro benessere ai prodotti per la cura delle unghie, dai cosmetici bio-etici all'hairdressing.

Visto il successo ottenuto dalla 44ma edizione di Cosmoprof, ai professionisti del settore non resta che attendere fiduciosi la prossima, che è già stata fissata, sempre negli spazi della fiera di Bologna, tra il 9 e il 12 marzo 2011. Un'altra ottima occasione per tenersi aggiornati con le novità del settore e stringere interessanti rapporti commerciali.



Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – programmi di affiliazione

 
 
Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it

Comunicato Stampa AdermaLocatelli Group

AdermaLocatelli Group presenta il progetto di ricerca
sulle
facciate ventilate con fotovoltaico integrato
il 5 aprile a Made Expo in Tour di Bologna

AdermaLocatelli Group parteciperà al convegno "L'innovazione estetica e funzionale dell'involucro edilizio”, che si terrà a Bologna il prossimo 5 aprile nell’ambito del Made Expo in Tour. Nel corso del convegno l’Arch. Paolo Valera, Amministratore Delegato di Aderma srl, società del gruppo, presenterà il progetto di ricerca sulle facciate ventilate con fotovoltaico integrato, sviluppato da AdermaLocatelli Group in collaborazione con il Politecnico di Milano e con la Berkeley University of California, per contribuire alla realizzazione di edifici a impatto "quasi zero".

facciataibrida.jpgAdermaLocatelli Group - gruppo che opera nel campo dell’edilizia e in particolare nei settori dei sistemi di ancoraggio, delle facciate ventilate, della diagnostica edilizia e dei sistemi di accesso - parteciperà al convegno "L'innovazione estetica e funzionale dell'involucro edilizio”, che si terrà il prossimo 5 aprile a Bologna, presso il Royal Carlton Hotel - via Montebello, 8 - a partire dalle ore 14.00, nell’ambito del Made Expo in Tour, un ciclo di incontri sul territorio nazionale che coinvolgono aziende e addetti ai lavori intorno ai temi più "caldi" del settore delle costruzioni.

Il convegno - organizzato dall’ing. Franco Saglia per Sinergie Moderne Network - sarà l’occasione per coloro che operano nei settori dell’automazione, della domotica, dei serramenti, delle facciate, della climatizzazione, del fotovoltaico e delle energie rinnovabili, per confrontarsi sulle più recenti innovazioni tecnologiche, sugli sviluppi e sulle prospettive future del mercato.

Nel corso della giornata di lavori si susseguiranno gli interventi di esperti e rappresentati di aziende e società che operano a diverso titolo nel settore degli involucri edilizi. L’Arch. Paolo Valeraamministratore delegato di Aderma s.r.l. – in rappresentanza di AdermaLocatelli Group, proporrà un suo intervento dal titolo "Oltre l’involucro tradizionale: l’innovazione parte dalla ricerca", nel quale presenterà gli importanti investimenti del gruppo nel campo della ricerca, con particolare riferimento al progetto di ricerca sulle facciate ventilate ibride con fotovoltaico integrato. Il progetto sarà illustrato dettagliatamente, nei suoi aspetti tecnico-scientifici, dal prof. Ezio Arlati del Politecnico di Milano, il partner universitario che supervisiona l’intero progetto.

«In vista delle normative che prevedono nel prossimo decennio, un forte innalzamento degli standard energetici minimi per gli edifici - sottolinea l’Arch. Paolo Valera - AdermaLocatelli Group ha deciso di assumere un ruolo di protagonista attivo nello sviluppo dell’efficienza energetica delle facciate ventilate. Per questo, nonostante il periodo di crisi, abbiamo deciso di investire nella ricerca. L’obiettivo è di ottenere una nuova generazione di facciata ventilata, che da elemento passivo diventi elemento captante, in grado di sfruttare l’energia solare trasformandola in energia termica ed elettrica. Crediamo che questa sia la strada per contribuire alla realizzazione di nuovi edifici a consumi "quasi zero"».
 
Per il programma del convegno e per maggiori informazioni:
www.ilconvegno.org/bologna

Per accrediti stampa al convegno:
www.ilconvegno.org/bologna/accredito-partecipanti


AdermaLocatelli Group (www.adermalocatelli.it) opera nel campo dell’edilizia, fornendo soluzioni in grado di rispondere alle sfide di sostenibilità, sicurezza, affidabilità che attendono chi opera in questo settore. L’impegno costante nel campo della ricerca e le risorse investite nell’innovazione tecnologica, sono il segnale di uno slancio positivo verso un futuro in cui gli aspetti estetici, quelli inerenti alla sicurezza e quelli legati all’efficienza energetica degli edifici, possano trovare piena compatibilità. Grazie alle risorse specializzate interne alla propria struttura e alle aziende che ne fanno parte, e attraverso la collaborazione con partner fidati, AdermaLocatelli Group è in grado di gestire tutti processi di lavorazione, garantendo la massima qualità dei propri prodotti e dei propri servizi. La serietà delle persone che ne fanno parte e una storia aziendale quarantennale, sono la garanzia migliore della solidità e dell’affidabilità del Gruppo, riconosciuta a livello nazionale e internazionale. Fanno parte del Gruppo le aziende GL Locatelli, specializzata nel fornire soluzioni su misura nel campo dei sistemi di ancoraggio per l’edilizia (www.gllocatelli.it); Aderma, che offre servizi globali per la progettazione, realizzazione, installazione e manutenzione di facciate e rivestimenti per l’edilizia (www.adermasrl.it) e Artemis, spin-off di ricerca universitaria che offre servizi di diagnostica edile non invasiva (www.artemis-srl.it).
Per info: www.adermalocatelli.it

Turisti per Caso lancia l'iniziativa GIAPPONE NEL CUORE

Milano, Aprile 2011 –  Il Gruppo Edizioni Master, attraverso il proprio brand Turisti per Caso, lancia l'iniziativa "Giappone nel cuore": una pubblicazione no profit di 3 dvd dedicati al paese del Sol Levante il cui profitto sarà interamente devoluto alle associazioni internazionali per i terremotati del Giappone. Si tratta dei diari di viaggio contenenti le storiche puntate del programma televisivo Turisti per Caso, già disponibili in edicola: "È poco più di un atto simbolico – dichiarano i due autori e testimonial d'eccezione Syusy Blady e Patrizio Roversi - ma ha valore solo se diventa un modo per far sentire più concreto e quindi più vicino un luogo, un popolo, una situazione e soprattutto una serie di problemi che oggi non possono essere dimenticati o rimossi."

"Sono giorni difficili per le popolazioni del Sol Levante – ha dichiarato Massimo Sesti, amministratore delegato di Edizioni Master. Il nostro è un gesto di vicinanza – piccolo ma fortemente sentito - attraverso il quale il nostro Gruppo editoriale vuole stringersi attorno a chi, oggi più che mai, ha bisogno di percepire affetto, solidarietà e aiuto concreto per riprendersi da questa immane tragedia".

La Terra continua a tremare, decine di milioni di sfollati, il numero delle vittime aumenta di ora in ora e il mondo intero, chiamato in causa, non resta a guardare: "Tutto quello che sta succedendo in Giappone, dal terremoto alle esplosioni delle centrali nucleari – dichiarano Syusy Blady e Patrizio Roversi in qualità di testimonial dell'iniziativa- sta succedendo a noi. Non si tratta di caritatevole buonismo internazionalista: è oggettivamente così. Le catastrofi di queste proporzioni sono planetarie, non locali. Le conseguenze dirette sulla nostra salute – continuano i due testimonial - sono globali, non si fermano alle frontiere. E' il nostro modello di sviluppo umano che è direttamente coinvolto. Quindi dire oggi che "siamo tutti giapponesi" non è (stavolta) una frase retorica: è la realtà.".

 

I tre dvd dell'iniziativa no profit – distribuiti in collaborazione con Parrini S.p.A.-  e già disponibili in edicola al prezzo di € 9,99, ripercorrono la visita intensa ed emozionante di questo particolare paese, vissuta da Syusy Blady e Patrizio Roversi: Tokio Tamagotchi (il primo dvd) racconta le stranezze futuristiche di una nazione in bilico tra innovazione, stravaganza e tradizione millenaria, tra scuole di meditazioni zen e l'incontro con l'ideatrice del Tamagotchi, alla scoperta delle mode e le tecnologie che nascono in Giappone; Kioto Zen (il secondo dvd) ripercorre gli spostamenti di Syusy Blady e Patrizio Roversi fra Tokio e Kioto: interviste ai politici giapponesi, lezioni per imparare la scrittura Sodo, l'incontro con l'Abate del tempio di Kioto, l'esperienza ai Bagni termali di Minakhami; Sushi, Geishe e Samurai (il terzo dvd) ci porta alla scoperta della "setta" buddista Soka Gakkai che organizza una grande università internazionale, in visita al Mercato del pesce di Tokyo tra carne di balena e le tante pietanze tradizionali giapponesi, a Hiroshima per conoscere il peso delle immani tragedie del passato.

 

Per garantire massima visibilità all'iniziativa, è stato realizzato un piano di comunicazione ad hoc, che prevede attività di promozione sulle properties del Gruppo (online e offline).

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota