sabato 12 marzo 2011

facoceri cup - comunicato

Invio in allegato Comnicato stampa con preghiera di pubblicazione

Cordiali saluti

Buon lavoro

Eugenia Favaro
Ufficio Stampa Viaggiare Spa
Tel. 06 20399444
Cell. 347 7335315



COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA
 
MONTESILVANO. NOMINE AL PALACONGRESSI. GERVASI :<<UN CDA PER GESTIRE UN SOLO CONTRATTO D’AFFITTO>>
 
Montesilvano, 12 marzo 2011 – In merito alle nomine per il consiglio di amministrazione del Palacongressi Spa a Montesilvano interviene Vittorio Gervasi, ex assessore comunale:<<Il Palacongressi poteva rappresentare una grande opportunità per la città, ma una politica affetta da miopia, l’ha ridotto ad uno scatolone vuoto, sottoutilizzato per gran parte dell’anno. Adesso, si nomina un cda che dovrà gestire un solo contratto di affitto e nulla più. Più che polemizzare sulle nomine nel consiglio di amministrazione,  sicuramente discutibili, andrebbe affrontato il vero problema, e cioè come riempire lo scatolone di attività per un autentico rilancio della struttura che porti benessere e sviluppo per Montesilvano. Invece c’è anche chi – conclude Gervasi - comodamente seduto in maggioranza, chiede un cambio di rotta a tempo oramai scaduto>>.
 
 
Vittorio Gervasi
tel: 336820138


--
http://vittoriogervasi.myblog.it
________________________________________________________________________________________________________________
Questo messaggio è stato inviato nel rispetto della normativa europea sulla protezione dei dati personali, accolta dal Garante (http://www.garanteprivacy.it ).

Qualora aveste ricevuto questa comunicazione per errore, vi invitiamo a segnalarci l’accaduto, in modo da permetterci di rimuovere immediatamente il vostro indirizzo e-mail dal nostro database. Sarà sufficiente inviare un e-mail all’indirizzo vittorio.gervasi@email.it e scrivere “CANCELLATEMI” nell’oggetto.


Corso di Kinesiologia - ENERGIA TIBETANA - 26 Marzo

 



KINESIOLOGIA
ENERGIA TIBETANA
Formazione controllata da IKC - International Kinesiology College - Queensland, Australia


Chiara Mattea

Tecniche Kinesiologiche dalla Tradizione Tibetana
per il riequilibrio del sistema corpo-mente

La risorsa sempre a portata di mano per sé e gli altri
per trattamenti riequilibrativi a lungo termine e d'emergenza

Corso di Kinesiologia
ENERGIA TIBETANA

Sabato 26 Marzo
Orario 9,30/18,00
8 ore di Lezione
Attestato rilasciato dall'IKC

Il corso di Energia Tibetana fa parte della Formazione
dell'Istituto IKC/Touch For Health, la metodologia kinesiologica riequilibrativa basata sul Test Muscolare adottata da migliaia di Kinesiologi nel mondo.

Il metodo integra antiche tecniche energetiche tradizionali tibetane con il Test Muscolare,
e costituisce un efficace strumento di profondo riequilibrio fisico, emozionale e psichico
adatto sia ad operatori professionisti sia a chi ama il benessere proprio e dei propri cari.

LEGGI DI PIU'




a TOPOS in Via Pinelli, 23 - Torino
nella nuova sede a due passi da Piazza Statuto
VEDI DOVE

Informazioni: 011/7600736 / topos@oasitopos.eu / 335/7513020
Vedi il CALENDARIO di tutte le attività a
TOPOS

www.oasitopos.eu
Facebook Oasi&Topos!


TOPOS è la sede corsi dell'Associazione Culturale OASI - Torino
Le attività di OASI presso TOPOS sono rivolte ai Soci. Associarsi a Oasi è gratuito.


Con il Patrocinio della Città di Torino

NOTA: il tuo indirizzo di posta elettronica proviene dall'elenco dei nostri amici simpatizzanti, oppure è stato recuperato nel web da liste che lo hanno reso pubblico, o recuperato da email inviate da amici che abbiamo in comune e verrà trattato ai sensi del D.Lgs 196/2003.

Lettera al presidente Napolitano

 

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE NAPOLITANO


L'Associazione Papà Separati Liguria, sta seguendo la vicenda di Fabrizio Adornato, Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri di Ronco Scrivia (Ge) e che in questi giorni è a Roma in attesa di poter conferire con Lei Signor Presidente e come aveva già annunciato precedentemente in una sua lettera a Lei inviata, sta conducendo da lunedì 7 marzo lo sciopero della fame sotto al palazzo del Quirinale .

La vicenda di quest'uomo, di questo papà che chiede solo Giustizia, come la stanno chiedendo a gran voce migliaia di cittadini, sono genitori, sono padri, sono madri che chiedono solo di poter veder crescere i loro figli.

Sono vicende costellate di ingiustizie, di false accuse, di omissioni di atti d'ufficio per cui vengono sporte denunce, vicende che hanno come risultato solo di essere ridotti sul lastrico, non aver nemmeno una casa dove poter stare con i figli .

Questo porta alla disperazione, che ha già portato tanti, troppi padri a gesti estremi che non condividiamo di certo, ma che comprendiamo come la disperazione che si prova a lottare contro muri di gomma, contro avvocati senza scrupoli , contro giudici che interpretano la legge 54 invece di applicarla, contro tribunali sommersi dalle cause e con personale sottodimensionato che considerano le cause di separazione e di divorzio cause "minori", contro un tribunale dei minori obsoleto e inadeguato che invece di evitare la conflittualità la alimenta, contro servizi sociali che dovrebbero dare un sostegno ma grazie a tagli finanziari e di personale hanno personale inadeguato alle problematiche che devono affrontare .

No non sono affatto cause minori, sono cause di estrema importanza perché coinvolgono dei bambini a cui viene negato l'affetto di un genitore, normalmente il padre ma in molti casi anche di una madre, bambini che in futuro avranno timore a rapportarsi con l'altro sesso e chissà se mai avranno l'intenzione di formare una famiglia, proprio quella che oggi in casi più gravi vedono distrutta, quegli stessi bambini che difficilmente crederanno domani nella giustizia.

Fabrizio è arrivato alla nostra Associazione e ci ha raccontato la sua storia, la madre di sua figlia gli ha tolto tutto, pur essendo in perfetta salute non ha nessuna intenzione di trovarsi un lavoro, abita tranquilla nel loro appartamento senza dover pagare alcun affitto ne mutuo, lo ha letteralmente annientato, è costretto a vivere senza sapere se riuscirà o meno ad arrivare a fine mese e come se non bastasse gli viene negata anche la possibilità di poter stare con la figlia.

Questa storia è la storia di centinaia di genitori che si rivolgono a noi Papà Separati Liguria , come a tutte le altre associazioni presenti in ogni regione , in ogni provincia italiana.

L' Associazione Papà Separati Liguria chiede a Lei ,Signor Presidente, in qualità della massima autorità di garanzia della legge di ricevere Fabrizio di ascoltare dalla sua viva voce la sua storia , la sua storia è la storia di migliaia di genitori che chiedono GIUSTIZIA, quella vera non quella che è: " uguale per tutti" …..tranne alcuni casi".

Anche noi ci uniamo al grido di giustizia di Fabrizio....:" Signor Presidente....ascolti Fabrizio è un bravo Carabiniere e soprattutto un buon padre, lo aiuti a far si che continui ad esserlo.


Savona 12 Marzo 2011

 

Visita il sito www.papaseparatiliguria.it
Se non vuoi più ricevere notizie da Papà Separati Liguria scrivi a info@papaseparatiliguria.it con scritto "cancellami"

segnalo evento

FESTA ECO-LOGICA Vivere l'usato

Due intense giornate
Sabato 19.03.11 e Domenica 20.03.11
dalle 9.00 alle 20.00 no stop

ci vedranno protagonisti di una tra le feste ecologiche più diffuse in Italia

Buffet Gratuiti, musica live, animazione per bambini e tutto il nostro spazio espositivo a disposizione per vendere e comprare il vostro usato.

Venite armati di valige con vecchi vestiti ed oggetti!!!!



ORARIO NO STOP DALLE 9.00 ALLE 20.00

Parcheggio gratuito

Via Sebastiano Grandis 7, Roma

http://www.romaportamaggiore.mercatinousato.com/

Telefono: 067024299

Cercateci anche su

Twitter
Youtube
Facebook
Flickr
Myspace

ISOLE - Giuseppe Tomasello / AL KENISA, Enna, 13.3.2011

COMUNICAZIONE AI GIORNALISTI

                              NEXTL'INK

è lieto di invitarTi alla vernice della mostra



ISOLE | Giuseppe Tomasello



che si terrà
domenica 13 marzo 2011 alle ore 19.30

presso gli spazi del Centro Culturale Letterario
AL KENISA
di Enna.

A seguire concerto Jazz Gaetano Rubulotta duo alle ore 21.00

 

PROGETTO 3

E' un progetto Nextl'ink

 


Vedere allegati, grazie



Testo in folder di Rocco Giudice                    


GIUSEPPE TOMASELLO: ISOLE.

Se, a un primo sguardo, scorgiamo un equilibrio che sembra generato da un rapporto tra forze, così che l'elemento in cui agiscono potrebbe essere etereo o liquido, atmosfera o amnio, sorprende, poi, a osservarle attentamente, quanto di evocativo possa scaturire da queste opere di Giuseppe Tomasello. Segni e colori, che non sono associati a comporre una forma, allineano rizomi aerei, crisalidi anelanti, torri fissate a rampe come esemplari di un'araldica celeste o zoomorfa, spore eruttate o prese dai tenui e indomiti filamenti come dalle orbite lungo cui procedono o scivolano. Equilibrio, dunque, di superfici cromatiche in cui i segni inscrivono strutture potenziali o subliminali e algore di immagini senza figure rimandano a precedenti (trovateli voi, se si va) per andare, poi, oltre di loro, isole anch'essi, come questi arcipelaghi siderei e costellazioni molecolari, sempre facce dello stesso universo che esige di essere tenuto un po' più in considerazione nelle nostre celebrazioni e invettive.

Bianco, nero, azzurro, viola, rosso, ocra, giallo si intrecciano e compenetrano come le linee che li attraversano in esili connessioni, in mobili tessiture dove un colore si sovrappone o si esime da uno sfondo cui presta i suoi spessori senza vibrarne, senza risonanze. I colori contengono in sé, nelle loro gradazioni e nella variabilità degli effetti legati alla consistenza, al loro statuto materico, di volta in volta, fibroso o fluido, scabro o uniforme, le dimensioni che definiscono lo spazio. Scavati, incisi, plasmati per ritrovare in essi la natura di segno come i grafismi sembrano rifletterne la maggiore o minore intensità senza aderirvi o filtrandone l'energia che vi circola in una continuità fissata alle sequenze di una fuga dallo spazio.

È perciò che le linee non afferiscono a geometrie subsidenti, ma sono parte attiva delle masse cromatiche, ne determinano o condividono – più che segnarne i limiti di azione e di valore – gli attriti di fondo e le dinamiche costanti. Piuttosto, linee e colori sono leggibili come le linee del destino su una mano – quella che li ha disposti in un ordine che non li distingue, se non a cose fatte (per l'occhio). Li si percorre risalendo genealogie così minute, un così remoto prologo, che nulla potrà sortirne, colori e segni che non apparterranno ai sensi che li rilevano in un particolare o in un paesaggio – come una flagranza che è, innanzi tutto, tattile, più che visiva, che è della densità del colore, prima che un dato cromatico.

D'altra parte: dal tracciato è possibile ritrovare, se non la meta o l'avvio, direzioni e diversioni; dalla compattezza del tratto sarà riconoscibile la forza dell'impulso o del rigore che lo controlla; dal tocco con cui è calibrato, dalla stesura, insomma, si può risalire al gesto: ma il segno rimane oltre la dimensione della figura o dà rilievo di figura a un punto di fusione dei colori caldi o di condensazione dei freddi – con quanta eleganza accostati. Giuseppe Tomasello è attento, perciò, a cogliere le cadenze, a assecondare i ritmi che aggregano nello scenario della tela – come dal fondo della coscienza (nel caso la tela non fosse sufficiente), bensì senza proiezioni estenuanti e ripiegamenti effusivi.

Sarà chiaro, allora, che una così rigorosa elaborazione presuppone o richiama emozioni 'di base' o che aspettano di manifestarsi a qualche altezza posta a distanze che non sono fatte di spazio, ferma a prossimità che non vivono delle tensioni che, semmai, animano; ma sono il risultato del gesto pittorico che apre lo spazio nell'atto di porlo oltre le misure percettive sperimentate e che, perciò rifiuta ogni analogia. E queste isole, nei loro contorni e configurazioni, sussistono come luoghi, sebbene non codificati né reperibili altrove, punti nodali attraverso cui  filtra o condensa un vuoto, uno spazio che agisce da cesura degli equilibri che lo attraversano.

 






Aduc osservatorio Lecce – Viale Marconi: lavori pubblici e sicurezza dei pedoni. Chi pensa ai disabili?

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/aduc+osservatorio+lecce+viale+marconi+lavori_18846.php
-------------------------

Aduc osservatorio Lecce – Viale Marconi: lavori pubblici e sicurezza dei pedoni. Chi pensa ai disabili?

Lecce, 12 marzo 2011. Da qualche giorno sono iniziati i lavori di rifacimento dei bagni pubblici presenti su viale Marconi. Nulla da eccepire sull'intervento in se', che risultava necessario. Le foto che ci sono state inviate, pero', segnalano in modo evidente l'assoluta noncuranza che s'e' avuta nel delimitare l'area del cantiere. Una qualunque persona, al piu' anche un disabile in carrozzina puo' avvedersi dell'intralcio e senza troppa difficolta' utilizzare le strisce pedonali e il vicino scivolo della pista ciclabile per superare l'ostacolo. Diverso il discorso per i non vedenti. Nessuna segnalazione idonea a annunciare l'intralcio, ma soprattutto arrivati alle reti che chiudono l'area non c'e' possibilita' di svoltare a destra o a sinistra. Solo la presenza di qualche persona di buona volonta' potrebbe aiutare il malcapitato in difficolta'. A noi pare che nella delimitazione del cantiere non siano state rispettate le regole minime di si
curezza
per la tutela dei disabili. Chiediamo l'intervento immediato della Asl al fine di verificare il rispetto delle norme in materia di sicurezza.

Qui le immagini:
- http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20110312-Cantiere%20viale%20marconi1.jpg
- http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20110312-Cantiere%20viale%20marconi2.jpg
- http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20110312-Cantiere%20viale%20marconi3.jpg

Alessandro Gallucci, delegato Aduc-Lecce

tel. 339.7855670 fax 0832.245557 (servizio consulenza su appuntamento o mercoledi' ore 17-19), via di Porcigliano n. 46. E-mail a.gallucci@aduc.it

Per esporre i Libri di Poesia durante XVII Festival Internazionale di Poesia di Genova a Palazzo Ducale visita www.spazioautori.it

Tutti i Poeti, Editori di Poesia e Associazioni Culturali potranno esporre, per la vendita, i loro libri durante il
 XVII Festival Internazionale di Poesia di Genova a Palazzo Ducale nello “Spazio Autori”





Per informazioni dettagliate e scaricare le modalità di ammissione
http://www.spazioautori.it/easyNews/NewsLeggi.asp?NewsID=835


Per informazioni rivolgersi a Maria Cristina De Felice direttore responsabile di “Spazio Autori®”
tel. 335 6900223 - mail: spazioautori@spazioautori.it

Se desidera essere cancellato dalla nostra mailing list risponda alla presente con una mail specificando in oggetto: CANCELLAZIONE  Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non è di Suo interesse. A norma del decreto legislativo n. 196 del 30.06.2003 (Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali) la Sua e-mail è stata inserita nel nostro database perché espressamente da Lei richiesto o da fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail da noi ricevute. Questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica e tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy Dlgs n.196 del 30.06.03). Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse, per motivi indipendenti dalla nostra volontà,  La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora.

------ Fine del messaggio inoltrato

Banda larga e deficit italiano. Obbligo in tutte le case!

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/banda+larga+deficit+italiano+obbligo+tutte+case_18845.php
-----------------------

Banda larga e deficit italiano. Obbligo in tutte le case!

Firenze, 12 Marzo 2011. Quando si costruisce una casa, per concedere l'abitabilita' occorre che ci siano gli impianti elettrici, idrici e del gas a norma, altrimenti questi impianti non possono essere utilizzati e, di conseguenza, quella casa avra' un valore di mercato molto piu' basso e, praticamente (almeno ufficialmente...), quasi nessuno se la compra o la prende in affitto. Impianti che alcuni anni fa era normale non ci fossero. Le esigenze sono cambiate, la tecnologia ci aiuta a vivere meglio e le norme di sicurezza per luce, acqua e gas impongono certi standard al di sotto dei quali e' impensabile fruire di questi servizi.
Perche' non dovrebbe essere altrettanto per gli impianti di banda larga che ci fanno accedere ad Internet? Non e' oggi la Rete uno strumento di vitale importanza per comunicazione, lavoro, salute, etc?
Non esistendo nessun obbligo dei gestori per portare il servizio di banda larga ovunque (obbligo che c'e' per Telecom Italia relativamente al telefono analogico), questo servizio e' a macchia di leopardo, con grossi buchi nelle zone meno popolate, nonche' pesanti problemi di qualita' e velocita'. Situazione in cui tutti i gestori di telefonia ci sguazzano per guadagnarci, fino a vere e proprie truffe e frodi contro gli utenti (1).
Diciamo una banalita', che tutti condividono: la banda larga di almeno 100 megabytes e' oggi indispensabile. Tutti condividono ma chi deve fare (legislatore) e' al palo! Soprattutto per star dietro alle residue e potenti fregole monopoliste di Telecom Italia che fa la riottosa per condividere il patrimonio che ha ereditato dalla sua precedente condizione di gestore unico di telefonia. Situazione in cui ci rimettono utenti e imprese e, in un contesto di economia e scambi globalizzati, l'intera Italia soffre di questo deficit.
Noi diciamo: in attesa che comunque si arrivi a colmare il deficit rispetto alle strutture edilizie esistenti, per quelle che saranno costruite, ci sia obbligo di prevedere spazi condominiali per gli impianti di banda larga e canalizzazione del servizio fino alle singole abitazioni.
Fantascienza? Un regolamento simile e' stato ieri approvato dal Governo spagnolo, con vantaggi previsti, oltre a quelli gia' elencati sopra, anche per i posti di lavoro (2).
Sapra' il nostro Governo non continuare ad essere prono a Telecom Italia ed emanare un regolamento simile?


(1) le lettere che riceviamo e pubblichiamo nella nostra rubrica web sono lo specchio di questa drammatica realta': http://tlc.aduc.it/lettera/
(2) http://www.aduc.it/notizia/banda+larga+100+mgbt+obbligatoria+tutte+case_122314.php


Vincenzo Donvito, presidente Aduc


COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

TAVOLE CREMASCHE: "... Primavera d'intorno brilla nell'aria e ...... sui nostri piatti esulta".

IN ALLEGATO BROCHURE CON MENU’  DEI RISTORANTI. Grazie. antonio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


L’Associazione Le Tavole Cremasche, l’Associazione AltiFormaggi e l’Assessorato al Commercio e Turismo del Comune di Crema

 

presentano

 

"PROFUMI E SAPORI  DI  PRIMAVERA 2011", dal 21 Marzo al 21 Aprile

"...  Primavera d'intorno brilla nell'aria  e ...... sui nostri piatti esulta".

 

 

Arriva la Primavera!  ... dal 21 Marzo con i ristoratori delle TAVOLE CREMASCHE. Menù degustazione da 25 a 35 euro in cui “la Primavera” la fa da protagonista: uova con erbe spontanee, insalatine e asparagi, lumache, anguilla e merluzzo, coniglio e faraona, e i formaggi di AltiFormaggi. Cinquanta ricette per promuovere i valori gastronomici del Cremasco, con il valore aggiunto di Salva Cremasco, Taleggio, Quartirolo Lombardo, Provolone Valpadana, un patrimonio produttivo, geografico e culturale unico, espressione di passione, storia e tradizione del territorio.

 

Con la Rassegna Enogastronomica ogni socio ristoratore propone la cucina che giornalmente trovi nel Ristorante o nella Trattoria dell’Associazione. Ecco allora che nei menù trovi ricette della tradizione e presentazioni innovative, vini compresi nella proposta di cucina e vini da scegliere alla carta, e naturalmente prezzi diversi, per salvaguardare il lavoro dei cuochi e la qualità del cibo, senza dimenticare stagione, tradizione e territorio cremasco.

Ormai è certo, la cucina italiana tutta va dove saremo capaci di portarla noi, con le nostre scelte enogastronomiche: le eccellenze, per essere valorizzate “devono essere mangiate”. Ecco allora che noi tutti, cuochi e macellai, artigiani del gusto, professionisti del buon vivere, giornali e giornalisti, appassionati buongustai, casalinghe alla spesa, gli ospiti tutti della ristorazione, al momento di cucinare, ricercare e proporre, scegliere cosa e dove mangiare, siamo chiamati a fare scelte responsabili e consapevoli. Ecco allora la primaverile rinascita in cucina.

Ecco con evento gustosamente imperdibile, la Primavera delle Tavole Cremasche.

I ristoranti che propongono la rassegna:

 

Ristorante Bistek                V.le A.De Gasperi n.31 Trescore Cremasco (CR)      Tel. 0373 / 273046

Trattoria Il Fante                 Via del Fante, 23 Santo Stefano di Crema                  Tel. 0373 / 200131

Ristorante Il Ridottino       Via Alemanio Fino, 1 Crema                                       Tel. 0373 / 256891

Hostaria San Carlo               Località Colombare di Moscazzano                            Tel. 0373 / 66190

Osteria La Cuccagna          Via Milano 14 Dovera                                                 Tel. 0373 / 978447

Trattoria Il Postiglione        Via Boschiroli 17 Credera Rubbiano                           Tel. 0373 / 66114

Trattoria Tre Rose               Via Maltraversa, 1/b Castelleone                                 Tel. 0374 / 57021

Trattoria Volpi                     Via Indipendenza, 34 Nosadello di Pandino               Tel. 0373 / 90100

Trattoria Via Vai                  Via Libertà 18 Bolzone di Ripalta Cremasca            Tel. 0373 / 268232

 

TAVOLE CREMASCHE:

Telefono    Antonio                                  0373273046

Per ricevere news dall’Associazione       info@tavolecremasche.it

Per la brochure della Rassegna                www.tavolecremasche.it

 

ALTIFORMAGGI:                                  www.altiformaggi.com

 

Party Round 1° green catering in Italia

Party Round: primo green catering in Italia  

Party Round da oltre 30 anni specializzata nella fornitura di servizi per eventi tradizionali e non convenzionali su tutto il territorio nazionale, cavalca da sempre la sociologia del momento ed è costantemente al passo con i continui cambiamenti della società.

La dilagante new wave della green economy ha fatti sì che Party Round trasformasse il suo celebre servizio catering & banqueting nel primo catering totalmente green in Italia, a rispetto dell'ambiente ed avendo a cuore, in primis, la salute dei suoi clienti e dei loro ospiti.  
Il catering "verde" è altamente innovativo ed evolutivo, è sociocompatibile ed ecosostenibile. 
Party Round green catering & banqueting infatti:

  • usa materie prime di qualità a Km 0
  • utilizza in gran parte prodotti bio
  • fa uso solo di detergenti ecologici
  • gestisce i servizi a impatto zero
  • effettua la raccolta differenziata dei rifiuti
  • circola solo con veicoli di trasporto non inquinanti
E se alla fine dei propri servizi dovesse rimanere una minima emissione di gas, compensa piantando fiori e piante nella propria serra in Milano città. 

La fornitura di piante ad alto fusto da allestimento e di addobbi floreali creativi è infatti uno dei top service di Party Round insieme al servizio hostess, interpreti, promoter e ragazze immagine ed alla realizzazione di spettacoli, intrattenimenti, attrazioni ed animazioni, nonché alle riprese video con telecamere digitali e postproduzione. 
 

Danilo Arlenghi

Responsabile Party Round

Tel 02 2610052


venerdì 11 marzo 2011

IV edizione Premio Anacapri Bruno Lauzi. Sono aperte le iscrizioni

Comunicato stampa

 

IV Edizione Premio "Anacapri Bruno Lauzi – Canzone d'Autore"

 

Al via la IV edizione del "Premio Anacapri Bruno Lauzi – Canzone d'Autore 2011".

Sono aperte le iscrizioni al concorso anacaprese dedicato ai cantautori ed alle loro canzoni inedite.

Oltre duecento le adesioni alla kermesse musicale dello scorso anno e 7 finalisti ad esibirsi, su quello che fu il palco di Bruno Lauzi, dinanzi a giornalisti Rai e Mediaset.

Il "Premio Anacapri Bruno Lauzi – Canzone d'Autore" è diventato un appuntamento raffinato ed imperdibile nel panorama della canzone italiana d'autore.

Una vetrina d'eccellenza che ha attirato l'attenzione di svariate trasmissioni televisive e radiofoniche tra le quali Unomattina, Rai RadioUno e Tg4.

La prestigiosa manifestazione vede ancora una volta la direzione artistica dello scrittore e giornalista Roberto Gianani. L'edizione 2011 vanta la partecipazione, in qualità di giurati, di alcuni tra i più importanti nomi della musica d'autore italiana: Maurizio Lauzi, figlio del cantautore genovese, Mariella Nava, Edoardo Vianello, Carlo Marrale, Peppino di Capri, Franco Fasano, Giorgio Calabrese, del giornalista Rai Andrea Vianello, del musicologo Pietro Gargano e quella del maestro Gianfranco Reverberi, in qualità di presidente di giuria.

La serata di gala con le premiazioni avrà luogo nell'agosto 2011 nella suggestiva piazza San Nicola ad Anacapri alla presenza dei giornalisti della carta stampata, della radio e della televisione.

Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro il 15.05.2011.

Il bando, con il regolamento per le ammissioni, è pubblicato alla pagina web http://www.comunedianacapri.it/it/premio-lauzi

Per altre informazioni contattare l'Ufficio Segreteria del Comune di Anacapri:

Tel. 081.8387217 e-mail: segreteria@comunedianacapri.it

 

Maria Rispoli

Ufficio stampa

Vele Bianche editori

Piazza Matteotti, 7

80133 Napoli – Italia

velebiancheeditori@libero.it

http://www.lisolaweb.com/



12/3 Cristian Marchi @ Limelight Milano

12/3 Cristian Marchi @ Limelight Milano

Limelight
Via Castelbarco 11, Milano
Ingresso 20-10 euro
Dalle 23 a tarda notte
www.discolimelight.it
info 02 58310682


La discografia è in crisi, le discoteche pure, soprattutto quelle italine. Tra i pochi personaggi italiani in costante crescita in ambito musica / nightlife / tendenze, c'è invece CRISTIAN MARCHI (www.cristianmarchi.com). Sorridente, atletico, capace di stupire i puristi del ritmo con una tecnica impeccabile (e infatti molto imitata), Cristian non è il solito dj e non è neppure una popstar. Dopo diverse apparizioni in tv (Canale 5) e un singolo come I Got You, distribuito in tutto il mondo tramite Ultra / Time Records... Continua nel suo percorso e fa ballare il mondo con sonorità happy, solari e mai scontate.



Chi è Cristian Marchi

Di giorno, Cristian Marchi non è ancora conosciuto quanto dovrebbe. La sua lunga carriera di dj è iniziata una ventina d'anni fa, nelle disco di Mantova e dintorni, dov'è nato. Oggi, grazie a una lunga ascesa, è diventato il dj producer italiano più richiesto nelle disco italiane. E non solo: spesso infatti suona con costanza in Francia, in Spagna, in Australia (dove torna in tour nella primavera 2011) e pure a Mykonos (nell'estate 2009 e 2010 ha fatto ballare il Paradise, luogo simbolo del clubbing mondiale) e i suoi dischi fanno il giro del mondo.

Chi lavora in discoteca oppure va a ballare ha ben presente l'influenza che hanno il suo stile, il suo sound. Sa che il suo modo di interpretare il ruolo del dj è innovativo e pure che he i suoi set sono una performance in cui la tecnica in console è sempre al servizio di chi balla e pure delle canzoni... Per questo, forse, e per il fatto che i locali in cui suona sono sempre o quasi sold out è giusto parlare di "fenomeno Cristian Marchi". Per quel che riguarda la musica, la sua "I got you", cantata da Max C e realizzata con i colleghi Nari & Milani e il musicista / produttore Paolo Sandrini è infatti una vera canzone. "Fin dall'inizio, fin da quando non aveva ancora un testo l'ho chiamato 'il disco dell'amore' ", spiega. "Perché in un periodo come questo, in cui in Italia e nel mondo i problemi non mancano, ho voluto dedicare questo brano all'amore, la cosa più bella della vita. Di solito i pezzi dance parlano d'altro e pure io ho scherzato sul divertimento notturno in 'Love, sex, American Express', ma questa volta sentivo il bisogno di qualcosa di più profondo".

Insomma, chi va a ballare, Cristian Marchi lo conosce bene e spesso si innamora delle sue foto e dei suoi video (realizzati con cura artigianale da un staff di professionisti coordinato dallo stesso Cristian)… ma il "fenomeno Marchi" è ancora tutto da scoprire, o quasi, per gli adulti o per chi vive soprattutto di giorno. Il bello è che Cristian è molto lontano dagli stereotipi del dj: il fisico è quello di un atleta, gli eccessi non sa manca cosa siano e l'attenzione,  anzi la dolcezza, con cui tratta tutti quelli che vogliono farsi fotografare con lui dopo un set (spesso sono centinaia) non sono quelle delle popstar. Cristian sa che il suo successo è legato a doppio filo con la passione per la sua musica che i tanti fan hanno (le visualizzazioni su Youtube sono oltre 2 milioni, i fan Facebook sono oltre 50.000), sa che un dj non può isolarsi dal mondo. Ogni notte, a pochi centimetri dalla folla, deve far ballare. E se non ci mette cuore e professionalità, tutti se ne accorgono.

LINK UTILI




//////// photo hi res: www. lorenzotiezzi.it

Mail sent by Lorenzo Tiezzi (pr, journalist, etc)
mob. +39 339 3433962





Trofeo Bolaffi

TROFEO BOLAFFI al Colle del Sestriere
Campionato Provinciale 2011


Il Comitato Provinciale FISI di Torino organizza, domenica 13 marzo 2011 a Sestriere, il "Trofeo Bolaffi", gara di slalom gigante valida per l'assegnazione del titolo di Campione Provinciale 2011.

La gara si svolgerà lungo le pendici dell'Alpette, in contemporanea su quattro piste, con partenze differenziate in base alle categorie.

Alla gara provinciale più numerosa a livello nazionale, prenderanno parte oltre 1200 atleti, suddivisi in 22 categorie, dai Baby Sprint ai Master, in rappresentanza di tutti gli Sci Club della Provincia di Torino.

Presenzieranno alla premiazione le più alte personalità della Provincia di Torino, del Coni Regionale e Provinciale, il Presidente FISI Regionale e altri dirigenti.

Ecco il programma della giornata: la gara prenderà il via alle ore 9,30, alle ore 15.00 è previsto l'intervento delle autorità ed alle ore 15.30 si svolgerà la ricca premiazione nel parterre d'arrivo.

http://www.vialattea.it/it

16 Marzo, Ore 18.30 - Oliviero Beha + Vauro: "Politica e Poesia. Incontro tra due stranieri"

 

 

Riparazione apparecchiature Telefoniche

 

 

Volevamo informarVi che la nostra ditta è specializzata  nella Riparazione  di apparecchiature Telefoniche e nella  Vendita  di schede e telefoni  per centralini da ufficio ed albergo .

 

 Se avete oggetti guasti potete contattarci  invieremo il nostro corriere a ritirare il  pacco con il materiale da riparare che Vi sarà restituito in breve tempo.

Potete richiedere anticipatamente preventivo dei costi da sostenere  

Pagamento in contrassegno al corriere al momento della riconsegna del materiale riparato.

 

Per ogni informazione Sig. Paiotti Massimo: Tel:0585 /83 39 16

 

 

Nell'eventualità il nostro indirizzo da  scrivere sul pacco in qualità di destinatario è:

QUIBE srl

Via Martiri Di Cefalonia 21,

54100 MASSA

Fax:0585 83 39 63

 

Di seguito rimettiamo alcune delle marche di cui  potete richiedere ricambi o effettuare riparazioni :

SIEMENS  , PHILIPS  - ALCATEL -TRUCCO  - PROMELIT - MITEL - SELTA – TIE  - GOLDSTAR  - BRONDI   - ITALTEL  , SAMSUNG  , TELECOM ITALIA  , BOSCH  , Prodotti INSIP  , ASCOM – CIE  , ERICSSON - FATME , ETE – EURO MACRO- KROMAX – NEXTEL – NITSUKO – OLIVETTI – PANASONIC – SAFNAT – TENOVIS – URMET – MACROTEL – VT  .. ed Altro

 

 

Cordiali saluti

 

 

 

 

 QUIBE srl

Tel:0585 /83 39 16

Quibe.srl@gmail.com

 

 

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate ed a uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo e a non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie

 

E' BENESSERE: A SANREMO SI PARLA DI QUALITA' DELLA VITA

E’ benessere: a Sanremo si parla di qualità della vita.

Ospite il maestro sonico Mauro Giulianini

 

Grande attesa per E’ benessere, la fiera dedicata al benessere organizzata dall’Associazione TreSeiZero di Biella che ha già portato a Sanremo appuntamenti fieristici di qualità e di successo quali EcoLife e RegalExpo.

E’ benessere si svolgerà al Palafiori, centro espositivo-congressuale in corso Garibaldi, dal 25 al 27 marzo 2011 e sarà una fiera interattiva: molti operatori saranno a disposizione per far conoscere e provare al pubblico prodotti e trattamenti per il benessere, nuovi metodi di rilassamento e per illustrare, attraverso conferenze ed esperienze pratiche, discipline che hanno lo stesso comune denominatore: “ il mondo del naturale”.

Ci sarà spazio per l’alimentazione naturale, l’ecoturismo, le più diverse proposte per il benessere psico-fisico e per uno stile di vita più sano. Ma anche massaggi, reflessologia, shiatsu e trattamenti estetici.

Tanti gli eventi collaterali aperti al pubblico: convegni, presentazioni, serate di danza occidentale e orientale, sessioni di yoga, shiatsu e reiki, cucina vegetariana, erbe.

In particolare, sarà presente il maestro sonico Mauro Giulianini (Cervia, 1954. www.maurogiulianini.it), conosciutissimo ed apprezzatissimo esperto del suono, già ospite di numerose trasmissioni televisive tra cui A gentile richiesta di Barbara d’Urso.

Giulianini, un passato da regista televisivo, scopre di avere una forte energia terapeutica. Decide di iscriversi a un corso di reiki, poi ad uno di radiestesia per aprire, infine, uno studio di trattamenti bioenergetici. La raccolta di numerosi dati e documentazioni dei propri interventi bioenergetici lo porta a realizzare il primo centro in Italia di LIBERARMONIA. Giulianini diventa così uno dei più accreditati ricercatori di suoni e oggetti del benessere, creando una sua metodologia chiamata “creative sound body”. Si tratta di una mescolanza di varie tecniche bio-energetiche messe a disposizione del suono per creare un percorso musicale che conduce la persona ad una frequenza d’ascolto tale da riuscire a portare in superficie la base del problema, sia fisico che mentale. Viene così intrapreso un percorso di guarigione ispirato al benessere durante il quale è possibile ascoltare il proprio corpo in modo più attento grazie anche ai suoni degli strumenti che Giulianini utilizza, molti rivisti o addirittura creati da lui stesso.

"La fiera E’ benessere– dichiarano gli organizzatori - vuole esplorare ed evidenziare tutti gli aspetti legati ad una precisa scelta per la qualità della vita: cure non invasive, tradizioni e abitudini quotidiane naturali, sport all'aria aperta, il mondo delle Spa e i centri benessere. Toccherà quindi tutti gli aspetti di sensibilizzazione nei confronti del mondo in cui viviamo ed ospiterà tutte quelle realtà che vi sono legate e che contribuiscono al miglioramento della nostra quotidianità”.

E’ benessere è un evento rivolto al grande pubblico, un momento d'incontro tra chi ricerca, produce, vende, tutela e promuove tutto ciò che riguarda direttamente il nostro benessere.

La fiera sarà ad ingresso libero.

Info al sito: www.expo-benessere.it

Informazioni per il pubblico:

Segreteria: Treseizero asd
T. 0152439770 – Fax 01523470
E-mail: info.treseizero@gmail.com

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5945 (20110311) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it

DOMANI il Derby dell'Assemblea Capitolina per rilanciare i valori dello sport

Comunicato stampa

ROMA CAMPIDOGLIO VS LAZIO CAMPIDOGLIO IL DERBY DI ROMA SI GIOCA AL FUTBOLCLUB
Sabato 12 marzo in campo i consiglieri comunali dell'Assemblea capitolina per rilanciare i valori dello sport

Roma 11 marzo 2011. Chiamatelo antipasto, chiamatela anteprima: ma quando si tratta di derby, fosse anche una versione "amatoriale", c'è poco da scherzare. L'adrenalina è la stessa, la fibrillazione altrettanto forte. Anche al FutbolClub, circolo sportivo romano, che sabato 12 marzo ospiterà (alle ore 12) il Derby di Roma Capitale. In campo, la Roma Club Campidoglio contro la Lazio Club Campidoglio: cinque romanisti contro cinque laziali, tutti Consiglieri comunali dell'Assemblea Capitolina. La
manifestazione è stata voluta proprio da loro - colleghi, tifosi e "avversari" - per rilanciare lo spirito sportivo di una delle sfide più belle del campionato italiano. I consiglieri-tifosi scenderanno in campo 24 ore prima del vero derby per giocare, divertirsi e soprattutto dimostrare che la sana competizione agonistica può accompagnare anche due rivali storiche. Senza escludere, ovviamente, gli scherzi e gli sfottò che puntualmente precedono e seguono la partita più importante di Roma.
Succede anche tra le due rappresentative del Campidoglio: l'anno scorso, alla vigilia della sfida 'municipale', le due squadre hanno messo sul piatto una gratificazione molto speciale. Il presidente della squadra perdente avrebbe dovuto spazzare il cortile del Campidoglio indossando la sciarpa della fazione avversaria (per la cronaca, è toccato a quello biancoceleste). Oltre alla partita in programma al FutbolClub, i componenti delle due squadre hanno deciso di andare insieme allo stadio a
vedere la partita, seguendola dalla stessa tribuna. Tutti insieme a tifare e 'gufare', per riscoprire le emozioni sportive del derby e quelle di viverle a pochi metri dai propri campioni.

Le squadre - Con il Pres. del Roma Club Federico Rocca scenderanno in campo i consiglieri Ciardi, Cianciulli, Guidi, Masini, Pomarici, Tomaselli, Tredicine, Vannini, Erbaggi (Ass.re XX Muncipio), Godoy Sanchez (cons. aggiunto) e Fabio De Lillo. In panchina a guidare la squadra l'Assessore Cavallari e il cons. Di Cosimo.

Con il Pres. del Lazio Club Giulio Pelonzi per la Lazio Fioretti, Ozzimo, Policastro, Quadrana, Rossin e i cons. municipali Ciccocelli, Di Giovanni, Palmisano, Paris (Pres. Municipio XV). Laziale ma in veste super partes il Delegato allo Sport di Roma Capitale Cochi.

Per informazioni e comunicazioni:

On. Federico Rocca
3473550860


Ufficio Stampa
In Media Res Comunicazione srl
www.inmediarescomunicazione.it

Alessandro Maola Tel: 339.233.55.98
Arianna Fioravanti Tel: 338.999.33.73

Nuovo assetto societario per Business Competence

Fausta Pavesio e Arrigo Andreoni entrano in Business Competence con la qualifica di Ceo e Chairmain e formeranno insieme a Enzo Bortolini (Senior Partner)  il nuovo management  della società che ha sede a Vimercate (MB).  L'ingresso del nuovo management permetterà di consolidare il proprio posizionamento sul mercato fornendo inoltre una nuova spinta e un ulteriore vantaggio competitivo in termini di differenziazione e competenza.

Fausta  Pavesio Nuovo CEO di Business Competence

Fausta Pavesio Ceo diventa il nuovo CEO di Business Competence, azienda specializzata nella consulenza ICT ; nei suoi trascorsi professionali,è stata tra i fondatori di  Value Team (ora Value Team, società di consulenza in Information & Communication Technology del Gruppo Value Partners), Net4Value e  it4value(3^ player italiano nell’ICT).


Arrigo Andreoni Chairman in Business Competence

Arrigo Andreoni ora Chairman di Business Competence, azienda specializzata nella consulenza ICT ricoprirà il ruolo di Presidente della società. Nei suoi trascorsi professionali, CIO alla Europe  of Himont Europe (joint venture di Montedison e Hercules), CIO in Pirelli, CIO e CEO in Telecom Italia S.p.A. poi consulente IT Strategy e infine nel 2008 fondatore di IT4Value s.r.l.

 

Enzo Bortolini Senior Partner in Business Competence

Enzo Bortolini, è oggi chiamato a ricoprire il ruolo di Senior Partner in Business Competence, giovane azienda specializzata nella consulenza ICT, con sede a Vimercate (MB). La sua è una lunga carriera come responsabile delle infrastrutture IT;  partendo dall'esperienza Pirelli ,dove ha ricoperto diversi ruoli nell'area Information Systems  e proseguendo in Telecom  come responsabile ICT , in ultimo la collaborazione con IT4Value s.r.l.

 

 

 

 

 

 

Valentina Gazzara

 

Business Competence Srl

 

M.  +39  345 2544794

T.  +39  02   92118497

F.  +39  02   93660019

 

v.gazzara@businesscompetence.it

www.businesscompetence.it

 

______________________

 

AVVERTENZE AI SENSI DEL D.LGS. 196/2003

Il contenuto di questo messaggio (ed eventuali allegati) è strettamente confidenziale. L'utilizzo del contenuto del messaggio è riservato esclusivamente al destinatario. La modifica, distribuzione, copia del messaggio da parte di altri è severamente proibita. Se non siete i destinatari Vi invitiamo ad informare il mittente ed eliminare tutte le copie del suddetto messaggio.

The content of this message (and attachment) is closely confidentiality. Use of the content of the message is classified exclusively to the addressee. The modification, distribution, copy of the message from others are forbidden. If you are not the addressees, we invite You to inform the sender and to eliminate all the copies of the message.

 

Festa di primavera per gli sposi

Domenica 27 Marzo 2011 al Castello Ruta di Luino (Va) si terrà un grande evento per gli sposi.

A partire dalle ore 16.00 Maria Teresa Ruta, Il Velo e il Cilindro e Corner Viaggi presenteranno le loro proposte per l'organizzazione del matrimonio dalla location al viaggio di nozze.

Nel pomeriggio Maria Teresa Ruta guiderà i partecipanti fra i saloni di questa antica residenza, immersa nella natura e con una splendida vista sul Lago Maggiore.

Un gruppo di professionisti illustreranno proposte e idee per l'organizzazione del matrimonio, dalle ultime tendenze alle cerimonie più tradizionali.

Infine, in un immaginario giro del mondo, i partecipanti verranno guidati alla scoperta di tutti i possibili itinerari per un viaggio di nozze indimenticabile.

La giornata sarà accompagnata da un rinfresco, buona musica, e si concluderà con una tombolata a premi e l'estrazione di un viaggio in un villaggio Valtur.

La partecipazione è gratuita, sarà sufficiente iscriversi alla pagina
http://www.cornerviaggi.it/honeymoon/festasposi.php


Link: http://www.cornerviaggi.it/honeymoon/festasposi.php
Corner Viaggi srl
tel 039-2871935
mail: rita@cornerviaggi.it

Studio Bergamini&Pettenati
Creazione e gestione campagne pubblicitarie su web - realizzazione e ottimizzazione siti internet
via della Costa 21 - 27029 Vigevano
tel. 038179396
www.bergamini-pettenati.it
info@bergamini-pettenati.it
----------------------------------------
Avviso di riservatezza
Il testo e gli eventuali documenti trasmessi contengono informazioni riservate al destinatario indicato. La seguente e-mail ?onfidenziale e la sua riservatezza ?utelata legalmente dalla legge 675/96. La lettura, copia od altro uso non autorizzato o qualsiasi altra azione derivante dalla conoscenza di queste informazioni sono rigorosamente vietate. Se pensi di non essere il destinatario di questa mail, o se hai ricevuto questa mail per errore, sei pregato di darne immediata comunicazione al mittente e di provvedere immediatamente alla sua distruzione.

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota