sabato 26 febbraio 2011

Immobili pubblici e debito pubblico dello stato e degli enti locali - Colombo Clerici - Dichiarazioni in sede di intervista al Corriere della Sera pubblicata in data 26/2/ 2011

Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia. Dichiarazioni in sede di intervista al Corriere della Sera pubblicata in data 26 febbraio 2011


« Il debito pubblico dello stato e degli enti locali e parapubblici costituisce una pesante palla al piede dell'intero sistema economico italiano.

Tutti gli enti pubblici, ai diversi livelli, presentano da un lato situazioni debitorie; ma dall'altro sono proprietari di un ingente patrimonio immobiliare a reddito.

Se la gestione di questi immobili fosse improntata a criteri economici, in altri termini producesse un reddito significativo, si potrebbe pensare di destinare questo patrimonio al ripianamento dei rispettivi debiti pubblici.

E non necessariamente attraverso le procedure tradizionali di dismissione che conosciamo; cioe' trasferendo la titolarita' del diritto di proprieta' a terzi, occupanti o meno dell'immobile.

Si puo' studiare un sistema di titoli immobiliari pubblici, da affiancare ai titoli del debito pubblico e destinati a sostituirsi gradatamente a questi, in modo tale da alleggerire il loro peso.

Il ricavato dalla collocazione di questi titoli potrebbe esser destinato direttamente al ripianamento dei debiti dei rispettivi enti pubblici.

La condizione imprescindibile per realizzare un siffatto progetto risiede dunque nella economicita' della gestione, che generi una redditivita'dell'investimento tale da consentire la remunerazione degli investitori.

Quindi gestione economica e non sociale degli immobili.

Per razionalizzare l'operazione occorre eliminare la polverizzazione degli enti gestori, centralizzando la gestione stessa; cosa che ha fatto la Chiesa gia' da una ventina d'anni.

Con questa riforma infatti, e' stata trasferita ad appositi enti istituiti presso ogni diocesi, gli istituti diocesani per il sostentamento del clero,la proprieta' di tutti gli immobili a reddito appartenenti agli enti periferici, benefici e chiese parrocchiali, lasciando intestati a questi solo gli immobili direttamente destinati all'esercizio dell'attivita' di religione e di culto.

In tal modo si possono realizzare le tre condizioni necessarie per il miglior risultato: la professionalita', la spersonalizzazione e la trasparenza della gestione, attraverso la pubblicazione ordinaria in internet di tutti i dati ( resa possibile da apposita normativa) in modo da permettere un controllo unitario .

La standardizzazione delle procedure gestionali dovrebbe necessariamente passare attraverso una fase di intimazione generalizzata di disdetta per finita locazione, non preordinata necessariamente all'escomio dell'inquilino, ma volta a consentire la liberta' delle trattative per una rinegoziazione dei rapporti.»


Sent from my BlackBerry® wireless device

Oggi incontro dell'Ass.Mattei al Big Blu

Comunicato stampa

 

Porto come risorsa

Al Big Blu l'Assessore Mattei e il Presidente Polverini ha presentato il piano di sviluppo portuale per la Regione Lazio

 

 

 

Oggi alla Casa del Mare del Lazio, presso il Big Blu - Salone del mare e della nautica di Roma, l'Assessore all'Ambiente e Sviluppo Marco Mattei ha presentato il piano di sviluppo portuale della Regione Lazio.

 

"E' importante effettuare una continua attività di ascolto nei confronti di Comuni, cittadini e, soprattutto, le categorie produttive, come i pescatori. Il Piano portuale del Lazio è stato concepito partendo da una approfondita conoscenza del mare e dei fenomeni ad esso connessi. Ogni anno la Regione investe fondi per la ricostruzione e la protezione delle coste, ma molti degli interventi effettuati vengono messi in atto per fronteggiare emergenze causate da interventi dell'uomo" ha dichiarato l'Assessore Mattei.

 

La Giunta Polverini svolge un'attività continuativa di studi e monitoraggio che hanno consentito la raccolta di dati approfonditi riguardo i mutamenti dei fondali marini e dei litorali laziali. Sulla base di queste rilevazioni è stato formulato il Piano Strategico Regionale. Il programma propone, quindi, di conciliare il desiderio imprenditoriale progetti di tutela ambientale e di prevenzione dell'erosione costiera.

 

"La cosa più importante è coordinare gli interventi in modo da coinvolgere i vari enti locali interessati, in un'ottica di sviluppo integrato e valorizzazione del territorio che duri nel tempo" ha concluso Mattei.

 

Al termine dell'incontro si è svolta anche la visita del Presidente della Regione Lazio Renata Polverini presso lo stand della Regione Lazio.
 
Ufficio Stampa
In Media Res Comunicazione s.r.l.
 
Arianna Fioravanti 338.999.33.73
Alessandro Maola 339.233.55.98

venerdì 25 febbraio 2011

Carnevale di Viareggio 2011: corsi mascherati e hotel

Il carnevale di Viareggio è senza dubbio uno degli eventi più noti e coinvolgenti non soltanto in Toscana, ma in tutta Italia, e si rivolge a tutti quelli che cercano un momento di svago, un sorriso, una giornata tra coriandoli e risa, per chiunque voglia smettere le vesti quotidiane e indossare la maschera dell'allegria. 

Sono più di 130 anni che questo evento mostra come Viareggio sia capace di doti artistiche ed organizzative tali da rendere famoso in Italia e nel mondo un volto diverso della Versilia: quella che mette a nudo ed esorcizza con ironia i problemi della società.

Molti hotel di Viareggio restano aperti a Febbraio per promuovere questo evento, proponendo pacchetti speciali per il Carnevale che comprendano anche l'ingresso ai corsi mascherati lungomare.

Sono i grandi carri vivaci e beffardi che si stagliano nel cielo a richiamare l'attenzione di tutta la città e di molti turisti che vanno a Viareggio per respirare quest'aria fatta di allegria e colori.

Per l'edizione del Carnevale 2011 il calendario è ricco di eventi: l'apertura del carnevale è stato segnato dallo spettacolo pirotecnico del 19 febbraio. Dal 20 febbraio fino al 13 marzo ogni domenica saranno in scena i corsi mascherati con i grandi carri di cartapesta dipinta che sfileranno in un circuito racchiuso tra il mare e il lungomare di Viareggio su cui si affacciano i molti hotel della costa. Ogni sabato pomeriggio ci saranno spettacoli in piazza ed inoltre ogni rione organizzerà un "suo" carnevale.

Pezzetti di carta colorati riempiono il cielo, le strade sono stracolme di visi allegri, i bimbi sono felici. È il carnevale: questa festa così particolare che non vuole essere contenuta in una definizione unitaria, così diversa che, ogni anno, interrompe la quotidianità con un po' di follia.

È per festeggiare il dio Bacco, il dio del vino e dell'irrazionale che nella Roma imperiale è nato il carnevale: una notte in cui tra ebbrezza e danze era concessa la gioia della sregolatezza. Con il volto coperto da maschere i romani adoravano nell'euforia il loro dio. Nel 2011 il nostro carnevale ha perso la magia del profano ma resta una festa in cui essere almeno per un giorno un principe, un samurai giapponese o un supereroe. E chi meglio dei viareggini può capire l'emozionante attesa di questa festa?

Vivere Viareggio in queste giornate allegre e particolari è davvero un'esperienza unica: molte sono le possibilità di alloggio che Viareggio offre, ma una buona idea potrebbe essere scegliere un hotel sul lungomare come l'Esplanade hotel: in una posizione privilegiata a due passi dalla spiaggia e affacciato sulla passeggiata viareggina, questo hotel a 4 stelle vi accoglierà con ospitalità e gentilezza.

 

Hotel Residence Esplanade
Piazza Puccini, 18
I-55049 - Viareggio (Lucca)
Tel. +39 0584 54321

http://www.hotelresidenceesplanade.it/carnevale-viareggio.asp


Interhosting - Soluzioni a 360° per il web

 

 

Interhosting
Soluzioni a 360° per il Web

Vuoi rafforzare la tua presenza sul web e far conoscere la tua attività oltre i confini nazionali?

Registra un dominio con estensione .eu
. Solo così potrai 
differenziare il tuo nome ed il tuo marchio dall'anonimato di un qualsiasi domino .com, sottolineando la tua identità europea.

Più di 2,7 milioni di utenti hanno già registrato il loro dominio, non perdere l'occasione!

500 milioni di utenti, 27 paesi raggiungibili: un domninio .eu è la tua occasione di business!

Allarga il tuo portfolio clienti
Sottolinea la tua identità europea
Migliora la tua comunicazione
Amplia il tuo mercato
Accresci la tua visibilità in rete

 
Registra subito il tuo dominio .eu

Servizio Clienti Interhosting
http://interhosting.interfree.it
e-mail: staffdomini@interfree.it 
Call center: 199.24.11.24
Fax: +39 0587 288.688

InterfreePEC registrar .eu accreditato registrar .it accreditato


 

 

 

Per non ricevere piu' questa Newsletter, Clicca qui.

Rafael Rozendaal, Domain Names 2010-2001, March 16

 
 




 

Domain Names 2010 - 2001 by Rafaël Rozendaal

Book Launch and Signing

 

Wednesday, March 16

from 6 to 9pm

Gloria Maria Gallery

Via Watt 32, 20143 Milan

 

 

Gloria Maria Gallery is pleased to host the launch of Domain Names 2010 - 2001, a new book by visionary Dutch internet Artist, Rafaël Rozendaal.

 

Published by independent publishing house Automatic Books from Venice, the book shows 60 domain names that the artist has registered over the course of ten years.

Each domain name represents a unique artwork, a website that is always there. The domain names are the title of the work, but also their location.

Some of the domain names have been sold to collectors, some are still available. This book seals ten years of life and work in one desirable object: Domain Names 2010 - 2001. 

 

Special Thanks to:

http://www.automaticbooks.org/

 

 

 

For further informations please contact: 

 

Gloria Maria Gallery

via Watt 32 Milan 

T +39 02 8708 854

 

pr@gloriamariagallery.com 

 

www.gloriamariagallery.com 

 

 

 

 

Regione Lazio:portale del mare del Lazio al BigBlu

 Comunicato stampa

 

MedLab: il portale del mare del Lazio

Al Big Blu presentato il progetto europeo della Regione Lazio per raccogliere segnalazioni di operatori e cittadini

 

 

Si è tenuto oggi alle 15.30 il secondo dei tre seminari per presentare il progetto pilota costiero che la Regione Lazio sta portando avanti nell'ambito dell'iniziativa europea MedLab.  

 

MedLab, realizzato per il 75% con fondi europei e per il 25% con fondi regionali, promuove una gestione condivisa delle coste del Mar Mediterraneo, favorendo il dialogo e l'incontro tra cittadini e Istituzioni.

 

"MedLab si articola in cinque progetti pilota, ognuno dei quali gestito da uno degli Enti partner. Quello portato avanti dalla Regione Lazio consiste nella realizzazione di una gestione condivisa delle coste del Mediterraneo, orientata al cittadino. Vogliamo realizzare una comunicazione a doppia via che consenta alle Amministrazioni di venire a conoscenza dei problemi reali e degli eventi che interessano le coste, e ai cittadini di beneficiare di servizi e ricevere informazioni sulle coste." ha dichiarato l'Ing. Paolo Lupino, dirigente del Cm-gizc – Centro Monitoraggio Gestione Integrata Zone Costiere

 

Sul sito del Cmgizc (www.cmgizc.info) sono presenti delle mappe interattive sulle quali è possibile fare segnalazioni in tempo reale e venire a conoscenza di eventuali cambiamenti ambientali.

 

L'incontro è stato ospitato da La Casa del Mare del Lazio, lo stand dell'Assessorato all'Ambiente e Sviluppo Sostenibile della Regione Lazio presso il Salone della Nautica e del Mare Big Blu.

 

Per maggiori informazioni: www.medlivinglab.eu
 
Ufficio Stampa
In Media Res Comunicazione s.r.l.
 
Alessandro Maola T. 339.233.55.98
Arianna Fioravanti T. 338.999.33.73

È partito il concorso video “Creativi per Costituzione”

Siamo ormai giunti al 150° anniversario dell'Unità d'Italia e Slup TV e 242movietv.com hanno deciso di commemorare l'evento lanciando il concorso video "Creativi per Costituzione". Il concorso si rivolge ai giovani registi e creativi Italiani e prevede la realizzazione di cortometraggi della durata compresa tra i 30 secondi e 2 minuti, ispirati ai 12 principi fondamentali della Costituzione Italiana.
  Il concorso video 2011 "Creativi per Costituzione" è dotato di una giuria di tutto rispetto, composta da Biagio Agnes, Enrico Vanzina e Davide Bennato. I tre giurati avranno il duro compito di valutare i lavori pervenuti e di assegnare il premio di 5.000 € al vincitore. 242movietv.com, la community del cinema e della tv indipendenti, assegnerà inoltre un premio di 2.500 € al video più votato on-line. Sarà infine assegnato un premio di 1.000 € come menzione speciale al cortometraggio più meritevole da parte di una giuria composta dai ragazzi delle scuole medie superiori e da alcuni esperti di video nominati da 242 MovieTv.
  Il concorso ha lo scopo di avvicinare i giovani ai principi fondamentali della Costituzione Italiana. Alla chiusura del concorso seguirà infatti la diffusione dei cortometraggi realizzati nelle scuole italiane, al fine di stimolare il dibatto tra i giovani e svolgere quindi fino in fondo una funzione educativa.
  Per maggiori informazioni su questo e altri concorsi video 2011 visitate il sito 242movietv.com.

Giorgia Coppi
Web marketing at GaYA srl
giorgia@gayalab.it

Matrimonio country chic firmato Wed Couture

Che cos'è un matrimonio country chic? Ce lo spiega Wed couture, wedding planner Milano che dalle pagine del suo sito ufficiale lancia questo nuovo e originale servizio. Un matrimonio country chic è un matrimonio ispirato alla natura, organizzato in un ambiente rustico e chic allo stesso tempo.
Wed Couture è un'agenzia specializzata nell'organizzazione matrimoni e nell' organizzazione eventi Milano. Sul sito ufficiale Wed-couture.com è possibile trovare informazioni su tutte le tipologie di matrimonio che Wed Couture è in grado di organizzare, compreso il matrimonio country chic. Un cortile storico, una cascina tipica, lunghi tavoli con tovaglie a quadri decorati con lavanda e sfiziosi cestini contenenti stuzzichini rustici. Per le bomboniere si può pensare a dei barattolini di confettura o a deliziose fialette. Tutto può essere organizzato attorno al tema della campagna, anche l'abito e il bouquet della sposa.
Oltre ai matrimoni country chic Wed Couture organizza anche altri tipi di matrimoni a tema come i matrimoni urban chic, i matrimoni etnici, i matrimoni trendy e tante altre soluzioni originali, come le crociere sui navigli. Non solo matrimoni, ma anche eventi aziendali e feste private. Wed Couture infatti non è solo un wedding planner ma anche un'affermata agenzia eventi Milano, in grado di rendere unica ogni occasione.
Per ulteriori informazioni visitare il sito Wed-Couture.com

Giorgia Coppi
Web marketing at GaYA srl
giorgia@gayalab.it

il festival degli scacchi torna a sanremo

Dopo 81 anni il Festival degli Scacchi torna a Sanremo:

presenti giocatori di fama internazionale

 

 

Tutto pronto per “Sanremo Scacchi 2011, il Festival degli Scacchi di livello internazionale che da oggi (venerdì 25) a domenica 27 febbraio si svolgerà al Nyala Suite Hotel di via Solaro 134, a Sanremo.

 

Dopo ben 81 anni ricompare nella nostra città un torneo scacchistico di livello internazionale, con l’ambizione di diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati, italiani e stranieri.

 

A Sanremo Scacchi 2011 partecipano giocatori di grandissimo rilievo tra i quali (in ordine di punteggio Elo, sistema per esprimere numericamente la forza di un giocatore di scacchi):

 

·       il serbo Djuric Stefan GM (grande maestro: qualifica massima per un giocatore di scacchi), con punteggio Elo oltre 2500

·       lo spagnolo Miguel Llanes Hurtado GM, con punteggio Elo di 2486

·       l’italiano Fabrizio Bellia MI (maestro internazionale), con punteggio Elo di 2417

·       il serbo Zivogjn Lyubisavjevic MI, con punteggio Elo di 2220

·       l’argentino Arata Roberto Mario M (maestro), con punteggio Elo di 2256, tesserato per il circolo scacchistico imperiese e prima scacchiera nel campionato italiano di serie A per Imperia.

·       il maestro di origine cinese Xia Jie, con punteggio Elo di 2200.

 

Il merito è del Circolo Scacchistico Imperiese che ha realizzato un sodalizio di grande prestigio con quest’affascinante disciplina organizzando il più longevo torneo a livello nazionale (quest’anno il Festival scacchistico internazionale di Imperia è giunto alla 52ma edizione).

 

Il Circolo Scacchistico Imperiese – dichiara il Presidente Gianni Rossi Cassani - è onorato di contribuire con la sua esperienza pluridecennale ad organizzare il torneo con la collaborazione dello staff del Nyala Suite Hotel. L’auspicio è che questo evento possa affiancarsi al prestigioso “Festival Scacchistico Imperiese”, fiore all’occhiello del nostro sodalizio, grazie ad un cammino altrettanto positivo e proiettato nel futuro quale meta certa nel circuito scacchistico nazionale ed internazionale”.

 

Sanremo, d’altra parte, vanta un blasone eccezionale nel mondo degli scacchi poiché ospitò nel 1930 un campionato del mondo entrato nel mito con la vittoria di Alexander Alekhine.

 

Si tratta del più grande torneo organizzato in Italia e di uno tra i più importanti eventi internazionali dell'epoca a cui presero parte quasi tutti i migliori giocatori di allora. Il torneo, che si svolse al Casinò, vide appunto la vittoria dell'allora Campione del mondo Alekhine con una prestazione quasi insuperabile di 14 vittorie su 15 partite.

 

Il racconto, le foto e il testo delle partite di tale epico evento sono documentate nel libro di Enrico Cecchelli, socio del Circolo Scacchistico Imperiese, dal titolo Sanremo 1930: il torneo dei giganti. Il volume, assieme a I 50 anni del Festival di Imperia di Antonino Faraci, verrà ripresentato e messo in vendita proprio in quest’occasione.

 

“Sanremo Scacchi 2011” ha il patrocinio di Federazione Scacchistica Italiana e FSI (Comitato Regionale Liguria Scacchi). Partner, Scacchi Randagi.

 

Nyala Wonder Travel, forte di un’esperienza decennale, cura l’ospitalità dei partecipanti e la promozione e comunicazione dell’evento fuori dall’ambito scacchistico classico.

 

Quest’evento – dichiara Igor Varnero (Nyala Wonder Travel) – pone la nostra città al centro di un grande circuito, quello scacchistico, che vanta appassionati e professionisti in tutto il mondo. Sarà una tre giorni dedicata alla competizione, al divertimento e al gioco, che proietterà Sanremo in una dimensione davvero internazionale”.

 

Info: tel: 0184 666 986; www.sanremoscacchi.com

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5907 (20110225) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it

Web Chat: sempre in linea con Enel Energia

Da oggi c'è un nuovo modo per scoprire tutte le offerte di Enel Energia per il mercato libero. Con la web chat di enelenergia.it hai un contatto privilegiato che ti consentirà di avere in tempo reale tutti i dettagli sulle offerte di energia elettrica e gas per conoscere quella più adatta alle proprie esigenze.
Per accedere alla chat basta andare sulle pagine dedicate alle offerte che si trovano nella sezione 'casa'.
Entrando dal sito di Enel Energia dentro alle varie offerte, tramite il pulsante 'Live chat con un nostro esperto' è possibile 'chattare' direttamente con gli operatori che sono una guida sicura nella scelta delle offerte.
Inoltre sempre sul sito Enel Energia c'è il servizio "call me back": tramite il pulsante 'Al telefono, ti richiamiamo noi' ci si prenota per essere richiamati nel giorno e all'ora preferiti. Niente di più facile.
Enel Energia è il primo operatore nel settore energetico ad avere adottato un servizio di chat on line. Il dialogo personalizzato con il cliente potenziale fornisce assistenza mirata per scegliere l'offerta energetica migliore secondo i propri consumi e stile di vita. L'iniziativa della chat permette quindi di migliorare la customer experience .
Da oggi c'è un ulteriore vantaggio per tutto coloro che scelgono Enel Energia. Infatti fino al 15 marzo 2011 in omaggio per tutti coloro che sottoscriveranno una delle offerte per la casa di Enel Energia attraverso il sito enelenergia.it (ad esclusione delle offerte e-light) avranno in omaggio un esclusivo buono da 10 euro da utilizzare per la tua spesa in tutti punti vendita Carrefour.


--
Enel Sharing è la voce di Enel sui Social Media

I NABUSA: LE SOMME DI UN SUCCESSO

I NABUSA: LE SOMME DI UN SUCCESSO                                                                                                                                         OSPITI DELLA III° EDIZIONE DI "SANREMO EXPO MUSIC", DEL DOPOFESTIVAL "SANREMO NIGHT - TUTTI I COLORI DELLA MUSICA",                                                                  DELLA FINALE NAZIONALE "SANREMO DJ" E SUL PRESTIGIOSO PALCO DEL "FESTIVAL SHOW"

SANREMO 2011: Continua il grande successo della band padovana dei NABUSA; durante il 61° Festival della Canzone Italiana, la band è stata ospite per il secondo anno consecutivo, dei prestigiosi eventi collaterali che si sono tenuti durante tutta la manifestazione. I Nabusa si sono esibiti sul palco: del SanremoExpoMusic, del Dopofestival "Sanremo Night, tutti i colori del mondo" presentato dalla bellissima Miss Italia Nadia Begala, della Finale Nazionale "Sanremo DJ", Contest che ha visto la partecipazione dei migliori Dj d'Italia e sono stati ospiti sul prestigioso palco del Festival Show.

I Nabusa si sono esibiti insieme ad artisti della musica, spettacolo, teatro e tv, tra cui: Tony Esposito, i Jalisse, le Orme, i California Oro, Wilma Goich, Nico dei Gabbiani, Dr.Felix (Dj Chiambretti Night), Killer Faber (Presidente Nazionale Dj) i comici e cabarettisti Mandi Mandi e Carmine Faraco (Colorado Cafè, Zelig), gli attori Enio Drovandi (I ragazzi della 3a C, Speriamo che sia femmina, etc..) e Raffaello Balzo (Cento Vetrine, Elisa di Rivombrosa, etc..), Nicola Traversa (vincitore Castrocaro 2010), Flavio Costa ha presentato la compilation SOLO E SEMPRE NOMADI (ha collaborato con i Gipsy King e Santana), Stefal Damiani con il suo straordinario musical dedicato a Renato Zero, il coro Blue Star, Claudio Alberto Francesconi (attore televisivo e teatrale) e molti altri.

Responsabile Area Spettacoli del SanremoExpoMusic 2011 lo storico bassista dei Nomadi, Umberto Maggi, che vanta collaborazioni con artisti di fama internazionale quali: Zucchero, Ligabue, Vasco Rossi, Bocelli, Negrita, Timoria, etc..

All'interno del Palafiori quest'anno era presente la Sala Stampa Radio/Tv e Radio Rai 1, e con l'occasione la band padovana è stata intervistata dai diversi media presenti.

SanremoExpoMusic ha goduto del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e della Rai, e ha visto durante tutta la settiamana festivaliera la presenza di trentumila visitatori.     

Tra i tanti visitatori eccellenti: il Ministro Giorgia Meloni, Gianni Morandi, il direttore artistico del 61° Festival di Sanremo Gianmarco Mazzi e molti altri.

Dopo il grande successo ottenuto a Sanremo 2011, prossimamente vedremo i NABUSA nel loro tour estivo che toccherà le migliori piazze italiane.


COPETTI MEDIA & COMMUNICATION

www.copetti.net

info@copetti.net

http://www.myspace.com/nabusa































APRE UNA NUOVA LIBRERIA DESTINATA A TUTTI GLI AUTORI CHE NON RIESCONO AD ESPORRE I LORO LIBRI NELLE LIBRERIE TRADIZIONALI.

MERCOLEDI’ 2 MARZO ALLE ORE 18,30, PRESSO LA NUOVA LIBRERIA DI SPAZIO AUTORI A GENOVA
MARIA CRISTINA DE FELICE PRESENTA QUESTA NUOVA AREA ESPOSITIVA
DESTINATA  A TUTTI GLI AUTORI CHE NON RIESCONO AD ESPORRE I LORO LIBRI NELLE LIBRERIE TRADIZIONALI.



Maria Cristina De Felice - responsabile di Spazio Autori- vi aspetta per illustrare questa nuova opportunità,
mercoledì 2 marzo alle ore 18,30 presso in via G.T. Invrea 38 rosso cancello a Genova.
 
Il successo seguito alla presentazione del progetto e la elevata richiesta dei nuovi iscritti a Spazio Autori inducono ad anticipare i tempi.
Apre così una nuova libreria permanente dedicata a tutti gli autori che non riescono a fare distribuire i loro libri.
Uno spazio destinato a lettori curiosi in cerca di volumi introvabili nelle normali librerie.
Chi ci verrà a trovare potrà fare una divertente caccia al tesoro e scoprire volumi unici.

Libreria Spazio Autori: è in via G.T. Invrea 38 rosso cancello, 16129,Genova
orario continuato dalle ore 10 alle ore 18 dal lunedì al venerdì.
 

PER INFO:

COS’E’ SPAZIO AUTORI? Vai a:
http://www.liberodiscrivere.it/easyNews/NewsLeggi.asp?NewsID=820

Maria Cristina De Felice responsabile Spazio Autori® tel. 335 6900223 mail: spazioautori@spazioautori.it
------ Fine del messaggio inoltrato

Pillola giorno dopo. Obiezione farmacisti per la vendita? Si' se la si puo' vendere anche nel supermercato

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/pillola+giorno+dopo+obiezione+farmacisti+vendita+si_18793.php
-------------------------

Pillola giorno dopo. Obiezione farmacisti per la vendita? Si' se la si puo' vendere anche nel supermercato

Firenze, 25 Febbraio 2011. La tenace lotta di chi ha una visione confessionale dell'individuo e del mercato ha oggi registrato un punto a proprio vantaggio: il Comitato nazionale di bioetica (Cnb), sollecitato, ha espresso un parere favorevole per il diritto all'obiezione di coscienza di quei farmacisti che non intendono vendere la pillola del giorno dopo.
Non ci interessa disquisire, come ha fatto il Cnb, se si tratti di embrione, zigote o che altro, lo lasciamo a chi crede di dover fare cosa pubblica dei propri convincimenti ideologici. A noi interessa il diritto dell'individuo a disporre del proprio corpo e delle proprie scelte quando queste ultime, non ledono altri individui e il codice. E non ci sembra che l'uso della pillola del giorno leda qualcuno. Ma, nel contempo, comprendiamo chi si possa sentire leso nella propria ideologia e, per questo, non lo fustighiamo o marginalizziamo impedendogli di vivere e manifestarsi. Per questo non siamo contrari a che un farmacista possa decidere di vendere o meno un farmaco in base alla propria coscienza, ma solo se questo non significhi limitazione di fatto del diritto di chi questo farmaco intende acquistarlo e utilizzarlo. Gia' oggi, che l'obiezione di coscienza dei farmacisti non e' prevista, reprerire la pillola del giorno dopo e' un'impresa e per questo ci immaginiamo cosa potre
bbe
succedere domani con l'istituzionalizzazione di questo diritto del farmacista. Perche' questo non accada c'e' solo un metodo: la pillola del giorno dopo deve essere venduta liberamente, senza ricetta medica e anche al di fuori delle farmacie, cosi' come avviene per i farmaci generici. Pericoloso? Bah!! In Francia e' anni che e' cosi' e non ci sembra che i nostri vicini d'Oltralpe ne abbiano risentito. Anzi.
S cosi' non fosse, ci ritroveremmo di fronte all'ennesimo tentativo di imporre con la violenza della legge il proprio convincimento ideologico a chi la pensa in modo diverso.

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Nel Salento, attraversando Lecce, Gallipoli ed Otranto, le tre gemme piu' interessanti della penisola Salentina



 

 

  La primavera che s'avvicina ci porta a pensare alla prossime vacanze tanto attese. Il nostro bel paese ha tanto da offrire, in particolare se ci si riversa in Puglia, nel Salento, una meta turistica invidiabile, per alcuni aspetti fondamentale.  Il Salento, o penisola salentina rappresenta una meta  ideale per vivere le vacanze: mare, paesaggi e città artistiche.  Piacevole  è girovagare per Lecce, la principale cittadina che mostra il meglio nel suo esemplare centro storico ricco di preziose ed affascinanti Chiese e Palazzi storici.


Non di meno è Gallipoli, l' invidiabile meta estiva. Essa rappresenta vita e divertimento per giovani che amano la notte, ma anche per famiglie che scelgono le piu' belle spiagge circostanti e le piu' accoglienti soluzioni di appartamenti vacanza Salento. Le vacanze a Gallipoli vanno vissute non solo tra mare e divertimenti ma anche tra itinerari ed escursioni interessanti verso località marine e dell'entroterra circostante. Altra meta fondamentale che offre il Salento è Otranto, un punto di riferimento rilevante per il turista che si appresta a visitare il Salento. Anche qui non mancano i paesaggi suggestivi, il bel mare, ed un contorno tipico caratteristico della penisola Salentina. Luoghi unici ed interessanti da visitare.


 

 

 



Autovelox Firenze. A Montelupo uno mimetizzato e irregolare. Come fare ricorso

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/autovelox+firenze+montelupo+mimetizzato+irregolare_18791.php
--------------------------

Autovelox Firenze. A Montelupo uno mimetizzato e irregolare. Come fare ricorso

Firenze, 25 Febbraio 2011. Il Comune di Firenze non è l'unico a fare cassa con autovelox irregolari (1). Un caso particolarmente eclatante riguarda il Comune di Montelupo Fiorentino, con un autovelox mimetizzato nella vegetazione circostante. La legge prevede che l'autovelox sia ben visibile perché dissuada dal correre oltre i limiti, ma nella fattispecie si tratta di un apparecchio di colore verdognolo pallido circondato da vegetazione dello stesso colore. Non è un caso che quell'autovelox abbia multato migliaia di persone in poche mesi.
Inoltre, questa postazione di controllo é illegittima: la legge 120/2010 prevede che gli autovelox siano posizionati ad almeno 1 km dal segnale indicante il limite di velocità. Se nel tratto di strada sottoposto a controllo vi sono intersezioni, il segnale del limite di velocità dovrà essere ripetuto, e la distanza minima di 1 km deve essere ri-calcolata dal segnale ripetuto: la distanza minima di preavviso del limite di velocità é garanzia a tutela dell'automobilista e della funzione preventiva dell'autovelox. Ebbene, nel caso di Montelupo F.no, l'autovelox non rispetta questa norma (2)
Il Giudice di Pace di Empoli ha già accolto questi motivi con sentenza n. 49/2011 (3).
Sia chiaro che la violazione del limite di velocità deve essere perseguita e punita. Ma chi è chiamato a far rispettare la legge deve per primo rispettarla. L'obiettivo primario della Pubblica Amministrazione é garantire la sicurezza stradale e non far cassa. Un autovelox "mimetizzato" difficilmente raggiunge questo obiettivo. Non solo, ma, essendo automatizzato, gli automobilisti vengono a conoscenza di aver commesso l'infrazione solo dopo settimane o mesi, quando ricevono la contravvenzione a casa. Non sarebbe meglio, per prevenire infrazioni e incidenti, utilizzare non solo autovelox ben visibili, ma anche dissuasori di velocità, segnaletica luminosa, ecc.?
Per questi motivi, entro 60 giorni dal ricevimento del verbale, è possibile fare ricorso e ottenere l'annullamento della contravvenzione.
Qui una foto di questo autovelox:
http://www.aduc.it/generale/files/image/2011/febbraio/montelupo_fiorentino_autovelox_tonio01111.jpg

Sul sito Internet dell'Aduc tutto il necessario per preparare il ricorso in proprio (4), che dovra' essere depositato presso il giudice di pace di Empoli. L'Aduc offre consulenza gratuita telefonica allo 055-290606 dal lunedi' al venerdi' dalle 15 alle 18, oppure recandosi nei medesimi orari e giorni presso la sede di Firenze in via Cavour 68. L'Aduc offre anche un servizio di redazione del ricorso per chi fosse interessato.

(1) http://www.aduc.it/ricerca/?testo=%22autovelox+Firenze%22
(2) l'autovelox è posizionato sulla via Tosco Romagnola all'incrocio con via Primo Maggio. Già il fatto che tale autovelox sia posto ad una intersezione, come detto, è elemento sufficiente per decretarne l'irregolarità. Ma anche non considerando tale intersezione, vi sono diverse intersezioni che precedono l'autovelox in questione a distanze inferiori a 1 km (vedi Via Citerna a circa 350 metri in direzione per Empoli, e via Salvemini a circa 300 metri in direzione Firenze). Infine, per chi proviene da Firenze, l'autovelox viola le norme a tutela della privacy, scattando fotografie frontali delle automobili, e quindi delle facce degli automobilisti.
(3) http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/2011/Allegato%202%20-%20Sentenza.pdf
(4) sosonline.aduc.it/modulo/ricorso+al+giudice+pace+contro+multe+al+codice_7418.php

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Alcune anticipazioni sulla 32° Edizione di Ortogiardino

Dal 5 al 13 Marzo 2011 torna lo storico Salone dedicato alla floricoltura, vivaistica e orticoltura di Pordenone Fiere.
Tanti gli eventi correlati: il mercato di Campagna Amica, degustazioni di piatti della cucina locale, una mostra di trattori antichi, il Giardino del Te’ con la mostra della camelia, Pordenone Orchidea con la mostra mercato, l'esposizione di camper della Fiera Verde Blu e il Giardino delle meraviglie, dedicato all'arredo giardino.

“Se le fiere sono il termometro dell’andamento economico di un settore, posso affermare che in quello dell’ortoflorovivaismo non si può parlare di crisi – esordisce così Alessandro Zanetti – amministratore delegato di Pordenone Fiere parlando della prossima edizione di Ortogiardino in programma alla Fiera di Pordenone dal 5 al 13 marzo 2011 – 30.000 mq di area espositiva già completi e addirittura una lista d’attesa di altre aziende che chiedono di partecipare: nell’anno in cui purtroppo da Gorizia arriva la notizia che Pollice Verde, il salone dedicato al giardinaggio di Udine e Gorizia Fiere non si farà, ci aspettiamo che questa sia l’edizione più bella e più ricca di sempre della nostra manifestazione”.
Una notizia allettante per gli oltre 70.000 affezionati visitatori che attendono ogni anno la manifestazione per rinnovare giardini e terrazze. L’attrattiva di questo salone è tale da convogliare a Pordenone appassionati di giardinaggio e orticoltura da tutto il Triveneto e dalle vicine Slovenia e Croazia, Paesi da cui sono attesi anche quest’anno circa 8.000 visitatori. L’attenzione per il verde domestico e la cura dell’orto o del frutteto sono abitudini molto radicate nelle famiglie friulane e venete. Questa tendenza è una delle ragioni del successo commerciale della manifestazione che segna una costante crescita, anno dopo anno, nel numero e nella qualità degli espositori che nel 2011 saranno circa 300, con un incremento marcato rispetto all’edizione 2010. Si tratta di vivai, floricoltori, rivenditori di bulbi e sementi, concimi, attrezzature per il giardinaggio, mobili per esterni, con un settore dedicato anche all’alimentazione tipica regionale. Provengono da Friuli e Veneto per lo più, ma Ortogiardino presenta anche alcune eccellenze da tutta Italia: coltivatori di rose dalla Riviera Ligure, produttori di agrumi dalla Sicilia e una rappresentanza di floricoltori dal Lago Maggiore guidati dal consorzio Promoflor.
12 i giardini allestiti all’interno dei padiglioni, per un totale di 4.000 mq che presentano al pubblico realizzazioni di grande suggestione nate dalla partnership tra l’estro creativo dei migliori architetti paesaggisti e le piante, i materiali, l’esperienza dei più noti vivaisti del territorio: Van Den Borre Piante, Vivai Tomasella, Il Girasole, La Gardenia, Pivetta Lino, Il Quadrifoglio, I giardinieri dell'Eden, Landscape Solution, Belverde di Furlanis Simone, Al Ciliegio, Bejaflor Vivai, Il Giardino di De Prà, Floricoltura La Ginestra, Azienda Agricola di Musina Sabina.
“E’ l’anno dei grandi ritorni ad Ortogiardino –continua Zanetti -  Tomasella ripropone un suo allestimento verde dopo 6 edizioni in cui non è stato presente in fiera, Van Den Borre addirittura sarà nostro espositore dopo 15 anni di assenza e annuncia un rientro in grande stile con un giardino costruito attorno ad un grande labirinto di siepe”.

Importanti anche gli eventi collaterali che faranno da contorno ai giardini e allo shopping verde dei visitatori della manifestazione: il mercato di Campagna Amica con i prodotti agricoli a Km 0 organizzato da Coldiretti, la degustazione dei migliori piatti della cucina locale con i prodotti del nostro territorio a cura di ERSA, la mostra dei trattori agricoli antichi realizzata della Confederazione Nazionale Agricoltura, il Giardino del Te’ con la mostra della camelia ed in particolare alla varietà Sinensis dalle cui foglie si ricava il tè, Pordenone Orchidea con la storica mostra mercato, l’esposizione dei camper di Fiera Verde Blu,  e il Giardino delle meraviglie,  uno spazio dedicato agli arredi e decori per terrazze e giardini ambientati in stand suggestivi e ricercati.
Appuntamento quindi con Ortogiardino alla Fiera di Pordenone dal 5 al 13 marzo 2011.

Approfondimenti:
www.ortogiardinopordenone.it
Ortogiardino su Facebook


Assunzione dei vincitori di concorso. Più risparmio pi�� diritti. Presentato Ddl

Qui il comunicato online:
http://blog.donatellaporetti.it/?p=2059
-----------------------

Assunzione dei vincitori di concorso. Più risparmio più diritti. Presentato Ddl
 
Intervento della senatrice Donatella Poretti, parlamentare Radicale
 
Meritocrazia, diritto al lavoro, rispetto degli impegni presi, efficienza, economicità, trasparenza, lotta ai privilegi e ai poteri forti. Sono alcune delle parole usate per descrivere il nuovo corso della pubblica amministrazione del Ministro Brunetta. Eppure, tra le categorie più danneggiate da questo Governo ci sono i vincitori e gli idonei di concorso. Si tratta di migliaia di cittadini che dopo aver vinto un concorso pubblico, nella migliore delle ipotesi, devono attendere anni prima di poter lavorare.
L'attuale normativa, infatti, limita fortemente la possibilità per la P.A. di assumere chi ha vinto un concorso e questo mancato ricambio generazionale fa dell'amministrazione pubblica italiana la più vecchia d'Europa, con un'età media di 47 anni che si ripercuote inevitabilmente sulla funzionalità e sull'efficienza delle strutture delle amministrazioni e quindi sui servizi per i cittadini.
Si bloccano le assunzioni ma non i nuovi concorsi e neanche le costose consulenze e collaborazioni esterne, inoltre meno personale spesso significa meno servizi per i cittadini.
Insomma, non assumere i vincitori di concorso rappresenta un risparmio solo apparente ed un sacrificio inutile per una fascia sociale di giovani sempre più marginalizzata dalle scelte di questo Governo che agisce come un Robin Hood inverso: toglie a che già non ha niente per dare privilegi a se stesso e ai suoi amici.
Per limitare i danni di questo diritto negato ho presentato un disegno di legge redatto in collaborazione con il Comitato vincitori non assunti del Ministero della Difesa, che cerca di sanare questa ingiustizia senza nuovi oneri per lo Stato: turn over al 50% fino al 2013, sospensione dei termini di decorrenza della vigenza delle graduatorie, stop a nuovi concorsi e all'assunzione senza concorso di lavoratori a tempo determinato per quelle qualifiche che possono essere ottenute da graduatorie già esistenti.
Quindi, contribuire ad attenuare i costi della pubblica amministrazione senza compromettere il diritto al lavoro di chi ha vinto un concorso pubblico e attende da troppo tempo in una sorta di anticamera del diritto.
 
Qui il testo del disegno di legge: http://blog.donatellaporetti.it/?p=2057
 
Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico
Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax 0667064771
Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 0552302452
Cellulare: 336252221
mailto: poretti_d@posta.senato.it
Sito Internet: www.donatellaporetti.it

La catena degli agenti contaminanti - vignetta

La catena degli agenti contaminanti
Firenze, 25 febbraio 2011. Ecco la vignetta di Joshua held
http://www.aduc.it/vignetta/catena+agenti+contaminanti_18790.php

Pullman. I diritti dei passeggeri

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/pullman+diritti+dei+passeggeri_18789.php
--------------------------

Pullman. I diritti dei passeggeri

Roma, 25 Febbraio 2011. Approvato dalla Ue il regolamento che garantira' i diritti dei passeggeri dei pullman per i servizi nazionali e transfrontalieri per le tratte di piu' di 250 km. Il regolamento entrera' in vigore a partire dalla primavera del 2013. Le nuove regole prevedono una compensazione e il rimborso del biglietto in caso di cancellazione del servizio acquistato e in mancanza di una valida alternativa proposta dall'operatore. Le stesse regole si applicano in caso di ritardi che eccedano le due ore. Il viaggiatore che, di fronte all'alternativa proposta o a un ritardo di almeno due ore, voglia rinunciare al viaggio, si vedra' rimborsato per intero il biglietto. Se l'attesa per la partenza dura 90 minuti o piu' i viaggiatori avranno diritto a un rinfresco. In caso di un'interruzione del viaggio, che comporti un pernottamento, la compagnia che offre il servizio sara' tenuta a rimborsare fino a due notti in albergo, con un massimale di spesa di 80 euro a persona.
L'operatore sara' inoltre responsabile della sicurezza dei passeggeri e dei loro bagagli: esso sarà responsabile per una cifra di almeno 220.000 euro in caso di danni alle persone e per 1.200 euro in caso di smarrimento o danneggiamento del bagaglio.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it – Email: aduc@aduc.it
Tel.055290606
Ufficio stampa: Tel.055291408

DOMANI al Big Blu, l'Assessore Mattei presenta sviluppo piano portuale Lazio

COMUNICATO STAMPA

Al Big Blu l'Assessore Mattei presenta lo sviluppo del piano portuale del Lazio e Prevenzione dell'erosione costiera
Il 26 febbraio ore 11,30 padiglione numero 5 presso lo stand dell'Assessorato all'Ambiente e Sviluppo Sostenibile della Regione Lazio

Il 26 febbraio alle ore 11,30, presso lo stand dell'assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile della Regione Lazio al Big Blu, si svolgerà l'incontro "Prevenzione dell'erosione costiera e sviluppo del piano portuale del Lazio: un'integrazione possibile", un'occasione per fare il punto della situazione ma soprattutto per presentare progetti ed idee per lo sviluppo sostenibile della costa del Lazio. Lo stand dell'Assessorato è situato nel padiglione numero 5, postazione C18.

Durante l'incontro verranno presentati i progetti attuali e futuri della Regione per la tutela del litorale laziale e lo sviluppo sostenibile delle zone portuali.

"Sono stati stanziati 120 milioni di euro di cui oltre il 50% dedicato a progetti per la tutela della sicurezza costiera. Per quanto riguarda la valorizzazione delle risorse marine stiamo portando avanti i progetti europei MAREMED, MEDGOVERNANCE, COASTANCE, MEDLAB e da ultimo POSEIDONE, che prevede 1.400.000 euro per tutelare le specie ittiche e per contrastare l'erosione costiera. Vogliamo garantire una balneazione sicura a tutti i cittadini, e questo deve essere raggiunto attraverso
interventi per la ricostruzione del litorale e la depurazione delle acque. L'Assessorato deve svolgere un ruolo di traino, non deve limitarsi a porre vincoli e divieti, ma incrementare lo sviluppo economico, anche attraverso la definizione di linee guida che preservino le coste e gli habitat naturali dall'intervento dell'uomo e dalle calamità naturali. La sicurezza del suolo e delle coste deve venire prima di tutto, anche del desiderio imprenditoriale" ha dichiarato l'Assessore all'Ambiente
Marco Mattei.

L'Assessorato sarà presente al Salone della Nautica e del Mare Big Blu per tutta la durata della manifestazione con una "Casa del Mare del Lazio", uno stand polivalente che intende rappresentare uno spazio aperto alla partecipazione e al confronto con imprese, associazioni e cittadini nel quale presentare i provvedimenti regionali sul mare e i progetti concreti messi in campo dalla Giunta Polverini.
Tale spazio rappresenterà un'"area aperta" che ospiterà incontri, convegni, tavole rotonde promosse da associazioni, imprese ed organizzazioni della società civile che vorranno confrontarsi con la Regione e con i cittadini sui grandi temi del mare e dello sviluppo compatibile.

Presso la "Casa del Mare del Lazio" vi sarà anche la possibilità per cittadini di porre quesiti e dare suggerimenti compilando un apposito form al quale verrà poi sottoposto all'attenzione dell'Assessore Mattei.


Ufficio Stampa
In Media Res Comunicazione srl
www.inmediarescomunicazione.it

Alessandro Maola Tel: 339.233.55.98
Arianna Fioravanti Tel: 338.999.33.73

Bistek:BuoneNuoveFebbraio2011

 


...inviata la prima volta Venerdì 18 Febbraio 2011

 

 

 

 

"... piccoli assaggi ? "

Ornella, pazientemente mi dice:

... " il tavolo da sei vuole assaggiare tutti gli antipasti!";

"i due del tavolo 10 vogliono dividere il primo piatto!"

"niente secondo ma un assaggio di formaggi stagionati!"

"i tre dolci del tavolo 2 vanno divisi in quattro piatti!" ...

 

       Ecco allora:      Menù per “ piccoli assaggi! ” 

Menù  degustazione  per  la  totalita’  del tavolo

 

Eliminata la sequenza antipasti/primi/secondi/...,

ecco invece menù degustazione con 10  piccole proposte di cucina, per informale sequenza di piatti,

senza dimenticare stagione, tradizione e territorio cremasco.

 

 

Passatina di fagioli Borlotti, Castagne, Salsiccia

“Bis”, fritto e naturale di formaggio Salva Cremasco

La nostra giardiniera e “Salami Cremaschi”

Prosciutto nell’oca disossata, pandolce, composta di corbezzoli

Tortelli a caramella con ripieno alle erbette

La battuta di Fassone, carciofo crudo, Grana Padano

Storione e Radicchio rosso in croccante panatura

Parmigiano Reggiano “Bonati Anni 3”, gocce di Balsamico

Sorbetto di pera Abate e piccolo “tiramisù in tazza”

Espresso: “Le Piantagioni del Caffè”
 

    %%ABCDEFGHIJMDCBA%%   

Questo menù è per la totalità deltavolo.

Nel costo di euro 35,00 a commensale è compreso coperto, caffè,

una bottiglia di Prosecco Superiore DOCG “Extra Dry” Foss Marai e bottiglia di acqua minerale,  ogni due persone.


 

Grazie per aver letto la nostra Newsletter!
Se pensi che qualche tuo amico o collega possa apprezzare una copia di questa Newsletter, sentiti libero di inoltrargliela..

Ti prenderà solo un momento! Infine grazie per il tuo supporto e se ti va, scrivici!
Un commento, un'idea, una nuova proposta, un suggerimento... Saremo felici di ascoltarti!

   ristorante@bistek.it

 

Link per le Mail precedenti  

Antonio e Ornella

presente comunicazione, con le informazioni in essa contenute e ogni documento o file allegato, contiene informazioni riservate intese per il solo uso del destinatario o della società a cui è indirizzata (Legge 675/96). D.L. 30/06/2003 n. 196: tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. "Ho il vostro indirizzo in seguito a nostri precedenti contatti: non lo diffonderò ad altri, sarò discreto e vi invierò pochi messaggi all'anno. Per non più ricevere E.Mail dal Bistek rispondi a questa mia con pagina vuota mettendo in Oggetto   Rimuovi

Antonio e Ornella ristorante@bistek.it  www.bistek.it Trescore Cremasco (Cr) 0373 273046

 

 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota