sabato 10 aprile 2010

Incentivi per acquisto moto, cucine, elettrodomestici, case ecologiche, banda larga etc. Nuova scheda pratica dell'Aduc

Incentivi per acquisto moto, cucine, elettrodomestici, case ecologiche, banda larga etc. Nuova scheda pratica dell'Aduc

Firenze, 10 Aprile 2010. E' stata pubblicata online una nuova scheda pratica per aiutare il cittadino consumatore nell'ambito dei nuovi incentivi al consumo, stabiliti dal ministero dello Sviluppo Economico, e che entreranno in vigore il prossimo 15 Aprile; incentivi che potranno essere utilizzati entro la fine di quest'anno.
Per usufruirne, l'attenzione maggiore va posta sul fatto che i fondi a disposizione sono molto limitati e prima di procedere all'acquisto bisognera' informarsi se sono ancora disponibili: noi prevediamo che si esauriranno nel giro di pochi giorni.
Riguardano acquisti di motocicli, cucine componibili, elettrodomestici, immobili ad alta efficienza energetica e sottoscrizione di servizi a banda larga da parte dei giovani. La disponibilita' e' di 300 milioni di euro, divisi per settore: 12 milioni per i motocicli, 60 per le cucine componibili, 50 per gli elettrodomestici, 60 per l'acquisto di immobili ad alta efficienza energetica, 20 per la diffusione della banda larga tra i giovani, 8 per l'acquisto di rimorchi, 20 per l'acquisto di macchine agricole, 20 per la nautica, 40 per l'acquisto di gru a torre, 10 per l'efficienza energetica industriale.
(NB: i fondi per la banda larga sono un terzo di quelli per le cucine componibili, e gli stessi per le macchine agricole: al ministero, questa e' la considerazione di un settore che in tutto il mondo e' trainante per l'economia....).
Gli incentivi sono applicati direttamente dai venditori come sconto sul prezzo (ad eccezione di quelli per l'acquisto di immobili). Il ministero opera attraverso le Poste, ed e' a queste a cui i venditori dovranno fare riferimento per la gestione (inizialmente telefonica e poi telematica) degli incentivi e per i rimborsi. Ci sono anche dei numeri verdi a cui fare riferimento, numeri a cui abbiamo gia' posto dei quesiti e la risposta, che non e' immediata, dopo tre giorni non ci e' ancora arrivata.
La scheda, a cura di Rita Sabelli, responsabile dell'associazione per l'aggiornamento normativo, ha il seguente indice:
* ACQUISTO MOTOCICLI - sconto dal 10 al 20% sul prezzo di vendita fino a massimo 1.500 euro, rispetto al tipo di moto.
* ACQUISTO CUCINE COMPONIBILI con elettrodomestici - sconto del 10% sul prezzo di vendita per un massimo di 1.000 euro.
* ACQUISTO ELETTRODOMESTICI - sconto del 20% sul costo, per un massimo di 500 euro rispetto al prodotto.
* ACQUISTO IMMOBILI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA - incentivi da 83 a 116 euro al mq di superficie utile, per un massimo di 7.000 euro.
* BANDA LARGA giovani - sconto 50 euro.
* ACQUISTO RIMORCHI - contributi da 1.500 a 4.000 euro.
* ACQUISTO MACCHINE AGRICOLE - sconto 10% sul prezzo di listino.
* NAUTICA - sconto del 20% del prezzo di vendita per un massimo di 1.000 euro.
* ACQUISTO GRU A TORRE - sconto del 20% sul costo per un massimo di 30mila euro.
* EFFICIENZA ENERGETICA INDUSTRIALE - sconto del 20% sul costo per un massimo di 200 euro rispetto al prodotto.
* COME USUFRUIRNE - applicati dal venditore come sconto sul prezzo inclusivo di IVA, ad eccezione di quelli relativi all'acquisto di immobili.
* CUMULABILITA' - gli incentivi NON sono cumulabili con altri incentivi, ad eccezione di quelli per l'acquisto di immobili di nuova costruzione a risparmio energetico.
* FONTE NORMATIVA
* LINK UTILI
* Schede collegate

Qui l'intera scheda pratica "INCENTIVI 2010: ACQUISTO MOTO, CUCINE, ELETTRODOMESTICI, CASE ECOLOGICHE, etc.":
http://sosonline.aduc.it/scheda/incentivi+2010+acquisto+moto+cucine_17326.php

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Vendo rustico immerso nelle colline parmensi

Vendesi rustico secolare, immerso nelle colline parmensi, completamente in pietra.


Rustico immerso  nelle colline parmensi




Prezzo:
35.000 €
Superficie: oltre 120 mq Comune: Calestano (Parma)

All'interno di un piccolo borgo, a circa un'ora di strada da Parma (località Vigolone di Calestano), ampio fabbricato secolare costruito in pietra (riportabile a vista), in parte da ristrutturare, ma perfettamente abitabile, costituito da due unità abitative indipendenti (appartamento più dependance per ospiti), con possibilità di unificarle; disposte su due livelli da oltre 60 mq, per un totale di otto locali, due servizi, cantine, camini, stufe e, sul fronte casa, area cortilizia.

Ottimo d'estate ed anche come dimora per tutto l'anno, ideale per famiglie con bimbi.


Completa disponibilità per sopralluoghi.






Rustico immerso  nelle colline parmensi




Rustico immerso  nelle colline parmensi

Prezzo assolutamente trattabile

“Franchising Global promotion” : come aumentare velocemente i propri affiliati.

La Elite Group International srl , nasce nel 2007 , come azienda esperta nel settore marketing e pubblicità e nella produzione audiovisiva. La proposta della promozione globale per le aziende Franchising , che è estesa per un anno intero ( con l’opportunità di sconti per chi aderisce per più anni) nasce da una duplice esigenza :
La prima, promuovere il marchio aziendale per il raggiungimento di un numero sempre più alto di potenziali affiliati (franchisee) ottimizzando la campagna promozionale , effettuata da un unico soggetto, cioè la nostra società . Importante: Non chiediamo percentuali sulle adesioni future realizzate attraverso il nostro sistema FRANCHISING GLOBAL PROMOTION© che abbina sistemi di marketing tradizionali e innovativi.
La seconda esigenza è quella di dare are la possibilità ai potenziali affiliati ( in maggioranza giovani in cerca di occupazione) di poter conoscere i marchi Franchisor attraverso i più moderni sistemi di comunicazione On line e Radio-TV.
Con un solo referente promozionale possiamo concretamente collaborare con Voi alla ricerca dei vostri potenziali Affiliati.
La promozione , unica nel settore Franchising, a favore del FRANCHISOR comprende:
Un canale tv satellitare , SKY 926, fruibile dall’Italia e dall’estero . Ogni azienda avrà 4 minuti a puntata per un ANNO intero con scheda, intervista, ecc..!!! (Questi minuti sono ampliabili anche in relazione alle aziende aderenti)
Portale web www.fierafranchising.it/net/com con l’inserimento del logo, eventuale banner, scheda completa, modulo contatto. Possibilità di accesso libero alla propria pagina web. Banner a rotazione , gratis, in home page. Promozione su sito BLOG.
Un canale TV WEB, on line 24/7, su varie piattaforme di alta qualità video tra cui LIVESTREAM,DAILYMOTION, FREEDOCAST , ecc…I video e le relative schede saranno indicizzati sui principali SOCIAL NETWORK ( Twitter, Facebook, My space, ecc..) e su IPhone.
Una Web Radio on line 24/7 con interviste alle aziende, informazioni, schede Franchisor.
Invio di 1000 SMS e 5000 Newsletter ad una nostra lista( in parte anche possibilità di coll. con l’azienda) per ciascun Franchisor. Invio Comunicati stampa su siti specializzati e generalisti.
Un catalogo cartaceo e scaricabile in PDF che sarà distribuito GRATIS alle Camere di Commercio e alle Biblioteche per la libera consultazione dei potenziali Franchisee. Il tutto con un costo davvero accessibile.
Per contatti : FGP –dr. Angelo Antonucci -– 349.8403679 - 06.92917856 fax 06.233247396 – info@fierafranchising.it

invio comunicato 10 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA

Consiglio Comunale – Lunedì 12 aprile 2010, ore 20

Si comunica che per il giorno 12 aprile 2010, ore 20, presso la Sede Municipale, è convocato il Consiglio Comunale per trattare il seguente ordine del giorno:
1. Lettura ed approvazione verbale seduta consiliare del 4.3.2010
2. Comunicazioni del Presidente
3. Comunicazioni del Sindaco
4. Interrogazione presentata dal Gruppo Pdl sul ripristino dell'erogazione di acqua potabile in quattro abitazioni ubicate in Via di Mondeggi
5. Interrogazione presentata dal Gruppo Pd sulla messa in sicurezza del tratto La Fonte-Meoste di Via Roma
6. Interrogazione presentata dal Gruppo Per una Cittadinanza Attiva Bagno a Ripoli in merito a vari aspetti riguardanti la gestione del servizio di refezione scolastica da parte di Siaf Spa
7. Agenzia Fiorentina per l'Energia Srl – Acquisto quote di capitale.
8. Adesione Istituto Storico della Resistenza.
9. Schema Atto Costitutivo e Statuto della Fondazione Dopo di Noi per le persone diversamente abili – Approvazione.
10. Ordine del giorno avente ad oggetto: "Richiesta di un confronto con il Comune di Firenze per l'avvio di nuove soluzioni relative al futuro delle Gualchiere di Remole".
11. Ordine del giorno presentato dal Gruppo Pd avente ad oggetto: "Intitolazione della sala del Consiglio Comunale a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino"

"Tre gli argomenti da segnalare per il prossimo consiglio comunale – ha dichiarato il Sindaco Luciano Bartolini -. Il primo è l'acquisto delle quote di capitale dell'Agenzia Fiorentina dell'Energia. Il tema dell'energia, delle fonti rinnovabili e delle condizioni ambientali (vedi per esempio le Pm10) è fondamentale. Su esso siamo impegnati fin dal programma di mandato. L'Agenzia sarà uno strumento molto importante di supporto al lavoro che dovranno svolgere i Comuni. Si approva poi lo schema dell'atto costitutivo e dello statuto della Fondazione 'Dopo di Noi' per le persone diversamente abili, un modo per rispondere ai genitori che pensano a come vivranno i diversamente abili una volta che proprio i loro genitori non ci saranno più. La Società della Salute Firenze SudEst raccoglie l'invito della Regione Toscana e vara questa fondazione, frutto di numerosi incontri con le famiglie: sarà il perno per creare le condizioni di vita autonoma indipendente dei diversamente abili insieme alle famiglie singole e alle associazioni di famiglie. C'è un impegno della Società della Salute e dei Comuni per far partire l'attività: circa 80.000 euro dei 13 Comuni nel primo anno e altrettanti nel secondo, e circa 50.000 per il terzo anno. Per il primo anno c'è pure un fondo regionale, poi vanno coinvolte banche, sponsor e famiglie. Terzo tema, l'ordine del giorno sulle Gualchiere di Remole, balzate nuovamente sulle prime pagine per il grande valore culturale, storico e scientifico del bene (sembra che alla ideazione e costruzione delle macchine che sfruttavano l'energia dell'acqua dell'Arno abbia lavorato Leonardo da Vinci) dopo che il Comune di Firenze, proprietario dell'immobile, lo ha confermato nel piano delle alienazioni. A Bagno a Ripoli c'è ora un grande interesse per il suo recupero e per chiedere a Firenze che sia tolto dall'elenco dei beni potenzialmente in vendita. C'è da lavorare sul coinvolgimento della Comunità ripolese, dei privati, delle istituzioni e sulla progettualità del recupero: l'auspicio, dopo gli incontri di questi giorni, è che si arrivi ad un voto unanime del Consiglio Comunale, che avrebbe un grande significato politico e istituzionale".

L'ADDETTO STAMPA e PORTAVOCE
Enrico Zoi

Bagno a Ripoli, 10 aprile 2010
L'ente locale deve un'informazione chiara e corretta al Cittadino (Art. n. 10 Decreto Legislativo 18.8.2000, n. 267, 'Testo Unico delle Leggi sull'Ordinamento degli Enti Locali').

www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it - E-mail: urp@comune.bagno-a-ripoli.fi.it
In caso di errata trasmissione chiamare Ufficio Stampa (tel. 055/6390.218)


Enrico Zoi

Addetto Stampa

Comune Bagno a Ripoli
Piazza della Vittoria n. 1
50012 Bagno a Ripoli (FI)
tel 055 6390.218 fax 055 6390.210 cell. 335.7632.243
e-mail enrico.zoi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it

venerdì 9 aprile 2010

Sabato 10 aprile Vinitaly

                                                                                                    

 

Vinitaly Verona - Sabato 10 aprile 2010 - Ore 16,30

"Romagna, terra del Sangiovese e del buon vivere"

 

Al Padiglione 1 della Regione Emilia Romagna – soppalco Eventi

 

Show e degustazione dei grandi prodotti tipici di Romagna

 

Sabato 10 aprile ore 16,30, Padiglione 1 Emilia Romagna : brioso spettacolo di Wanda La Carrellista l'attrice romagnola Maria Pia Timo irromperà al grido di "Ciao Patachini…!",  col carico di simpatia e gioia di vivere, interpretando spirito della Romagna sincera, dell'amabilità del suo vino, dell'innata ospitalità di questa terra con l'anima…

Federico Quaranta, conduttore di "Decanter" Radio 2 Rai   e "Magica Italia" Rai Uno, consegnerà una simpatica pergamena all'Assessore all'Agricoltura  Tiberio Rabboni, come riconoscimento alla veemente crescita dei vini romagnoli, in primis il Sangiovese di Romagna

La Romagna dei vini e dei sapori va infine …in tavola : degustazioni ed assaggi  dei mitici prodotti della terra di Romagna : i vini della rinascita vinicola romagnola, e distintivi prodotti tipici quali Formaggio di Fossa, Squaquerone di Romagna, Raviggiolo, salumi ed insaccati, olio extravergine di oliva, confetture e marmellate delle tradizioni, liquori di fattoria, cioccolato artigianale di qualità, e naturalmente, la mitica piadina romagnola, che una "Marietta" di Casa Artusi preparerà sul tagliere e cucinerà sulla teglia…

 

 

                                                                                                                                                                     RTDSLOGO.jpg

"Bella e perduta" Lunedi 12 aprile Ore 18.00 col Prof. Villari, il Prof. Vallauri ed Oliviero Beha

 

La grappa di Luca Zaia

La grappa di Luca Zaia
Firenze 9 Aprile 2010. Ecco la vignetta di Joshua Held
http://www.aduc.it/vignetta/grappa+luca+zaia_17332.php

Affitto Francavilla al Mare: con un semplice click si trova la casa giusta

Italia Affitti è l’agenzia immobiliare specializzata nel settore della locazione che propone vantaggiose offerte di affitti Abruzzo. Chi sta cercando un immobile in affitto Francavilla al Mare, ad esempio, può contare su numerose occasioni presenti sul sito, tutte a prezzi vantaggiosi. Visionare tutte le offerte è facilissimo: basta collegarsi sul sito e selezionare il comune di interesse così, in un click, sarà possibile visualizzare tutte le proposte immobiliari. Ogni annuncio è corredato di foto e contiene i dettagli dell’abitazione e tutte le informazioni utili alla scelta dell’immobile ideale.

Se fra le tante case affitto Francavilla al Mare si trova l’appartamento adatto alle proprie esigenze abitative occorre solo inserire i propri dati nell’apposita scheda di contatto presente sotto ogni descrizione degli immobili, oppure, se si preferisce, si può telefonare direttamente in agenzia per concordare una visita gratuita dell’abitazione scelta.

Se invece fra gli annunci di case in affitto a Francavilla al Mare presenti sul sito non c’è un immobile che corrisponde completamente alle proprie esigenze è possibile iscriversi ad un comodo servizio: la newsletter. In questo modo, ogni volta che sarà disponibile un’abitazione che corrisponde alle caratteristiche espresse al momento dell’iscrizione, si verrà avvisati tempestivamente con una e-mail sul proprio indirizzo di posta.

Italia Affitti offre tante opportunità vantaggiose anche a chi sta progettando le proprie vacanze Adriatico. Sul sito infatti ci sono numerose occasioni di case vacanze che è possibile già visionare. Italia Affitti è il sito più utile e completo per soddisfare ogni tipo di esigenza abitativa in modo semplice e veloce.


Anna Angelica Serra
Area Web Marketing
anna.serra@italiaaffitti.com

Italia Affitti s.a.s
Corso Umberto I, n.18
65100 Pescara PE
Tel: 0854219081
www.italiaaffitti.it

Presentazione RIVISTA SITI Giovedì 15 aprile 2010, ore 11,30 Roma ex Chiesa di S. Marta



ALLA PRESENZA DELL'ON. SANDRO BONDI
MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

Presentazione della Rivista

SITI

Giovedì 15 aprile 2010 - ore 11,30

Roma, ex Chiesa di Santa Marta
Piazza del Collegio Romano, 5


Presentazione a cura di

Claudio Ricci
Presidente Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO

Moderatore

Arianna Zanelli
Segretario del Segretariato Permanente Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO

Intervengono

                                  

Emo Agneloni
Amministratore NCT Global Media - Società Editrice Rivista "SITI"
 
Fausto Natali
Direttore Rivista "SITI"

Carlo Francini
Coordinatore Comitato Scientifico della Rivista "SITI"


COMUNICATO STAMPA
 
Giovedì 15 aprile 2010, alle ore 11,30 presso l'ex Chiesa di Santa Marta, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali On. Sandro Bondi, presenterà la rinnovata veste editoriale della Rivista Siti dell'Associazione Città e Siti Italiani UNESCO. Anche attraverso questo nuovo e importante strumento mediatico l'Associazione svolge il suo compito nel valorizzare l'eccellenza assoluta del nostro paese.

Dal 2004 l'Associazione è dotata di un suo organo ufficiale, la Rivista "SITI" trimestrale di politica e attualità culturale che rappresenta le istanze dell'intero territorio nazionale, sapendone raccontare la stupefacente bellezza, i prestigiosi luoghi storici, monumentali e naturali, la ricchezza e la fragilità del nostro immenso patrimonio.

Dal 2010 l'Associazione ha deciso di far compiere un ulteriore e importante passo in avanti alla Rivista, dotandosi di un gestore professionista con prolungata ed acclamata esperienza editoriale nei settori della cultura e dell'innovazione tecnologica. NCT Global Media, infatti, si ispira alla frase guida "La Cultura per la Qualità della Vita" in tutte le sue iniziative editoriali, culturali, tecnologico-scientifiche e formative.

La collaborazione con NCT Global Media ha  consentito un profondo rinnovamento della rivista SITI, sia nella impostazione, sia nei contenuti che nella grafica. Una importante evoluzione volta a dare slancio e vitalità ad uno strumento di comunicazione al quale l'Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio dell'Umanità UNESCO attribuisce grande rilevanza.

SITI, quindi, cresce e si rinnova, si implementa nel formato e nella tiratura con una nuova veste grafica, ampio spazio alle fotografie, nuove rubriche e una versione online (www.rivistasitiunesco.it <http://www.rivistasitiunesco.it> ), disponibile anche in lingua inglese, che hanno già riscosso un enorme successo al Salone d'Arte e del Restauro dal 24 al 27 marzo 2010 a Ferrara.

La rivista, ricca di immagini e contenuti, in versione italiano-inglese, fornirà, alle istituzioni, agli enti, alle associazioni, ai centri scientifico-culturali, alle imprese, alle scuole, un punto unico di aggregazione di idee e progetti innovativi. Oltre alle notizie, informazioni, itinerari utili per meglio fruire di un patrimonio che non ha eguali nel mondo, verranno trattati temi riguardanti la tutela, la salvaguardia, la protezione, la messa in sicurezza e valorizzazione dei patrimoni storico-artistico-monumentali-ambientali dei territori in cui sono inseriti.

La rivista ha l'ambizione di poter raccontare al meglio le eccellenze del nostro paese, la nostra miniera aurifera, la punta di diamante di un immenso giacimento storico, artistico, monumentale, paesaggistico ed architettonico. Abbiamo dinanzi a noi un progetto che ha il sapore autentico di una missione e che affida sia all'Associazione Città e Siti italiani Patrimonio UNESCO che a NCT GLOBAL MEDIA una grande responsabilità ed un'opportunità esclusiva, cioè quella di poter contribuire alla crescita culturale ed economica del nostro paese.

Ufficio Stampa
StudioBegnini tel. 06 69190880  fax 06 69925790  studiobegnini@gmail.com



evento Concorso di poesia “Innamorarsi a e di Milano..Tra simboli e segreti, tra memoria e innovazione“



 
L'Associazione Il club degli invisibili in collaborazione con Morgana eventi 
presenta il Concorso di poesia radiofonico
"Innamorarsi a e di Milano..Tra simboli e segreti, tra memoria e innovazione"

La serata finale si svolgerà a giugno a Milano, il luogo e il giorno verrà comunicato in radio e tramite mail. Durante la serata verranno premiati tutti i vincitori.

 

1° Premio

 

Il vincitore come premio finale, ha un contratto editoriale per la pubblicazione del suo libro di poesia. La pubblicazione sarà interamente a carico dell'associazione.

Verranno regalate cinquanta copie del libro per un valore commerciale di cinquecento euro.

Il libro sarà dotato del suo codice isbn e sarà possibile acquistarlo in qualsiasi libreria con diffusione nazionale. Il numero di copie della prima stampa sarà concordato con lo scrittore.

 

Per tutti i finalisti e le migliori poesie

 

Tutti i finalisti (compreso il vincitore) avranno la possibilità di pubblicare fino a cinque poesie nel libro di poesia collettiva.

La pubblicazione è completamente gratuita. Ogni finalista avrà un numero di copie omaggio a seconda del piazzamento.

In allegato programma concorso.

 

L'Associazione Il club degli invisibili nasce dal comune desiderio di diffondere la cultura in Italia, rivolgendosi in particolar modo ad artisti emergenti, in particolar modo scrittori e musicisti. Le attività principali dell'associazione sono la radio e la casa editrice, che per la loro natura sono molto diverse dalle normali radio e case editrici.

L'idea del premio letterario nasce per valorizzare il territorio e gli artisti con una diffusione nazionale tramite la radio. Lo scopo primario, quello di far conoscere tramite la poesia dei luoghi anche se conosciuti ad un grande pubblico, in una luce diversa.

Si vuole, inoltre, stimolare i giovani tramite i nuovi media a riscoprire i luoghi che li circondano rendendo lo scenario di battaglia in radio a suon di versi.

Si è scelto come prima tappa del progetto Milano.

Milano e i suoi simboli, Milano e  i suoi misteri, Milano e l'amore, Milano e  la condizione umana in sé considerata: la storia meneghina raccontata con un viaggio tra poesie e racconti.

Scopo dell'evento è valorizzare e divulgare l'amore per la letteratura.

Sollecitare il confronto d' identità culturale e civile divenendo così, conoscitori attenti delle tradizioni storiche e popolari della propria città.

Personaggi, simboli, luoghi d'amore e storie d'amore, fabbriche, arti e misteri.

Amori e misteri, simboli e luoghi, sono universi quotidiani del vivere verso cui focalizzare l'attenzione, per un ritorno a sensazioni indimenticabili che fanno parte della nostra città.


Per info e iscrizioni: morganaeventi@gmail.com


Chiusura iscrizione 15 maggio.

 

 

Associazione Il Club degli Invisibili

radioinvisibili@gmail.com
http://www.ilclubdegliinvisibili.com/

Per info e regolamento : http://www.morganacomunicazione.tk





Aduc-Osservatorio Lecce. Anestesia epidurale: in ospedale il servizio gratuito non e' attivo. Smentita l'Asl

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/aduc+osservatorio+lecce+anestesia+epidurale_17329.php
----------------------------

Aduc-Osservatorio Lecce. Anestesia epidurale: in ospedale il servizio gratuito non e' attivo. Smentita l'Asl

9 aprile 2010. Ieri 8 aprile, a seguito di notizie apparse su alcuni organi d'informazione e di alcune segnalazioni giunteci, abbiamo denunciato l'interruzione del servizio di anestesia epidurale presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce (1). A quella segnalazione e' seguita una replica del direttore sanitario della ASL di Lecce, il quale ha affermato che il servizio "non e' stato ancora sospeso", specificando che esistono dei problemi sindacali con gli anestesisti, sui quali sta lavorando, e che, comunque, si e' in attesa dell'erogazione di fondi regionali (2).
Quanto detto dal direttore sanitario contrasta con le informazioni in nostro possesso.
Ci risulta che solo le partorienti che al 31 marzo avevano effettuato la visita anestesiologica, hanno l'accesso gratuito al parto con anestesia epidurale, mentre per i casi successivi, quanto meno fino alla risoluzione del problema, il servizio non e' garantito (abbiamo testimonianza di donne che hanno partorito in questi giorni ed a cui e' stato rifiutato il servizio perche' sospeso). La stessa versione dei fatti, sostanzialmente, e' stata riferita telefonicamente dal personale ospedaliero ad altre persone che ci hanno poi riferito. Non sappiamo se il servizio e' reso a pagamento ma, per dirla come si diceva una volta, oggi non e' coperto dalla mutua!
Quanto ai fondi regionali stanziati, il direttore dell'Asl fa riferimento ad uno stanziamento di 3 milioni 438 mila euro (di cui una parte a favore della ASL/Le1), ma non dice che e' relativo ad una delibera della giunta regionale per la realizzazione di obiettivi prioritari per l'anno 2009 (D.G.R. 13 luglio 2009 n. 1222). Non e' dato sapere, pertanto, se si tratta di fondi gia' impegnati anche se non ancora erogati.
La questione, poco chiara, al di la' di ogni aspetto tecnico, sara' oggetto di un'interrogazione parlamentare che la sen. Donatella Poretti presentera' in Senato la prossima settimana.

1) http://www.aduc.it/comunicato/aduc+osservatorio+lecce+parto+senza+dolore_17321.php
(2) http://www.aduc.it/generale/files/file/Lecce/20100409-epiduraleAdnk.pdf

Alessandro Gallucci, delegato Aduc-Lecce
via di Porcigliano 46, tel. 339.7855670 fax 0832.245557 (servizio consulenza su appuntamento o mercoledì ore 17-19)

SEGNALAZIONE EVENTO // raduno nazionale Bersaglieri Milano 14/16 Maggio 2010



Cari Signori,
mi permettto di segnalare evento di rilevanza particolare che coinvolgera' appieno la bella MILANO dal 14 al 16 MAGGIO 2010 tutta la citta' ed i comuni limitrofi verranno pacificamente invasi dai bersaglieri che  converranno per il raduno nazionale .
 
 
Visto la particolarita' e la portata dell'evento stesso confidiamo nella Vostra disponibilita' per far conoscere al maggior numero di Milanesi  e soprattutto  per tempo l'evento in programma.
 
Per questa ragione :  

 

il presidente del comitato organizzatore Raduno Nazionale Bersaglieri,  Carozzi Dott Daniele, con alcuni componenti del comitato stesso, e' disponibile ad incontro stampa  per presentare alla Vostra prestigiosa testata ,dettagli della manifestazione  

 

Per contatti telefonici  3457432949 dott Carozzi 

Per scriverci radunomilano2010@hotmail.it

 

In attesa di riscontro ringraziamo ed alleghiamo breve comunicato stampa

Distinti  saluti

 

 

 

C O M U N I C A T O     S T A M P A

 

COMITATO ORGANIZZATORE RADUNO NAZIONALE BERSAGLIERI

MILANO 2010

 

Si terrà a Milano dal 14 al 16 maggio 2010 la 58a edizione del  Raduno Nazionale Bersaglieri

 

Si prevede l' arrivo di oltre  100.000 -120.000 fanti piumati in Milano, oltre ai simpatizzanti e gli amici di questa specialità unica nell'Esercito Italiano, per il 58° Raduno Nazionale dell'Associazione Bersaglieri.

 

Manifestazione unica ed irrepetibile per Milano ed i Milanesi, evento eccezionale unico  60   fanfare tra la  città e nei comuni limitrofi suoneranno da venerdì 14 maggio a Domenica 16 tutta l'area Milanese verra' così avvolta dalle musiche dei Bersaglieri,   si dara'  vita  ad una manifestazione che coinvolgerà emotivamente  tutta la citta' di Milano   con l'arrivo di Bersaglieri e simpatizzanti da tutta Italia.   

 

L'energia del bersagliere, le note squillanti degli ottoni, il tradizionale brio, saranno la lieta compagnia per un fine settimana diverso ed unico , pieno di Italianità e con alcune  iniziative riportate di seguito ed altre informazioni e dettagli  visibili sul sito:

 

 

 

www.bersaglierimilano2010.it

 

 

 

 

Il culmine della manifestazione è previsto per domenica 16 maggio, quando alle 10 del mattino inizierà la grande sfilata (dai Bastioni di porta Venezia al Duomo) che si concluderà al tradizionale "passo di corsa" davanti alla tribuna delle autorità militari e civili.

 

 

   

Bersaglieri di tutti Italia e sezioni A.N.B. di tutto il   mondo arriveranno  a Milano per questa significativa data. 

 

Fra i numerosi eventi in calendario, i bus scoperti della City Sightseeing che circoleranno per la città della Madonnina con a bordo fanfare in concerto, mentre altre fanfare si esibiranno in Darsena su natanti offerti dalla Navigli Lombardi, il concerto di 10 Fanfare in piazza Duomo il sabato 15 Maggio alla   sera .

 

Sono partner istituzionali della manifestazione: il Comune di Milano, la Provincia di Milano, la Regione Lombardia e il Museo della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci", custode del sommergibile "Toti".

 

E' previsto allestimento presso il Museo del Risorgimento, di una mostra sui Bersaglieri,  (allestito per l'occasione). E poi, annullo filatelico, presso la sede centrale Poste Italiane in Via Cordusio,   

 

per  chi vuole scriverci:

 

radunomilano2010@hotmail.it

 

Per chi vuole visitarci:

 

www.bersaglierimilano2010.it

 

per altre informazioni potete visitare i seguenti siti

 

www.bersaglieri.net

www.fanfaralonate.net

 

 

 

 

 














Consulenti a parcella: Copernico forma i giovani


La sim presieduta da Saverio Scelzo, lancia un progetto per avviare i giovani all'attività di consulenza finanziaria a parcella, così come prevista dalla direttiva MiFid.

Copernico ha avviato con successo un progetto per formare <a href="http://www.copernicosim.com/consulenti_parcella.html">consulenti a parcella</a> selezionando giovani in cerca di lavoro nel settore finanza. Il programma di formazione è volto soprattutto ai giovani interessati alla consulenza indipendente o consulenza finanziaria a parcella, così come introdotta dalla direttiva MiFid.
Il team di formazione guidato da Marcello Agnello a Milano e Carlo Milesi a Udine – dove Copernico sim ha la sua sede principale – addestrerà i laureati che hanno superato l'esame di promotore finanziario per indirizzarli alla consulenza finanziaria a parcella attraverso percorsi formativi e retributivi individuali. I giovani consulenti, che si sono candidati per un nuovo lavoro nel settore finanza ed hanno superato la selezione di Copernico, avranno l'opportunità di sviluppare conoscenza ed esperienza all'interno di una struttura solida e capillare sul territorio. "Il progetto che da qualche tempo stiamo portando avanti – spiega Agnello – è rivolto all'inserimento di laureati di alto profilo e sta dando interessanti risultati. Sono infatti circa una decina i candidati che hanno superato l'esame di promotore finanziario e hanno iniziato la formazione specifica finalizzata al servizio di consulenza indipendente che consentirà loro di divenire <a href="http://www.copernicosim.com/consulenti_parcella.html">consulenti a parcella</a>". 


Droga. Mass media, asso nella manica del proibizionismo italiano

Qui il comunicato online:
http://droghe.aduc.it/articolo/droga+mass+media+asso+nella+manica+proibizionismo_17328.php
-------------------------

Droga. Mass media, asso nella manica del proibizionismo italiano

Firenze, 9 Aprile 2010. Siamo di fronte ad una nuova ondata di provvedimenti proibizionisti (1) controproducenti, e i media come sempre fanno la loro parte. Questa volta il nemico sono alcune smart drugs, Spice et similia, sostanze sintetiche fino ad ora legalmente vendute nel nostro Paese ma improvvisamente giudicate "pericolosissime".
Nonostante non vi siano evidenze scientifiche a riguardo, i responsabili della guerra alla droga parlano di sostanze tremende, molto più potenti della già proibita cannabis. Sei casi di intossicazioni in cinque giorni nel Nord Italia sono stati sufficienti a convincere il ministro della Salute a equiparare Spice e n-Joy all'eroina e al crack.
Se tutto questo avviene senza contraddittorio o dibattito scientifico alcuno, è grazie alla scarsa professionalità e ancor minore curiosità dei mass media italiani, che si limitano a riportare le dichiarazioni di Carlo Giovanardi e del Dipartimento antidroga senza cercare riscontri. Eppure le conseguenze sociali di questi nuovi divieti saranno pesanti, e varrebbe la pena approfondire: in molti finiranno in carcere, altrettanti finiranno all'ospedale dopo aver acquistato sostanza taroccate sul mercato nero, e le organizzazioni criminali avranno ancora più prodotti da vendere.
Basterebbe che anche in Italia, come accade in Gran Bretagna (2) e negli Usa, ci fosse qualche giornalista che si chiede:
- davvero queste smart drugs sono così pericolose? Quali sono gli effettivi risultati delle analisi di laboratorio? Cosa dicono gli esperti indipendenti?
- come è possibile che dopo anni in cui queste sostanze sono state vendute legalmente, siano bastati sei casi di intossicazione per proibirle? E quelle intossicazioni erano legate esclusivamente e direttamente al consumo di queste sostanze?
- quante intossicazioni da alcool ci sono ogni settimana in Italia? Perché non proibire anche l'alcool, che provoca solo in Italia quasi 50mila decessi ogni anno?
- quanto tempo passerà prima che sia messa in commercio una nuova sostanza chimica per sostituire quelle proibite? In fondo l'unico motivo per cui sono state create queste smart drugs era creare un'alternativa legale alla cannabis;
- non è forse meglio informare sugli effetti di queste sostanze, e controllarne la composizione, piuttosto che relegare tutto al mercato nero?
- in quasi dieci anni a capo dell'antidroga, quali sono i risultati ottenuti da Giovanardi? Il consumo è diminuito in Italia? Sono diminuite le morti per overdose? E' diminuito lo spaccio nelle nostre strade e scuole?

Siamo ben coscienti che rispondere a queste domande richiede maggiore sforzo rispetto alla più tradizionale tecnica redazionale del copia e incolla d'agenzia. Ma il tema riguarda milioni di italiani che fanno uso di sostanze psicotrope, un sistema carcerario al collasso, una giustizia penale ingolfata, organizzazioni criminali che grazie al mercato nero della droga sono fra le più potenti al mondo. Possibile che non ci sia in Italia una singola redazione di un singolo quotidiano nazionale che voglia verificare i presupposti e le conseguenze di questa spirale proibizionista?

(1) http://droghe.aduc.it/articolo/smart+drugs+ministero+della+salute+vieta+spice+joy_17319.php
(2) http://www.guardian.co.uk/media/2010/apr/05/mephedrone-drug-media-scare-newspapers

Pietro Yates Moretti, vicepresidente Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Vino. Le richieste dell’Aduc in occasione del Vinitaly

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/vino+richieste+dell+aduc+occasione+vinitaly_17327.php
-------------------

Vino. Le richieste dell'Aduc in occasione del Vinitaly

Roma, 9 Aprile 2010. Ieri si e' aperto il grande appuntamento di Vinitaly di Verona e anche i consumatori hanno qualcosa da chiedere ai viticoltori e alle autorita' interessate. Ecco le richieste dell'Aduc.
* Donde viene il vino, cioe' l'uva? Il vino di qualita' spesso riporta la dizione "imbottigliato all'origine da..." (o analoghe dizioni), ma rappresenta una percentuale minoritaria della produzione nazionale, il resto e' vino del quale non viene indicato il luogo di provenienza. Si puo' certo ricorrere ai vini doc o docg, nei quali e' indicata l'area di coltivazione. Perche' non ricercare la trasparenza? Sarebbe utile mettere in etichetta la provenienza dell'uva, il luogo di vinificazione e imbottigliamento per tutti i vini, a garanzia del consumatore e qualificazione del produttore, visto che tra poco saremo invasi dal vino cinese.
* La composizione del vino e' un altro mistero. E' cosi' difficile elencare i principali componenti (acqua, zuccheri, alcoli, aldeidi, eteri, sali, acidi, ecc)? Ormai tutti i prodotti alimentari indicano in etichetta la loro composizione; anche le acque minerali riportano analiticamente i propri elementi. Perche' non il vino?
* E' noto, a pochi, che il vino puo' essere trattato (1): aggiunta di mosto (donde viene?) per fortificarlo (aumentare la gradazione), di enzimi per favorire la trasformazione del saccarosio in glucosio, di gelatine, caseine, albumine, colla di pesce, bentonite (roccia) per la chiarificazione, di solfiti per la conservazione (2), di anidride solforosa per impedire l'acidificazione, di acido tartarico o citrico per aumentare l'acidita', di acido sorbico o sorbato di potassio per stabilizzare, di solfato di rame per eliminare difetti di gusto e odore, di acidi, fosfati, ecc. Di tutti questi trattamenti non ne troviamo traccia nelle etichette, eccetto per i solfiti. Perche' il consumatore non dovrebbe saperlo?
* Perche' si usano bottiglie da 75 cl (tre quarti di litro) e non da mezzo e da un litro? Una bottiglia dal costo di 7,75 euro in effetti costa 10,33 euro al litro e non abbiamo trovato nelle enoteche etichette sulle bottiglie che rapportino il costo con l'unita' di volume.

(1) Allegato al Regolamento CE n. 1493/1999.
(2) Direttiva comunitaria 2000/13/EC, GU L del 6.5.2000 e successive modifiche sui prodotti allergizzanti.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Liberta' d'espressione. La vicenda del fronte antifascista fiorentino contro il congresso di Nuova Destra Sociale

Qui il comunicato online:
http://www.aduc.it/comunicato/liberta+espressione+vicenda+fronte+antifascista_17325.php
--------------------------

Liberta' d'espressione. La vicenda del fronte antifascista fiorentino contro il congresso di Nuova Destra Sociale

Firenze, 9 Aprile 2010. Si e' conclusa la "mobilitazione antifascista" che a Firenze, con in testa l'associazione dei partigiani Anpi, ha portato nelle scorse settimane ad una selva di dichiarazioni e prese di posizione da parte di Cgil, Arci, Partito Democratico, Prc, Pdci, Verdi, Sinistra e liberta', Udc e tante altre sigle (300, dicono). Il preannunciato congresso di Nuova Destra Sociale, che si sarebbe dovuto tenere questo fine settimana in un albergo fiorentino, non si fara': lo stesso albergo, subissato da migliaia di mail di antifascisti -dicono le cronache- ha negato la sala gia' prenotata. La "mobilitazione" prevedeva anche presidi di piazza per impedire fisicamente la tenuta del congresso; la Questura era gia' in preallarme. Gli organizzatori del congresso hanno fatto sapere che lo terranno fuori della Toscana in un luogo che non renderanno noto per motivi di sicurezza.
Tante le cose dette e scritte: "una provocazione perche' siamo in una citta' medaglia d'oro della Resistenza e alle porte del 25 Aprile", "palese violazione della legge Scelba contro l'apologia del fascismo", "il prefetto ci ha assicurato che se ci sono reati la macchina giudiziaria andra' avanti", etc.
A noi non risulta che il partito Nuova Destra Sociale sia illegale. I suoi adepti dicono cose che sicuramente "scaldano" non poche persone: nel ricordo di cio' che hanno letto sui libri di storia relativamente ai governi Mussolini, e relativamente a fatti criminosi e delittuosi di alcuni decenni fa. E fintanto che si "scaldano" fa parte della dialettica, del confronto e dello scontro politico. Ma quando questo "scaldarsi" porta di fatto a vietare l'uso di strutture in cui i propri avversari possano riunirsi per parlare, non solo si straborda ma si diventa pericolosi per l'intera comunita': non c'e' da stupirsi, quindi, che quello che sarebbe accaduto pubblicamente in un albergo fiorentino sotto i fari dei media, si terra' comunque in un posto segreto in cui, ovviamente, verranno dette cose segrete e si organizzeranno in segreto per cercare di dare il medesimo trattamento a chi li ha costretti alla clandestinita'.
Quando non si vuole capire che la liberta' d'espressione, di riunione e di pensiero (anche e soprattutto quando e' al proprio opposto), sono cemento della nostra comunita' civica ed istituzionale, non ci si potra' stupire se la controparte meditera' e si organizzera' per altrettanto trattamento ai propri avversari.
Si possono fare tante analisi storiche, politiche, sociologiche ed antropologiche sul fatto che alcuni pensieri e ideologie continuino a sussistere, nonostante in loro nome ci siano milioni di morti ammazzati, ma sta di fatto che diventano umanamente innocue, inserendosi nel sistema democratico istituzionale, solo quando gli si riconosce il diritto di cittadinanza. Le piu' grandi democrazie del mondo, come India e Usa, lo hanno capito da tempo e mai leggi come la nostra Scelba o Mancino potrebbero li' essere concepite, e nessuno si sognerebbe di impedire un congresso dei propri avversari.
La pagina fiorentina della "mobilitazione antifascista", sara' bene non dimenticarla. In attesa che le nostre istituzioni chiedano scusa alle odierne vittime di Nuova Destra Sociale e vi rimedino scrivendo una nuova pagina di civilta' democratica.
E' bene ricordare, anche perche' tutti abbiamo bisogno di poesia per meglio vivere il nostro senso civico, un brano che probabilmente e' del pastore luterano Martin Niemoeller (1892–1984):
Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me,
e non c'era rimasto nessuno a protestare.

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email aduc@aduc.it
Tel. 055290606
Ufficio stampa: Tel. 055291408

invio invito a conferenza stampa e 2 comunicati 9 aprile 2010 (GENITORI SI DIVENTA - MOSTRA FALUN GONG)

Ufficio Stampa

Bagno a Ripoli, 9 aprile 2010

Oggetto: Invito a conferenza stampa.

Agli Organi di Informazione
L O R O  S E D E

        Il Comune di Bagno a Ripoli è lieto di invitare la S.V. alla CONFERENZA STAMPA di presentazione dell'iniziativa AmbienTiAmo (17 aprile 2010), che si svolgerà mercoledì 14 aprile 2010, alle ore 12, presso il Palazzo Comunale, a Bagno a Ripoli.
Saranno presenti:
o        il Sindaco Luciano Bartolini
o        l'Assessore all'Ambiente Francesco Casini
o        l'Assessore alla Protezione Civile e Società Partecipate Silvia Tacconi

L'ADDETTO STAMPA
Enrico Zoi


enrico.zoi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it
055 6390218 � 335 7632243
********************
COMUNICATO STAMPA
Genitori si diventa 2010 - Adolescenza: un momento difficile per genitori e figli

        Il Centro di Documentazione Educativa (Cde) del Comune di Bagno a Ripoli, nell'àmbito di 'Genitori si diventa', organizza l'iniziativa "Adolescenza: un momento difficile per genitori e figli", serie di incontri condotti da Simona Manetti, Irene Turchi e Manuele Ulivieri, dell'Associazione culturale per la Promozione del Benessere Psicologico "3tRe".
        L'adolescenza è una fase particolarmente critica della vita e le modalità con cui è vissuta possono influenzare profondamente lo sviluppo futuro dell'individuo. Il corso si propone di offrire a genitori di ragazzi adolescenti un'occasione per riflettere su alcune problematiche della fase adolescenziale e renderli più capaci di conoscere, comprendere e aiutare i ragazzi negli anni più difficili della loro crescita. L'iniziativa è così articolata:
付abquattro incontri a cadenza settimanale, per affrontare diverse tematiche: affettività e sessualità, il gruppo, adolescenti e mass media, dinamiche genitori-figli; sarà dato spazio a specifiche problematiche che potranno emergere dai partecipanti stessi;
付abun incontro, a distanza di 3 o 4 settimane, per condividere insieme riflessioni e cambiamenti (in data da decidere insieme).
        Calendario degli incontri: 19, 26 aprile, 3 e 10 maggio 2010 ore 21-23, presso il Centro di Documentazione Educativa. Massimo 15 genitori (1 solo genitore per famiglia) di adolescenti residenti o frequentanti le classi della scuola secondaria di primo grado, (plessi Redi e Granacci) degli Istituti Comprensivi del Comune. Iscrizioni dal 12 al 16 aprile 2010: telefonare al Centro di Documentazione Educativa (055 645879/81) il lunedì, mercoledì e venerdì ore 8.30-13 e il martedì e giovedì ore 8.30-13 e 14.30-18 (non saranno accettate iscrizioni a nome di altri genitori). La partecipazione è gratuita.
        Coloro che desiderano iscriversi possono: telefonare al Centro di Documentazione Educativa nei seguenti giorni e orari: martedì, ore 13-19; mercoledì, ore 9-13; giovedì, ore 9-19; inviare un fax (specificando "per Centro di Documentazione Educativa"); inviare una e-mail.
        Centro di Documentazione Educativa (Cde), Via Belmonte, 38 � 50011 Antella, tel. 055 645879 � 055 645881, fax 055 644338, e-mail.
Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, lun-sab 8-20.

***************
COMUNICATO STAMPA
La resistenza pacifica del Falun Gong � Mostra Fotografica
Biblioteca Comunale � 12-24 aprile 2010

        L'Associazione Il Ponte, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, organizza la mostra fotografica La resistenza pacifica del Falun Gong, che si svolgerà presso la Biblioteca Comunale, via Belmonte 38, Ponte a Niccheri (Firenze), dal 12 al 24 aprile 2010.
        La mostra ha il duplice scopo di esporre la bellezza dell'antica pratica cinese chiamata Falun Gong e di rendere note le violazioni dei diritti umani subìte dai praticanti del Falun Gong in Cina dal 1999, mostrando al riguardo la risposta pacifica e non violenta dei praticanti, in Cina come nel mondo, per rendere nota questa terribile persecuzione e chiederne la fine. La Falun Dafa, conosciuta anche come Falun Gong, è un'antica disciplina profondamente radicata nella cultura tradizionale cinese. Vi è una parte pratica, costituita da cinque facili esercizi con movimenti semplici, potenti e facili da imparare, e una parte spirituale, riferita all'affinamento del carattere morale seguendo i princìpi universali di Verità, Benevolenza e Tolleranza nella vita di tutti i giorni. La Falun Dafa, gratuita e volontaria, ha portato benefici fisici e mentali a circa 100 milioni di praticanti in oltre 100 Paesi nel mondo. Il 20 luglio 1999, l'allora leader del governo cinese Zhang Zemin ha deciso di dichiarare illegale la pratica e ha dato il via a una repressione che si è trasformata in un'autentica persecuzione: fino ad oggi sono stati documentati 63.000 casi di tortura e oltre 3.000 morti.
        Informazioni: Associazione Culturale Il Ponte, e-mail; Marco Tistarelli, tel. 328 4489920. Informazioni anche presso Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.

L'ADDETTO STAMPA
Enrico Zoi

Bagno a Ripoli, 9 aprile 2010
L'ente locale deve un'informazione chiara e corretta al Cittadino (Art. n. 10 Decreto Legislativo 18.8.2000, n. 267, 'Testo Unico delle Leggi sull'Ordinamento degli Enti Locali').

www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it - E-mail: urp@comune.bagno-a-ripoli.fi.it
In caso di errata trasmissione chiamare Ufficio Stampa (tel. 055/6390.218)

Enrico Zoi

Addetto Stampa

Comune Bagno a Ripoli
Piazza della Vittoria n. 1
50012 Bagno a Ripoli (FI)
tel 055 6390.218 fax 055 6390.210 cell. 335.7632.243
e-mail enrico.zoi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it



 _____  


Il presente messaggio, allegati inclusi, è personale, ed è rivolto unicamente alla persona a cui è indirizzato. Chiunque ricevesse questo messaggio per errore o comunque lo leggesse senza esserne legittimato è avvertito che trattenerlo, copiarlo, divulgarlo, distribuirlo a persone diverse dal destinatario è severamente proibito ed è pregato di rinviarlo immediatamente al mittente distruggendone l'originale. Grazie.








Comunicato Stampa con preghiera di pubblicazione: "Caldobrado: presentazione del nuovo singolo "Sola con te".

 

 

 

Comunicato Stampa

 

 

CALDOBRADO

presentazione del nuovo singolo "SOLA CON TE"

Lunedi' 12 aprile ore 21.30

c/o BAR WOLF , via Massarenti 118 Bologna

 

 

PRIMA DEL CONCERTO VERRA' PROIETTATO IL NUOVO CLIP DEL BRANO "SOLA CON TE"

 

Caldobrado festeggiano così 10 anni di concerti ed apparizioni legate a diverse pubblicazioni discografiche  "Prova Altrove" (2000) "Via da me" (2003). "Pulsioni" (2008).

 

Le canzoni dei Caldobrado nascono sempre con un'impronta rock e crescono con la ricerca di un suono personale e mai scontato.

Nel corso degli anni le esperienze live e di vita on the road hanno fatto evolvere e maturare i quattro, Paolo, Luca, Federico e Francesco sul lato compositivo e della ricerca sonora.

I nuovi brani confermano l'attitudine verso la sperimentazione e contemporaneamente un feeling pop rock, attitudine presente da sempre nel dna della band che ha curato anche la produzione artistica di tutti gli album dall'inizio della carriera cominciata nel 2000 con "Prova Altrove".

Già da un primo ascolto, emergono le influenze, sonorità molto varie negli arrangiamenti e nelle liriche dei brani, attraverso un incontro tra canzone d'autore pop, rock, grunge.

I testi racchiudono spesso fotografie di vita e la band le descrive con una forma poetica a volte introspettiva ma mai banale, mirata a stimolare in ogni ascoltatore l'interpretazione personale. L'ultimo lavoro si è concretizzato nel brano in uscita "SOla Con TE" (2010) accompagnato dal nuovo videoclip realizzato dal regista Gianmarco Gaviani.

 

Negli anni i Caldobrado hanno partecipato a: HELP! (2000-2001-2002), Note blu 2001, Sonica 2001, Tim tour 2001 e 2002, Motorshow 2004/2005/2007 i Miti della musica, "Cosa succede in città" di Red Ronnie, Rai 2 Rock c/o Sonar (2006-Siena) Compilation Polox VW, Live autodromo di Monza PoloX, Marea Festival Fucecchio, TRofeo bar Wolf Bologna e altre manifestazioni musicali Italiane.

 

 

 

 

 

Prenotazioni tel. 051 34 29 44 entrata libera con consumazione 5€

 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota