sabato 5 settembre 2009

ELLY al Teatro Belli!

Comunicato stampa teatro

Qualcosa inizia a cambiare in Elly,i suoi fantasmi cominciano ad essere più che un ricordo passato...

La COMPAGNIA TEATRALE "SOFIS"

presenta

IN ANTEPRIMA ASSOLUTA

ELLY

di

ALESSANDRO FEA

al

TEATRO BELLI di Roma

dal 17 al 27 settembre 2009

con

Arianna GAUDIO

Paola SEBASTIANI

Andrea TRAPANI

Roberto MANZI

regia di ANDREA BARACCO

Regista assistente Giulia Dietrich

Musiche ed elementi sonori Giacomo Vezzani

Consulenza scenografica Bruno Buonincontri

Costumi Emanula Stucchi

Al teatro Belli di Roma giovedì 17 settembre 2009 debutterà in anteprima assoluta lo spettacolo teatrale Elly, di Alessandro Fea per la regia di Andrea Baracco.

Elly è una donna sulla quarantina, sposata, benestante, apparentemente una vita come tante. Improvvisamente qualcosa comincia a cambiare nella sua vita. Una crisi di coppia legata al carattere egocentrico del marito, manager in carriera, fa riaffiorare vecchi fantasmi del suo passato.

E qualcosa comincia seriamente a cambiare dentro di lei.

Qualcosa che lei pensava fosse sepolto per sempre.

E inizia per Elly un periodo in cui è costretta a fare i conti con se stessa, con il suo matrimonio, con il suo futuro.

Elly e Guido, il marito, entrano in crisi nel momento in cui si trovano di fronte ad un bivio fondamentale della loro vita.

E qui, i fantasmi di Elly cominciano ad essere più che un ricordo passato…

L'AUTORE ALESSANDRO FEA

Alessandro Fea, classe 1969, emergente artista romano dal talento poliedrico, dirige la Compagnia Sofis Arte Musica ormai da 5 anni, collezionando recensioni entusiastiche e commenti più che positivi da parte della critica (Rodolfo Di Giammarco, Laura Novelli, Tony Colotta tra gli altri) e del pubblico. Musicista, regista, autore di spettacoli e testi teatrali di successo, da Dante a Lou Reed, da Pound a Billie Holiday, Patti Smith e Andy Warhol, nei suoi spettacoli poesia e musica si fondono con i testi drammaturgici per reagire al conformismo e scuotere lo spettatore, mettendolo di fronte a testimonianze radicali. Pur provenendo dal mondo della musica (Mississippi Jazz School e Università della Musica a Roma), negli ultimi anni Fea si sta cimentando anche come autore di un peculiare "teatro con partitura". Nel 2007, con "Jenna" al Teatro Politecnico di Roma, ha consacrato questa drammaturgia "scorretta", che ha come protagonisti gli uomini e le donne, figli e figlie, padri e madri di una metropoli caotica ed eterna: Roma. Una città fatta di rovine, anche umane, di progetti grandiosi, ma soprattutto di espedienti e alternative di sopravvivenza. Gli affetti e le ansie si riversano spesso in un linguaggio periferico e serrato, alla ricerca di una via d'uscita degna e umana.

ELLY
Teatro Belli - Piazza Sant'Apollonia 11/a
00153 Roma
Botteghino@teatrobelli.it
Tel. 06 5894875 - Fax. 06 5897094
Tutti i giorni alle 21, domenica alle 17.30 (riposo settimanale domenica 20 settembre)
Biglietto intero euro 18 - ridotti euro 13 e 10

UFFICIO STAMPA

Giulia Contadini

giuliacontadini@hotmail.com

La settimana di Asso n°10


La settimana di Asso n°10

Sabato mattina, ad Asso c'è un bel sole sebbene durante la notte abbia tirato vento ed abbai fatto parecchio fresco.

Ieri, in mattimata, c'è stato un breve temporale con un unico solitario ma fragoroso fulmine. La cosa curiosa è che, senza danni, è caduto in pieno centro ad Asso. Ancora più curioso è il fatto che quest'unico singolo fulmine è stato visto toccare terra in vie diverse e qualcuno giura che gli abbia persino attraversato casa da una finestra all'altra.

Comunque uno dei luoghi dove ho accertato sia caduto è davanti al negozio di frutta e verdura della Rina, tra il laboratorio di modellismo di Roberto e la macelleria. Ora, con un po' di pazienza, tocca aspettare e scoprire se è vero che "un fulmine non cade due volte nello stesso punto".

Per tutto il fine settimana a Saint-Pèray, il paese frencese con cui siamo gemellati, si celebra l'annuale festa del vino ed una piccola delegazione assese partecipa come di consueto alla festa.

Ieri sera a Scarenna si è celebrata l'annuale processione dedicata a Maria in Geretta. Il nome della chiesa, una delle più antiche della valle,deriva dalla ghiaia, la gera, su cui fu edificata. Il lambro, che ora scorre a poche centinaia di metri di lontananza, raggiungeva durante le esondazioni quella zona rendendola inutilizzabile.

I vecchi deviarono il fiume ed edificarono la chiesa sulla ghiaia del fiume perchè proteggesse gli abitanti e la zona dal Lambro. Tutta la vecchia Scarenna era infatti edificata alle spalle di questa piccola chiesa.

La Settimana di Asso n°10

La raccolta settimanale degli articoli di Cima-Asso.it
30 Agosto – 5 Settembre 2009

Venerdì  04 Septembre – Steve Irwin – Il cacciatore di coccodrilli
Un ricordo del naturalista e documentarista australiano scomparso il 4 settembre 2006

Giovedì 03 Septembre – Sk8 is not a Crime!
Affoghi i tuoi pensieri nel succo alla pera: ecco una cosa che non puoi più fare, scivolare su quella tavoletta magica che aveva un rumore simile a quello della libertà.

Mercoledì 02 Septembre – Il Lario nel tempo
I racconti degli scrittori del passato ci mostrano la vita del lago attraverso il tempo

Marttedì 01 Septembre – La cascata della vallategna
La nostra cascata, la Vallategna, vista attraverso i racconti di Stendhal e Cesare Cantù grazie ad una foto di Dario Tagliabue

Domenica 30 Agosto – Grandine su Asso
Una nuova grandinata su Asso fortunatamente senza danni. Visto che capita spesso scopriamo come avviene.

NotaBene. In un mondo complesso e strano come il nostro tocca aggiungere questo:

L'aggiornamento non ha natura periodica, perciò non è soggetto a normativa di legge 47/78, richiamata dalla legge 62/2001. Comunque se in piazza c'è il mercato La Settimana di Asso la trovate on line =) [anche se mi piacerebbe prima o poi riuscire a stamparla]

Davide "Birillo" Valsecchi

ARTICOLO: SBATTI IL MOSTRO IN PRIMA PAGINA

ARTICOLO SUI "MOSTRI IN PRIMA PAGINA" E "BUFALE" GIORNALISTICHE

"Quando la notizia non si dà, ma si fa", dice il dr Antonio Giangrande, presidente dell'Associazione Contro Tutte le Mafie. 

Sbatti il mostro in prima pagina……e se il mostro fosse totalmente estraneo al reato imputatogli e assolutamente innocente, come successe a Enzo Tortora e ad altri 5 milioni di cittadini innocenti, vittime di errori giudiziari negli ultimi decenni ?

Sbatti il mostro in prima pagina è un film del 1972 diretto da Marco Bellocchio ed interpretato da Gian Maria Volontà. La trama definisce la Milano degli anni '70. Nel clima teso della contrapposizione politica, nella redazione del quotidiano fittizio "Il Giornale" (l'omonimo verrà fondato 2 anni dopo, nel 1974) il redattore capo, su invito della proprietà, segue gli sviluppi di un omicidio a sfondo sessuale per incastrare un militante della sinistra extraparlamentare e strumentalizzare il fatto politicamente. La campagna mediatica sortisce l'effetto sperato, ed il mostro viene condannato innanzitutto sulle prime pagine del giornale e la condanna, in primis morale, aiuta l'area reazionaria a screditare gli ambienti della sinistra nella fase elettorale.

Il cinema ha posto attenzione su un fenomeno diffuso in Italia. Il tempo passa, le parti si invertono, ma il vizio non si perde.

Si usa denominare quarto potere la capacità dei mass media di influenzare le opinioni e le scelte dell'elettorato. È questo un uso metaforico del termine potere, distinguendolo da quello legislativo, esecutivo e giudiziario.

In Italia ogni notizia diffusa dalla stampa sembra la lettura pedissequa della velina passata dalle autorità giudiziarie o di pubblica sicurezza. Il gergo è quello dell'accusa.

Nessuno spazio è dato alla difesa. Nessuna remora a pubblicare l'immagine e i dati delle persone.

Naturalmente le fughe di notizie, per fatti sottoposti a segreto istruttorio, dovrebbero essere perseguite, incriminando i magistrati che ne sono i custodi. Invece la punizione è parziale.

Carlo Vulpio, già inviato del Corriere della Sera, è uno tra quelli che ha seguito passo passo le inchieste della procura di Catanzaro portate avanti dal Pm Luigi De Magistris. Le ha seguite così da vicino che è stato incriminato assieme al Pm e ad altri giornalisti per associazione a delinquere finalizzata alla diffamazione a mezzo stampa. Lui, in particolare, per concorso morale. Capi d'accusa mai ipotizzati da quando esiste la Repubblica. Non solo è stato incriminato, ma è stato anche rimosso dal giornale. Ma torniamo all'oggetto dell'inchiesta.

Il fenomeno dei falsi scoop è la dèbacle del giornalismo italiano.

18 luglio 2009: a partire dalle 15,30 tutte le Agenzie battono la notizia di tre suore fermate in autostrada tra Torino e Aosta perchè correvano a 180 all'ora per correre dal Papa in ospedale. Il troppo stroppia: un'altra notizia che mette in cattiva luce delle religiose? Nella redazione di "Avvenire" qualcuno ricorda che pochi giorni prima si parlava di una neo-suora, di cui erano state pubblicate foto piccanti su Facebook; di un sacerdote beccato a guidare ubriaco perchè aveva fatto 4 messe di seguito... E allora parte il primo controllo, in parallelo -va aggiunto- a quello dei cronisti de "Il Giornale". In un minuto e mezzo "Avvenire" scopre che dietro queste storie ci sono sempre gli stessi avvocati. E scopre che alla Polizia non risulta niente.

"Falsi giornalistici. Finti scoop e bufale quotidiane" (Guida editore). Il saggio presenta un tema scottante, quello dei falsi giornalistici. Esso mette in luce come, negli ultimi anni, molti dei quotidiani italiani, che hanno calamitato l'attenzione dei lettori, risultino invece falsi del tutto. Tra l'altro i redattori hanno sempre meno la possibilità di verificare la credibilità delle notizie, che vengono diffuse alcune volte con lo scopo di diminuire la credibilità dei giornali, oppure per utilizzare gli stessi come strumento per calunniare o mettere in difficoltà qualcuno. Il volume è stato adottato nell'Università di Salerno, Facoltà di Sociologia e Corso di laurea in Scienze della comunicazione.

Ma allora, viene da chiedersi, come la mettiamo con i media, che spesso propongono ai loro lettori, oltretutto con ambizioni di ufficialità, burle fantasiose ed inverosimili almeno quanto quelle pubblicate, con chiaro intento provocatorio e clownesco, dai siti internet sparsi per il pianeta?

Un esempio lampante è stato offerto dal celebre quotidiano francese "Le Monde", che anni fa diede in prima pagina la notizia della morte di Monica Vitti, provocando lo sconcerto dell'attrice.

I giornalisti, senza che vi sia intervento disciplinare da un ordine elevato a casta, continuano ad attentare alla reputazione dei cittadini indifesi, coprendosi dietro il diritto di critica o di cronaca. D'altro canto, invece, tacciono le malefatte dei poteri forti, per collusione o per codardia.

Per fare sensazione e nocumento si redigono i pezzi, improntandoli in modo tale da anticipare giudizi di condanna: giudizi che sono propri di un procedimento giudiziario in contraddittorio e, come ben si sa, già di per sé inattendibili con un "sistema giustizia" allo sfascio.

Neanche, poi, che i giornalisti venissero dalla luna, senza macchia e senza peccato. Invece si scopre che le modalità di accesso alla professione sono identiche a quelle degli avvocati, magistrati, professori universitari, ecc..(con inchieste che ne hanno inficiato la credibilità), o che i media sono foraggiati dalla politica e dall'economia. Fatti, questi, che ne minano la credibilità.

Poi, spesso, si scopre, anche, che chi vorrebbe imporre a noi la morale, invece è peggio del mostro sbattuto in prima pagina. Notorio è quanto è successo al direttore di "Avvenire", il cui curriculum morale è stato pubblicato da Vittorio Feltri su "Il Giornale."

Grazie dell'attenzione.

Presidente Dr Antonio Giangrande – ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE

099.9708396 – 328.9163996  

www.controtuttelemafie.it

www.malagiustizia.eu

 

Autorizzati alla pubblicazione con citazione della fonte.

L'avviso di pubblicazione darà modo di pubblicizzare il link ed il nome della testata nell'elenco dei media amici, visibile da tutto il mondo. Vedi:

http://www.ingiustizia.info/pagina%20parlano%20di%20noi.htm

Il destinatario è inserito in un elenco di indirizzi pubblici di media locali e nazionali. Se non si desidera ricevere le note stampa di cronaca, cultura e società, scrivi: CANCELLA.

Per le note stampa su altri argomenti dello stesso autore vedi:

http://www.ingiustizia.info/note%20stampa.htm

Per vedere o prelevare il banner, gli spot e le interviste tv dello stesso autore vedi:

http://www.ingiustizia.info/pagina%20interviste.htm

Chiedi il libro "L'ITALIA DEL TRUCCO, L'ITALIA CHE SIAMO". Vedi:

http://www.ingiustizia.info/contributi.htm

Puoi stringere amicizia con Antonio Giangrande su FaceBook.(foto baffo, pizzo e cravatta)

Cercasi sponsor, il cui nome/logo sarà inserito sui siti e sulla ristampa del libro. Sarà rilasciata ricevuta fiscale per la detrazione e un numero proporzionale di copie omaggio del libro.

 

 

Comunicato Stampa

Sniff the Shirt la prima SPA shirt

Sniff the shirt è un'esperienza sensoriale itinerante.
La prima t-shirt che sprigiona fragranze di olii essenziali
in grado di creare in noi una reazione benefica che parte
dall'olfatto e si propaga per tutto il corpo. Quattro
colori che indicano quattro esperienze sensoriali:
antistress, energizzante, ipnotica, sensuale
Secondo la filosofia indiana, scegliere la fragranza che
più ci soddisfa, aiuta la nostra energia a rafforzarsi.

Tutte le "Sniff the Shirt" sono racchiuse in una
bottiglia di vetro, che permette una maggiore conservazione
della fragranza. Questa t-shirt, dopo averla estratta dalla
bottiglia, indossandola, sprigiona un profumo delicato, non
aggressivo, che induce i sensi a provare emozioni benefiche.
Il ciclo di utilizzo di questa t-shirt è indicato su ogni
bottiglia come la fragranza. Le t-shirt sono disponibili in
diverse taglie.

Dopo averle lavate, andranno re-introdotte nella bottiglia,
lasciate riposare per un giorno e poi saranno pronte a
sprigionare nuovamente la fragranza d'origine.

Per la stagione autunno inverno 2009/10, "Sniff the
Shirt" presenta le nuove sciarpe disponibili in quattro
colori, anch'esse contenenti le stesse fragranze. Un
concetto innovativo che ha già suscitato grande interesse.

"Sniff the Shirt": finalmente da oggi la tua nuova SPA
at home!

Presente al Fast Fashion Festival dal 7 al 9 settembre 2009
ENRICO SIDOLI
PRESS & REPRESENTATION
SNIFF THE SHIRT
t. +39 02 40705442
c. +39 320 233 408 7
snifftheshirt@yahoo.it

venerdì 4 settembre 2009

Per la Polinesia, a volte, non basta solo il pensiero

Chi non ha desiderato, almeno una volta, di staccare la spina, di lasciar perdere tutto e godere, finalmente, di una vacanza, poter immergersi in acque cristalline, abbandonarsi a paesaggi incantevoli, terre antiche, misteriose, di ineguagliabile bellezza; con il pensiero siamo quasi sempre lì, lontano da tutto e da tutti, lontano da impegni e preoccupazioni, da ansie e doveri quotidiani. Chi torna dalla Polinesia ci racconta di pace, di riposo totale, di relax assoluto in un' atmosfera di incanto e magia, tra spiagge bianche e palme di cocco, vegetazioni suggestive, forme, specie e colori di una natura viva, radicata, rigogliosa. Racconta di acque tiepide e scenari meravigliosi, di tinte e sfumature di una fauna marina singolare, unica; racconta di isole e sabbie rosate, di arcipelaghi e terre in continuo divenire, racconta di vacanza perfetta e rigenerazione.
 
La Polinesia francese è, senza dubbio, uno dei patrimoni geografici più suggestivi dell'Oceano Pacifico, cinque arcipelaghi a proteggere fascino e seduzione di più di 100 isole, a preservare tradizione, arte e cultura di una terra antica, di un angolo di paradiso che rispetta, oggi, natura e creazione. Tahiti, la più grande delle isole, ne è la porta d'ingresso principale, è l'avvicendarsi del turismo moderno nella realtà privata della Polinesia, la sua finestra al mondo, estensione e superficie di primaria bellezza paesaggistica e ricezione turistica. Gli hotel Tahiti sono il simbolo ed emblema di questa apertura, del volersi comunque scoprire, svelare, strutture d'accoglienza realizzate allo scopo di rendere maggiormente confortevole il soggiorno del visitatore, e, allo stesso tempo, di non stravolgere atmosfera e incanto del luogo.
 
Tahiti Tourisme seleziona le migliori offerte per la Polinesia francese dei più affermati Tour Operator nazionali, fornisce le coordinate necessarie al viaggio, consigli e indicazioni utili su formalità d'ingresso, su complessi alberghieri e resort, su clima e collegamenti tra le isole, suggerisce le visite da non poter perdere, le usanze da condividere, le tradizioni da rispettare. Tahiti Tourisme aiuta a soddisfare il nostro bisogno di viaggio, di vacanza, a realizzare il sogno ricorrente, il desiderio, di tutti, di visitare Tahiti non solo col pensiero.

 

CORSO RESPONSABILE TECNICO GESTIONE RIFIUTI: IL MANAGER AMBIENTALE

Gestione dei Rifiuti. Sempre più imprese che operano nel settore ambiente si adeguano alla normativa vigente e si dotano di una nuova figura professionale, il Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti, il manager ambientale, figura professionale cardine per la corretta gestione dei rifiuti.   

 

Per l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali delle imprese che esercitano il trasporto dei rifiuti, i D.M. 406/98 e D.Lgs. 152/06, parte IV, rendono necessaria la presenza della figura professionale del Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti.

Per diventare Responsabile Tecnico della Gestione dei Rifiuti è necessario essere in possesso di diploma o laurea e avere esperienza in azienda del settore o frequentare un Corso specializzato organizzato dalla Regione o da un Ente riconosciuto dalla stessa. L’Angri, ente di formazione accreditato, organizza nella sua sede di Roma un Corso per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti ai sensi del D.M. 406/98. Il Corso, che si avvierà nel mese di settembre 2009, è strutturato in moduli a seconda dalla specializzazione tecnica che si intende conseguire, (contenuti didattici previsti ai sensi della delibera Albo Gestori Rifiuti n. 3 del 16 luglio 1999), e rilascia un attestato di competenza, che consente di ricoprire il ruolo di RT per l’iscrizione all’Albo Gestori Rifiuti. I moduli attivati sono: Modulo BASE: dal 21 al 25/09/2009; Modulo A: dal 28 al 29/09/2009; Modulo E: dal 5 al 9/10/2009; Modulo F: dal 12 al 16/10/2009; Modulo B: dal 19 al 24/10/2009; Modulo C: dal 26 al 30/10/2009; Modulo D: dal 2 al 6/10/2009.

Per maggiori informazioni e per scaricare il modulo di iscrizione al corso:   www.borsarifiuti.com / www.angri.it e-mail info@garwer.com

CORSO RESPONSABILE TECNICO GESTIONE RIFIUTI: IL MANAGER AMBIENTALE

Gestione dei Rifiuti. Sempre più imprese che operano nel settore ambiente si adeguano alla normativa vigente e si dotano di una nuova figura professionale, il Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti, il manager ambientale, figura professionale cardine per la corretta gestione dei rifiuti.   

 

Per l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali delle imprese che esercitano il trasporto dei rifiuti, i D.M. 406/98 e D.Lgs. 152/06, parte IV, rendono necessaria la presenza della figura professionale del Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti.

Per diventare Responsabile Tecnico della Gestione dei Rifiuti è necessario essere in possesso di diploma o laurea e avere esperienza in azienda del settore o frequentare un Corso specializzato organizzato dalla Regione o da un Ente riconosciuto dalla stessa.

L’Angri, ente di formazione accreditato, organizza nella sua sede di Roma un Corso per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti ai sensi del D.M. 406/98. Il Corso, che si avvierà nel mese di giugno 2009, è strutturato in moduli a seconda dalla specializzazione tecnica che si intende conseguire, (contenuti didattici previsti ai sensi della delibera Albo Gestori Rifiuti n. 3 del 16 luglio 1999), e rilascia un attestato di competenza, che consente di ricoprire il ruolo di RT per l’iscrizione all’Albo Gestori Rifiuti.

 

Per maggiori informazioni e per scaricare il modulo di iscrizione al corso:   www.borsarifiuti.com / www.angri.it e-mail info@garwer.com

 

Apre i battenti il nuovo sito web QualiNuove-Assicurazioni.it

INTERNET, 4 settembre 2009. Apre i battenti QualiNuove-Assicurazioni.it, un sito web interamente dedicato al mondo delle assicurazioni.

Il sito raccoglierà informazioni, guide, notizie, video e molto altro ancora. Si proporrà come un'utile risorsa a disposizione del consumatore per aiutarlo in una scelta consapevole, ma offrirà anche una serie di strumenti per permettere alle compagnie assicurative di comunicare in modo efficace con i propri potenziali clienti.

L'obiettivo a breve termine di questo nuovo progetto è semplicemente sviluppare le tante idee che abbiamo in mente.

Ci prefiggiamo nel breve periodo l'ambizioso obiettivo di divenire una delle mete obbligate per chi è alla ricerca di informazioni sulle polizze assicurative, nonché uno dei canali preferenziali per le comunicazioni istituzionali sul Web delle compagnie assicurative.

giovedì 3 settembre 2009

Autodromo del levante

COMUNICATO STAMPA CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE

 

 

SI ACCENDONO I MOTORI ALL'AUTODROMO DEL LEVANTE

 

Il 5 E IL 6 SETTEMBRE TORNANO LE GARE MOTOCICLISTICHE ALL'AUTODROMO DEL LEVANTE.  GIORNATA RICCA DI APPUNTAMENTI; SI DISPUTERANNO LE GARE DEL "TROFEO DEL MEDITERRANEO", ANCHE QUEST'ANNO E' RICONFERMATA LA FORMULA DI ABBINAMENTO FRA LE MOTO MODERNE E QUELLE D'EPOCA IL MEETING IN PISTA FMI , NOVITA DEL 2009 E' IL TROFEO CHE SI DISPUTERA' NELLA STESSA GIORNATA"1^ LEVANTE ROOKIE'S CUP QUESTA GARE VEDRA' AL VIA PILOTI ESORDIENTI. LE CLASSI INTERESSATE ALLA GIORNATA DI GARE SARANNO: 125 SPORT - 600 APERTA - NAKED - OPEN PER LE MOTO MODERNE. PER IL MEETING IN PISTA GAREGGERANNO LE MOTO D'EPOCA  GRUPPO 3 - GRUPPO 4 - GRUPPO 5. IL WEEK-END PREVEDERA  LE PROVE LIBERE IL VENERDI', LE VERIFICHE SPORTIVE E TECNICHE SEGUITE DALLE PROVE UFFICIALI IL SABATO E LA DOMENICA LE GARE.

ALTRA GARA INTERESSANTE E' LA PROVA DI CAMPIONATO ITALIANO SIDECAR.

IL PREZZO DELL'INGRESSO NONOSTANTE LA CRISI ECONOMICA NON E' CAMBIATO € 8,00 INTERO  € 5,00 RIDOTTO, PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA F.M.I INGRESSO A COSTO RIDOTTO PREVIA PRESENTAZIONE DELLA TESSERA.

IN AUTODROMOMO SARA' ATTIVO IL SERVIZIO BAR E RISTORANTE.

 

WWW.AUTODROMODELLEVANTE.IT

 

Ufficio Stampa <ufficiostampa@autodromodellevante.it>



nuovi corsi 3Com University

Comunicato Stampa

 

3Com Italia continua la promozione dei programmi di formazione mirati per i Partner

 

Tra settembre e novembre cinque training di aggiornamento professionale in super offerta per i partner 3Com

 

 

 
Milano, 3 settembre 2009 – 3Com Italia continua a promuovere la qualificazione professionale dei propri partner offrendo loro cinque diversi seminari di formazione dal mese di settembre al mese di novembre che permettono di utilizzare, ottimizzare e proteggere l'infrastruttura di rete attraverso una sezione teorica e una sezione pratica in laboratorio. In tutti i corsi sarà, infatti, possibile testare personalmente le funzionalità delle soluzioni 3Com con esempi reali.
 
Oltre ai corsi tradizionali sulla linea di prodotti "Switch 5500" basic e avanzato, 3Com University propone 3 nuovi seminari:
·         3Com ComWare v5: questo sistema operativo introduce una nuova architettura e nuove funzionalità. In particolare, il corso metterà in luce le differenze rispetto al precedente sistema, consentendo ai partecipanti di imparare a configurare gli switch di ultima generazione
·         IMC Intelligent Management Center: conoscere l'architettura e le funzionalità del nuovissimo software di gestione della rete. Il corso prevede applicazioni pratiche che consentiranno ai partecipanti di essere in grado di installare e utilizzare il software anche in reti particolarmente complesse
·         Famiglie switch 4800G e S7900E e introduzione al nuovo sistema operativo 3Com ComWare v5: apprendere come installare e configurare gli switch stackable 4800G e chassis S7900E, approfondendo le funzionalità della nuova piattaforma software comune a tutti i nuovi switch.
 
Tutti i corsi si svolgeranno in lingua italiana presso la sede milanese di 3Com Italia (Via Michelangelo Buonarroti, 1 20093 Cologno Monzese - MI), ma è possibile richiedere corsi a condizioni personalizzate presso le aziende.
 
I seminari, strettamente riservati ad un numero chiuso di partecipanti, sono promossi ad un prezzo altamente competitivo se i partecipanti sono almeno due per azienda:
·         I training "Switch 5500" basic e Famiglie switch 4800G e S7900E con introduzione al nuovo sistema operativo 3Com ComWare v5, della durata di 3 giorni, sono proposti a € 800 anziché rispettivamente € 1200 e € 1600 
·         I training "Switch 5500" avanzato, 3Com ComWare v5 e IMC Intelligent Management Center, della durata di due giorni, sono proposti a € 600 anziché € 1000
 
Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito 3Com al link http://www.3comtraining.com/italy oppure rivolgersi a Gabriele De Ponti, Services Sales Manager 3Com Italia ai seguenti recapiti: 349 3586489, Gabriele_De_Ponti@3Com.com
#  #  #
 

 

Informazioni su 3Com Corporation

3Com Corporation (NASDAQ:COMS) è una società leader a livello mondiale nella fornitura di soluzioni di networking per reti voce e dati sicure e convergenti per aziende di tutte le dimensioni. 3Com offre una vasta gamma di prodotti innovativi, supportati da un eccezionale servizio di vendita, assistenza e supporto che si distingue apportando valore aggiunto ai propri clienti. Grazie alla divisione TippingPoint, 3Com è annoverata come società leader nella fornitura di sistemi network-based di prevenzione delle intrusioni, in grado di garantire una protezione completa per le applicazioni, l'infrastruttura e le prestazioni.

3Com è proprietaria di H3C Technologies Co., Limited (H3C), fornitore di prodotti per l' infrastruttura di rete con sede in Cina. H3C sviluppa e produce soluzioni innovative ed è ben radicata in uno dei mercati più dinamici del mondo.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web all'indirizzo www.3com.it o la sezione Ufficio Stampa www.3com.it/pressbox.

 

                                                                                 

                                                                       #  #  #

 

 

Per Informazioni:

Comunica con Simonetta

Simonetta Palmieri

palmieri@comunicaconsimonetta.it

Maria Luce Frizzi

m.frizzi@comunicaconsimonetta.it

Tel 02 36515574

www.comunicaconsimonetta.it

 

 

SOHEIL MAZZA - studente del Parolini - Bassano ...

 

1° sttembre 2009
Soheil Mazza - Studente Istituto Agrario Parolini - Bassano -
Laureato in Horticulture a Londra
è stato invitato a partecipare, insieme ai decoratori più noti, alla più famosa mostra di design in Brasile, chiamato "Casa Cor" che si sta svolgendo in questi giorni.
Questo è un evento molto importante: farne parte significa che la professionalità e competenza di Soheil Mazza sono già riconosciuti nel mercato brasiliano.
Soheil non solo è stato invitato a partecipare (senza dover pagare come gli altri espositori), ma ha anche ottenuto il più grande e prestigioso (il giardino anteriore) spazio della mostra.
Questo è un grande successo professionale.
Per visualizzare una parte di ciò che Soheil ha fatto professionalmente, fare clic sul sito qui sotto e poi cliccate su "Ambientes E Profissionais", quindi fare clic su "Fotos dos Ambientes".
Soheil è il numero 43, ma si può dare un'occhiata in giro gli altri solo per avere una piccola idea di ciò che èrappresenta questo evento .
http://www.casacor.com.br/minasgerais
Soheil ha lavorato diversi anni ,come responsabile dei giardini, alla Maxwell School in Canada e al Centro Mondiale della Fede Baha'i in Haifa - Israele - riconosciuto recentemente dall'unesco patrimonio dell'umanità.
msoheil@yahoo.it
foto: Soheil e la sua splendida famiglia
*´¨)
¸.·´¸.·*´¨) ¸.·*¨)
(¸.·´ (¸.·Faeseh
www.bassanobahai.blogspot.com
www.levirtu.blogspot.com



CS: "Solopersogno "- Mostra personale di Lux Bradalini - presso SpazioTHECA 8-13 Settembre 2009

 

                                                                                                                                  neiadelogo.jpg                                                                                                                                                      logo-1.JPG

 

Gentile Redazione,

 

con grande piacere Neiade Immaginare Arte ospiterà nel suo prestigioso spazio THECA, Piazza Castello 5 a Milano, la mostra personale “Solopersogno. Sculture di Lux Bradanini”.

La mostra si terrà dall’ 8 – 13 Settembre 2009, dalle ore 16.00 alle ore 19.30.

 

Saremmo lieti di poterVi incontrare in occasione del vernissage Martedì 8 Settembre 2009 alle ore 19.00.

 

Un incontro con un’artista e le sue opere: un momento che vorremmo condividere con tutti coloro che, come noi, amano la bellezza dell’arte e la sorprendente capacità creativa ed emozionale della natura e dell’uomo.

 

Cordiali saluti,

 

Ufficio Stampa Neiade Immaginare Arte

                     

Solopersogno

Sculture di Lux Bradanini

 

Mostra personale dell’artista

Con musiche originali di Andrea Murada

 

Theca, Piazza Castello 5

8-13 Settembre 2009, dalle ore 16.00 alle ore 19.30

Ingresso libero

 

 

 

locandina-solopersogno1.jpg                                        

 

 

 

 

 

 

È possibile trattenere il piacere nel tempo?

Con l’arte si può.

Il benessere contemplativo,

sfuggevole in un fenomeno naturale,

ad esempio in un tramonto,

può essere contenuto

nella bellezza ricreata in un’opera d’arte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le opere di Lux Bradanini non sono in vendita. Esse non hanno, per decisione dell’Artista, alcun valore commerciale. Lux Bradanini non le possiede, ma le conserva e le affida gratuitamente. Amare l’arte è condizione essenziale per poter avere in affido un’opera, qualunque essa sia.

Così è stato sempre nell’attività scultorea di Lux Bradanini e le venti opere esposte presso Theca sono in parte un ritorno (un ri-trovarsi) dalle case di coloro che le hanno ospitate.

 

L’arte dovrebbe essere libera. Il suo scopo: quello di emozionare positivamente. Aiutare a percepire la bellezza attraverso l’armonia per vivere meglio.

 

L’esposizione delle sculture di Lux Bradanini sarà accompagnata da un evocativo viaggio musicale realizzato appositamente da Andrea Murada, percussionista esperto di sonorità non convenzionali.

 

Lux Bradanini è nata nel 1970 a Bormio (SO) dove risiede tuttora. Si è diplomata presso l’Accademia di Brera di Milano in scultura; lavora preferibilmente il legno e ha esposto le sue opere in collettive e in numerose mostre personali. Affianca alla scultura l’attività di illustratrice; ha inoltre realizzato numerose opere decorative di varia natura: trompe-l’oeil, murales, vetrate…

 

 

 

 

 

cid:628374616@23012009-1C05

 

Neiade Immaginare Arte

Viale Romagna, 46

20133 Milano

02/36565694

neiade@neiade.com

www.neiade.com

 

 

Ai sensi del D. Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D. Lgs. 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI all’indirizzo neiade@neiade.com precisando  l’indirizzo che desiderate che sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi multipli invii, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo fin d’ora. Grazie.

 

 

 

 

CLUB MODA' ERBA (CO): le più importanti serate di settembre

CLUB MODA' ERBA (CO): le più importanti serate di settembre

Club Modà
via Milano 13, Erba (Co)
tel. 0313338115, 3486801805
www.clubmoda.it
info@clubmoda.it
Orari: cena dalle 21, aperitivo domenicale dalle 19, club dalle 23
Serate d'apertura: venerdì e sabato e domenica (quest'ultima dal 20/09)
Dj resident: venerdì Davide Svezza, sabato Carlo B, domenica Steve

4/9 Opening: Dj Davide Svezza, voice Ania J (Fashion Tv)

5/9 Opening: Carlo B, voice Livio Dallas

11/09 Club Modà Erba (Co): dj guest la bella (e bravissima) Isa
Iaquinta, voice Lady Trisha

Al Club Modà di Erba (Co) venerdì 11 settembre come dj guest c'è la
bella (e bravissima) Isa Iaquinta. Si tratta di una vera
professionista del mixer, capace di ammaliare con la sua presenza
scenica (ha partecipato a Miss Italia finendo al 12esimo posto nel
'97, è stata ballerina in diversi programmi di Mediaset) ma
soprattutto con i suoi dischi. A differenza di tanti colleghi che
spingono molto sull'accelleratore, lei predilige sonorità anche
ricercate come le deep & soulful house. Voice Lady Trisha. Club Modà
Erba (Co) info 3486801805


12/09 Club Modà Erba (Co): Presentazione Porsche Panamera + Formula 1
Racing Party

Serata piena di tanti eventi al Modà sabato 12 settembre '09,
soprattutto motoristici ma non solo. Viene presentata la nuova
Porsche Panamera, una quattroporte sportivissima e senz'altro molto
esclusiva. Inoltre sarà presente una monoposto Red Bull direttamente
dal campionato mondiale di Formula 1. Gli appassionati di motori
potranno guardare da vicino differenze e affinità di questi bolidi.
Al mixer c'è invece un dj guest di valore assoluto per qualità (e
simpatia), ossia Stefano Pain, sempre protagonista con la sua easy
house. Alla voce c'è infine Lady Trisha.

20/09 Ten Anniversary Event @ Club Modà Erba Co

Alle ore 21 Dinner Event (cena di gala), dalle 23 club. In dieci anni
Club Modà è diventato un mito per chi ama della notte ama
l'esclusività e l'eleganza. Domenica 20 settembre lo staff del club
dedica una notte a chi ha saputo creare un marchio ormai davvero
conosciuto in tutta Italia. Alla cena di gala organizzata per
l'evento parteciperanno personaggi ed addetti ai lavori. Tra i tanti
che interveranno, ci sarà anche Dj Francesco, che qui è di casa e che
ha coniato quello che è l'unico vero slogan del club: "Tutti al Modà,
Please stand up!"... Ma le sorprese e i volti noti non mancheranno
senz'altro, anche perché sono tanti quelli che spesso vivono le loro
notti al Club Modà. Per il suo decimo compleanno Club Modà non regala
ai suoi ospiti solo il consueto mix di musica & divertimento: ci si
potrà emozionare anche con le proposte artistiche di Marco Minotti
(www.marcominotti.com), artista che espone in tutto il mondo e spesso
collabora con Adidas. Alle pareti ci saranno infatti alcune opere del
pittore lombardo, che talvolta reinterpreta alla sua maniera il tema
dei Manga.


27/09 Sunday Modà: Spain. Dj Davide Svezza, voice Ania J

Domenica 27/9 al Modà di Erba (Co) c'è l'inaugurazione della domenica
sera con un buffet imperiale a tema spagnolo. Il titolo della prima
serata è infatti semplicissimo, Spain. Si parte già alle 20, così chi
lo desidera può ballare e scatenarsi presto e iniziare la settimana
lavorativa senza troppa stanchezza. La musica è remember & easy
house. Dj Davide Svezza e vocalist Ania J (Fashion Tv). Club Modà
Erba (Co) info 3486801805


Club Modà, la storia

Club Modà nasce nel 1999 in una location già dedicata
all'intrattenimento e al ballo e da subito si impone come una delle
location più esclusive e complete nel panorama dei club italiani.
Quest'anno festeggia il decimo anno di successi. Sulla console del
club è riportata una frase che racconta da sola tutte le notti di
quello che per molti è un luogo magico: C'est Chic et Glamour.
Ovvero, le notti del Club Modà sono spesso molto diverse tra loro ma
hanno in comune l'eleganza e la possibilità di vivere notti uniche.
Noto in tutta Italia è a pochi chilometri dal lago di Como, è
frequentato da clubber provenienti da diverse province (Lecco, Como,
Milano, Bergamo...)

Al Club Modà hanno iniziato la loro carriera top dj come Mario
Fargetta e Molella, oggi rispettivamente colonne musicali di Radio
Deejay e Radio m2o e pure Chicco Secci, top dj italiano oggi
trapiantato a Miami, ha fatto le prime serata al Club Modà. E Modà
oggi non è solo il nome di un locale top: i Modà (www.rockmoda.com),
gruppo italiano con una carriera già avviata (sono al quinto album) e
spesso in gara a Sanremo, hanno preso il nome proprio dal club di
Erba (Co). Il cantante Francesco Silvestre cercava un nome che
comunicasse allegria e gioia di vivere e ha scelto quello del club
che ama di più...


///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

mercoledì 2 settembre 2009

CORSO PER RESPONSABILE TECNICO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Si avvierà il 21 Settembre, presso l’Istituto Anna Micheli, in Via Ludovica Albertoni, 41 – Roma, il Modulo Base del “Corso per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti” organizzato dall’ANGRI,  società di formazione romana nei settori sicurezza e ambiente.

 

La necessità di istituire un corso di qualificazione e certificazione del Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti nasce con i D.M. 406/98 e D.Lgs. 152/06 parte IV,  regolamentazioni  dell'attività delle imprese che esercitano il trasporto e la gestione dei rifiuti, che prevedono la nomina e la conseguente presenza di questa figura professionale per l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali.

Per diventare Responsabile Tecnico della Gestione dei Rifiuti è necessario essere in possesso di diploma o laurea e avere esperienza in azienda del settore o frequentare un Corso specializzato organizzato dalla Regione o da un Ente riconosciuto dalla stessa.

Il Corso per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti dell’Angri è strutturato in moduli a seconda dalla specializzazione tecnica che si intende conseguire, (contenuti didattici previsti ai sensi della delibera Albo Gestori Rifiuti n. 3 del 16 luglio 1999), modulo base: obbligatorio e propedeutico per la specializzazione; a: raccolta e trasporto rifiuti urbani e assimilati; b: raccolta e trasporto rifiuti pericolosi; c: gestione di impianti fissi e mobili per conto terzi; d: intermediazione e commercio di rifiuti; e: bonifica di siti; f: : bonifica di siti e beni contenenti amianto. Le date indicative per lo svolgimento dei corsi sono: MODULO BASE: dal 21 al 25 /09/2009; MODULO A: dal 28 al 29/09/2009; MODULO B: dal 5 al 10 /10/2009; MODULO E: dal 12 al 16/10/2009; MODULO F: dal 19 al 23/10/2009

  

Per contatti e maggiori informazioni: www.borsarifiuti.com / www.angri.it e-mail info@garwer.com

5/09: la house di Danilo Rossini torna a far ballare il Disco Oriente di Carrù (Cuneo) per l'inaugurazione della nuova stagione


Pete Tong, Tiësto ... E chi più ne ha più ne metta. Tutti adorano "Hands Up Everybody 2009" (Motivo) di Pain & Rossini. Tutti suonano il loro magico "Rework" e le nuovissime versioni in circolazione. Versioni realizzate dai signori delle consolle di mezzo mondo (vedi i vari Jerry Ropero & Valeria Croft, Chriss Ortega, Maurizio Gubellini o Cristian Marchi, giusto per citarne alcuni). Per vedere all'opera uno dei degli artefici del sopracitato club anthem non occorrerà aspettare molto. Il top dj piemontese Danilo Rossini, infatti, tornerà a dar fuoco alle dancefloor del Disco Oriente, il noto locale di Carrù, il prossimo 5 settembre; e questa serata inaugurale, c'è da scommetterci, si preannuncia esplosiva.

Disco Oriente
via garibaldi 47, Carru' (CN)


Danilo Rossini (myspace.com/danilorossini)

Da 24 anni sulla cresta dell'onda, il top dj piemontese Danilo Rossini ha lavorato per locali come il Club House (Salice Terme), la Foresta (Pozzol Groppo), l'Area 7 (Salice terme), il Casablanca (Milano), il Cafè Solaire (Soverato), i Magazzini Generali (Milano) o l'Old Fashion Cafè (Milano). Danilo è ora testimonial del prestigioso marchio Nokia Trends Lab.
E dal prossimo 11/09 sarà anche resident, ogni venerdì, al maestoso Alcatraz di Milano (per il rinomato party "Notorius"). Inoltre, assieme al socio di sempre, ossia Stefano Pain, Danilo è di nuovo protagonista delle dancefloor euroee grazie ai nuovi remix (che sono ben 7) di "Hands Up Everybody", la loro storica hit...


Hai tante foto? Organizzale con Windows Live

in prima linea nella lotta alla droga

 in prima linea nella lotta alla droga
 
I volontari della Chiesa di Scientology di Milano, rendono dsponibili gratuitamente l'opuscolo ed il nuovo documentario dallo stesso titolo "La verità sulla droga", contenente una serie di esperienze vissute sulla propria pelle, di giovani che sono arrivati a "toccare il fondo", fino a quasi perdere la vita.
DICO NO ALLA DROGA DICO SI ALLA VITA è il nome della campagna, ispirata da L. Ron Hubbard, che la Chiesa di Scientology conduce da oltre un ventennio, affrontando non pochi sforzi per far sì che i risultati di un'accurata ricerca siano disponibili per chiunque, ovunque. Quando la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga ha prodotto il documentario, gli Scientologist non hanno esitato ad essere, ancora una volta, in prima linea per aiutare a divulgarlo, a farlo conoscere il più possibile, dando il via ad una vera e propria corsa per raggiungere i giovani con la verità prima che siano raggiunti dalla droga  
 
Perché le persone fanno uso di droghe? Come funzionano le droghe? Quali sono i reali effetti, a breve e a lungo termine, sia fisici che mentali? Sono solo alcune delle domande di cui l'opuscolo ed il documentario offrono le risposte, vere, schiette e sincere, certamente molto utili per chiunque voglia sensibilizzare, informare ed educare veramente sul soggetto.
 
per richiedere copie gratuite contattare
 
 
documentario e opuscoli disponibili online visitando www.drugfreeworld.org

Andromeda Murano: creazioni esclusive per illuminazioni di lusso

Nata come azienda artigiana nel centro di Murano, luogo di storia e tradizione vetraia, Andromeda Murano, affronta, negli anni, una singolare crescita commerciale e imprenditoriale. Il concept, le linee operative, l'identità, Andromeda decide, a differenza di altre realtà locali, di impostare una nuova chiave operativa, personale, insolita, diversa, decide di seguire un progetto di affermazione differente da qualsiasi  profilo o impostazione originaria da tipica impresa vetraia.
 
Le illuminazioni classiche veneziane, per tutti linee di realizzazione primarie, vengono messe da parte, sono le opportunità di collaborazione con importanti studi di design e di architettura nazionale che ridisegnano lo scenario produttivo dell'azienda. E' questo il passaggio fondamentale che identifica il nuovo corso, il new deal dell'azienda, un cambiare impronta, differenziarsi, dedicarsi totalmente allo studio e alla ricerca di canoni estetici e visivi innovativi, esclusivi, unici. Il buon senso di Andromeda è non lasciare indietro tradizione e insegnamenti del passato, l'audacia è intuire la necessità di rinnovarsi, del ricercare nuovi stili, nuovi tratti, altri gusti. Nasce l'illuminazione contemporanea, nasce l' illuminazione di design, nuovi concetti visivi, nuove esposizioni, e la genialità e l'estro creativo di maestri internazionali del visual non possono far altro che supportare al meglio il cambiamento, che amplificare ancor di più l'importanza di ogni nuova creazione.
 
Le prime produzioni di successo, poi le prime collezioni Melt Meee, The Mist, Planetarum, esperimenti e testimonianze di una nuova arte figurativa, opere che, di fatto, reinventano il concetto stesso dell'illuminazione, che esplorano nuovi territori estetici, sintonia perfetta di forme nuove, funzionalità, illuminazione di lusso. Lampade da terra, lampade da tavolo, lampadari a più luci, ogni realizzazione di Andromeda è oggi percezione e impronta di innovazione, è avanguardia estetica, shock visivo, esperienza di luce insolita, spazio aperto di creazione in un confine non ancora definito tra eccentricità e buon gusto.


  

Open day Centro Sperimentale di Design Poliarte 11 settembre 2009

 

OPEN DAY


                                                CENTRO SPERIMENTALE DI DESIGN POLIARTE DI ANCONA

                                                              PRESENTAZIONE CORSI TRIENNALI IN:
                                                                               PRODUCT DESIGN
                                                                               INTERIOR DESIGN
                                                                               GRAPHIC DESIGN
                                                                                FASHION DESIGN
                                                            VIDEOGAME & MULTIMEDIA DESIGN
                                                
                                            SCUOLA APERTA AI RAGAZZI E AI GENITORI CHE

                 VOGLIONO CONOSCERE COME FARE DELLA CREATIVITA' IL LAVORO DI  DOMANI.


                                
VENERDI' 11 SETTEMBRE ALLE ORE 10.00

                                             Sei creativo? Vuoi metterti alla prova? Vuoi conoscere da vicino la professione del designer?

Potrai scoprire con l'aiuto di esperti della Poliarte come le professioni del design richiedano creatività, innovazione, idee brillanti, attenzione al mercato, gusto e capacità di comunicazione.

Potrai conoscere docenti, visitare la sede, ricevere informazioni dettagliate sulle modalità di accesso e sui contenuti didattici.

Per prenotare la visita o per ulteriori informazioni telefonare allo 071.2802979 oppure scrivere a info@centrodesign.it


Centro Sperimentale di design  Poliarte di Ancona
Via Miano 41 a/b
Ancona

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota