sabato 8 agosto 2009

[comunicato stampa] Anche Diabolik parla esperanto

Anche Diabolik parla esperanto

Diabolik sarà uno dei protagonisti delle novità editoriali che verranno presentate quest'anno a Cassino nell'ambito del 76° Congresso Italiano di Esperanto: "Il re del terrore" rivive la sua prima avventura grazie a un volume in lingua esperanto pubblicato da Edistudio, in accordo con l'editrice Astorina.

Il fumetto, elevatosi a forma d'arte, reclama il suo spazio accanto al romanzo: la cultura esperantista si arricchisce, attraverso un volume di grande pregio in lingua esperanto, con Diabolik, personaggio nato dall'incontro di questi due generi. "Il re del terrore", ideato nel 1962 dalle sorelle Giussani, rivive, infatti, la sua prima avventura - ridisegnata secondo uno stile più moderno ma sempre fedele all'originale - grazie al lavoro di un'équipe internazionale e al sostegno di Mario Gomboli, direttore generale di Astorina – casa editrice dell'inafferrabile criminale.
Diabolik insieme alla sua fidanzata Elisabeth Gay - l'incontro con Eva Kant avviene soltanto nel terzo episodio della saga - non è solo: in occasione del 76° Congresso Italiano di Esperanto (Cassino, 28 agosto - 3 settembre 2009) e grazie all'impeccabile traduzione di Umberto Broccatelli La Jurnaleto de Jocjo Tempesto, arricchito dalle tavole originarie disegnate da Vamba e messe a disposizione dall'editore Giunti, si apre al pubblico internazionale per offrire una gustosa lettura a grandi e piccini.

Le novità, tuttavia, non si limitano al mondo dei libri: dopo il successo a livello internazionale, il Doktoro Esperanto di Mario Migliucci è finalmente disponibile su DVD: è previsto il doppiaggio dell'opera in 27 lingue (le 23 lingue ufficiali dell'Unione Europea, russo, giapponese, ebraico, arabo). Il monologo, libero adattamento del romanzo "Una voce per il mondo" di Vitaliano Lamberti, è stato girato nel Comune di San Giuliano Terme, grazie alla collaborazione delle istituzioni locali, in particolare il Sindaco Paolo Panattoni e l'assessore alle Pari Opportunità Fortunata Dini.

L'esperanto è una lingua ausiliaria ,internazionale, sviluppata nel 1887 dal linguistica Ludwik Lejzer Zamenhof di cui quest'anno ricorre il 150° anniversario della nascita, che si propone, a livello internazionale, come uno strumento agevole per la comprensione reciproca tra i popoli ed è stato pensato in modo tale da essere facilmente appreso ed utilizzato.

Fonte e foto: www.disvastigo.it

--------------------------------
Esperanto Italia - FEI
Via Villoresi, 38, 20143 Milano
Tel. 0258100857
www.esperanto.it, ufficio.stampa@esperantoitalia.it
---------------------------------------------------------

Se non si vogliono più ricevere questi comunicati, basta segnalarlo a ufficio.stampa@esperantoitalia.it


http://www.esperantoitalia.it

venerdì 7 agosto 2009

Master Ecosostenibilit�Efficienza Energetica per l'Architettura

TITOLO: Master in Ecosostenibiltà ed Efficienza Energetica per l'Architettura: progettazione sostenibile per un futuro migliore.

 

 

SOMMARIO: In partenza il Master di 2° livello dell'Università di Camerino in "Ecosostenibiltà ed Efficienza Energetica per l'Architettura". Progettazione ambientale integrata al centro della didattica. Borse di studio Master and Back a copertura totale del costo d'iscrizione per i residenti in Regione Sardegna.

 

 

TESTO: Partirà il prossimo dicembre il Master di 2° livello dell'Università di Camerino in "Ecosostenibiltà ed Efficienza Energetica per l'Architettura" con sede ad Ancarano (TE).

Dieci mesi di formazione per acquisire specifiche competenze nel campo delle strategie innovative per la diffusione delle energie rinnovabili - fotovoltaico, solare termico, idroelettrico, eolico, geotermico - e la loro integrazione nell'ambiente urbano e nello spazio costruito. Una preparazione specializzata nel settore dell'ecosostenibilità, senza prescindere da un'approfondita conoscenza degli elementi base della progettazione: modellazione virtuale, conoscenza dei materiali, fisica dell'edificio, comfort ambientale...

Lezioni, laboratori e studio individuale (900 ore) condurranno gli allievi ad uno stage professionalizzante in aziende del settore (600 ore), trampolino di lancio per la loro carriera.

Il master è rivolto a coloro che sono in possesso di laurea specialistica o magistrale in architettura o ingegneria. I candidati con altri titoli di studio a carattere scientifico dovranno sostenere un test che verifichi l'interesse e la conoscenza dei temi affrontati dalla didattica. Si può presentare domanda d'iscrizione al master fino all' 11 dicembre 2009.

I residenti in Sardegna potranno usufruire della borsa di studio regionale Master and Back a copertura totale del costo d'iscrizione. Il contributo prevede, oltre il rimborso dei costi di iscrizione (fino ad un massimo di 12.000 �, un'indennità forfetaria di 1.500 �mensili a copertura delle spese che i beneficiari dovranno sostenere per trasferirsi fuori regione.

Il termine ultimo per presentare la richiesta di finanziamento è il 15 settembre 2009.

Altre informazioni sul Master e sulla borsa di studio sono disponibili sul sito ww.master.bicomega.it.

 

 

Samuela Di Emidio & Laura Di Pietrantonio

Ufficio Stampa Bic Omega

Tel: 0861 80561 � 805602 - 805669

Fax: 0861 86246

e-mail: comunicazione@bicomega.it

 

Ciclismo, 180 giovani campioni delle due ruote in gara a Torre

Comunicato Stampa

 

Ciclismo, 180 giovani campioni delle due ruote in gara a Torre

Domenica 9 agosto dalle 16.30

 

Transiterà per le strade di Torre de' Passeri domenica prossima il "Trofeo O.M.A. – Città di Torre de' Passeri", gara ciclistica amatoriale (Categoria giovanissimi), giunta alla sua decima edizione, organizzata dall'Asd Manoppello Scalo, con la collaborazione del Asd Torrese e dall'amministrazione Linari.

Arriveranno da tutto l'Abruzzo gli oltre centoottanta giovani campioni delle due ruote, tutti tra i sette e i dodici, che si  contenderanno il trofeo.

Il tragitto, o meglio l'anello in cui si svolgerà la gara, è di circa 1Km e mezzo e si ripeterà, tre, quattro, cinque volte in base all'età dei ciclisti in gara (i giri aumenteranno con l'incremento dell'età dei corridori). La partenza è prevista in via Garibaldi (davanti al Ristorante Pizzeria "Il Capriccio") alle 16.30, mentre l'appuntamento per il ritrovo degli atleti è in calendario alle 15, sempre nei pressi dello stesso esercizio commerciale. Da qui, dopo le registrazioni dei partecipanti, si darà inizio alla corsa vera e propria che attraverserà via Garibaldi, via San Clemente, via D'Annunzio e via Einaudi, arterie che rimarranno chiuse al traffico per tutto lo svolgimento della gara, fino al momento della premiazione, prevista intorno alle 19.

Tutto il percorso resterà chiuso al traffico e vigilato da agenti della polizia municipale e volontari delle associazioni torresi e sarà assicurato il servizio di pronto soccorso. Intanto, in attesa di godersi la gara,  il presidente dell'Asd Torrese Valerio Mario ha annunciato che il prossimo 6 settembre si terrà, sempre a Torre, il Trofeo Amatori.

 

L'Addetta stampa

 

Torre de' Passeri, 7 agosto 2009

 

 

UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
COMUNE DI TORRE DE PASSERI (PE)
Dott.ssa Francesca Piccioli
Piazza Papa Giovanni XXIII
65029 Torre de' Passeri (Pescara)
Tel. 085 888 4321
Mobile: +39 347 9556952

NEWS: Dinamo RockBand

COMUNICATO STAMPA
 
Venerdi' 7 agosto ore 21,30 Festa della libertà POWER STAGE (palco centrale)
ZOCCA (MO) (paese natale di Vasco Rossi)
La "Festa della Liberta" nasce nell'estate del 1992 e viene riproposta nel '93, dai"grandi" Giuliano e Massimo Riva, (chitarrista storico di Vasco Rossi e della Steve Roger band) Gildo, Righello, Beppe, un gruppo di giovani che autonomamente ma soprattutto liberamente crearono per amore della musica e della liberta questo evento: un palco a disposizione per chi aveva voglia di suonare… un campetto, quello di Viale Verdi pieno di giovani con la loro voglia di musica…
40 band in due giorni di festival musica a partire dalle ore 18 fino a tarda notte con dj set, over stage, power stage e acustic stage, punti ristoro e campeggio.
HYPERLINK "
http://www.zoccace.it/festadellaliberta/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1" http://www.zoccace.it/festadellaliberta/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1

NUOVO SINGOLO "SORELLA NOTTE" LIVE DAL 7 AGOSTO SU FACEBOOK E SU 055!
Il video del nuovo singolo "Sorella notte" è stato registrato live durante l'esibizione alla puntata zero di "Area24" per Alice di Telecom lo scorso Aprile.
abbiamo deciso di farlo uscire in versione live e non da studio perchè pensiamo che quello che manca oggi sia soprattutto il vedere e sentire una band che si esibisce dal vivo senza ritocchi nell'audio, quello che si sente è solo quello che è uscito, nudo e crudo, dalla registrazione live.
la band è attualmente in studio a produrre e registrare i nuovi brani che usciranno ad autunno prossimo con un EP composto da 7 brani inediti compresa la versione da studio e live proprio di "Sorella notte".
HYPERLINK "
http://www.myspace.com/dinamorockband" www.myspace.com/dinamorockband

NEWS GIUGNO/LUGLIO:
- 12 luglio apertura concerto Paola Turci
- Vincitori del Sonic Waft come miglior presenza scenica, miglior composizione, miglior esibizione live
- Prima rock band al "Saremo al c'entro" di Perugia
- Vincitori al "Cortocircuito rock" di Macerata
- In onda su Sky al programma musicale "Mi gioco la tv"
 
 
Ufficio Stampa Dinamo
Lorenzo Mossani - tel 347 2559368
Camilla Mencarelli - tel 334 3284050
www.cmpress.it

[se non vuoi ricevere più le nostre notizie scrivici una mail con oggetto 'rimuovi']

giovedì 6 agosto 2009

BNN FASHION CLUB CABRAS OR: gli appuntamenti top in agosto

BNN FASHION CLUB CABRAS OR

Ecco gli appuntamenti top in agosto

8 agosto Gianluca Viani (from Menini & Viani): Zoogami Party
10 agosto Cristian Marchi, super dj fashion richiesto in mezza Europa
13 agosto Pippo Palmieri & Wender from Radio 105
15 Agosto Bruno Barra (www.brunobarra.it, top dj in ambito fashion club)
29 agosto Michele Menini (from Menini & Viani)

Aperto ogni venerdì, sabato e prefestivi
Pubblico 20-40 anni, musica vocal house, nei privè 70, 90, 90 e latin
www.bnnfashionclub.it
Bnn Club (Banana)
Strada Provinciale 94 km 1.800, Cabras (Or)
Info: 3382357540
Il locale è aperto ogni weekend, dalle 22 a tarda notte.

PROFILO BNN
Regular guest e responsabile della rotazione dei dj è come lo scorso
anno Michele Menini, le cui produzioni con Viani stanno davvero
facendo il giro del mondo. Come lo scorso anno, e come i più
importanti locali internazionali (Hotel Costes, Buddha Bar, Fabric),
BNN pubblica la sua seconda compilation, BNN vol. 2 puntando sui
suoni più attuali del momento. Il cd sarà regalato ad alcuni degli
ospiti del locale e diventerà un gran bel ricordo dell'estate.
L'atmosfera del Bnn resta quella del Banana, il nome del locale fino
al 2007, una discoteca - giardino in cui ogni sera trovano spazio tre
atmosfere musicali diverse tra loro (house cantata, revival '70-'80
e musica caraibica). Bnn Fashion Club è il luogo giusto per passare
una serata spensierata tra amici.


LE BIOGRAFIE DEGLI ARTISTI COINVOLTI

Cristian Marchi

Dj, remixer, produttore discografico: Cristian è noto per la
proverbiale carica energetica dei suoi dj set, per una scrupolosa e
attenta tecnica di mixaggio, per accattivanti "evoluzioni" con i
dischi e soprattutto per le sue coinvolgenti selezioni musicali.
Cristian Marchi è un'artista eclettico che da quindici anni infiamma
le consolle di tutta Italia. È partito da Mantova, la sua città
natale. Da qui si è progressivamente spostato sul fronte del clubbing
del Nord Italia, fino ad arrivare, negli ultimi cinque anni, ad
essere uno dei più ricercati dj nelle strutture di tutto il Bel
Paese: dalla Sicilia a Bolzano passando ovviamente per Roma. Oltre ad
essere un artista affermato è in primis un grande comunicatore. Non a
caso l'artista mantovano è un guest fisso nei party delle sfilate
moda milanesi ed è stato scelto come dj testimonial di importanti
brand di abbigliamento quali Saudage, MafiaWear, Donky e diversi
altri. Testimonial per brand legati all'abbigliamento, ma testimonial
anche per i tour più decantati. Uno su tutti quello del magazine GQ,
il re dei giornali patinati d'Italia, che dal 2005 lo ha scelto con
unico dj testimonial di tutte le tappe che hanno preso vita in giro
per l'Italia. Cristian è noto per la proverbiale carica energetica
dei suoi dj set, per una scrupolosa e attenta tecnica di mixaggio,
per accattivanti "evoluzioni" con i dischi e soprattutto per le sue
coinvolgenti selezioni musicali

Pippo Palmieri & Wender

Pippo Palmieri e Wender fanno parte del mitico Zoo di Radio 105, il
programma più scanzonato della radiofonia italiana. Ecco come
descrive il programma Wikipedia: Il programma nacque nell'estate del
1999 da un'idea di Marco Mazzoli, che a quell'epoca lavorava con
Gibba (Gilberto Penza) a New York per la trasmissione 105 N.Y..
Nacque così il format che poi Marco Mazzoli avrebbe trasformato in
uno dei programmi più ascoltati d'Italia in onda su Radio 105,
secondo gli ultimi dati Audiradio. All'inizio il programma (settembre
1999) era condotto esclusivamente da Mazzoli e da Gibba, poco dopo si
aggiunse il mago Wender e in seguito Leone di Lernia. La trasmissione
andava in onda dalle 16 alle 18. Nel maggio del 2000 per eccesso di
volgarità vennero sospesi ma subito riammessi in onda...

Gianluca Viani

E' il 50% del duo Menini & Viani, al top in tutto il mondo con le
loro produzioni dance. Nasce a Venezia il 27 Settembre 1970 ed inizia
la sua carriera di Disc Jockey sedicenne, iniziando a lavorare nel
'86 presso il "RANCH" di Tessera Venezia. La sua esperienza
professionale cresce parallelamente alla musica House, genere che
predilige e lo porta, nonostante la giovane età, a suonare in
consolle di club prestigiosi. Nel 1989 apre, con Mauro Ferrucci ed
Alex Natale, "AREA CITY" di Mestre, locale che lo porta ad affermarsi
tra i più giovani ed importanti DJS nazionali. Negli anni '90 entra
nel locale culto dell'house music "IL MURETTO" di Jesolo VE dove
diventa, per diverse stagioni "resident", permettendogli così di
suonare con i DJS più celebri, italiani e del mondo. Nell'inverno del
'92, con il gruppo di P.R. "Idea Completa" apre il "JOY" di Casale
sul Sile (TV) locale che, grazie alla musica d'avanguardia proposta,
diventa tra i club più esclusivi ed Underground del momento. Molto
tecnico e dal sound ricercato, da sempre appassionato di musica,
grazie all'esperienza maturata nei locali e dagli studi intrapresi al
conservatorio di Venezia, nel 1994 fa la prima esperienza come "
PRODUCER" con l'amico e DJ Gianluca Venturi fondando, con i fratelli
Visnadi, il gruppo "LIVIN JOY" che con "DREAMER" scalano tutte le
classifiche Mondiali entrando prepotentemente nell'ambiente
discografico internazionale, confermandosi nel 1996 con il secondo
singolo " Don't stop movin" ed il successivo album. Nel 1998 remixa
per i SIMPLY RED "To be free"- Nonostante i numerosi successi come DJ
e PRODUCER, dopo la scomparsa prematura dell'amico Gianluca Venturi
DJ, si ritira dall'ambiente dove, solo grazie ad alcuni amici (Matteo
Pinton, Mauro Giaculli e Franco Venturin) torna nel 2001 cominciando
nuovamente a suonare come "free lance" in numerosi club house tra cui
il "TOYS CLUB" di TV.

Bruno Barra

Campano, è tra i dj più richiesti in ambito fashion club nel sud e
nel nord Italia. Suona r&b, house commerciale e garage, ed e' alla
continua ricerca di nuove sonorita' da proporre. Nasce
professionalmente nel 1987, come dj in alcune discoteche di napoli.
col passar del tempo, si districa nel complicato mondo della notte,
riscuotendo molti consensi. Oggi e' uno dei maggiori esponenti della
happy music house, classico e dance sapientemente mixato tra loro ed
ha all'attivo numerosi lavori discografici. Molto attivo anche nel
sociale, grazie alla sua personale battaglia contro l'uso di
stupefacenti, Barra sta per pubblicare il suo ennesimo mix che molti
giurano sara' il successo che lo fara' diventare il numero uno anche
all'estero. www.brunobarra.it

Michele Menini

Nato a Venezia nel 1964, inizia la propria carriera come DJ
professionista nel 1989; da subito si impone nei clubs più cool del
nord Italia intensificando gran parte della propria attività nella
patria del divertimento "Riccione". Dopo una serie di collaborazioni
con locali della riviera romagnola, nel 1994,stabilisce la propria
location in quel di Milano Marittima, massimizzando creativita' e
genialita nella ricerca musicale e nel proporre la stessa ad alti
livelli. Nel 1997 dà una svolta al suo percorso professionale,
diventando DJ resident della discoteca Fura di DesenzanoD/G, locale
al di fuori degli schemi della night life, dove l'evoluzione musicale
e lo spettacolo diventano il riferimento dei locali "trand-setter"
del panorama europeo. Contestualmente partecipa a 360° nello sviluppo
del locale, interfacciandosi con Art-Director nella scelta di DJ
guest, musicisti ed artisti di ogni genere, integrando gli stessi nei
propri dj set. Nel 2000 nasce la joint-venture Menini-Fregonese,
implodendo nel panorama dance su scala nazionale ed internazionale.
Serieta' e professionalita' i due punti cardine che lo
contraddistinguono, e che lo portano ad essere presente nei migliori
clubs d'italia, dove il cammino verso nuove evoluzioni ed
armonizzazioni musicali lo portano a distinguersi con il proprio
linguaggio sonoro.


///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

[comunicato stampa] RISOLUZIONE DEL 94° CONGRESSO MONDIALE DI ESPERANTO

RISOLUZIONE DEL 94° CONGRESSO MONDIALE DI ESPERANTO

Il 94° Congresso Mondiale di Esperanto, riunitosi a Bialystok, Polonia, dal 25 luglio al 1° agosto 2009, con la partecipazione di quasi 2000 persone di 63 paesi nell'anno del 150° anniversario della nascita dell'iniziatore dell'esperanto, Lazzaro Ludovico Zamenhof, e contemporaneamentre nell'Anno Internazionale della Riconciliazione proclamato dalle Nazioni Unite, avendo discusso il tema congressuale "Creare un ponte pacifico tra i popoli: Zamenhof oggi", e avendo studiato con particolare attenzione la vita e le opere di Zamenhof,

avendo notato il fatto che la città e la regione di Bialystok riconsce sempre più il ruolo importantissimo che Zamenhof ha ricoperto e ricopre tuttora come figura universalmente riconosciuta nell'evoluzione morale dell'umanità,

notando che questo riconoscimento si è concretato tra l'altro nell'apertura del Centro Zamenhof da parte delle autorità cittadine di Bialystok e nella proposta che l'università di Bialystok prenda il nome di Zamenhof;

ricordando che in occasione del 100° anniversario della nascita di Lazzaro Ludovico Zamenhof l'UNESCO lo ha riconosciuto come uno delle grandi personalità mondiali e che negli anni sono giunti molti analoghi riconoscimenti dei meriti di Zamehof come grande pensatore,

complimentandosi con le Nazioni Unite per le sue iniziative riguardanti l'idea di riconciliazione, così essenziale nel mondo diviso da contrasti dovuti a pregiudizi e intolleranze,

constata che:

1. Con la lingua internazionale esperanto Zamenhof ha creato uno strumento di efficacia unica nella comunicazione internazionale su una base neutra, senza favorire un popolo su altri e una lingua etnica su altre, e che durante oltre cento anni di uso l'esperanto ha dimostrato di essere adeguato come lingua internazionale, perfettamente adattabile ed adattata a tutte le necessità comunicative.

2. Tuttavia Zamenhof aveva compreso nello stesso tempo che una lingua è una proprietà collettiva e aveva affidato l'evoluzione della sua lingua alla comunità dei suoi fruitori, cosicché l'esperanto e la sua cultura sono diventati una creazione essenzialmente collettiva, che si è evoluta in uno spirito di democrazia linguistica.

3. Facendo ciò, Zamenhof ha riconosciuto anche che l'utilizzazione di una lingua neutra nelle relazioni internazionali aiuterebbe a conservare lingue e culture locali e regionali e l'identità di tali comunità.

4. Zamenhof ha anche contribuito significativamente, con le sue opere ed azioni, agli sforzi per eliminare l'inimicizia tra gli appartenenti a religioni diverse, ha contribuito all'eliminaione di pregiudizi razziali e al ripudio della guerra come strumento ammissibile per risolvere dispute - valori ugualmente importanti nell'epoca attuale come in quella di Zamenhof.

5. Pertanto Zamenhof merita pienamente maggiore attenzione non soltanto come iniziatore di una lingua, ma come persona tendente ad una fraternità autentica tra gli uomini sulla base di una comprensione reciproca completa.

6. Tale fraternità può avvenire soltanto quando gli uomini si comprendono su un piano di rispetto reciproco - processo nel quale l'esperanto può ricoprire, e già ricopre, un ruolo unico.

7. La comprensione reciproca è un passo essenziale verso quella riconciliazione profonda e duratura che è l'ideale a cui tende l'Anno Internazionale della Riconciliazione.

8. La riconciliazione è possibile solo in una situazione in cui le differenze linguistiche non costituiscano un ostacolo ad un dialogo su un piede di uguaglianza.

9. In tal senso l'esperanto è uno strumento unico come base per una riconciliazione duratura, e l'Associazione Universale di Esperanto, con la sua attenzione anche per i valori morali e per il rispetto dei diritti umani, può avere un ruolo significativo nel raggiungere gli scopi dell'Anno Internazionale della Riconciliazione.


--------------------------------
Esperanto Italia - FEI
Via Villoresi, 38, 20143 Milano
Tel. 0258100857
www.esperanto.it, ufficio.stampa@esperantoitalia.it
---------------------------------------------------------

Se non si vogliono più ricevere questi comunicati, basta segnalarlo a ufficio.stampa@esperantoitalia.it

http://www.esperantoitalia.it

Basket, la Torre Spes vola in serie B

Comunicato Stampa

 

Basket, la Torre Spes vola in serie B

La Torre Spes è stata ammessa in B dalla Fip, conquistando a tavolino la promozione sfiorata sul campo. Al presidente Sergio Breda, alla società, al coach e ai giocatori, il sindaco Linari, l'assessore allo Sport Mancini e l'intera amministrazione hanno inviato le loro più sincere congratulazioni e un sentito "in bocca al lupo" per una stagione sportiva che si annuncia davvero entusiasmante. "La notizia, accolta con gioia dal paese intero e dai tanti tifosi che da anni si appassionano alle partite e seguono con partecipazione le avventure in campo di giocatori e le scelte di una dirigenza sana e laboriosa", hanno spiegato il primo cittadino e l'assessore allo Sport, "fa ancora più piacere se si pensa che la Torre Spes è l'unica abruzzese in B, insieme alla squadra della città di Chieti e dopo la formazione di Teramo che in gioca nel massimo campionato". Si avvia dunque un campionato entusiasmante che per la prima volta, nella sua quasi trentennale storia (la compagine è stata fondata nel 1980), vedrà protagonista il tenace sodalizio torrese, arrivato in B dopo aver vinto la regular season ed essere approdato in finale nei playoff.

L'Addetta stampa

Torre de' Passeri, 6 agosto 2009

 

 

UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
COMUNE DI TORRE DE PASSERI (PE)
Dott.ssa Francesca Piccioli
Piazza Papa Giovanni XXIII
65029 Torre de' Passeri (Pescara)
Tel. 085 888 4321
Mobile: +39 347 9556952

E’ UN’ESTATE ALL’INSEGNA DELLA PREVENZIONE PER IL GRUPPO “DICO NO ALLA DROGA” DELLA PROVINCIA DI BERGAMO


E' UN'ESTATE ALL'INSEGNA DELLA PREVENZIONE PER IL GRUPPO "DICO NO ALLA DROGA"
DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

 

E' un'estate all'insegna della prevenzione per il gruppo DICO NO ALLA DROGA  della provincia di Bergamo, fondato dai volontari della Chiesa di Scientology. Questi volenterosi cittadini si  stanno occupando di raggiungere più persone possibili con gli opuscoli informativi "la verità sulle droghe" messi a disposizione dall'Associazione "Dico NO alla Droga" onlus e dalla Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga. Oltre all'attività divulgativa di informazioni corrette sugli effetti deleteri delle droghe, stanno garantendo maggiore sicurezza ai cittadini con la singolare iniziativa di ripulire le zone a rischio-siringhe.

In Italia, l'Istituto di Ricerca Nazionale sulla Salute e sulla Tossicodipendenza ha stimato che il 20% della popolazione di età tra i 12 e 15 fa uso di droghe. Nel mondo,  invece, il numero totale di coloro che ne fan uso è stimato essere 208 milioni. Questi numeri allarmanti ci indicano che il lavoro da svolgere deve essere incrementato notevolmente ed anche con una certa velocità, per questa ragione i volontari della Chiesa di Scientology si stanno dando sempre più da fare. Per dirla con le parole di colui che ha ispirato questa campagna, L. Ron Hubbard: "gli Scientologist non si erigono a punire chi fa uso di droghe o a riformare un'intera società su questo soggetto, ma sono pronti ed attivi nell'aiutare ogni persona o governo a risolvere il problema", ed è con questo spirito che lanciano il loro appello a chiunque abbia a cuore il futuro dei nostri figli.

 

per richiedere gli opuscoli e/o maggiori informazioni contattare diconoalladroga@gmail.com

 


mercoledì 5 agosto 2009

Emerson: il piacere di una saggistica che accende l’immaginazione e l’intelligenza

Gentile Redazione,

Le invio questo breve articolo riguardante un libro di recente pubblicazione, pensando che forse siete interessati a pubblicarlo fra i Vostri comunicati stampa.

Grazie dell'attenzione. Cordiali saluti

Andrea Aliprandi


Chi ha detto che la saggistica è noiosa? A volte può essere più accattivante di un grande romanzo. E' il caso di uno dei più interessanti, illuminanti, intelligenti saggisti di ogni tempo, Ralph Waldo Emerson (1803-1882). E, in particolare, della sua raccolta forse più riuscita e compiuta, "Condotta di vita" (Rubbettino, 2008). Questo libro è un insieme di saggi che Nietzsche amava molto, perché il loro oggetto era "la filosofia nella vita": il destino, la potenza, la ricchezza, la cultura, la bellezza, le illusioni. Concetti e idee hanno qui sempre una relazione con il nostro quotidiano. Qui c'è tutto sulla vita, in uno stile aforistico dove ogni frase è una scarica elettrica. La riscoperta di quest'opera equivale, si potrebbe dire, alla riscoperta di un fondamentale "anello mancante" nella vita di Nietzsche, che spiega l'evoluzione del suo pensiero. Gli studiosi per molto tempo hanno trascurato "Condotta di vita", ma ora stanno
riscoprendone la grandezza.

Sergio Mauri @ Le Palafitte (Sulzano, Bs), Coco Beach, Fura. Le serata dal 7 al 9 agosto

SERGIO MAURI
7 agosto: Il top dj Sergio Mauri fa ballare Le Palafitte (Sulzano, Bs)

Serate a base di fashion house piena d'energia per il top dj producer
Sergio Mauri, da sempre specializzato in un sound efficace,
divertente e potente. Sabato 11 luglio fa ballare le Palafitte di
Sulzano d'Iseo.

Bergamasco, il suo nuovo singolo si chiama "I Gotta Feel
it" (Etichetta: Stop and Go / The Saifam Group). E' una traccia vocal
house in puro stile fashion energetico... ed ha un video (guardatelo
su Youtube) che racconta una parte della sua vita di dj: sempre in
console, tra bellissime donne, e sempre di corsa, tra dischi, remix,
produzioni e chiamate con proprietari di club, colleghi dj e fan
scatenate. Ovviamente, nella vita di un dj, c'è anche dell'altro. Ma
Sergio fa bene a far sognare chi lavora 10 ore al giorno tutto
l'anno. "La vita di un dj è dedicata alla musica, tutto il resto è
piacevole, ma non è tutt'oro quello che luccica" spiega.

LE PALAFITTE
via C. Battisti 7
Sulzano d'Iseo, Bs
info 030985122

COCO BEACH

7/8 Miss Italia @ Coco Beach, dalle 21 (dalle 23 si balla in disco)

Sabato 8/8 Dj set Michele Menini @ Coco Beach

9/8 Happy Flower Party @ Coco Beach, dalle 18 in collaborazione con
la maison Ruinart: live music on the beach e poi dj set di Michele
Menini. Dalle 18

Una festa che avrebbe potuto prendere vita nei mercatini hippy di
Formentera... e che invece sbarca sulla sabbia del Lido di Lonato
domenica 9 agosto 2009. L'atmosfera sarà quindi 'luxury', come sempre
nel club più esclusivo del Garda, ma anche alternativa, anni '60,
easy... da vivere in ciabatte e non solo col tacco alto. Musica chill
out e deep house con qualche richiamo al passato, che non guasta
senz'altro.

Coco Beach
Via Catullo, 5 Lido Di Lonato (Bs)
338 8666854
Uscita A4: Desenzano
www.cocobeachclub.net
Club: aperto ogni venerdì e sabato sera dalle 23 a tarda notte
Beach: ogni giorno dalle 9, la domenica aperitivo lungo dalle 18 alle 2
Restaurant on the beach: ogni giorno, a pranzo e a cena. A la carte o
prezzo fisso 35 euro (45 con ingresso in disco)
Prezzi club: 15-20 euro, domenica interesso libero

FURA

8/8 FURA Saturday Night @ Fura
Al mixer Denis M, alla voce Alle Torelli e Francesco Trava e come
sempre art director Christian Luzzardi. Atmosfera giovane e
divertente. Il locale è storico, tra i più storici in Italia e
propone il meglio per chi ha voglia di divertirsi di notte. D'inverno
c'è il sabato scatenato ma un po' modaiolo e la domenica Italiana ad
ingresso libero (questa serata d'estate si trasferisce a La Baia
Bianca di Manerba), d'estate c'è anche il venerdì fashion by
Circus... L'ambiente è sempre giovane ed attento alla prevenzione
dagli eccessi, e le proposte musicali sempre varie (vocal house,
minimal, elettronica, etc)


FURA
Dalle 23
Prezzi: 15-20 euro
Fura Lonato Bs
Via Lavagnone 13
Desenzano - Lonato, Bs
infoline 3407675118
www.furaclub.it
Art director Christian Luzzardi

Mazoom Club Sirmione: chiuso


///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

Convegni Ecomondo 2009: Programma Preliminare

 
 
Ecomondo (Rimini Fiera, 28-31 ottobre2009)  si è da anni affermato come il più importante appuntamento annuale per l´offerta di convegni, forum e seminari di elevato aggiornamento tecnico-scientifico e con relatori di rilevanza nazionale ed internazionale.

Il programma degli eventi congressuali, tutti all´insegna dell´innovazione, affronta ogni tematica ambientale: la situazione legislativa in Italia e in Europa, il ciclo completo dei rifiuti, le bonifiche dei siti contaminati, la qualità dell´aria e la salute pubblica, la prevenzione dei rischi e la sicurezza, la mobilità sostenibile, il ciclo delle acque.

Tema trainante dell´edizione 2009 è: "Un eco-design per il pianeta. Ridisegniamo insieme il mondo." Da questo concetto discende un sistema produttivo, che, con un miglior sfruttamento delle materie prime ed energia, non solo riduce gli impatti ambientali, ma aumenta il valore dei prodotti ottenuti e l´efficienza nei servizi erogati.
 
L´eco-design trova la sua realizzazione nell´innovazione della tecnologia come della gestione dei processi, e, in mercato sempre più competitivo, favorisce le imprese che investono in prodotti sostenibili, riutilizzabili, facilmente riciclabili. La cultura della Responsabilità, gli obiettivi dettati dal Green New Deal ed Europa 20 20 20, diventano, dunque, imprescindibili leve dello sviluppo aziendale.
 
Alcuni temi trattati ad Ecomondo 2009
  • Forum di apertura: "Politiche per il Green New Deal, come la sostenibilità può far ripartire l´economia globale".
  • L´evoluzione della normativa ambientale derivante dalla nuova Direttiva Rifiuti (2008/98/CE).
  • La crisi del riciclo: strumenti economici e normativi per l´incentivazione del mercato dei materiali riciclati. Una panoramica internazionale.
  • 3° Forum RAEE nazionale: l´andamento della raccolta e del riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici in Italia.
  • Forum sull´Autodemolizione, con la partecipazione di tutti attori del settore.
  • L´Italia del Recupero: Annuale Presentazione del Rapporto presentato da Fise Unire, di cui nel 2009 ricorre il decennale.
  • La regolamentazione delle sostanze chimiche previste dal REACH (Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals).
  • I sedimenti contaminati in Italia: stato dell´arte, strategie di gestione e di bonifica e casi di successo.
  • Il ciclo dell´acqua e i suoi usi plurimi: la disciplina delle acque, con focus su quelle sotterranee ed il riciclo e riutilizzo delle acque reflue.
  • Impatto dei cambiamenti climatici sulle risorse idriche: aspetti gestionali e ambientali.
  • La gestione delle terre e rocce da scavo.
  • Qualità dell´aria: impatti industriali, micro-inquinanti organici, dispersione e deposizione dei metalli nei centri urbani.
  • Le bioraffinerie per la valorizzazione di rifiuti organici, sottoprodotti/residui/effluenti agroalimentari e per un´industria chimica, tessile e dell´energia più sostenibile.
  • La gestione e messa in esercizio delle procedure della VIA e della VAS. Strumenti per gli operatori locali.
  • Le opportunità di sviluppo per le imprese agricole nel settore energetico.
  • L´accesso dei Comuni ai Carbon Credits.
  • Ad un mese da Copenaghen: i PEC Piani Energetici Comunali.
  • Il ruolo della comunicazione a supporto delle politiche ambientali.
Il programma complessivo dei Convegni ed Eventi di Ecomondo 2009 è costantemente aggiornato e scaricabile a pagina http://www.ecomondo.com/appuntamenti_eventi/programma_ufficiale.asp
 

14/8 ESPUMA PARTY ALLA BAIA BIANCA (MANERBA BS). INGRESSO LIBERO E DIVERTIMENTO ASSICURATO

14/8 ESPUMA PARTY ALLA BAIA BIANCA (MANERBA BS). INGRESSO LIBERO E
DIVERTIMENTO ASSICURATO

Venerdì 14 agosto dalle 18 a mezzanotte (non un minuto di più!),
divertimento, musica italiana e schiuma per tutte/i, ovviamente alla
Baia Bianca di Manerba. Direzione artistica: Christian Luzzardi,
voice Martin & Francesco Trava.

L'idea giusta è arrivare presto, quindi...

Al mixer c'è Rolly from Miami, che come sempre mette in fila una hit
italiana dietro l'altra, con una predisposizione per i più grandi di
sempre, ossia Ligabue e Vasco... Qualche dj cerca di essere più
'grande' della musica che mette, Rolly al contrario si diverte come
un matto a mettere vere hit.

Per il 14 agosto c'è tanta di quella schiuma che si potrebbe riempire
di bollicine mezzo Garda, un evento che dura solo una notte e che
come sempre è a ingresso libero e consumazione facoltativa.


BAIA BIANCA
via del Zocco
località San Silvino, Manerba del Garda
infoline 3407675118


///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

CONTINUANO I SEMINARI DI DIANETICS HUBBARD A MILANO

 
CONTINUANO I SEMINARI DI DIANETICS HUBBARD A MILANO  
 

Dopo il successo del primo week end di agosto,  la Chiesa di Scientology di Milano continua a rendere disponibile il  Seminario di Dianetics Hubbard, il prossimo appuntamento è per sabato 8 e domenica 9 agosto. 
 
Per molto tempo scienziati e folosofi hanno studiato le tortuosità del pensiero umano. Più lungo è stato lo studio, più è aumentata la loro convinzione del fatto che possediamo uno strumento eccezionalmente complesso e stimolante chiamato mente. La nostra conoscenza del suo funzionamento ha continuato ad essere, nel migliore dei casi, solo approssimativa; c'erano ancora stimoli ignoti e fattori inspiegabili fino a quando non si è usata la teoria di Dianetics sviluppata da L. Ron Hubbard.
 
Con Dianetics, milioni di persone nel mondo hanno trovato le risposte ai molti quesiti che ci si pone, come ad esempio: Perché si fa lo stesso errore in continuazione? Perché si fanno delle cose di cui poi ci si pente? Perché una persona fa del male a chi ama? Qual'è la fonte del comportamento irrazionale? 
 
Per ricevere informazioni dettagliate sul seminario si può contattare direttamente la Chiesa di Scientology in Via Lepontina n. 4 o chiamare il numero verde 800-199089.
 
 

martedì 4 agosto 2009

Club Modà (Erba, Co): da settembre '09 festeggia 10 anni di successi

Club Modà (Erba, Co), 10 anni di successi

Club Modà
via Milano 13, Erba (Co)
tel. 0313338115, 3486801805
www.clubmoda.it
info@clubmoda.it
Orari: cena dalle 21, aperitivo domenicale dalle 19, club dalle 23
Prezzi d'ingresso:
Serate d'apertura: venerdì e sabato e domenica (quest'ultima dal 20/09)
Dj resident: venerdì Davide Svezza, sabato Carlo. B, domenica Steve
mentre sulla domenica steve


I primi appuntamenti top della stagione 2009/10, quella del decimo
anniversario del club

4/9 e 5/9: Inaugurazione stagione 2009 - 2010
11/9: presentazione Porsche Panamera. Isa Iaquinta dj guest
12/9: presente Monoposto Formula 1 Red Bull. Dj Stefano Pain + Trisha
(vocalist)
20/09: Modà Club Ten Anniversary Event

20/09: Modà Club Ten Anniversary Event
Alle ore 21 Dinner Event (cena di gala), dalle 23 club

In dieci anni Club Modà è diventato un mito per chi ama della notte
ama l'esclusività e l'eleganza. Domenica 20 settembre lo staff del
club dedica una notte a chi ha saputo creare un marchio ormai davvero
conosciuto in tutta Italia.
Alla cena di gala organizzata per l'evento parteciperanno personaggi
ed addetti ai lavori. Tra i tanti che interveranno, ci sarà anche Dj
Francesco, che qui è di casa e che ha coniato quello che è l'unico
vero slogan del club: "Tutti al Modà, Please stand up!"... Ma le
sorprese e i volti noti non mancheranno senz'altro, anche perché
sono tanti quelli che spesso vivono le loro notti al Club Modà.

Per il suo decimo compleanno Club Modà non regala ai suoi ospiti solo
il consueto mix di musica & divertimento: ci si potrà emozionare
anche con le proposte artistiche di Marco Minotti
(www.marcominotti.com), artista che espone in tutto il mondo e spesso
collabora con Adidas. Alle pareti ci saranno infatti alcune opere del
pittore lombardo, che talvolta reinterpreta alla sua maniera il tema
dei Manga.


Club Modà, la storia

Club Modà nasce nel 1999 in una location già dedicata
all'intrattenimento e al ballo e da subito si impone come una delle
location più esclusive e complete nel panorama dei club italiani.
Quest'anno festeggia il decimo anno di successi. Sulla console del
club è riportata una frase che racconta da sola tutte le notti di
quello che per molti è un luogo magico: C'est Chic et Glamour.
Ovvero, le notti del Club Modà sono spesso molto diverse tra loro ma
hanno in comune l'eleganza e la possibilità di vivere notti uniche.
Noto in tutta Italia è a pochi chilometri dal lago di Como è
frequentato da clubber provenienti da diverse province (Lecco, Como,
Milano, Bergamo...)

Al Club Modà hanno iniziato la loro carriera top dj come Mario
Fargetta e Molella, oggi rispettivamente colonne musicali di Radio
Deejay e Radio m2o e pure Chicco Secci, top dj italiano oggi
trapiantato a Miami, ha fatto le prime serata al Club Modà. E Modà
oggi non è solo il nome di un locale top: i Modà (www.rockmoda.com),
gruppo italiano con una carriera già avviata (sono al quinto album) e
spesso in gara a Sanremo, hanno preso il nome proprio dal club di
Erba (Co). Il cantante Francesco Silvestre cercava un nome che
comunicasse allegria e gioia di vivere e ha scelto quello del club
che ama di più...

Club Modà, la struttura e la musica

Club Modà è composto da due sale con proposte musicali particolari,
entrambe accomunate da un'atmosfera elegante ed esclusiva.
C'è il Dance floor, che è la main room del club, quella in cui ci si
scatena a ritmo di house. Superficie 580 mq, impianto audio Infinity,
13 scanner, 74 scanner luci, 20 televisori, 3 maxi schermi ed
esclusive aree privè... Alla console del Dance Floor si esibiscono
top dj come Tommy Vee, Gianluca Motta, Stefano Gambarelli, Stefano
Pain e Luca Cassani.
Poi c'è l' Up floor che è diviso in due parti: una è una balconata
che si affaccia sul Dance Floor, l'altra è una sala separata. Ha una
superficie di 310 mq ed è anche un ambiente spesso utilizzato anche
per eventi aziendali o feste private, ma è soprattutto lo spazio in
cui prende vita Retrò, uno spazio dedicato al pubblico adulto, con
musica anni 70, 80 e 90. Retrò è anche ristorante e prende vita ogni
venerdì e sabato notte.

///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

Coco Beach Lido Di Lonato Bs: 5/8 (e non 5/7) Rocco Siffredi for Amica Chips Party - 7/8 Miss Italia

Coco Beach Lido Di Lonato Bs: 5/8 (e non 5/7) Rocco Siffredi for
Amica Chips Party - 7/8 Miss Italia

Due eventi di notevole importanza al Coco Beach del Lido Di Lonato
che si conferma luogo di ritrovo esclusivo e divertente per l'estate
2009. Da maggio ad oggi è probabilmente diventato l'epicentro della
movida del Garda.

Mercoledì 5 agosto c'è un super ospite: Rocco Siffredi partecipa
della cena di gala e poi del party organizzato dallo staff di Amica
Chips, azienda mantovana attiva in tutta Italia con i suoi snack.
Dopo una lunga carriera nel cinema a luci rosse, Rocco Siffredi è
diventato testimonial di Amica Chips di uno degli spot più divertenti
degli ultimi anni (quello di "A chi piace la patatina?"). La serata
in disco inizia dalle 22 circa in poi.

Venerdì 7 agosto invece c'è una delle serate legate al noto concorso
di bellezza Miss Italia, che inizia alle 21 e darà senz'altro spazio
a tante bellezze bresciane e non. Qualcuna di loro proseguirà fino
alla finale di Salsomaggiore Terme (vedi comunicato specifico
sull'evento).

INFO LOCALE
Coco Beach
Via Catullo, 5 Lido Di Lonato (Bs)
338 8666854
Uscita A4: Desenzano
www.cocobeachclub.net
Club: aperto ogni venerdì e sabato sera dalle 23 a tarda notte
Beach: ogni giorno dalle 9, la domenica aperitivo lungo dalle 18 alle 2
Restaurant on the beach: ogni giorno, a pranzo e a cena. A la carte o
prezzo fisso 35 euro (45 con ingresso in disco)
Prezzi club: 15-20 euro ///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

7 agosto 2009: Finale Regionale Miss Italia al Coco Beach di Lonato (Bs). Ore 21

7 agosto 2009: Finale Regionale Miss Italia al Coco Beach di Lonato
(Bs). Ore 21

Contatti Coco Beach
Via Catullo, 5 Lido Di Lonato (Bs)
338 8666854
Uscita A4: Desenzano
www.cocobeachclub.net

7 agosto 2009: Finale Regionale Miss Italia al Coco Beach di Lonato
(Bs) per l'elezione di "Miss Moda mare Diana T. Lombardia 2009", con
inizio alle ore 21.

Saranno protagoniste circa 30 finaliste regionali selezionate
precedentemente durante le selezioni di tutta la lombardia, di cui 7
bresciane.
Inoltre lo spettacolo include la presenza di: Anna Bugatti vincitrice
de "i Fuoriclasse – Rai 1" ed Alessandra Riva, presentatrice
professionista ex Miss Lombardia che gestirà il palco e le ragazze.

La finale di miss moda mare Diana t. Lombardia 2009 è una
manifestazione unica nel panorama italiano ed europeo del suo genere
perché la ragazza che vincerà potrà accedere alle Prefinali nazionali
di Salsomaggiore Terme.

Miss Italia è un concorso che ha dato personaggi di talento,
personalia' e carattere al mondo del cinema internazionale e continua
a portare alla ribalta dello spettacolo, della moda e della
pubblicità ragazze che, grazie a questa immensa platea, hanno la
possibilità di emergere e di affermarsi nel grande scenario della vita.

L'eletta nelle serata del 7 agosto al Coco Beach parteciperà alle
prefinali nazionali di Salsomaggiore terme che termineranno il 24
agosto, le finaliste nazionali gareggeranno in diretta su Rai Uno il
12,13 e 14 settembre condotte da Milly Carlucci.

ORGANIZZAZIONE WIBO, CONCORSO NAZIONALE MISS ITALIA
DI WILMA BOMBARDELLI DE IORIO ESCLUSIVISTA PER LA LOMBARDIA

Contatti Wi-Bo

uffici: 030/ 3770318 – fax 030/ 3772606 · cellulare: 335/ 6280496
via xx settembre, 40 – cap 25121 brescia
p. iva 01858770173 - e-
mail: organizzazionewibo@wi-bo.191.it

///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

"Sopravvivere alla moda del proibizionismo in pillole", una lettera di Luciano Zanchi, presidente di Asso Intrattenimento (Confindustria)

Da www.lorenzotiezzi.it

Non il solito comunicato stampa, bensì, in pieno agosto, una lettera
di un professionista della notte che mi permetto di inoltrare. Il
linguaggio è colorito e c'è dentro parecchia sostanza.

"Sopravvivere alla moda del proibizionismo in pillole" è una lettera
pubblica di Luciano Zanchi, presidente di Asso Intrattenimento,
associazione di Confindustria che raccoglie molte delle discoteche,
dancing e night club italiani.

Zanchi la scrive dopo l'ennesima conferenza stampa del senatore
Giovanardi a proposito del (poco rispettato) divieto di somministrare
bevande alcoliche dopo le 2 di notte. Tale divieto, infatti, sostiene
Zanchi, è incostituzionale e per questo "tutte le sanzioni
amministrative derivanti dal decreto anti alcol sono state
sistematicamente narcotizzate dai Tribunali Amministrativi perché
norme in contrasto con i principi della nostra Carta Costituzionale".

Non passa giorno senza che i nostri politici e amministratori
deliberino nuovi divieti.

Le discoteche sono tra le più colpite. Ma in realtà nessuno può
permettersi di ridere. Per i pubblici esercizi è solo questione di
tempo poi toccherà anche a loro rispondere agli assalti di chi ci ha
preso gusto nel negare progressivamente le piccole libertà che danno
senso alla nostra vita materiale.

Pensate alle nostre città: tra un po' potranno circolare indisturbati
(senza multe) solo gli extracomunitari, i deficienti e i vigili
urbani. Tutti gli altri dovranno pagare le gabelle post moderne tra
una strada e l'altra erogate da sensori, telecamere spia tipiche del
nostro tempo ma con effetti che assomigliano al medioevo.


La strategia del proibizionista in pillole è sempre la stessa: si
parte da un evento locale trasformato con la gran cassa della
comunicazione in un problema decisivo per la vita di tutti; colpo
colpo ci si inventa una opinione pubblica terrorizzata e indignata
per mettere nelle condizioni il legislatore di recitare la parte del
raddrizzatore del legno storto dell'umanità (tra gli applausi
scontati dei bigotti e degli invidiosi della felicità altrui).
Infine, non potendo in realtà risolvere alcun problema (in democrazia
nessun proibizionismo alla lunga si è mai dimostrato efficace) si
ritorna sempre all'inizio amplificando sempre di più le situazioni
che polarizzano l'opinione pubblica e rendono plausibile la pletora
di provvedimenti restrittivi.


Noi delle discoteche probabilmente siamo ad un passo dal fallimento
totale grazie all'abusivismo ed alla cecità dei nostri legislatori.
Ma potremmo trovare consolazione nel fatto che grazie ai
proibizionisti in pillole siamo entrati nella Storia.

Tutto è cominciato con noi e mi viene da pensare che l'incubo del
proibizionista in pillole che trasforma la vita in una noiosa rottura
di palle potrà finire quando gli si impedirà di esibire lo specchio
per allodole delle discoteche.

Vi propongo ora una riflessione sull'ultima trovata che conferma il
quadro dal quale sono partito.

Il 30 luglio 2009 il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio
Senatore Carlo Giovanardi e l'associazione Codacons, gonfi come
pavoni facevano la ruota di fronte ad un pubblico di scoglionati
giornalisti (potrebbe infine essere loro, per una volta, a prendere
il pallino in mano e dire basta ad informazioni senza informazioni!).

I relatori della conferenza stampa sostenevano infatti di avere le
prove che il loro provvedimento restrittivo dell'alcol veniva spesso
eluso. Praticamente la scoperta dell'uovo di Colombo. Un
provvedimento ingiusto e incostituzionale non crea motivazioni forti
in chi deve effettuare controlli e ovviamente mette nelle condizioni
chi lo subisce di dover trovare vie di fuga.

Come si può pretendere che un divieto che colpisce solo discoteche in
via di sparizione che non c'entrano quasi nulla con il problema
dell'abuso di alcol possa risultare decisivo rispetto gli incidenti
stradali? Io ho sempre sostenuto che dal punto di vista dei principi
e della necessaria regolazione della vita notturna occorressero nuove
regole. E quando mi è possibile ho sempre sostenuto l'on Carlo
Giovanardi.

Ma non posso seguirlo quando si trasforma nel regista del
proibizionismo in pillole.


Perché nella conferenza stampa in oggetto i Codacons non ci hanno
presentato alcun dato statistico serio sulle circostanze empiriche
degli incidenti? Noi, e a maggior ragione i giornalisti, siamo molto
interessati a conoscere dove in realtà i giovani avevano consumato
l'alcol, da dove provenivano, a che ora hanno avuto l'incidente.

Ci sarebbe piaciuto se i Codacons si fossero soffermati a riflettere
sul fatto che tutte le sanzioni amministrative derivanti dal decreto
anti alcol sono state sistematicamente narcotizzate dai Tribunali
Amministrativi perché norme in contrasto con i principi della nostra
Carta Costituzionale.

Queste dimenticanze sono sospette e gettano ombre inquietanti sul
modo in cui i personaggi citati intendono risolvere i problemi. Non è
vero che il fine giustifica i mezzi. Non è con il cinismo politico
che si risolve il problema della pericolosità della circolazione
stradale. La nostra associazione aderisce al valore morale esibito
dai personaggi che hanno avuto il merito di mettere in discussione
stili di vita pericolosi per sé e per gli altri, ma si dissocia da
provvedimenti assurdi, iniqui e proibizionisti come quello contro le
discoteche.

Vorrei fare una domanda ai responsabili istituzionali che si sono
inventati la guerra all'acol: Credete veramente che il problema
dell'alcol verrà cancellato proibendolo a partire dalle ore due? Io
penso sia una sciocchezza ma almeno abbiate il buon senso di
proibirlo a tutti, specialmente ai pubblici esercizi e bar che vivono
esclusivamente sulla vendita a basso prezzo di bevande alcoliche.


Il Presidente Nazionale

Asso Intrattenimento

Luciano Zanchi


Asso Intrattenimento

Via Massarotti, 21/B
26100 Cremona - (CR)
TEL (+39) 0372 800247
FAX (+39) 051 780455

http://www.assointrattenimento.it/


///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

lunedì 3 agosto 2009

UN RISCOSSORE MUSICALE ALLA PORTA

UN RISCOSSORE MUSICALE ALLA PORTA

Il dr. Antonio Giangrande, presidente dell'Associazione Contro Tutte le Mafie ed autore del libro "L'Italia del trucco, l'Italia che siamo", denuncia l'ennesima anomalia italiana.

"Non tutti sanno – dice il presidente – che, in tema di intrattenimento musicale, le direttive dell'Unione Europea e la legge sul diritto d'autore (vedi gli articoli 72, 73 e 73 bis, Legge n. 633/1941) riconoscono e tutelano sia i diritti degli autori, che compongono i brani (gestiti dalla Società Italiana Autori ed Editori), sia i diritti dei discografici, che realizzano le registrazioni musicali (gestiti in maggior parte dalla Società Consortile Fonografici).

Il consorzio SCF è oggi composto da case discografiche major e indipendenti ed attualmente  tutela i diritti discografici di oltre 280 imprese, rappresentative di larga parte del repertorio discografico nazionale e internazionale pubblicato in Italia.

Ciò significa, che per sentire un brano musicale registrato, in qualunque modo e forma, è necessario riconoscere anche un compenso al SCF, diritto autonomo rispetto a quanto dovuto alla SIAE. 

Ciò, per entrambi, avviene comunemente nei seguenti contesti:

  • trasmissioni radiofoniche e televisive;
  • trasmissioni via satellite;
  • attività che utilizzano musica a scopo di lucro (es. discoteche, sfilate di moda, corsi di fitness);
  • attività per le quali la musica in diffusione di sottofondo costituisce un elemento di valore aggiunto al business (es. bar, ristoranti, alberghi, esercizi commerciali, studi od esercizi professionali, oratori parrocchiali, circoli privati, feste patronali, ecc).

Il compenso è dovuto anche nel caso in cui la diffusione dell'opera avvenga senza fine di lucro (in auto o in casa).

Ai sensi della legge sul diritto d'autore, non pagare i diritti alla SIAE o alla SCF comporta l'applicazione della sanzione penale, oltre che amministrativa.

Per la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 00626/2007 resa l'8 giugno 2007 dalla terza sezione penale, la diffusione di musica registrata senza aver versato i diritti connessi alle imprese discografiche per la riproduzione dei brani musicali, in questo caso rappresentate da SCF, Società Consortile Fonografici, viola la legge sul diritto d'autore e assume rilevanza penale.

Un brutto colpo per i cittadini italiani, che dell'intrattenimento musicale, fanno il loro stile di vita, salvo far finta di niente, fino a quando non si presenta qualcuno alla porta, che ce lo ricordi.

Grazie dell'attenzione.

Presidente Dr Antonio Giangrande – ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE

099.9708396 – 328.9163996  

www.controtuttelemafie.it

www.malagiustizia.eu

 

Autorizzati alla pubblicazione con citazione della fonte.

Per avere doveroso risalto sul sito dell'associazione, indicare se e quando vi sarà pubblicazione.

Il destinatario è inserito in un elenco di indirizzi pubblici, se non si desidera ricevere le segnalazioni professionali rispondi: CANCELLA.

Per note stampa su altri argomenti dello stesso autore vedi sui siti al link info – note stampa.

Per gli spot e le interviste tv dello stesso autore vedi sui siti.

Preleva il banner dai siti dell'associazione e aggiungilo al tuo.

Chiedi il libro "L'ITALIA DEL TRUCCO, L'ITALIA CHE SIAMO".

Puoi stringere amicizia con Antonio Giangrande su FaceBook.

Il tour dei TJ Inc. aka Tony Loreto & Dj Jacko insieme al mito house Tony Humphries per presentare il cd Nu-House

Il tour dei TJ Inc. aka Tony Loreto & Dj Jacko insieme al mito house
Tony Humphries per presentare il cd 'Nu House'

Il mito house Tony Humphries ha scelto l'estate 2009 per lanciare i
suoi pupilli. Non si tratta di due ragazzi del bronx, bensì di due dj
italiani, Dj Jacko e Dj Tony Loreto. Insieme si fanno chiamare Tj
Inc. e propongono una house piena di melodia ed emozione, proprio
come il maestro Tony Humphries

Ecco le date del tour di Tony Humphries insieme ai Tj Inc.

7 agosto: La Praja , Gallipoli
8 Agosto: Autodromo club Bari
13 Agosto: Nu Echoes Riccione
22 Agosto: Fix Club , Palermo
11 Settembre: Cicle Music Roma
19 Settembre: Urban Club Treviso
26 Settembre: Arenile club Napoli

Ecco la nuova compilation dei Tj Inc:

Dj Jacko presents 'Nu House' feat TJ Inc. aka Tony Loreto & Dj Jacko:
1 cd mixed + 1 cd unmixed + free t shirt (Key Note Multimedia)

Per aquistare il cd:

http://www.maurizioclemente.com/site/multimedia/dj-jacko-nu-house.html

Jacko è il Label Production Assistant di Tony Records, assistente
personale e dj supporter di Tony durante tutte le sue tournèe...
Jacko è destinato a diventare uno dei produttori e contributori di
spicco della dance music mondiale, ovviamente sotto l'ombrello
dell'etichetta Tony Records. Decisamente una delle stelle nascenti
della scena soulful dance.

Jacko e Tony Loreto formano i TJ Inc, sicuramente uno dei più
innovativi e richiesti team di produzione made in Italy e la
compilation si presenta con un pacchetto senz'altro interessante: 1
cd non mixato con 8 brani (dedicato ai dj), 1 cd mixato con 13 brani
(dedicato agli amanti della musica) e in omaggio una t shirt Tony
Records (per i dj e per tutti gli altri).

///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

Vitamine senza segreti: nasce il blog TuttoVitamine.it

TuttoVitamine, il sito nato per fare chiarezza sul mondo delle vitamine e dei sali minerali, presenta il nuovo blog che svela i segreti di queste importantissime sostanze nutritive.

Spesso è difficile trovare informazioni chiare, approfondite ed aggiornate sulle vitamine per sapere come adattarle alla propria alimentazione in particolari situazioni e per capire quando può essere utile ricorrere a supplementi o integratori multivitaminici.

 

Qui si possono trovare le risposte alle domande che qualsiasi persona può fare sulle vitamine per comprendere in casi concreti la loro utilità per la salute e il benessere, ad esempio il loro apporto nutritivo all’interno di una dieta finalizzata alla perdita del peso corporeo, la loro utilità in periodi di stress, durante lo studio intenso, ecc.

 

In questo blog non solo è possibile commentare, ma anche ripubblicare le domande sul social network per eccellenza, Facebook, e su altri siti di condivisione delle informazioni come Digg. Delicious, StrumbleUpon e MySpace.

Vitamine e prevenzione degli infarti, disturbi del sonno, caduta dei capelli e unghie fragili sono solo alcuni dei temi già affrontati nel blog. Per saperne di più, visita il nuovo blog sul mondo delle vitamine!

 

Comunicato Stampa

 

 

logo ESC

         Piazza S. Pietro in Ciel d'Oro 17

                   27100 Pavia (PV)

                   Tel. 0382.538798

          www.eventisenzaconfini.com

          Dott.ssa Raffaella Mantovani

                  Cell. 338.20.81.237

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota