sabato 30 agosto 2008

Italia finanzia Libia,ON.FIORE:VERGOGNA BERLUSCONI PEGGIO DI PRODI

FORZA NUOVA
COMUNICATO STAMPA

OGGETTO:

Il premier italiano Silvio Berlusconi ha firmato un accordo con il
''re dei re d'Africa'', il libico Gheddafi per cui l'Italia si
impegnerà a versare alla Libia un'ingente cifra pari ad oltre
5miliardi di dollari. Tale somma, sborsata in 25anni, sarà utilizzata
per la costruzione di infrastrutture.L'Onorevole Roberto Fiore,
eurodeputato di Forza Nuova, commenta: '' la Libia ci manda decine di
migliaia di immigrati e noi, anziché sanzionarla, la finanziamo. Il
paese che consente l'arrivo in Italia di clandestini dalla Costa
D'Avorio e non solo riceve dal nostro paese denaro. Questo è uno
scandalo, gli italiani sono in grave difficoltà economica ed il nostro
Governo aiuta una nazione a noi ostile.'' conclude Fiore :''
Berlusconi si vergogni, neanche Prodi avrebbe fatto una cosa simile.
Ora gli italiani sanno con chi hanno a che fare''

UFFICIO STAMPA FORZA NUOVA
VIA CADLOLO 90
00165 ROMA
TEL 0635348636
info@forzanuova.org

Il protesto, cosa fare e come agire

Con questo articolo si cerca di fornire informazioni sui
protesti e consigli a coloro che risultano nello stato di
protestato. Innanzi tutto è bene sottolineare il fatto che
quando nel web si sente dire o meglio si legge che è
possibile ricevere prestiti anche quando si è protestati
bisogna perlomeno drizzare le antenne, perché nessuna
banca o società che eroga credito si prende il rischio
fondato di dare del denaro in prestito a persone che in
passato hanno avuto problemi e difficoltà a restituire il
denaro o che hanno emesso assegni a vuoto o non hanno saputo
onorare le cambiali, a ragion di causa è possibile
ricevere un prestito ad esempio nella forma della cessione
del quinto, ove la rata da restituire viene addebitata
direttamente sulla busta paga del richiedente, quindi solo
in questi casi è possibile ricevere del denaro in prestito
anche se ci si ritrova nelle vesti di protestato.

Eppure molte persone ci cascano come dire, colpiti da
eccezionali pubblicità o per disperazione o fiducia
iniziano ad affidarsi a queste società che come dire,
l'unico scopo o ultimo fine è il guadagno, tali società
o presunte tali pur sapendo bene che molte delle persone che
risultano iscritte negli elenchi dei protesti non potranno
mai ricevere il denaro, illudendo i clienti per iniziare una
pratica di prestito, che molte volte si chiude in niente di
fatto. Va specificato però che chi promette denaro, al
momento dell'inizio della pratica si fa pagare in anticipo
le spese di istruttoria ed altri spesucce che ha prestito
non concesso, non vengono più restituite in quanto fanno
parte delle spese per l'apertura della pratica, e poco
importa se il prestito non è stato erogato.

Da queste poche righe si comprende che qualora ci si ritrovi
nell'elenco dei protesti, o meglio segnalati nel bollettino
dei protesti e bene prima di tutto verificare tale
situazione per poi magari, anche avvalendosi della
consulenza di esperti del settore, procedere alla
cancellazione protesti.

Tecnicamente è protestato colui che ho ha emesso un
assegno senza copertura finanziaria, parleremo in questo
caso di assegno protestato o colui che non ha onorato la
cambiale in questo caso avremmo i protesti cambiari, va
ricordato che nel primo caso oltre alla levata del protesto
per assegno protesti avremmo inoltre che la banca
provvederà alla segnalazione del soggetto presso il CAI
centro allarme interbancario, banca dati tenuta presso la
Banca d'Italia.

Per tutte le operazioni riguardanti la visura del protesto o
la sua cancellazione bisogna sempre rivolgersi alla Camera
di Commercio di zona. Presso le camere di commercio esiste o
meglio è stato istituto un ufficio apposito denominato
appunto ufficio protesti, ove è possibile rivolgersi per
avere tutte le informazioni necessarie sulla materia del
protesto. Capita anche a volte che ci si ritrovi nell'
elenco dei protestati per sbaglio o per errore
dell'ufficiale che si è occupato della levata del
protesto, in questo caso è possibile rivolgersi
direttamente al presidente della camera di Commercio, il
quale una volta accertato lo sbaglio provvederà
immediatamente alla cancellazione sul registro dei protesti
della persona "innocente".Va ricordato inoltre che su
disposizione del Presidente del tribunale è possibile
procedere alla cancellazione per <a
href="http://protesti.altervista.org/cancellazione-protesti">
riabilitazione dal protesto </a>, ottenendo appunto la
riabilitazione.

Sempre presso gli uffici della Camera di Commercio è
possibile reperire i <a
href="http://protesti.altervista.org/modulistica-protesti/">
modulo cancellazione protesti </a> per tutto ciò che
concerne ed i riferimenti normativi e leggi sui protesti.

Chi usufruisce dei servizi della Camera di commercio per la
consultazione dell' registro informatico dei protesti, non
sono solo le finanziarie o le banche, ma utenza quali
imprenditori o manager che prima di procedere ad una
partnership con qualsiasi soggetto è usanza (consigliata)
procedere al controllo dei soggetti interessati anche sul
loro stato riguardante la salute finanziaria, quindi se si
è iscritti come protestati e magari per quale motivo,
ricordando sempre che i dati verranno mantenuti sempre per 5
anni, sempre se non si è intervenuti per la cancellazione.

A cura di Zani Cotesta, per maggiori info sul <a href="
http://www.prestito-personale.net/protesti/modulistica-cancellazione-protesto.aspx
">modulo cancellazione protesto</a>, visita
prestito-personale.net

venerdì 29 agosto 2008

Art Intensive!

ART INTENSIVE!

Rassegna d'arte contemporanea

A cura di Paolo Manazza e Mariangela Maritato

Scuderie di Villa Borromeo d'Arcore – Arcore (Mb)

Inaugurazione e vernissage Venerdi 12 Settembre ore 18

COMUNICATO STAMPA

Art Intensive! è la rassegna d'arte contemporanea che vedrà esposte,
nella suggestiva cornice delle Scuderie di Villa Borromeo d'Arcore,
opere di artisti di diversa provenienza, formazione e stile che, nel
loro percorso di ricerca artistica, si interrogano sul presente. Con
loro, le opere dei creativi di un gruppo di artisti italiani e
americani (promotore dell'evento). Una sezione antologica, dal titolo
Vibrazioni cromatiche#1, a cura di Paolo Manazza, è invece dedicata a
nomi affermati sul panorama internazionale ed ai loro compagni di
strada.
L'esposizione, patrocinata dal Comune di Arcore, è organizzata
dall'Associazione Villadarcore che ringrazia tutti gli artisti per il
supporto che tramite questa manifestazione offrono al tema del
restauro di Villa Borromeo, uno dei tanti gioielli dell'Italia da
valorizzare. Il Media partner dell'evento è Arslife.com, portale di
economia e critica dell'arte.

La rassegna si articola in due sezioni:

1) "Vibrazioni cromatiche#1"sezione antologica a cura di Paolo
Manazza Sala centrale delle Scuderie. Opere di nomi noti sulla scena
internazionale – Federico Guida, Giovanni Frangi, Alessandro Papetti
e Luca Pignatelli – insieme a quelle dei loro compagni di strada –
Francesca Crocetti, Paolo Manazza e Mimmo Di Marzio. Un piacevole
confronto di stili e di esperienze tra artisti storicizzati dell'arte
contemporanea ed amici emergenti.

2) "Art Intensive!: dal colore alla forma" a cura di Mariangela
Maritato. Opere di artisti, per lo più emergenti, che analizzano
alcuni aspetti chiave della realtà contemporanea (consumismo,
globalizzazione, media e tecnologia) in modo ironico, realistico,
simbolico, provocatorio. Se il nichilismo moderno non è conseguenza
della tecnologia e dei suoi linguaggi ma la causa, l'arte può ancora
oggi essere strumento di risveglio sociale e di educazione estetica?
Verranno inoltre presentati i lavori dell' Art Intensive Collective,
3 artisti provenienti da diverse realtà geografiche che hanno trovato
nel web un luogo di incontro. Tra gli artisti, opere di pittori
affermati come Alessandro Bergonzoni, Beatrice Feo, Cesare Giardini e
Davide Avogadro.

Artisti: Davide Avogadro, Giancarlo Baraldo, Bergonzoni Alessandro,
Cesare Giardini, Beatrice Feo, Francesco Italiano, Monica Liguoro,
Domenico Lombardo, Antoh Mansueto, Teresa Susy Manzo, Midori McCabe,
Daniela Pavani, Pedroni Eva, Adolfo Picano, Attilio Radice,
Massimiliano Robino, Alessandro Scapinelli,, Roberto Sticchi,
Raffaello Talò, Franco Zulian.

POLICY
L'AssociazioneVilla d'Arcore è una associazione di volontariato
culturale che si propone di promuovere la valorizzazione e il
completo restauro di Villa Borromeo D'Adda di Arcore, complesso di
proprietà del Comune di Arcore. L'Italia ha nel suo patrimonio
culturale una delle principali ricchezze, eppure ancora molti sono i
beni pubblici da valorizzare, come appunto Villa D'Adda Borromeo, un
gioiello sinora nascosto al grande pubblico e che, in parte del
complesso, necessita di onerosi restauri. L'associazione propone
alcuni eventi culturali di qualità nelle strutture della Villa per
metterne in luce le qualità artistiche e di eccellente luogo per
eventi d'arte e cultura. A tale scopo viene proposta la mostra Art
Intensive nelle appena restaurate Scuderie.
L'associazione ringrazia in anticipo tutti gli artisti e la
curatrice, che daranno il loro impegno a questa nobile causa a favore
di un bene culturale di tutti i cittadini.

L'associazione Villa D'Arcore

Art Intensive!
A cura di
Paolo Manazza e Mariangela Maritato

Organizzazione:
Associazione Villa D'Arcore.

Direzione Organizzativa: Antonio Mansueto.

Art Intensive Collective

Patrocinio del Comune di Arcore.
MEDIA PARTNER
www.arslife.com
Sponsor

Fondazione delle Comunità di Monza e Brianza

Restaura Srl
CONTATTI
Per info: www.artintensive.com

Comunicato stampa con preghiera di diffusione

I revelator di PromoDigital per il Back to school di COIN
 
E’ partita lo scorso 22 agosto la promozione Back to School realizzata per COIN da PromoDigital, la prima Buzz Agency in Italia. I clienti che entro il 30 settembre effettueranno acquisti dei prodotti in promozione – nuovi arrivi dell’abbigliamento bambini e accessori per la scuola – per un importo di almeno 50 euro in unico scontrino, riceveranno una cartolina di partecipazione al concorso che mette in palio, tra gli altri premi, una vacanza studio a Londra di due settimane e due Nintendo Wii.
Sulla cartolina è presente una card con un inserto trasparente in acetato che se posta sullo schermo di un computer permette di visualizzare un’immagine nascosta: collegandosi al sito www.coin.it/backtoschool, una volta inserito un codice, si può così subito scoprire se si è uno dei vincitori. Il revelator è uno strumento innovativo che PromoDigital offre in esclusiva: con una percentuale di redemption media decisamente elevata questo strumento promozionale risulta ideale per far scatenare il passaparola attorno alle proprie iniziative pensate per coinvolgere il pubblico di consumatori facendoli giocare con il brand.

giovedì 28 agosto 2008

SCATTI D'AUTORE: Sabato 30 ad IRSINA

L’ evento "Scatti d'autore"
è promosso dal  Consorzio “G.a.l. Bradanica”, che valorizza i comuni di Grassano, Grottole, Irsina, Miglionico, Montescaglioso, Pomarico ed è organizzato da “Caruso e Grassi Tour Operator" di Matera,
il cartellone si concludera' con l' unica tappa a Matera, nei Sassi il 7 settembre.
Partner: Api di Matera e Consorzio Mediterraneo di Matera


in allegato:
calendario
locandina evento di Irsina
invito



siamo a Vostra a disposizione per informazioni e chiarimenti
BUON LAVORO
Uf. Stampa
ph 339-5725772

Azienda agricola Barone Emanuele Scammacca Del Murgo punta sull'energia rinnovabile.

L'azienda agricola del Barone Emanuele Scammacca Del Murgo punta sull'energia rinnovabile.

E' stato inaugurato ieri, presso la tenuta
San Michele di Santa Venerina, l'impianto fotovoltaico "Murgo" realizzato dalla Spes Engineering, azienda catanese concessionaria Enel Si. L'impianto beneficia degli incentivi statali per il fotovoltaico conosciuti come "Conto energia", che hanno durata ventennale. "Abbiamo voluto fare questa scelta importante- ha dichiarato il Barone Scammacca- perchè crediamo in una svolta del mondo agricolo che unisca ambiente ed economia. Si tratta di una sfida che vogliamo compiere al servizio del mondo agricolo e rurale perchè sentiamo il bisogno di più sostenibilità". Una testimonianza che muove dalla convinzione che l'agricoltura siciliana deve svilupparsi percorrendo strade nuove e utilizzando servizi capaci di fornire il giusto orientamento al cambiamento." La nostra azienda- ha precisato Salvatore Lo Greco, direttore tecnico della Spes Engineering, azienda siciliana specializzata nell'installazione di impianti fotovoltaici- si sta impegnando a fare in modo che le realtà agricole siciliane, attraverso l'utilizzo di impianti su serra, diventino sempre più multifunzionali. Non dobbiamo, infatti, dimenticare che la Sicilia rappresenta un territorio di qualità che deve essere valorizzato puntando anche sulle nuove tecnologie delle fonti rinnovabili. Una tecnologia che è un valore aggiunto sul piano ambientale. L'impianto inaugurato nella tenuta San Michele è un bell'esempio di come si possa garantire l'attività umana con un occhio attento all'ambiente".

Ufficio Stampa
Daria Raiti



 


comunicato

Zabriskie Point: il gruppo tributo ai Pink Floyd al lavoro

Gli Zabriskie Point, dopo mesi di assenza da palchi e pub,
ritornano in studio per preparare il prossimo tour 2009 che
toccherà diverse località siciliane e non.
Dopo i sold out realizzati la scorsa stagione, il gruppo è
pronto a fare il salto di qualità con l'obiettivo di
entrare nella categoria delle migliori tribute band d'italia
e d'europa.
Il nuovo repertorio comprenderà il meglio della produzione
dei Pink Floyd e sarà accompagnato da un nuovo e
psichedelico show di effetti luce e dall'immancabile cerchio
dove saranno proiettati i video originali.
Ringraziando tutti gli amici ed i fans che in questi mesi
hanno fatto sentire il loro affetto, si comunica che a breve
sarà on line il nuovo sito con tutte le informazioni sul
gruppo: www.zabriskie.it !!!!


Zabriskie Point

mercoledì 27 agosto 2008

LUNA TORNA IN TV E IN RADIO

 



LUNA DI NARDO


torna


IN TV e IN RADIO



VENERDI' 29 IN ONDA SU EXTRATV


SABATO 30 IN ONDA SU RADIOTELEMAGIA



Venerdì 29 agosto, alle ore 22, LUNA DI NARDO, la cantante napoletana venuta alla ribalta con XFACTOR, sarà ospite della trasmissione "DIMMI DI PIU'", in onda su EXTRA TV (Premium Gallery).

Luna parlerà di sé, della sua vita, dei suoi sogni, degli obiettivi e dei progetti che la vedranno protagonista dal prossimo settembre.


Sabato 30 agosto alle ore 10 ospite della trasmissione radiofonica Vamos a la Playa, in onda su RADIOTELEMAGIA.


Per saperne di più www.myspace.com/lunadinardowww.lunadinardo.com





Ufficio Stampa

Angela Iantosca

iantoscaangel@gmail.com

3381065420

Treno o traghetto: le alternative non mancano per girare l'Europa

Per godersi al meglio un viaggio in Europa, senza lo stress da automobile, conviene affidarsi ai servizi di trasporto Europei su rotaia e via mare che risultano essere sempre più efficienti, convenienti e sicuri.

Difatti, grazie agli accordi ed ai forti investimenti sopportati dall’Unione Europea, la rete di trasporto del vecchio continente sta allargando i propri orizzonti riducendo sempre più la distanza da un paese all’altro, da una capitale all’altra.

Anche se questo progresso ha subito negli ultimi mesi una lieve flessione, a causa della recessione in corso negli USA, lo sforzo sostenuto sembra essere ripagato da migliaia e migliaia di viaggiatori Europei che affidano i propri spostamenti interni, sia di lavoro sia di piacere, a treni e traghetti sempre più confortevoli e veloci.

Ad esempio, per chi desidera visitare le principali capitali d’Europa in treno, può tranquillamente sfruttare le prestazioni notturne offerte dalle ferrovie Tedesche, Svizzere ed Austriache (linee “City Night”) che riescono a coprire ben nove stati Europei (fra qui le città di Milano, Amsterdam, Copenaghen, Basilea e Praga). Questo a costi estremamente contenuti, inferiori ai 60 Euro per il viaggio di andata e ritorno, ad esempio per la tratta Milano-Amsterdam (si tratta di servizi low cost Amsterdam).

Invece, i nostri cugini transalpini, per agevolare il turismo presso la loro splendida capitale, propongono interessanti soluzioni che collegano Parigi ad altre città Europee come le offerte per Londra, Brucelle e Amsterdam. Grazie all’alta velocità delle proprie linee tranviarie queste tratte competono direttamente con i voli a basso costo.

Sembra che anche le nostre Ferrovie dello Stato stiano adeguando i propri servizi e tariffe con i competitors Europei, riuscendo a garantire tratte “storiche” a prezzi competitivi con tempi di trasferimento di tutto rispetto. Un esempio potrebbero essere i treni che collegano Milano (oppure Torino) con la capitale parigina con prezzi biglietto sotto ai 30 Euro.

Invece, per quanto riguarda il trasporto via mare, si stanno ramificando sempre più con nuove soluzioni e collegamenti fra traghetti Italia ed altre destinazioni del bacino del mediterraneo, fra cui: Marocco, Croazia, Spagna, Grecia e Turchia.

Anche in questo caso i servizi sono molto curati, veloci e sicuri, presentandosi al viaggiatore con tariffe abbastanza economiche e comfort di prima qualità a bordo. In particolar modo, queste proposte di viaggio sono indicate per chi desidera raggiungere le coste del nord-africa per escursioni col proprio fuoristrada, che possono portare con se grazie alle comode partenze dai porti di Genova, Civitavecchia e Palermo per destinazioni tipiche come Tunisi e Tangeri. Il tutto a prezzi estremamente contenuti, in funzione delle promozioni. Tutte queste soluzioni, se ben valutate ed affiancate dalla scelta di hotel economici possono far viaggiare veramente a costi ristretti ed in più senza alcun tipo di stress.

Quindi le possibilità ed alternative di viaggio sicuramente non mancano. Allora quando si parte?

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Posizionamento naturale

EF Education: young people choose Malta.

EF Education Malta: young people choose Malta.

 

The Republic of Malta, the heart of Mediterranean Sea, is becoming a privileged destination for the study abroad of young people that decide to get relax with the warm weather and the good tourism services learning the English language.

Checking the statistics about the inbound tourism in Malta, gotten from the National Statistic Office of Malta, we can see a regular increasing of tourists coming in Malta from Europe, USA and Russia.

Then we can verify that the inbound tourism has composed by English people, Germans, French and Italians: please verify the dates on the national web site www.nso.gov.mt.

 

Why do young people choose as destination for their vacations Malta?

The tourism services of Malta are a good combination of good quality and good prices for many a different targets: some examples, all inclusive packaging for 7 days in a medium hotel to Malta costs around 700 euros, please verify on the on line travel agencies.

 

 

The nightlife for the young tourism is unbelievably wonderful going around the islands and meeting people to the bars and the discos as the most famous The Axis e The Tattingers where drink and spend nice nights watching fabulous Maltese sceneries; dance the best music played from the best guest deejays coming from all World. The nightclubs are full of youth coming from outside the Maltese islands that they are looking for fun and relax only.

 

Then can we say that Malta is officially one of the best competitors of Ibiza and Formentera in Spain?

 

 

Malta has discovered its own business direction improving the tourism and increasing services combining the organization of language travels with holidays.

How to discover everything? How to get to Malta and have fun there?

 

A new on line guide is born from the experience of EF that helps people finding information about Malta and news and new options for your holidays.

The new encyclopedia for Malta!

 

The on line guide for Malta http://www.ef-italia.it/malta/

 

 

Further info Antonio Leonetti

EF Education tel +39 02 7789 306.

 

 

martedì 26 agosto 2008

SCATTI D'AUTORE-I Edizione: giovedi a MONTESCAGLIOSO. Calendario INTEGRATO

grazie per la consueta
e puntuale pubblicazione.

CONSIGLIAMO LA LETTURA DEL Calendario:
ieri alle ore 18.28 ha subito una variazione di data.
ci scusiamo per il disagio INDIPENDENTE dalla
"Caruso e Grassi Tour Operator"


SI RICORDA CHE:
A causa del decesso dalla lucana, nonchè Montese, signora Lucia Balsebre
Dirigente del comune del materano, venuta a mancare nella giornata del 7 agosto
a seguito  di un incidente stradale  a Tozeur (Tunisia)
l' amministrazione proclamo' il LUTTO CITTADINO
e quindi il concerto del cantante materano IUNEMA
non si è svolto. E' stato rinviato a giovedi.


BUON LAVORO
UF. STAMPA "Scatti d'autore"
PH 339-5725772

Sapone naturale da frutta contro detersivi chimici per bucato e saponi

In India e Nepal i saponi naturali di origine vegetali sono utilizzati da secoli ed hanno definito alcuni vantaggi rispetto ai detersivi chimici per il bucato. Mettiamoli a confronto.

I saponi naturali in pratica vengono crescono e vengono estratti sugli alberi. Si tratta di frutti dalla struttura denominata Sapindus e non contengono alcuna tipologia di sostanza chimica, tintura oppure qualsiasi altra fragranza artificiale. Il Sapindus crescere in regioni tropicali e quindi molto calde, sono alberi che si trovano principalmente in India, Indonesia, Nepal ed altri paesi del sud-est asiatico. Sono molto facili da utilizzare sono molto sicuri per la sicurezza a lungo termine sia del corpo sia della natura.

Uno studio comparativo delle due tipologie di detergenti industriali può sicuramente dare un quadro chiaro di ciò che il sapone naturale derivante dalla frutta sia in grado di offrire in termini di detersione. Iniziamo da alcuni svantaggi che portano la maggior parte dei detergenti chimici (se non selezionati con cura).
Detergenti chimici: questi detersivi per bucato o comunque per qualsiasi applicazione di igiene e pulizia sono costituiti, principalmente, da sostanze chimiche e tossine che se non controllate possono influenzare l’ambiente nel lungo termine. In effetti, se i prodotti detergenti risultano essere di scarsa qualità (in modo particolare quelli a basso costo) possono contenere coloranti artificiali che si insidiano nel bucato anche dopo il risciacquo ed a lungo andare possono risultare, a contatto con la pelle, dannosi per il corpo umano. Inoltre se il detersivo chimico viene esposto alla luce del sole, esso evapora provocando un’aria malsana non adatta alla respirazione.
Alcuni detersivi, e purtroppo è sempre più frequente, possono contenere enzimi noti per causare eczema e psoriasi. Inoltre, se viene inalato per via aerea il ipoclorito di sodio (contenuto in molti detergenti di basso profilo) può causare irritazioni polmonari e fastidi agli occhi ed alla pelle. Inoltre, un prodotto a base chimica può causare la prematura usura dei vestiti, in quanto molto aggressivo sui tessuti e le fibre che li compongono.
Per la pulizia di superfici e pavimenti, solitamente questi detergenti vengono applicati con dei dischi abrasivi che ne aumentano l’efficacia e l’effetto erosivo, se non ben controllati l’unione di questi due agenti possono rovinare vistosamente anche le superfici più robuste e resistenti.
Detergenti naturali: il sapone di origine naturale estratto dalla frutta non contiene alcuna sostanza chimica o tossina in quanto hanno al loro interno un’essenza chimica naturale chiamata saponina. Questa è presente con una concentrazione piuttosto elevata (circa 10-18%) ed agisce proprio come un detergente naturale, quando viene in contatto con l'acqua. Naturalmente questi prodotti sono al 100% biologici e quindi completamente bio-degradabili. Inoltre possiedono un enzima naturale che funge da anti-batterico che sconfigge i microrganismi nocivi, questo non provoca alcun tipo di reazione allergica ed evita infezioni alla pelle.
In ultimo, il sapone naturale per biancheria non danneggia i tessuti e protegge le fibre di colore.

Questa un breve confronto fra detergenti chimici scadenti e saponi naturali per il bucato e per la pulizia di superfici. Pertanto, quando si sceglie un prodotto per la pulizia della casa, occorre fare molta attenzione alla provenienza della produzione detergenti ed alla loro composizione chimica, sempre che si voglia salvaguardare se stessi, le generazioni future e quindi l’ambiente.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Web agency

 

lunedì 25 agosto 2008

Il Rotaract Club Siracusa supporta la Soprintendenza ai BB.CC.AA.

Il Rotaract Club Siracusa ha aderito con entusiasmo e grande profusione di energie all'iniziativa dedicata agli anziani "Il Museo e...le nuove età. Un ventaglio di fresche opportunità", promossa dall'Assessore Regionale ai BB.CC.AA. e organizzata dalla Soprintendenza di Siracusa. L'iniziativa, fortemente sostenuta dalla Soprintendente arch. Mariella Muti, prevede visite guidate gratuite per i visitatori "over 65" e una serie di attività collaterali come la proiezione di filmati relativi ai piani paesistici, conversazioni su temi culturali, lettura e distribuzione di libri. La forte pregnanza culturale e sociale del progetto ha portato inoltre al coinvolgimento dell'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Siracusa dott. Salvatore Castagnino.

Le attività che si svolgono nel corso di quattro venerdì, dal 22 Agosto al 12 Settembre p.v.,dalle 17 alle 19 interessano tre importanti siti archeologici: gli Ipogei di Piazza Duomo, il Parco Archeologico della Neapolis e la Villa del Tellaro a Noto. L'organizzazione e il coordinamento sono a cura della dott.ssa Maria Teresa Di Blasi, coadiuvata dalla dott.ssa Cristina Gianino e dalla dott.ssa Roberta Zappalà.

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota