sabato 10 maggio 2008

Imma Iovine e staff con al centro D.Cacciapuoti

 
Subject: Fw: Invio per posta elettronica: IMG_9328 Imma Iovine, IMG_9341 Imma Iovine, IMG_9343 staff con al centro D.Cacciapuoti

 

 
Il messaggio è pronto per essere inviato con i seguenti file o collegamenti allegati:
IMG_9328 Imma Iovine
IMG_9341 Imma Iovine
IMG_9343 staff con al centro D.Cacciapuoti

venerdì 9 maggio 2008

I GENITORI CHIEDONO DIRITTO DI CITTADINANZA NELLA SCUOLA

 
 
 

COMUNICATO STAMPA

 

I GENITORI CHIEDONO

DIRITTO DI CITTADINANZA

NELLA SCUOLA

 

 

 

In una sala assiepata di genitori presso l'Istituto Tecnico Industriale "Buzzi" di Prato, settanta e più rappresentanti di classe e presidenti dei consigli d'Istituto hanno chiesto a una sola voce diritto di cittadinanza per i genitori a scuola.

Sono passati otto anni dall'avvio dell'autonomia scolastica, trenta dai decreti di istituzione degli organi collegiali della scuola, eppure la cultura della partecipazione stenta a prendere il volo. Talora sono le scuole poco accoglienti, a volte sono i genitori stessi a non sapersi porre in modo costruttivo.

"La strada giusta è crescere insieme e darsi reciprocamente fiducia" ha dichiarato Davide Biccari, dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Prato. "Siamo qui per proporre una nuova cittadinanza dei genitori a scuola. I nostri figli hanno bisogno di essere sostenuti da quella comunità educante che solo un corretto dialogo scuola-famiglia può far decollare" gli ha fatto eco Rita Manzani Di Goro, coordinatrice del Forum Regionale delle Associazioni dei Genitori nella scuola (Fo.R.A.G.S.).

Il Forum dei Genitori ha avviato il ciclo di incontri "Vivere la scuola da genitori" sotto il patrocinio del Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, Cesare Angotti, e Prato è stata la quarta tappa di un percorso di informazione e di ricognizione dei bisogni formativi che si annuncia molto promettente.

A Pistoia e Livorno i genitori hanno chiesto una formazione specifica al ruolo di rappresentanza, a Massa invece hanno preferito puntare su un corso per motivare e coinvolgere gli altri genitori, a partire dai rappresentanti di classe. Una richiesta che ha accomunato tutti è stata quella di riservarsi uno spazio di riflessione sul bullismo e sui possibili metodi d'intervento.

Le tre associazioni riconosciute che compongono i Forum nazionale, regionali e provinciali dei genitori presso il Ministero dell'Istruzione (A.Ge.-Associazione Italiana Genitori, A.Ge.S.C.- Associazione Genitori Scuole Cattoliche e C.G.D.-Coordinamento Genitori Democratici) hanno maturato una vasta esperienza in informazione, formazione e consulenza, soprattutto a favore dei genitori impegnati nella scuola.

 

Addetto stampa:

forags.toscana@yahoo.it

328 84243752

La Attack Mitigation di DefensePro "approvata" da NSS Labs

Nel corso del test DefensePro 1020 di Radware ha bloccato il 100% degli attacchi e consentito il flusso regolare del 100% del traffico lecito, il tutto senza alcun intervento umano.

  

Radware (NASDAQ: RDWR), fornitore leader di soluzioni intelligenti integrate di application delivery per reti business-smart,  ha reso noto che DefensePro 1020, soluzione di protezione comportamentale, è stato "Approved", ossia ha ricevuto l'ambito riconoscimento di NSS Labs, uno fra i più importanti enti indipendenti, a livello mondiale, per la verifica e la certificazione della sicurezza dei prodotti.

 DefensePro 1020  ha bloccato il 100 per cento degli attacchi simulati senza alcun effetto negativo sul 100 per cento del traffico legittimo, passato regolarmente nel corso dei rigorosi test di controllo previsti dal protocollo NSS Labs, che comprende attacchi  rate-based inseriti nel traffico lecito.

 

"La capacità di individuare gli attacchi è risultata eccellente, ed il prodotto ha contrastato con successo tutti i nostri tentativi", ha dichiarato Bob Walzer, CTO di NSS Labs.  "DefensePro 1020 di Radware ha gestito con la massima efficienza le fasi di esplorazione, flooding, Denial of Service – a livello sia di singola fonte che distribuite – e il traffico su protocolli fuzzy ."

 

In base ai test condotti, NSS Labs dichiara inoltre che la latenza e i numeri della performance sono risultati eccellenti per quasi tutti i volumi di traffico e le dimensioni dei pacchetti, che variavano da un minimo di 67µs con pacchetti di 250Mbps di 128 byte ad un massimo di 128µs con pacchetti di  1Gbps di 1,514 byte. Il rapporto di certificazione ha evidenziato solo una modesta variazione di latenza nelle fasi di aumento del carico – una caratteristica unica di DefensePro.

 

"La certificazione NSS per DefensePro di Radware conferma ciò che già sapevamo, ossia che DefensePro è il prodotto best-in-class per la sua capacità di proteggere il nostro sistema da minacce ed attacchi a livello applicativo e di rete ed al tempo stesso in grado di accrescere la sicurezza generale  di tutta l'infrastruttura.  Si conferma e consolida la nostra convinzione sulla qualità e le prestazioni avanzate garantite dai prodotti Radware", dichiara Scott Moar, CTO di Conet eCommerce Services (www.conet.net), il più importante solution provider di Curacao (Antille Olandesi).

 

NSS LAbs gestisce processi di certificazione trasparenti, scientificamente ripetibili, che garantiscono il più elevato livello di indipendenza, accuratezza e integrità. NSS Labs effettua test su prodotti reali, con traffico full application layer, situazioni realmente verificabili, e hosts dal vivo. I prodotti vengono testati  in base a  casi d'uso e ad esigenze di protezione appropriati, in datacenter, e-commerce datacenter, perimetri, uffici remoti/magazzini retail. NSS Labs offre anche programmi per testare  ambienti e reti di carte di credito/bancomat.

 

"I test e le certificazioni di NSS Labs  danno sicurezza ai  CIO e CSO quando è il momento  di implementare  soluzioni di intrusion prevention" ha affermato Avi Chesla, Vice President Security di Radware. "Il rapporto NSS Labs dimostra chiaramente la leadership di Radware nel campo della protezione da attacchi di prossima generazione, in totale accuratezza e senza bisogno di intervento umano".

Il rapporto completo è disponibile sui siti www.radware.com/defensepro e www.nsslabs.com/attack-mitigator/Radware-DP-1020.

 

* * * *

Radware (NASDAQ:RDWR) è il leader globale di soluzioni integrate di application delivery in grado di garantire totale disponibilità, massime prestazioni e completa sicurezza di tutte le applicazioni business-critical, a costi operativi e scalari decisamente ridotti, a oltre 5000 fra aziende e gestori in tutto il mondo.  La famiglia di prodotti APSolute offre il più completo set di applicazioni front-end,  funzionalità di accesso remoto e sicurezza per  assicurare alle imprese di ogni settore industriale produttività crescente, migliore redditività, riduzione di costi operativi e infrastrutturali grazie  a reti business-smart. Maggiori dettagli  sul sito: www.radware.com.

 

NSS Labs: fondata nel 1991, è leader riconosciuto a livello globale per test e certificazioni indipendenti in ambito sicurezza e performance. NSS Labs gestisce i protocolli di validazione più completi di sicurezza e high-performance del settore. Le collaudate metodologie  replicano condizioni di traffico e d'uso reali, e contribuiscono a far capire  agli operatori ed ai  professionisti dell'information security  come i vari prodotti agiscano ed operino nei loro ambienti. Fra i clienti NSS Labs annovera IBM, Cisco, Juniper Networks, SourceFire, McAfee, Fortinet, Third Brigade e Radware. Ulteriori informazioni sul sito: www.nsslabs.com.

 

Il nuovo numero di Ticonzero e online

Il numero 86 è aperto dall'articolo di Piana sul rightsizing degli organici aziendali come strategia d'attacco in risposta alle turbolenze dei mercati. Montinari e Piovesan ci parlano della corretta somministrazione degli incentivi monetari, mentre Grappi illustra l'importanza dei servizi per la soddisfazione del cliente e Fichera discute il workaholism, cioè quando il lavoro diventa una droga.

A chiudere un numero davvero ricco, Lucarelli con il suo articolo su come predisporre spazi in azienda per ispirare la creatività e Rossignoli, che insieme a Mola e Cordella, analizza il ruolo dell'ICT nella scelta tra mercato e gerarchia.
 

Non perdetevi questa uscita, questi e altri interessanti articoli vi aspettano su

 

www.ticonzero.info

"Ticonzero.info è la rivista on-line di business e management con idee di frontiera. E' uno spazio d'incontro e di confronto per coloro che mettono in campo quotidianamente il proprio talento. Un laboratorio in cui mescolare storie ed esperienze di valore. Ticonzero.info interpreta fatti e fenomeni contemporanei con metodo scientifico, per offrire spunti di riflessione e di approfondimento a chi non si accontenta delle mode e delle parole d'ordine imperanti nel mondo del business e del management."

 

 

La Redazione di Ticonzero

Newsletter Mestieri a Domicilio!

 

Alcuni degli inserzionisti che ci hanno dato la loro fiducia  www.mestieriadomicilio.com

Sono un artigiano che realizza qualunque oggetto, tradizionale o meno, avvalendosi di antiche tecniche ormai quasi perdute. Finora ho realizzato di tutto: pezzi di arredamento, oggetti utili per la casa, soprammobili, decorazioni, modellini, souvenir, ecc. Ogni pezzo è realizzato a mano e quindi un pezzo unico. Su richiesta realizzo qualunque oggetto. Sotto alcuni dei miei prodotti. Per info: http://www.juncu.it

Foto del prodotto: Harley Davidson

Foto del prodotto: Veliero piccolo

Foto del prodotto: Cesto

Foto del prodotto: Pinocchio

Foto del prodotto: Banana

Foto del prodotto: Cesta

Foto del prodotto: Tapiro

Foto del prodotto: Cestino con coperchio


Il Programma Herbalife per il Controllo del Peso fornisce prodotti 100% naturali ma formulati mediante tecnologie alimentari avanzate che aiutano ad incrementare la capacità dell'organismo di bruciare grassi, utilizzando ingredienti detti termogenetici. E' un programma formulato per un ottenere un dimagrimento sano, totale e che non stressa l'organismo; utilizzando un mix di shake e pasti regolari tutti i giorni, insieme alla potenza di una Nutrizione Naturale Ottimale, otterrai davvero i risultati che nessun altro programma potrà mai darti. Quando si arriva ad ottenere una perdita di peso sana, efficace e veloce........per ulteriori informazioni visita:

 

www.vogliadidimagrire.com


Quì avrete la possibilità, senza spendere una fortuna, di espormi un vostro progetto (un logo, un disegno, una qualsiasi forma che vorreste trasformare in gioiello) e io proverò a realizzarvelo!!! Da le creazioni presenti in questo sito, potrete trarre spunto per la realizzazione di qualcosa di solo Vostro!!! Sarò lieto di darVi tutte le risposte che desiderate a riguardo! Aiutatemi a perfezionarmi sempre di più!!! Consigli, idee, ma anche le critiche sono sempre bene accette:-)!!! Le Vostre preferenze e i Vostri suggerimenti mi aiuteranno a realizzare degli oggetti più vicini alle Vostre esigenze!  Per ulteriori informazioni: www.fabietto-jewels.com

giovedì 8 maggio 2008

Festival dell'Irlanda tra fotografia e cultura.




Comunicato stampa

 

Irlanda e Poesia.

Sabato 7 giugno al "Makenoise" inaugurazione della mostra fotografica di Marco Mega, nel contesto del festival della cultura irlandese.

 

Fotografie d'arte, ma anche musica tradizionale, percorsi gastronomici, birra e danze irlandesi.

 

Si terrà il prossimo sabato 7 giugno alle ore 17,00 presso l'associazione Makenoise, in Via Assisi 113, a Roma l'inaugurazione della mostra fotografica "Irlanda e Poesia" di Marco Mega. La mostra e' promossa nel contesto di  "Irlanda in Festa", festival della cultura irlandese a Roma, che prevede musica, danza e gastronomia, patrocinata da Ambasciata Irlandese ed in collaborazione con Istituto del Turismo e Accademia di Danza Irlandese. La sede che ospita la manifestazione è il Makenoise, uno spazio espositivo per giovani artisti emergenti.

 

Alternativo – Irlanda in festa
Periodo: dal 7 al 20 giugno
Mostra aperta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18 – Ingresso gratuito.

 

La mostra e' dedicata al paesaggio irlandese, ogni immagine sarà accompagnata da un verso di una poesia o dalla frase di un romanzo di famosi poeti e romanzieri irlandesi.

 

Questo viaggio fotografico inizia nel 2005, dopo che il fotografo Marco Mega si trasferisce a Dublino, alla ricerca di nuove esperienze e nuovi stimoli.   Quest'esperienza inizia un po' per spirito d'avventura. Con la macchina inizia a viaggiare in giro  per l'Irlanda, toccando in particolare le coste, così ricche di mistero e vi rimane affascinato dalla diversità del paesaggio rispetto a quello italiano. Così selvaggio e incontaminato, dove le persone sono in grado di vivere senza disturbare e ognuno si sente libero nell'animo, semplicemente, tra i verdissimi pascoli che cadono a picco sul mare, tra le pecore che brucano tranquille nel loro mondo, tra il vento forte che spesso soffia molto forte, i tramonti così rari e allo stesso tempo così emozionanti. E poi imponenti fari situati in zone così sperdute, dove sembra quasi di tornare indietro nel tempo, di essere dentro dei versi di una poesia.    Un viaggio non solo di immagini, ma anche di sensazioni forti, di profumi freschi, di gusti  saporiti. Questo viaggio ancora oggi non è terminato.

 

Sarà inoltre proiettato uno slideshow di foto di reportage sulla Festa di San Patrick a Dublino.

 

Il Festival "Irlanda in festa" si inserisce nel percorso "Makenoise e l'interculturalità", una rassegna che utilizza il festival come mezzo per integrare le culture dei vari Paesi attraverso il divertimento, coinvolgendo direttamente le comunità nell'organizzazione. Il programma, costituito da una serie di eventi, è finalizzato alla scoperta dei paesi e delle tradizioni delle comunità con le quali conviviamo quotidianamente. Nel mesi scorsi al Makenoise sono stati già tenuti eventi sullo Sri Lanka.

 

Si potrà assistere ai famosi balli irlandesi a cura dell'accademia di danza irlandese "Gens D'Ys", così tradizionali e coinvolgenti, ascoltare musica popolare,  si potranno assaggiare piatti tipici, come l'Irish stew, e bere una pinta di Guiness, la birra irlandese più famosa al mondo. Si potrà così per un giorno sentire l'atmosfera irlandese, di un popolo che affascina per il suo calore e per la sua ospitalità.  Sarà presente anche uno stand informativo per tutti coloro che sono interessati a viaggiare in questo fantastico paese.

 

Per informazioni: www.makenoise.com

 

Si invitano i sigg.ri giornalisti ad intervenire.

Sono disponibili su richiesta immagini in anteprima della mostra.

 

 
 
Ufficio stampa
Alessandro Maola
Tel. 339.233.55.98


Bauli: Natale con i tuoi, emozione azzurra a Pechino con chi vuoi.



Bauli: Natale con i tuoi, emozione azzurra a Pechino con chi vuoi.


Record di partecipanti nel primo mese per “Vinci l'emozione azzurra”: il concorso con cui Bauli, fino al 29 Giugno dara' l'opportunita' a tutti i consumatori dei prodotti "La Buona Croissanteria" di partecipare all'estrazione di tre viaggi per due persone a Pechino per seguire e tifare gli azzurri.


A Natale e' sulla bocca di tutti, ma anche "nella" bocca di tutti, con i suoi prodotti per le festivita'. Ora Bauli fa parlare di se' anche per il concorso “Vinci l'emozione azzurra”, realizzato in collaborazione con FUTURELAND.it, che premia i consumatori de "La Buona Croissanteria" con la possibilita' di vivere da protagonisti il tifo azzurro a Pechino.

Per partecipare al concorso e' sufficiente inviare un SMS con il codice allegato ad ogni confezione. Tra tutti i codici inviati vengono assegnati, ad estrazione, 3 viaggi a Pechino per due persone, 12 macchine fotografiche Olympus e 84 set Arena, con kimono e zainetto degli azzurri.

Tutta la parte tecnologica, alla base della realizzazione e della gestione del concorso, e' stata sviluppata da FUTURELAND.it.

Gli SMS inviati dai clienti di Bauli, arrivano sui server di FUTURELAND.it dove risiedono le piattaforme proprietarie deputate alla gestione del concorso. I concorrenti vengono estratti in modalita' random da un'applicazione creata ad hoc e ricevono, in meno di un secondo, un SMS che li informa sull'esito della giocata.

In caso di vincita, ai concorrenti viene recapitato un SMS a cui possono rispondere indicando i propri dati e il proprio indirizzo. I vincitori vengono poi immediatamente ricontattati dal call center di FUTURELAND.it, che una volta verificata la correttezza dei dati, li comunica a Bauli, che provvede all'invio dei premi.

I responsabili della promozione possono monitorare online e in tempo reale l'andamento del gioco: hanno infatti accesso ai dati sul numero di giocatori suddivisi per fasce temporali e possono effettuare analisi sul numero di giocate di ogni singolo concorrente.

Sul versante della sicurezza, i tecnici informatici di FUTURELAND.it hanno predisposto una serie di filtri avanzati, al fine di rendere vano qualunque eventuale tentativo di influire sulle estrazioni: il tutto per garantire un corretto svolgimento del concorso.
Lo schema del flusso della comunicazione e il regolamento del concorso sono disponibili al link: www.futureland.it/concorsoBauliPechino


Per ulteriori informazioni visita il sito http://www.futureland.it/



Contatti
Dott. Lorenzo Benzoni
Futureland.it
Via Artigiani, 3
20031 Cesano Maderno (MI)
www.futureland.it
Telefono: 0362 526898
Fax: 0362 641805


Successo del Campionato Italiano per deltaplani

Concluso a Bergamo il Campionato Italiano deltaplano
A Torino e Treviso i titoli - Prossimo appuntamento in Umbria per i
Campionati del Mondo

Si è concluso a Palazzago (Bergamo) il Campionato Italiano deltaplani con la
vittoria di Elio Cataldi di Vittorio Veneto (Treviso) nella classe "ali
flessibili" e Franco Laverdino di Torino in quella "ali rigide", mezzi
questi ultimi con apertura alare fino a 14 metri.
Gran successo organizzativo, mediatico e di partecipazione con 60 i piloti
iscritti. Tre giorni di voli dal decollo Italcementi di Valcava, fino alla
val Seriana, da un lato, e al Resegone sopra Lecco, dall'altro.

Una pattuglia di stranieri concorreva al Trofeo Internazionale dell'Isola,
con classifica separata dal campionato, sponsor la Italcementi, azienda
particolarmente attenta ai temi ambientali. Tra questi Walter Geppert
(Austria)
, i tedeschi Ralf Miederhoff, Tim Grabowski e Norbert Kirchner si
sono piazzati nell'ordine alle spalle di Laverdino e davanti a Graziano
Maffi (Montalto Pavese) ed Ettore Grossi (Ravenna), rispettivamente secondo
e terzo posto nel campionato classe "ali rigide". Per le "ali flessibili"
secondo e terzo posto ai trentini Alessandro Ploner
e Christian Ciech. I
premi ai vincitori sono stati consegnati dal vicentino Luca Basso,
presidente della FIVL.

Il volo in deltaplano e parapendio avviene sfruttando leggi della natura. La
prestazione sportiva ha limitate esigenze muscolari, ma servono capacità di
armonizzarsi con l'ambiente, osservare il territorio ed il volo degli
uccelli, conoscere la meteorologia. Dalla natura il pilota trae suggerimenti
per dirigere il mezzo dove maggiore è la probabilità di intercettare le
ascendenze d'aria calda, unico "motore" da sfruttare per salire in quota.
Durante il campionato sono stati superati i 3000 metri lungo percorsi dai 70
ai 115 km chiusi in circa due ore.

Ora il deltaplano azzurro si prepara ai Campionati del Mondo dal 19 luglio
al 2 agosto a Sigillo (Perugia), nella spendila cornice del parco nazionale
del Monte Cucco, area particolarmente favorevole al volo libero. Al momento
sono già iscritti 70 piloti provenienti da tutto il mondo, in rappresentanza
di 20 nazioni.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL - Federazione Italiana Volo Libero
http://www.fivl.it - vitali.stampa (AT) fivl.it - 335 5852431

per informazioni sul CAMPIONATO ITALIANO DELTAPLANO contattare:
Gustavo Vitali - 335 5852431
http://www.vololiberobergamo.it/pagine/campitaldelta08/presenta.html
FOTO: http://www.vololiberobergamo.it/pagine/campitaldelta08/newsit.html

Per informazioni sul CAMPIONATO DEL MONDO contattare
Flavio Tebaldi - 339 3472910 - flavio (AT) cucco08.org
flavio.tebaldi (AT) alice.it
http://www.cucco08.org/

Tutti i nostri comunicati stampa all'indirizzo:
http://www.fivl.it/index.php/table/ultimi-editoriali/

E' gradito avviso di pubblicazione o trasmissione, rispondendo al mittente.
Tale avviso sarà girato a gruppi di discussione e forum dove ci seguono
numerosi piloti.

mercoledì 7 maggio 2008

I consumatori italiani si fidano dei consigli della Rete.


I consumatori italiani si fidano dei consigli della Rete

Il 67% si dice influenzato negli acquisti dai forum e il 51% dai blog

Roma, 07/05/08. Gli italiani prima di fare un acquisto chiedono consigli ai frequentatori di forum e blog. E' quanto emerge chiaramente dalla ricerca presentata a Roma durante la terza edizione del seminario "Il nuovo potere dei consumatori sul web" organizzato da Digital PR, agenzia del gruppo Hill & Knowlton specializzata dal 2001 nel monitoraggio della rete e in attività innovative di pubbliche relazioni online.

La ricerca conferma anzitutto l'affezione degli italiani ai forum considerati luoghi privilegiati per dibattere in maniera trasparente su prodotti e servizi da acquistare. Sulla base di 5.000 fonti analizzate sono emersi quasi 60 milioni di messaggi inseriti nel solo 2007, in aumento di oltre il 30% rispetto ai quasi 47 milioni del 2006. Complessivamente gli internauti possono contare su un numero di messaggi disponibile in rete di oltre 250 milioni.

Il tema specifico di maggiore interesse è risultato essere quello dei motori (con oltre 10 milioni di messaggi), seguito da "salute & benessere", hobby (con più di 8 milioni rispettivamente), sport e tecnologia (oltre 6 milioni ognuno), videogiochi (più di 5 milioni).

I newsgroup, gruppi di discussioni puramente testuale, continuano ad attrarre sempre meno lettori con un numero complessivo di messaggi che supera di poco i 6 milioni.

Oltre all'analisi delle comunità online, Digital PR, in collaborazione con Millward Brown ha misurato l'opinione di un campione di 5.000 persone, rappresentativo degli internauti italiani.

I risultati mostrano che forum e blog fanno ormai parte dell'esperienza standard di navigazione su internet per un utente su due; la partecipazione attiva, attraverso domande e commenti, raggiunge il 51% nei forum ed il 39% nei blog. I social network mostrano una produzione di contenuti bassa, anche per via della loro stessa natura che spesso non privilegia la discussione, ma la costruzione di un legame personale.

La ricerca ha anche permesso di determinare la credibilità di questi luoghi di discussione in rete e l'influenza che possono determinare nel processo di acquisto di un bene o di un servizio.

Alla domanda "quanto spesso un opinione trovata su Forum/Newsgroup ha influenzato la tua decisione d'acquisto?" l'11% del campione risponde molto e il 56% abbastanza. Per i blog le due percentuali si attestano al 9% e al 42% rispettivamente e per i social network al 13% e 45%.

I prodotti maggiormente acquistati dopo aver consultato un forum/newsgroup, blog o social network sono risultati essere cellulari, libri, cinema, musica, vacanze, elettronica di consumo.

"E' ormai evidente che le aziende italiane non possono più continuare a considerare la rete uno spazio da occupare con i propri banner, ma un luogo da vivere, prima ascoltando le opinioni dei propri clienti e poi iniziando a conversare apertamente con loro" ha dichiarato Vincenzo Cosenza, Responsabile della sede romana di Digital PR.

Il convegno romano è stata anche l'occasione per mostrare alcuni interessanti casi di studio presentati dai protagonisti: Telecom Italia e Pirelli Tyre che hanno evidenziato le proprie attività di monitoraggio delle conversazioni degli italiani in rete, L'Oréal (Cosmetique Active) che ha coinvolto i leader di comunità in conversazioni vis-à-vis con il management e gli esperti dell'azienda, Microsoft Italia che ha ripercorso i suoi tre anni di approccio alla blogosfera culminata nell'apertura del corporate blog MClips.

"Le testimonianze presentate hanno dimostrato come le aziende che scelgono un approccio strategico, non improvvisato, al web, facendo precedere le attività proattive da un attenta analisi delle conversazioni degli utenti, ottengono benefici in termini di credibilità e fiducia in grado di durare nel tempo" ha dichiarato Paolo Guadagni, Presidente e Amministratore Delegato di Digital PR.

Per maggiori informazioni contattare:

Simone Guzzardi
Digital PR

Ph. 02 31914295
sguzzardi@digital-pr.it


Massimo Nicolini
Millward Brown Delfo
Ph. 02 4385051
massimo.nicolini@it.millwardbrown.com



Igiene aziendale e macchine per la pulizia: elementi fondamentali per garantire una buona produzione.

L’attenzione all’igiene dell’azienda ed alla pulizia degli ambienti di lavoro è da sempre un elemento importante e fondamentale per garantire ai dipendenti un luogo di lavoro sano e proficuo che incentivi all’opera nelle migliori condizioni possibili.

Nella produzione di
macchine per la pulizia industriale, quali idropulitrici, motospazzatrici, generatori di vapore, l’Italia ricopre un ruolo determinante; vi sono aziende solide che da decenni operano in questo campo che si pongono come punto di riferimento anche per l’estero.

L’esperienza maturata dalle aziende italiane e il costante sviluppo e studio nel settore hanno portato ad esportare nell’Europa centrale e del nord oltre che in Sud America e nel Nord America. In questi stati si concentrano attualmente gli investimenti a carattere promozionale dei maggiori produttori, soprattutto di macchine lavapavimenti a carattere industriale. Le nostre aziende sono sempre alla ricerca di nuove tecniche e strumentazioni per la pulizia e l’igiene aziendale, ricercano nuovi sviluppi nel campo dai semplici detergenti e disinfettanti fino alle più complesse macchine per la pulizia.

Un luogo di lavoro pulito e sano è garanzia di benessere ed è la base per una buona produzione e sviluppo futuro, incentiva al lavoro e da sicurezza a chi lo vive ogni giorno. Per questo macchine come generatori di aria calda e deumidificatori,
spazzatrice stradale, aspiratori, lavapavimenti e idropulitrici sono apparecchiature indispensabili per ottenere un buon grado di pulizia nei grandi ambienti e locali lavorativi dove il passaggio e la concentrazione giornaliera di persone rende l’igiene comune la prima necessità.

Le aziende che operano nel campo della pulizia aziendale mettono in commercio prodotti e strumentazioni che coprono ogni esigenza e problema di pulizia e disinfezione ambientale. Si trovano macchinari aspira solidi e liquidi e lavasciuga per i pavimenti oltreché apparecchiature per la pulizia efficace di superfici verticali quali vetrate, pareti e pannelli.

Le aziende italiane oltre che disponibili alla vendita dei macchinari sono ben presenti sul mercato anche con il servizio di noleggio degli stessi e non per minor importanza con accurati servizi di assistenza. Le nuove tecnologie hanno portato alla produzione di strumenti che tengono sempre di più conto anche di chi andrà ad utilizzare la macchina e quindi si è arrivati a produrre attrezzature costruite con materiali quali leghe di alluminio e termoplastiche che consentono di avere apparecchiature robuste e nello stesso tempo dal peso contenuto. Inoltre c’è sempre un occhio di riguardo alla sicurezza dell’operatore, per questo vi sono sistemi di doppia sicura che permettono l’avviamento della macchina solo se in fase operativa d’uso e con pieno controllo dell’operatore sul mezzo. Alta qualità e sicurezza, attrezzature di massima funzionalità per ogni domanda di igiene che vanno a supportare ogni distinto bisogno del cliente nella scelta di sistemi e apparecchiature che siano adatte a qualsiasi operazione di pulizia necessaria (esperienza nella
vendita spazzatrici).

Tutto questo per rispondere ad una richiesta di facilità d’uso, versatilità e sicurezza unita all’ efficacia nell’ottenimento dell’igiene aziendale, con un’attenzione particolare alla lunga durata e al rapporto qualità/prezzo.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl –
Consulenza marketing

Ecodom, “porte aperte” al riciclo dei grandi elettrodomestici bianchi

Invito Stampa 7 maggio 2008



Ecodom, “porte aperte” al riciclo
dei grandi elettrodomestici bianchi

Parte il roadshow nazionale di visite agli impianti
di trattamento e riciclo dei RAEE partner di Ecodom.
A tre mesi dalla partenza, oltre 700 i ritiri effettuati dal Consorzio.


lunedì 12 maggio – ore 11.00
10 Watt
Via G. Watt 10, Milano

Oltre 2.000 punti di raccolta in tutta Italia, 14 impianti per il trattamento dei vecchi elettrodomestici e 4 milioni di frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, cappe e scalda-acqua da gestire ogni anno: il modello predisposto dal consorzio Ecodom per il trattamento e il recupero dei grandi elettrodomestici bianchi a fine vita è ufficialmente operativo.

A tre mesi dalla partenza delle attività del Consorzio, Ecodom “apre le porte” dei siti selezionati per il trattamento dei Rifiuti derivanti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE).

Lunedì 12 maggio, il consorzio Ecodom ha il piacere di invitarti alla presentazione del roadshow nazionale, in occasione della quale saranno diffusi i dati relativi ai primi tre mesi di attività del Consorzio: punti di raccolta assegnati, ritiri effettuati e tonnellate di RAEE avviate al trattamento, in Italia e nelle singole regioni.

Al termine dell’incontro, seguirà uno snack buffet in cui speriamo di averti come gradito ospite.

Si prega di confermare la partecipazione a:
Ufficio stampa - Hill & Knowlton Gaia
Giorgio Scappaticcio, tel 06.441640309, cell 340.4047473 scappaticciog@hkgaia.com
Alessia Calvanese, tel 06.441640328, cell 335.1309390 calvanesea@hkgaia.com
Alfredo Mazziotta, tel 06.441640305, uffstampa@hkgaia.com


fonte: CorrieredelWeb.it

Invito M2B@SPAZiO Giovedi 8 Maggio ore 18,30

 

Vi aspettiamo numerosi…

 

 

cid:00f901c8afc4$35124620$3a0a0502@Claudia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Meet2biz@Spazio:

uno showroom-salotto all’insegna della contaminazione dove riscoprire il piacere di scegliere tra un affascinante melting pot di stili e di proposte sempre nuove: arte, moda e design ad alto tasso di creatività!

 

Passa parola…

 

 

Rassegna "Argentina Hijos Tour"

trasmette pietro nardiello
3316639342
3382415396

Gentili colleghi,
vi invio il materiale ella rassegna Argentina Hijos Tour con la quale Officina Teatro di San Leucio (Caserta)vuole riflettere sul dramma dei Desaparecidos argentini.
Una tre giorni con proiezioni, spettacoli e dibattiti che vedrà la partecipazione anche del gionalista Italo Moretti.
Grazie per l'attenzione,
Pietro Nardiello


LA S.V. E' INVITATA

LIGHT CUBE ILLUMINA MILANO CON IL BLUETOOTH


Grande successo per la campagna Bluetooth Marketing realizzata da Futureland.it a sostegno di Light Cube. La struttura e' stata progettata da Samsung e Grazia Casa per il concorso Youg Design Award e posizionata in piazza San Babila in occasione del Salone del Mobile.

Numerosissimi i downloads ed elevata la redemption per la campagna Bluetooth Marketing, curata da FUTURELAND.it, realizzata a sostegno di “Light Cube”. L'iniziativa, promossa in partnership tra il mensile di arredamento Grazia Casa, Samsung e con il patrocinio del Comune di Milano, si e' avvalsa dell'esperienza di FUTURELAND.it sul fronte della comunicazione mobile e tecnologicamente all'avanguardia, per integrare la tecnologia Bluetooth in Light Cube, struttura cubica di 4 metri per lato, che dal 15 al 22 aprile, in occasione del salone del mobile a Milano, ha illuminato Piazza San Babila.

FUTURELAND.it si e' occupata interamente della realizzazione della campagna di Bluetooth marketing, a partire dalla preparazione dei contenuti, fino all'implementazione dei dispositivi di trasmissione, necessari all'invio dei contenuti stessi verso i cellulari dei soggetti transitati nelle immediate vicinanze di Light Cube.

Light Cube e' stato progettato per sponsorizzare Samsung Young Design Award, concorso indirizzato a tutti gli studenti delle scuole italiane di design. Per raggiungere il proprio scopo, Light Cube ha comunicato poliedricamente: infatti, oltre a proiettare un fascio luminoso verso il cielo, con l'intento di trasformare la luce in segno e disegno, sulle sue facciate compariva un messaggio destinato ai giovani studenti di design: “Le idee migliori arrivano all’improvviso: tieniti pronto”. Ad integrare le due forme di comunicazione visiva, e' stato predisposto l'invio, tramite tecnologia Bluetooth, di un invito a visitare il sito della Samsung Young Design Award.

L'invio del contenuto in questione e' stato indirizzato verso i telefoni cellulari degli utenti che transitavano nelle vicinanze di Light Cube, ed e' stato reso possibile da FUTURELAND.it, che ha posizionato, all'interno della struttura, il proprio dispositivo di trasmissione. L'impiego della tecnologia Bluetooth ha consentito l'invio di contenuti multimediali in forma completamente gratuita, verso i dispositivi mobile degli utenti posti entro un raggio massimo di 100 metri.

Proprio quest'ultima forma di comunicazione, su cui Light Cube fondava la propria iniziativa altamente innovativa e tecnologica, ha suscitato la curiosita' dei passanti e riscosso un grande successo in termini di numero di downloads.

Per maggiori dettagli, immagini e video dell'evento visita www.futureland.it/lightcube

Per ulteriori informazioni visita il sito http://www.futureland.it/


Contatti
Dott. Lorenzo Benzoni
Futureland.it
Via Artigiani 3
20031 Cesano Maderno(MI)
www.futureland.it
Telefono: 0362 526898
Fax: 0362 641805


Master in organizzazione dell'opera lirica con il Festival

Gentilissimi,
in allegato vi invio un comunicato stampa relativo al Master in
Organizzazione, gestione e produzione dell'opera lirica, organizzato
dall'Istituto Musicale "Paisiello" di Taranto, in collaborazione con il
Festival della Valle d'Itria e con la Fondazione Paolo Grassi.
Il master rientra nelle iniziative di formazaione che si svilupperanno
la prossima estate nel contesto del 34° Festival della Valle d'Itria.
Ringraziandovi per l'attenzione che vorrete dedicare alla notizia, porgo
cordiali saluti
Franco Punzi
Presidente

--
Fondazione Paolo Grassi
Sede legale: Via Pr. Umberto 14
Uffici: Vico II Vittorio Emanuele 1
Biblioteca: Vico Monacelle 1
74015 Martina Franca (Italy)
tel +39 0804306763
www.fondazionepaolograssi.it

martedì 6 maggio 2008

richiesta di pubblicazione. Grazie

Sono aperte le iscrizioni alla settima edizione

del ''Festival delle Arti''

Concorso per giovani talenti ad iscrizione gratuita

 

Torna per la settima edizione il Festival delle Arti, il talent show nato da un'idea di Andrea Mingardi che vuole dare un'occasione preziosa a quei giovani che desiderano ritagliarsi uno spazio all'interno del mondo dell'arte, della cultura e dello spettacolo. I nuovi bandi per le iscrizioni sono scaricabili dal sito www.festivaldellearti.it

Dal 24 al 27 Aprile il Festival delle Arti ripartirà da Roma presso il "All Casting Show" la fiera del casting con le sue selezioni di tutte le categorie (musica pop rock solisti, musica pop rock gruppi, musica classica, jazz Award Henghel Gualdi, teatro "Premio Alessandra Galante Garrone", cabaret, musical, danza (moderna- Jazz- contemporanea- hip hop e classica e arti figurative) effettuate presso il teatro tenda strisce.

Per informazioni www.festivaldellearti.it o contatta l'ufficio organizzativo ai numeri 051 6760092 – 051 6761514

CON IL PATROCINIO DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA; COMUNE DI BOLOGNA E PROVINCIA DI BOLOGNA; L'Accademia delle Belle Arti, il Conservatorio ''G. B. Martini'', il Teatro Arena del Sole, la Scuola di Teatro di Bologna, La Nazionale Cantanti, IMAIE  (Istituto per la tutela dei diritti degli artisti,interpreti esecutori), l'Associazione Blues & Friends, Umbria Jazz, C.E.T. (Centro Europeo Tuscolano), Danza in Fiera, Arc en ciel Group, Bravograzie; sono al fianco del Festival, la cui direzione artistica è stata affidata allo ad Andrea Mingardi. Rappresentanti ed esperti delle singole istituzioni costituiscono la Commissione Culturale ed esamineranno gli artisti e i lavori presentati. Tra questi Mauro Mazzali Direttore dell'Accademia delle Belle Arti, il Maestro Carmine Carrisi Direttore del Conservatorio, il Prof. Rolando Dondarini, titolare della cattedra di Storia Medioevale dell'Università degli studi di Bologna, Paolo Cacchioli Direttore del Teatro Arena del Sole, Claudio Calì  presidente di Bravo Grazie ''la Champions League'' del cabaret, Francesco Volpe primo ballerino del San Carlo di Napoli e Alessandro Maggi regista teatrale.

 

Per partecipare si può richiedere il bando di concorso telefonando al numero 051 6761514 oppure scaricarlo e compilarlo dal sito www.festivaldellearti.it, dal sito www.andreamingardi.it o mandando un' e mail a info@festivaldellearti.it.

 

Le selezioni si svolgeranno a Bologna presso il Parco culturale "NASICAE, dimora di eventi" .

Coloro che le supereranno avranno diritto a partecipare alla fase finale del Festival delle Arti.

 

Ai vincitori del Festival-Concorso di ogni sezione andrà una borsa di studio di €. 1.500,00 per ogni categoria + premi specifici e partecipazioni ed aventi prestigiosi. I finalisti e i segnalati verranno evidenziati, promossi su un catalogo distribuito in 50.000 copie  e avranno la possibilità di confrontarsi e partecipare a  diversi spazi-eventi.

 

GLI OSPITI DEL FESTIVAL DELLE ARTI:

Alle serate finali hanno partecipato ospiti di elevata caratura, che con la loro presenza hanno voluto avallare l'importanza del "Festival delle Arti";  tra questi, per la musica Pop Rock Solisti: Gianni Morandi, Tullio De Piscopo, Gianni Bella, Bobby Solo, Danilo Amerio, Barbara Cola, Lighea, Linda, Luca Pitteri (dalla trasmissione Amici), Kelly Joice, Annalisa Minetti, Federico Stragà e Stefano Zarfati, Michele Torpedine (Produttore di Andrea Boccelli e Zucchero) per la Musica Pop Rock Gruppi Dodi Battaglia (Pooh), Gaetano Curreri, Fio Zanotti, Simona Bencini (Dirotta su Cuba), Federico Poggipollini (chitarrista di Ligabue);  per la Musica Classica:  Katia Ricciarelli, Andrea Griminelli, M° Giorgio Zagnoni, Felicia Bongiovanni; per la musica Jazz: Renzo Arbore, Gimmy Villotti, Gianni Giudici, Sandro Comini; per il Teatro: Franco Nero, Ivano Marescotti, Vittorio Franceschi, Vittorio Matteucci, Vito; per il Cabaret: Andrea Roncato, Gigi Sammarchi, Pozzoli e De Angelis, Malandrino e Veronica, Gianni Fantoni, Stefano Nosei, I Gemelli Ruggeri, Tita Ruggeri, Claudio Calì (Patron del Concorso televisivo "BravoGrazie") e l'intera commissione di Paramount Channel;  per la Danza Alessandra Celentano, Francesco Volpe (1° ballerino del San Carlo di Napoli) Andrè De La Roche, Fabrizio Mainini;  per la letteratura: Xavier Jacobelli, Grazia Verasani; per il Musical: Raffaele Paganini, Marco D'averio, Stefano Salvati, per le Arti Figurative M° Concetto Pozzati, Eugenio Riccomini, la redazione di Art Journal.

 

 

 

Roberta Naldi

e-mail: info@andreamingardi.it  

A.M. Produzioni Snc
Via G. Tomasi,  23
40050  Monte San Pietro (BO) - Italy
e-mail: info@andreamingardi.it

web: www.andreamingardi.it
tel. +39 051.6760092
fax +39 051.6761514

mobile +39 335.6680846

 

Techno + Les Schmitz + ...

Non riesci a leggere? Premi qui


Grazie a tutti! Stiamo volando verso le 200 mila pagine visitate!!!

Il numero di aprile è online su www.fintofigo.com, contante novità.

// Marco Corona c'illustra i trend percepiti all'ultima Conference di Miami.
// Riccardo Sada intervista Mario Più.
// Le recensioni musicali (in rotazione, ogni 30 secondi ne scorre una nuova).
// A cena con.. è l'insolita intervista di Lorenzo Tiezzi fatta a Les Schmitz, il dj resident dell'Amnesia di Ibiza. 
// Il nostro Orecchio Indiscreto si occupa un libro dedicato ai djs del terzo millennio.
// Hi-tech ci propone la bag più glamour per le djs in rosa.

Sono attivi i Feeds e di Widgets di Finto Figo, per poter ricevere tutte le notizie del nostro portale in tempo reale (tramite browser, client di posta, palmari, smartphone o softwares aggregator). La sottoscrizione è gratuita. Maggiori info cliccando su Feed dalla nostra home page.

Buona lettura!

FINTO FIGO è anche una rubrica curata da Marco Corona www.myspace.com/marcocorona su
, la rivista dell'Associazione Italiana Disk-Jockey il cui chairman è Renzo Arbore e il direttore è Gianni Naso.

 
Ecco gli autorevoli personaggi che hanno collaborato con FINTO FIGO:
 
- Joe T Vannelli
- Ralf 
- Albertino from Radio DeeJay
- Emanuele Inglese
- Nico De Ceglia
- Filippo Nardi
- Tano Pegoraro
- Tom Stephan

- Francesco Farfa
- Andrea Gelli
- Riccardo Sada
- Stefy Energy
- Eugenio Tovini
- Splashfunk
- Lorenzo Tiezzi
- Massimo Cominotto

- Katia Malagnini 
- Marco Mazzi
- Sandrino Beesley
- Marco Corona
- Mauro Pagany
- Antony Reale
- Funky Junction
- Tino Venditti




DISCLAIMER: Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono o da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da precedenti contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. Secondo l' articolo n. 1618 Par. 111 deliberato al 105 Congresso USA, questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essere rimosso da invii ulteriori. Se sei finito per sbaglio in questa lista o non voi più ricevere mail come questa invia un'e-mail vuota a segreteria (at) fintofigo.com con la dicitura "REMOVE" nell'oggetto. Attenzione! Riceverai un e-mail di conferma. Clikka sul link e segui le istruzioni. Senza di questa operazione la tua e-mail non ci verrà recapitata.

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota