venerdì 1 febbraio 2008

Per San Valentino una penna speciale

Da Giardino Italiano una vasta scelta di idee regalo per San
Valentino, divise per tematiche e spunti (Lettere d'amore - Lusso
quotidiano - Donne e motori? - Tanta fortuna - Viaggiando, esplorando
- Un pezzetto di storia).
Tra tutte, spicca la nuova collezione di penne numerate Marlen "Mon
Amour", con speciale scatola-carillon a cuore, offerta a prezzo
speciale fino al 14 febbraio, su http://www.giardino.it/sanvalentino.htm

Si scrivono ancora lettere d'amore? Sembra proprio di si, e certo San
Valentino è l'occasione per cimentarsi in quest'arte un po'
dimenticata, un po' accantonata dai ritmi frenetici attuali.
E volendo per una volta evitare l'e-mail, beh allora ci vuole una
penna...

Marlen, azienda italiana produttrice di stilografiche di alto
livello, propone la collezione Mon Amour, realizzata in resina nera
con inserti madreperlati in bianco e rosso passione, con decorazioni
in argento e smalto. Il caricamento è a stantuffo, e il pennino in
oro bianco a 14 kt, flessibile e finemente decorato, è disponibile in
diverse finezze, adatte per tutte le calligrafie.

Giardino Italiano la propone a prezzo speciale fino al 14 febbraio:

http://www.pens.it/penne.htm?marlen/_monamour_i.htm , con una
confezione speciale, una scatola con carillon in legno laccato nero e
velluto rosso a forma di cuore, adatta a contenere una o due penne.
La collezione Mon Amour comprende stilografica e roller, in due
diversi modelli: Pour Homme e Pour Femme, uno per lui e uno per lei,
perchè uomo e donna sono diversi, come nell'amore, anche nella
scrittura.

Giardino Italiano vende penne in Internet dal 1996, proponendo da
sempre "il meglio del Made in Italy". Anche quest'anno, in occasione
del 12° Anniversario di e-commerce, i clienti riceveranno in omaggio
un calamaio da scrivania con tappo decorato da maestri incisori,
tutto Made in Italy, naturalmente! Maggiori informazioni sul sito:

http://www.giardino.it/12_i.htm .

Il top dj Emanuel Paglicci a Punta Ala il 2/2 e ad Arezzo il 5/2

Sabato 02 febbraio 08: Emanuel Paglicci @ Black Sun (Punta Ala, Grosseto)

Sabato 2 febbraio 08 al Black Sun di Punta Ala (Gr) un vero evento per gli amanti della fashion house. Al mixer c'è 
Emanuel Paglicci. Si tratta di un dj producer toscano d.o.c. di 27 anni. Suona costantemente in giro per l'Italia e per l'Europa, non solo al Grace di Arezzo dove è iniziata la sua carriera qualche anno fa. Dal Royshow Club (Montesarchio, Avellino) al Milù Disco Club (Ivrea), dal Pappafico (Marina di Pisa) al Club Orenghegyi Nagyrde (Hungary), dal Tengana (Cava dè Tirreni) al Jamaica Kecskemt (Hungary) fino alla a La Vispa Teresa (Bettolle). Come se non bastasse e come se i chilometri tra uno spostamento e l'altro fossero pochi, Emanuel è resident dall'estate 2007 al Sopravento di Porto Cervo, in Sardegna. 

Black Sun
via della Dogana
Punta Ala (Gr)
www.blacksundiscoclub.it


Martedì 5 febbraio 08: Emanuel Paglicci @ Grace (Arezzo) "Carnival Fashion Party"

E' uno dei club più chic del centro Italia, non è un caso che si chiami come un certa principessa. Tra cornici dorate, candelabri barocci e divani zebrati non mancano mai splendide ragazze 'normali', non solo le solite professionisti... e spesso arrivano vip assolute come Anna Falchi e Valeria Marini. Ma per l'ultimo di Carnevale entra solo chi è in maschera... tutti gli altri, anche se firmatissimi, stanno fuori. Per la serata di martedì 5 sono aperte 2 sale, una con musica revival (carnascelesca) e una easy house in cui si esibisce Emanuel Paglicci, 27enne talento del mixer da esportazione... E' aretino ma si esibisce ormai in tutta Europa. Il suo sound è particolarmente energico, tra l'altro.

Grace, Via m.del Prato 125, Arezzo
www.grace.it

-----------------
hi res PHOTO + comunicati PRESS RELEASES:  www.lorenzotiezzi.it DOWNLOAD brand, dj, club (etc)
-----------------
L O R E N Z O T I E Z Z I lorenzotiezzi  - : -  freelance pr journalist music designer photographer - : -  www.lorenzotiezzi.it (pr) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it skype lorenzotiezzi msn messenger lorenzotiezzi@hotmail.com fax +390302582161 (please write 'care of LT') address Media Records c/o Lorenzo Tiezzi via Martiri della Libertà n 277 25030 Roncadelle (Bs) - : -  www.myspace.com/lorenzotiezzimusic lorenzotiezzi.blogspot.com. - : -  Scrivo o comunico per / I write or do pr for: Kult Italy, Urban Italy, Maxim Italy,  2night.it, Il Brescia (...) ww.silviagregorini.com (painter) Hotel Costes, Buddha Bar, Saint Germain (top cds) Tiesto, Pompougnac, Luca Fabiani, Alex Elle Pornocult (top djs) www.salvacionibiza.net (all season Ibiza party), Margot Treviso Bolgia Bergamo (top clubs in Italy (club)  - : - I'm a hustler baby, that's what my daddy made me (Simian Mobile Disco)



giovedì 31 gennaio 2008

Considerazioni su dati Bilanci Boeing e Airbus

Le allego alcune considerazioni sul settore industriale dell'aerospazio in campania conseguenti ai sui dati di bilancio resi noti da Airbus e Boeing.

grazie

Antonio Ferrara

YouPeople - SMS gratis dal tuo cellulare!

*Waymedia lancia youPeople, la mobile community via Bluetooth per il
cellulare.*

Waymedia (www.waymedia.it <http://www.waymedia.it/>), azienda Italiana
che sviluppa tecnologie per il mobile marketing, ha lanciato oggi il
nuovo servizio *youPeople* (www.youpeople.it
<http://www.youpeople.it/>), che permette a tutti i possessori di un
cellulare Bluetooth di inviare *gratuitamente* SMS verso qualsiasi
operatore (italiano o estero) grazie al supporto della pubblicità.

"A differenza di quello che già succede con gli SMS gratuiti inviati
attraverso Internet" - spiega Francesco Baschieri, CEO della società -
"i messaggi di youPeople non contengono testo pubblicitario.
L'advertisement infatti viene inviato al mittente dell'SMS e non a chi
lo riceve. In questo modo abbiamo raggiunto due risultati importanti:
non siamo invadenti nei confronti dei destinatari ma soprattutto siamo
in grado di inviare contenuti promozionali molto più interessanti."

Sfruttando Bluetooth come canale trasmissivo (che nelle ultime versioni
raggiunge i 2Mb/s di velocità) il sistema è infatti in grado di
trasferire veri e propri contenuti multimediali. I messaggi promozionali
possono essere quindi video, suonerie, loghi ma anche videogames
brandizzati.

"Le vere potenzialità di questo sistema di marketing" - continua
Baschieri - "stanno nel fatto che è possibile selezionare il target in
maniera molto precisa, discriminando non solo rispetto al profilo
dell'utente ma anche sulla base di altre variabili come il luogo e il
momento in cui avviene l'interazione. Se poi il messaggio pubblicitario
è particolarmente accattivante, si può sfruttare il viral marketing per
aumentarne esponenzialmente la diffusione."

Marco Pracucci <http://blog.pracucci.com/>, CTO Waymedia

Sbarca sul web 'Mhorea Cult', il virtual shop di Mhorea beachwear.

Dopo il lancio del blog aziendale (http://www.mhorea.it/blog) avvenuto a giugno dello scorso anno - tra l’altro uno dei primi corporate blog italiani nel settore dell’abbigliamento - da gennaio e’ on line Mhorea Cult, il virtual store ufficiale di mhorea beachwear, raggiungibile all’indirizzo http://www.mhorea.it/shop.

 

Il nome e la struttura scelti per il negozio virtuale sono perfettamente in linea con la filosofia del marchio e con l'immagine di cui esso gode presso le utilizzatrici più fedeli: un brand di culto, un prodotto di nicchia, un must per chi desidera distinguersi con capi originali, esclusivi e di qualita’ sartoriale ma allo stesso tempo grintosi, intriganti e sexy.

 

Come fa sapere il responsabile commerciale della griffe, “l'idea di affiancare l’e-commerce ai tradizionali canali di vendita e’ nata soprattutto per stimolare e soddisfare la domanda proveniente dai mercati internazionali in cui mhorea non e’ presente, sfruttando la maggiore predisposizione di questi mercati agli acquisti sul web“. Proprio per questa ragione il sito e’ disponibile anche in lingua inglese, cui presto si aggiungeranno altri idiomi.

 

A.P.M. Creazioni, azienda proprietaria del marchio mhorea, informa che anche dall’Italia si potra’ acquistare tramite il nuovo canale virtuale ma soltanto nelle zone in cui mhorea non sia gia’ presente attraverso la distribuzione tradizionale. Infatti, sul sito e’ attiva una procedura che blocca l’invio di ordini da Province dove esiste almeno un rivenditore autorizzato mhorea e fornisce tutte le opportune indicazioni al cliente. “In questo modo” – rivela sempre il responsabile commerciale del brand – “abbiamo reso piu’ capillare la distribuzione dei nostri prodotti tutelando allo stesso tempo anche gli interessi dei negozi che gia’ distribuiscono il marchio off-line, che pertanto non saranno assolutamente penalizzati dall’iniziativa”.

 

Per premiare i primi ‘on-line shoppers’ del brand, fino al prossimo 5 aprile mhorea riservera’à una gradita sorpresa a tutti coloro che si registreranno al sito, cui si aggiungera’ la spedizione gratuita per acquisti che superano una certo importo.

 

Tutti i dettagli dell’iniziativa sono reperibili all’indirizzo http://www.mhorea.it/shop/

 

 

Mhorea - Ufficio Stampa

info@mhorea.it

http://www.mhorea.it

 

SONG TO THE SIREN! > Cocoricò /Riccione … Ritorna! Da Sabato 2 febbraio…

SONG TO THE SIREN! > Cocoricò /Riccione … Ritorna! Da Sabato 2 febbraio…

Comunicato stampa # 41
(con preghiera di pubblicazione)

Cocoricò… Ritorna!
E con lui si torna anche a ballare e a sognare…
Da Sabato 2 febbraio…

SONG TO THE SIREN!


Si nasconde un messaggio doppio e misterioso sotto questo slogan
coniato per etichettare la nuova era del locale riccionese che aprirà
sabato prossimo 2 Febbraio in occasione del Carnevale!

In realtà le grandi novità strutturali non sono terminate, o meglio,
saranno work in progress per creare ad ogni affacinados, anche al più
intimo, un effetto sorpresa prolungato.
Ogni settimana s'aggiungeranno delle novità inaspettate…

Due le linee direttive… la grande piramide ritorna all'elettronica
sperimentale più esasperata, dalla minimal alla techno… come vuole oggi
di nuovo il mercato…(qui si daranno appuntamento I grandi nomi
dell'elettronica mondiale, I grand dj star, primi tra tutti DAVID
SQUILLACE il 9.02 e IVAN SMAGGHE con COLIN PETERS il 16.02)
Sembrerà comunque di aggirarsi in una vecchia struttura, una factory,
una dismesso rudere tecnologico… ruggine, ferro, legno incrostato dal
tempo, (Una discarica)…
Il Titilla ritorna ad essere il privè delle contaminazioni sonore,
sotto la regia dei grandi dj italiani amati dal pubblico adulto… Ralf e
Coccoluto in primis, e quelli stravaganti come Claudio Di Rocco, Baby
Doll, Nacha World…
Tornano anche i grandi performer come Gae e il Principe Mourice…
I suoi piccoli privè saranno un labirinto, non solo di spettacoli e
emozioni, ma proprio di sorprese… dal buio più buio dell'X club (la
spregiudicata dark room, limbo di performarces s/m e altro, ad alto
contenuto erotico... Azzardare senza conoscersi... ) alle
sperimentazioni di teatro contemporaneo e irriverente del Ciao Sex, la
contemporaneità televisiva rivisitata da Marcimarcela, con i suoi
ospiti (drag queens, veline e calciatori, tronisti e naufraghi…) nelle
toilettes delle signore… (Strix Wc Privè)

E Non Stupitevi se rimarrete estasiati dal suono delle Sirene, dalla
loro musica ammaliante, dai loro capelli e dalle loro luci… Personaggi
cyberpunk, provenienti dalla fantasia, dalla mitologia e dalle fiabe,
per traghettarvi in un profondo abisso alla Blade Runner! Saranno
sempre individuabili anche dalle sirene sonore che la vita alienate ci
concede, allarmi sopra misura … come quelli delle fabbriche, come le
machine della polizia, I camion dei pompieri, come quello delle
ambulanze!
Ogni uomo e ogni donna al Cocoricò si sentirà come Ulisse … e non potrà
far a meno di ritornarci!

E' con grande orgoglio che vogliamo inoltre segnalare che in questo
anno importante (il diciottesimo) il Cocoricò si aggiudica un altro
riconoscimento importante, il 29esimo posto... tra le discoteche
mondiali più cool del 2007 secondo l'autorevole classifica di Dj Mag
inglese. Prima e unica discoteca italiana nei primi trenta. (Solo il
Tenax di Firenze è riuscito ad entrare in suddetta classifica ma in
39esima posizione).

Le one-night del sabato sera si ripropongono nel massimo della loro
forma, un alternarsi di famosi dj, colossi che al Cocoricò ci vengono
abitualmente e che ottengono sempre una calorosa accoglienza e grande
successo. Tra questi spiccano i nomi di Ralf, Claudio Coccoluto,
Cirillo che si esibirà in un dj-set eccezionale (di 5 ore) per
l'apertura, e per il Memorabilia atteso per sabato 23 febbraio.


Cocoricò, via Chieti, 44 Riccione (Rn) > t.0541.605183 > www.cocorico.it


Ringraziando preventivamente per ogni tipo di utilizzazione del
presente comunicato e invitandovi a vivere una notte come ospiti, colgo
l'occasione per porgervi distinti saluti. Sono disponibili tutte le bio
degli artisti, foto e altre cartelle informative.

Ufficio Stampa: Davide Nicolò: rare relations, consultancy and press
office > tel.348.2225515 > davinic@tin.it

Posh Nightlife, il lunedì notte con limousine service del Sesto Senso di Desenzano del Garda (Bs)

Posh Nightlife, il lunedì notte con limousine service del Sesto Senso di Desenzano del Garda (Bs)

E' il lunedì notte più 'up' d'Italia e mescola mescola lusso e moda, splendide performer e ottima musica da ballare e deve molto del suo successo a Vittorio Scala, l'art director  della serata. Il suo savoir faire si mescola all'appeal del Sesto Senso di Desenzano del Garda (www.sestosenso.it), un locale che dal 1971 propone "Abbiamo un pubblico di livello  alto. I nostri ospiti li coccoliamo cercando di offrire loro il meglio", spiega.  Tra i guest più frequenti Alex Elle Pornocult, che con i suoi remix di Roger Sanchez e Get Far sta facendo ballare mezzo mondo. Poi Stefano Pain e Geo. Tra i resident Larry Altruda e Loris Baroni. E chi vuole esagerare, può anche arrivare limousine chiamando il 3930597108. 

Il lunedì notte al Sesto Senso di Desenzano del Garda, la clientela è ancora più adulta del fine settimana, quando l'età media resta comunque intorno ai 30 anni. Non sono pochi i 50enni che iniziano la settimana andando a cena al Sestino, e poi si fermano a conversare fino a tardi fumando una sigaretta in santa pace. Infatti il piccolo e lussuoso ristorante è situato nella zona fumatori e l'ambiente dopo una certa ora è ravvivato da un professionista del pianobar. Probabilmente il segreto del successo di Posh Nightlife, la serata si chiama così, è proprio la modularità delle proposte. Così ognuno vive la notte come più gli aggrada. Le ballerine che ogni fine settimana lavorano per una volta frequentano un locale per divertimento. Gli altri addetti ai lavori arrivano tardi o tardissimo e ballano raramente… Ma anche chi lavora di giorno, di notte, in discoteca, riceve proposte interessanti per il suo business. Non è un caso che la nuova compagnia aerea Bee Air sia stata presentata al Sesto Senso, di lunedì, proprio a quegli imprenditori, bresciani e non, che di giorno lavorano e si spostano. Ma di notte vogliono divertirsi a modo loro. 

SESTO SENSO THE CLUB
via Tommaso Dal Molin 99
Desenzano Del Garda (Bs)
www.sestosenso.it
+39 030 9141211
+39 347 6936324
+39 335 7724235
+39 335 1800689

hi res PHOTO + comunicati PRESS RELEASES: 
www.lorenzotiezzi.it
DOWNLOAD
brand, dj, club (etc)
------------------

L O R E N Z O T I E Z Z I lorenzotiezzi 
freelance pr journalist music designer photographer
 www.lorenzotiezzi.it (pr) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it skype lorenzotiezzi msn messenger lorenzotiezzi@hotmail.com fax +390302582161 (please write 'care of LT') address Media Records c/o Lorenzo Tiezzi via Martiri della Libertà n 277 25030 Roncadelle (Bs) www.myspace.com/lorenzotiezzimusic lorenzotiezzi.blogspot.com. Scrivo o comunico per / I write or do pr for: Kult Italy, Urban Italy, Maxim Italy,  2night.it, Il Brescia (...) ww.silviagregorini.com (painter) Hotel Costes, Buddha Bar, Saint Germain (top cds) Tiesto, Pompougnac, Luca Fabiani, Alex Elle Pornocult (top djs) www.salvacionibiza.net (all season Ibiza party), Margot Treviso Bolgia Bergamo (top clubs in Italy (club)
------------------

Life is short, break the rules, forgive quickly, kiss slowly, love truly, laugh uncontrollably and never regret anything that made you smile... (Amy Lewis)





mercoledì 30 gennaio 2008

Immun' Age: antiossidante naturale contro l' invecchiamento



Informazione promozionale da Greenplanet.net

ANTIOSSIDANTE NATURALE
Integratore a base di Papaya Bio-Fermentata
Già intorno a 35 anni si possono avvertire le conseguenze
dello stress ossidativo quali: perdita di memoria e di concentrazione, invecchiamento cutaneo, stanchezza cronica e stress psico-fisico.
Immun'Âge® ti offre un aiuto
contro i radicali liberi e l'invecchiamento.
Convalidato dalla ricerca scientifica internazionale.
 

Mercedes-Benz Classe E. Service included


Makenoise: “XCORSI DI FOTOGRAFIA”


Comunicato stampa

 

Makenoise presenta

"XCORSI DI FOTOGRAFIA"

Ovvero: Lo sviluppo del Progetto Visivo

a cura di Salvatore Sanna 

 

Un metodo innovativo ed intuitivo che risponde alle esigenze degli appassionati che vogliono imparare, in tempi brevi, a fotografare ed a migliorare la qualità delle proprie immagini..

O anche:

"La comunicazione visiva come metodo per l'approfondimento della fotografia"

La proposta formativa, anche riguardo alle innovazioni introdotte dal "digitale", scaturisce dalle seguenti considerazioni:

a)     la necessità di seguire un metodo, nuovo, diverso ed efficace, per arrivare a comprendere e controllare la tecnica fotografica nonché le tecniche di affinamento della percezione visiva.

b)    la forte crescita che, con tale metodo, avviene tra i partecipanti a seguito dell'analisi sistematica delle immagini prodotte, dalla "lettura" delle stesse e dalle indicazioni orientate all'ottimizzazione della composizione;

c)     l'efficacia della comunicazione, espressione del "linguaggio visivo", quando segue schemi controllati e strutturati;

d)    le potenzialità complessive di un lavoro a tema strutturato, quando esprime il risultato di un processo e di un progetto mentale.

La  proposta del "Xcorso" didattico di Makenoise è articolata su due livelli di approfondimento che rappresentano altrettanti momenti di crescita.

Proprio per sfruttare al massimo la disponibilità all'apprendimento dei singoli (dipendente da lavoro, studio, altro), si consiglia di seguire i diversi "livelli" con un periodo intermedio di "attività fotografica personale" di almeno due mesi.
 
 
 
In allegato i particolari del progetto.

--
Alessandro Maola
Relazioni pubbliche ed uffici stampa
Cell. 339.233.55.98
Tel. 06.452218.666
Fax 06. 233.202.802
Skype: alessandro.maola

www.alessandromaola.it
www.inmediarescomunicazione.it

SABATO 2 FEBBRAIO per il CARNEVALE > Tommy Vee e altri artisti dell'Airplane rec. in Piazza San Marco A Venezia ...

Comunicato stampa
(con preghiera di diffusione e pubblicazione)

Sabato 2 Febbraio alle ore 21 il Dj Tommy Vee e altri artisti
dell'Airplane records in P.zza San Marco a Venezia in occasione del
Carnevale.


Sabato 2 Febbraio in occasione del Carnevale in P.zza San Marco a
Venezia, dalle ore 21, saranno ospiti in un grande spettacolo sonoro e
danzante alcuni dei migliori e più famosi artisti dalla Airplane
Records.

In consolle salirà il top dj Tommy Vee, famoso per aver partecipato al
Grande Fratello 4, nonché conduttore della trasmissione di Italia 1:
Talent1.
Tommy vee non è nuovo a queste performances, il dj infatti in più
occasioni ha fatto ballare folle oceaniche come questa, come alla
chiusura estiva del celebre Space d'Ibiza e a San Siro in occasione
dell'ultimo concerto di Laura Pausini dove hanno ballato 70.000
persone.
Famoso anche come producer di alcuni dei brani dance italiani più
ascoltati degli ultimi anni, nonché di alcuni remix di grandi artisti,
tra cui figura il nome della regina della italian-sound Laura Pausini,
Paola & Chiara, Moby e Peter Gabriel …

Saliranno tra gli altri sul palco per cimentarsi in performances dal
vivo anche gli artisti: Moony, Ce Ce Rogers, Kareem e Alessio Ventura.
(seguono biografie degli artisti).

Tommy Vee
Tommy Vee è nato a Venezia nel 1973, vero nome Tommaso Vianello, dj e
produttore da più di 10 anni. Suona musica house cantata con influenze
soul. Famoso per essere stato ospite della casa del Grande Fratello 4,
ospite fisso di Buona Domenica tra il 2004 e il 2005, oggi fa parte
della scuderia di Radio Dee Jay partecipando a diversi programmi
radiofonici tra cui Selecta. Ha suonato nei migliori discoteche tra cui
Area /Mestre, Muretto e Matilda / Jesolo, Klub , Extra e Villa Barbieri
/Padova. Ma anche al Paradiso di Rimini, alla Villa delle Rose di
Misano, al Meccanò di Firenze, all'Amnesia di Ibiza, allo Xueno di
Formentera, allo Slava di Mosca, al Griphon di Miami e in tante altre.
Ha prodotto grandi successi come Laguna, Live to Tell di Lucrezia e
diverse compilation mixate come la fortunatissima 99 days in da house
Tommy Vee selection vol.1 e la vol 2 che hanno venduto più di 40.000
copie. Coprodotto l'album di Moony e il singolo "Dove", remixato Moby,
la hit "Fashinated" di Raven Maze, "Stay" e "I can't Get over you" hits
delle estati 2004 e 2005 cantate da Ce Ce Rogers (firmato MoltoSugo,
gruppo di remixer di cui fa parte) e alcuni singoli di Laura Pausini
tra cui il famosissimo Resta in ascolto...
Durante l'estate 2005 è restato in classifica con la compilation
Housterity e l'album First! di cui fa parte anche Anthouse, Don't be
blind, tormentone della stessa estate e musica dello spot delle
patatine Pringles di cui Tommy è stato testimonial. FIRST! è il primo
album di pezzi inditi del dj, un successo senza precedenti, più di
40mila copie vendute in 5 settimane, nella top 15 della Fimi: 2 volte
al 5 posto una all'ottavo poi al 15 e al 14... recensioni nei migliori
network radiofonici e tv, redazionali nei magazines più letti. Tra
l'altro con più di 15 settimane di totale permanenza nelle classifiche
di vendita gli ha conferito proprio ultimamente la certificazione per
il raggiungimento del secondo disco d'oro.
A Dicembre 2005 è uscito l'album "Finally" firmato Moltosugo, (alias
Tommy Vee + Keller suo socio, con cui condivide uno studio di
registrazione e firma, come tutti sanno, i vari remix, come quelli di
Laura Pausini o come "De fact" che quest'estate ha dominato le
classifiche e il Festivalbar cantata da Moony). Da Finally è stato
estratto il singolo cantato da Ce Ce Rogers "Supamodel" che gli ha
garantito le uscite per i programmi televisivi: Random, Cd Live, Top of
the Pops, Le invasioni barbariche, Markette, Buona Domenica, Verissimo
e Quelli che il calcio.
Mentre il suo nuovo sito su MySpace http://www.myspace.com/djtommyvee

esplode di contatti, come quello ufficiale http://www.djtommyvee.com/

appena rinnovato, continua anche l'ascesa del suo nuovo programma
televisivo Talent1 in onda su Italia 1 tutti i giovedì alle 00,50.
Continua anche il tour nei migliori locali della penisola e non solo...
con speciali apparizioni nelle date del tour mondiale della one-night
ibizenca GORGEOUS, che l'ha visto protagonista allo Space per tutta
l'estate.
Da Febbraio Tommy Vee approderà una volta al mese al nuovo Peter Pan di
Riccione.
Anche le produzioni discografiche e le uscite seguono il successo delle
altre stagioni.
Oltre al cameo inserito nei contenuti extra del dvd del concerto a San
Siro di Laura Pausini, dove Tommy ha suonato per far ballare i 70.000
accorsi al Meazza, e dopo il successo ottenuto con la compilation
estiva Gorgeous 07 è uscito finalmente il quarto volume della sua
fortunata Compilation, Tommy Vee selection Vol. 4, due CD come sempre:
uno House mixato con gli ultimi successi da ballare e l'altro Classic,
con i brani recuperati dai cassetti, quelli che non bisogna
dimenticare, brani molto cari a Tommy.
http://www.djtommyvee.com

Moony
Monica Bragato è nata a Venezia ed il suo primo approccio con la musica
avvenne fin da piccola, quando suo padre, (che da giovane era stato un
batterista swing molto apprezzato) le fischiettava canzonette che lei
adorava "cantare e ballare" seguendo il ritmo, era sicuramente il suo
passatempo preferito. Papà pensò subito: «questa bimba ha la musica nel
sangue!»
Qualche anno dopo le richieste a Babbo Natale erano: uno stereo, delle
cuffie e musica, musica, musica, quanta più possibile!
All'inizio degli anni 80 venne fortemente influenzata dal soul, dal
funky, e dalla disco 70 grazie a suo fratello, all'epoca DJ in una
famosa radio privata, ma anche dalle band che imperversavano allora e
che facevano impazzire milioni di ragazzine. Grazie alla sua enorme
passione per il canto Monica iniziò per gioco a cantare con una band di
amici sino al giorno in cui un amico, rimasto folgorato dalla sua
bravura, le chiese di cantare dal vivo nel suo locale. Moony non poteva
crederci, non avrebbe mai pensato di essere in grado di cantare davanti
ad un "vero" pubblico, cioè qualcuno che non fosse parte della famiglia
o degli amici!!! Quella prima sera, con l'emozione altissima e il cuore
che le batteva fortissimo, per lei iniziava un lungo bellissimo sogno
fatto di parole e musica.
Con il passare degli anni, sotto lo pseudonimo di Moony, (soprannome
datole
in famiglia già da piccolissima) Monica iniziò a cantare nei più
prestigiosi Club di tutta la penisola collaborando con i più famosi DJ
della scena house nazionale ed internazionale. Questa sua esperienza le
permise di partecipare come voce solista alle due prime produzioni di
Spiller "Positive" e "Batucada" ed a lavorare al progetto Angelmoon che
con la canzone "Hès all I want" ha riscosso un grande successo nei club
americani alcuni anni fa. Ma è l'incontro con Mauro Ferrucci e Frankie
Tamburo, suoi produttori, che permette a Monica di completare la sua
maturazione artistica e di poter portare alla ribalta anche la sua
bravura come compositrice. Nel 2001 scrive le parole ed è la voce
solista del grande successo mondiale dei Db Boulevard "Point of view"
(Disco d'Oro e di Platino, premiato all'Italian Dance Award nella
categoria Miglior Video ed apparizioni a programmi televisivi del
calibro di "Domenica in" in Italia; Top 3 di vendita ed apparizioni in
programmi televisivi come Top of the Pops, Pepsi Charts, Big Breakfast
ed altri in Inghilterra; Top 10 di vendita in Europa; Top 3 nella
Airplay Chart di Music & Media in tutta Europa; n°1 per 4 settimane
nella Club Chart della rivista Americana Billboard).
Con la canzone "Point of view" Moony diventa la prima artista italiana
ad ottenere la nomination all' MTV European Music Awards.
Contemporaneamente si butta anima e corpo nel suo progetto solista che
culmina con l'uscita di "Dove" singolo di debutto come artista solista.
Il video, apprezzato da tutta Europa, girato a Marbella, la porta in
vetta alle charts di MTV, VIVA e Rete A All Music. Questa magica
canzone, ascoltatissima e ballatissima, la consacra definitivamente
come artista internazionale e le permette di scalare nuovamente tutte
le classifiche di mezzo mondo.
In Italia diventa la canzone dance dell'anno all'Italian Dance Award.
Ad ottobre del 2002 esce in contemporanea in tutta Europa il secondo
singolo "Acrobats… Looking for balance", canzone dedicata alla sorella
gemella Bubi accompagnato da un splendido video, basato proprio sulla
vera storia del rapporto tra Monica e la sorella (vengono utilizzati
spezzoni originali in Video 8 dell'epoca).
Il successo viene bissato, a questo punto, non si aspetta altro che
l'uscita dell'album, prevista inizialmente per Gennaio 2003. Ma, poi,
tutto viene rimandato per dare spazio al nuovo capolavoro scritto da
Monica (originariamente non previsto) che si preannuncia subito come il
nuovo tormentone dell'estate 2003. "Flying Away" è sicuramente un
singolo inaspettato e svela la versatilità dell'artista e la facilità
ad adattarsi a nuove sonorità. Il particolare uso delle chitarre rock
stupisce chi si aspettava un singolo sulla falsa riga di Dove. Anche
questo terzo lavoro ha un video che è destinato a far parlare e…
pensare. La regia, di Beniamino Catena, la storia, le bellissime
espressioni dei bimbi sono un vero inno alla libertà e lanciano un
messaggio chiaro contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Dopo quasi due anni di duro lavoro finalmente in questi giorni esce il
suo primo album "Lifestories". Un album decisamente autobiografico che
esprime a pieno la sua bravura come interprete e come autrice, avendo
scritto testi e melodie nell'album. Moony è convinta che la musica sia
un mezzo potentissimo e diretto a tutti, senza distinzione di razza,
età, religione o altro e che come tale vada usato per sensibilizzare il
cuore della gente e trasmettere emozioni ed energia positiva. Ogni
singola traccia di Lifestories ha per lei un significato particolare,
"Universal Prayer" è composta da un'insieme di mantras indiani in
lingua sanscrita (la più antica del mondo) che conferiscono a chi li
ascolta pace e serenità, "This is the way", invece, è una canzone che
afferma la possibilità di vivere in pace, senza farsi la guerra tra
fratelli, "Dear friend", ballata "strappa lacrime", è dedicata a tutti
i cari amici che negli anni le sono stati vicino. Lifestories si chiude
con "Living for life", canzone che dichiara l'importanza dell'aiuto e
della collaborazione fra le persone e fra i popoli e dell'importanza
dell'azione del singolo individuo… love can move mountains! (l'amore
può muovere montagne!).
In "Lifestories" Monica ha trovato lo spazio per inserire anche una
cover di un famosissimo brano della fine degli anni '80 delle Banderas
"This is your life". La scelta è caduta su questa canzone perché, oltre
che essere bellissima, la sua struttura è tale da mettere in risalto,
nelle sue massime espressioni, le sue eccezionali ed uniche qualità
vocali.
Il "debut album" di Moony non è, come molti potrebbero pensare, un
lavoro prettamente dance, anzi, la sua particolarità è proprio quella
di essere vario e di spaziare tra influenze musicali diverse, dal soul
al funk, alla disco anni 70, al pop anni 80, all' electro, alla new age
per finire con la dance, comunque sempre presente. L'uso delle
chitarre, dei violini e di una ritmica particolarissima portano chi lo
ascolta all'interno di un viaggio musicale sognante, felice e carico di
energia positiva che eleva corpo, mente e spirito.
Un piccolo segreto… Finalmente Monica potrà realizzare in parte un suo
grande sogno cioè di finanziare la costruzione di una struttura per gli
82 bambini di un orfanotrofio in India con il quale già collabora da
anni.
Durante l'estate 2003 Moony sarà in giro per l'Italia a promuovere il
nuovo singolo Flying Away e il suo album partecipando anche quest'anno
al Festivalbar e ad altre prestigiose manifestazioni. Monica sarà anche
al Tim Tour 2003 con un concerto live di 40 minuti, al Top of the Pops
tour, a TRL live e parteciperà ad una serie innumerevole di apparizioni
in tutti i maggiori programmi televisivi, primo fra tutti il
seguitissimo Furore.
Ciliegina sulla torta sarà una serie limitatissima di date del suo
"Lifestories tour" 2003 con la sua band al gran completo.

Alessio Ventura
Alessio Ventura nasce il 25 febbraio del 1974 a Roma.
Fin da piccolo coltiva una grande passione per la musica, tanto che a
14 anni sente il grande desiderio di imparare a cantare ed inizia a
frequentare la scuola di Synthesia a Roma. Decide di intraprendere
la strada del liceo classico, ed è lì che conosce Dario Benedetti,
chitarrista con il quale comincia a formare vari gruppi e ad esibirsi
a scuola. Nel 1994 entra a far parte di un gruppo: i Line Out, che
riscuotono consensi fra il pubblico romano.
Il gruppo cambia componenti varie volte, finchè anche il nome viene
cambiato in DHAMM, e decidono nello stesso anno di partecipare alle
selezioni di Sanremo Giovani. Vengono presi, e nel novembre dello
stesso anno partecipano con la canzone "Irene" aggiudicandosi il primo
posto. Come di diritto, nel febbraio del 1995 partecipano al Festival
di Sanremo nella sezione "nuove proposte" con il pezzo "Ho bisogno di
te" e conquistano il quinto posto.  Subito dopo, esce il loro primo
album dal titolo "Dhamm" pubblicato dalla EMI Music, che ottiene il
disco d'oro.
Decidono di ritornare al Festival anche l'anno seguente con il brano
"Ama", ma vengono eliminati insieme agli altri giovani che, secondo le
regole di quegli anni, non passarono nella categoria "big".Quello
stesso anno esce il loro secondo album "Tra cielo e terra", e la
canzone che dà il titolo all'album viene scelta come sigla del cartone
giapponese "Street fighter II".
Poco dopo il gruppo si divide a causa di divergenze artistiche, e con
i due nuovi componenti, Alessio e Dario pubblicano nel 1997 il loro
terzo album dal titolo "Disorient express" prodotto dalla BMG Ricordi.
Nel 2000 il gruppo cambia ancora componenti e questa volta anche il
nome, che diventa SAUTIVA. Pubblicano quello stesso anno l'omonimo
album. Alessio lavora in studio per due anni, componendo e arrangiando
album di altri artisti, fino a quando nel 2003 conosce i DB BOULEVARD
che gli propongono una collaborazione, prima cantando il brano "Hard
Frequency" e poi, nel 2004 partecipando al Festival di Sanremo con il
brano "Basterà" scritto da lui. Nell'ambito della collaborazione con
la Airplane, sempre nel 2003, Alessio crea il progetto parallelo Punk
Division che irrompe nelle classifiche con la cover ufficiale di
"Seven Nation Army" dei White Stripes (unica cover ad essere stata
direttamente autorizzata dalla band americana!). Il pezzo esplode tre
anni dopo, diventando noto al grande pubblico come "Poporoppopopopo" e
invadendo, come un vero e proprio inno, gli stadi che ospitano i
Mondiali di Calcio 2006.
Il progetto Punk Division continua e il gruppo viene autorizzato anche
dai The Ark alla realizzazione della cover della famosissima "It
takes a fool to remain sane". Del progetto Punk Division fanno parte
anche le cover di Lullaby dei Cure, di Rain dei Cult, di New Year's Day
degli U2. Nel 2004 Alessio torna a Sanremo insieme ai DB Boulevard
con la canzone "Basterà" (di cui è anche autore e produttore).
Memorabile la performance sul palco dell'Ariston con ospite Bill Wyman,
storico bassista degli Stones. "Basterà" vince il Premio Speciale
della Giuria per il suo carattere internazionale e rimane per molte
settimane nella Top 10 dell'airplay radiofonico. Nel 2005, in
collaborazione con il dj Tommy Vee, Alessio scrive ed interpreta
"Don't be blind" che diventa lo spot delle patatine Pringles.
Attualmente è impegnato nella registrazione di nuove canzoni e nel
progetto della reunion dei Dhamm, nella formazione originale.
 
CeCe Rogers
Few performers are as versatile as singer, composer and producer CeCe
Rogers. Well respected for his skills on the piano, CeCe can slide
effortlessly from playing an R&B gig at New York's Radio City Music
Hall to a sanctified gospel church in New Jersey to a swinging jazz or
house club in Europe. And all the while, his powerful voice is always
on point. One of the most prestigious vocalists in house music, CeCe is
a legend in the house music movement. Born and raised in Cleveland,
Ohio, CeCe began studying piano at the age of five. His mother, a music
teacher, introduced him to gospel, the music that forms his musical
foundation. He was considered a child prodigy and at the age of 9, CeCe
was a featured musician on the weekly television program " The Gene
Carroll Show". Born Kenneth Rogers, CeCe was given his nickname by a
childhood friend, so named after his early passion for chocolate chip
cookies. Later as an 11-year-old he performed on the "Soul City Show"
with James Brown. So impressed was the Godfather by the young boys
dancing that he drew comparisons between him and Chubby Checker and
christened Rogers "Little C.C." after him. Shortened to CeCe, the name
stuck. Moving to the New York area, Rogers taught voice and piano, as
well as doing session work with such stars as Melba Moore and Freddie
Jackson. He also formed his own group, CeCe & Company and their
repertoire included Jazz and R&B tunes. Some of the group's vocalist at
the time was Sybil, Adeva, and Kenny Bobien. The group performed in
venues all over the country. In 1988 CeCe hooked up with Marshall
Jefferson and recorded the track "Someday". "Someday" to this day ranks
as one of the true greats. Rated number 3 in MixMags's 100 greatest
singles of all time.
No single record distills the collectivist, loving spirit of house
music. No surprise that the simple, but potent downward moving chord
sequence was used later on every record ever, including "Sweet Harmony"
by Liquid and ripped off on the Farley and Heller version of "There But
For The Grace Of God", and "Finally" by CeCe Penniston. While the vocal
line was nicked for "Some Justice" by Urban Shakedown. M people would
later remake "Someday". An Anthem of the genre since its release, the
song has sold over ten million copies worldwide and spores the club
hits "All Join Hands", "Forever", "Brothers and Sisters" and "No Love
Lost".Respected throughout the world as one of the pioneers of house
music, CeCe has produced, written and performed with Marshall
Jefferson, David Morales, Frankie Knuckles, George Morel, Grant Nelson,
Sounds of Blackness, Luther Vandross, Janet Jackson, Jocelyn Brown,
Aretha Franklin, D'Angelo, Kenny Bobien, and Duran Duran to name a few.

Info. Management:
Fulciniti Cosetta Airplane rec. t.393.5896003 cosetta@airplanerec.com


Ringraziando preventivamente per ogni tipo di utilizzazione del
presente comunicato, colgo l'occasione per porgervi distinti saluti.
Sono disponibili foto e altre cartelle informative.

Davide Nicolò: rare relations, consultancy and press office T
+39.348.2225515 davinic@tin.it

02 02 @ Bolgia Bg PROGRAMMAZIONE ESATTA: Bolgia calls Alter Ego. Marco Dionigi e Cristian Gucci from Alter Ego Verona. Monkey Lovers (resident Bolgia).

02 02 @ Bolgia Bg PROGRAMMAZIONE ESATTA:  Bolgia calls Alter Ego. Marco Dionigi e Cristian Gucci from Alter Ego Verona. Monkey Lovers (resident Bolgia). 


Uno degli appuntamenti più importanti e radicati del locale sull'A4, in collaborazione con lo storico locale della collina veronese, uno dei templi italiani della house. In console questa volta Marco Dionigi e Cristian Gucci from Alter Ego Verona.  Dionigi in particolare suona esclusivamente o quasi vinili di sua produzione e ha un sound assolutamente unico. Ritmi più lenti della maggior parte dei dj e un'originalità assoluta che ne fa uno dei pochi maestri italiani della console. Al mixer anche i 3 Monkey Lovers (resident Bolgia): il loro sound particolare ed energico. 

www.bolgia.it, info 335465818 

ALCUNI DEI TOP DJS CHE HANNO FATTO BALLARE IL BOLGIA
Francois Kevorkian, Tony Humphries, Frankie Knuckles, David Morales, Todd Terry, Claudio Coccoluto, Alex Neri, Joe T Vannelli, Roberto Intrallazzi (il creatore del Bolgia sound), Dimitri From Paris, Daddy G. (Massive Attack), Tom Findlay (Groove Armada), Prodigy, Stefano Fontana, Saturnino (il bassista di Jovanotti), Francesco Farfa, David Piccioni, Marco Dionigi, Adrian Morrison, Fernanda Lessa, Scarlett Etienne, Asia Argento, Jo Mills, Emanuele Inglese, Paolo Bolognesi (...) 

SITO WEB & MYSPACE
www.bolgia.it
www.myspace.com/bolgiadjsfromtheworld 

MAIL

INDIRIZZO & COME ARRIVARE
via Vaccarezza n 9 Osio Sopra Bg
Uscita A4: Dalmine (alla rotonda a sx, poi prosegui per 2.5 km, poi vedi indicazioni e posteggio locale sulla dx) 

ORARI & SERATE
Bolgia è aperto ogni sabato e prefestivi, dalle 23 a tarda notte 

PREZZI
Ingresso in lista o con flyer prima di mezzanotte 10 euro (ragazze) - 12 euro (ragazzi)
Da mezzanotte alle 1 e 30, in lista e con flyer: 20-22 euro con consumazione
Ingresso intero con consumazione: 25 euro 

INFOLINE
335465818
hi res PHOTO + comunicati PRESS RELEASES: 
www.lorenzotiezzi.it
DOWNLOAD
brand, dj, club (etc)
------------------

L O R E N Z O T I E Z Z I lorenzotiezzi 
freelance pr journalist music designer photographer
 www.lorenzotiezzi.it (pr) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it skype lorenzotiezzi msn messenger lorenzotiezzi@hotmail.com fax +390302582161 (please write 'care of LT') address Media Records c/o Lorenzo Tiezzi via Martiri della Libertà n 277 25030 Roncadelle (Bs) www.myspace.com/lorenzotiezzimusic lorenzotiezzi.blogspot.com. Scrivo o comunico per / I write or do pr for: Kult Italy, Urban Italy, Maxim Italy,  2night.it, Il Brescia (...) ww.silviagregorini.com (painter) Hotel Costes, Buddha Bar, Saint Germain (top cds) Tiesto, Pompougnac, Luca Fabiani, Alex Elle Pornocult (top djs) www.salvacionibiza.net (all season Ibiza party), Margot Treviso Bolgia Bergamo (top clubs in Italy (club)
------------------

Life is short, break the rules, forgive quickly, kiss slowly, love truly, laugh uncontrollably and never regret anything that made you smile... (Amy Lewis)





Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota