sabato 1 dicembre 2007

Eventi Domenica 2 Dicembre

 

Eventi Domenica 2 Dicembre

Arte & Cultura

Teatro e Cabaret

Musica

Gastronomia

Fiere

Sappiamo bene, nessuna parte di mondo
raccoglierà le parole che vanno
ciò che l'anima e il corpo

versano a fiotti
mai mani raccoglieranno.
Sappiamo bene, ma parliamo.

Dietro vetri rigati
finestre anguste, anguste stanze
— ma cosa è cambiato —
con in dote le antiche reclusioni
con imitazioni buffe di gente d'oggi
le idee di queste come braccia
robuste incatenate.
Volti di donne nascosti
i nostri.
Non posso cambiare con le dita
le immagini ai tuoi occhi,
non puoi lavarmi i residui sul volto,
Sto per dirti, lungo vie tortuose,
vorrei giocare un gioco simmetrico.


[Caterina Papalia]
 
 
 
 
 
 
 
 

Sii tu il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo


Istituto Missionari Comboniani Via Emilia 19, 98124 MESSINA Inizio ore 9:00 del 15, conclusione ore 18:00 del 16 Quota per vitto, alloggio e sussidi € 15,00
Il gruppo "Goccia dopo Goccia" invita a partecipare al "FESTIVAL GOCCIA DOPO GOCCIA" non si tratta di un Festival della canzone, ma di una due giorni residenziale nella quale riflettere insieme sulle problematiche del Sud del mondo, del debito estero, attraverso giochi di simulazione, mostre, gruppi di studio e lo stare insieme, cercheremo anche di capire qual è il nostro ruolo in tutto questo qual è la goccia che ciascuno di noi è chiamato a fareLeggi>>01/12/207

EREDE DELLA BELLEZZA


Dal 3 al 12 Dicembre Galleria "il Gabbiano" Messina
Le tele di Rocco Corno, giovane pittore che della sua terra, la Calabria, si porta dentro una incancellabile memoria, comunicano, attraverso l'uso del colore e la scelta delle immagini, un senso di appartenenza e di energia creativa che esprimono pienamente la sua radice culturaleLeggi>>01/12/2007

Milazzo - Da lunedi nelle scuole cittadine riapre la mensa


Il dirigente del 5° Dipartimento "Servizi alla persona e pubblica istruzione", Concettina Ventimiglia, con propria determina ha affidato il servizio di mensa scolastica alla ditta Zilch srl di Messina, aggiudicataria della gara per l'espletamento della refezione per un periodo limitato, in attesa della pronuncia del Tar, a seguito del contenzioso apertosi nellla gara che l'Amministrazione ha bandito in estate per affidare il servizio di refezione scolastica per il prossimo triennioLeggi>>01/12/2007

Conferenza stampa di "Per Te Donna" Onlus


La vita dopo il cancro: "L'unica maniera per affrontare una prova è affrontarla". Il ciclo di seminari, in collaborazione con l'Oncologia medica dell'Università di Messina, sarà presentato mercoledì 5 dicembre, alle 11, nel Salone di Rappresentanza del Comune di MessinaLeggi>>01/12/2007

Iniziative per la lotta contro la leucemia


In vista delle Giornate nazionali della lotta contro la leucemia, 8 e 9 dicembre, l'associazione "Siciliana Leucemia Onlus – Liberi di crescere" promuove una serie di appuntamenti dal primo dicembre su numerose emittenti televisivi di Messina e provinciaLeggi>>01/12/2007

Quartetto Archimede


Stagione concertistica della Filarmonica Laudamo "Quartetto Archimede"
violino Enzo Ligresti
violino Corrado Genovese
viola Gaetano Adorno
violoncello Benedetto Munzone
domenica 2 dicembre 2007 ore 18,00 Teatro Savio - Messina
Musiche di WOLFGANG AMADEUS MOZART e FRANZ SCHUBERT

Nato nel 1999 dall'incontro di quattro musicisti siciliani formatisi sotto la guida dei più autorevoli interpreti e didatti nel settore degli archi, il Quartetto Archimede è oggi in grado di presentare un repertorio che ingloba i capolavori della letteratura cameristica di ogni tempoLeggi>>01/12/2007

OTTAVA RASSEGNA "ZAMPOGNA E STRUMENTI DELLA MUSICA POPOLARE A S. FILIPPO SUPERIORE


Domenica 2 dicembre, alle ore 19, nella piazza Fontana Vecchia a San Filippo Superiore, la cooperativa sociale Ecoambiente Messana, in collaborazione con IBN AMMAR, associazione di volontariato Onlus, la Banca del Tempo di San Filippo Superiore, la Confederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane Messina, il Comune di Messina e con il patrocinio dell´Assemblea Regione Siciliana, promuove l´ottava rassegna "Zampogna e strumenti della musica popolare"Leggi>>01/12/2007

Giornata di studio sull'evoluzione dei modelli familiari


Organizzato dal Comitato Pari Opportunità dell'Ateneo, in collaborazione con il Corso "Donne, Politica ed Istituzioni", si svolgerà martedì 4 dicembre 2007, alle ore 9, presso l'Aula Magna del rettorato una giornata di studio e riflessione sull'evoluzione dei modelli familiari, fra tradizioni, cambiamenti sociali, nuovi diritti e nuovi disagiLeggi>>01/12/2007

Note sulla privacy

Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non è di Suo interesse. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96 e in qualsiasi momento potrà esserne richiesta la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della e-mail sono in copia nascosta (Privacy L.. 75/96).  Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni La preghiamo di collegarsi a http://www.revestito.it/Mailinglist.php 

I dati saranno utilizzati esclusivamente per inviare le informazioni richieste e non saranno in nessun caso ceduti a terzi.

Cresce Pronto Volantinaggio, il franchising della distribuzione pubblicitaria

Cresce Pronto Volantinaggio,

il franchising della distribuzione pubblicitaria

L'innovativo servizio per il marketing diretto amplia la propria presenza sul territorio italiano

 

 

Il progetto Pronto Volantinaggio, nato da un'iniziativa di Enterprise Communication, azienda leader nei servizi di comunicazione Door to Door, nella distribuzione non indirizzata, nell'organizzazione di eventi e iniziative promozionali, con sedi a Torino e Milano, procede nella sua espansione: è ora presente nelle regioni Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Toscana, Lazio, Calabria e Sardegna.

"La rete di Pronto Volantinaggio sta vivendo una fase di intenso sviluppo", dichiara Corrado Spedale, General Manager di Enterprise Communication, "e siamo certi di aver strutturato un servizio innovativo, solido e in grado di assicurare risultati di alta qualità". 

Pronto Volantinaggio è la traduzione operativa del ruolo di leadership conquistato sul campo da Enterprise Communicationnetwork italiano di distribuzione pubblicitaria Door to Door, promozione non indirizzata, leafleting e sampling. Diventare franchisee di Pronto Volantinaggio non comporta costigli operatori del settore che intendono beneficiare della visibilità e del prestigio del marchio Pronto Volantinaggio possono chiamare gratuitamente il numero verde 800.979722 per conoscere i vantaggiosi piani di franchising rigorosamente a costo zero e per diventare protagonisti di una storia di successo che cresce giorno dopo giorno. Con Pronto Volantinaggio, le campagne pubblicitarie hanno rapidamente al proprio fianco un partner affidabile, capace e veloce per arrivare all'attenzione dei potenziali clienti nelle aree dei servizi Door to Door, Hand to Hand, Sampling. Door to Door:  ottimizzazione dei tempi di distribuzione, limitazione delle mancate consegne, controllo di qualità costituiscono il più qualificante valore aggiunto del servizio. Hand to Hand: scelta delle location di distribuzione, del volume di materiale da diffondere e delle mansioni esatte del personale di distribuzione consentono di raggiungere in modo estremamente efficace i destinatari della campagna. Free Press: Pronto Volantinaggio offre qualificati servizi per la distribuzione del materiale Free Press, assicurando agli editori copertura territoriale, affidabilità del personale ed ampia flessibilità. Sampling: selezione strategica delle hostess o di personale generico, consulenza ed assistenza durante tutta la campagna e ottimizzazione del rapporto investimenti/risultati garantisco alla campagna i più alti livelli di redemption. Pronto Volantinaggio offre anche un servizio consulenziale di supporto per le questioni burocratiche connesse a questa specifica tipologia di comunicazione per avere sempre la certezza di rispettare le leggi ed i regolamenti comunali vigenti. Inoltre, Pronto Volantinaggio osserva una rigorosa politica di contenimento del materiale abbandonato al suolo: un contributo indispensabile per qualificare l'azienda con un'immagine rispettosa sia dell'ambiente che del decoro urbano.

 

"A voi la comunicazione, a noi la distribuzione"

 

 

Per informazioni:

Chiamata gratuita al numero verde 800.979722

www.prontovolantinaggio.it

info@prontovolantinaggio.it

 

Ufficio stampa:

c/o Enterprise Communication – Direct Media Group

Marco Mancinelli

Tel. Mob:  +39 338 8552088

Il Clochard, nuovo straordinario romanzo di Nicola Amato

Le difficoltà della vita spesso ci portano a fare delle scelte drastiche. Decisioni che mai avremmo preso in una situazione normale di vita quotidiana. Sono di quegli eventi che pensiamo capitano solo agli altri e mai a noi stessi, come se noi ne fossimo immuni. Eventi che, al di là della loro essenza di precarietà fisica e mentale, fanno proprio delle difficoltà di vita un'esaltazione dei valori umani e della vita. Ma la vita è fatta di sconfitte e rivincite in un loop continuo: si cade e ci si rialza, e così via.  

Questo romanzo è strutturato in quattro parti: la caduta, vita da barbone, il riscatto, la riabilitazione sociale. Proprio come le vicende della vita, capita a chiunque di cadere, magari per delle scelte di vita sbagliate, oppure incorrere in errori e disavventure di cui si è costretti poi a pagarne le conseguenze con un'esistenza fatta a rincorrere i propri errori. Ma arriva poi il momento che, una volta ritrovato se stessi e metabolizzato i propri errori, avviene il riscatto umano e ci si riappropria di quei valori che sembravano perduti perché gli occhi dell'anima erano bendati da falsi miti.

E' la storia di un manager di successo che, accecato dal potere e dal dio denaro, pone in ultimo piano il risvolto umano della vita. Commette degli errori fatali e la vita gli si rivolta contro. Forse un po' troppo. Affronta perciò un'esistenza da barbone, fatta di lotta per la sopravvivenza e di stenti, ma molto importante dal punto di vista umano e edificante per la sua crescita interiore. Un incontro importante ed alcuni colpi di scena lo conducono sulla via del riscatto sociale e della redenzione umana.

 
 

Maggiori informazioni su
Questo libro vuole essere un'occasione per evidenziare un dramma sociale rappresentato dal mondo dei diseredati, disadattati ed emarginati da una società sempre più insensibile.

Affrettatevi a prenotare una copia dal vostro libraio di fiducia.

Il libro è appena andato in distribuzione, tuttavia, è prontamente disponibile su "Il Giralibro" al link:
http://serviziculturali.org/giralibro/index.php?main_page=product_free_shipping_info&products_id=1121



L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail

venerdì 30 novembre 2007

Go-Kart una passione tutta Italiana

I recenti successi di Ferrari e Ducati sui circuiti mondiali, rendono agli occhi di tutto il pianeta, la produzione italiana nel mondo dei motori di primo livello. Anche nella costruzione e progettazione di go-kart.

Con la recente vittoria di Ducati Corse nel Campionato Mondiale di Motociclismo categoria "Moto GP", i motori made in Italy hanno dimostrato, insieme alla "consuetudine" Ferrari, di essere concepiti per essere considerati leader a livello planetario.

Difatti, un po' come in tutti gli altri settori, la manifattura italiana presenta oltre ad un prodotto di elevata qualità anche la passione e la volontà che ci contraddistingue nel raggiungere l'eccellenza e gli obiettivi prefissati.

A tal proposito, anche nel karting le aziende italiane si stanno muovendo e promuovendo in tutto il mondo, grazie ad una produzione go kart di primissimo livello utilizzando i migliori motori, componenti ed accessori.

Forse però questo affascinante mondo delle competizioni con mini-vetture, chiamate kart o go-kart, non è molto conosciuto perché meno popolare degli altri due sport sopraccitati: motociclismo e automobilismo.

In effetti, il karting è la forma più semplice di competizioni automobilistiche corso con piccole vetture dalla forma essenziale: telaio tubolare in acciaio privo di sospensioni, ruote e motore a scoppio. Questo sport, proprio per il divertimento che trasmette nel realizzarlo, è nato come hobby ma ora rappresenta un passo "quasi obbligatorio" per chi intende intraprendere una carriera da pilota professionista. Non a caso, gli ultimi campioni di F1 sono usciti proprio dal "vivaio" dei go-kart (Schumacher, Senna, Prost, Alonso, solo per citarne alcuni).

Il kart nasce in America per, come spesso succede, motivazioni economiche nel 1956 dove le autovetture da corsa divennero sempre più costose ed il numero dei partecipanti (e soprattutto del pubblico presente) si assottigliò a tal punto di cercare alternative. In questi termini, il karting ebbe la dote di sanare, almeno in alcuni aspetti, questa situazione proponendo soluzioni estremamente divertenti ma altrettanto economiche ed accessibili a tutti gli appassionati di motori.

In Italia il fenomeno si sviluppa ed esplode nei primi anni '70 dove da semplici costruzioni manuali si passa alla specializzazione di alcune aziende nella produzione e vendita di go kart da competizione. Nascono le prime piste e la passione si espande velocemente dai giovanissimi ai più anziani che non disdegnano le emozioni che solo una vettura sportiva come il Go-Kart può far provare.

Negli ultimi tempi i produttori di Kart hanno sempre ricercato e sviluppato nuove soluzioni, perfezionando ogni componente delle mini-vetture da competizione con ricambi per go kart ad elevato contenuto tecnologico in grado di migliorare notevolmente le prestazioni e la costanza delle stesse in ambito sportivo e di competizione.

Non resta che abbandonarsi a questa passione con amici e colleghi in gare mozzafiato, magari senza esagerare per i deboli di cuore.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Marketing

MAPPA SATELLITARE DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI PAVIA

Pubblicata una mappa che visualizza tutti i Comuni della
Provincia di Pavia con i riferimenti per raggiungerli.

Sul sito http://www.OltrepEAT.com è stata pubblicata una
mappa interattiva e navigabile di tutti i comuni della
Provincia di Pavia.
Cliccando al seguente indirizzo:
http://www.oltrepeat.com/index.php?option=com_gmaps&task=viewmap&Itemid=1&map...
le apparirà una pagina contenente un elenco dei comuni
della Provincia di Pavia, cliccando sul nome di ciascuno di
essi nella mappa sottostante vedrà apprire un fumetto che
nasce dalla locazione del Comune contenente le indicazioni
per contattare gli uffici del Comune stesso e se
disponibile, lo stemma del Comune.
Inoltre nel fumetto è visibile il link "Per raggiungerci".
Cliccandovi sopra il fumetto cambierà e conterrà un
piccolo form che compilato correttamente creerà il
percorso per raggiungere il Comune.


Giuseppe Moglia
OltrepEAT, l'Oltrepò Pavese oltre il luogo comune....
postmaster@oltrepeat.com
Mobile 3385657396

OLTREPEAT, LE MAPPE DI GOOGLE HEARTH AL SERVIZIO DEL TURISMO IN OLTREP=?iso-8859-1?B?8g==?=

E' nato il portale www.oltrepeat.com. Questo portale si pone
l'obiettivo di pubblicizzare eventi,manifestazioni,
monumenti e strutture ricettive quali alberghi, agriturismi,
ristoranti osterie ecc.dell'Oltrepò Pavese.

Grazie ad una mappa interattiva del territorio è possibile
visualizzare puntualmente ogni luogo d'interesse raggruppato
per categoria (Eventi,Castelli,Agriturismi ecc.) secondo una
visualizzazione configurabile dall'utente. Infatti chiunque
accede al sito può visualizzare la mappa secondo la
modalità che ritiene più opportuna e cliccando sul luogo
d'interesse potrà avere qualche piccola informazione in
più e un piccolo modulo per la costruzione del percorso
per raggiungerlo.

Gratuitamente è possibile registrarsi e inviare notizie o
variazioni.
Ribadisco che il servizio è completamente gratuito, non
comporta nesun onere per nessun inserzionista o visitatore,
l'obiettivo è infatti
dare uno strumento ulteriore al turista che intende visitare
l'Oltrepò, uno strumento che presenti una visione
centralizzata e completa del
territorio e di quanto offre.


Giuseppe Moglia
OltrepEAT, l'Oltrepò Pavese oltre il luogo comune....
postmaster@oltrepeat.com
Mobile 3385657396

Ecolamp: dal 1° gennaio parte il recupero delle lampadine aì


Parte il recupero delle sorgenti luminose moderne.
Le lampadine a scarica: consumano molto di meno ma a fine vita necessitano di un corretto trattamento
Dal 1° gennaio Ecolamp, il Consorzio costituito dall'80% dei produttori del settore illuminotecnico, provvederà alle attività di ritiro e riciclo  avvalendosi di un piccolo contributo applicato sui nuovi prodotti venduti.


Le lampadine, oggetto della direttiva europea e del Decreto Legislativo 151/05 sui Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE), immesse annualmente sul mercato italiano sono circa 120 milioni di pezzi tra lampadine a scarica, a fluorescenza, a ioduri metallici ecc.
Oltre alla pericolosità hanno la caratteristica della fragilità, essendo costituite per il 90% da vetro.

Le lampade a basso consumo di energia, che fanno risparmiare energia elettrica e limitano sensibilmente le emissioni di CO2, che sempre più si stanno diffondendo in tutto il mondo industrializzato ma, se non smaltite correttamente, possono provocare danni all'ambiente.
Il rovescio della medaglia, rispetto alle vecchie lampadine ad incandescenze ed alogene (prossime al pensionamento per Legge), delle nuove lampade a basso consumo è rappresentato dalla presenza di mercurio e polveri fluorescenti, che sono sostanze nocive per la salute dell'uomo e inquinanti per l'ambiente tanto che, giunte a fine ciclo di vita, vengono classificate, sia per la normativa europea che italiana, rifiuti pericolosi.

Il recente aumento delle concentrazioni di mercurio nell'atmosfera è, infatti, legato al processo di industrializzazione che, nell'ultimo decennio del XX secolo, ha causato un incremento delle emissioni atmosferiche visto che il mercurio rappresenta un materiale di scarto del carbone e viene usato nelle industrie dei metalli, dei cementifici e delle industrie chimiche.
Il mercurio liquido, invece, disperso nell'ambiente, rientra facilmente nella catena alimentare e risulta pericoloso per il sistema neurologico, cardiovascolare, immunitario e riproduttivo.

Per questo motivo l'80% dei produttori che operano nel mercato italiano si sono già associati nel Consorzio per il Recupero e lo Smaltimento di Apparecchiature di Illuminazione denominato Ecolamp.
Il Consorzio metterà a disposizione in modo capillare in tutto il Paese soluzioni logistiche efficaci ed efficienti per il recupero delle apparecchiature di illuminazione a fine vita, organizzando processi di raccolta, trasporto e smaltimento in una logica di ottimizzazione dei costi e di rispetto per l'ambiente.

Lampade a scarica e a risparmio di energia, tubi al neon, lampadari e plafoniere non verranno più inviati alle discariche, occupando spazi già insufficienti, ma destinati ad impianti specializzati in cui sarà possibile recuperare i residui metallici e non metallici presenti al loro interno (alluminio, rame, vetro e materie plastiche) e mettere in sicurezza le sostanze potenzialmente pericolose (mercurio e polveri fluorescenti).
Per finanziare la creazione di questa rete di recupero installatori ed elettricisti, addetti ai lavori del settore illuminotecnico e i consumatori in generale sono tutti chiamati a contribuire direttamente al riciclo dei prodotti illuminotecnici a fine vita attraverso il pagamento di un importo aggiuntivo al prezzo di vendita. Questo sovrapprezzo è definito Eco-contributo RAEE.

Per semplificare le procedure di pagamento, Ecolamp ha previsto un solo importo per ciascuna delle categorie merceologiche oggetto della Normativa (in € al pezzo).
Eco-contributo RAEE per: Lampade a scarica € 0,22 + IVA; apparecchi di illuminazione € 0,15 + IVA.

Un valore ridotto, ma molto importante, che permette di finanziare il recupero dei materiali plastici e metallici degli apparecchi di illuminazione e, soprattutto, di smaltire con cura le polveri fluorescenti e il mercurio presenti nelle moderne lampade a risparmio di energia.
Per questa categoria di prodotto, infatti, le tecnologie a disposizione consentono di riciclare quasi il 99% dei materiali , recuperando la totale quantità del vetro e dei residui metallici e non di cui sono composti.
Per i consumatori  sarà bene far fruttare questo investimento, consegnando nei punti di raccolta tutte le lampadine che troviamo: ricordando che quante più lampadine si ricliclano tanto meno aumenterà il contributo e tanto più ne trarrà giovamento sia la "tasca" che la salute.

per maggiori informazioni: www.ecolamp.it

Ufficio Stampa: Hill & Knowlton Gaia
Andrea Pietrarota, 06.441640327 - 335.5640825
pietrarotaa at hkgaia.com

Stop alle frodi su Internet : ATTIVA GRATIS LA PROTEZIONE!

Stop alle frodi su Internet!

> Perché, allora, attivare una protezione contro le frodi on-line?

Perché il nostro numero di Carta Si può essere trafugato nel mondo reale (ad esempio, da ricevute di pagamento gettate via in modo incauto) e usato per pagamenti su Internet a nostra insaputa!

Tutti, quindi, siamo potenziali vittime delle frodi on-line: sia che usiamo la nostra Carta per acquisti su Internet, sia che non lo facciamo.

E’ vero che CartaSi tutela sempre i suoi Titolari: in caso di addebiti non riconosciuti si può infatti contestare e ricevere il rimborso.

> Ma perché rischiare di ricevere addebiti indesiderati quando è possibile prevenirli?

                                                        Lo puoi fare subito dal sito CartaSi:
                                   una garanzia di sicurezza per te, uno stop alle truffe on-line!

                                     

giovedì 29 novembre 2007

SONDAGGIO: GLI ITALIANI SCELGONO MONTEZEMOLO

 
 
 
 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

SU MODERATAMENTE.COM

 

SONDAGGIO: GLI ITALIANI SCELGONO MONTEZEMOLO

 

 

"Se si andasse a votare oggi il Partito democratico otterrebbe il 31,8% dei consensi, il Partito delle Libertà il 36,4 e il Grande Centro il 19,7". E' quanto dichiarato da Bruno Poggi, sondaggista e Presidente di 'Poggi & Partners', in un'intervista a 'Moderatamente.com', rivista online curata da Francesco Sanseverino e diretta da Emanuele Laurenzi. "Come leader del Grande Centro – prosegue -  gli italiani sceglierebbero Luca Cordero di Montezemolo (52,6%).

Luca Cordero di Montezemolo, infatti, conquista la simpatia degli italiani. "Il 48,2% lo vorrebbe in politica e il 24,5% sicuramente lo voterebbe se a capo di uno schieramento di centro alternativo. Il 30,0, invece, non lo voterebbe – prosegue Poggi - se si candidasse nel Partito delle Libertà di Berlusconi. Così come non lo voterebbe il 34,2% se si candidasse con il Partito Democratico di Veltroni.   

 

"Sempre considerando di andare a votare oggi, la coalizione di centro-destra otterrebbe il 53,8% dei consensi rispetto all'Unione che, invece, si fermerebbe al 44,8%. Tra i partiti della Casa delle Liberta è FI/Partito della Libertà quello che aumenterebbe positivamente la percentuale (32,6% rispetto al 23,7 del 2006), AN resterebbe più o meno stabile (11% rispetto al 12,3%), mentre l'Udc vedrebbe calare i suoi consensi (3,7% rispetto al 6,8%), la Lega resterebbe stabile. (4,6% oggi come nel 2006).

 

Per quanto riguarda, invece, il centro sinistra il Partito Democratico (come confronto sono stati sommati i voti dei Ds e della Margherita, ndr) perderebbe i suoi consensi (28,3% rispetto al 31.3 del 2006), Rifondazione Comunista (5,3% rispetto al 5,8%) e l'Italia dei Valori (2,8% rispetto al 2,3%) resterebbero stabili, mentre Verdi (1,1% rispetto al 2,1%) e Udeur (0.9% rispetto all'1,4%) perderebbero voti.

 

Moderatamente (www.moderatamente.com)

Roma: Via Liberiana, 17 00185                               USA: FoedusUsa@aol.com

Tel. 06. 48.83.694 Fax 06.48.98.98.61

redazione@moderatamente.com

COMUNICATO Premio Mario Luzi

                Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica


                      

Spett.le Redazione,

Vi sottoponiamo in allegato la notizia del "Premio Internazionale Ma rio Luzi", Premio letterario presieduto da Franco Marini, Presidente del Senato della Repubblica, per la quale chiediamo la massima diffusione possibile, e una cortese pubblicazione sul Vs. sito internet, cosi' come ci era stato gentilmente concesso per le scorse edizioni.


Ringraziando per la cortese collaborazione porgiamo cordiali saluti.

Dott. AntonioBlasi
Ufficio Stampa
06.66166081 - www.marioluzi.it

ELEZIONI RUSSIA: PARTITO PUTIN OCCUPERA' MAGGIO PARTE SEGGI


 

 

COMUNICATO STAMPA

 

SU MODERATAMENTE.COM

 

ELEZIONI RUSSIA: PARTITO PUTIN OCCUPERA' MAGGIO PARTE SEGGI

 

E' dedicata alle elezioni russe la finestra sul mondo internazionale di 'Moderatamente.com', rivista online curata da Francesco Sanseverino e diretta da Emanuele Laurenzi. "Domenica la Russia voterà la quinta legislatura della Duma, ma le novità saranno ben poche, - si legge nell'articolo di Pietro Fiocchi – visto che sarà ancora una volta il partito Russia Unita, del quale Putin è capolista, ad occupare la gran parte dei seggi".

 

"Confrontando i dati raccolti nei sondaggi condotti circa due settimane fa dal Centro russo per lo studio dell'opinione pubblica, dal fondo "Opinione pubblica" e dal Centro Levada, i voti per Russia Unita oscillerebbero tra il 62 e il 67 per cento. Un netto distacco dai tre partiti concorrenti che – prosegue - hanno qualche possibilità di superare lo sbarramento del sette per cento. I voti per il Partito comunista risulterebbero tra il 7,3 e il 14 per cento, quelli del Partito liberal-democratico tra il 5,2 e 11 per cento, per Russia Giusta tra il 4 e il 7-8 per cento".

 

"Ma in questi ultimi giorni, sono due gli aspetti che preoccupano il presidente della commissione elettorale centrale Vladimir Churov: garantire un'alta affluenza alle urne e la sicurezza di candidati e membri delle commissioni elettorali.  Ma Churov confida nelle autorità locali e nella capacità che avranno nell'esortare la gente ad andare a votare. A garantire, invece, per la sicurezza ci saranno 450 mila tra agenti di polizia e delle forze dell'ordine".

 

"La rinuncia da parte dell'ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani (Osce) a mandare i propri osservatori a monitorare le elezioni del 2 dicembre ha lasciato quasi del tutto indifferenti i rappresentanti del governo e delle istituzioni russe. E se per l'ufficio dell'Osce la colpa sarebbe tutta della Russia che avrebbe rifiutato i visti d'entrata agli osservatori, per Putin le cose stanno diversamente. Il capo del Cremlino è convinto che l'ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani ha deciso di non mandare gli osservatori su raccomandazione del Dipartimento di stato Usa e ha detto senza mezzi termini, quasi un avvertimento, che la Russia terrà conto di ciò nelle relazioni con questo paese".

 

Moderatamente (www.moderatamente.com)

Roma: Via Liberiana, 17 00185                               USA: FoedusUsa@aol.com

Tel. 06. 48.83.694 Fax 06.48.98.98.61

redazione@moderatamente.com

Comunicato Stampa LAV: ANIMALI, TROVATA CARCASSA DI CORMORANO A SAN CATALDO (CL).

Comunicato Stampa LAV:
ANIMALI, TROVATA
CARCASSA DI CORMORANO
A SAN CATALDO (CL)

 

 

BONFANTI (LAV): "ENNESIMO

ATTO DI BRACCONAGGIO?"

 

 

Durante un controllo contro la caccia illegale, gli attivisti della LAV

hanno scoperto i resti di un giovane cormorano fra le campagne di

San Cataldo (Caltanissetta). La carcassa era abbandonata ai margini

della strada poco lontana da un laghetto artificiale. La zona è molto frequentata dai cacciatori, pertanto la LAV ritiene che possa

trattarsi dell'ennesimo episodio di bracconaggio.

 


 

La carcassa di un giovane cormorano (Phalacrocorax carbo) – grosso uccello acquatico migratore – è stata trovata nei giorni scorsi a San Cataldo (Caltanissetta) nelle campagne di contrada Pirato-Giordano, da un gruppo di volontari della LAV durante una delle consuete azioni di ispezione e controllo del territorio contro la caccia illegale (vedi foto: www.lavsicilia.it/images/stories/cormorano1.jpg http://www.lavsicilia.it/images/stories/cormorano2.jpg).

 

La carcassa era abbandonata ai margini di una strada poco lontana da un laghetto artificiale; poiché tale specie si trova solo in vicinanza di zone umide, è probabile che questo esemplare (appartenente ad una specie protetta dalla L. 157/1992 che prevede sanzioni penali per chi le abbatte o detiene) abbia sostato in quell'area per riposarsi dal viaggio di migrazione (che avviene proprio in questo periodo). Ma purtroppo la zona – di un certo interesse faunistico - è molto frequentata dai cacciatori: ogni domenica mattina, infatti, si assiste ad un fuco di fila impressionante da parte di decine di doppiette!

 

"Temiamo che, ancora una volta, l'episodio debba essere annoverato fra i troppi casi di bracconaggio – commenta amaramente Ennio Bonfanti, responsabile provinciale LAV - che proprio nei mesi autunnali ed invernali – epoca di  migrazione e svernamento degli uccelli in Sicilia – diventa una piaga diffusa e pressoché incontrastata. La stagione venatoria si chiuderà solo il 31 gennaio e non possiamo consentire che fino a quella data si debba assistere impotenti ad una carneficina! Noi siamo semplici volontari e non abbiamo i poteri di controllo delle Forze di polizia – aggiunge Bonfanti – e quindi ci appelliamo pubblicamente a tali organi perché intensifichino la vigilanza a tutela della fauna, patrimonio dello Stato".

 

"Durante le nostre perlustrazioni, ci imbattiamo sempre in cacciatori che scorrazzano liberamente sul territorio, spesso organizzati in squadre. Ma dall'inizio della stagione venatoria in settembre – prosegue Ennio Bonfanti -  non ci è mai capitato di incontrare una pattuglia del Corpo Forestale o della Società di servizi alla quale la Provincia di Caltanissetta ha affidato la vigilanza venatoria... Tutte le Forze dell'ordine hanno il compito di reprimere il bracconaggio, essendo un reato a tutti gli effetti, ma da questi due organi ci attendiamo, con speranza, una maggiore e più costante presenza sul territorio".

 

La LAV di Caltanissetta ricorda che è a disposizione dei cittadini una segreteria telefonica attiva 24h24 – gestita dai propri volontari: il numero è 06.916500053. Chiamando questo numero si potranno ottenere informazioni sulle leggi a tutela della fauna e contro il bracconaggio. Chi dovesse essere testimone di episodi illeciti di caccia deve prontamente chiamare i numeri di pubblica utilità: 112, 113, 117, 1515.

 

29.11.2007

 

 

Ufficio Stampa LAV: segr.tel. 178.2256188 - lav.caltanissetta@email.it - www.lav.itwww.lavsicilia.it

 

Moto Guzzi v11 e 1100 sport: nuovo compensatore di scarico a incrocio

Gentili colleghi,

vi inoltro la nota stampa relativa alla commercializzazione di un
nuovo Compensatore di scarico racing replica dedicato alle Moto Guzzi
v11 e 1100 sport.

Ringraziandovi per la collaborazione sono a porgervi i miei più
cordiali saluti

Bertalan Ivan
iberti@mac.com
347.8063221

------------

NOTA STAMPA:

COMPENSATORE DI SCARICO A INCROCIO PER
MOTO GUZZI v11 E 1100 SPORT


Racing replica del compensatore utilizzato sulle moto da corsa Coppa
Italia è adatto a tutti i modelli Moto Guzzi 1100 sport e v11,
inclusi i sistemi con sensore a sonda lambda

Mandello del Lario, Nov. 2007 - Continua lo sviluppo dei componenti
speciali della casa Agostini. Dopo il compensatore per Norge e Breva
(delle cilindrate di 850 e 1100) che ha soddisfatto molti proprietari
di Moto Guzzi Breva e Norge, risolvendo problemi di calore e consumi,
ecco tornare in catalogo il compensatore per v11.
Il compensatore "Agostini Mandello" è realizzato in acciaio
inossidabile ed è adatto a tutti i modelli di Moto Guzzi V11 compresi
i sistemi con il sensore sonda lambda.
Il compensatore "Agostini Mandello" ricalca in tutto le
caratteristiche tecniche di quello sviluppato per la moto da corsa
della Coppa Italia (dalla quale deriva il nome del Moto Guzzi V11
Coppa Italia). È un sistema di scarico equilibrato e ad alto flusso
che garantisce un aumento di coppia e di potenza del motore. Può
essere usato su strada, con i "db killer" inseriti, o in pista con i
"db killer" rimossi dai silenziatori.
Per ottenere risultati ottimali, sia l'incremento di coppia nella
prestazione che l'economia dei consumi, è consigliabile l'uso del
nostro filtro aria "Sprint Filter" e di silenziatori della linea
"Agostini Mandello" in catalogo ricambi Moto Guzzi sul sito
www.guzzitalia.com
Il sito in seguito alla semplice e gratuita registrazione offre la
possibilità di conoscere i costi dei vari articoli e l'iscrizione
alla newsletter periodica.


###

Contatti:
Agostini Mandello by Agostini Srl
Via Statale, 60
23826 Mandello del Lario (LC)
Tel: +39.0341.735448
Fax: +39.0341.735727


Multimedia:
video: http://it.youtube.com/guzzofilo
photo: http://www.guzzitalia.com/components/com_virtuemart/shop_image/
product/AMV11S10.jpg

Link ufficiale:
http://www.guzzitalia.com


Link diretti:

Compensatore racing replica per Moto Guzzi v11, 1100 sport
http://www.guzzitalia.com/content/view/48/51/

Silenziatori Agostini Mandello
http://www.guzzitalia.com/content/view/29/51/

Sprint Filter: Filtri d'aria lavabili in acqua
http://www.guzzitalia.com/content/view/21/51/


mercoledì 28 novembre 2007

Teatro: "Iressa" Teatro Nuovo Colosseo. Roma dal 20 novembre al 3 dicembre




IRESSA di Lorenzo Gioielli

dal 20 novembre al 3 dicembre
Teatro Nuovo Colosseo (Via Capo D'Africa 29a)
Orario spettacoli dal mart. al ven. ore 21.00- domenica ore 17.30



Autore
Lorenzo Gioielli

Regia
Lorenzo Bognanni

Personaggi e Cast
Adriano, il malato è Lorenzo Gioielli;
la ragazza incinta è Virginia Raffaele;
il compagno Giulio Davide Nebbia;
la moglie che tradisce è Siddharta Prestinari;
il marito amico cornuto è Alberto Borgnanni;
la psicologa è Enrica Rosso.

Ufficio Stampa
Alberta Spezzaferro
06.86906774 - 334.1010171



Trama:
Adriano malato di adenocarcinoma polmonare decide di assumere Iressa, un medicinale per uso compassionevole che allevia gli ultimi mesi dei malati terminali, ma che ha il buffo effetto collaterale di produrre allucinazioni, a modo loro consolanti.

Intanto Claudio, amico d'infanzia di Adriano, scopre che sua moglie Carolina è innamorata dell'amico, mentre Maria, psicanalista e amante di Claudio, è forse l'unica donna che Adriano abbia mai amato.

Negli ultimi giorni della vita di Adriano irrompono Gesù, topi parlanti ed elefanti canterini e, soprattutto, il Guinness dei primati, che gli svela il contenuto di un messaggio rinchiuso in una bottiglia molti anni prima.

Confini tra la morte e la nascita. Un tema molto profondo veicolato in maniera ironica, in diversi momenti decisamente ed irresistibilmente comica per ritrovare il sorriso anche ai piedi di un letto di ospedale.

Adriano, splendidamente interpretato da Lorenzo Gioielli scopre di essere irrimediabilmente malato e girovagando per l'ospedale entra nella camera di Angela, una ragazza in procinto di abortire.

Una vita che forse cesserà di esistere incontra una vita che forse non inizierà ad esistere..

Un ottimo spunto per riflettere sul significato della vita e della morte, ma non c'è tempo per pensare (ora).  In scena i due personaggi iniziano a parlare, e lo scambio di battute diventa sempre più  intenso, veloce, i tempi stretti e azzeccatissimi.

E il dialogo diventa divertente, coinvolgente. Si sorride e si ride di cuore.
Tutta la storia si evolve in un intreccio di personaggi, verso quello che sarà il destino di Adriano: assumere le pillole di "Iressa",  un farmaco tra l'altro realmente esiste  (ma non è compassionevole ed è stato usato in oncologia con controversi risultati) che ha come controindicazione quello diprocurare  allucinazioni.
Il ritmo diventa ancora più veloce… e in alcuni momenti non si distingue più la realtà da ciò che è immaginato.

Lo spettacolo si conclude con la lettura di un foglietto ritrovato in una bottiglia con dentro il messaggio "vincitrice del Guinnes dei Primati per il viaggio più lungo della storiadi una bottiglia con dento il messagio".

In un crescendo di pathos e dramma, il messaggio nella bottiglia ci ricorda quanto siamo unici e irripetibili "...un miracolo della termodinamica".

Iressa è uno spettacolo che fa riflettere, che commuove e che fa ridere. E uscendo  dalla sala vorresti rimanere ancora sulla poltrona a riflettere per un istante + a quanto troppo spesso ci angustiamo e rendiamo grigia la nostra vita. Ma la vita è colorata, coloratissima come il vestito di un pagliaccio...


Andrea Pietrarota - Emanuela Riccardi



Solo se non potete andare a vedere lo spettacolo scrivete a Lorenzo Gioielli per conoscere il segreto de
"il messaggio nella bottiglia".






--
Spettacolo consigliato  da

www.CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.org

segnalato su: http://ilcorrieredelweb.blogspot.com/2007/11/teatro-nuovo-colosseo-iressa-di-lorenzo.html

7.12.2007 all'AMNESIA di Milano MATTHEW DEAR aka AUDION & PAN POT...

Comunicato stampa #7
(con preghiera di diffusione e pubblicazione)

Software cellulari: catalogo e recensioni

Vinciquiz inaugura la nuova sezione software cellulare mettendo a disposizione degli utenti un catalogo con praticamente tutti (o quasi) i software per cellulare presenti attualmente nel mercato.
I software a disposizione nell'ampio archivio sono disponibili con praticamente tutti i dispositivi esistenti, ci sono infatti software per Smartphone, BlackBerry, Symbian, Palm OS, Pocket PC.

La ricerca del software per dispositivi mobili è possibile sia navigando tra le varie categorie a disposizione (dopo aver scelto il proprio dispositivo) e sia utilizzando il potente motore di ricerca interno.

Di ogni prodotto/software sono chiaramente indicati il nome, il prezzo, la marca è la descrizione del prodotto.

La sezione è arricchita da recensioni su tutti i software trattati e dalle opinioni degli utenti che possono esprimere il loro parere sui prodotti proposti. Quasi tutti i software prima di essere aquistati possono essere scaricati in versione di prova (triial) per 7 o 15 giorni.

Alcuni esempi di software più scaricati:

Spodradio

Spodradio permette di sentire la radio sul cellulare, ma non solo. E' in grado di trasformare il telefono in un mini juxebox, mostrando la cover di un album, il testo di un brano e tante altre informazioni. 1,16 MB. Freeware per tutti i Nokia dotati di sistema operativo Symbian Serie 60.

Quodrings

Un software che non solo permette di ascoltare i file musicali in formato OGG, ma anche di impostare Mp3 e file audio come suoneria. Utilissimo. 95 KB. Freeware per tutti i cellulari Symbian serie 60.

S60zip

Un programma di compressione e decompressione file per cellulari con sistema operativo Symbian Serie 60 v2 (Nokia 6x e 7x). Disponibile anche in Italiano. 32 KB. Freeware.

Microcalc

MicroCalc è un ottimo foglio di calcolo per telefoni cellulari: buone le funzioni e molto user friendly l'interfaccia. In stile Excel e sempre a portata di telefonino: richiesto però il supporto Java. 700 KB.

Mobup

Mobup è un piccolo programmino che permette di uploadare le foto su Flickr direttamente dal telefono cellulare, con un click. Semplice da usare e molto comodo per condividere i tuoi scatti sul Web. 73 KB. Freeware per tutti i cellulari Java.

Picview

Un visualizzatore di immagini per i telefoni cellulari, scritto in Java. Il programma supporta immagini GIF e JPEG, anche compresse in archivio RAR. Comodissimo. 240 KB. Freeware per tutti i cellulari compatibili Java con display a colori.

Guardian

Guardian è un piccolo programmino per la sicurezza del tuo cellulare. All'accensione del cellulare, Guardian controlla se la sim inserita è autorizzata dal proprietario, in caso contrario si occupa di mandare un SMS ad un numero deciso in precedenza. Inoltre Guardian permette di cancellare contenuti (rubrica, foto, sms) a distanza, molto utile in caso di furto. 96 KB. Freeware per Nokia Serie 60.

J2me Convertor

J2ME Convertor è; un convertitore di misure per il telefono cellulare. In un click puoi convertire di tutto. Area, peso, volume, velocità, temperature, unità astronomiche, energie, pressioni, frequenze. Davvero completo, per convertire è sufficente premere un tasto. 91 KB. Freeware per tutti i cellulare Java.

Caldelete

CalDelete è un piccolo programmino che permette di eliminare con un click tutti gli impegni segnati nel calendario del proprio cellulare. Indubbiamente molto utile, ad esempio quando si deve rivendere il telefonino. 21 KB. Freeware per cellulari con sistema operativo Symbian Serie 60.

Ccalc

Una vera e completissima calcolatrice per il tuo telefonino con sistema operativo Symbian: CCalc. Una chicca, perfetta e molto utile nelle più svariate circostanze. 53 KB. Freeware per tutti i cellulari dotati di sistema operativo Symbian.

Codice Fiscale Sul Telefonino

Codice Fiscale Sul Telefonino è una piccola applicazione Java che permette di calcolare il proprio codice fiscale semplicemente inserendo nome, cognome e data di nascita. Molto comodo. 62 KB. Freeware per i telefoni cellulari dotati di tecnologia Java. Completamente in italiano

Divina Commedia - Inferno

Divina Commedia - Inferno è un piccolo programma che permette di leggere tutti i capitoli dell'inferno della Divina Commedia sul proprio telefono Java. E' possibile aggiungere segnalibri, ricercare parole, saltare capitoli e molto altro ancora. 128 KB. Freeware per cellulari dotati di tecnologia Java e display a colori. Il programma è; in italiano

Mobileglu

Una applicazione che offre la possibilità di accedere a numerosi servizi con il proprio cellulare... Flickr, 23, Blogger, Delicious... Tutti a portata di cellulare. Per usare mobileGlu è necessario iscriversi sul sito ufficiale: Compatibile con tutti i telefoni dotati di tecnologia Java e display a colori

Vicmans Photo Editor

Un software utlissimo per il ritocco delle fotografie scattate col cellulare, visto che dispone di appositi filtri e funzioni per questo scopo. Può essere usato per ritoccare qualsiasi tipo di immagine. Dispone di tante funzioni per migliorare e ritroccare le fotografie. Compatibile con tutti i formati grafici esistenti. 4,90 MB. Freeware per Windows ME e Windows XP. Requisiti processore 800 MHZ e 128 MB di Ram.

Barzy Mob

Barzy Mob è un software cellulare assolutamente semplice, me divertentissimo. E' una vera e proprio enciclopedia della barzelletta. Una volta installato vi mostrerà giornalmente una barzelletta, una freddura, un colmo, direttamente sul display del vostro telefonino, il tutto senza connettersi e senza pagare assolutamente niente. 118 KB. Frreeware per tutti i cellulari dotati di tecnologia Java e display a colori.

Nella sezione sono presenti anche dei giochi, in caso si vogliano scaricare giochi java, la sezione specifica è presente in giochi cellulare java.

Alberto Masti di software cellulare




----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te:clicca qui

Sponsor:
Fiorucci Pin-Up Collection: scopri le nuove fragranze e...vinci 1000 Euro di shopping in limousine!

Clicca qui


Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota